Autore Topic: Harry Potter  (Letto 48895 volte)

Ransie

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3647
Re: Harry Potter
« Risposta #75 il: Aprile 08, 2010, 03:53:17 pm »
kaizoku il mio cervello non ci sarebbe mai arrivato da solo,sei un genio :clapclap:
-L'essenziale è invisibile agli occhi(Saint Exupery)
-Abbiamo sempre un gran bel rapporto d'amore, fatto di poche parole e grandi silenzi, di quelli che parlano però, che ti fanno capire che ti hanno capito insomma(Federico Moccia)

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41348
Re: Harry Potter
« Risposta #76 il: Aprile 08, 2010, 04:00:15 pm »
l'unico bagno di cedric ed harry fu nella vasca con l'uovo per il torneo 3 maghi
dovevano decifrare il sireno  ;D
mirtilla malcontenta ne fu entusiasta  ???
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41348
Re: Harry Potter
« Risposta #77 il: Aprile 08, 2010, 04:22:12 pm »
OTTISSIMO:
ma perchè utenti non iscritto continuano a leggere il forum e addirittura a scriverci?
 ???
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Adriana

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14020
  • C'è un Templare in ognuno di noi
    • La lettrice felice
Re: Harry Potter
« Risposta #78 il: Aprile 08, 2010, 04:57:05 pm »

Anch'io ho notato parecchi non iscritti ultimamente, sarà gente che lurka (o qualcuno delle persone che si sono cancellate), o magari la gente che legge dal lavoro e preferisce non fare il login. Dove sono i non iscritti che scrivono?
Sono la Barbie
Vivo nella vostra casa di bambole
Ogni giorno mi cambiate i vestiti.
Se ce la faccio a uscire di qua

Vi ammazzo tutti.

(José Padua)

E' solo guardando il tg1 che crediamo di vivere in un sogno (cit. 'Inception Berlusconi')

Errare è umano, perseverare è cretino.

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41348
Re: Harry Potter
« Risposta #79 il: Aprile 08, 2010, 05:56:49 pm »
ho notato che scrivevano nella giuria del malvapride forse pensavano fosse ancora aperto a tutti  ;D
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57389
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Harry Potter
« Risposta #80 il: Aprile 08, 2010, 07:32:12 pm »
Sempre in attesa dello spostamento, e parlando seriamente: con Snape/Piton la Rowling voleva fare il personaggio migliore della saga, una gran figata, e invece ha fatto una frittata bruciata, ci sono delle contraddizioni immense, ci si passa sopra solo perché i lettori VOGLIONO che la storia funzioni. E ho il sospetto che la tipa se ne renda, almeno in parte, conto.

Io sono un capibara e voi no.

Sian

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3276
  • Sono colei che è
    • Caro Diario...
Re: Harry Potter
« Risposta #81 il: Aprile 08, 2010, 08:26:05 pm »
Sempre in attesa dello spostamento, e parlando seriamente: con Snape/Piton la Rowling voleva fare il personaggio migliore della saga, una gran figata, e invece ha fatto una frittata bruciata, ci sono delle contraddizioni immense, ci si passa sopra solo perché i lettori VOGLIONO che la storia funzioni. E ho il sospetto che la tipa se ne renda, almeno in parte, conto.
La storia di base c'era, era anche molto tragica. Lei, però, la sbraca fuori nel settimo libro; è vero che noi seguiamo tutto con lo sguardo di Harry ma... La passionalità, l'amore profondo di Severus per sei anni sono nascosti benissimo, persino l'avere davanti “gli occhi di Lily” e la persona per cui lei è morta.
Potevano essere fatti dei vaghi accenni, perché sebbene abbia amato tantissimo questo lato della storia, so che andava fatto meglio e così andava reso in maniera più fine distacco fra Lily e Petunia.
Petunia, che voleva bene a Lily, era arrivata a scrivere a Hogwarts per studiarci e stare con lei e poi vediamo Lily dirle che nulla cambierà, che l'amerà comunque.
Ora, fra la rabbia infantile di una ragazzina di tredici anni e quello di una donna di quaranta, quanta acqua passa sotto i ponti?
Possibile che Lily, tornata da scuola, si sia fregata della sorella?
No, perché Lily era una persona amabile, quindi alla fine, verosimilmente avrebbe ricucito lo strappo con Petunia.
Noi, alla fine, apprendiamo qualcosa: il patto fatto con Silente, Petunia che guarda Harry negli occhi, Lily e Petunia bambine ma è poco. Poco...
«Conosco la metà di voi soltanto a metà; e nutro, per meno della metà di voi, metà dell'affetto che meritate.»

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57389
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Harry Potter
« Risposta #82 il: Aprile 09, 2010, 12:41:24 am »
Eh sì, Sian, hai ragione, quello dei Dursley è un altro aspetto della stessa faccenda; il problema di fondo era cercare di conciliare il manicheismo per bambini dei primi libri (il primo in particolare) con la pretesa di psicologismo più adulto degli ultimi. Si arrampica letteralmente sui vetri, e fanno tutti finta di non sentire che gratta sul vetro con i ramponi del mestiere (mestiere anche altrui, io ne sono convinto: i primi libri li ha scritti da sola, e anche gli ultimi di sicuro sono passati per le sue mani, ma era contornata da fantasmi- o negri che dir si voglia- e sceneggiatori per aiutarla a sbrogliare delle aporie). Poi riesce in questo a trovare delle cose divertenti: a me Dudley che ringrazia Harry è piaciuto, ma è un piccolo tocco ben trovato che non risolve il fatto che i Dursley erano diventati ormai un fardello imbarazzante.
Io sono un capibara e voi no.

Adriana

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14020
  • C'è un Templare in ognuno di noi
    • La lettrice felice
Re: Harry Potter
« Risposta #83 il: Aprile 09, 2010, 12:59:51 am »

Mi state facendo venire la curiosità di leggere Harry Potter.
Sono la Barbie
Vivo nella vostra casa di bambole
Ogni giorno mi cambiate i vestiti.
Se ce la faccio a uscire di qua

Vi ammazzo tutti.

(José Padua)

E' solo guardando il tg1 che crediamo di vivere in un sogno (cit. 'Inception Berlusconi')

Errare è umano, perseverare è cretino.

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41348
Re: Harry Potter
« Risposta #84 il: Aprile 09, 2010, 08:57:37 am »

Mi state facendo venire la curiosità di leggere Harry Potter.

 :clapclap:
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Crocs

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 4253
Re: Harry Potter
« Risposta #85 il: Aprile 09, 2010, 09:12:02 am »
Sempre in attesa dello spostamento, e parlando seriamente: con Snape/Piton la Rowling voleva fare il personaggio migliore della saga, una gran figata, e invece ha fatto una frittata bruciata, ci sono delle contraddizioni immense, ci si passa sopra solo perché i lettori VOGLIONO che la storia funzioni. E ho il sospetto che la tipa se ne renda, almeno in parte, conto.



D'ora in poi tu ed io saremo nemici. (cit.)



Piton è una gran figata. Io sono una sua super carampana.
Quali sarebbero queste "contraddizioni immense"? eh? eh? Vuoi botte?  :ghignomalefico: :furioso:


Mbee

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 7082
  • Team Jwoww
    • Tumblr
Re: Harry Potter
« Risposta #86 il: Aprile 09, 2010, 10:19:20 am »
La civetta  :'(
Fred  :'(
Tonks  :'(

Melisande

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3051
  • Omonima di Hallymay!
Re: Harry Potter
« Risposta #87 il: Aprile 09, 2010, 11:33:03 am »
Le morti del settimo libro sono pessime. Non tanto per il dispiacere (ok, per fred mi è spiaciuto, gli altri me li aspettavo più o meno), ma perché dai, motivale! Spiegale! Approfondiscile!
No.
Moody è morto. Fine.
Edvige è esplosa. Amen.
Lupin e Tonks sono kaputt. E basta.
Ehi, anche Fred è esploso, ma nessuno se ne cura!
Dobby, che con tutto il bene del mondo è un personaggio molto marginale e non granché riuscito, merita spazio. Piton anche ma ci sta.
Mi ha dato fastidio quest'ansia da cadavere, questo tentativo di far sentire la tragedia della guerra solo con tanti morti random. C'è altro, troppo altro, e avrei preferito un quadro più preciso sul mondo e il suo panico.
La somma dell'intelligenza sulla Terra è costante; la popolazione è in aumento.

Ransie

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3647
Re: Harry Potter
« Risposta #88 il: Aprile 09, 2010, 11:42:39 am »
Le morti del settimo libro sono pessime. Non tanto per il dispiacere (ok, per fred mi è spiaciuto, gli altri me li aspettavo più o meno), ma perché dai, motivale! Spiegale! Approfondiscile!
No.
Moody è morto. Fine.
Edvige è esplosa. Amen.
Lupin e Tonks sono kaputt. E basta.
Ehi, anche Fred è esploso, ma nessuno se ne cura!
Dobby, che con tutto il bene del mondo è un personaggio molto marginale e non granché riuscito, merita spazio. Piton anche ma ci sta.
Mi ha dato fastidio quest'ansia da cadavere, questo tentativo di far sentire la tragedia della guerra solo con tanti morti random. C'è altro, troppo altro, e avrei preferito un quadro più preciso sul mondo e il suo panico.
ecco,prima ha fatto na strage,e poi se n'è infischiata,non si fà così :nonono:
-L'essenziale è invisibile agli occhi(Saint Exupery)
-Abbiamo sempre un gran bel rapporto d'amore, fatto di poche parole e grandi silenzi, di quelli che parlano però, che ti fanno capire che ti hanno capito insomma(Federico Moccia)

Crocs

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 4253
Re: Harry Potter
« Risposta #89 il: Aprile 09, 2010, 11:43:44 am »
A me non hanno dato tanto fastidio le morti in sé (è una guerra, ci può stare), ma le reazioni di Harry.
Muore Sirius (il suo amato padrino che lui ha incontrato tipo 3 volte nella vita): "Buahaha.... Siiiiiiriuuuusss.... Buuuh...." lacrime, sconforto, rabbia...
Muore Edvige: "buuuh, la mia civetta, povera bestia, cosa farò...." lacrime, commozione, etc...
Muore Dobby, scena commoventissima "buuuuh, povero Dobby, gli scavo la tomba a mani nude..."

poi muore LUPIN (che a me non piace, ma cacchio per un anno è stato il suo mentore, una figura di riferimento, quello che gli ha fatto scoprire il suo talento e in ultimo gli ha fatto decidere cosa fare della sua vita, cioé l'auror): spallucce, oh be', scusate da che parte per la Foresta Proibita?