Coppia malvestita #29 – primo maggio

Però bisogna dire che adesso ci sarà più gusto a farsi quindici ore a/r in piedi appallottolati sulla retina portaborse di un intercity affollatissimo coi finestrini sprangati senza aria condizionata, e poi spiaccicati per terra in mezzo al lerciume e alla spazzatura di altri diecimila stipatissimi fricchettoni in canottiera; ci sarà più gusto a godersi quel mezzo metro quadrato di spazio sudaticcio, che emozione rollarsi un cannone intanto che dal palco esplodono rabbiose le grida rivoluzionarie di quello che fa il simpatico citofonando alla gente, dei settantenni hippy finto-anarchici coi pizzettoni flosci che da venticinque anni cantano le stesse canzoncine popolar-zingaresche, e poi i tamburi e i vestitini etnici e i cart cobbei der tufello e i bellaciao e le magliettine antagoniste e i liberalizziamola e i pugni al vento e le converse e le cravattine boho-originalone e le bandiere falce&martello e poi soprattutto quando ti scappa ti accucci con la gonna tirata su e pisci là sull’erbetta;

è bono sto fumo? è bono è bono

un copione perfettissimo che si ripete e si ripete sempre uguale, praticamente un pezzettino della solita ovvia stereotipata sceneggiatura virziniana (ragazza fricchettona io-sono-originale laureanda in filosofia c’ha gli ideali e si fa le canne, scopre che il mondo è una merda): che goduria però a interpretarla adesso, eh sì!, adesso che c’è il brividino del pericolo in agguato, adesso che la città è diventata nera e proprio là a due passi su via Merulana ci sono i tassisti ingrugniti col fascio dux mea lux tatuato sul bicipite, e il nuovo sindaco è questo buffo irritante omino con la croce celtica al collo e gli occhietti vuoti senza bianco, tutto pupilla come i piccioni, uno che si è sposato la figlia di Dracula, che vuole mettere un volgare bburinazzo matusalemme alla festa del cinema, che al Campidoglio gli facevano il saluto stranamore ma lui non se n’è accorto – per non parlare poi del governo nazionale, della superlega – il concertone fricchetton-antagonista del primo maggio finalmente redivivo! che forza! che emozione! che carica eversiva! sarebbe come fare una manifestazione antilacca sotto Palazzo Marino a Milano.

(Originale twin-set golfino color vinazza – 1 – canottiera della salute ingiallita – 2 – con pizzetto sangallo che le spunta dalla scollatura – 3 – bastoncino trovato per terra reggi-capelli – 4 – jeansacci sbrindelloni a campana – 5 – peep-toe grigiastra con zeppolona di sughero – 6 – strafottio di gioiellume bancarella trasteverina, orecchini fatti con lo stampino cuki da forno spiaccicato – 7 – collanona di caramelle – 8 – grande assortimento di braccialettume e anellume vario, tra cui la fascetta idraulica sul medio della destra – 9; piercing sovralabiale effetto neo alla Cindy Crawford – 10 – canottieraccia consunta slabbratissima – 11 – reggisenaccio morto privo di qualsiasi potere sostenitivo – 12 – farfallone tatuato sul piede simbolo di libertà e vita breve – 13 – copertone fantasia etnica – 14 – folto pelazzo ascellare trattieni umori – 15)

164 commenti

prima

Commento #1 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 1:42 pm

:P
gne gne gne

Commento #2 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 1:42 pm

SECONDA!!!!!!

Commento #3 di piperita patty
maggio 1st, 2008 @ 1:44 pm

“poi soprattutto quando ti scappa ti accucci con la gonna tirata su e pisci là sull’erbetta”
…dieci minuti dopo arriva un altro fricchettone e ci si siede sopra

Commento #4 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 1:45 pm

“occhietti vuoti senza bianco, tutto pupilla come i piccioni” hahahahahaha!!! Ho PAURA!

Commento #5 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 1:46 pm

“orecchini fatti con lo stampino cuki da forno spiaccicato” HAHAHAHA! Quante perle in questo post! :D

Commento #6 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 1:51 pm

il folto pelazzo ascellare è compreso nell’abbigliamento?? che schifo!

Commento #7 di valentina
maggio 1st, 2008 @ 1:53 pm

ma le valigie sotto gli occhi, il disfacimento fisico e il decadimento “tettico” sono un effetto collaterale delle canne?

Commento #8 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 1:59 pm

http://repubblica.it/concertone-2008/programma-concerto.html
ok, la solita gente. Gli unici esseri umani sono Elio e le Storie Tese.

Commento #9 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 2:08 pm

ops, scusa Betty!

Commento #10 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 2:09 pm

Ci sono i subsonica!!!

Commento #11 di scusiscende
maggio 1st, 2008 @ 2:14 pm

appunto :x

Commento #12 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 2:18 pm

sull parte delle ascellete folte ho avuto conati di vomito…

Commento #13 di Gnomuz
maggio 1st, 2008 @ 2:24 pm

ma come cavolo ho scritto?

Commento #14 di Gnomuz
maggio 1st, 2008 @ 2:24 pm

Mamma mia, ‘ste due: non so dire se fan più rabbia, pena, schifo o malinconia. E per citare questa cosa devo avere proprio avuto uno shock.
Tra parentesi: “dux mea lux” è pure scorretto. In latino il possessivo si mette dopo il sostativo.

Commento #15 di Siminsen
maggio 1st, 2008 @ 2:25 pm

“sostantivo”.

Commento #16 di Siminsen
maggio 1st, 2008 @ 2:26 pm

laureanda in antropologia o al dams, non filosofia, siamo persone serie!

Commento #17 di maggie
maggio 1st, 2008 @ 2:26 pm

GENIALE GENIALE GENIALE! Quella con i capelli raccolti mi ricorda qualcuno, ma non saprei dire chi, una specie di doppelganger della Mannoia forse! Gli occhi senza bianco di alemanno sono uno scherzo della natura, è Linus dei Peanuts quell’uomo!

Commento #18 di Neith
maggio 1st, 2008 @ 2:27 pm

peccato che internet non è in “odorama” sarebbe fantastico sentire l’olezzo di queste due signorine

Commento #19 di Connie
maggio 1st, 2008 @ 2:31 pm

il pelazzo ascellare…mioddio che schifo!!!!

Commento #20 di Lil'Queen
maggio 1st, 2008 @ 2:31 pm

Maggie, credo che Betty si riferisca all’ultimo film, tutta la vita davanti.
Luca

Commento #21 di Luca
maggio 1st, 2008 @ 2:39 pm

Ok ammetto che sono ridotte un po’ male, ma ogni tanto vorrei vedere il disegno di una vestita bene, inizio a fare confusione, perchè a prima vista tutto appartiene alla categoria del pessimo per questo sito..girare nude potrebbe essere una soluzione?

Commento #22 di Elan
maggio 1st, 2008 @ 2:43 pm

alèèèèè

Commento #23 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 2:44 pm

Neith non scherziamo,linus dei peanuts è cento volte meglio,parola di fan.
Elan: TUTTI SONO MALVESTITI,non c’è via di fuga.

Commento #24 di piperita patty
maggio 1st, 2008 @ 2:48 pm

Ok che non sono il massimo della raffinatezza femminile, ma Betty, orsù, proprio nella categoria Maschioni dovevi metterle?

Commento #25 di Ambra
maggio 1st, 2008 @ 2:50 pm

ahahahahaha aspettavo da due giorni questo post!!!!!!!!!!
yuuuuuuu inizia il MALVAPRIMOMAGGIO!!!!
quest’anno molti sono a torso nudo con addosso solo curiose mantelline e ridicoli cappelletti-bandane

Commento #26 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 2:51 pm

ops, Ambra, grazie! m’era sfuggita :-P

Commento #27 di Betty Moore
maggio 1st, 2008 @ 2:59 pm

PER ELAN:ME LO CHIEDO DA DIVERSO TEMPO ANCH’IO!:D

Commento #28 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 3:03 pm

Betty, spero che tu stia guardando su rai tre il primo gruppo con la batterista bimbominkia e il cantante con le spille da balia sulla visiera del baschetto…

Commento #29 di AA (AnonimaAntimalvestite)
maggio 1st, 2008 @ 3:20 pm

ahahhaha il concerto è iniziato con L’IDIOZIA ALLO STATO PURO
HABEMUS BANANA

Commento #30 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 3:29 pm

Mi scappa la pipì. Esco e trovo un praticello. Peccato che coi jeans mi ci voglia un po’ ad assestarmi.

Commento #31 di Siminsen
maggio 1st, 2008 @ 3:50 pm

splendido vedere come dagli anni 60 ad oggi certi stilemi nn siano affatto cambiati…

Commento #32 di cubo
maggio 1st, 2008 @ 4:10 pm

però mi piace..c’è allegria, è bello no?

Commento #33 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 4:18 pm

La farfalla simbolo di libertà e vita breve.
E stando agli ultimi rilevamenti, anche in via di estinzione.

Commento #34 di Siminsen
maggio 1st, 2008 @ 4:30 pm

“LIBERA LA MENTE PRIMA CHE SI LIBERI DI TE”!
UAHHAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
frase presa dal testo della canzone che piero pelù sta cantando in this moment

Commento #35 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 4:31 pm

Son 15 anni che Piero Pelù fa pena, ma riesce sempre a peggiorare. Ci vuole impegno, eh!

Commento #36 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 4:44 pm

mi impressiona il disegno del seno cadente!sembra privo di vita! ma un ferretto non poteva metterlo?

Commento #37 di valentina
maggio 1st, 2008 @ 4:54 pm

perchè il blues/ska/reaggae scemo di giuliano palma?più che un bluesman vestito così sembra un signorotto della camorra.

vorrei dire una cosa sui frikkettoni:mai conosciuto gente così intollerante, da studentessa ho sempre preso casa(non per mia volontà) con tipi “alternativi” del genere e se non ti facevi le canne e non amavi la casa stile comunità figli dei fiori(del genere, invitiamo dieci amici alla volta e svaligiamo la dispensa) ti emarginavano e ti bollavano come la rompiballe di turno.
classico atteggiamento fascistoide al contrario

Commento #38 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 4:59 pm

anche i marlene kuntz?
non sembravano tipi da primo maggio…………….

Commento #39 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 5:07 pm

ehh è vero siamo tutti un po’ malvestiti in alcuni casi..molti..troppi. La donna irsuta e selvaggia è sempre vicina a noi, forse troppo, anche quella con le tette cadenti(che ormai salutano con un 5 l’ombelico) si difendono.Ricordo la lotta delle donne per avere maggiori diritti, le urla: bruciamo i reggiseni!!! beh io preferisco mantenere lo spirito, ma tenere al loro posto le mie microtette..chiamatemi pazza..

Commento #40 di Elan
maggio 1st, 2008 @ 5:12 pm

p.s. manca il cane devastato in questo disegno..

Commento #41 di Elan
maggio 1st, 2008 @ 5:14 pm

eheheheh è vero…di solito scheletrico e pulcioso

Commento #42 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 5:41 pm

Luca grazie della segnalazione, penso che non guardero’ mai quel film per non tagliarmi le vene… ma la freakettona col cespuglio di capelli rossi non sembra Angelina Jolie in A mighty Heart? stessa faccia scheletrica e capelli scomposti?
Newentry, povera te, io sarei schizzata dopo 10 giorni! una mia amica é sull’orlo di una crisi di nervi perche condivide la casa con una pazza cattolica che non fa che organizzare inconti e cineforum a casa sua con giovani credenti e seminaristi… almeno le canne non se le fumano ma sai che palle trovarti ogni sera il salotto invaso dai seminaristi?

Commento #43 di maggie
maggio 1st, 2008 @ 5:51 pm

ho fatto leggere questo intervento a mia madre,ultima dei sessantottini, e l’ha definito “di un qualunquismo raro”..personalmente condivido tutto:nn bisogna necessariamente diventare dei barboni per sostenere certi ideali..una lavatina ogni tanto(e anche una sfoltita al tappetino ascellare) non è mai stata dannosa!certo,un pò devo ammettere che invidio l’indubbia allegria che contraddistingue questi fricchettoni,però il rifiuto del sapone e del senso della decenza non mi pare sia mai stato richiesto per portare avanti una qualche causa!

Commento #44 di Anonimo
maggio 1st, 2008 @ 5:52 pm

io non ho mai capito cosa vuol dire effettivamente “qualunquismo” pero’ é un espressione che uso con chi mi sta antipatico!

Commento #45 di maggie
maggio 1st, 2008 @ 6:01 pm

Eeeeeeh alcune malvestite(quasi tutte e soprattuto queste oggi)sono dei veri trattati socio-antropologici…c’avevo una compagna di Liceo esattamente così,Betty ma l’hai conosciuta?Ah no dimenticavo,le malvestite sono tutte uguali quindi è “come se”…brava!

Commento #46 di SilviaB
maggio 1st, 2008 @ 6:06 pm

Anche io non capisco cosa intende la signora quando usa il termine qualunquismo, sarà perchè oggi non è raro e quindi l’aggettivo mi rende tutto poco chiaro, sarà perchè non ritengo che sia fondamentale essere pezzati di sudore, puzzolenti, irsuti, sporchi per avere determinati ideali e difenderli, se fosse veramente così saremmo alla frutta,sarà perchè il qualunquismo poteva essere una novità negli anni ’40, ma oggi è solo un termine spregiativo che ormai ha perso tutto il suo significato e ognuno lo usa a suo piacimento, forse negli anni ’60 erano i fumi dele canne a fare sentire tutti meno qualunquisti, c’erano persone veramente non qualunquiste..ma oggi sono ancora così e possono criticare gli altri per un presunto qualunquismo?
Non saprei rispondere..anche perchè questo sito è soprattutto comico..anzi satirico

Commento #47 di Anonimo
maggio 1st, 2008 @ 6:38 pm

cosa avrà voluto dire la scritta col titolo del film “quattro mosche di velluto grigio”-dario argento, sulla maglietta di federico zampaglione?

Commento #48 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 6:53 pm

vuol dire: iosonocinefilo/cinofilo (mi piacciono i film con attori cani)

Commento #49 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 6:56 pm

Cara Betty Moore,uno torna a casa dalla (a tuo dire sicuramente burinissima) giornata passata sulla spiaggia di ostia,ebbene si,sono romana e il primo maggio vado al mare,accende il pc,e capisce il perchè del tuo sito.Tu non hai una vita.Sei probabilmente una sfigata repressa,antipatica e acida,che non ha uno straccio di amicizia.Altrimenti,avresti passato il primo maggio in modo migliore che guardare come va vestita la gente,e farne un intervento qui.Quindi,se questo è il tuo unico passatempo,se nn sai come tenerti impegnata nelle tue giornate,continua pure.Non ti criticherò più,perchè sarebbe come sparare sulla croce rossa.Povera.Povera.Povera.
ah…almeno le tue coppie di malvestite….sono COPPIE.Formate da due persone.Tu invece,critichi, critichi, critichi,ma da sola,e gli unici che ti danno retta sono quest’altra massa di sfigati su internet che ti sostiene.

Commento #50 di QuantoViPare
maggio 1st, 2008 @ 7:04 pm

hahahaha, ma torna a farti evaporare il cervello sulla spiaggia và.

Commento #51 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 7:14 pm

scusa quantovipare ma il primo maggio, per non essere sfigato,va passato obbligatoriamente alla spiaggia/concerto/passeggiata romantica o altro?o per forza in compagnia?
ci fai un identikit della non-sfigata?
accanto a quello della sfigata, potrebbero essere altre interessanti categorie da collezione..

Commento #52 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 7:17 pm

per saint just: è proprio vero che ai fricchettoni gli s’è fermato il cervello a parecchi anni fa…ma il film di argento non è di un VENTENNIO FA?

Commento #53 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 7:19 pm

mi sa che QuantoViPare(avevo letto:QuantoVipera)somiglia ad una delle fricchettone del disegno..secondo me quella coi capelli raccolti rossi.
Uhmm..se uno accende il pc e si ritrova sul sito delle malvestite vuol dire che ce l’ha tra i siti preferiti…

Commento #54 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 7:24 pm

più o meno

Commento #55 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 7:25 pm

ve lo dico io cos’è una sfigata:è una che torna a casa e scopre un blog che parla di gente come lei e rosica a tal punto che per difendersi si finge superiore ahahah!Povera,povera,povera QuantoViPare.

Commento #56 di giulia
maggio 1st, 2008 @ 7:25 pm

giulia: LOL XD

Commento #57 di SaintJust
maggio 1st, 2008 @ 7:26 pm

P.S. credo che le persone che scrivono su questo blog non abbiano bisogno di andarsene in giro il rpimo maggio per non sentirsi “sfigate”…a quanto pare tu si…ancora più POVERA!

Commento #58 di giulia
maggio 1st, 2008 @ 7:30 pm

sì sì sì! avrà cercato con google “concerto primo maggio” ma purtroppo è finita nel blog di betty..peccato poteva andarle molto meglio!

Commento #59 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 7:32 pm

Pelù canta come se nello stomaco avesse la peperonata di due giorni prima.

Commento #60 di Siminsen
maggio 1st, 2008 @ 8:06 pm

claudio santamaria ha un tic agli occhi..povero.povero.povero. (a me piace)

Commento #61 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 8:11 pm

il fatto che sei comunista fricchettona… l’ORIGINALE non ti da arroga il diritto di dire certe stronzate.

Commento #62 di SUKA
maggio 1st, 2008 @ 8:25 pm

Pelù canta come e in gola gli fosse rimasto un osso breve di Dodo.

Commento #63 di Siminsen
maggio 1st, 2008 @ 8:43 pm

Pelù canta come se fosse affetto da innaturale regolarità.

Commento #64 di Siminsen
maggio 1st, 2008 @ 8:46 pm

per gli ultimi tre post: EH?

Commento #65 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 8:59 pm

Piero Pelù canta così dopo un calcio rotante al pomo di Adamo dato da Chuck Norris…

Commento #66 di scusiscende
maggio 1st, 2008 @ 9:13 pm

Nooo i peli sotto le ascelle nooo…cos’è? ora anche la lametta è troppo ordinaria e capitalista?

Commento #67 di Chicca
maggio 1st, 2008 @ 9:44 pm

scusiscende Lo sospettavo. Un altro sospetto era che mangiasse zuppieroni di paccheri senza spezzarli con la forchetta.

Commento #68 di Siminsen
maggio 1st, 2008 @ 9:45 pm

Grazie per questa diretta del concerto da parte di chi ha espatriato e non può vederlo. Forse è la prima volta dopo anni che lo seguo così da vicino. C’è sempre Mollica che fa i collegamenti?

Commento #69 di Makabe Rokurota
maggio 1st, 2008 @ 9:58 pm

niente Mollica, per fortuna

Commento #70 di newentry
maggio 1st, 2008 @ 10:00 pm

Ma se non c’hai voglia di depilarti le ascelle, almeno usa una maglia a mezze maniche, dico io. Una che veniva in palestra con me faceva uguale e non riuscivo a capacitarmene.

Commento #71 di Calvin
maggio 1st, 2008 @ 10:51 pm

ma figurati se si fanno questi problemi. Guarda che c’è tutta una teoria sotto. Una tizia che ho conosciuto con i dreddoni lunghi fino ai piedi mi ha detto che semplicemente ha lasciato i capelli crescere come natura, poichè il brushing di noi androidi è una costrizione innaturale. E’ la stessa tizia che praticava l’urinoterapia: sciaquetti mattutini con acquetta gialla fresca (cioè ancora calda). Ti giuro che aveva argomentazioni serie e documentate che quasi quasi mi convincevano!

Commento #72 di Makabe Rokurota
maggio 1st, 2008 @ 11:10 pm

“ragazza fricchettona io-sono-originale laureanda in filosofia c’ha gli ideali e si fa le canne, scopre che il mondo è una merda”

hey ma sono io m’hai beccata :D
a mia difesa, quantomeno mi vesto con la solita vecchia divisa unoriginal altrimenti denominata jeans-e-maglietta ^^;

Commento #73 di Leilani
maggio 1st, 2008 @ 11:51 pm

“occhietti vuoti senza bianco, tutto pupilla come i piccioni”
“sarebbe come fare una manifestazione antilacca sotto Palazzo Marino a Milano.”
queste frasi mi hanno fatto morire dal ridereeee

Commento #74 di Cetty
maggio 2nd, 2008 @ 1:57 am

@ Quantovipare: Dunque… Io di lavoro faccio la cameriera. Di conseguenza ho sviluppato un odio profondo e irrimediabile verso gli ammassi di persone, di qualunque natura siano ed in qualunque luogo essi si trovino. Piuttosto di infilarmi volontariamente in un carnaio tipo mareaferragosto o concertodelprimomaggio o trafficovacanziero, mi taglio un braccio e me lo mangio crudo.
Eppure, volendo, avrei anche degli amici con cui uscire…
Secondo le tue teorie, devo considerarmi sfigata (e di conseguenza cercare di migliorare e/o suicidarmi), oppure ho il diritto di continuare a vivere un po’ come c@##o mi pare?

Commento #75 di Elli
maggio 2nd, 2008 @ 8:20 am

Grandioso, già me la vedo la scena della “pisciatina sull’erbetta”…attenzione però:ci stanno le viperelle che girano ,e non credo ci stiano a farsi pisciare in testa!
buona giornata

Commento #76 di Capitan MOHéTA
maggio 2nd, 2008 @ 8:46 am

Dimenticavo ,a pisciare sull’erbetta si rischia ……LAST EMOTION!!
buona giornata per davvero

Commento #77 di Capitan MOHéTA
maggio 2nd, 2008 @ 8:48 am

Mi stupisco di vedere quante si “scandalizzano” per i peli sotto le ascelle. Meno male che qui tutte parlano di imposizioni della moda, di stilisti scemi che vogliono farci vestire come sceme e poi se una tiene le ascelle nature viene giù il finimondo.

Commento #78 di Nina
maggio 2nd, 2008 @ 9:00 am

Ahahhaa! E’ proprio vero! Adesso che c’è Gianni, poveri compagni,………so’ cazzi loro!!! Belle quelle foto coi saluti romani, un pò di sano anticonformismo in mezzo al pattume rosso…

Commento #79 di Ricki
maggio 2nd, 2008 @ 9:31 am

Perchè Giuliano Palma al 1° Maggio? Cosa c’entra? Io so che le sue canzoni passano moltissimo sulla radio più malvestita d’Italia, radio Deejay, proprio non vedo il nesso tra lui ed i fruitori del concertone. Ahh, a proposito, che divertente vedere tutti scandalizzati per i tassisti, questi orribili esseri….

Commento #80 di Nina
maggio 2nd, 2008 @ 9:44 am

@Nina. Perchè Giuliano Palma prima di passare a radio Dj si faceva le feste popolari e i concertoni in Freakkettonia. Ora sai perchè.

Commento #81 di Makabe Rokurota
maggio 2nd, 2008 @ 10:46 am

E cantava sempre le canzoni di Iva Zanicchi?

Commento #82 di Nina
maggio 2nd, 2008 @ 10:57 am

Non so, può darsi. Recuperare pezzi dal repertorio nazional-popolare e rivisitarli in chiave ska è una pratica abituale dei gruppi che suonano a Freakkettonia.

Commento #83 di Makabe Rokurota
maggio 2nd, 2008 @ 11:05 am

Bella carriera comunque, ora che è sotto l’ala protettrice del dittatorello di Radio Deejay avrà sicuramente un ritorno cospicuo.

Commento #84 di Nina
maggio 2nd, 2008 @ 11:08 am

e mica è scemo!

Commento #85 di Makabe Rokurota
maggio 2nd, 2008 @ 11:19 am

Beh se la teoria dell’evoluzione naturale non mi inganna vorrei ricordare il passaggio da scimmia pelosa a uomo decisamente meno peloso, gli espertoni di scienza affermano inoltre che perderemo tutti questi maledetti pelazzi nel tempo..quindi non ci stiamo ribellando alla natura..al massimo anticipiamo il suo volere depilandoci..e magari il volere della gente che è seduta accanto a noi sotto il sole.. (nuova teoria bislacca)

ahahahah oddio però vorrei vietare ai tamarri uomini la depilazione del petto..siete con me?

Commento #86 di Elan
maggio 2nd, 2008 @ 11:30 am

Elan: certo i buchi che lascia la depilazione sugli uomini è una cosa schifosissima. Certo quelli belli belli sono quelli senza lisci di natura, come il mio, al massimo approvo il pelo biondo di Jude Law.

Commento #87 di Nina
maggio 2nd, 2008 @ 11:35 am

Posso dire che è stato un momento meraviglioso quando Elio ha cantato davanti a tale platea “Parco Sempione”, che prende per il c**o i simpatici freakkettoni bongomuniti che infestano parchi e anche angoli di piazze. Chissà quanto bonghi nella calca di piazza S.Giovanni :D

I vecchi casino royale spaccavano (ma vecchi vecchi, prima della svolta rap), Giuliano Palma adesso mi fa devvero pena.

Cheers!

Commento #88 di Kaori Natsu
maggio 2nd, 2008 @ 12:28 pm

ah lo sapevo..grande Betty..adesso leggo il post e i commenti..già dalle prime righe intuisco che sarà superlativo!!

Commento #89 di prosperosa la rue
maggio 2nd, 2008 @ 1:05 pm

a me piace il Primo maggio

Commento #90 di MartaCherry
maggio 2nd, 2008 @ 1:14 pm

nina, allora deciditi, sei pro-pelo o anti-pelo? peli sotto le ascelle si e uomo irsuto no?

Commento #91 di maggie
maggio 2nd, 2008 @ 3:10 pm

Il fattore determinante sono le occhiaie e il pelo ascellare…magnifiche!

Commento #92 di Amaranthine
maggio 2nd, 2008 @ 3:12 pm

superrrrrbe ste due!!
(il concertone me lo son perso…mannaggia!)
ciao Betty..baci.

Commento #93 di stefania
maggio 2nd, 2008 @ 3:31 pm

ps:
però, il bacchetto tra i capelli lo uso anch’io…a volte!
quando perdo l’elastico della coda mentre faccio giardinaggio!
(e chi ha palle di tornare in casa a cercarne altri??? è na grazia trovarne uno!)(slabbrato)

Commento #94 di stefania
maggio 2nd, 2008 @ 3:37 pm

Maggie: non mi piacciono gli uomini irsuti e le ascelle sono più belle lisce ma non critico chi le vuole tenere naturali. Non mi sembra di aver detto nulla di così fuori dal mondo. Almeno la libertà di tenersi tutti i peli che uno vuole.

Commento #95 di Claudia
maggio 2nd, 2008 @ 3:45 pm

claudia? ma io avevo fatto una domanda a nina! sei il suo alter ego?

Commento #96 di maggie
maggio 2nd, 2008 @ 4:35 pm

E la Gerini con la maglietta joe rivetto niente era?

Commento #97 di mins
maggio 2nd, 2008 @ 4:36 pm

Deve essere successo come qualche giorno fa quando nel nome uscivano dei nomi strani ho letto che anche a voi, più assidue di me, è capitato.

Commento #98 di Nina
maggio 2nd, 2008 @ 4:50 pm

Nina: io direi che è meglio il contrario! un uomo peloso lo tollero una ragazza senza maniche coi peli no! non per imposizione della moda, ma per una questione di cura della persona! un uomo può essere curato anche senza depilarsi una donna no! le ragazze poi non parliamone!

Commento #99 di valentina
maggio 2nd, 2008 @ 5:18 pm

CENTESIMA!!! puahahaha
Queste due sono veramente MOSTRUOSE, da vomito totale.

Commento #100 di Valentina =^..^=
maggio 2nd, 2008 @ 5:31 pm

noooo mi ero persa il commentore di QuantoViPare!!! CHE RIDERE!!! Beh dai sentiti onorata, Betty ti ha vista e disegnata!!! PUAHAHAHHAHAH Possibile che la gente se la prende tanto per delle idiozie simili? E’ risaputo che le persone non sanno vestirsi, dove stà il problema?! Io direi che la disperata sei TU che te la prendi così per una blog CHE FA RIDERE! Povera.Povera.Povera!!!

Commento #101 di Valentina =^..^=
maggio 2nd, 2008 @ 5:37 pm

betty!quando pubblichi il POSTONE sul primo maggio?
sto aspettando…..

Commento #102 di newentry
maggio 2nd, 2008 @ 9:29 pm

Ma Dio Mio!!! anch’io da studentessa ho vissuto una breve parentesi tra i figli dei fiori e posso confermare che l’igiene non è una priorità e che sì, sono pure intolleranti, gli stronzi! se a malapena sei pulito e senza pidocchi e se non frantumi i coglioni al prossimo con discorsi surreal/fumato passi da rompiballe di turno. Altro che bruciare i reggiseni, bisognerebbe fare un falò del 90% almeno di questi personaggi inutili, che altro non sono che uno spreco di pelle. Ecco, magari se non ci avessi condiviso casa non sarei così estremista ma purtroppo mi è toccato…

Commento #103 di Marylu
maggio 2nd, 2008 @ 9:53 pm

“Povera povera povera” cantata alla Pelù come “arriba arriba el diablo”.

Commento #104 di Siminsen
maggio 2nd, 2008 @ 9:58 pm

Post superlativo Betty! Queste due sembrano vive da quanto le hai disegnate bene!Complimentoni XD

Commento #105 di faby
maggio 2nd, 2008 @ 10:59 pm

sono stata al primo maggio a Roma..e anch’io sono sconvolta..mi chiedo solo una cosa quanti dei simpatici alternativi presenti in piazza conoscessero i nomi ( e si spera la storia) di coloro che portavano
sulle magliette…enorme tristezza. una fiumana di gente che si rolla le canne nel sudiciume..poi ci chiediamo perchè alle elezioni abbiamo perso…

Commento #106 di roberta
maggio 2nd, 2008 @ 11:53 pm

Buon sabato a tutte/i e soprattutto a Betty! Panorama ci ha inserito (ovviamente) tra i blog più seguiti. Si può anche votare, che ne dite? Ci diamo da fare? :-) http://blog.panorama.it/la-classifica-blog-secondo-i-lettori-di-panorama/

Commento #107 di Constanze
maggio 3rd, 2008 @ 12:17 pm

Grande Betty! Ti adoro quando scrivi ste cose!

Commento #108 di ChocolateRain
maggio 3rd, 2008 @ 12:39 pm

Io sono 30 anni che vivo a Roma e non sono mai andata al concerto del 1 maggio, sono anormale? e cmq l’ho passato a studiare dato che oggi ho avuto un esame, sono una sfigata?

Commento #109 di valentinaS
maggio 3rd, 2008 @ 6:07 pm

sfigata no! forse sei stata un pò sfortunata a aver un esame di sabato!

Commento #110 di valentina (senza S!)
maggio 3rd, 2008 @ 6:19 pm

Io millenni fa ci sono andata al concerto del 1 maggio e posso confermare che è davvero una schifezza

Commento #111 di Silviona
maggio 3rd, 2008 @ 10:35 pm

a me una tragedia..sono inciampata nelle bottiglie di birra vuote e mi hanno rubato il portafoglio

Commento #112 di newentry
maggio 3rd, 2008 @ 11:33 pm

Queste sono le mie compagne di università… comunque, riesumo il tema del pelo ascellare: mia madre è una di quelle vetero-femministe sessantottine allineata con i chakra e incensomaniaca, e lei non si depila le ascelle. Spiegazione: è un simbolo dell’asservimento femminile a una società dominatrice maschilista. Ogni minuto che dedichi a depilarti le ascelle è un momento in meno che dedichi a fare emergere la Dea dentro di te (chiunque essa sia) E credo che c’entri anche il fatto di uniformarsi a un’idea di bellezza creata e imposta dagli uomini… o qualcosa del genere :-)
Ecco, vedete, la spiegazione non era così difficile… proprio per niente!

Commento #113 di Francesca (solitamente lurker)
maggio 4th, 2008 @ 1:35 am

@ Francesca
Non so… Depilarsi le ascelle è obiettivamente una scocciatura, e a volte vengono anche a me i raptus del genere “ma-guarda-te-cosa-mi-tocca-fare”. Però dal punto di vista dell’igiene l’ascella depilata è molto meglio, non c’è storia, e ormai siamo tutti così condizionati che con il pelo al vento non mi sentirei per niente a mio agio… ;)

Commento #114 di Elli
maggio 4th, 2008 @ 2:26 am

Francesca, ma tua madre è come la mamma di Darma del telefilm Dharma&Greg!? :)
Ma io quando c’ho i periodi di abbrutimento (tipo ora), sto col pelo sbarazzino però mi copro!

Commento #115 di Calvin
maggio 4th, 2008 @ 9:30 am

vabbeh..puoi depilarti le ascelle anche mentre leggi..io lo faccio,basta la crema depilatoria e poi ti butti nella doccia..beh io mi depilavo ancora prima delle uscite con i ragazzi,solo perchè così mi sento più pulita e più libera,quindi mi sento meglio e la dea salta fuori.. magari tua madre prepara tisane o altro e ritiene che sia fondamentale, al contrario per me questo sarebbe una perdita di tempo.

è vero sembra la mamma di Dharma!!Simpatica

Commento #116 di Anonimo
maggio 4th, 2008 @ 11:30 am

ma perchè simbolo dell’asservimento femminile? magari son un pò esagerata ma mi infastidiscono i peli anche ad esempio si è tutte ragazze! o in palesatra ( sempre tutte ragazze), mi sanno proprio di sporco e di non curato, come le sopracciglia cespugliose e le unghie sporche!
poi dura un attimo e per tre settimane sei a posto!la dea che c’è in te non resta impigliata nei peli!

Commento #117 di valentina
maggio 4th, 2008 @ 12:56 pm

quoto Valentina…asservimento femminile de che?!

Commento #118 di prosperosa la rue
maggio 4th, 2008 @ 1:48 pm

il blog é molto carino, strappi più di una risata a ogni post e a volte elabori delle riflessioni anche molto interessanti dal punto di visto sociologico.però c’é davvero troppo livore, che alla fine ti toglie un pò di credibilità. non é più semplice ironia, sarcasmo ragionato ma vero disprezzo.e questo dopo un pò toglie il piacere di continuare a leggere, perché chi arriva qui può ridere anche di sé stessa ritrovandosi in parte nelle descrizioni, ma non si avverte mai che tu stessa ne stai ridendo,sei schifata e basta. al punto che é facile immaginarti criticare con livore davvero Qualunque cosa.
(poi é solo la mia personale opinione eh)

Ronnie

Commento #119 di Ronnie
maggio 4th, 2008 @ 1:56 pm

Ma come ho fatto io tutto questo tempo senza te?? speravo fossi eletta tu nuovo sindaco di Roma almeno non sei tutta pupille!Ciao Betty e bentornata a me!

Commento #120 di Manu the first
maggio 4th, 2008 @ 1:57 pm

@Ronnie: sopra il logo delle malvestite, sopra la parola “Forum” in alto ad ogni pagina, c’è una barretta piccola azzurra con alcune parole..clicca su “Avvertenze” e capirai perchè il tuo commento, che magari tu hai scritto pensando di far capire a Betty quanto sia cattivona, in realtà sia banale e prevedibile…e, ovviamente, malvestito!!

Commento #121 di prosperosa la rue
maggio 4th, 2008 @ 2:12 pm

E’ successo anche a me: uno sfattone di estrema sinistra che vedevo sempre sul tram, e che in realtà prima mi stava pure simpatico, un giorno mi ha detto “tu devi essere della lega” Io: “cooosa??! Veramente sono di sinistra” Lui: “ah, ma non ti vesti da persona-di-sinistra…”.. Della serie, evviva la profondità!

Commento #122 di Trantor
maggio 4th, 2008 @ 2:32 pm

ma betty il postone sul primo maggio lo scrive o no?huffi..lo voglio…

Commento #123 di newentry
maggio 4th, 2008 @ 2:37 pm

Trantor: “ah, ma non ti vesti da persona-di-sinistra…” hahahahaha!!!! Che aneddoto meraviglioso!

Commento #124 di SaintJust
maggio 4th, 2008 @ 2:37 pm

Saint: infatti sono rimasta segnata, da allora so che per il sinistroide-sfattone medio io sono una rappresentante di rauti; soprattutto nei concerti, figurati, essendo vestita di nero, i 2 neuroni del sinistroide fanno questa unica connessione logica: nero=fascista, elegante=di destra

Commento #125 di Trantor
maggio 4th, 2008 @ 2:50 pm

“i 2 neuroni del sinistroide fanno questa unica connessione logica: nero=fascista, elegante=di destra” e la cosa divertente è che poi dicono che “gli altri” sono inquadrati, ragionano per schemi e hanno i paraocchi come i cavalli…ammazza!

Commento #126 di SaintJust
maggio 4th, 2008 @ 2:55 pm

Infatti come diceva qualcuno sopra ragionano per stereotipi, esattamente come molti colleghi berlusconiani!

Commento #127 di Trantor
maggio 4th, 2008 @ 2:59 pm

alcuni stereotipi sono veri: al mio paese i leghisti hanno quel fazzolettino verde nel taschino, in alternativa la cravatta verde della stessa tonalità, sopratutto in fase elettorale.

Commento #128 di valentina
maggio 4th, 2008 @ 3:14 pm

Mh, io ho una farfalla tatuata sulla schiena. Concordo sul simbolo della libertà, ma spero non significhi anche vita breve

Commento #129 di Fa
maggio 4th, 2008 @ 3:41 pm

Ma un bel Malvageddon sul concerto no?

Commento #130 di Niccolo'
maggio 4th, 2008 @ 6:37 pm

non hanno i paraocchi come i cavalli: hanno i paraocchi come Cavalli.

per inciso: poi un giorno questi sfattoni (mi fa un po’ senso chiamarli “di sinistra”, a me che ero extraparlamantare anche molto prima che lo diventasse bertinozzo) invecchiano, si combinano appunto come v/Vecchioni e improvvisamente gli piace la ventenne acchittatissima…
ergo: care amiche, per le ascelle regolatevi come vi pare, tanto si possono depilare a qualunque età. lo sfattone, invece, scade a partire dai 35/40 anni, se non prima.

Commento #131 di verde d'invidia
maggio 4th, 2008 @ 7:04 pm

le avvertenze le ho lette, e mi sembrano solo “aggredire per difendersi”, nel loro perfetto stile acido. Malvestita lo sono Sicuramente, su questo non c’é dubbio! :D Dovrebbe essere un’offesa? Qui si pensa che ogni minima riflessione un poco critica sia provocata solo da persone che si sentono toccate/offese/ridicolizzate da quello che leggono?

Commento #132 di Ronnie
maggio 4th, 2008 @ 7:49 pm

(ah Betty, lo sai che ho visto un tuo disegno utilizzato per pubblicizzare un negozio di usato a Roma? te l’hanno chiesto o te l’hanno preso senza chiederti nulla? sono mesi che vedo la loro piccola pubblicità in giro e ieri vedendo qui quel disegno ho visto che era lo stesso)

Commento #133 di Ronnie
maggio 4th, 2008 @ 7:52 pm

1 Maggio sulla metro a Roma:ragazzo ultra trentenne dread (si scrive così?) maglia con disegno dell’Africa e cartine in mano,a fianco a lui africano con giacca e cravatta che lo guardava con un misto di pena e ironia,una scena istruttiva e impagabile

Commento #134 di robba
maggio 4th, 2008 @ 7:56 pm

Ciao Ronnie, no non ne avevo idea, grazie della segnalazione. Mi puoi dire quale malva hanno usato e come si chiama il negozio?

Commento #135 di Betty Moore
maggio 4th, 2008 @ 8:05 pm

“L’asservimento femminile a una società dominatrice maschilista” esiste ancora e molto, e noto che molte ragazze non se ne accorgano per niente. A proposito c’è un libro che pare interessante:
Ancora dalla parte delle bambine

Il problema è che la maggior parte di quelle che se ne accorgono scelgono, stupidamente, per contro, di farsi brutte.

Commento #136 di Dal Brasile
maggio 4th, 2008 @ 11:14 pm

Certa gente spiega tutta la cattiva fama della sinistra…ed arrivati ad un tal punto di laidezza quasi rimpiango le terapia ricino-manganello.
E si che sono rosso come il sangue XD

Commento #137 di Ahriman
maggio 4th, 2008 @ 11:39 pm

@ Betty: geniale come sempre, sopra le parti come sempre, sopra tutti come sempre!

@ Dal brasile: spettacolare quel libro! Ho letto anche il primo (Dalla parte delle bambine), ugualmente valido anche se scritto negli anni 70 e pertanto un pò sorpassato.

In generale: l’ascella depilata non puzza, quindi la quoto al di là delle teorie sull’asservimento femminile, non c’entrano nulla.

Commento #138 di gio
maggio 5th, 2008 @ 8:58 am

scusate per il neretto ho fatto casino coi tag

Commento #139 di gio
maggio 5th, 2008 @ 8:59 am

Ciao…Betty grande come al solito…una sicurezza…dopo un week-end all’insegna della bonomia avevo bisogno di un buon pasto ed ho trovato pane per i miei denti!!!!

Commento #140 di Ghismunda
maggio 5th, 2008 @ 10:47 am

betty sei fortissima continua cosi

Commento #141 di mezza gatta e mazza scema
maggio 5th, 2008 @ 10:49 am

allora il disegno é quello dei Tremila Bimbominkia e io l’ho visto in una pubblicità dentro un gelataio per un negozio che sta a Via dei Gracchi (non ricordo il numero ma se ci passo me lo posso segnare) che vende credo cose usata per i ragazzi etc.

Commento #142 di Ronnie
maggio 5th, 2008 @ 11:12 am

non ho tempo per leggere anche i commenti e salto a fare il mio: gli occhi di alemanno descritti in modo perfetto! sono MESI che pensavo tra me a come rendere l’idea, ed eccolo: occhietti vuoti senza bianco! quattro parole, record di sintesi per la massima resa. applausi per betty!

Commento #143 di billa
maggio 5th, 2008 @ 11:15 am

come sempre i miei commenti sono fuori luogo.. ma sabato sono stata a milano (troooppe malvestite per me che vengo da una cittadina di provincia del basso piemonte!!) ed ho visto una (UNA SOLA??) malvestita degna di nota!! Come faccio a fare la malvaseganalazione? non uso outlook express e se clicco su “scrivimi” l’idiota finestrella mi dice che è impossibile eseguire l’operazione ecc ecc..

Commento #144 di Salvia
maggio 5th, 2008 @ 11:17 am

@Salvia: puoi usare il forum!

Commento #145 di Bubu
maggio 5th, 2008 @ 12:10 pm

la seganalazione non è male però.. sorry, è lunedì e le mie dita si rifiutano di ascoltarmi..

allora farò come mi suggerisce Bubu.. faccio qui la mia segnalazione:
luogo: mercatino di senigallia-zona P.ta Genova-Milano (si lo so che segnalare i frequentatori di quel mercatino è come sparare sulla croce rossa.. ma questa merita proprio!!) allora ci saranno stati circa 25/27° senza un filo di vento su quell’asfalto alle 16,00..lasciando perdere i punkabbestia che affollano l’entrata del ridente mercatino scorgo tra la malvafolla una ragazzina (16 anni non di più) con un taglio di capelli alquanto bizzarro.. corti e sparati sulla nuca, nerissssimi, e lunghi e stiratissimi che scendono fino sotto le spalle. Occhi truccatissimi, altro che Cleopatra, con una riga nera sopra e sotto le palpebre spessa almeno 2 dita, colore cadaverico, labbra viola (ops, forse stava andando in ipotermia e io CRUDELE, che la prendo in giro!!)canottierina ovviamente NERA corta, completamente piatta tipo asse da stiro.. pantaloncini inguinali neri anch’essi su splendidi stuzzicadenti bianco candido e dulcis in fundo… STIVALI MARRONI CON IL RISVOLTONE E IL PELOOOOO!!!Da quello ho compreso che non stesse andando in ipotermia ma probabilmente aveva le labbra viola perchè percepiva gli effluvi che uscivano dagli stivali..
a me sti accostamenti scosciato/stivalazzo mi lasciano sempre mooooolto attonita..
certo vederla disegnata sarebbe meglio ma io non sono assolutamente in grado

Commento #146 di Salvia
maggio 5th, 2008 @ 3:13 pm

Betty ma sei un genio :-DDDD la parte su Alemanno mi ha fatto troppo ridere!!! Sara

Commento #147 di Sara
maggio 5th, 2008 @ 3:35 pm

sei brava.
sei simpatica.
certe tue trovate mi fanno morire dalle risate,e non le cito nemmeno perchè occuperei troppo spazio.
però devo decidere se sei proprio sociopatica o semplicemente molto molto acida.

Commento #148 di Chiaras
maggio 5th, 2008 @ 5:24 pm

boh. non si capisce quando la risata diventa scherno. quando l’autoironia diventa quella gratificante sensazione di essere la massa dei forti contro lo sfigato di turno. che è come dire la vigliaccheria dei deboli.

Commento #149 di krull
maggio 6th, 2008 @ 12:55 am

Nonostante tutto, io quegli anni (diciamo, fine anni ’70) li ricordo con nostalgia.

C’era voglia di cambiare il mondo e i ragazzi avevano in testa qualcos’altro oltre a comprarsi l’ultimo gadget di Dolce&Caccana.

Oggi vedo in giro solo teste di cazzo (sorry! non trovavo un termine migliore) firmate da capo a piedi, ma con il vuoto pneumatico nel cervello.

Commento #150 di Cattivissima
maggio 6th, 2008 @ 1:57 am

Ho visto il post solo adesso: come ha già detto qualcuno giuliano palma cantava coi casino royale quando erano ascoltabili (anzi, a me piacevano proprio…), adesso lui canta testi diversi sulla stessa base e gli altri sono diventati tremendi.

Commento #151 di lucia
maggio 6th, 2008 @ 11:38 am

Non capisco tutto questo scandalo… se due persone sono anticonformiste è ovvio che non gliene importi di essere come la gente “per bene”. E poi le canne, i peli, che c’entrano con i vestiti?? mah…
Vorrei risp a CATTIVISSIMA:
la gente vestita di marca c’è sempre stata. E non è detto che prima evessero tutti questi grandi ideali, dato che poi hanno educato i loro figli ad essere dei coglioni! Oppure sono tutti finiti a dover trovare compromessi con il sistema.

Commento #152 di Anonimo
maggio 6th, 2008 @ 3:53 pm

IO ODIO I FREAKKETTONI.
News fresca fresca dal mondo freak: il trolley è borghese; bisogna usare solo il back-pack.
MA SE è L’INVENZIONE DEL SECOLO

Commento #153 di Laetitia
maggio 6th, 2008 @ 5:57 pm

Laetitia io direi di usare addirittura le sportine di plastica! ;)

Commento #154 di valentina
maggio 6th, 2008 @ 9:51 pm

I fricchettoni sono inutili sotto molti aspetti e sotto altri sono dannosi, però ho sempre pensato che non me ne frega nulla se la mia ragazza si rade o meno, alla fine io se non ho voglia la barba mica me la faccio.. deve per forza essere conteggiata tra le cose malve di cui vergognarsi?
comunque concordo nel ritenere la malva-finta-eversivtà del concerto del primo maggio come qualcosa di così malvo che boh, manco la mia felpa zebrata delle grandi occasioni..
solo che mi rimane un dubbio: per aver disegnato così particolareggiatamente queste due, al concerto c’eri anche tu? (in tal caso stà certa che visionerò personalmente tutti i video reperibili su youtube del concerto per individuarti :D ) oppure hai preso due manichini, li hai ricoperti di spazzatura e usati come modelli?

Commento #155 di dani
maggio 11th, 2008 @ 3:28 pm

Hihi forse è vero siamo un pò così…ma forse perchè non ci complessiamo prima di uscire! Perchè vogliamo essere liberi di vestirci come ci va e non come gli altri vogliono che ci vestiamo! Ma poi che problema ti creiamo? Dai ti sei vista il concertone solo per vedere come eravamo vestiti…oppure in realtà ti è piaciuto?!?!
Ma fammi capire hai controllato per i peli?? ahahahahah
PS: Fantastico il concertone!

Una malvestita

Commento #156 di Io
maggio 11th, 2008 @ 6:08 pm

oddio aiutooooo ! dopo le fans dei tokio hotel e di madonna, ci manca solo l’invasione dei fricchettoni!

Commento #157 di gio
maggio 12th, 2008 @ 9:01 am

concordo con ronnie :-)
un po’ di leggerezza non guasterebbe :-)

cmq alla fine non ha proprio senso criticare il modo di vestirsi dei ragazzini\universitari…tutti a quell’età abbiamo avuto i nostri momenti di “ribellione” e tutti abbiamo dato il peggio di noi in quanto a vestiario

io devo dire la verità poi..con i fricchettoni vado d’accordo,sono l’unica tipologia di persona con la quale mi ritrovi.

Non si tratta solo di luoghi comuni,canne,voglia di fare niente, queste cose magari sono vere finché uno è molto giovane, ma ci sono anche persone che continuano a vivere una vita “alternativa” (e non con questo non intendo vivere per la strada o non fare niente da mattina a sera) con le quali si possono scambiare due chiacchere.

Per esempio dove vivo io a Milano i centri sociali e i posti “alternativi” che purtroppo stanno smantellando in vista dell’expo e perché comunque non sono in linea con la politica morattiana (hanno anche smantellato la mostra gay per dirne una) non sono solo covi di ragazzini di filosofia che si fanno le canne, sono anche posti dove puoi prendere da bere senza pagare le cifre esose dei locali, posti dove cmq ho visto trovare un luogo per interagire con il mondo a persone che la società ha emarginato (disabili,vecchietti soli,persone molto povere ecc).

Certamente per le persone non superficiali che ci sono ce ne sono altrettante che lo fanno soltanto per posa, però credo che ora come ora tutto ciò che viene etichettato come “fricchettone” in questa città almeno sia rimasto l’unico modo per non farsi risucchiare dallo schifo che purtroppo ho vissuto anche sulla mia pelle tra perbenismo e fighetteria.
pensateci su..al di là dei vestiti (visto che qui non si criticano solo i vestiti ma anche gli stili di vita)

Buona estate a tutti!

ciao :-)

Commento #158 di mouse
luglio 16th, 2008 @ 11:33 am

Ma quanta politica in un blog che di politico non dovrebbe avere nulla.. Troppo ardore in molti commenti sinceramente: lasciamo che ognuno abbia il proprio stile di vita e faccio dei propri peli ascellari ciò che vuole,finchè non da fastidio a nessuno,no?
Eh si,io sono una fricchettona:ma,caso strano,nonostante piercing e tatuaggi mi faccio la doccia ogni giorno,lavo e curo i miei capelli ed estirpo i peli ascellari,e non mi sento nè migliore nè peggiore.
Divertente il blog,anche se mi sorge la curiosità di sapere chi è ben vestito dato che nè io nè altre “categorie” ci rientriamo.
Io continuo ad indossare le mie gonne colorate (lavandole puntualmente in lavatrice con tanto di napisan).
Che ci volete fare,sono felice così.
Ciaoooo!
Ada.

Commento #159 di Ada
settembre 11th, 2008 @ 9:13 pm

voi siete fuori di testa ottimo loook..riprendetevi e in fretta, quoto Ada qua sopra…ho 8 tatto non so quanti piercing una laurea, mi lavo sin troppo non fumo perchè le vcanne mi mettono ansia…
non son freak son me stessa misto goano-cyber, elfico…ognuno si vesta come gli pare ma guarda te che sito INUTILE!!!!!!!!!!!

Commento #160 di Venusia
settembre 12th, 2008 @ 5:23 am

Bhè Venusia, una come te dovrebbe essere sul sito solo nella parte della.. malvestita! Un giorno ti vedremo immortalata in uno di questi shots fantastici..

Commento #161 di The_Vamp
ottobre 11th, 2008 @ 7:11 pm

The Vamp: io continuo a chiedermi: ma cos’è essere ben vestite?Perchè sinceramente leggo e rileggo questo blog e non lo capisco. Perchè se essere ben vestite significa quello che vedo nelle vetrine dei negozi super lusso (e non nomino griffe perchè non mi sembra corretto),io sono contenta di essere malvestita.
E poi,è davvero così importante? Dico,fermiamoci: va bene essere ironici,bello cogliere le idiosincrasie di coloro che ti stanno intorno,ma farla diventare una questione fondamentale o peggio politica,o ideologica,è davvero necessario? Io non credo,e sbaglierò ma non credo,che neanche la proprietaria di questo sito lo voglia. E se un domani lei dovesse fare un giro qui dalle mie parti sarò contenta di farmi disegnare da lei.
Rilassiamoci..

Commento #162 di Ada
ottobre 16th, 2008 @ 3:48 pm

Primo Maggio come quella infausta cagata della marcia romana degli “indignados” nostrani, un branco di finti alternativi impegnati ad esprimere tutto il loro – frasetta imparata a memoria per l’occasione- “disappunto verso un sistema economico liberista che andrebbe riformato”. Il tutto dopo esser rimasti per 20 anni impassibili di fronte all’operato del governo Berlusconi, perchè “tanto son tutti uguali”. Ma perchè preferiamo farci una maledetta sfilata di moda, piuttosto che elaborare un pensiero nostro – magari una cazzata campata in aria, ma nostra! – e tirarlo fuori quando serve davvero a qualcosa?

Commento #163 di Riccardo
luglio 31st, 2012 @ 9:01 pm

a me questo stile non dispiace

Commento #164 di persona
settembre 13th, 2016 @ 9:07 pm

Lascia un commento

Tag permessi: <a href=""></a> <b></b> <i></i> <strike></strike> <blockquote></blockquote>

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.