Twilight #9 – New Moon parte quarta, Bud Spencer non approva il coitus interruptus

Le altre puntate di New Moon: 1, 2, 3 (e c’è anche la recensione del film)
Il primo libro, Twilight, puntate 1, 2, 3, 4
Il terzo libro, Eclipse, puntate 1, 2

Il gran finale di New Moon, eccoci arrivati! – dentro c’è un po’ di tutto: Edduccio in topless mezzo stordito che si crede Patrick Swayze, la burla dei santi cattolici succhiasangue che da secoli prendono per il culo i villici boccaloni, l’arcigno moralizzatore anti-caffeina, il vampiro più stupido del mondo – che no, sorpresa!, non è Edduccio – un intervento fulmineo di Bud Spencer e Terence Hill, una cenetta tutta tirolese e poi ancora un patto di vampirizzazione e una solenne proposta di matrimonio – un finale coi fiocchi! – e cioè, dunque, ci trovate dentro

e il sommario di questa ultima puntata, eccolo,

1) ricapitolando quello che c’era prima, tutto d’un fiato
2) i goth-darkettoni anticlericali featuring San Gennaro
3) poveri crucchi, volevano soltanto una pizza bufala e würstel
4) Edduccio il machiavellico tritura-maroni
5) la Porsche gialla
6) Edduccio in paradiso, una giornata di particolare acutezza
7) Bud Spencer non approva il coitus interruptus
8) Aro, il boss nanerottolo vampiro più stupido del mondo
9) tutto è bene quel che finisce bene – e molla quella Coca Cola
10) scusa ma ti voglio sposare

Cos’è successo? E’ successo che:

– Edduccio se n’è andato per sempre e Bella, che è rimasta sola, tristissima, ha scoperto con un certo folle entusiasmo che rischiando la vita (per esempio: osservando intensamente l’entrata del bar dei pirati guerci) le si accende in testa un citofono telepatico che risuona della voce velluta di Edduccio, imbestialito, che le ordina di non fare stronzate
– per sentirsi il citofono telepatico a tutto volume, al culmine di una escalation di idiozia autolesionistica, Bella si tuffa dalla scogliera altissima nell’oceano in tempesta mirando scrupolosamente ad una foresta di scogli acuminati e relitti arrugginiti
– la vampira veggente (Alice) dall’altro capo del mondo c’ha la visione di Bella che si tuffa, scambia la cosa per un suicidio e sparge subito la voce: “ohi ciao, tu pensa, ho appena visto Bella inghiottita da un gorgo assassino”
– la voce arriva in un lampo al povero Edduccio che decide di suicidarsi, ok, ma prima vuole essere sicuro e chiama a casa del padre di Bella: risponde un imbecille (il licantropo teenager, Jacob) che nemmeno chiede chi è, taglia corto dicendo “no il padre di Bella non c’è, è al funerale” (che è il funerale di un altro, un disgraziato pedone sacrificale messo là apposta per costruire l’equivoco – Stephenie Meyer è una scrittrice che la sa lunga), e così Edduccio, ingannato, decide che allora è sicuro, va a suicidarsi
– la vampira veggente nel frattempo è andata a controllare di persona se la premonizione di Bella suicida era corretta oppure no, ché si sa che non ne azzecca una, e infatti toh, non è morta per niente

Edduccio ha deciso di farsi ammazzare dai Volturi, che sarebbero i goth-darkettoni qua sopra, una famiglia potentissima di vampiri mafiosi che c’ha il quartier generale in Italia, a Volterra, e mi stanno pure simpatici, sono dei goliardi blasfemi anticlericali che prendono per il culo i cattolici del posto da quasi duemila anni,

“Ogni anno, la città festeggia il vescovo cristiano Marco – che in realtà è il Marcus dei Volturi – perché, secondo la leggenda, scacciò i vampiri da Volterra, quindici secoli fa”

che spasso! (mille punti per i vampiri mafiosi)

Questi Volturi qua, che sono dei vampiri carnivori, abitano dentro un lugubre castello medievale che funziona da trappola acchiappa-prede: c’hanno degli scagnozzi umani infiltrati nelle agenzie di viaggio che fanno le guide turistiche e di tanto in tanto gli dirottano al lugubre castello qualche comitiva di ignari crucchi rubicondi e ben pasciuti coi calzini da tennis sotto le Birkenstock,

Ma siccome i Volturi non vogliono guai, vogliono farsi gli affaracci loro senza essere disturbati, di solito se ne rimangono nascosti, nell’ombra, attentissimi a non rivelarsi agli umani di Volterra – ed è proprio su questo che conta, Edduccio, per farsi ammazzare,

“Edward sa che se farà qualcosa che ne sconvolga la tranquillità, cercheranno di fermarlo”

perché i Volturi gli dicono di no, che non c’hanno voglia di ammazzarlo così, su ordinazione, e allora Edduccio escogita un piano per fargli venir voglia di ammazzarlo spontaneamente, e il piano è semplice: rompergli le palle,

“Edward vuole infrangere le regole nella loro città, quella che in segreto dominano da tremila anni, dall’epoca etrusca.”

ha già pensato a qualcosa,

“Una serie di omicidi in città, un attacco alle guardie, un’auto scagliata nella piazza principale, tutti gesti che li costringerebbero a uscire allo scoperto… Sa bene che quello è il modo più veloce di scatenare una reazione”

che sono progetti niente male, no?, ma Edduccio ne sceglie uno più intelligente e sofisticato,

Vuole esporsi al sole in pieno giorno. Vuole farlo di fronte a un pubblico più numeroso possibile, perciò ha scelto la piazza principale, sotto il campanile”

che è ovvio, altro che tirar su una macchina e farla roteare per aria a mani nude, vuoi mettere l’effetto che fa un fighetto in topless cogli addominali disegnati con lo spray e tutto ricoperto da capo a piedi di glitteratura bimbominkia super-rilucente,

Nessun essere umano avrebbe mai dimenticato una cosa del genere.

E quindi, dicevamo, intanto che Edduccio trama alle spalle dei Volturi, Bella e la vampira precog corrono in Italia per fermarlo: arrivate all’aeroporto di Firenze, per far prima – che alla Hertz c’era un filone della madonna – la vampira precog va a inculare una macchina, ovviamente potentissima, di gran lusso, che ovviamente se ne stava là incustodita,

A pochi passi da me inchiodò una Porsche gialla, con la scritta TURBO in corsivo svolazzante e argentato sulla coda

Le visioni della vampira veggente le suggeriscono che manca poco, pochissimo!, a mezzogiorno spaccato Edduccio sarà in piazza davanti a tutti, ignudo, nel bel mezzo della festicciola cattolica presa-per-il-culo (sì sì, proprio quella in onore del santo vampiro) – Bella e Alice arrivano a Volterra appena appena in tempo e non c’è parcheggio da nessuna parte, Bella scende dalla Porsche e schizza verso la piazza principale,

“Hai due minuti. Corri, Bella, corri!

e c’è la scenetta super-emozionante: Bella che attraversa la piazza gremitissima urlando Edduccio! Edduccio! e lo scampanio del mezzogiorno che copre la sua voce e la gente festante che la intralcia, c’è quasi! c’è quasi!

“Edward, no!”, urlai, ma la mia voce si perse, coperta dal baccano delle campane. Riuscivo a vederlo. Ma lui non poteva vedere me.

Edduccio ha cominciato a denudarsi,

Il suo petto marmoreo era nudo e ai suoi piedi era appallottolata una maglietta o una camicia bianca. La luce riflessa dal suolo della piazza brillava fioca sulla sua pelle.

ma Bella gli è addosso, per un pelo!, con uno zompo decisivo lo atterra un nanosecondo prima del disastro, i raggi del sole che già gli facevano sfrigolare le glitterature epiteliali – Edduccio, supino, con Bella tra le braccia, se la guarda tutto contento e dice

“Straordinario. È incredibile, sono stati velocissimi. Non ho sentito niente… che bravi”

il cretino pensa d’essere stato ammazzato all’instante dai vampiri mafiosi, è convinto d’essere già emigrato tra le dolci gioiose nuvolette del paradiso mormone

Bella tenta di scuoterlo, di spiegargli che è tutto vero, che sono vivi e vegeti, ma Edduccio ormai è partito per la tangente, si mette a declamare struggentissimi versi d’amore ultraterreno,

“La morte che ha libato il miele del tuo respiro, nulla ha potuto ancora sulla tua bellezza!”

Bella è costretta ad essere brutale,

“Non sono morta”, sbottai

e ancora

“E nemmeno tu! Ti prego, Edward, dobbiamo muoverci. Ci prenderanno!”

al che il cretino sembra dare qualche impercettibile segno di attività cerebrale, ho detto impercettibile,

“Puoi ripetere?”, disse, educato

Troppo tardi: i vampiri mafiosi si sono accorti della quasi-bravata di Edduccio, si sono irritati mica poco e li catturano tutti e tre, Edduccio Bella e la vampira precog. Prigionieri, nel breve tragitto verso il lugubre castello Alice e Bella raccontano a Edduccio la storia del doppio equivoco precognitivo-telefonico, cercano di mettergliela giù il più semplice possibile,

“Per farla breve, si è tuffata da uno scoglio, ma non voleva suicidarsi. Bella si è data allo sport estremo, di recente”

ma è comunque troppo complicata per Edduccio, che è evidentemente in una giornata di particolare acutezza,

“Mmm”, accennò Edward

un tunnel sotterraneo dopo l’altro, Edduccio Bella e Alice vengono trascinati nella sala delle udienze vampire, un posto monumentale cupissimo e minaccioso,

una stanza cavernosa, perfettamente circolare, come la torre di un castello… L’unico arredo erano tante enormi sedie di legno, simili a troni

sono al cospetto del boss vampiro numero uno, che è un tizio che si chiama Aro, un buffo nanerottolo millenario coi poteri telepatici,

Aro percepisce ogni pensiero che la mente della persona abbia mai generato

Il boss nanerottolo dice che Bella dev’essere fatta fuori, non ci sono storie, un umano che sa dell’esistenza dei vampiri non può rimanere in vita; oppure, in alternativa, la si trasforma in vampiro pure a lei – Edduccio sembra aver capito, per una volta,

“La proposta è unitevi a noi o morirete, vero?”

E a questo punto, cosa? La situazione è disperata, tesissima: i nostri eroi sono circondati da ostili cazzuti vampironi carnivori che c’hanno un vantaggio assoluto, possono fare di loro quello che vogliono; ci sarebbe giusto l’opportunità di risolvere le cose con un po’ di azione, una bella fuga, qualche imprevisto colpo di scena, che ne so, un rissone a schiaffi coi tavoli e i vampiri che volano dappertutto e le musichette allegre di fisarmonica sotto,

ma invece no, niente, lo sapete com’è fatta Stephenie Meyer, c’ha questo suo pavido scemissimo vizio di smontare con un misero ammosciante Pffffffttttttttt qualsiasi intreccio che vada complicandosi in modo un tantino interessante e avvincente – non è capace.

Il boss vampiro avrebbe potuto ottenere che Bella fosse vampirizzata lì per lì, immediatamente, ma invece no, fornisce lui stesso ai tre imbecilli una via d’uscita comoda comoda: Bella può essere vampirizzata da Edduccio, se preferisce, e magari non oggi, se proprio non le va, tra un po’ – e cosa vuole in cambio da Edduccio, questo buffo nanerottolo idiota che fino a un minuto prima sembrava uno spregevole malvagissimo sadico (ma in realtà è un bambinone)

“temo che dovrai impegnarti con una promessa

e interviene la vampira precog, che offre al nanerottolo idiota di leggerle nella mente quello che succederà a Bella nel futuro prossimo,

“Che gran cosa vedere ciò che hai visto… soprattutto gli eventi che non si sono ancora compiuti!”. Scosse la testa sbalordito.
“Ma che si compiranno”, precisò lei, calma.
Sì, sì, ormai è tutto scritto. Non c’è alcun problema, ne sono sicuro”

Il nanerottolo idiota è soddisfattissimo – nonostante si trovi lui stesso, in quel momento, dentro un pasticcio causato tutto quanto dalle visioni farlocche della vampira veggente, che si sa, non valgono più di un sistemone Superenalotto prestampato dal tabaccaio – e acconsente a lasciarli andare, gentilissimo,

“Perciò, ora siamo liberi di andarcene?”, chiese Edward, più tranquillo.
“Sì, sì”, rispose Aro gentile. “Ma vi prego, tornate a trovarci”

E così niente, fine. Addio Italia, addio Volturi.
Siamo in aereo sulla via del ritorno. Tutto è andato per il meglio:

Di nuovo vivevo una favola. Il principe era tornato, l’incantesimo malvagio spezzato.

Edduccio ricomincia a fare Edducio, molto più rompipalle dal vivo che tramite citofono telepatico,

Chiesi alla hostess di portarmi una Coca.
“Bella”, mi rimproverò Edward. Sapeva che tolleravo poco la caffeina

fa autocritica, è vero,

Non sono in grado di vivere se al mondo non ci sei tu, Bella […] Non criticherò mai più Romeo

ma rispuntano quei vecchi problemi,

“E quando sarò tanto vecchia che tutti mi scambieranno per tua madre? O tua nonna?”

Edduccio tenta di fregarla rigirandole astutamente la frittata, le dice che se da anziana nonnetta preferirà liberarsi di lui, ancora giovane e robusto, per accoppiarsi con un qualche arzillo coetaneo malato di prostatite, nessun problema, lui capirà e si ritirerà in disparte senza una parola,

Ovviamente…se tu diventassi troppo grande, se tu desiderassi qualcosa di più… lo capirei, Bella. Prometto che non ti sarò mai di intralcio se deciderai di lasciarmi

Ma stavolta Bella è più determinata che mai, non si lascia fregare e col supporto degli altri vampiri Cullen convince Edduccio che la cosa migliore è vampirizzarla – considerando poi che sicuramente, a un certo punto, i vampiri mafiosi vorranno verificare che la promessa di Edduccio è stata mantenuta: la vampirizzazione è fissata per la fine della scuola, quando Edduccio e Bella si trasferiranno assieme al college,

Lui era già entrato e uscito da Harvard, perciò poco gli interessava

ma prima ancora, certo,

“Se vuoi che sia io a compiere il gesto… lo farò ma a una condizione”.
Mi sentii mancare la voce. “Quale?”.
Il suo sguardo era prudente. Parlò lentamente: “Scusa ma ti voglio sposare”

Naaaaa, scherzo, dice soltanto: “Prima sposami”.
E finisce così.

246 commenti

Pagine: « 1 [2] Mostra tutti i commenti

Non ho mai detto che il ballo fa di un interprete un buon musicista, come salire sul palco con una chitarrina non fa di una persona un artista migliore di qualcuno che si “limiti” a cantare.

Io di ragazzi che ascoltavano i bsb ne conoscevo (conoscevo anche una cover “band”), almeno tanti quanti di ragazze che ascoltavano e ascoltano “metal (ovvero 4 – di cui una suona attivamente in una band e l’altra fa la cantante in un’altra – ò_ò, anche se, grazie a tuomas, la percentuale aumenta per i nightwish, ma dai più loro sono considerati pseudo musichetta goticheggiante… oddio anche tony dei sonata ha il suo discreto successo ora che ci penso).

Se non ricordo male c’erano anche un fansite e un forum sui bsb gestiti da un ragazzo (son passati tanti anni, non so se sia ancora attivo) e c’era anche il fan club per brian sempre gestito da uomini. Dovrei mettermi a spulciare i myspace e vedere che trovo ò_ò.

Commento #201 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 2:27 pm

salire sul palco con una chitarrina non fa di una persona un artista migliore di qualcuno che si “limiti” a cantare

No, ma vuol dire che sa suonare la musica che canta, per quanto cattiva possa essere. Sai, trattandosi di musica saper suonare può essere rilevante.

Io di ragazzi che ascoltavano i bsb ne conoscevo

c’era anche il fan club per brian sempre gestito da uomini.

Sì, sì, certo. E la marmotta che incartava la cioccolata.

Girala come ti pare, ma i BSB:
-cantavano in maniera mediocre
-non scrivevano la loro musica
-non suonavano la loro musica
Hanno fatto schifo come le altre boy band e non sono stati nemmeno i primi. Accettalo.

Commento #202 di anguria
ottobre 9th, 2009 @ 2:44 pm

Il musicista fa il musicista, il cantante fa il cantante (a volte le due cose coincidono, ma non è il il musicista/cantante esegua tutto l’arrangiamento da solo), i gruppi vocali danzeggianti fanno i gruppi vocali danzeggianti (molto spesso è più facile che il cantante la sua tastierina della fisher price la sappia suonare, ma che il musicista non sappia cantare). Non è che il canto non faccia parte della musica adesso.

Sì, sì, certo. E la marmotta che incartava la cioccolata

Mai vista la pubblicità della milka?

Il problema non era stabilire se i bsb fossero mediocri, quello lo si dava già per scontato, ma se la loro mediocrità fosse inferiore, uguale o superiore alle band per bimbeminkia di oggi.

Collaboravano alla stesura di parte della loro “musica” (e penso lo facciano anche oggi, ma non ho il libretto dell’ultimo cd per controllare – sono un po’ come valentino che non costruisce con le lego la moto che guida, ma i suoi test, esperienza, suggerimenti e osservazioni aiutano di gran lunga il lavoro degli ingegneri ad essere sempre migliore). Non erano chiamati a suonarla in quanto gruppo vocale, ma la cantavano e ballavano ^^ (i compositori che magari non incidono la propria musica, ma la affidano ad altri sono meno musicisti? I musicisti che affidano l’interpretazione dei loro brani ad interpreti sono meno validi perchè non sanno cantare quello che scrivono? Il canto è inferiore agli strumenti? Il cantautore che si affida ad una band di appoggio e a dei coristi è un fallito?).

Avranno fatto schifo, ma c’è chi ha fatto e fa di peggio.

Commento #203 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 3:13 pm

@MiStoMettendo: scusa, ma il discorso di Tuomas non regge. Tante ragazze ascoltano i Nightwish per lo stesso motivo per cui ascoltano Arch Enemy, Within Temptation, Edenbridge e compagnia bella: perchè c’è una donna che canta e questo vuol dire molto. Perchè solo i maschi ascoltano e fanno musica figa? Perchè a fare successo e ad avere visibilità con la musica figa sono solo i maschi e ognuno è portato ad emulare e seguire il proprio simile, è una cosa naturale.

E poi, se proprio devi seguire un gruppo metal per la fighezza dei musicisti c’è di meglio di Tuomas Holopainen. Comunque, a dire che le ragazze seguono metal solo se ci sono bei maschioni a suonarlo non è che stai proprio facendo i complimenti alle donne, sai. ;-)

Commento #204 di breschau di livonia
ottobre 9th, 2009 @ 3:17 pm

si si breschau, la mia era una provocazione, come per dire che le donne sono così manipolabili e frivole da seguire un gruppo (anche metal) solo se c’è il figone di turno XD. Io ascoltavo (sono ancora indecisa se continuare a seguirli con ste anette, però la musica merita ancora) perchè avevano trovato un’amalgama davvero vincente che sapeva far brillare le già ottime composizioni di Tuomas.

Io credo che si tenda ancora a giudicare tutto con “un maschio ascolterebbe mai questa porcheria?”, quando non penso i gusti dei maschi siano tanti infallibili nè quelli femminili tanto inaffidabili. Le cose che piacciono solo agli uomini sono sempre dei capolavori e delle figate assurde, quelle che piacciono solo alle donne delle cosuccie per piccole isteriche decerebrate…

Commento #205 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 3:30 pm

Il problema non era stabilire se i bsb fossero mediocri, quello lo si dava già per scontato, ma se la loro mediocrità fosse inferiore, uguale o superiore alle band per bimbeminkia di oggi.

Allora, diamo per vero quello che hai scritto, cioè che i BSB “collaboravano” alla stesura della musica che cantavano. Perché sarebbero meglio dei Tokyo Hotel, che la musica se la scrivono e se la suonano?* I loro testi non sono più ridicoli più ridicolidi quelli dei BSB. E’ un problema che non ballino e abbiano acconciature improbabili? Cosa hanno fatto i BSB meglio delle altre boy band? Dire che sono “più bravi” non basta, è solo un parere.

Commento #206 di anguria
ottobre 9th, 2009 @ 3:33 pm

Sarà che sono un’inutile karampana dei Muse, ma non capisco dove vogliate andare a parare con sto discorso. Non voglio intromettermi è solo curiosità di persona che oggi, finalmente, non ha un cazzo da fare!

Commento #207 di Rain
ottobre 9th, 2009 @ 3:57 pm

Per lo meno i bsb cantavano in una lingua che conoscevano (i th parlano solo tedesco, quindi probabilmente non sanno manco cosa stiano dicendo) e sapevano eseguire e interpretare dal vivo senza sembrare una nonnia che reciti una cantilena e sia rimasta senza voce. Niente cousincest fra brian e kevin. Si vestivano da gelatai non per imitare qualcuno che andava più di moda di loro (e a cui dietro stava tutta una storia ed un estetica che loro non conoscevano) come invece fanno i th. I bsb sapevano da dove venisse il loro nome, i th fino a poco tempo fa no.

Commento #208 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 3:59 pm

rain, il discorso verte sul se la musica commerciale stia o meno decadendo o nulla sia in realtà mai cambiato dagli anni 60-70 ad oggi.

Commento #209 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 4:03 pm

non capisco dove vogliate andare a parare con sto discorso

Neanch’io! :D
Lei dice che i BSB erano e sono meglio di altre boy band, io dico che fanno schifo uguale.

Commento #210 di anguria
ottobre 9th, 2009 @ 4:03 pm

@MiSto: A parte per il discorso dei BSB (a parer mio indifendibili), hai ragione. Purtroppo la razza umana non ha mai avuto nè mai avrà davanti a sè un futuro di obiettività. Non finchè una tela bianca con un punto nero al centro sarà considerata un capolavoro solo perchè fatta da un uomo. Pollock e sua moglie facevano le stesse cose: chi è adesso famoso e considerato uno dei più grandi geni dell’umanità? La risposta la sai.

PS: io ho chiuso con i Nightwish da quando non c’è più Tarja. Le canzoni le scriverà anche Tuomas, ma l’interpretazione del gruppo è significativa almeno al 90% in tutti i gruppi. Ancor di più se consideri una voce e una personalità come quelle di Tarja.

Commento #211 di breschau di livonia
ottobre 9th, 2009 @ 4:10 pm

Vorrei chiudere solo con un, non volevo difendere i bsb, ma solo dimostrare che fossero meglio di ciò che ascoltano oggi le bimbe indi, le cose rifilate alla massa vanno verso un progressivo peggioramento. Pensate solo a una cosa: una volta le bimbe si vestivano con delle tutine comodissime per giocare e adorabili… ora guardate come le fanno andare in giro.

P.s.
breschau, anch’io sono convinta della stessa cosa… la differenza fra tarja in studio/live e sta tipa bionda truzza è abissale e non capisco come Tuomas possa essere diventato tanto cieco da non vederla (tra l’altro anette non sa proprio cantare, nemmeno negli album live risistemati in studio o_o). Tarja e toumas (+ la seconda voce di marco) erano il compositore e la cantante ideale l’un per l’altra. Continuo a riguardarmi “End of an Era” con tanta nostalgia e sempre una piccola lacrimuccia ç_ç.

Commento #212 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 4:25 pm

PS: io ho chiuso con i Nightwish da quando non c’è più Tarja. Le canzoni le scriverà anche Tuomas, ma l’interpretazione del gruppo è significativa almeno al 90% in tutti i gruppi. Ancor di più se consideri una voce e una personalità come quelle di Tarja.

A volte ho come il sospetto che l’ignoranza sia una gran cosa.
Poi cerco di convincermi che ‘sto sospetto non sia in realtà una facile giustificazione al fatto che sono ignorante.

Qualche volta comunque preferisco rimanere sospettoso.

Commento #213 di vipero
ottobre 9th, 2009 @ 4:27 pm

Guarda, Misto, anche a costo di mancare di rispetto secondo me le cose stanno così: Tarja non la dava a Tuomas, via Tarja; la truzzona gliela da, la truzzona va bene. Migliaia di donne hanno partecipato ai provini e mi rifiuto di credere che nessuna fosse migliore di Anette. Ah, se avessero preso una tipo Lady Angellyca adesso fose li ascolterei ancora.

Commento #214 di breschau di livonia
ottobre 9th, 2009 @ 4:29 pm

Tranquillo vipero: non ti stai perdendo poi nulla di che!

Commento #215 di breschau di livonia
ottobre 9th, 2009 @ 4:30 pm

ora che ho capito, mi intrometto ^^
Premetto che sono sostenitrice della corrente denominata “Classismo musicale”, per cui, in fatto di musica, sono una rompi palle non da nulla.
Detto ciò, credo che i BSB, nel loro far musica di cacca, la facessero meno di cacca dei Tokio Hotel. Ok, mi rendo conto che non sia una gran cosa, ma i Tokio Hotel sono proprio penosi. sono un misto tra emo, dark, un cartone animato mal riuscito con una spruzzata di omosessualità che non ci sta mai male!
Se non altro i BSB avevano una loro collocazione.

Commento #216 di Rain
ottobre 9th, 2009 @ 4:34 pm

ste sospetto all’epoca era venuto anche a me (cioè i rapporti hanno cominciato a incrinarsi quando lei ha dovuto andare a sposarsi in segreto con il loro manager). Poi in “Bye Bye beautiful” lui le dice “possibile che non hai mai ascoltato nulla di ciò che suonavamo, nè letto nulla dei testi che ti scrivevo?”… e poi ti vai a leggere canzoni come everdream. Non sono daccordo sulla storia di anette invece, credo che l’abbia scelta volontariamente l’opposto di tarja, tutto qui.

Commento #217 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 4:40 pm

Chi lo sa? Comunque che Tuomas fosse innamorato di Tarja è storia nota, così come è noto che sotto la sua aria da sognatore, sto tipo sia un manipolatore molto poco accomodante (Va a sapere cosa è successo con Sami Vanska: anche lì la faccenda non è mai stata chiarissima). D’altro canto, non è neanche un mistero che Tarja non ci abbia mai tenuto particolarmente al gruppo, soprattutto dopo “Wishmaster”. Si sapeva che prima o poi ci sarebbe stato uno slpit: solo, perchè questa buona a nulla e non una più brava? La soria dell’opposto di Tarja non mi convince; inoltre, non è il tipo di voce adatta per il tipo di musica che fanno: è innegabile, dai.

Commento #218 di breschau di livonia
ottobre 9th, 2009 @ 4:53 pm

Caruccio, ‘sto Tuomas (che nome, però!°___°).

Commento #219 di anguria
ottobre 9th, 2009 @ 4:59 pm

ma almeno di che genere di rumor… ehm di musica si stia parlando, si può sapere?

Commento #220 di vipero
ottobre 9th, 2009 @ 5:03 pm

Gothic metal (più o meno)!

Commento #221 di breschau di livonia
ottobre 9th, 2009 @ 5:10 pm

se devo essere sincera, ho fatto ben volentieri a cambio con marco XD. Ma tarja cavolo, la sua voce e interpretazione erano uno dei caratteri distintivi del gruppo… e poi era praticamente la co-fondatrice. Io credo che non fosse vero che non tenesse ai nightwish, credo sia una delle tante voci messe in giro da Tuomas (come quella che anette ha mollato il palco piangendo in brasile, perchè il pubblico gridava “tarja, tarja”, cosa smentita dalla stessa anette).

Commento #222 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 5:14 pm

Anche tu carampana di Marco Hietala! Sì, con lui il gruppo ci ha veramente guadagnato. Marco è comunque un mito già di per sé (l’hai mai sentito suonare nei Sinergy?). No, credemi, anche nelle interviste Tarja manifestava chiaramente tale tendenza. Se la cosa in Brasile è veramente successa (serve a poco che i diretti interessati smentiscano! La smentita potrebbe essere falsa) mi spiace per Anette, ma d’altro canto se la sono un po’ cercata.

Commento #223 di breschau di livonia
ottobre 9th, 2009 @ 5:31 pm

Siiii, me adora marco (The Islander è la mia canzone preferita dell’ultimo album *_______*, ecco in quella canzone c’è la dimostrazione che anette va benissimo solo a fare la seconda voce XD). Non ho mai ascoltato i sinergy, ma rimedierò ^^.

Oltre alla smentita di anette (che ha dichiarato di aver avuto qualche incomprensione con la band prima del concerto) ci sono stati anche i video e le testimonianze messi dai fans brasiliani che non ne potevano più di sentirsi dare dei bastardi senza cuore o giù di lì (mi pare ne sia rimasto solo uno su youtube purtroppo). Alla fine anette non è più tornata sul palco e dopo nemmeno 30 minuti, con marco a cantare, hanno deciso di chiuderla lì col concerto (senza rimborso dei biglietti per altro, o almeno così dicevano)

Commento #224 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 5:37 pm

ok, ho capito: buon proseguimento.
io mi rifugio tra le braccia di Big Walter Horton e Carey Bell che duettano una meravigliosa versione di Trouble in Mind.
“Trouble in mind, I’m blue
But I won’t be blue always
‘Cause the sun’s gonna shine in my back door some day”.

buon uichend.

Commento #225 di vipero
ottobre 9th, 2009 @ 5:49 pm

@MiSto: io sono sicura che comunque vadano le cose verrà silurata anche lei. Il motivo per cui è scappata ha più che altro a che fare con il fatto che ha perso la custodia del figlio o roba del genere, poi ci si sono aggiunte altre cose e via andare. In ogni caso io sono sempre più convinta che il problema siano i musicisti (specie Tuomas). La faccenda non durerà e addio Nightwish. che comunque sono anche calati nel songwriting.

Commento #226 di breschau di livonia
ottobre 9th, 2009 @ 6:46 pm

E’ che con questa cantante come fai a scrivere qualcosa di un minimo impegnativo? A me passerebbe anche la voglia sentendo questa qua come mi storpia le cose XD.
Si, e ormai sembra che si stiano tutti trascinando un po’ a forza (nei live, quelle poche cose che ho visto, hanno sempre delle facce che sembra siano a un funerale).

Mah… a me la frase “You chose the long road, but we’ll be waiting.” in bye bye beautiful un po’ di speranza l’ha lasciata però XD.

P.s
finirà che thomas sarà costretto a rapire la moglie a Robert dei within, oppure a corteggiare fabio lione (che coi rhapsody un tempo erano pure amicissimi) XD

Commento #227 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 6:58 pm

Il bello è che all’inizio erano tutti carichi e sorridenti con Anette. Niente, distruggono le loro cantanti sti tipi. A questo punto è meglio che Tarja resti dov’è per il suo bene e la sua sanità mentale.

PS: ahò, che è sta perifrasi per nominare la grande Sharon den Adel? Semmai è Robert che è il marito di Sharon :D

Commento #228 di breschau di livonia
ottobre 9th, 2009 @ 7:51 pm

Per lo meno i bsb cantavano in una lingua che conoscevano (i th parlano solo tedesco, quindi probabilmente non sanno manco cosa stiano dicendo)

I BSB conoscono l’italiano? Che bravi! Le canzoni dei TH in inglese sono tradotte dal tedesco, loro lingua madre, da qualcun altro. Non tutti nascono ‘merigani.

sapevano eseguire e interpretare dal vivo senza sembrare una nonnia che reciti una cantilena e sia rimasta senza voce

Ma contro gli attacchi di diarrea nulla potevano…

Niente cousincest fra brian e kevin.

Perché, credi pure a quella storia? Ad ogni modo non è mia abitudine giudicare le abitudini sessuali della gente. Nè hanno una qualche influenza nella musica che ascolto.

Si vestivano da gelatai non per imitare qualcuno che andava più di moda di loro (e a cui dietro stava tutta una storia ed un estetica che loro non conoscevano) come invece fanno i th.

Già.
http://www.2paclegend.it/98.jpg
http://www.hiphoproll.com/wp-content/uploads/2007/10/notorious-big-wax.jpg
http://p.dada.net/cspv/56-86-60-00-00-AudioPreview-Cover-JPEG256x256/backstreet-boys/i-want-it-that-way.jpg
Lorosonooriginali

I bsb sapevano da dove venisse il loro nome, i th fino a poco tempo fa no.

Penso che la maggior parte dei gruppi abbiano dei nomi scelti a casaccio. Non ci vedo niente di male. Evidentemente ai TH nessuno ha detto “quando ve lo chiedono, ditegli questo”.

Commento #229 di anguria
ottobre 9th, 2009 @ 8:08 pm

mi piaceva creare una torbida storia di intrighi fra i due leader delle band (dimenticando che sharon è tanto leader della band quanto il consorte XD).

Commento #230 di Mi sto mettendo nei guai... carampana pure della cioccolata
ottobre 9th, 2009 @ 8:11 pm

o_o oddio mi ha ripescato un vecchissimo nick name XD XD XD, non capisco perchè …

Commento #231 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 8:12 pm

scrivici una fanfiction crossover, dai!

Commento #232 di breschau ... carampana pure dei within temptation
ottobre 9th, 2009 @ 8:22 pm

I BSB hanno fatto un’unica canzone in italiano (e altre 350 lingue – in segno di un minimo di vicinanza ai loro fan internazionali – e per vendere un cd uscito solo in america e che nessuno manco lì aveva voluto, una sorta di Captatio benevolentiae dei giorni nostri), un po’ come facevano certi interpreti per i cartoni della disney. I TH hanno fatto 2 interi album tradotti in inglese dal produttore. Non tutti nascono americani, ma possono benissimo studiare l’inglese se intendono sfondare con quella lingua (lo fanno i giapponesi che non provengono da una lingua germanica e hanno immense difficoltà con l’inglese, lo possono fare loro che sono pure tedeschi).

Ciò che sembrano attacchi di diarrea ad alcuni, ad altri possono sembrare un tentativo di graffiato più o meno riuscito… la voce per lo meno cambiava di tonalità e intensità durante lo sforzo della spinta e non è un encefalogramma piatto.

Non credo che i due fratellini abbiano “problemi” e nemmeno a me cambierebbe qualcosa (nè sono così sciocca da pensare che possa invalidare la loro opera), ma molte loro fans ritengono di si e li seguono anche per questo.

Non ho detto originali, ma che non imitavano qualcuno più di moda di loro che avrebbe sicuramente attirato le bimbeminkia… o comunque sapevano il senso di quel vestirsi di bianco e da che ambiente provenisse, che cosa comunicasse alla gente, quali associazioni mentali provocasse e come sfruttare questi dati in proprio favore (tutti in america sapevano benissimo da dove venisse il vestito bianco). Anche i medici si vestono di bianco ò_ò.

Penso che la maggior parte dei gruppi abbiano dei nomi scelti a casaccio

E’ assolutamente vero, ma almeno tutti hanno la decenza di avere una storiellina simpatica e coinvolgente da raccontare quando gli viene chiesto (o di inventarsene una al momento)… anche solo, “eravamo ubriachi e abbiamo messo insieme lettere a caso, da sobri c’è sembrata una tale figata che abbiamo deciso di utilizzarlo come nome del nostro gruppo”. Il bello è che loro sanno benissimo il senso della parola Tokyo nel loro nome, ma a dirlo si svelerebbe il trucco.

Commento #233 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 8:38 pm

scrivici una fanfiction crossover, dai!

Per amore del cielo no ;_;… sono una coppia troppo bella (hai visto che tenerissime le foto del piccolo Robin Aiden?!). Al massimo potrei scrivere una fanfiction “Toumas e Mi sto mettendo nei guai… paladini dei bsb (+ twilight special guest)”.

Commento #234 di Mi sto mettendo nei guai...
ottobre 9th, 2009 @ 8:55 pm

Oddio mi allontano per un giorno e vedo che si è creata una discussione enorme sui BSB. Mi sento responsabile :D
Io i gruppi metal non li conosco, mi fermo a qualcosina degli ACDC ma non vado oltre. Le urla mi irritano un pò, non fenno bene ai miei nervi che già devono sopportare lagne in senso opposto di carta, ferro e qualche altro tipo di spazzatura.
Sta di fatto che erano meglio le Spais Ghrls :D

Commento #235 di ela88
ottobre 9th, 2009 @ 9:01 pm

@Mi sto mettendo nei guai…: grazie per il chiarimento… peccato pero’, Mr Yorke, che occasione sprecata :|
Sulla questione ragazzi = lovvescion per la musica figa vs. ragazze = lovvescion per le cagatelle dei fighetti, ricordo che 50 Cent e cloni impazzano fra i maschietti bimbominkia… fate un po’ voi ;)

Commento #236 di anoni-mou
ottobre 9th, 2009 @ 9:49 pm

Caro il bimbo … paro paro alla sorella maggiore Eva Luna! Lunga vita alla coppia reale!

Commento #237 di breschau di livonia
ottobre 9th, 2009 @ 11:14 pm

Se diceva “Scusa ma ti voglio sposare” avrei accusato Moccia di plagio-spin off per il suo romanzo…
e comunque,io vorrei tanto un ruolo per Noemi Letizia in tutto ciò…

Commento #238 di RoryLou
ottobre 10th, 2009 @ 12:13 am

Cioè Mozzart… complimenti per gli occhiali, eh!

Commento #239 di NoMoreTrasgrescio
ottobre 10th, 2009 @ 6:00 pm

[Mi sto mettendo nei guai], ti prego, non parlare di Lione che mi viene l’orticaria!
la versione power metal di albano ma con la voce più fastidiosa e ancor meno talento…

e c’è una marea di gente convinta che sia un bravo cantante!

Commento #240 di Ake7
ottobre 12th, 2009 @ 2:30 pm

Betty Betty Betty! Proprio oggi una mia amica ha tentato di raccontarmi un libro che dovrebbe essere sulla scia di queste cosette qui. Anzi, peggio. Sto parlando dei Diari del Vampiro, una storia stile beautiful in cui due fratelli vampiri si contendono l’amore di una donna umana, che se li fà tutti e due allegramente. In più mentre si accoppia (se ho capito bene, mi sono persa nella spiegazione) ne beve il sangue,perchè il partner di turno, beve il suo, in una sorta di riciclaggio emosostenibile. E c’ha anche l’amica veggente! Non si può perdere una cosa del genere!

Commento #241 di ela88
ottobre 14th, 2009 @ 10:07 pm

Mi chiedo:ma quando Stephanie Mayer scriveva non c’era mai un betareader o un correttore di bozze che le facevano notare gli errori logici, le incoerenze e le incongruenze che faceva ?
Tutti lì a dirle brava, continua ?

Commento #242 di Carla
ottobre 15th, 2009 @ 8:00 pm

Scusa un pò Betty: com’è che quando qualcosa ti da gusto, come i cattolici presi per il culo, la tua simpsoniana luccicanza non ti aiuta a leggervi una ridicolizzazione dei cattolici ad opera di una convinta mormone (si sa che tra i massimi esponenti dei due culti non corre buon sangue)? Non ti sfugge un capello di ogni parrucconata messa in piedi dall’autrice ed anche in questo caso, a parer mio, un riferimento era d’obbligo. Se proprio devi simpaticamente insinuare, fallo per ogni aspetto del libro in questione, anche se va contro le tue opinioni.

Commento #243 di Ronin
novembre 20th, 2009 @ 4:19 am

mia moglie e molto delusa dai produttori x come finisce il film new moon a detto nn si fa cosi la avete intosicata ok un bacio a tutti i produttori

Commento #244 di giovanni
novembre 23rd, 2009 @ 9:51 pm

Io i libri li ho letti, perchè odio i pregiudizi a priori su qualsiasi cosa.

Ho letto i tuoi commenti tutto d’un fiato.
Non ridevo così tanto da una vita.
SEMPLICEMENTE GRAZIE

Commento #245 di Essygiramondo
ottobre 2nd, 2010 @ 5:20 am

Having read this I thought it was really informative.
I appreciate you finding the time and energy to
put this article together. I once again find
myself personally spending a lot of time both reading and commenting.

But so what, it was still worthwhile!

Commento #246 di vimax extender asli
giugno 4th, 2014 @ 5:31 am

Pagine: « 1 [2] Mostra tutti i commenti

Lascia un commento

Tag permessi: <a href=""></a> <b></b> <i></i> <strike></strike> <blockquote></blockquote>

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.