“C’è chi è emo mentalmente e chi ha il ciuffo e basta”, dice Kenzo detto Kitty

Charles Xavier ha il potere mutante di farsi l'acconciatura emo col pensieroQuesta settimana su XL (la rivista cioè – ricordiamolo per gli sprovveduti – intesa a solleticare l’ego dell’esaltato pischellino io-sono-originale che vorrebbe vivere scontornato al photoshop dentro una pubblicità di quelle appariscenti ed eccentrichette di Mtv [1]) c’è un grosso spazio riservato alla cosiddetta Vita da emo, un lungo reportage firmato da tale Valeria Rusconi che parla delle greggi emo-bimbominkia che il sabato pomeriggio pascolano in Piazza del Popolo a Roma, corredato da una doppia intervista-colloquio a due mentecatti purissimi che si chiamano Dario (il front-idiot dei dARI, cioè i Tokio Hotel che incontrano i Finley che incontrano una tac al cervello – “ehi! ma c’è un pennarello qua dentro!” – che incontra una band di fuoriusciti da Amici di Maria De Filippi) e Francesco-C (sì sì come la Spice Girl; è uno “ke sognava d fare la SuperStar e ascoltava un sakko d vekki 45 giri kantando e saltando”, parole sue, dalla sua biografia): la cosa degna di interesse – oltre che di biasimo, e di pernacchia – è che tutta la faccenda emo-bimbominkia viene raccontata in modo così ottusamente serioso da attestare, enfatizzare e addirittura tragicizzare l’auto-leggenda (che è parte essenziale del personaggio, lo sapete, sono loro stessi che l’attizzano e la fanno circolare) dell’emo problematico che viene deriso e disprezzato da tutti a causa della sua speciale unicità, così che finisce per venirne fuori un cretinissimo inno mitizzante “poveri emo viva gli emo” che procurerà sicuramente brividi di gioiosa realizzazione ad ogni pubero-frangettato nessuno-mi-capisce perché “voglio essere diverso dalla massa” (cit. Sakon Lightning – eh?! chi?! nota [2]). L’articolo di Valeria Rusconi, vediamo un po’, infila da subito una serie di fattacci terribili che dimostrerebbero quanto i poveri emo-bimbominkia siano ingiustamente perseguitati ovunque nel mondo:

La sera del 21 marzo scorso, a Città del Messico, Nayeli è appena scesa in metropolitana. Ha 15 anni. Sei giovani la buttano per terra e la riempiono di calci. Se non fosse intervenuta una donna di passaggio, probabilmente l’avrebbero uccisa.

Vita da emo su XL de La RepubblicaA parte che di questa Nayeli presa a calci, boh, non c’è traccia da nessuna parte (in questo video della tivvì messicana si parla di generici scontri tra bimbominkia emo vs bimbominkia punkettoni – niente di che – in più, bonus, la buffa apparizione finale degli Hare Krishna coi tamburelli), per non lasciare dubbi sul fatto che l’hanno menata proprio perché emo, sentite qua, Valeria Rusconi riece a farne un discorso generale che riguarda un movimento discriminatorio anti-emo che imperverserebbe nella società messicana (¡Ay, caramba!):

In Messico, gli adolescenti emo sono visti come una minaccia alla virilità del Paese, a causa della loro corporatura esile e del loro look.

Poi ci sono i suicidi, ovviamente (la musica emo! è terribile! è infernale! ci sono i messaggi subliminali cantati alla rovescia che ti fanno venire voglia di cambiare il tuo nome in quello di un personaggio di Naruto!):

Il 12 maggio in un quartiere popolare di Bucarest, in Romania, Andrada Mocanescu viene trovata riversa sul marciapiede. Aveva 12 anni, il suo gruppo preferito erano i Tokio Hotel. I giornali scrivono che si è suicidata a causa di una loro canzone, paradossalmente intitolata Don’t Jump.

(non so di quali giornali rumeni stia parlando – scommetto che ha giusto un tantino manipolato la cosa per renderla più succulenta – l’unico giornale rumeno disponibile online che vi accenna si limita a dire che Don’t Jump era una delle canzoni preferite della defunta e parla molto vagamente della possibilità di una correlazione, tutto qui) e poi ci sono i suicidi che non è solo colpa della musica, pure gli emo-capi d’abbigliamento vanno temuti come possibili strumenti di morte:

Hannah Bond, una ragazzina inglese di 13 anni, viene trovata impiccata dai genitori. Ha usato una cravatta. Il suo gruppo preferito erano i My Chemical Romance.

un gruppone di emo bimbominkia a Piazza del Popolo a Romauna coppietta emo bimbominkia a Piazza del Popolo a Roma

I grandi organi di stampa contribuiscono a perseguitarli:

il Daily Mail aveva definito gli emo come “una setta che pratica l’autolesionismo e ascolta band che predicano il culto del suicidio”

(anche qui, la citazione – se è quella che ho trovato io, “it is a largely teenage trend and is characterised by depression, self-injury and suicide” – sembra volutamente imprecisa, col più enfantico e oscuro “setta” – fighissimo! – sostituito al neutro e più corretto “trend”) Persino le istituzioni si prendono la briga di rompergli le balle:

In luglio, la Duma di stato, la camera bassa del Parlamento russo, annuncia una proposta di legge per contrastare la cultura emo e goth, bandendo la loro presenza dai pubblici uffici.

Eh, bella forza! Ad andare a spulciare l’infinito ammasso di assurdità passatempo che si sparacchiano nei parlamenti di tutto il mondo, lo sapete, ci si imbatte in cose di tutti i generi, ai confini della realtà (dagli UFO alle scie chimiche), ma a Valeria Rusconi le basta questo per sentenziare “in Russia li considerano un pericolo sociale”; e come se non bastasse, toh, spunta pure un deputato italiano anti-emo:

Il 7 maggio scorso, l’onorevole Antonio De Poli dell’UdC presenta un’interrogazione parlamentare per bandire gli emo, in cui si parla di “tribù che online esalta l’autolesionismo”

ma va be’ questa suona così mostruosamente ridicola (qui l’interrogazione tutta intera) che se ne accorge e deve ammetterlo suo malgrado anche lei, perché quella cima del De Poli andava citando come fonte

la poco meno che attendibile Nonciclopedia, parodia grottesca di Wikipedia

caccia all'emo 2008 a cura di Nonciclopedianon che Valeria Rusconi (poveretta, del tutto sprovvista di senso dell’umorismo – secondo me, con un vent’anni in meno, sarebbe stata una perfetta emo bimbominkia) sia capace di comprendere e distinguere il carattere innocuamente demenziale di certe smargiassate concepite così giusto per farsi due risate, per cui

le prime avvisaglie [di “un’ondata di odio di tali dimensioni”] emergono già nell’aprile del 2006: l’Encyclopedia Dramatica, l’enciclopedia statunitense di satira online creata sul modello di Wikipedia, istituisce il “National Emo Kid Beat Down Day”, la Giornata Nazionale di Abbattimento del Ragazzo Emo. La data prescelta è il 6-6-06.

(non vi fa impazzire questa secca frasetta conclusiva che enfatizza tutta seria seria la coincidenza demoniaca? è stupenda!) e l’immagine qua sopra della “caccia all’emo 2008” tratta da Nonciclopedia, pensate un po’, incredibile ma vero, diventa secondo Valeria Rusconi “un macabro volantino italiano” (oh ma questa c’ha tutte le carte in regola per fare la portaborse di De Poli, no?). Ancora lei:

La depressione. La sofferenza. In pochi sanno spiegare perché si sentono così.

La punteggiatura sincopata, che sentimento!, hai studiato alla scuola Holden o che? Bravissima! Gli emo bimbominkia che ha interpellato le spiegano:

l’emo è più sensibile degli altri, prova le emozioni in modo più amplificato, più profondo e la prende più seriamente. Le canzoni dicono “quella stronza mi ha lasciato” oppure “ti amo, vieni da me”

ma questo è Nino D’Angelo, lo riconosco! (e ora che ci penso, ehi ehi ehi, ferma tutto! anche lui c’aveva il frangettone!)

Io sono stato cacciato dalla comitiva perché mi vestivo da emo e mi facevo gli spike [i capelli a punta, ndXL]

tutto un nauseante pastone di vittimismo stracompiaciuto

ogni volta che torno al sud la gente rimane scioccata. Mi chiede se ho dei problemi. Ma ne ho come tutti. Quando mi deprimo, ascolto musica “screamo”

e ancora, come piccoli impazziti Asii Argentii [3]

mia madre quando vede la tv mi dice “guarda che bella quella, perché non diventi anche tu una velina? Perché non sei come tutte le altre?

Dario dei dARI e Francesco C la spice emogirlE c’è chi sull’emo bimbominkizzazione dell’universo ci campa, come ad esempio i due che vi dicevo sopra, Dario dei dARI e Francesco-C [4], di cui vorrei riportarvi in conclusione questo scambio geniale (considerate che questi tizi già sono belli che maggiorenni, anzi, Francesco-C ha passato i trenta – “ma nn li dimostra un kazzo ed è + inkazzato d prima”):

Mi farebbe piacere che la gente ascoltasse il cd. Sono sicuro che alla fine capirà che nei testi ci sono cose profonde nonostante il linguaggio da sms.

e l’altro

Trovo il vostro linguaggio da sms molto bello perché “pome” per dire pomeriggio non l’ha mai usato nessuno! Io ho usato “non ci sto più dentro” ma è già più che superato. Niente a che vedere con “pome” e “stase”

e la redattrice (qui tale Lorenza Biasi), ben consapevole del quoziente d’intelligenza medio del lettore di XL, ha sentito il dovere d’aggiungere in coda a “stase” la parentesi quadra [stasera, ndr]

[1] posso dire una cosa a mia discolpa? la dico: non sono un habitué di XL, me lo sono preso soltanto per guardarmi l’anteprima del secondo volume di Twisted Toyfare Theatre, da cui è tratta l’immagine lassù in cima, de La Cosa che ribalta la carrozzella (il ciuffo ce l’ho aggiunto io, in realtà era quel pelato di Charles Xavier)
[2] la scimmietta truccata da tokiotellino che si vede in questo video qua (“eccoci”, “dove?”, “in cam” – fantastico!) insieme al suo amichetto brutal-yorkshire (nel senso del cane reso cieco dal suo stesso pelo) sarebbe “uno scene kid, una specie di celebrità all’interno della comunità di emo romani che si ritrova a Piazza del Popolo”
[3] oh a proposito, ho scoperto che esiste un tipo di musica emo che si chiama “effimeral”, di cui sto disperatamente cercando qualche pezzo da mezza giornata ma niente, mi date una mano?
[4] sono molto fieri dei loro nickname, o almeno, c’è Francesco-C che se la sbulleggia “mi piace il nome che hai scelto: Dari, togliendoti una lettera sei riuscito a dare il nome al gruppo, io ho fatto lo stesso aggiungendomene una”, l’altro però deve ammettere che non è farina del suo sacco, “mia mamma mi ha sempre chiamato Dari”

168 commenti

Prima???!!

Commento #1 di divara
ottobre 3rd, 2008 @ 6:29 pm

seconda!

Commento #2 di lara-v
ottobre 3rd, 2008 @ 6:38 pm

Questa cosa della caccia agli emo mi ha fatto pensare alle leggende metropolitane come i coccodrilli nelle fogne e mio cuggino a cui hanno scritto col rossetto, sullo specchio del bagno, “benvenuto nell’aids”…

Commento #3 di divara
ottobre 3rd, 2008 @ 6:38 pm

Ho cambiato il mio nickname in onore del post. Ora il cantante dei Dari verrà qui a farmi i complimenti?

Commento #4 di bara-v
ottobre 3rd, 2008 @ 6:40 pm

waaaaaaaaaaa

Commento #5 di m
ottobre 3rd, 2008 @ 6:48 pm

basta betty!!! quando ritornano le carrellate di malvestite?! Ti stai omologando ai siti di gossip!

Commento #6 di m
ottobre 3rd, 2008 @ 6:49 pm

bara, sai ke t dico? ke bella idea, è + bello così il tuo nik ;-)

Commento #7 di Betty Moore
ottobre 3rd, 2008 @ 6:50 pm

podio per la prima volta!

betty.. son solo d’accodo con te…

Commento #8 di clau
ottobre 3rd, 2008 @ 6:52 pm

grz Betty! Ti stimo tnt e il tuo nick è stpnd! loooove!

Commento #9 di bara-v
ottobre 3rd, 2008 @ 6:55 pm

No, il bimbominkiese non è decisamente il mio forte.

Commento #10 di bara-v
ottobre 3rd, 2008 @ 6:59 pm

Alè! nella top ten! Ieri pensavo a te mentre leggevo l’articolo :D

Commento #11 di Crazy Simo
ottobre 3rd, 2008 @ 7:00 pm

acc…per poco :(

Commento #12 di Crazy Simo
ottobre 3rd, 2008 @ 7:00 pm

top 20!

Commento #13 di piperita patty
ottobre 3rd, 2008 @ 7:11 pm

Argh!
E questa sarebbe una giornalista qualificata? mah.. tristezza..

Commento #14 di Psikbe
ottobre 3rd, 2008 @ 7:14 pm

Certo, cioè è troppo figo scrivere abbreviato.. guardate qui

http://www.gratislandia.net/abbreviazioni_sms.htm

Commento #15 di Psikbe
ottobre 3rd, 2008 @ 7:16 pm

@Psikbe: grazie della segnalazione preziosissima.

Commento #16 di bara-v
ottobre 3rd, 2008 @ 7:21 pm

Più che per gli emo e per i Dari che ormai conosco fin troppo bene (ho una sorellina di 15 anni)…

Sono sconvolta. Davvero tanto. E depressa. Per le persone che ritengono giornaliste ai giorni d’oggi :s

Commento #17 di Lowe
ottobre 3rd, 2008 @ 7:46 pm

Sei semplicemente fantastica

Commento #18 di Simon
ottobre 3rd, 2008 @ 7:50 pm

Ahahah! Almeno non parlano più dei metallari “satanici”… Emo-warning! :o

Commento #19 di Monica
ottobre 3rd, 2008 @ 8:07 pm

Oh Betty sono saltata dalla poltrona quando ho letto Kenzo nel titolo del post…non toccermelo mai, eh?!

Commento #20 di QuellaSporcaCozzina
ottobre 3rd, 2008 @ 8:11 pm

#mode Hook capitan Uncino on# “uccideteli, uccideteli tutti..! #mode Hook capitan Uncino off#

Commento #21 di SilviaB
ottobre 3rd, 2008 @ 8:29 pm

Sto leggendo i Twisted Toyfare Theatre e sto morendo dal ridere!

Commento #22 di bara-v
ottobre 3rd, 2008 @ 8:36 pm

quando ho letto questa pagina mi sei venuta in mente,ma per caso l’hai scritta tu Betty? http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Emo

Commento #23 di valentina
ottobre 3rd, 2008 @ 9:12 pm

ma quale strano essere mentecatto potrebbe mai prendere seriamente la pagina di Nonciclopedia sugli emo????Ah un emo,giusto!-_-
Certe dimostrazioni di stupidità, lo ammetto, mi fanno incazzare!

Commento #24 di SilviaB
ottobre 3rd, 2008 @ 9:17 pm

Valeria Rusconi scriveva per il fu Tutto Musica,se ben ricordo! Uahahahah,che inchiestona importante ha confezionato.I metallari satanisti son roba vecchia,adesso van di moda gli èmo autodistruttivi e ci si gettano a pesce.
Francesco-C me lo ricordo benissimo! Suonava tuttaltro genere di musica e adesso si è riciclato emo minkione? Che tristezza.
Oggi ho avuto una giornata di merda ma mi son fatta due risate con questo post…BeTtY t Lovvooooooooo d Bn! Kiss**

Commento #25 di fedeverza
ottobre 3rd, 2008 @ 9:22 pm

E’ la prima volta che commento qui da te, Betty.
Ti conoscevo già, ma è stato Dave(blog) e farmi venire la curiosità e cosi, oggi ho letto un paio dei tuoi post ed ho imparato ad apprezzarti. Sei grandiosa Betty! E ti apprezzo soprattutto oggi, che impavida e senza remore sfidi il probabile e temuto (ma sai che ridere…) assalto carampunico! :D
Ma sai che ti dico?
Affiliamo le armi! Mi schiero con voi, senza colpo ferire, fedele e pronta a combattere fino all’ultima K!
Baci a tutte! :D

Commento #26 di Tinetta
ottobre 3rd, 2008 @ 9:26 pm

Ciao!
Leggo sempre il blog, anche se non commento, ma stavolta devo proprio segnalarvi la serie “scene kid love”, su youtube, che tratta la vicenda di due ragazzi “scene”, appunto. Fa smascellare dal ridere, la cosa “drammatica” è che è plausibile :)

E

Commento #27 di Erzsébet
ottobre 3rd, 2008 @ 10:54 pm

caccia all’emo a Ciudad de Mexico???
(Ay, caramba!)uahuahuahuah!!!!!!!

Commento #28 di mus ponticus
ottobre 3rd, 2008 @ 11:00 pm

Che risate Betty, grazie per questo post. “Asii Argentii” m’è piaciuto Comunque allucinante questa giornalista. I dARI e Francesco-C invece mi ricordano l’idiozia di Biagio.

Commento #29 di Matyi
ottobre 3rd, 2008 @ 11:34 pm

giusto oggi cercavo di spiegare cosa sono gli emo al fotografo con cui collaboro che è colombiano. Si è messo a ridere perché l’unico modo in cui sono riuscito a spiegarglieli era “dei ragazzini che hanno rubato tutto ai punk e che per questo vengono pestati a sangue dai punk e ne sono pure felici”. -.-

Commento #30 di andrea
ottobre 3rd, 2008 @ 11:56 pm

uh! ma guarda, io l’emo-nick ce l’ho già da prima che venisse fuori questa moda! eppure ho quasi 40 an(n)i e peso 9. – ehm! peso ABBASTANZA da non poter entrare in quegli abitucci!

Commento #31 di TOD
ottobre 4th, 2008 @ 12:21 am

Non ho letto tutto il post (troppo lungo, e poi gli emo non so cosa siano) ma la foto dei Dari e FrancescoC mi ricorda troppo Scialpi e Alberto Camerini ai tempi d`oro….

Commento #32 di Ilaria
ottobre 4th, 2008 @ 12:28 am

Tod non ti avrei mai dato 40 anni, caspita se te li porti bene.

Commento #33 di Matyi
ottobre 4th, 2008 @ 1:17 am

@ ilaria: scialpi e alberto camerini!! tanz bambolina!

Commento #34 di silva
ottobre 4th, 2008 @ 3:26 am

la similitudine tra nino d’angelo e un emo è semplicemente fantastica…

Commento #35 di lady M
ottobre 4th, 2008 @ 3:50 am

bellissimo post betty!
ieri alla radio avevo sentito di questo articolo e mi era venuta anche una mezza idea di comprare xl per il bene del blog e del forum ma vedo che ci hai già pensato tu!:)

in realtà nino d’angelo è emo!ahahahahahahahahahaha!!!!

Commento #36 di cri
ottobre 4th, 2008 @ 9:15 am

Ogni giorno è buono per imparare una cosa nuova: ho sentito la parola “emo” e ho scoperto il suo significato….sono proprio vecchia…però che palle quest’ansia di costruire un’ideologia su tutto! Bellissimo e sbalorditivo il video messicano. Betty, sei fantastica

Commento #37 di Donatella
ottobre 4th, 2008 @ 10:21 am

Emo… Come soleva auspicare un signore che conobbi, “LA FUCILAZIONE, MA NO TUTTA ‘NSIEME: A PARTI’ DAI PIEDI!”. Betty, grazie per il blog, amo quasi tutto quel che scrivi.

Commento #38 di MyuWeiSan
ottobre 4th, 2008 @ 10:39 am

ancora non ho finito di leggere ma rimango sconvolta dal fatto che uno a 30 anni (francesco c lo dice nella sua biografia) scrive ancora come un bimbominkia con tutte le k… vabbe continuo….

Commento #39 di streghettamatta
ottobre 4th, 2008 @ 11:22 am

Io intanto metto su i popcorn in attesa dell’arrivo delle bimbeminkia!
“Questo blog offende i miei sentimenti! Che bello!”

Commento #40 di Giorgia
ottobre 4th, 2008 @ 12:13 pm

sto guardando ipnotizzato l’atto della Camera che hai liknato, non riesco a staccarmi…non ridevo cosi` dai tempi di Guzzanti e questo grazie al micidiale connubio di emo, nonciclopedia e Antonio De Poli…chi l’avrebbe mai detto

Commento #41 di tore
ottobre 4th, 2008 @ 12:20 pm

“pome” e “stase”… ho il rigurgito… sarà colpa del fatto che faccio lettere… ok, sono una str***a che si attacca a queste cose. sarò isterica. fallita. quello che volete. però mi fa ribrezzo tanto quanto un errore grammaticale come “ho” senz’acca.
ad ogni modo Betty complimenti per il post e per la ricchezza dell’argomentazione!!
bravissima come sempre!

Commento #42 di in-dubbio
ottobre 4th, 2008 @ 12:39 pm

Beh in compenso sei abbastanza “disinvolta” da non mettere la maiuscola dopo il punto.
;) (quest’emoticon più che un occhiolino sembra una rana vabbè)
E comunque sì, Nino D’angelo/emo solo a te poteva venire in mente Betty. :*
(Ah, ho letto la bio di Francesco-C ma a un certo punto smette la scrittura bimbominkia per poi riprendere alla fine… mah)

Commento #43 di Matyi
ottobre 4th, 2008 @ 1:16 pm

Sto vedendo il video del Bimbominkia Bbbbrutal.

Non ho parole.
Anzi, nn h prl.

Commento #44 di Mbee
ottobre 4th, 2008 @ 1:16 pm

la solita storia:è colpa di quel cantante se un fatto increscioso è accaduto.
Ma aprire i microcervelli dei ragazzini e controllare prima che ci siano neuroni no?

Commento #45 di Gnomuz
ottobre 4th, 2008 @ 1:17 pm

Anch’io ho visto il video Bimbominkia BBbrutal – non tutto, non ho una soglia di sopportazione del dolore così elevata – e avevo questo flash continuo che non mi dava pace finché non ho deciso di togliere il blocco psicologico che avevo inserito per autodifesa e ho capito:
la triste verità.

Commento #46 di Lan
ottobre 4th, 2008 @ 2:03 pm

Non so se avete mai sentito dire:
“Ci si doma”
“Ci si stase”
= ci si vede domani/stasera
La prima volta, rimasi scioccata.

Commento #47 di nientefiori
ottobre 4th, 2008 @ 2:11 pm

No io mai, oddio “ci si doma” è fantastico.

Commento #48 di Matyi
ottobre 4th, 2008 @ 2:35 pm

Ringrazio il cielo di non avere mai avuto la sfortuna di vedere quel giornaletto in edicola, nè di aver mai sentito qualcuno dire “stase”.

Senza la nota della direttrice non avrei mai capito cosa volesse dire.

Ma non si vergognano a pubblicare queste cose?? Non hanno un briciolo di dignità??

Commento #49 di Anonimo
ottobre 4th, 2008 @ 2:44 pm

“La punteggiatura sincopata, che sentimento!, hai studiato alla scuola Holden o che? Bravissima!”

AHAHAH …QUANDO HO LETTO DELLA HOLDEN HO INIZIATO A GHIGNARE IRREFRENABILMENTE… STUPENDO.BRAVA.VERAMENTE.

Commento #50 di isab
ottobre 4th, 2008 @ 3:49 pm

L’unica cosa che mi viene da dire è:

MA PERCHEEEEEEEEEEEEE’???

Il mondo è un monnezzaio gente.

Commento #51 di gyneprajo
ottobre 4th, 2008 @ 3:50 pm

E’ la prima volta che lascio un commento. Prima di tutto adoro il tuo blog!

Secondo: questo articolo mi ricorda mia sorealla. Da quando e’ diventata “emo”, come dice lei, e’ come se avesse preso il suo cervello, l’avesse buttato nel water e tirato la catenella due tre volte.

Terzo: bisogna abolire il linguaggio sms!

Commento #52 di warghalv
ottobre 4th, 2008 @ 4:09 pm

mi piace la parola bimbominkia!
chi l’ha coniata? la posso usare? si riferisce solo agli emo o anche alle bimbe tutte glitter, cuoricini,kappa e ics?

Commento #53 di frida
ottobre 4th, 2008 @ 4:19 pm

ahahahah!! gli emo proprio non li sopporto!!! spero che questa moda in cui bisogna sembrare dei decerebrati per essere originali finisca presto!

Commento #54 di Letizzy
ottobre 4th, 2008 @ 4:24 pm

Ho appena letto la biografia di Francesco-C…Se fossi stata uno dei musicisti citati,lo avrei già citato per diffamazione…

Commento #55 di Orfica
ottobre 4th, 2008 @ 4:25 pm

O.T. ma del licenziamento della Facchinetti dalla Maison Valentino ne vogliamo parlare? O la notizia si commenta da sè? :D

Commento #56 di Gnomuz
ottobre 4th, 2008 @ 4:39 pm

Andrada Mocănescu, zelota “EMO” 12 anni è stato gettato dal piano, in stampatello, 10 dei quali hanno vissuto, è stato sepolto ieri. Na avut parte de slujbă religioasă, întrucât biserica dezaprobă suicidul. Esso faceva parte del servizio religioso, mentre la chiesa disapprovazione di suicidio
???’?
‘sti traduttori sono comicissimi…:D
impazziti asii argentii? uahaiuaahuhahahù
e le slinguazzate ai rottweiler?

Commento #57 di Fiorenza a.ka. DDRD(evotchka)
ottobre 4th, 2008 @ 5:38 pm

e comunque il sito di francesco-c merita un’ attenta lettura, ragzzi, ci si leggono delle cose che farebbero impallidire marinetti , altro che zang tumb… le presentazioni sembrano scritte sotto acido, c’è n’ è una poi che riporta un ritornello ossessivo alla jack torrance: “GLI ADULTI TROVANO IL NULLA NEL TUTTO,I BAMBINI TROVANO IL TUTTO NEL NULLA”.. ripetuto per n volte. :)))
poi ma c’ è ancora qualcuno che usa il verbo intrippare??? mah.

Commento #58 di Fiorenza a.ka. DDRD(evotchka)
ottobre 4th, 2008 @ 5:43 pm

rimpiango i punk puzzoni e i dark inceronati della mia generazione. ah che ridere!

Commento #59 di Anonimo
ottobre 4th, 2008 @ 5:44 pm

Aaah!
La cosa piu bella in assoluto di tutto questo è che hai scritto HARE KRISHNA e che ci hai fatto vedere nel video mentre cantiamo i Santi Nomi!
Che bello!…”Como una pelicula surealista!”…:o)
Brava Betty!
Ti abbraccio con affetto:)

Commento #60 di Isvari
ottobre 4th, 2008 @ 5:56 pm

Isvari, sapevo che ti sarebbe piaciuto :-*

Commento #61 di Betty Moore
ottobre 4th, 2008 @ 6:53 pm

Cavolo Gnomuz non sapevo l’avessero licenziata… Che figura…

Commento #62 di Matyi
ottobre 4th, 2008 @ 6:58 pm

Grazie! :-*

Commento #63 di Isvari
ottobre 4th, 2008 @ 7:03 pm

Frangettone??
Ma gli emo hanno il CIUFFO, lo sanno tutti!!
Nn mi sembra mica la stessa pettinatura di Nino D’angelo
anzi
guarda cosa c’è in rete addirittura
http://uncyclopedia.org/wiki/Emo-Hitler

Mi stupisce un errore così grossolano da parte tua Betty =)

Commento #64 di Mattia Sfondrini
ottobre 4th, 2008 @ 8:01 pm

Certo che scontri bimbominkici di portata nazionale qui non ce ne sono! Gajardo il servizio della tivvì mejicana… “el cinturonazo” ahahah!

Commento #65 di Matyi
ottobre 5th, 2008 @ 12:58 am

Mattia, certo il ciuffo è un trademark emo, ma allora come me lo chiami quello che c’ha in fronte il brutal yorkshire del video, se non un frangettone? L’importante è avere qlc ke t kada sugli okki.

Commento #66 di Matyi
ottobre 5th, 2008 @ 1:00 am

Me lo ricordo Francesco-C! All’epoca (intorno al 2001-2002) lo mettevano sempre su Tutto una rivista musicale, è invecchiato tantissimo, e ha cambiato anche il look (prima era tipo un travestito italo disco anni 80+il chitarrista di marilyn manson), riguardo alla musica che faceva e che fa adesso preferisco non indagare.

Commento #67 di Anonimo
ottobre 5th, 2008 @ 1:21 am

adoro questo thread: è meglio di un film di Stanlio e Ollio

spero continui fino ai 20000 commenti minimo.

Una curiosità: ma perché non andarsi a sentire un bell’album dei Sex Pistols e lasciate perdere i Dari? Sui TH stendo un pietoso velo: una rapida analisi dei testi e uscirebbero fuori inquietanti paralleli con quelli della Tatangelo.

Commento #68 di maczinga
ottobre 5th, 2008 @ 9:09 am

Io ho preso XL aggratis a Romics, certo che è proprio abominevole come rivista, vabbè che è per i gggiovani.
Io ce l’ho il primo di Twisted Toyfare, è bellissimo, l’avrò letto almeno sei volte di seguito!

Commento #69 di Belle
ottobre 5th, 2008 @ 1:27 pm

http://media.tumblr.com/t4bwezAiz9a8ibgwUlsdMHiF_500.jpg

Commento #70 di Calvin
ottobre 5th, 2008 @ 2:10 pm

Però però … lasciatemi spezzare una lancia a favore delle ragazzine emo: meglio così che aspiranti veline. Tanto tra qualche anno gli passa. E per quanto riguarda il Messico, io mi preoccuperei di più per le croci rosa di Ciudad Juarez, fattacci che durano da anni e di cui nessuno sembra voler parlare, mentre invece le stragi continuano e non se ne viene a capo.

Commento #71 di breschau di livonia
ottobre 5th, 2008 @ 2:10 pm

maczinga, guarda che anche i Sex Pistols sono icone bimbominkia (precisamente, bimbominkia-punk) anzi sono proprio la base per cominciare (suggerita anche dal manga Nana di Ai Yazawa, altra icona bimbominkia-punk).

Commento #72 di Matyi
ottobre 5th, 2008 @ 2:26 pm

Mah, io tra la bimbaminkia e la velina non ci vedo tutta questa differenza.
Anzi, la velina tende a farsi i cazzi suoi, mentre la bimbiaminkia rompe le palle e rivendica.
In ogni caso sono due ipostasi del Nulla.

Commento #73 di Makabe Rokurota
ottobre 5th, 2008 @ 3:04 pm

Può darsi. Però io quella della bimbominkia la vedo più come una fase adolescenziale in cui si cerca di distinguersi dalla massa, anche se in maniera goffa e insipiente, ovvero consona alla propria età e mancanza d’esperienza. Conosco tante ragazze della mia età che sono state bimbeminkia ante litteram e adesso per fortuna ne sono uscite e sono tipe normali, persino in gamba. Ma per la velina nun c’è nulla da fà: quella non è una fase, quella è una forma mentis che dura tutta la vita.

Commento #74 di breschau di livonia
ottobre 5th, 2008 @ 3:36 pm

@Anonimo: perfetto,un altro che si ricorda di Francesco-C e complimenti per la descrizione pre-emominkione!

Commento #75 di fedeverza
ottobre 5th, 2008 @ 3:42 pm

@matyi

vero, certa iconografia del primo punk è un repertorio bimbominkiesco (così come il dark anni 80, certe pose new wave, certi, certo metal), ma sono, appunto, iconografie.

Poi viene la musica: sollecitata ad ascoltare i SexPistols, una mia allieva mi ha dato ragione sulla musica dei TH, rilevando una profonda differenza qualitativa fra questa musica da laboratorio e il primo punk: qui manierismo formale, lì contestazione e vera rabbia in musica.

Commento #76 di maczinga
ottobre 5th, 2008 @ 5:34 pm

io ho l’impressione che ci sia una sorta di sfrenato godimento autoerotico da parte degli emo nel leggere questo genere di articoloni(perchè XL gli fa le pippe al National Geographic, eh si)….si sentono ringalluzziti

Commento #77 di Lalla
ottobre 5th, 2008 @ 5:44 pm

Ma come? io sono passata apposta per vedere se erano già arrivate orde di emoindignazione e ancora niente?
Dove siete, tutti sotto l’obelisco?
ABBASSO I TOKIO HOTEL! BILL KAULITZ è UNA FEMMINA! BOOO!
(Magari abboccano al richiamo!)

Commento #78 di Belle
ottobre 5th, 2008 @ 6:03 pm

Nino D’Angelo col frangettone! ahah!

..a quando un post sulle Scene Queen? è un fenomeno inquietante che sta prendendo piede anche in Italia purtroppo.. Ad alto tasso di malvestitismo!

Commento #79 di Lullaby
ottobre 5th, 2008 @ 6:05 pm

breschau di livonia io ho paura invece che dopo la fase bimbeminkia stile emo inizi la fase veline!

Commento #80 di Valentina
ottobre 5th, 2008 @ 7:17 pm

Questa Rusconi è un’indegna.

Commento #81 di laFrà
ottobre 5th, 2008 @ 11:01 pm

neanche a farlo apposta oggi ho beccato un’intervista a sti dari su all music (che prima di questo post non sapevo neanche esistessero…)ma sono moooolto peggio di come li hai descritti…mi sembravano 4 (o 5??)trentenni liftati col capello tinto-cotonato alla platinette ed il trucco da bagascia…altro che emo, sono drag queen!!
che poi la cosa esilarante è stato quando gli hanno chiesto qual’è la critica peggiore che gli sia stata fatta e uno di loro ha risposto “beh, a parte che dobbiamo morire,qualcuno ci ha detto che siamo il vuoto,aò ma a noi ci ha dato una grande ispirazione,perchè abbiamo capito di essere il sottovuoto,cioè nel vuoto non c’è nulla,ma nel sottovuoto c’è qualcosa solo che non riesce ad uscire,e così abbiamo intitolato il nostro album sottovuoto….(un’altra parola stupida di cui non ho memoria)

Commento #82 di hanabi
ottobre 5th, 2008 @ 11:07 pm

una bimbominkia è solo una proto-velina che si crede alternativa ;)

Commento #83 di MadameK
ottobre 5th, 2008 @ 11:08 pm

Ho letto ora la biografia sul sito di Francesco-C.

MIODDIO!!!!!!!!

Commento #84 di laFrà
ottobre 5th, 2008 @ 11:12 pm

“Sottovuoto generazionale”. Il titolo (sigh) è questo. Io ho scoperto questi figuri da una settimanetta. Ho sperato con tutte le forze che fossero una specie di parodia… un gruppo finto che concentrasse tutti i peggiori stereotipi bimbominkici, così per farsi due risate. Invece mi sa che si prendono sul serio!

Commento #85 di Hediste
ottobre 5th, 2008 @ 11:49 pm

vorrei segnalare una canzone
Emo di merda dei tear me down

In ginocchio strillando al cielo…nella disperazione
ma non credo a tutti voi…siete veramente troppi
E’ forse una moda, a me non importa…è quello che vedo
se vuoi piangi pure, ma ciò non mi appartiene.
EMO…troppe lacrime di plastica che scendono
EMO…perché mai dare un nome e un suono al tuo ego
EMO…un teatro patetico e vittimista
EMO…chiami hardcore dei languidi, tristi e sterili isterismi.
Oppure mi sto sbagliando ancora
come spesso affermi.
Ma è possibile che 1000 su 1000 proviate le stesse identiche sensazioni?
Stereotipate, programmate da una musica strillona e piagnona .
Il nuovo trend per ragazzi viziati
che giocano a fare i vissuti
EMO…è ciò che sei: un altro genere musicale
EMO…un’etichetta come altre, un bel disco da comprare
EMO…stammi lontano rischio di essere intollerante
EMO…è troppo tardi, sto spazzando via il tuo sangue.

Commento #86 di dani
ottobre 6th, 2008 @ 9:02 am

io gli ho lasciato un messaggio al Francesco…niente, volevo solo sapere perchè l’unica parola in cui ha lasciato la C invece che la K è “collaborazione”. Forse si è sbagliato.

Commento #87 di lalla
ottobre 6th, 2008 @ 12:02 pm

@ dani : fantastico questo testo, davvero, aspetto solo una carampana, anzi scusate, karampana, che risponda a ognuna di queste frasi…

Dai dai che (ops, ke) nn vd l’ora. :)

Commento #88 di Alessia
ottobre 6th, 2008 @ 1:12 pm

io ascoltavo l’emo già da moltizimi anni orsono, e non era certo questa cosa qui..ma gruppi come promise ring, braid, hey mercedes, last days of april e texas is the reason per fare alcuni esempi.
non so chi ha tirato fuori sta nuova moda tokiohoteliana chimandola emo, mischiando la darkeria più becera con i metrosexual e baudelaire..

bah..

Commento #89 di Anonimo
ottobre 6th, 2008 @ 1:16 pm

Però in questa canzone dei tear me down gli EMO sembrano una minaccia, quasi degli appestati, io non capisco “stammi lontano” “ciò non mi appartiene”… Mah! Come se chi l’ha scritta avesse paura di contaminarsi. Emofobico? (Che poi è tutt’altra cosa) :D

Commento #90 di Matyi
ottobre 6th, 2008 @ 1:38 pm

matyi: mah io sapevo che fino a qualche anno fa tra gli emo andava di moda il ciuffo (nero) nn la frangia, poi può essere che ultimamente la moda sia cambiata.
mi pare che un anno fa fa il cantante dei 30 second to mars (che dovrebbe essere uno dei gruppi emo più famosi) si sia fatto i capelli a caschetto castano chiaro, può essere che la moda stia cambiando cmq nn sn “emo” e nn lo so.

a me il paragone con Nino D’Angelo cmq mi sembra proprio sbagliato, quella è una frangia divisa in mezzo e perdipiù è biondo!!
secondo me con i tagli di capelli emo nn c’azzecca niente

Commento #91 di Mattia Sfondrini
ottobre 6th, 2008 @ 1:41 pm

Vabbè ma come vai per il sottile…!

Commento #92 di Matyi
ottobre 6th, 2008 @ 1:50 pm

certo che prendere Nonciclopedia alla lettera…. belle persone che mandiamo al parlamento e persone molto sveglie fanno i giornalisti…
a zappare la terra tutti quanti pure gli emo così vediamo se gli torna la gioia di vivere…
ridicoli…
ps Betty ma quanto pelo hai nello stomaco?!?

Commento #93 di ninfeaalba79
ottobre 6th, 2008 @ 2:11 pm

matyi, in effetti sti cosi ciuffuti vengono ad invadere spazi che non gli competono, proclamandosi punk, o addirittura hardcore. “Tutto ciò non mi appartiene” è più un ristabilire certe distanze, “stammi lontano” invece è una minaccia ^^

Commento #94 di Dani
ottobre 6th, 2008 @ 8:43 pm

Ah ah
La mia città, Aosta, ha dato i natali sia ai Dari che a Francesco-C !!

Evidentemente vivo nella piccola patria degli emo-bimbominkia!

nn so k dire… k kulo! XD (così va bene?)

Peccato, perché, forse per via dell’isolamento tra le montagne, qui si concentra una percentuale di giovani che si dedicano alla musica decisamente notevole.
Peccato che i nostri rappresentanti fuori valle siano questi!

Commento #95 di Etta
ottobre 6th, 2008 @ 8:59 pm

Sakon Lightning ??

Commento #96 di Jina
ottobre 6th, 2008 @ 11:28 pm

Ma ora che ci penso anche la tatangelo è un po’ emo. C’era quel periodo che portava il frangettone alla Gogo Yubari ricordate? E in “Ragazza di periferia” canta “vorrei morire subito/ per sentirmi libera”. ;D

Dani: ma non si possono semplicemente ignorare? una mia amica che fa rock psichedelico, non sopporta i Tokio Hotel ad esempio. Alla mia domanda ha risposto che se vendono 60 milioni di copie no che non si possono ignorare. Capisco il punto di vista.

Commento #97 di Matyi
ottobre 7th, 2008 @ 2:26 am

e certo.. POME al punto pomeriggio NON L’HA MAI USATO NESSUNO??Io ho 27 anni.. 10/11 anni fa la mia amica aveva preso a frequentare i punkettoni e usava darmi appuntamenti del genere: “cive stasse punta esse” ora.. io già ai tempi le rispondevo “Eh???????” ma come vede il povero vecchio EMO (non c’è nulla di peggio di un bimbominkia non per niente bimbo)
Che tristezza ragazzi..

Commento #98 di Salvia
ottobre 7th, 2008 @ 9:51 am

volevo dire “al posto”..cosa c’entra punto??.

Commento #99 di Salvia
ottobre 7th, 2008 @ 10:04 am

anche qui stase, pome e doma si sono sempre usati…confesso di farne uso negli sms per risparmiare caratteri. ci sono però estremisti che arrivano a darti appuntamento lune marte o mercole anche a voce

Commento #100 di ChatteNoir
ottobre 7th, 2008 @ 12:28 pm

ma ci vuole una seduta spiritica x farle arrivare…? voglio le bimbeminkia!!! Y.Y

Commento #101 di tangerine
ottobre 7th, 2008 @ 4:57 pm

ma cioè c’è scritto anche nell articolo..effimeral..come i jimmy eat world! io nn sapevo che esistesse sto genere di emo..cioè so che i loro cd sono emo..i primi cd emo..ma nn pensavo che fossero effimeral -.-‘
x esempio i jimmy eat world spaccano e chiunque potrebbe ascoltarli.
personalmente io leggo xl. ma solo xke se volessi vice o qualche altro giornale su cui nn ci siano scritti i cazzi di simona ventura lo dovrei pagare 5 euro o se no farmi un ora di treno x andarlo a prendere alla feltrinelli di bologna.

Commento #102 di valentine
ottobre 7th, 2008 @ 5:16 pm

uhm sottile? Matyi ti ripeto secondo me come taglio di capelli/immagine Nino D’Angelo & gli emo aldilà del fatto di averli abbastanza lunghi sn proprio l’opposto.

mi sembrava un paragone fuori luogo..

poi di solito Betty è sempre stra precisa a vivsezionare il modo in cui si veste la gente ecc..

vabbè nn importa cmq =)

Commento #103 di Mattia Sfondrini
ottobre 7th, 2008 @ 6:44 pm

non lo so… io non posso non provare compassione per questi disgraziati.

Commento #104 di IHBuy
ottobre 7th, 2008 @ 8:01 pm

Ho capito, devo sottoscrivere i tuoi feed RSS. Non posso rischiare di perdermi più una riga di questo blog, sei un genio.

Commento #105 di Marco
ottobre 7th, 2008 @ 9:31 pm

Mattia, vai per il sottile nel senso che Betty scherzava, è ovvio.

Commento #106 di Matyi
ottobre 7th, 2008 @ 10:18 pm

tutte cavolate..la musica è bella tutta…ma non bisogna andare in depressione per una canzone..la vera tristezza è un’altra..e io so cos’è…basta tagliarsi le vene o robe varie..smettetela..e vivete la vita senza crearvi inutili problemi esistenziali..ogniuno è diverso..non c’è bisogno di essere emo per dirlo..

Commento #107 di mari
ottobre 13th, 2008 @ 8:54 pm

Era ora! Credevo che ormai essere emo fosse una cosa normale… E cominciavo a dubitare di esserlo!
Detesto gli emo, come detesto tutte le categorie in cui la gente si ostina a voler rientrare per non essere considerati parte della massa (fin che sei in vita e sei un essere umano, volente o nolente, farai parte della massa…), senza pensare di diventare, in effetti, parte di un’altra massa, più piccola, ma omologata: anche se sono tutti un mix di nero e un colore fluo a scelta, gli emo si assomigliano tutti, maschi e femmine, e dicono tutti le stesse scemenze da sono-un-ragazzo-incompreso-e-rifiutato.

Commento #108 di Roberta
ottobre 14th, 2008 @ 7:02 pm

quello che più mi spaventa è la CONVINZIONE che mooolti appartenenti alle più diverse categorie (boho, fricchettoni, emo, bburini etc) dimostrano sfacciatamente! ogni giorno mi sento guardata dall’alto in basso da gente che poi a farci due chiacchere si dimostra di una banalità asfissiante… e questo a scapito della libertà anche di vestirsi come cacchio ci gira la mattina!

Commento #109 di silviezza
ottobre 15th, 2008 @ 3:09 pm

emo for life!

Commento #110 di qwìopa
ottobre 15th, 2008 @ 4:58 pm

<3 EmO iS fOr LoVeRs <3

Commento #111 di xX_EmO_pRiNcEsS_Xx
ottobre 15th, 2008 @ 10:15 pm

mah… vedere una tizia che ti gira con un peluche di cane sotto braccio fa paura… forse non è solo emo…povera!

Commento #112 di silviezza
ottobre 16th, 2008 @ 7:44 pm

nuu, ma come fanno a prendere sul serio nonciclopedia? io ho riso per un’ora solo a leggere le prime tre righe!! ah, vorrei fare norare una cosa: nessuno ha mai notato che tra le bimbominkia non ce n’è mai una, dico una, normale? tutte stratappette tredicenni con i megaciuffoni e le facce supponenti…ci scommetto il fegato che sarebbero le prime a voler diventare veline!! :-D(che dite, con questa emoticon sn abbastanza emo-espressiva?)

Commento #113 di pauli
ottobre 18th, 2008 @ 12:54 pm

Condivido l’analisi dell’articolo che ho letto online su xl (link da repubblica.it, sob): veramente deprimente e ridicolo.
Quanto agli emo, c’ho messo una buona mezz’ora a capire cosa siano, e anche adesso non ho capito molto. Nonciclopedia docet!

Commento #114 di soc
ottobre 22nd, 2008 @ 4:47 pm

ciao il mio contatto di msn e’ fedepunk[chiocciola]live.it nn vi spaventate nn sono punk ciao aggingetemi vi aspetto

Commento #115 di federico
novembre 2nd, 2008 @ 3:28 pm

[…] ce l’ha: pensate all’intimo rapporto che c’è tra i più recenti sviluppi delle boiatone malvestite bimbominkia e certi entusiasti ed esagerati malinconismi masochistico-superenfatico-romanticosi che vanno per […]

Pingback #116 di le Malvestite » Blog Archive » Apocosplay now! (1 di 2)
novembre 5th, 2008 @ 1:08 am

Questo post è una perla!
davvero…
E comunque, non definirei i promis ring emo…

Commento #117 di miss_gruviera
novembre 5th, 2008 @ 12:44 pm

è rattristante ke la pensiate ksì su di nOi….nn siamO nulla d qll k avete scrtt sOpra…. m dispiace deludervi…
ciaO

Commento #118 di _-_SuicideDOll_-_
novembre 7th, 2008 @ 3:46 pm

ciao sono una ragazza emo…io sono convinta che chi si suicida non lo fa certo perchè sente “don’t jump” dei tokio hotel (ke io amo), ma perchè ha già altri altri problemi alle spalle…finitela con questa forma di razzismo contro gli emo,con gli sputi e le offese che ogni giorno ricevo…ki commette certe skifezze può davvero considerarsi meglio di noi?

Commento #119 di eikei
novembre 20th, 2008 @ 6:55 pm

ciao sono una ragazza emo,io dico che essere emo nn è ASSOLUTAMENTE una moda !!!!:(

Commento #120 di bAby-emo
dicembre 17th, 2008 @ 8:59 pm

e ci sarebbe da ridere o piangere!!!??? Bha … Ke amarezza!

Commento #121 di EMO
gennaio 12th, 2009 @ 8:21 pm

Cmq nexun EmO k iO cOnOsca è cOsì, vOlete prenderci x il culO O cOsa??? EmO da pOcO fOr fOrever!!!!!!!!!

Commento #122 di EMO
gennaio 12th, 2009 @ 8:25 pm

“for forever”? wow, questa me la segno

Commento #123 di SaintJust
gennaio 12th, 2009 @ 8:28 pm

Forse balbetta quando scrive…

Commento #124 di Pam
gennaio 12th, 2009 @ 10:11 pm

si in effetti vogliamo prendervi x il culo..
O fOrSe Se ScrIvO cOsì CapiScI mEglIO?

Commento #125 di il_peggiore
gennaio 29th, 2009 @ 1:34 pm

3mO’s lOv3

Commento #126 di 3mO-joHaN
febbraio 5th, 2009 @ 12:54 pm

ma quanti hanni avete…50???? avete una mentalità kiusa kome poki e poi nn provate nemmeno a tokkarmi i dari…betty ma ke giornalista sei??? sekondo me dovresti skrivere i fumetti nel giornalino sfigato della skuola solo quello potresti fare…o forse povera e troppo difficile x te…e poi dani quel commento sugli emo e patetiko…emo e speranza e amore e voi di quste cose nn ne kapite un emerito cxx…by vivi-emogirl!…EMO 4EVERANDEVER!!!!!!!!!!

Commento #127 di VIVI-EMOGIRL
febbraio 8th, 2009 @ 2:02 pm

per vivi-emogirl: si e se tu imparassi a scrivere magari……..

Commento #128 di il_peggiore
febbraio 8th, 2009 @ 10:53 pm

già già,effettivamente noi non capiamo 1 caxx,cavoli domani vedrò di tagliarmi 1 pochino così facciam su 1 po’ di prosciuttino bello fresco,dimagrisco,entro negli abitini,e così mi illuminerò d’immenso perchè mi donerete il vostro immenso bagaglio di intelligenza!grazie
poveri emuccini discriminati da tutti “picciuiiini”,ci credo che poi si suicidano,dopo tutti quei -12 in italiano!!ahah comunque,no scusate cmq,il blog strepitoso!ah per inciso i dari sono anche peggio dei tokio hotel,almeno nlle canzoni dei gemellini le parole non si capiscono proprio tutte tutte!;-)

Commento #129 di lillyk
febbraio 16th, 2009 @ 10:13 pm

scusate eventuali errori di italiano,a titolo informativo:non essendo emo no potete pretendere troppo da me!mamma come mi diverto

Commento #130 di lillyk
febbraio 16th, 2009 @ 10:15 pm

Nn dovremmo giudikarli xké io lo ero ho smexo grz ai miei super amici hanno sl bisogno di amore… Io lo ero xké ho avuto delle grandi delusioni in tutti i kampi… Io nn so ki sia mio padre qnd se ne andò io avevo sl 2 mesi adexo ne ho 13… Nn giudikateli pensate a voi!!!

Commento #131 di Sexy Angel
marzo 1st, 2009 @ 12:16 pm

[…] scarpine (1 – Converse All Star, colori sì ma palliducci, non troppo accessi – siamo adulti, mica Finley), poi gli occhialoni grossi (2 – neri per lui, che al lavoro – fa il regista in radio – gli danno […]

Pingback #132 di le Malvestite » Blog Archive » Coppia malvestita #54 - vicini di nastro
marzo 3rd, 2009 @ 3:16 am

per sexy angel: ma che me ne frega a me dei tuoi problemi?

Commento #133 di il_peggiore
marzo 30th, 2009 @ 7:08 pm

il_peggiore:ma come sei crudele!^^quasi non ti riconosco!

Commento #134 di lillyk
marzo 31st, 2009 @ 8:25 pm

ma si ma dai mi viene il nervoso con sta gente che ti schiaffa in faccia i suoi problemi.. è di cattivo gusto…

Commento #135 di il_peggiore
aprile 1st, 2009 @ 6:00 pm

http://www.youtube.com/watch?v=hgS423c4zFc

Commento #136 di lillyk
aprile 1st, 2009 @ 6:38 pm

gurdatelo!

Commento #137 di lillyk
aprile 1st, 2009 @ 6:39 pm

ah si si l’avevo già visto qualche tempo fa… beh è pazzesco………….

Commento #138 di il_peggiore
aprile 1st, 2009 @ 6:41 pm

sn sl emooooooooooooooooo è la mia vita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ciau a tt

Commento #139 di sharon
aprile 10th, 2009 @ 2:12 pm

Perdonate la mia ignoranza, ma come si è arrivati a tutto questo dalla semplice derivazione soft del punk che l’emo era agli esordi?

Commento #140 di Linda
aprile 11th, 2009 @ 10:26 pm

è quello che ci domandiamo un po’ tutti..

Commento #141 di il_peggiore
aprile 12th, 2009 @ 3:38 am

ilprimo emo è stato nino d’angelo comunque….e questa è storia della musica…cazzo!

Commento #142 di Anonimo
aprile 13th, 2009 @ 7:53 pm

No! Nino D’Angelo! L’incubo della mia infanzia!!!

O_______O

Commento #143 di Linda
aprile 13th, 2009 @ 8:06 pm
Commento #144 di Anonimo
giugno 4th, 2009 @ 9:21 pm

Ciao a tutti gli EMOfilliaci!
Date un’occhiata a questo video e buon divertimento!

http://www.youtube.com/watch?v=iOtjVC6WB2E

Commento #145 di paolo
giugno 4th, 2009 @ 9:28 pm

ciaoooo

Commento #146 di Anonimo
luglio 20th, 2009 @ 10:32 pm

ciaoooooo

Commento #147 di mari
luglio 20th, 2009 @ 10:33 pm

l’EMOtional hardcore è tutta un’altra cosa (texas is the reason, sunny day real estate, ecc) ed io che ho 30 anni e ne ho vissuto la nascita lo so, i bimbominkia lattanti cosmici di cui sopra invece credono che i Tokio Hotel o i Dari siano EMO.. è come dire che i Pooh fanno rock solo perchè suonano gli strumenti.

Commento #148 di mario
luglio 23rd, 2009 @ 3:52 pm

prendersela con le necessarie ‘scemenze’ dei ragazzini non vi aiuterà a superare la depressione e le frustrazioni del bambino che ti inculano mentre lo lasci all’asilo o del papà che ti ha skizzato in faccia quando avevi 3 anni !

:-)

Commento #149 di Emodi90Anni
agosto 28th, 2009 @ 2:22 pm

“Hannah Bond, una ragazzina inglese di 13 anni, viene trovata impiccata dai genitori.”

Cioè è stata impiccata dai genitori?
Forse mi soffermo troppo sui dettagli, ma questa frase mi sembra un po’ infelice…

Commento #150 di Chiara
settembre 20th, 2009 @ 11:32 pm

Sorella di fisime sintattiche! Io avrei scritto “Viene trovata dai genitori, impiccata.”

Commento #151 di jules chinaski
settembre 20th, 2009 @ 11:36 pm

^ Suona decisamente meglio!
Scrivere bene non è più tra i requisiti dei giornalisti, pare.

Commento #152 di Chiara
settembre 20th, 2009 @ 11:55 pm

Decisamente ha smesso di esserlo, sì. (Che poi, oh, XL, “giornalisti”…)

(Lo compro ogni mese, ovviamente) ;D

Commento #153 di jules chinaski
settembre 21st, 2009 @ 12:00 am

^ Resta pur sempre una rivista! Ci vuole un nuovo nome: tappabuchi? Riempi-pagine? Decoratori di carta igienica?
Sto delirando! Significa che devo andare a dormire… Mi addormenterò pensando a possibili sinonimi, già lo so!

Commento #154 di Chiara
settembre 21st, 2009 @ 12:04 am

noiosissimo questo cosoooooooooooooooooooo

Commento #155 di pippo
ottobre 25th, 2009 @ 10:40 pm

nn sn emo….ma kmq gli EMO SONO STUPENDIIIIIIIIIIIIIIIIII .lasciateli stare e un mo0do di exere………..baci a tt gli emo

Commento #156 di tata-74
novembre 9th, 2009 @ 1:36 pm

Grazie a chi ha comunicato il licenziamento della Facchinetti. Ci soffrivo da troppo.
Ora preghiamo per il fratello.
Sugli emo: a me fa venire i brividi veder scritto hanno al posto di anno e tutto il resto, i professori dovrebbero prendervi a bacchettate!
Sentite mie piccole emo girls, tutti da adolescenti “sentono” più degli altri, soffrono, si deprimono. Sono gli ormoni. Poi cresci, e ti viene il pelo sullo stomaco. Cominci a capire che la vita è breve e te la godi.

Commento #157 di Palla
gennaio 7th, 2010 @ 8:46 pm

AHAHAH DIO BOIA, A SAPERLO PRIMA VOTAVO UDC

Commento #158 di 8punk8
gennaio 18th, 2010 @ 10:29 pm

Io negli anni 80 ero Darkettona ma vi assicuro che era diverso, si era meno omologati.
Quando sono saltati fuori i Sigue-sigue Sputnik anche un’imbecille avrebbe capito che ci stavano prendendo per i fondelli.Gli Emo sono un fenomeno passeggero, tra 15 anni rivedranno con nostalgia i Tokio Hotel (grassocci e straripanti) a Matricole & Meteore, intervistati dalla mummia di Papi e, con le lacrime che righeranno il loro cerone ingiallito,strapperanno qualche foto della loro gioventù.

Commento #159 di atomino74
gennaio 21st, 2010 @ 7:26 pm

dunque…. non so da dove iniziare…io non mi reputo “emo” o per lo meno non nel modo in cui traspare qui… U.U
Secondo me c’è stato un drastico cambio (e anche tanta confusione) sul significato di questo termine. Si, forse all’inizio per emo si intendeva un derivato del punk.. oggi secondo me è prettamente moda. Se lo consideriamo dal punto di vista “moda” allora si, sono emo anche io… Dal punto di vista musicale la storia è cambiata. I cosiddetti “bimbiminchia” si riconoscono subito di solito perchè sono quelli che si tagliano (si, una volta uno mi ha detto che si era tagliato, ci sono rimasta di palta) perché pensano che “così sono emo” invece così sono dei co***oni…e di solito gli “emo falsi” (?) dal punto di vista musicale ascoltano lady gaga &co.
Di certo emo non é più sinonimo di qualcosa derivante dal punk. Oggi un “emo” dal punto di vista musicale (E qui allora anche io lo sono) ascolta musica metal o metalcore come per esempio i Bullet for my valentine o i Black Veil Brides… Alesana… Bring me the horizon eccetera…
Per quanto riguarda Sakon Lighting si, confermo che é famoso nel nostro ambiente…. non perché sia particolarmente brillante o intelligente (tra l’altro chi c ha mai parlato?) ma per un fattore estetico. “emo” direi che è diventato anche sinonimo di “culto della bellezza” nel senso che c’è un sacco di gente che si cura e stracura nell’aspetto fisico… Sakon Lighting è famoso a Roma, un suo corrispettivo milanese potrebbe essere Sir Van Vyde o come si scrive… oppure per passare alle ragazze Vichy Moss o Mara Cocaine… ma sono dei semplici scene king e scene queen che sono famosi SOLO per le foto che mettono nei loro profili…
Spero di aver chiarito qualche aspetto ma non credo ce ne fosse bisogno XD
ciao!!!!

Commento #160 di pry
gennaio 24th, 2010 @ 2:20 am

Ho visto una tipa emo l’altro giorno. L’ho scambiata per l’anticristo.

Manu

Commento #161 di Anonimo
febbraio 2nd, 2010 @ 3:27 am

ma poveri dARI! io li adoro trp x xmettere qst! nn lo tollero! ki ha messo ‘sta foto è pregato di levarla sennò lo castro. mi raccomando votate al MY TRL VIDEO & AL BEST LOOK I dARI XK SENNò NN VINCONO. cpt? fatelo sennò vi castro!

Commento #162 di 3m0 gIrL VaMpIr3
maggio 6th, 2010 @ 5:40 pm

XL è una rivista modaiola.

Commento #163 di Alessio
maggio 28th, 2010 @ 4:02 pm

cpt? fatelo sennò vi castro!

Oh che paura °_°

Comunque, mi sa che non avevo mai commentato da ‘ste parti (però lurko parecchio e da parecchio), ma qua ci voleva: io da adolescente (il che significa ben poco tempo fa) soffrivo, piangevo, gioivo, ridevo, mi deprimevo, odiavo il mondo, litigavo con tutti, ero incompresa, ero speciale. E così erano anche la mia compagna di banco, il secchione in fondo all’aula, la bellona della scuola eccetera eccetera. Questo non è essere EMO o comunque lo si voglia chiamare, è essere adolescenti, punto. Io e i miei amici, quantomeno, evitavamo di conciarci in maniera ridicola e di creare da soli ulteriori motivi per litigare col mondo (che già gli ormoni ce ne davano parecchi)…

Adoro questo blog!

Commento #164 di NerdG
settembre 17th, 2010 @ 10:43 pm

Il linguaggio degli sms mi fa venire l’emicrania. Meno male che molti forum bannano questa gente. Sono così molesti. Speriamo che non ci facciano un film o una fiction perchè è la volta buona che fanno saltare Cinecittà

Commento #165 di Anonimo
settembre 30th, 2010 @ 4:19 pm

STE CAZZO DI PERSONE K ETIKETTANO I DARI “EMO”.MA MA COSA EH!!????NN SONO EMO . E BASTA PENSATE AI CAZZI WOSTRI E COME DICE UNA LORO CANZONE “IO MI FACCIO I CAZZI MIEI E TI DIKO WA A CAGARE !!!!”E QUESTA LA DEDIKO A KI OFFENDE I DARI.

CIAO

Commento #166 di LA DARIETTA iNNaMoRaTA pAzZa
agosto 6th, 2011 @ 4:05 pm

se i dari sono emo justin bieber fa death metal
per chi non lo avesse capito l ‘emo è un genere musicale che deriva dal punk hardcore infatti la musica emo è conosciuta anche come emo-core ( emotional-hardcore)
i testi delle canzoni emo parlano di sentimenti ed emozioni vari quali l’ amore musicalmente è caratterizzato dalla presenza dello screamo che rappresenta urla di rabbia , disperazione…. che si alterna a voci melodiche.c’è anche l ‘ emotional metalcore dove in pratica vengono inseriti elementi emo ( come ad es. i testi) nel metalcore ( che è più pesante e c’ è anche il growl) tutt’ o ra esistono gruppi che sono vermente emo o almeno si avvicinano minimamente a questa corrente . e dopo questa descrizione spero non vi salti + in mente di dire che i tokio hotel sono emo dato che bill kauliz non ha la forza di fare un acuto secondo voi può fare screamo?? hahaha xD

Commento #167 di delty_sixx
agosto 31st, 2011 @ 4:20 pm

il bello è che queste band bimbeminchia non dicono nemmeno di essere emo ma purtroppo voi appena vedete una persona con un’ acconciatura strana dite che è emo

un’ ultima cosa : un emo è tale perchè ascolta musica emo non perchè è depresso o si taglia . quelli sono solo dei poser che credono che emo significhi questo.è vero ci sono anche emo “seri” che si tagliano ma non sono emo e basta , sono emo autolesionisti ( de gustibus…) poi tagliarsi perchè si è tristi non ti risolve mica i problemi xD
poi gli emo alla fine appaiono solo come ragazzi un pò chiusi e timidi ma non sono così se li conosci … anche io all’ inizio del liceo non conoscevo nessuno e facevo fatica a fare amicizia ma poi man mano mi sono inserita nel gruppo e son osimpatica a tuttti ( per chi non lo avesse capito sono emo , anche se lo detesto ammetterlo … perchè mi etichetta in qualche modo)essere emo non significa affatto piangersi addosso e cose varie quella è solo una moda dei falsi emo.un emo è solo più emotivo e sensibile a differenza degli altri , non siamo asociali ma a volte ci sentiamo esclusi perchè non siamo come la massa ( anche se grazie ai bimbiminkia è diventata una moda) e poi non c’è niente di male a prendere in considerazione le cose negative della vita e saperle accettare
un ultima cosa :emo è prima di tutto musica , poi dalla musica ( come è successo cl punk, dark…) nasce un modo di pensare, di imporsi e di vestire ma scordatevelo che gli emo si tagliano ,non si è emo se si è autolesionisti non siamo mica goth :P
poi ci sono tante persone che si sentono come gli emo , anche senza portare il CIUFFO davanti ad un occhio ( e no la frangetta di nino d’ angelo o della tatangelo imbecilli) e ascoltare screamo , metalcore …

Commento #168 di delty_sixxx
agosto 31st, 2011 @ 4:35 pm

Lascia un commento

Tag permessi: <a href=""></a> <b></b> <i></i> <strike></strike> <blockquote></blockquote>

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.