Elisabetta Gregoraci VS il Pelapatate

Due sere fa in televisione un esemplare femmina di scimpanzé ha tentato (senza successo) di prendere familiarità con un utensile ad altissima tecnologia, il congegno rompicapo che noi altri esseri umani chiamiamo Pelapatate (lo scimpanzé non capisce dove si trova la lama e scolpisce la patata col bordo smussato – per cinque lunghissimi minuti):

La settimana prossima, allacciatevi le cinture, vi racconto Tre, il romanzo appena uscito di Melissa P. (occhio però!, tutta roba NSFW: vagine, culi, cazzi, poetesse, pappagalli, Marx, merda, – sarà una pacchia!)

59 commenti

Prima?? Prima!!!

Commento #1 di Sappy
ottobre 9th, 2010 @ 12:47 pm

non vedo l’ora :D

Commento #2 di zof
ottobre 9th, 2010 @ 12:49 pm

Grande Betty! Sei sempre la migliore!

Commento #3 di Darkness
ottobre 9th, 2010 @ 12:54 pm

yeee

Commento #4 di angie
ottobre 9th, 2010 @ 12:54 pm

delle due non so chi è peggio..

Commento #5 di Barbara
ottobre 9th, 2010 @ 12:54 pm

ma non si accorgeva che usandolo in quel modo stava faticando il triplo?
a questo punto avrebbe potuto pelarle con le unghie!

Commento #6 di Mbee
ottobre 9th, 2010 @ 12:58 pm

Beh la gregoraci non lo avrà mai utilizzato un pelapatate, ma devo ammettere che è na bella gnocca.

Per onestà devo anche dire che è intrombabile, a meno che non la si taccia.

In certi casi è meglio

sgozzamento/stupro

Invece che Stupro/Sgozzamento

Commento #7 di kurdt
ottobre 9th, 2010 @ 12:58 pm

Dopo il filmato gli scimpanzé hanno programmato una manifestazione di protesta davanti al negozio “tutto da giggi” di utensili per la cucina. Pare che sui cartelli ci sia scritto: NON è VERO!SAPPIAMO PELARE LE PATATE…NOI!

Commento #8 di Cetty
ottobre 9th, 2010 @ 1:00 pm

…in attesa della recenzione di tre… e nel frattempo: top ten!!!

Commento #9 di dadani
ottobre 9th, 2010 @ 1:01 pm

io sono svenuta dal ridere su Marx.

Grego: “Max?”
De Gregorio: “Karl Marx. Un filosofo”

Commento #10 di Nemuriko
ottobre 9th, 2010 @ 1:05 pm

mi soprendere che il libro di melissa p sia edito da einaudi. ma l’einaudi non pubblicava solo cose di una certa qualità?

Commento #11 di bambolina
ottobre 9th, 2010 @ 1:28 pm

Che imbecille!!! Non ci si crede!!!

Commento #12 di Antonella
ottobre 9th, 2010 @ 1:47 pm

Come diamine si veste? Santi Numi!

Commento #13 di Anonimo
ottobre 9th, 2010 @ 2:07 pm

Per la prima volta… top twenty!!

Ora guardo :)

Commento #14 di maquesta
ottobre 9th, 2010 @ 3:34 pm

Ma Tre cos’è, il prequel di Mamma Mia?

Commento #15 di the girl with a thorn in her side
ottobre 9th, 2010 @ 3:36 pm

Sinceramente, mi è sembrato già tanto che sapesse come si prende in mano una patata e che avesse una vaga idea che il pelapatate bisogna “strisciarcelo” sopra per pelarla. Più di così non è che si può pretendere .-.

Melissa P.!! Voio!!

Commento #16 di maquesta
ottobre 9th, 2010 @ 3:40 pm

Oh, calma! Melissa P non è più la dolce puttanella di una volta. Si vende ormai come sofisticatissima autrice di rottura, che usa l’eros per dire qualcosa, frequenta la mejo elite della letteratura e del fumetto. E’ intellettuale, lei.

Per dire, la sua foto nel suo prossimo libro non sarà fotoscioppata ed esprimerà un senso di pre-turbamento pre-raffaellita…

Commento #17 di sir
ottobre 9th, 2010 @ 4:19 pm

‘L’atteso ritorno di Melissa P.’.. ma atteso da chi??

Ah, nel frattempo Melissa legge i tarocchi a Victoria Victoria. Come veggente mi sembra decisamente migliore che come scrittrice.

Commento #18 di Black Mamba
ottobre 9th, 2010 @ 4:55 pm

mi delurko per la top 20??
Mi delurko va’!!
Che cosa desolante ‘sta Gregoraci!

Commento #19 di Selmaselmina
ottobre 9th, 2010 @ 5:50 pm

einaudi stile libero = cacca

Commento #20 di ellen
ottobre 9th, 2010 @ 6:59 pm

Vorrei spezzare una lancia in culo alla Gregoraci. Io il pelapatate lo odio. Se la patata ha un po’ di gobbe o degli occhi e non e’ liscia come un sasso il pelapatate non serve a nulla. Io le patate le pelo sempre con il coltello.

Topo

Commento #21 di Topo
ottobre 9th, 2010 @ 8:52 pm

Con voce tersa e impudente, Tre ci sfida ad abbandonare ogni certezza sulla vita, il sesso e l’amore, e a seguire Larissa, pronta a perdere tutto pur di vivere un passo piú avanti alle proprie paure.

No, sinceramente, ma che cazzo vuol dire?

Commento #22 di Sian
ottobre 9th, 2010 @ 8:54 pm

maquesta, a dire il vero prima di fare alcunché con il pelapatate ha dovuto sbirciare come lo usava Victoria. Al massimo possiamo concederle una parziale capacità mimetica – limitata dal fatto che comunque ha continuato a usarle la lama al contrario per tutto il tempo. :P

Commento #23 di Lan
ottobre 10th, 2010 @ 12:24 am

ADORO!!! è completamente celebrolesa XD

Commento #24 di Rakkaus
ottobre 10th, 2010 @ 12:46 am

Dovrò accontentarmi di essere fra i primi 30 :)

Betty sei sempre la migliore, non vedo l’ora x Melissa P.oraccia

Commento #25 di LadyLindy
ottobre 10th, 2010 @ 8:40 am

bellissimo il commento n. 17…. la gregoraci sarà qualsiasi cosa innominabile, cmq è bella. E sfido, con tutti i mezzi che ha per curarsi come un’orchidea rara! cmq permettetemi di dire che se avesse usato con perizia e velocità il pelapatate, tutte avreste urlato: ecco le radici calabresi/contadinesche che vengono fuori!!!!!!!

Commento #26 di madame.von.dunajew
ottobre 10th, 2010 @ 10:20 am

Immagino che Melissa P.oraccia abbia smesso di trombarsi il figlio di Fazi se ora pubblica per Einaudi, avrà cominciato a trombarsi qualcuno lì?

Commento #27 di Marmalade Boy
ottobre 10th, 2010 @ 11:08 am

Povera stella, a me fa tanta tenerezza.

Commento #28 di heilav
ottobre 10th, 2010 @ 1:55 pm

(…e poi anch’io non so usare il pelapatate, lo trovo complicatissimo. però col coltello con la lama fatta a uncino, sono la più veloce del west!)

Commento #29 di heilav
ottobre 10th, 2010 @ 1:59 pm

“ecco portiamo il pelapatate…”

inquadratura sulla gregoracchia che comincia a sfregarselo sulla potta, “ma come mai non pela niente ‘sto cosoooo?”

comunque non oso pensare a cosa sarebbe successo con un coltello normale.

Commento #30 di Devotchka aka losapetegià
ottobre 10th, 2010 @ 2:46 pm

Scusate ma non dice “Sono un po’ BIMBA in questo” invece di “rimba”?

Commento #31 di Francesco
ottobre 10th, 2010 @ 4:29 pm

No, no…è proprio rimba!

Commento #32 di Misia
ottobre 10th, 2010 @ 6:10 pm

Ahahahahaha mi piace questo blog!!! :-D

Commento #33 di daisy
ottobre 10th, 2010 @ 7:08 pm

Lan, in effetti me lo sono riguardato e hai ragione. Sigh.

Commento #34 di maquesta
ottobre 10th, 2010 @ 8:10 pm

opperdiana, povera patata ;_____;

Commento #35 di dragonflytree
ottobre 10th, 2010 @ 11:05 pm

Evvai! Mettiamo da parte il pelapatate e via con le patata pelate!!
Ho la febbre. Sappiatelo.

Gomitolino Raffreddato ç_ç

Commento #36 di Momo
ottobre 11th, 2010 @ 12:13 am

mia nonna l’avrebbe picchiata per una cosa del genere…

Commento #37 di simone
ottobre 11th, 2010 @ 7:07 am

Betty ti adoro sei sempre la numero uno. Ricordo ancora il tuo video girato al matrimonio della Gregoraci. Peccato il tuo silenzio durante il periodo in cui le sequestrarono lo yacht, non oso nemmeno pensare cosa avresti potuto scrivere.

Commento #38 di gio
ottobre 11th, 2010 @ 8:23 am

dimenticavo: ma una piccola malva piccola piccola una volta al mese no?

Commento #39 di gio
ottobre 11th, 2010 @ 8:23 am

magari può ancora recuperare… se gioca col figlio è il piccolo Falco che le insegna a usare gli oggetti :P incominciando dai cubi 6+

Commento #40 di ninfeaalba79
ottobre 11th, 2010 @ 10:21 am

Che palle Betty!
Preannunci un’altra recensione di un libercolo di cacca senz’arte né parte … stile sparosullacroserossa …

La Rasulo mi era piciuta perchè c’erano i retroscena di Troisi e Sandrone … ma questo chi se lo compra? che ce ne frega?

Commento #41 di IsaFloP
ottobre 11th, 2010 @ 11:42 am

uah uah uah

Commento #42 di anfiosso
ottobre 11th, 2010 @ 1:23 pm

mi fa un po’ pena, se penso che finito di pelare le patate, ha quel vecchio flaccido e viscido che la aspetta a casa in perizoma.sarà anche strapieno di soldi, ma che stomaco, cielo.davvero non posso capacitarmene.

Commento #43 di RL
ottobre 11th, 2010 @ 2:32 pm

Betty però devi farci pure un post su MalVictoria! Eddai, su, mettilo in agenda!

Commento #44 di sara
ottobre 11th, 2010 @ 2:55 pm

mi vergogno un pò, ma anch’io faccio fatica ad usare il pelapatate e preferisco il coltello… però dai, vuol dire che anch’io mi merito un bilionario che mi mantenga e che mi compri un yatch per la delicata fase dell’allattamento!!

Commento #45 di hannah
ottobre 11th, 2010 @ 4:04 pm

Beeeello il tag “bottane industriali”.

Comunque noto un parallelismo tra la Gregoraci e questa qui, per cui domando: a quando un post sugli hipster? :D

Commento #46 di anoni-mou
ottobre 11th, 2010 @ 8:03 pm

@anoni-mou
ma che diavolo…
(comunque appena ho letto hipster non ho resistito a linare ciò: http://hipsterhitler.com/2010/08/juice/ LAWL

Commento #47 di Anonimo
ottobre 11th, 2010 @ 9:10 pm

*LINKARE

Commento #48 di Anonimo
ottobre 11th, 2010 @ 9:11 pm

Ma non era meglio questo?!

http://www.mondomancino.com/img/pelapatate4.jpg

Così me la destabilizzano! :D

Commento #49 di Hoshi
ottobre 11th, 2010 @ 10:50 pm

@ Hoshi
io adoro pelare le patate con quel coso

Commento #50 di zzz
ottobre 11th, 2010 @ 11:34 pm

Siiiì che bello, un’altra recensione!! Melissa P(ipì)!! :D
Ma la seg…ehm scusate la saga di Tuailait non la continui più? O.o

Commento #51 di Rodopi
ottobre 12th, 2010 @ 12:56 pm

Betty, troppobbuona con la Gregoraci. Gli scimpanzé se ne avranno a male…

Commento #52 di elenalucrezia
ottobre 12th, 2010 @ 1:03 pm

einaudi stile libero = cacca

quoto.

Commento #53 di elenalucrezia
ottobre 12th, 2010 @ 1:04 pm

Betty mi dai un dolore, mi hai ricordato il mio defunto pelapatate di ceramica.

Commento #54 di Allevi3metrisopralcielo
ottobre 13th, 2010 @ 10:26 am

forse sperava di pelarle con gli stivali.

Commento #55 di essere disgustoso*
ottobre 13th, 2010 @ 10:39 am

sembrava già stupita dalla forma delle patate: ma che è? nun crescono a listarelle?

Commento #56 di ladonia
ottobre 13th, 2010 @ 12:44 pm

Scusatemi,ma forse a voi è sfuggito che questa messinscena è stata accordata già con gli autori prima della messa in onda e non c’è niente di spontaneo ma tutto preventivato (anche gli applausi del pubblico).La Gregoracci non sarà il massimo ma le patate ha la capacità di pelarle . C’è da chiedersi perchè anche lei si presta a mostrarsi come personaggio frivolo e sciocco davanti agli spettatori .Ma gli spettatori risultano ancora più sciocchi perchè si sono fatti prendere in giro dagli autori che scommettevano sulla presunta sensazione di superiorità di chi guardava senza avere il minimo dubbio che gli spettatori avrebbero pensato che invece era destinato a dei gonzi che con questo siparietto facilone si sarebbero creduti intelligenti.

Commento #57 di ivan
ottobre 14th, 2010 @ 12:33 pm

Non prendiamoci in giro.
Ely (soprannome con la y, che fa internazionale) è troppo fine per involgarirsi con un volgare e plebeo pelacoso.

Commento #58 di PietroFratta
ottobre 22nd, 2010 @ 5:23 pm

[...] fatto una scuola si cucina, prendi Antonella Clerici o Benedetta Parodi. (Non) capisco, ma scusate, avete mai visto la moglie di Flavio Briatore alle prese con il pelapatate? Ho detto pelapatate, mica un roner o altro utensile ad altissima [...]

Pingback #59 di Ogni programma di cucina che (non) guarderete alla Tv | Dissapore
settembre 12th, 2011 @ 4:07 pm

Lascia un commento

Tag permessi: <a href=""></a> <b></b> <i></i> <strike></strike> <blockquote></blockquote>

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>