Le Malvestite

Psychiatric help => Speakers' corner => Topic aperto da: Idraelen - Aprile 06, 2009, 08:14:54 am

Titolo: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 06, 2009, 08:14:54 am
Ochei, sarà un topic scemo, ma io ho il terrore dei terremoti.

Stanotte mi sono svegliata - e con me tutta la mia famiglia - pensando ad una scossa di assestamento. Siamo lontani dal Vesuvio, siamo in una zona poco sismica e viviamo al terzo piano, quindi di solito non sentiamo niente. E ci siamo svegliati perché i letti si muovevano. E come me, tutti i miei amici. Ho inviato qualche sms ai miei amici della zona vesuviana, ma loro mi avevano detto di aver sentito poco e niente. Ho pensato che fosse strano, ma data l'ora non ci ho dato troppo peso, non ho pensato che fosse da un'altra parte. Insomma, se abbiamo pensato noi ad una scossa di assestamento, non oso pensare cosa fosse lì. Mi vengono i brividi solo a pensarci.

Conclusione del topic scemo: state tutti bene?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Tommaso - Aprile 06, 2009, 08:20:17 am
Anche io ho il terrore dei terremoti: un paio di anni da una piccola scossa si è sentita anche qui e io sono corso a rifugiarmi sotto al tavolo della cucina!
Non oso immaginare quello di questa notte...Resin  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 06, 2009, 08:31:22 am
Ciao Idra, ricambio il bacio dall'altro post  :-* Tommaso  :-*
Sono incazzata nera, ho chiamato mia sorella dopo la scossa ed erano tutti in strada. Lei abita a 20 km dall'epicentro, ora sta tornando a casa insieme alle sue amiche, l'intonaco della casa in cui abita cadeva loro in testa, in alcune zone si sono aperte crepe nell'asfalto in cui sono cadute le macchine.
Come detto di là, un sismologo aveva meno di 10 giorni fa preso l'iniziativa di mandare sms a sue spese ai cittadini, s'era messo a girare con la macchina e l'altoparlante perchè lo sciame dura da ottobre ormai, e aveva notato anomalie grazie a un programma del suo dipartimento.
E' stato indagato per procurato allarme e trattato come un distattista apocalittico perchè chiedeva verifiche delle strutture abitative e dei luoghi pubblici (ospedali, università).
Questo è il risultato.
No, non sto bene. :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 06, 2009, 08:36:38 am
Il tipo mi pare si chiami Giuliani ed è un eroe, per quel che mi riguarda. Magari gli davano anche del comunista che vuole creare allarmi. Mi fa talmente arrabbiare, questa cosa, che non ho parole.

Intanto mi chiama la mia migliore amica: il suo ex fidanzato (si sono lasciati da poco) sta a Pescara a studiare e non si riesce a contattare in nessun modo. Tutto questo è veramente terrificante.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 06, 2009, 08:39:53 am
Il tipo mi pare si chiami Giuliani ed è un eroe, per quel che mi riguarda. Magari gli davano anche del comunista che vuole creare allarmi. Mi fa talmente arrabbiare, questa cosa, che non ho parole.

Intanto mi chiama la mia migliore amica: il suo ex fidanzato (si sono lasciati da poco) sta a Pescara a studiare e non si riesce a contattare in nessun modo. Tutto questo è veramente terrificante.
Le comunicazioni sono interrotte da pescara in su, dille di non preoccuparsi, lì a parte pochi danni strutturali lievi possono stare tranquilli.
Le dichiarazioni sono 'non potevamo mettere in allarme un'intera città'. Dillo a quelli a cui è crollata la casa addosso.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: LaMelaMarcia - Aprile 06, 2009, 09:38:18 am
Il tipo mi pare si chiami Giuliani ed è un eroe, per quel che mi riguarda. Magari gli davano anche del comunista che vuole creare allarmi. Mi fa talmente arrabbiare, questa cosa, che non ho parole.

Intanto mi chiama la mia migliore amica: il suo ex fidanzato (si sono lasciati da poco) sta a Pescara a studiare e non si riesce a contattare in nessun modo. Tutto questo è veramente terrificante.
Le comunicazioni sono interrotte da pescara in su, dille di non preoccuparsi, lì a parte pochi danni strutturali lievi possono stare tranquilli.
Le dichiarazioni sono 'non potevamo mettere in allarme un'intera città'. Dillo a quelli a cui è crollata la casa addosso.



Che poi ho letto adesso che lo accusano di aver toppato di una settimana, e "è troppo facile così, doveva dire come e quando di preciso".

No, bravi, davvero.

 :furioso:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Aprile 06, 2009, 10:02:27 am
Sto a Roma Sud, primo piano di un palazzo. Alle 3 e mezza s'è svegliata tutta la famiglia (eccetto mio fratello, noto ghiro).

Mia mamma voleva farci uscire tutti, poi per fortuna abbiamo acceso la tv e da RaiNews24 abbiamo appreso che l'epicentro era in Abruzzo.
I miei vicini di palazzo (che conosco e quindi ho riconosciuto) alle 3.40 sono scappati da casa col loro Suv; mia mamma s'è limitata a preparare una borsa di prima emergenza all'ingresso, comunque io e lei abbiamo aspettato fino alle 4.30 per tornare a letto.
Ho ancora i brividi se ripenso a come mi sono svegliata stanotte, non voglio immaginare come si possa essere sentito chi la scossa l'ha avuta davvero vicino.

Il mio ragazzo ha due amici (fratello e sorella) che studiano a L'Aquila; è crollato un piano della casa/collegio dove alloggiano, per fortuna loro erano tornati a casa per il week-end.

Resin, ti mando un bacino.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Aprile 06, 2009, 10:18:48 am
Resin, incredibile ti ho pensato subito :-*
Grazie di averci dato tue notizie
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Melisande - Aprile 06, 2009, 10:32:17 am
Io a Milano non ho prevedibilmente sentito nulla; ho però chiamato i miei, stamattina, e mia madre mi fa "Il cane ha rotto le balle questa notte, alle tre e qualcosa ha iniziato a guaire e non ha smesso fino alle quattro". Lei ancora non sapeva ci fosse stato il terremoto, ma non sarebbe la prima volta che il cane percepisce scosse che nessun altro sente.
Comunque che paura, io ne ho sentite due di scosse di terremoto nella mia vita, e nemmeno troppo forti, ma ricordo anche troppo bene la sensazione di vuoto allo stomaco e capogiro, unita alle travi del soffitto che scricchiolano...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 06, 2009, 10:44:11 am
Io non ho sentito niente, e i gatti nemmeno.
La mia collega è convinta di averlo sentito, ma alle dieci di sera...  :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: angelwiththe - Aprile 06, 2009, 11:08:54 am
Pam alle 10 di sera ce ne dovrebbe essere stato un altro, per fortuna senza le conseguenze di quello in abruzzo, tra emilia romagna e marche.
http://www.rainews24.it/Notizia.asp?NewsId=113577

Io che sto in mezzo a tutti e due non li ho sentiti per fortuna. Sono ancora traumatizzata da quello di 10 anni fa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 06, 2009, 11:40:25 am
Grazie, ormai tendo a prendere con grande beneficio di inventario tutto quello che dice la mia collega, e invece, incredibilmente, a volte ha ragione.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mattia - Aprile 06, 2009, 12:24:33 pm
mando un bacio a tutte quelle che si sono spaventate.  :-*

io a Milano ovviamente non ho sentito niente. ho sentito solo una volta una scossa in vita mia, quella verso Natale. ed era una bazzeccola persino divertente.
non oso immaginare cosa voglia dire sentire e vedere la tua casa che ti crolla in testa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 06, 2009, 12:37:18 pm
Grazie a tutti, con mia sorella sana e salva sto meglio.
Purtroppo casa loro ha qualche crepa, spero facciano le loro valutazioni al più presto.
Pam, ci sono state scosse alle 10, una poco prima dell'una, quella purtroppo tragica alle 3e32 ed altre, fino a mattina.
Una giornalista ne ha sentita una mentre faceva un servizio e s'è messa a piangere, la situazione pare peggiorare quanto a morti e feriti, e l'ultima scossa c'è stata attorno alle 9. Dicono che ce ne saranno diverse di assestamento, qualcuna sarà piuttosto forte.
Questo è l'audio http://video.corriere.it/?vxSiteId=404a0ad6-6216-4e10-abfe-f4f6959487fd&vxChannel=Dall%20Italia&vxClipId=2524_61f0801c-227d-11de-9ce1-00144f02aabc&vxBitrate=300
del sismologo.
L'accento è quello tipico aquilano  ;)
Ancora un  :-* a tutti
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 06, 2009, 12:40:29 pm
Ciao Resin  :-* :-*
Ecco qua Giuliani, denunciato, ne parlano sul Corriere (http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_06/previsioni_terremoto_giuliani_aac2c71e-2273-11de-9ce1-00144f02aabc.shtml).
Stamattina alla tv ho visto l'intervista ad un "esperto" che ribadiva che no, non si possono prevedere i terremoti.  :furioso: :furioso:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Aprile 06, 2009, 12:40:59 pm
e l'ultima scossa c'è stata attorno alle 9.

Allora forse non era suggestione stamattina  ???

Un bacino resin  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lara-v - Aprile 06, 2009, 12:41:56 pm
Stamattina alla tv ho visto l'intervista ad un "esperto" che ribadiva che no, non si possono prevedere i terremoti.  :furioso: :furioso:

Alla faccia dell'esperto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Eva Duarte - Aprile 06, 2009, 02:22:50 pm
Stamattina alla tv ho visto l'intervista ad un "esperto" che ribadiva che no, non si possono prevedere i terremoti.  :furioso: :furioso:

Ok, adesso faccio un po' l'avvocato del diavolo: i terremoti non si possono prevedere, nel senso che attualmente la tecnologia a disposizione non ci permette di dire "il giorno tale, dalle ore tali alle ore tal'altre, ci sarà quì, lì e là un terremoto del grado X della scala Richter, Mercalli o che so io"; tuttavia è possibile, studiando i dati rilevati dai sismografi, le emissioni di gas radon ed altro, indicare come probabile o altamente probabile il verificarsi di un evento sismico in una data zona del paese.
Qual'è il problema? Il problema si trova nel fatto che tenere mobilitata, per un tempo di suo non definibile e per una previsione priva di certezze definitive, una macchina "da guerra" come quella della protezione civile costa un sacco di soldi...
La cosa più logica da fare, e la più sicura finché la tecnologia e la scienza non ci forniranno metodi e mezzi di previsione più affidabili, sarebbe ristrutturare tutti quegli edifici (pubblici e privati) che si trovano in zone ad alto rischio sismico e sono privi delle relative certificazioni di sicurezza perché malfatti (come ha detto il direttore dell'istituto nazionale di Geofisica prof. Boschi al TG2 delle 13.00) o perché semplicemente sono vecchi e costruiti quando ancora nessuno poteva pensare di stilare delle "mappe del rischio e della pericolosità sismica".
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: angelwiththe - Aprile 06, 2009, 02:34:59 pm
Eva, hai ragione, ma c'è da dire che io avrei preferito dormire per una settimana o più in macchina anche inutilmente che rimanere schiacciata sotto le macerie... Avvertire la popolazione secondo me è giusto.

Resin un abbraccio anche da me!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Eva Duarte - Aprile 06, 2009, 02:48:50 pm
Eva, hai ragione, ma c'è da dire che io avrei preferito dormire per una settimana o più in macchina anche inutilmente che rimanere schiacciata sotto le macerie... Avvertire la popolazione secondo me è giusto.
Concordo con il fatto che avvertire la popolazione è giusto, ma la popolazione deve essere messa in grado di capire cosa si intende quando si parla di rischio sismico elevato, con esercitazioni antisismiche, conferenze di studiosi, spiegazioni ed esercitazioni a scuola e nei luoghi pubblici, sopratutto per evitare che si diffonda del panico ingiustificato che creerebbe più danni che altro.
Ed è proprio di questo che accuso le istituzioni italiane: quando si verifica la possibilità di un evento grave si evita di parlarne per non creare il panico perché prima, quando si sarebbe dovuto, non si è fatta la prevenzione necessaria!!!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: angelwiththe - Aprile 06, 2009, 03:29:00 pm
Eva sono d'accordo.
Ad esempio, quando ci fu il terremoto in umbria e qui nelle marche, andavo ancora a scuola e per i 2 o 3 mesi successivi ci fecero fare un paio di esercitazioni, poi negli anni successivi più nulla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Makabe Rokurota - Aprile 06, 2009, 03:32:45 pm
http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_01/terremoto_psicosi_fbd94050-1e82-11de-9011-00144f02aabc.shtml

questo è un articolo del corriere del 1° aprile sulla storia di G. Giuliani.

Io non so che pensare di questa storia: forse avrebbero dovuto prenderlo sul serio. Ma mi chiedo: non ha pubblicato niente? il centro per cui lavora che ne pensa? Possibile che fosse solo lui a pensarla così? E' evidente che non puoi evacuare tutta una città per niente. Del resto lui lo prevedeva a Sulmona e non all'Aquila.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kay Scarpetta - Aprile 06, 2009, 03:44:22 pm
Dopo aver chiamato i miei amici di Forlì e i miei familiari a S.Benedetto (che è a poco più di 100 km in linea d'aria da L'Aquila) mi sento decisamente meglio.
Mia mamma ha detto che è stato terribile, è stata una scossa lunghissima.
Ancora ricordo quelle del '97, una di queste avvenne mentre ero a scuola, ci nascondemmo tutti sotto i banchi...
Sono cose che mi terrorizzano, davvero, trovo difficile scrivere qualcosa di sensato, al momento.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kay Scarpetta - Aprile 06, 2009, 03:45:15 pm
Eva sono d'accordo.
Ad esempio, quando ci fu il terremoto in umbria e qui nelle marche, andavo ancora a scuola e per i 2 o 3 mesi successivi ci fecero fare un paio di esercitazioni, poi negli anni successivi più nulla.

Angel, a noi nemmeno quelle. >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ls - Aprile 06, 2009, 04:38:07 pm
http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_01/terremoto_psicosi_fbd94050-1e82-11de-9011-00144f02aabc.shtml

questo è un articolo del corriere del 1° aprile sulla storia di G. Giuliani.

Io non so che pensare di questa storia: forse avrebbero dovuto prenderlo sul serio. Ma mi chiedo: non ha pubblicato niente? il centro per cui lavora che ne pensa? Possibile che fosse solo lui a pensarla così? E' evidente che non puoi evacuare tutta una città per niente. Del resto lui lo prevedeva a Sulmona e non all'Aquila.

Guarda, secondo me ci sono in ballo 1. rivalità interne all'istituto di geofisica e vulc. e 2. problemi di comunicazioni fra l'IGV e la protezione civile.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 06, 2009, 04:40:54 pm
pensavo di aver postato un mio messaggio prima, ma evidentemente no.
resin e tutte le forumiste che abitate in zona: spero che stiate bene, così come tutti i vostri famigliari. un abbraccio :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 06, 2009, 05:25:49 pm
Sono contenta che nessuno di noi sul forum è rimasto gravemente coinvolto! Che paura..io ero sveglia e ho pensato di morire! Sono andata nel panico e ho pianto! Poi con la mia famiglia ci siamo vestiti, ho preso la gatta, ho aperto la gabbia al pappagallo e siamo usciti a farci un giro in macchina in attesa di sapere dove fosse l'epicentro! ma qui da me (vicino Roma) nessuno è uscito in strada!
In tutto ciò ero talmente nel panico che prima di uscire mi sono cambiata le mutande..e ho preso il pc con la tesi! ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 06, 2009, 05:33:25 pm
mi spiace che ti sia spaventata a tal punto. l' importante è che stiate tutti bene.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 06, 2009, 06:49:29 pm
In tutto ciò ero talmente nel panico che prima di uscire mi sono cambiata le mutande..e ho preso il pc con la tesi! ;D

Beh, in certi momenti il pc con la tesi è più importante delle mutande! :)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 06, 2009, 07:15:48 pm
Vi riporto un'ipotesi di mio padre, premettendo che lui vede complotti ovunque!
Siccome subito dopo il terremoto hanno dato il divieto di sorvolo su tutta l'area mio padre a pensato subito a qualcosa di strano..e si riferisce agli esperimenti nucleari sotto il gran sasso!
A sua memoria durante i terremoti, alluvioni, tsunami, ecc.. non hanno mai dato il divieto di sorvolo; inoltre, la motivazione data dalle autorità "divieto di sorvolo per facilitare operazioni di soccorso" non lo convince visto che gli elicotteri di soccorso volano molto più basso degli aerei di linea e visto che la maggior parte degli aiuti sono arrivati "via terra"!
Io ve la butto lì..io non credo che sia così! Però ho appena sentito un geologo che ha detto che il terremoto è stato abbastanza atipico: solitamente un fenomeno sismico formato da scosse che vanno avanti da mesi va scemando, non aumentando! e poi ovviamente c'è tutta la polemica sul fatto che non si è pensato a far evacuare la gente, o a organizzare tendopoli già dalla scossa forte della sera!
Lo so..mio padre ha una fervida fantasia!  ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Andrea Biblioteco - Aprile 06, 2009, 07:21:23 pm
E se fossero stati i Rettiliani? O gli adepti della setta Skulls And Bones? O le Brigate Rosse? O forse tutto ciò era stato previsto dai Maya, migliaia di anni fa? C'è forse un collegamento con John Titor ed i suoi probabili legami con i Templari? Solo spostandoci a Rennes-le-Château potremo scoprirlo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 06, 2009, 07:29:13 pm
E se fossero stati i Rettiliani? O gli adepti della setta Skulls And Bones? O le Brigate Rosse? O forse tutto ciò era stato previsto dai Maya, migliaia di anni fa? C'è forse un collegamento con John Titor ed i suoi probabili legami con i Templari? Solo spostandoci a Rennes-le-Château potremo scoprirlo.
Si infatti mio padre può benissimo fare concorrenza a Giacobbo!  :D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 06, 2009, 07:34:09 pm
E se fossero stati i Rettiliani? O gli adepti della setta Skulls And Bones? O le Brigate Rosse? O forse tutto ciò era stato previsto dai Maya, migliaia di anni fa? C'è forse un collegamento con John Titor ed i suoi probabili legami con i Templari? Solo spostandoci a Rennes-le-Château potremo scoprirlo.

 :clapclap:
Tutti a  Rennes-le-Château!! :canecorre:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Makabe Rokurota - Aprile 06, 2009, 07:38:56 pm
http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_01/terremoto_psicosi_fbd94050-1e82-11de-9011-00144f02aabc.shtml

questo è un articolo del corriere del 1° aprile sulla storia di G. Giuliani.

Io non so che pensare di questa storia: forse avrebbero dovuto prenderlo sul serio. Ma mi chiedo: non ha pubblicato niente? il centro per cui lavora che ne pensa? Possibile che fosse solo lui a pensarla così? E' evidente che non puoi evacuare tutta una città per niente. Del resto lui lo prevedeva a Sulmona e non all'Aquila.

Guarda, secondo me ci sono in ballo 1. rivalità interne all'istituto di geofisica e vulc. e 2. problemi di comunicazioni fra l'IGV e la protezione civile.
secondo me tutte e due le cose.
però che cazzo!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 06, 2009, 07:45:33 pm
E se fossero stati i Rettiliani? O gli adepti della setta Skulls And Bones? O le Brigate Rosse? O forse tutto ciò era stato previsto dai Maya, migliaia di anni fa? C'è forse un collegamento con John Titor ed i suoi probabili legami con i Templari? Solo spostandoci a Rennes-le-Château potremo scoprirlo.

 :clapclap:
Tutti a  Rennes-le-Château!! :canecorre:
sperando non sia zona sismica, sarebbe anche un po' ingiusto, viste tutte le disgrazie che attribuiscono a quel posto! :D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Andrea Biblioteco - Aprile 06, 2009, 07:52:03 pm
E se fossero stati i Rettiliani? O gli adepti della setta Skulls And Bones? O le Brigate Rosse? O forse tutto ciò era stato previsto dai Maya, migliaia di anni fa? C'è forse un collegamento con John Titor ed i suoi probabili legami con i Templari? Solo spostandoci a Rennes-le-Château potremo scoprirlo.

 :clapclap:
Tutti a  Rennes-le-Château!! :canecorre:
sperando non sia zona sismica, sarebbe anche un po' ingiusto, viste tutte le disgrazie che attribuiscono a quel posto! :D

No, non ti preoccupare, poi dopo ci spostiamo in Egitto dal nostro amico Zahi Hawass.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 06, 2009, 07:52:19 pm
http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo422297.shtml

Vorrei capire perchè in Giappone non è successa questa ecatombe. Eppure gran parte della provincia de L'Aquila è classificata Zona 1, non è certo una sorpresa dell'uovo di pasqua sto terremoto.

Volevo vedere come finiva se c'era una centrale atomica. Altro che "fuga di lieve entità".
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 06, 2009, 08:12:34 pm
http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo422297.shtml

Vorrei capire perchè in Giappone non è successa questa ecatombe. Eppure gran parte della provincia de L'Aquila è classificata Zona 1, non è certo una sorpresa dell'uovo di pasqua sto terremoto.

Volevo vedere come finiva se c'era una centrale atomica. Altro che "fuga di lieve entità".
Perchè la maggior parte delle costruzioni abruzzesi (ma diciamo anche di tutta Italia) sono vecchie e quelle nuove sono state costruite senza alcun criterio antisismico..in Giappone su queste cose sono molto più organizzati di noi (e non ci vuole poi molto)! Altrimenti non si spiega come costruzioni di cemento armato si accartocciano così..poi il bello è che dicono che le pareti di molti palazzi viste dal di fuori sembrano aver riportato pochi danni, invece dentro sono completamente distrutti!

Comunque il terremoto di ieri non è paragonabile con quello giapponese perchè pur avendo forza maggiore è avvenuto a 120 km di profondità, quello abruzzese a neanche 10 km! Non sono un'esperta ma credo che questo influisca molto!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 06, 2009, 08:18:09 pm
http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo422297.shtml

Vorrei capire perchè in Giappone non è successa questa ecatombe. Eppure gran parte della provincia de L'Aquila è classificata Zona 1, non è certo una sorpresa dell'uovo di pasqua sto terremoto.

Volevo vedere come finiva se c'era una centrale atomica. Altro che "fuga di lieve entità".
Perchè la maggior parte delle costruzioni abruzzesi (ma diciamo anche di tutta Italia) sono vecchie e quelle nuove sono state costruite senza alcun criterio antisismico..in Giappone su queste cose sono molto più organizzati di noi (e non ci vuole poi molto)! Altrimenti non si spiega come costruzioni di cemento armato si accartocciano così..poi il bello è che dicono che le pareti di molti palazzi viste dal di fuori sembrano aver riportato pochi danni, invece dentro sono completamente distrutti!
appunto. CVD
Comunque le leggi ci sono eh, e sono anche piuttosto restrittive. Chi ha costruito a cazzo di cane l'ha fatto o perchè è scarparo o perchè voleva fare il furbetto, e questi sono i risultati.

E per gli edifici vecchi e i centri storici ci sono le leggi di adeguamento sismico, adeguamento che come avrai avuto modo di leggere non è mai stato fatto. E questi sono i risultati2.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 06, 2009, 08:20:51 pm
posso capire che gli edifici più vecchi siano strutturalmente carenti, ma mi risulta che il campanile della chiesa e la casa dello Studente  che son crollati fossero nuovi di pacca.
à vous de juger.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 06, 2009, 08:23:45 pm
Infatti la cosa è preoccupante..sono sicuro che se si verificasse un terremoto così qui a Roma il mio palazzo sarebbe il primo a crollare ed è dei primi anni '90! ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 06, 2009, 08:24:55 pm
14:43       Calvi, commissione Grandi rischi: "Presto tutto sarà dimenticato"
Gian Michele Calvi, presidente della Fondazione Eucentre di Pavia e membro Commissione Grandi Rischi, ha detto: "E' importante la prevenzione. Solo così si potranno ridurre gli effetti di tali tragedie, ma sembra che ancora non importi a nessuno. Tra qualche mese ci saremmo dimenticati di tutto finché purtroppo non ci sarà un'altra tragedia a ricordarci che se non investiamo nella messa in sicurezza degli edifici preesistenti"

11:52       Boschi: case fragili, Italia non impara
"I crolli che si sono registrati in Abruzzo hanno coinvolto case che non sono state costruite a sopportare una scossa che non è stata particolarmente violenta". Lo ha detto il presidente dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), Enzo Boschi. "Ci si emoziona dopo ogni terremoto - ha spiegato Boschi - ma non fa parte della nostra cultura costruire in maniera adeguata in una zona sismica, costruire cioè edifici che reggano e intervenire su quelli vecchi: questo non è mai stato fatto". "In passato - ha ricordato il presidente dell'Ingv - abbiamo fatto una mappa dettagliata del Paese a seconda del rischio sismico, indicando anche interventi che si potrebbero attuare per mettere in sicurezza"

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Santarita Sakkascia - Aprile 06, 2009, 08:42:43 pm
Qui a Salerno non si è sentito quasi niente, invece la mia amica di Nola (vicino Napoli) dice di aver percepito chiaramente che il letto dondolava verso le 3,30 di stanotte.
Io non ho sentito la scossa, ma sono stata tutta la notte a girarmi e rigirarmi nel letto, senza chiudere occhio e non capivo perchè. Ora ho capito. Certe volte l'intuito fa strani scherzi, infatti stamattina alle 9 appena arrivata in facoltà ho saputo (la mattina non ho tempo di guardare il tg)  e sono rimasta basita.

Non ho il coraggio di pensare a quei genitori che, dopo anni di sacrifici e soldi spesi per far studiare i figli all'università lontano da casa, se li sono trovati sotto le macerie, feriti, o peggio. Sto pensiero mi fa stare malissimo...

Io l'unico terremoto che ho sentito nella mia vita fu quello con l'epicentro a San Giuliano, quando morirono tutti i bambini del paese (2003? non ricordo), ero a scuola, di sabato, e dovevamo fare il compito di Economia. Scherzando speravamo succedesse qualcosa di grosso per poterci scappottare il compito perchè non eravamo preparate, e invece il terremoto venne davvero, ed eravamo impreparate anche a quello.

Saintjust, di dove sei? Da come scrivi direi del sud... Calabria?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 06, 2009, 08:47:29 pm
E poi pensano a finanziare le grandi opere  :desolazione: :desolazione: :desolazione:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 06, 2009, 08:48:52 pm
Poi un'altra cosa. Vorrei capire a che titolo politici & burocrati vari si ergono a espertini di cose di cui non sanno un cazzo dando lezioncine ad un SISMOLOGO, un ricercatore che dice la sua opinione di studioso. Come si permette un Bertolaso, laureato IN MEDICINA, a dare dell'imbecille ad un ricercatore? Ricercatore di una materia di cui lui, presumibilmente, non sa UN ACCIDENTE? Tutto questo e molto altro in Italia, restate sintonizzati.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 06, 2009, 08:52:43 pm
spero solo che abbiano il buongusto di far cadere la denuncia per procurato falso allarme.
almeno quello.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 06, 2009, 08:54:06 pm
spero solo che abbiano il buongusto di far cadere la denuncia per procurato falso allarme.
almeno quello.
buon gusto? figuriamoci.
Tuttalpiù paraculaggine.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 06, 2009, 09:00:14 pm
E poi pensano a finanziare le grandi opere  :desolazione: :desolazione: :desolazione:

tipo il ponte sullo stretto... in piena zona sismica, guarda caso.  :P
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 06, 2009, 09:00:57 pm
spero solo che abbiano il buongusto di far cadere la denuncia per procurato falso allarme.
almeno quello.
buon gusto? figuriamoci.
Tuttalpiù paraculaggine.

Macché, Berlusconi ha già detto che il metodo di previsione non era scientifico e quindi il tipo ha tirato a indovinare...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 06, 2009, 09:02:06 pm
ah beh, se lo dice lui che è un esperto (del tirare a indovinare, of course)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 06, 2009, 09:02:40 pm
Macché, Berlusconi ha già detto che il metodo di previsione non era scientifico e quindi il tipo ha tirato a indovinare...
Berlusconi, il presidente sismologo (oltre che operaio, capotreno, ecc ecc).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 06, 2009, 09:05:56 pm
E poi pensano a finanziare le grandi opere  :desolazione: :desolazione: :desolazione:

tipo il ponte sullo stretto... in piena zona sismica, guarda caso.  :P
già. messina, 1908. piuttorto eloquente come caso.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 06, 2009, 09:13:11 pm
Poi un'altra cosa. Vorrei capire a che titolo politici & burocrati vari si ergono a espertini di cose di cui non sanno un cazzo dando lezioncine ad un SISMOLOGO, un ricercatore che dice la sua opinione di studioso. Come si permette un Bertolaso, laureato IN MEDICINA, a dare dell'imbecille ad un ricercatore? Ricercatore di una materia di cui lui, presumibilmente, non sa UN ACCIDENTE? Tutto questo e molto altro in Italia, restate sintonizzati.
Una persona seria al posto di Bertolaso si sarebbe già dimessa  >:( ok non è giusto creare inutilmente panico, ma valutare il rischio e la fondatezza di certe affermazioni no?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 06, 2009, 09:21:35 pm
la cosa che mi dà da pensare è che un intero comitato abbia giudicato l' allarme infondato.
da quel che ho letto io mi pare che ci siano delle reticenze da parte  della comunità sismologica ad accettare che le fughe di radon siano spia di sommovimenti delle zolle, più infoqui (http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/terremoto-nord-roma/giulianigiampaolo/giulianigiampaolo.html)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: divara - Aprile 06, 2009, 09:43:33 pm
Non dimentichiamo che la legge sulle costruzioni (cosiddetta "sisimica") è stata scritta a braccetto con la lobby del calcestruzzo. Nei paesi seri gli edifici che riesistono ai terremoti si costruiscono con gli isolatori sismici, mentre noi lavoriamo aumentando sempre la rigidezza. Se aggiungiamo che gli appalti pubblici vengono assegnati con il famigerato metodo del massimo ribasso, e quindi con maestranze poco addestrate e materiali scadenti, abbiamo una miscela esplosiva di pericolosità.
Non saremo mai al sicuro dai sismi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Andrea Biblioteco - Aprile 06, 2009, 09:49:30 pm
Non perdetevi il Megaspecialone su Canale 5, con il megacrossover Matrix, TG5 e I Potenti Ministri.
Non perdetevi le scene clou con la gente che piange mentre i giornalisti incalzano con domande delicate come "lei ha perso tutto vero?".
E non dimenticate i fondamentali interventi dei Potenti Ministri che da buoni esperti dicono la loro.

Che schifo, CAZZO, che schifo!!!!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Santarita Sakkascia - Aprile 06, 2009, 09:53:06 pm
Non perdetevi il Megaspecialone su Canale 5, con il megacrossover Matrix, TG5 e I Potenti Ministri.

E lo specialone di Portapporta con Vespa che non aspettava altro???
E lo specialone su La7???
E chissà quanti altri specialoni da qui a fine mese.... ewwiwa!!!  :scapoccia:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 06, 2009, 09:54:00 pm
Non saremo mai al sicuro dai sismi.


...nemmeno DAL Sismi...

io mi guardo ocean's eleven, almeno rassereno i miei cinici occhietti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: divara - Aprile 06, 2009, 09:57:55 pm
Non saremo mai al sicuro dai sismi.


...nemmeno DAL Sismi...

io mi guardo ocean's eleven, almeno rassereno i miei cinici occhietti.

questo è certo.
anche io distolgo lo sguardo dallo sciacallaggio mediatico. guarderò My neighbour Totoro. :D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 06, 2009, 09:58:28 pm
Non dimentichiamo che la legge sulle costruzioni (cosiddetta "sisimica") è stata scritta a braccetto con la lobby del calcestruzzo. Nei paesi seri gli edifici che riesistono ai terremoti si costruiscono con gli isolatori sismici, mentre noi lavoriamo aumentando sempre la rigidezza. Se aggiungiamo che gli appalti pubblici vengono assegnati con il famigerato metodo del massimo ribasso, e quindi con maestranze poco addestrate e materiali scadenti, abbiamo una miscela esplosiva di pericolosità.
Non saremo mai al sicuro dai sismi.
Divara hai dei link su questo? mi interessa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 06, 2009, 09:59:28 pm
guarderò My neighbour Totoro. :D

A me quel film piace un sacco, ma quelle due bambine urlano continuamente! ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Aprile 06, 2009, 10:05:26 pm
Bisogna ammettere una cosa, da un punto di vista della protezione civile un annuncio di catastrofe pronunciato sulla base di un sistema la cui attendibilità é tutt'altro che verificata può rivelarsi disastroso. Immaginate una fuga incontrollata di gente colta dal panico, su di un'area tra l'altro vastissima. L'accusa di procurato allarme é pertanto tutt'altro che infondata. Restano le responsabilità degli organi competenti, che la suddetto allarme non paiono aver dedicato la benché minima attenzione. Ma sono, in fin dei conti, questioni secondarie di fronte al vero male che affligge il Paese, ovvero l'assoluta noncuranza con cui viene edificato il territorio, nell'assoluto disprezzo di ogni norma di sicurezza. E il primo colpevole é proprio la pubblica amministrazione, guarda caso, i primi edifici a cedere sono proprio quelli statali, e questa non la chiamo negligenza colposa, la chiamo crimine, efferato e reiterato. I terremoti, le eruzioni e le esondazioni non sono mostri, non sono fatalità (come il nostro presidente chiama cose di questo genere), ma elementi naturali del nostro territorio, coi quali imparare a convivere, anche imponendosi una certa disciplina se necessario (parola che un ex-palazzinaro abusivo non può vedere di buon occhio, lo so): questi eventi sono come cartine tornasole dell'illegalità. Laddove crolla una città intera, o viene sommersa dal fango, con la certezza del novanta percento potete puntare il dito e dire: laggiù c'é stato un delitto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 06, 2009, 10:09:25 pm
RI-POSTO DI QUA.

resin
E cazzo, una settimana fa un sismologo era stato denunciato per procurato allarme perchè aveva allertato i cittadini, e la Protezione civile nazionale.
Spero la paghino cara, e tutta, una buona volta. Scusate.


Non me ne parlare. Sono FURIOSA. Ho un peso sullo stomaco, e uno sul cuore che non mi mollano. Mi fanno schifo quelli che sapevano ma facevano finta di non sapere, per non creare inutili allarmismi. Auguro loro di venire perseguitati dal rimorso delle 100 morti in eterno.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 06, 2009, 10:10:07 pm
Non dimentichiamo che la legge sulle costruzioni (cosiddetta "sisimica") è stata scritta a braccetto con la lobby del calcestruzzo. Nei paesi seri gli edifici che riesistono ai terremoti si costruiscono con gli isolatori sismici, mentre noi lavoriamo aumentando sempre la rigidezza. Se aggiungiamo che gli appalti pubblici vengono assegnati con il famigerato metodo del massimo ribasso, e quindi con maestranze poco addestrate e materiali scadenti, abbiamo una miscela esplosiva di pericolosità.
Non saremo mai al sicuro dai sismi.
ehm, scusa ma a che legge fai riferimento? Il D.M. del 16/01/96 "Norme tecniche per le costruzioni in zone sismiche" parla di comportamento elasto-plastico, non di aumentare la rigidezza.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 06, 2009, 10:13:56 pm
Non perdetevi il Megaspecialone su Canale 5, con il megacrossover Matrix, TG5 e I Potenti Ministri.
Dimentichi i futuri mesiversari, anniversari, decennali. Vespa ha già preparato il plastico da portare in studio. Lo ha riciclato da quello del delitto di Cogne.

Citazione
Non perdetevi le scene clou con la gente che piange mentre i giornalisti incalzano con domande delicate come "lei ha perso tutto vero?"
Li prenderei tutti a calci nelle palle. E alle donne strapperei i capelli. Per par condicio. Salvo però essere denunciata per aggressione. Già, e dalle aggressioni dei giornalisti chi ci difende?

Citazione
E non dimenticate i fondamentali interventi dei Potenti Ministri che da buoni esperti dicono la loro.
Io provo vergogna per loro. Vergogna e poi rabbia, perché so che già da stanotte dormiranno sereni come putti barocchi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 06, 2009, 10:40:09 pm
vespa ha chiesto in diretta al Monte dei Paschi di Siena di "adottare" una chiesa e di mettersi a disposizione per la sua ricostruzione! Il presidente di MPS ha telefonato è ha detto "Certo, ci mancherebbe"
Al che Vespa è stato contentissimo è ha "invitato" altre banche ad adottare un monumento!
In fondo che ce frega!? L'ospedale, le scuole e le case possono aspettare! Quanto mi fa schifo Vespa!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Santarita Sakkascia - Aprile 06, 2009, 10:45:31 pm
Ma di ricostruire le chiese non se ne potrebbe/dovrebbe occupare il Vaticano??  ??? (sì vabbè è una domanda idiota lo so)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 06, 2009, 10:53:49 pm
mah, non sono informatissima sull' argomento, ma credo che tremonti abbia cancellato i tagli alle scuole religiose dopo proteste papaline.
quindi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 06, 2009, 10:56:48 pm
Scrivo qui perchè tra una cosa e l'altra non riesco a calmarmi e a rispondere ai messaggi privati, ne ho cancellato qualcuno per sbaglio (ti voglio bene Sim)... grazie a tutti. :-*
Alcuni ragazzi del mio paese non torneranno a casa. Scosse di assestamento ci sono state tutto il giorno. Mia sorella quando la sua università verrà resa agibile (non so quanto ci vorrà) non sa se tornerà all'università.
Nel frattempo gente che conosco ed aveva case costruite 9 anni fa con, assicurazione di costruttori e sovrintendenze, sistema antisismico brevettato NON ha più la casa. Chi abita in un vecchio stabile non ha visto arrivare i sopralluoghi richiesti, chi ha comprato una casa spendendo un triliardo di euro per averla sicura scopre che il palazzinaro si sta facendo le vacanze alle Bahamas mentre quel che ha costruito non ha retto per più di cinque secondi.
Ed intanto piove - letteralmente - sul bagnato.
Per la cronaca il sito del signor Giuliani stanotte era attivo e funzionante, quello dell'Istituto nazionale è stato down per ore.
Leggo ora che da quest'ultimo arrivano accuse, garbate perchè meglio pararsi il cu*o, di mancanza di organico e fondi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 06, 2009, 10:58:46 pm
Ma di ricostruire le chiese non se ne potrebbe/dovrebbe occupare il Vaticano??  ??? (sì vabbè è una domanda idiota lo so)

ahahahhahahahhahaha..e dove li metti i beni culturali!?
è ovvio che le Chiese e i monumenti devono essere ricostruiti..ma a neanche 24 ore dal terremoto sappiamo che con certezza una banca ricostruirà una Chiesa..le altre cose possono aspettare! Vespa se lo poteva anche risparmiare questo appello..poteva farlo in uno dei 2000 speciali che farà nelle prossime settimane!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Santarita Sakkascia - Aprile 06, 2009, 11:03:50 pm
AnLi, ma è ovvio che ora come ora ci sono cose moooolto più importanti da fare che ricostruire le chiese!!!
Fare rifugi per la notte dato che fa un freddo boia, e curare i feriti in ospedali da campo. Rifare le case, almeno quelle che non sono crollate del tutto.

Ma dopotutto Vespa è un idiota senza cervello, non lo sapevi?  :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: perezita - Aprile 06, 2009, 11:05:24 pm
Mando prima un abbraccio all'abbruzzo e abbruzzes* del forum.
Vedendo le macerie non si può che condannare l'abusivismo edilizio e le speculazioni sulla nostra bella Italia. Guarda caso alle chiese di secoli si sfregia solo la cupola, e le case nuove di zecca si sfaldano come sabbia.


Ora però vi passo un comunicato, segnalatomi da un mio amico che studia fisica.

L'istituto del signor Giuliani non poteva diramare la notizia perchè non ne ha l'autorità, perchè si occupa di ASTROfisica. E' facile a giochi fatti dimostrare le proprie teorie cassandrine e avere ragione, avere la visibilità sul sangue delle persone, Spero solo che il tale abbia solo operato in buona fede, altrimenti gli consiglio di andare a fare i soldi in california dove fior di scienziati tremano ad aspettare il big one,

Comunicato stampa INAF riguardo al terremoto in Abruzzo (link in fondo alla pagina)

«In riferimento alle notizie stampa riguardanti il terremoto che ha colpito la notte scorsa la regione Abruzzo, l’Istituto Nazionale di Astrofisica precisa quanto segue:

1. l’Istituto Nazionale di Astrofisica ha come missione e scopo lo studio dei fenomeni che avvengono nello spazio e nell’universo e non di terremoti o altri fenomeni legati alla geofisica;

2. il signor Gioacchino Giampaolo Giuliani è un collaboratore tecnico non laureato dell’Istituto di Fisica dello Spazio Interplanetario di Torino, che è una delle venti strutture INAF;

3. il signor Giuliani lavora, come collaboratore tecnico, presso i Laboratori Nazionali dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) del Gran Sasso per conto di IFSI-INAF, nel quadro di una collaborazione multipartner nell’esperimento LVD (Large Volume Detector) per la rivelazione di neutrini prodotti da collasso gravitazionale stellare;

4. le attività del signor Giuliani rispetto la presunta possibilità di previsione di terremoti non sono una ricerca INAF, ma vengono svolte dal Giuliani stesso per scopi personali al di fuori dell’orario di servizio per l’Istituto.»


Per rispetto dei morti, sarebbe anche il caso di non far propagare certe ca*ate come il "precursore sismico"...
http://www.inaf.it/ufficio-stampa/comunicati-stampa-del-2009/terremoto-abruzzo/terremoto-abruzzo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Aprile 06, 2009, 11:09:47 pm
E poi pensano a finanziare le grandi opere  :desolazione: :desolazione: :desolazione:

tipo il ponte sullo stretto... in piena zona sismica, guarda caso.  :P
già. messina, 1908. piuttorto eloquente come caso.

 :-\  questa zona è fortemente sismica, e le scosse le avverto di frequente.

Ricordo che un paio d'anni fa mi svegliai nella notte per la scossa, e qualche mese dopo me ne stavo placidamente ad ascoltare musica con le cuffie al pc che la scrivania sussultò. Tra vulcani e zona a rischio....sob...

L'unica cosa da fare in certe disgrazie è sperare di trovarsi al posto giusto nel momento giusto(tipo all'aperto senza case intorno).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Aprile 06, 2009, 11:17:26 pm
resin  un abbraccio
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 06, 2009, 11:19:22 pm
AnLi, ma è ovvio che ora come ora ci sono cose moooolto più importanti da fare che ricostruire le chiese!!!
Fare rifugi per la notte dato che fa un freddo boia, e curare i feriti in ospedali da campo. Rifare le case, almeno quelle che non sono crollate del tutto.

Ma dopotutto Vespa è un idiota senza cervello, non lo sapevi?  :-\
Ovvio che lo sapevo..ma pensavo che un minimo di contegno lo poteva avere oggi..visto che tra l'altro L'Aquila è anche la sua città e quelli sono i suoi concittadini! ma ovviamente io credo ancora alle favole! ::)

PS: Resin per quanto possa valere ti sono vicino!  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rita - Aprile 06, 2009, 11:26:59 pm
abito vicino a mbee, si è sentito poco eppure ho avuto tanta paura.
Ti abbraccio, resin.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Andrea Biblioteco - Aprile 07, 2009, 12:02:24 am
Non sapevo di elementi di quelle parti sul forum. Il mio affetto più sincero ed il mio sostegno totale.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 07, 2009, 01:22:47 am
Io ho appena sentito un'altra scossa..e per sentirla qui a Roma deve essere stata forte!
è un incubo..non dormirò neanche questa notte! :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 07, 2009, 08:07:49 am
Io ho appena sentito un'altra scossa..e per sentirla qui a Roma deve essere stata forte!
è un incubo..non dormirò neanche questa notte! :-\
Ancora?
Io non ho sentito niente, o meglio, niente di tanto forte da svegliarmi.
 :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Aprile 07, 2009, 09:19:48 am
Io ho appena sentito un'altra scossa..e per sentirla qui a Roma deve essere stata forte!
è un incubo..non dormirò neanche questa notte! :-\


Io dormivo, poi forse stando al primo piano ed essendo la scossa meno intensa, non s'è sentito molto.
Il mio ragazzo abita a 5 minuti a piedi da qui, e vive al 7mo piano: notte insonne anche per lui.

Resin, ancora un abbraccio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: divara - Aprile 07, 2009, 01:22:16 pm
Non dimentichiamo che la legge sulle costruzioni (cosiddetta "sisimica") è stata scritta a braccetto con la lobby del calcestruzzo. Nei paesi seri gli edifici che riesistono ai terremoti si costruiscono con gli isolatori sismici, mentre noi lavoriamo aumentando sempre la rigidezza. Se aggiungiamo che gli appalti pubblici vengono assegnati con il famigerato metodo del massimo ribasso, e quindi con maestranze poco addestrate e materiali scadenti, abbiamo una miscela esplosiva di pericolosità.
Non saremo mai al sicuro dai sismi.
ehm, scusa ma a che legge fai riferimento? Il D.M. del 16/01/96 "Norme tecniche per le costruzioni in zone sismiche" parla di comportamento elasto-plastico, non di aumentare la rigidezza.

La legge del 2005 "Norme tecniche per le costruzioni" attualmente in vigore su tutto il territorio nazionale, spinge molto sull'uso di cordoli e telai in c.a., su legature della struttura, sulla costruzione di pilastri a distanza ravvicinata nelle murature degli edifici esistenti, contraddicendo in parte gli intendimenti della normativa precedente.
Quasi tutta l'Italia è stata dichiarata (giustamente) ad alto rischio sisimico e tale norma, in mano alla maggior parte dei tecnici che ragionano acriticamente, e messa in pratica da imprese quasi sempre poco qualificate, porta a risultati spesso scadenti, come si è visto anche in edifici relativamente nuovi come la casa dello studente.
Nelle Marche e in Umbria stanno ora lavorando molto bene nei consolidamenti che minimizzino il danno da sisma. Ovviamente dopo che il terremoto ha già distrutto una buona parte del patrimonio e ammazzato decine di persone.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Melisande - Aprile 07, 2009, 01:43:12 pm
ODIO visceralmente un certo tipo di giornalismo. Quello già citato alla Studio Aperto... "Ha avuto paura?" "Hai perso tuo fratello, come ti senti?" "Cosa prova mentre cercano di tirare fuori suo figlio dalle macerie?"
Ma andate affanculo, e scusate il francesismo. Sono disgustata e arrabbiata.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 07, 2009, 01:55:55 pm
Sto entrando nel tunnel mio malgrado: stanotte non ho chiuso occhio perché ho avvertito scosse di assestamento (non siamo ancora fuori del rischio di "coppia sismica"; da umbra, ne sono cosciente).
Mi sono tenuta allertata per provvedere al salvataggio dei burini. Ho detto a mia madre dove sono i trasportini.
Immagino come possano vivere oggi nell'aquilano.  Nel '97, dopo la scossa del mattino che fece crollare la volta della Basilica Superiore ad Assisi, lo sciame sismico è durato un pezzo. Se il giorno, essendo in movimento ed occupata, non ci facevo caso, per due settimane ogni notte ho sentito la terra tremare. Il mio ex un giorno osò supporre che fosse suggestione: lo divorai vivo per scoppiare a piangere subito dopo. Avevo i nervi a fior di pelle.
Eravamo tutti sensibilizzati. Dei ragazzini a Foligno avvertivano il terremoto prima degli altri e fungevano loro stessi da segnale per quando era ora di ficcarsi sotto i banchi di scuola.
Ero supplente, allora. Non so quante volte è squillato l'allarme dell'esercitazione per l'evacuazione di emergenza al fine di farci uscire e di raggiungere l'automatismo. Non so quante volte abbiamo sceso e risalito le scale antincendio della scuola. Tutti in cortile, io col registro a fare l'appello.
Poi c'è stato San Giuliano a dimostrare che puoi esercitarti quanto vuoi se ti trovi in edifici di carta.
E che un grado 8 della Mercalli si fa un baffo del cemento armato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 07, 2009, 02:07:25 pm
La legge del 2005 "Norme tecniche per le costruzioni" attualmente in vigore su tutto il territorio nazionale, spinge molto sull'uso di cordoli e telai in c.a., su legature della struttura, sulla costruzione di pilastri a distanza ravvicinata nelle murature degli edifici esistenti, contraddicendo in parte gli intendimenti della normativa precedente.
Quasi tutta l'Italia è stata dichiarata (giustamente) ad alto rischio sisimico e tale norma, in mano alla maggior parte dei tecnici che ragionano acriticamente, e messa in pratica da imprese quasi sempre poco qualificate, porta a risultati spesso scadenti, come si è visto anche in edifici relativamente nuovi come la casa dello studente.
Nelle Marche e in Umbria stanno ora lavorando molto bene nei consolidamenti che minimizzino il danno da sisma. Ovviamente dopo che il terremoto ha già distrutto una buona parte del patrimonio e ammazzato decine di persone.
ahahahaha porcaputtana è vero, ho sotto gli occhi proprio adesso il DM 14/01/2008 (ancora più recente quindi!) e dice (cito testualmente):

"7  PROGETTAZIONE PER AZIONI SISMICHE

[bla bla bla bla]

7.2.1  CRITERI GENERALI DI PROGETTAZIONE
Le costruzioni devono essere dotate di sistemi strutturali che garantiscano rigidezza e resistenza nei
confronti  delle  due  componenti  ortogonali  orizzontali  delle  azioni  sismiche
.  La  componente
verticale  deve  essere  considerata  solo  in  presenza  di  elementi  pressoché  orizzontali  con  luce
superiore  a  20  m,  elementi  precompressi  (con  l’esclusione  dei  solai  di  luce  inferiore  a  8  m),
elementi a mensola di luce superiore a 4 m, strutture di tipo spingente, pilastri in falso, edifici con
piani sospesi, ponti, costruzioni con  isolamento nei casi specificati  in § 7.10.5.3.2 e purché  il sito
nel quale la costruzione sorge non ricada in zona 3 o 4. Nei casi precisati in § 3.2.5.1 si deve inoltre
tenere  conto  della  variabilità  spaziale  del moto  sismico.  Si  deve  tenere  infine  conto  degli  effetti
torsionali  che  si  accompagnano  all’azione  sismica.  A  tal  fine  gli  orizzontamenti,  ove  presenti,
devono  essere  dotati  di  rigidezza  e  resistenza  tali  da  metterli  in  grado  di  trasmettere  le  forze
scambiate tra i diversi sistemi resistenti a sviluppo verticale.

Il sistema di fondazione deve essere dotato di elevata rigidezza estensionale nel piano orizzontale e
di adeguata rigidezza flessionale.
Deve essere adottata un’unica tipologia di fondazione per una data
struttura  in elevazione, a meno che questa non consista di unità  indipendenti.  In particolare, nella
stessa  struttura deve  essere  evitato  l’uso  contestuale di  fondazioni  su pali o miste  con  fondazioni
superficiali,  a meno  che  uno  studio  specifico  non  ne  dimostri  l’accettabilità  o  che  si  tratti  di  un
ponte."


 :sgratsgrat:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 07, 2009, 02:35:50 pm
Non la smette più.
Posto che non so se mia sorella vorrà più tornarci all'università o se si trasferirà altrove... qualcuno sa cosa potrei darle per dormire, che non siano sonniferi?
Credo stia con un'ora di sonno (una in macchina mentre tornava qui a casa ieri mattina) da domenica notte, e già è magra di suo, ma è quasi digiuna perchè non manda giù niente senza che torni su.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 07, 2009, 02:51:48 pm
ODIO visceralmente un certo tipo di giornalismo. Quello già citato alla Studio Aperto... "Ha avuto paura?" "Hai perso tuo fratello, come ti senti?" "Cosa prova mentre cercano di tirare fuori suo figlio dalle macerie?"
Ma andate affanculo, e scusate il francesismo. Sono disgustata e arrabbiata.
non è nemmeno giornalismo, si chiama sciacallaggio >:(
resin, un abbraccio, pensando anche a tua sorella. :-*

edit: Valeriana? dovrebbe avere effetti soporifero-calmanti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 07, 2009, 02:55:41 pm
Non la smette più.
Posto che non so se mia sorella vorrà più tornarci all'università o se si trasferirà altrove... qualcuno sa cosa potrei darle per dormire, che non siano sonniferi?
Credo stia con un'ora di sonno (una in macchina mentre tornava qui a casa ieri mattina) da domenica notte, e già è magra di suo, ma è quasi digiuna perchè non manda giù niente senza che torni su.

Poverina..non so aiutarti, ma se non volete darlei sonniferi prova con cose erboristiche o omeopatiche..io però darei un pò di sonnifero, se non se ne abusa in questi momenti può aiutare!
Posso solo immaginare come stia..dormo male io che sto a Roma!  ::)
Stamattina alle 11 e mezza un'altra scossa, io dormivo perchè la notte dormo poco l'ho sentita è ho pensato che fosse suggestione visto che il lampadario non si muoveva..e invece non era così!

P.S. su facebook tra le mille iniziative prese c'è quella di devolvere tutto il montepremi del GF ai terremotati!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rita - Aprile 07, 2009, 03:00:16 pm
Non la smette più.
Posto che non so se mia sorella vorrà più tornarci all'università o se si trasferirà altrove... qualcuno sa cosa potrei darle per dormire, che non siano sonniferi?
Credo stia con un'ora di sonno (una in macchina mentre tornava qui a casa ieri mattina) da domenica notte, e già è magra di suo, ma è quasi digiuna perchè non manda giù niente senza che torni su.

:-[
Se riesci a trovarne, prova con le gocce di Tilia Tomentosa, macerato glicerico, 40 o anche 60 due tre volte al giorno. Rasserena senza instupidire.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Astenersi Perditempo - Aprile 07, 2009, 03:16:32 pm
Oppure si può provare con pastiglie di melatonina: regola il ciclo sonno-veglia (si usa per il jet lag). non fa dormire di botto, ma aiuta.

Un abbraccio a chi è sotto stress.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: divara - Aprile 07, 2009, 03:18:59 pm
[ rigidezza....  rigidezza...  elevata rigidezza... adeguata rigidezza....

insomma, anche nelle costruzioni dobbiamo avercelo sempre duro.
non a caso, la Calcestruzzi è di Bergamo o giù di lì. :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 07, 2009, 03:38:15 pm

P.S. su facebook tra le mille iniziative prese c'è quella di devolvere tutto il montepremi del GF ai terremotati!
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
che non sarebbe male come idea, non fosse che è totalmente campata in aria.
Resin un abbraccio a te e a tua sorella  :-* :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 07, 2009, 04:25:50 pm
ma voi ci credete alla cosa dei messagini, un euro a sms per il terremoto!?
Io sinceramente sono molto titubante su questo genere di iniziative!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Aprile 07, 2009, 04:42:14 pm
Vi prego guardate pomeriggio 5  >:( Sono incazzata nera, quella cretina della D'Urso e quel minchione di Brachino stanno rendento tutto patetico. Immagini di gente che piange, di una signora che è praticamente in procinto di avere un infarto e la giornalista che li pungola con domande ovvie e detestabili. Sono talmente incazzata che non riesco a spiegarmi, dio santo, facce commosse dei presentatori che nascondono l'euforia per il fatto che gli ascolti saranno alle stelle. di nuovo  >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 07, 2009, 04:43:16 pm
ora stanno parlando di sciacallaggio. e il loro cos'è??
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 07, 2009, 04:43:59 pm
In questo momento state contribuendo agli ascolti anche voi...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Aprile 07, 2009, 04:51:33 pm
In questo momento state contribuendo agli ascolti anche voi...
Infatti ho spento, la tv era accesa da pranzo praticamente, tempo di capire il clima della trasmissione...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 07, 2009, 04:56:25 pm
io scanalo mentre lavoro, e comunque ascolto a scrocco ;)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: LaMelaMarcia - Aprile 07, 2009, 05:05:52 pm
Vi prego guardate pomeriggio 5  >:( Sono incazzata nera, quella cretina della D'Urso e quel minchione di Brachino stanno rendento tutto patetico. Immagini di gente che piange, di una signora che è praticamente in procinto di avere un infarto e la giornalista che li pungola con domande ovvie e detestabili. Sono talmente incazzata che non riesco a spiegarmi, dio santo, facce commosse dei presentatori che nascondono l'euforia per il fatto che gli ascolti saranno alle stelle. di nuovo  >:(

Io ieri ero dalla tipa a farmi i capelli e lo stava guardando, e Brachino ha sottolineato 100 volte che il premier HA RINUNCIATO AD UN IMPORTANTISSIMO VIAGGIO IN RUSSIA PER ESSERE Lì ( :clapclap: ) ; e quando una persona ha detto "sono crollate molte case fuori dal centro, abitate da extracomunitari perchè meno costose", lo stronzo ha detto "SI MA CI TENGO A SOTTOLINEARE CHE ERANO CLANDESTINI"  :scapoccia:  :furioso:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Blue Hawaii - Aprile 07, 2009, 05:10:11 pm
che schifo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: angelwiththe - Aprile 07, 2009, 05:20:06 pm
mavaffanculo va'
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 07, 2009, 05:56:42 pm
"SI MA CI TENGO A SOTTOLINEARE CHE ERANO CLANDESTINI"  :scapoccia:  :furioso:

Evvai..ecco come risolvere il problema dei clandestini! :furioso:
Comunque ora che è arrivata la Carfagna in Abruzzo stanno tutti meglio! ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Aprile 07, 2009, 06:05:24 pm
ciao sono a casa in malattia allora domenica sera avevo il cane inquieto (era mezzanotte) noi non abbiamo sentito nulla però mia mamma si e' sognata del terremoto (i miei hanno vissuto in diretta quello del Friuli nel 76 e mia madre se ci pensa e' ancora scioccata)
e' da ieri mattina che su canale 5 parlano e parlano e parlano (dicendo sempre le stesse cose) del terremoto con il gusto perverso che solo gli sciacalli hanno
ieri sera ho guardato un pezzettino di matrix la cosa che più mi ha disgustata e' stata la leccata lunga e profonda quando ha chiamato il Berluska e la cosa che più mi ha impressionata e' stata prima vedere un vecchietto dall'aria disorientata nella tendopoli e poi subito dopo la Mara occhi-a-palla Carfagna tutta truccata a parlare del nulla
la cosa che più mi fa incaxxare poi e' che una struttura come l'ospedale costruito nel 2000 sia crollato miseramente e per soccorrere le persone abbiano dovuto allestire un ospedale da campo oppure la casa dello studente tutti edifici tirati su con i soldi pubblici e che sono esempio lampante del magna-magna dei nostri politici
sono molto vicina a coloro che hanno perso tutto in questa tragedia ma purtroppo non sara'  ne il primo ne l'ultimo caso visto l'andazzo degli italiani....

ps cmq avete notato che ultimamente quando c'e' Berlusconi al potere accade sempre qualche tragedia? sara' un caso però....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 07, 2009, 06:09:50 pm
Non la smette più.

No. Potrebbe durare mesi, anche se alcune scosse sono rilevabili solo dai sensori. Vorrei dirti che non è così.

Citazione
Posto che non so se mia sorella vorrà più tornarci all'università o se si trasferirà altrove... qualcuno sa cosa potrei darle per dormire, che non siano sonniferi?
Credo stia con un'ora di sonno (una in macchina mentre tornava qui a casa ieri mattina) da domenica notte, e già è magra di suo, ma è quasi digiuna perchè non manda giù niente senza che torni su.

Le siete vicini e questo è importantissimo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kay Scarpetta - Aprile 07, 2009, 06:11:57 pm
Gli sciacalli ci stanno dando giù alla grande.
Ho sentito mia madre (stanno morendo di paura, nonostante siano relativamente distanti da L'Aquila, ogni poche ore avvertono scosse molto intense) che mi ha detto che si stanno diffondendo FALSI SMS DELLA PROTEZIONE CIVILE che avvertono di un imminente terremoto, stavolta con epicentro Teramo. Alcuni miei vicini di casa ci hanno creduto e se la sono data a gambe. I media stanno diffondendo adesso la notizia della falsità di questi messaggi. Le autorità stanno già provvedendo a rintracciare coloro che hanno messo in moto questo meccanismo perverso.
Amici di Ascoli Piceno mi hanno riferito che molti, analogamente, stanno ricevendo telefonate che preannunciano un altro sisma e che invitano tutti ad abbandonare le case. Alcuni, addirittura, si presentano alla porta con finte uniformi della Protezione Civile per porgere lo stesso invito ad andarsene.
Sciacalli di merda.
Vorrei tanto infilar loro un maledetto catetere di filo spinato, anche se meriterebbero di peggio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: chiunque - Aprile 07, 2009, 06:21:45 pm
Tutto molto triste. Cordoglio alle famiglie abruzzesi.
E pensare che pochi mesi prima c'era stato un terremoto simile in Emilia Romagna, magnitudo 5.2 ma solo qualche crepa e molto spavento: difatti basta avere le strutture adatte per i terremoti: le regolamentazioni per le costruzione antisismiche in Italia ci sono e in molte zone sono applicate, davvero la rabbia si fa doppia in certe situazioni.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 07, 2009, 07:44:54 pm
Melisande: 

Citazione
Sciacalli di merda.

Gli animali, a differenza degli esseri umani, queste cose non le fanno.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 07, 2009, 07:53:43 pm
Un'altra lunghissima scossa..è stata pesantissima questa..sono rimasta paralizzata!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: koji - Aprile 07, 2009, 07:54:39 pm
Ho sentito adesso, a Roma, una scossa molto forte.
Non forte come quella dell'altra notte, ma insomma...

Che palle.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rita - Aprile 07, 2009, 07:58:43 pm
Qui a Roma sud è stata leggera
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 07, 2009, 08:04:18 pm
Qui a Roma sud è stata leggera
A Roma nord è stata forte ma soprattutto lunga..dicono 5.2!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rita - Aprile 07, 2009, 08:20:27 pm
Continuo a sentire tutto che dondola ma il lampadario è fermo  :-[
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 07, 2009, 08:28:07 pm
Continuo a sentire tutto che dondola ma il lampadario è fermo  :-[
Idem..e in più mi è scoppiato il mal di testa e il mal di schiena! Sarà un caso, ma io da ieri ho le emorroidi!!
Non oso immaginare come possa sentirsi la gente colpita direttamente da questo terremoto!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 07, 2009, 08:29:24 pm
Baci a tutte/i  :-* :-*  (che lo so è che scemo però qualsiasi cosa suona stupido in queste circostanze  :-[)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cri golden brown - Aprile 07, 2009, 08:36:07 pm
Continuo a sentire tutto che dondola ma il lampadario è fermo  :-[
Idem..e in più mi è scoppiato il mal di testa e il mal di schiena! Sarà un caso, ma io da ieri ho le emorroidi!!
Non oso immaginare come possa sentirsi la gente colpita direttamente da questo terremoto!
wow!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 07, 2009, 08:44:59 pm
Baci a tutte/i  :-* :-*  (che lo so è che scemo però qualsiasi cosa suona stupido in queste circostanze  :-[)
vabbè ma per noi è solo tanta paura..niente di paragonabile! però grazie  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 07, 2009, 08:50:05 pm
Sarà un caso, ma io da ieri ho le emorroidi!!
Occhi che arriva Robocop e ti spedisce nel malvalazzaretto  ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Santarita Sakkascia - Aprile 07, 2009, 08:52:04 pm
Intorno da me hanno già cominciato a portare cibi e vestiario varii alle associazioni giovanili, dove verranno inscatolate e mandate verso l'Abruzzo.

Mi raccomando non fidatevi dei varii sms e raccolte fondi che non conoscete, potrebbero essere dei freak. La gente che si approfitta di certe situazioni è sempre più di quanto ci immagineremmo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 07, 2009, 09:06:54 pm
Intorno da me hanno già cominciato a portare cibi e vestiario varii alle associazioni giovanili, dove verranno inscatolate e mandate verso l'Abruzzo.

Mi raccomando non fidatevi dei varii sms e raccolte fondi che non conoscete, potrebbero essere dei freak. La gente che si approfitta di certe situazioni è sempre più di quanto ci immagineremmo.

...cioè, se la donna barbuta e tre nani gemelli calvi vengono a chiedermi soldi, non glieli devo dare??  ;D ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 07, 2009, 09:16:14 pm
Di una così (http://così) ti fideresti?  ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 07, 2009, 09:23:11 pm
Intorno da me hanno già cominciato a portare cibi e vestiario varii alle associazioni giovanili, dove verranno inscatolate e mandate verso l'Abruzzo.

Mi raccomando non fidatevi dei varii sms e raccolte fondi che non conoscete, potrebbero essere dei freak. La gente che si approfitta di certe situazioni è sempre più di quanto ci immagineremmo.
Io infatti pensavo di aspettare qualche giorno..non vorrei rischiare!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 07, 2009, 09:39:42 pm
Di una così (http://così) ti fideresti?  ;D

bubu, il link no funz...

di LUI (http://www.cliobook.nl/antiqbook/1773.jpg) mi fiderei!!  ;)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 07, 2009, 09:50:21 pm
Di nuovo scossa alle 7e40, come avete detto.
Mia sorella per fortuna era in macchina e non ha sentito nulla.
Io, in compenso, mi sono cagata addosso (sì, sono fine). :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 07, 2009, 09:52:00 pm
cavolo, resin, deve essere dura davvero. mi spiace, anche se non so come dirlo.
un abbraccio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 07, 2009, 09:52:56 pm
Di nuovo scossa alle 7e40, come avete detto.
Mia sorella per fortuna era in macchina e non ha sentito nulla.
Io, in compenso, mi sono cagata addosso (sì, sono fine). :'(
resin, tua sorella sta un po' meglio?  :-*spero proprio di sì, come lo spero per te.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lara-v - Aprile 07, 2009, 09:58:35 pm
Resin, spero che tutto si risolva presto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 07, 2009, 10:02:51 pm
resin, mia vicina di regione, un bacio grande a te e a tua sorella  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Blue Hawaii - Aprile 07, 2009, 10:03:42 pm
:-* un abbraccio a tutte quante sono state a vari livelli toccate da questa tragedia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ls - Aprile 07, 2009, 10:06:35 pm
La Carfagna, l'ho sentita che parlava per radio, ha mandato i pagliacci ai bambini per aiutarli a "uscire da questa situazione di disagio" (sì, proprio DISAGIO ha detto. Come in "ci scusiamo per il disagio", oppure "l'afa provoca un intenso disagio ai vacanzieri"). Perché allora non aprire la porta ai freak (qui ritratti insieme al coordinatore della colletta (http://www.dialbforblog.com/archives/158/browning_freaks.jpg))?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 07, 2009, 10:37:38 pm
Sì, stiamo bene, ma penso, al solito, qui si sente così, lì...
ero rimasta scioccata da piccola per i vari terremoti in Italia, per la gente uccisa dagli interessi di qualcuno, ora questo... per inciso, la gente de L'Aquila è meravigliosa, sono forti, tenaci, dignitosi. La città era austera ma splendida. Ora è tutto distrutto o semidistrutto. Mio zio è di Varese e c'era stato, ci ha chiamati piangendo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 07, 2009, 10:44:57 pm
facevo le elementari e mi ricordo quei bambini della nostra età che andavano a scuola nelle tende, e pensavo a come fosse vivere nei container. (1997 umbria)
avevamo mandato loro un sacco di materiali scolastici, e ricordo  che speravo di non vedere mai più situazioni simili.
vuoi la natura geologica, vuoi la natura di altre personcine invece sembra essere una maledizione.
uff.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Blue Hawaii - Aprile 07, 2009, 10:55:28 pm
non vorrei sembrare cinica in un momento del genere, ma davanti alle reazioni al terremoto ho fatto una riflessione.
Questi eventi tragici non sono fatalità, né maledizioni, sono eventi naturali (per lo meno, a parte i complotti del padre di AnLi almeno per la presenza di terremoti si può escludere la responsabilità umana), e il pensiero che non potranno succedere è solo una nostra illusione, come l'illusione della permanenza di quello che abbiamo. (ok, non vorrei sembrare troppo zen)
questo non discolpa chi ha progettato/costruito/si è arricchito sulle costruzioni crollate, anzi li rende ancor più responsabili.
dobbiamo cambiare la nostra mentalità e considerare tutto questo come qualcosa che si potrà ripetere...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 07, 2009, 11:02:04 pm
appunto. il punto non è la previsione del terremoto, come tanto si blatera ultimamente: è la prevenzione e limitazione dei danni che può portare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 07, 2009, 11:04:23 pm
Se fosse successo in giappone difficilmente gli edifici nuovi sarebbero crollati.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 07, 2009, 11:05:11 pm
non vorrei sembrare cinica in un momento del genere, ma davanti alle reazioni al terremoto ho fatto una riflessione.
Questi eventi tragici non sono fatalità, né maledizioni, sono eventi naturali (per lo meno, a parte i complotti del padre di AnLi almeno per la presenza di terremoti si può escludere la responsabilità umana), e il pensiero che non potranno succedere è solo una nostra illusione, come l'illusione della permanenza di quello che abbiamo. (ok, non vorrei sembrare troppo zen)
questo non discolpa chi ha progettato/costruito/si è arricchito sulle costruzioni crollate, anzi li rende ancor più responsabili.
dobbiamo cambiare la nostra mentalità e considerare tutto questo come qualcosa che si potrà ripetere...
mhhh
no non sei cinica, il terremoto è un' attività che come ho scritto, interessa la Penisola Italia per motivi eminentemente geografici.
in giappone sanno della "reputazione" della loro terra, e a costo di sembrar paranoici spesso fanno esercitazioni.  e forse si ritrovano edifici migliori.  boh.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 07, 2009, 11:07:42 pm
beh, nell'89 a san francisco e nella bay area sono morti solo in 65, ed era ben più tosto di quello dell'altro ieri.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 07, 2009, 11:10:00 pm
 e forse si ritrovano edifici migliori.  boh.


No, non se li ritrovano, li costruiscono ad hoc.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 07, 2009, 11:11:16 pm
beh, detto tutto questo, considerato come vengono gestiti molti lavori pubblici, se vogliono ancora fare il ponte  sullo stretto sarebbe da indire un bel referendum.
come minimo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 07, 2009, 11:13:48 pm
Un referendum ora come ora sarebbe una spesa inutile: non raggiungerebbe nemmeno il quorum.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 07, 2009, 11:14:35 pm
il referendum non serve a un beato cazzo, è populismo della mutua e pure fasullo. ci vogliono leggi chiare e soprattutto controlli fatti seriamente per TUTTI gli appalti pubblici.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: perezita - Aprile 07, 2009, 11:18:14 pm
il ponte sullo stretto è il debito che il berlusca deve pagare alla mafia, che ha ben oliato qualche elezione.

un abbraccio ancora agli abbruzzi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 07, 2009, 11:25:08 pm
il referendum non serve a un beato cazzo, è populismo della mutua e pure fasullo. ci vogliono leggi chiare e soprattutto controlli fatti seriamente per TUTTI gli appalti pubblici.
io non sono una fan di grillo, che predica referendum inapplicabili perchè fuori termine o senza quorum. mi dispiace un po' vedere questo, e vedere che in conseguenza di ciò s' è persa fiducia  perchè  mi pare di ricordare che diritti come aborto e divorzio e il no al nucleare siano stati ottenuti mediante tale consulto. (escludendo la controversa questione dell' abolizione della monarchia)
leggi chiare ci sono (eh, però adesso vogliono abbassare le pene, non sia mai) per farti un' esempio, nel campo della sicurezza sul lavoro, lo so perchè mio padre se ne occupa.
però continuano a  morire come mosche in molti cantieri.
il famigerato ponte sarebbe un esborso di denaro pubblico allucinante, e pure pericoloso, un progetto straordinario che in quanto tale meriterebbe un' opposizione straordinaria, a mio parere.
e gli appalti... bisognerebbe sradicare la mafia e le lobbine e lobbette di assessori, e le connivenze.
progetto ambizioso.


Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 07, 2009, 11:31:04 pm
DDRD, non ti sembra che di blah blah blah a vanvera in questi giorni se ne sia sentito abbastanza?
io me ne vado a dormire, così evito di aggiungerne ulteriormente del mio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 07, 2009, 11:44:52 pm
'Notte Croco  :-*  :nanna:
Io preferisco pensare ai morti, alle persone, agli animali (perchè ci sono anche loro) che stanno soffrendo.
Al ponte, alle infrastutture ora no. Non ne ho voglia, anche perchè stando con un tecnico che mi spiaccica in faccia numeri, paragoni, confronti, progetti poi rischio un'ulcera  >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Aprile 08, 2009, 10:07:25 am
La scossa di ieri sera (intorno alle 8??) l'ho sentita bella forte pur essendo a Roma Sud: ero a casa del ragassso che abita al 7mo piano.
Tra l'altro ero nel mini balcone a stendere lo smalto mentre lui e i coinquilini giocavano alla Xbox. Che spavento, ragazz*!


Resin, ti sono davvero tanto vicina.  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kay Scarpetta - Aprile 08, 2009, 10:34:02 am
Melisande: 

Citazione
Sciacalli di merda.

Gli animali, a differenza degli esseri umani, queste cose non le fanno.

Questa frase l'ho detta io. Sì, è ben triste che certi animali (come sciacalli o avvoltoi), che in fondo hanno anche la loro utilità nel "cerchio della vita" e che non seguono altro che l'istinto di sopravvivenza, vengano associati a disgustosi individui del genere. Se esistesse un'espressione migliore, la userei.

Chiunque: la differenza con la scossa avvenuta il 23 dicembre nei pressi di Parma, oltre che nella qualità degli edifici, sta anche nella "qualità", o meglio nelle caratteristiche del suolo, che da noi riduce ad un decimo la velocità di propagazione delle onde sismiche rispetto alle rocce abbruzzesi.
Per quanto riguarda la qualità delle case, c'è anche da dire che la burocrazia scoraggia fortemente le opere di ristrutturazione: per trasformare una costruzione secondo le norme antisismiche, i lavori sono da considerarsi, di fatto, di tipo "straordinario" quindi soggetti a forche caudine formali.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 08, 2009, 01:22:31 pm
Gian Antonio Stella, sul corriere (http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_08/eroi_vecchi_camion_stella_7aa978c2-23fc-11de-a75a-00144f02aabc.shtml):

"Ed è sbalorditivo, oggi, tornare indietro soltanto di qualche giorno. E trovare la conferma che mai, prima dell’apocalis se di lunedì notte, erano state nominate parole come sisma o terremoti nella pro posta edilizia del governo alle Regioni del giugno scorso, mai nella prima bozza di un mese del «piano casa», mai nell’in tesa del 31 marzo. Mai. Oggi Claudio Scajola detta alle agenzie che il piano ca sa «dovrà essere utile anche per le prote zioni antisismiche» e il nuovo documen to dato alle Regioni, ritoccato l’altro ieri in tutta fretta, ha un «articolo 2» nuovo nuovo. Dove si spiega, sotto il titolo «misure urgenti in materia antisismica» che «gli interventi di ampliamento nonché di de molizione e ricostruzione di immobili e gli interventi che comunque riguardino parti strutturali di edifici, non possono essere assentiti né realizzati e per i mede simi non può essere previsto né conces­so alcun premio urbanistico sotto alcuna forma ed in particolare come aumento di cubatura, ove non sia documentalmente provato il rispetto della vigente normati va antisismica».

Evviva. Ci sono voluti i lutti di Onna e la distruzione dell’Aquila e quelle file di bare allineate, però, per cambiare il testo originale dato alle Regioni solo una setti mana fa. Dove l’articolo 6, precipitosa mente soppresso dopo il cataclisma abruzzese, era intitolato «Semplificazioni in materia antisismica». Meglio tardi che mai. Purché fra una settimana, un mese, un anno, non torni tutto come prima. C’è un Galiani che for se Berlusconi non conosce. Si chiamava Ferdinando e non Adria no, aveva una «elle» sola, vestiva l’abito da abate ed era un dotto economista. Dis se: «Molte volte le calamità distruggono le nazioni senza risorgimento, ma talvol ta sono principio di risorgimento e di riordinamento di esse. Tutto dipende da come si ristorano». Sarà il caso di ricor­darlo."
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 08, 2009, 01:23:35 pm
e te pareva...
 >:( :scapoccia: :scapoccia:
truffa su facebook. si spaccia per parente di giornalista e organizza falsa raccolta fondi (http://milano.repubblica.it/dettaglio/Abruzzo-finta-raccolta-di-fondi-su-Facebook/1615118)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 08, 2009, 01:24:07 pm
http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_08/atenei_radon_mangiarotti_6b70ff22-2403-11de-a75a-00144f02aabc.shtml


Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 08, 2009, 01:26:02 pm
"Ed è sbalorditivo, oggi, tornare indietro soltanto di qualche giorno. E trovare la conferma che mai, prima dell’apocalis se di lunedì notte, erano state nominate parole come sisma o terremoti nella pro posta edilizia del governo alle Regioni del giugno scorso, mai nella prima bozza di un mese del «piano casa», mai nell’in tesa del 31 marzo. Mai. Oggi Claudio Scajola detta alle agenzie che il piano ca sa «dovrà essere utile anche per le prote zioni antisismiche» e il nuovo documen to dato alle Regioni, ritoccato l’altro ieri in tutta fretta, ha un «articolo 2» nuovo nuovo. Dove si spiega, sotto il titolo «misure urgenti in materia antisismica» che «gli interventi di ampliamento nonché di de molizione e ricostruzione di immobili e gli interventi che comunque riguardino parti strutturali di edifici, non possono essere assentiti né realizzati e per i mede simi non può essere previsto né conces­so alcun premio urbanistico sotto alcuna forma ed in particolare come aumento di cubatura, ove non sia documentalmente provato il rispetto della vigente normati va antisismica».
ah, solo adesso lo specificano?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 08, 2009, 01:27:10 pm
e pensate un po' se con tutto questo rumescio si risvegliasse il vesuvio...  :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 08, 2009, 01:30:24 pm
Vi riporto un'ipotesi di mio padre, premettendo che lui vede complotti ovunque!
Siccome subito dopo il terremoto hanno dato il divieto di sorvolo su tutta l'area mio padre a pensato subito a qualcosa di strano..e si riferisce agli esperimenti nucleari sotto il gran sasso!
A sua memoria durante i terremoti, alluvioni, tsunami, ecc.. non hanno mai dato il divieto di sorvolo; inoltre, la motivazione data dalle autorità "divieto di sorvolo per facilitare operazioni di soccorso" non lo convince visto che gli elicotteri di soccorso volano molto più basso degli aerei di linea e visto che la maggior parte degli aiuti sono arrivati "via terra"!
Io ve la butto lì..io non credo che sia così! Però ho appena sentito un geologo che ha detto che il terremoto è stato abbastanza atipico: solitamente un fenomeno sismico formato da scosse che vanno avanti da mesi va scemando, non aumentando! e poi ovviamente c'è tutta la polemica sul fatto che non si è pensato a far evacuare la gente, o a organizzare tendopoli già dalla scossa forte della sera!
Lo so..mio padre ha una fervida fantasia!  ;D
http://sitoaurora.altervista.org/Scienza/Nove.htm   ;D ;D ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Melisande - Aprile 08, 2009, 01:42:16 pm
e pensate un po' se con tutto questo rumescio si risvegliasse il vesuvio...  :(
E' la stessa, identica cosa che ho pensato io... la terra si muove, il Vesuvio si sveglia e salta per aria.
Mi spaventa non poco, considerando che se erutta esplode, e lo fa ogni qualche secolo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 08, 2009, 01:46:17 pm
e pensate un po' se con tutto questo rumescio si risvegliasse il vesuvio...  :(
E' la stessa, identica cosa che ho pensato io... la terra si muove, il Vesuvio si sveglia e salta per aria.
Mi spaventa non poco, considerando che se erutta esplode, e lo fa ogni qualche secolo.
non c'è il rischio che esploda il vulcano artificiale della villa in sardegna, vero? no eh?  ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Makabe Rokurota - Aprile 08, 2009, 01:49:32 pm
Franceschini ne approfitta per dire la sua senza che nessuno gliel'abbia chiesta e riesce a non esprimere nulla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mattia - Aprile 08, 2009, 01:50:34 pm
Madonna ha donato 500.000 dollari, dicendo di essere felice di poter aiutare il paese da cui provengono i suoi nonni e antenati.
quanto è brava  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: chiunque - Aprile 08, 2009, 04:28:01 pm
Melisande: 

Citazione
Sciacalli di merda.

Gli animali, a differenza degli esseri umani, queste cose non le fanno.

Questa frase l'ho detta io. Sì, è ben triste che certi animali (come sciacalli o avvoltoi), che in fondo hanno anche la loro utilità nel "cerchio della vita" e che non seguono altro che l'istinto di sopravvivenza, vengano associati a disgustosi individui del genere. Se esistesse un'espressione migliore, la userei.

Chiunque: la differenza con la scossa avvenuta il 23 dicembre nei pressi di Parma, oltre che nella qualità degli edifici, sta anche nella "qualità", o meglio nelle caratteristiche del suolo, che da noi riduce ad un decimo la velocità di propagazione delle onde sismiche rispetto alle rocce abbruzzesi.
Per quanto riguarda la qualità delle case, c'è anche da dire che la burocrazia scoraggia fortemente le opere di ristrutturazione: per trasformare una costruzione secondo le norme antisismiche, i lavori sono da considerarsi, di fatto, di tipo "straordinario" quindi soggetti a forche caudine formali.

Grazie per le informazioni, non sapevo nulla del suolo.

Ma i lavori di tipo straordinario sono invece detraibili dalla tasse, in misura del 36% o 55%, quindi chi potrebbe sarebbe invece invogliato a ristrutturare le case secondo norme antisismiche vigenti. Basta una lettera all'ufficio di Pescara e pagare tramite bonifico, e sulle fatture specificato il costo della manodopera, la legge non richiede altro, non è molto.
Certo che i nuovi edifici dovrebbero essere già antisismici, ma questo non è colpa dello Stato, ma bensì di comune provincia e regione, sono loro che danno appalti per ospedali ed altri edifici. Per quanto riguarda le case degli studenti di solito sono edifici del comune che vengono affidati gratuitamente alle università, le quali sono incaricate di mantenere e di ristrutturare tali edifici. Solo questione di appalti e di andare al risparmio. Sempre tutto molto triste.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 08, 2009, 04:37:58 pm
C'è sempre chi si sfrega le mani per le disgrazie altrui:

L'AQUILA - Sono arrivati con un furgoncino pieno di carne chiedendo ai cittadini di Pizzoli 80 euro per un chilo. Indignate alcune persone hanno avvertito la protezione civile e da lì è partita subito una chiamata ai carabinieri che stanno raggiungendo il paese per denunciare il responsabile.

Fonte: ANSA (http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/daassociare/visualizza_new.html_933163860.html)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 08, 2009, 04:55:40 pm
L'AQUILA - Sono arrivati con un furgoncino pieno di carne chiedendo ai cittadini di Pizzoli 80 euro per un chilo. Indignate alcune persone hanno avvertito la protezione civile e da lì è partita subito una chiamata ai carabinieri che stanno raggiungendo il paese per denunciare il responsabile.
Spero che intanto a nessuno sia venuto in mente di comprarla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 08, 2009, 06:04:41 pm
non solo la vendi, ma la vendi anche a 80 euro al chilo!?
Se quelli c'avevano da spendere 80 euro per un chilo di carne non rimanevano nelle zone terremotate! Comunque questo cose accadono sempre, mia madre ricorda che in Irpinia c'era la borsa nera (e stiamo parlando del 1980)!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: koji - Aprile 08, 2009, 06:05:08 pm
C'è sempre chi si sfrega le mani per le disgrazie altrui:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=C9kD0DRdxRA[/youtube]

Le mie sensazioni a caldo:

Vi odio, dovete MORIRE.
Non ce la faccio più a vivere in questo paese di MERDA.
Mi fate tutti SCHIFO.
Devo cambiare lavoro, non ce la faccio più ad essere complice di questo ABOMINIO.

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Aprile 08, 2009, 06:10:02 pm
Ma sono impazziti? Ma come cazzo gli è venuto in mente?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 08, 2009, 06:12:21 pm
Ma sono impazziti? Ma come cazzo gli è venuto in mente?
è agghiacciante, vero? non ho visto la puntata di vespa di ierisera, ma ho letto che ha fatto il solito bel puntatino gocciolante sciacallismo. se lo trovo posto il video nel topic sul giornalismo, qui non me la sento, come già makabe aveva detto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Aprile 08, 2009, 06:27:59 pm
Ma sono impazziti? Ma come cazzo gli è venuto in mente?
è agghiacciante, vero? non ho visto la puntata di vespa di ierisera, ma ho letto che ha fatto il solito bel puntatino gocciolante sciacallismo. se lo trovo posto il video nel topic sul giornalismo, qui non me la sento, come già makabe aveva detto.

io l'ho visto...cioè, intravisto... ::) Tra l'altro ha detto che lui (vespa) è aquilano.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 08, 2009, 06:29:53 pm
Disgustosi.
Li prenderei a schiaffi ma non ne sono degni.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 08, 2009, 06:44:21 pm
riporto senza commentare. :scapoccia: :scapoccia: :scapoccia:
http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_08/autostrada_pedaggio_sfollati_0c31a2e2-2434-11de-a75a-00144f02aabc.shtml (http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_08/autostrada_pedaggio_sfollati_0c31a2e2-2434-11de-a75a-00144f02aabc.shtml)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 08, 2009, 07:08:05 pm
http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_08/autostrada_pedaggio_sfollati_0c31a2e2-2434-11de-a75a-00144f02aabc.shtml (http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_08/autostrada_pedaggio_sfollati_0c31a2e2-2434-11de-a75a-00144f02aabc.shtml)
Ah, povero Benetton, non sia mai che perda qualche euro, eh.

(sarò cinica ma mi sembra che da questo terremoto l'intera Italia si stia rendendo conto di parecchie cose. Tipo l'inutiltà del pagare il casello autostradale. Peraltro Grillo, nel suo blog, spiegò un sistema per non pagare subito la somma dovuta, come forma di protesta silenziosa. Non lo trovo, ma quelli che fanno avanti e indietro potrebbero fare così. E sputare in faccia, minimo, a quelli che dicono di non poter inviare il modulo per il pagamento in ritardo a casa, dato che la casa non ce l'hanno più. Sto divagando, ma credo che abbiate capito cosa intendo. Voi direte: e ci voleva un terremoto? Eh.)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Aprile 09, 2009, 10:32:55 am
Stanotte altre scosse. Io mi sono svegliata ogni volta, una sensazione stranissima, perché nel dormiveglia non realizzavo d'essere stata svegliata dalla scossa, però in realtà già lo sapevo.

:(

Resin,  :-* anche a tua sorella.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 09, 2009, 02:28:49 pm
13:52       Unione atei, fondi 8 per mille all'Abruzzo

L'Uaar (Unione degli atei e degli agnostici razionalisti) chiede di modificare la normativa attuale che accantona a esigenze di bilancio 80 milioni di euro dal gettito dell'otto per mille dello Stato (cioè li tiene da parte per coprire esigenze di vario tipo, dalla sicurezza al restauro di edifici religiosi) e destinare tutto alle popolazioni colpite dal terremoto. "Ufficialmente, una delle finalità dell'otto per mille statale è la gestione di interventi straordinari per calamità naturali - spiega Raffaele Carcano, segretario nazionale dell'Uaar -. Il governo ha già la possibilità di spostare fondi cospicui (almeno cento milioni di euro) su interventi concreti. Non la sprechi"
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Aprile 09, 2009, 03:54:40 pm
Il problema non é dare l'8 permille in caso di catastrofi. E' che quei soldi vadano sempre e comunque allo Stato, che li utilizzi nei modi più acconci (previsione e prevenzione, incremento del personale della forza pubblica, ospedali, ricerca). Non bisogna migliorare la risposta all'emergenza, ma elevare lo standard della vita quotidiana.

Per quanto riguarda la ricostruzione, credo che quelli dell'Irpinia abbiano la precedenza, che sono ancora nei container. 
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 09, 2009, 04:18:18 pm
dal 1980 nei container?  :o ma come??? :scapoccia:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kay Scarpetta - Aprile 09, 2009, 04:20:17 pm
dal 1980 nei container?  :o ma come??? :scapoccia:

Purtroppo sì.
Hanno mandato in onda diverse interviste durante una puntata di Striscia di pochi giorni fa.
Roba da pazzi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Aprile 09, 2009, 04:20:31 pm
Del 2004:

http://www.repubblica.it/speciale/irpinia/container.html
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Makabe Rokurota - Aprile 09, 2009, 04:24:23 pm
se per questo c'è ancora qualche messinese  (http://www.eco51.it/1821/messina-i-terremotati-del-1908-festeggiano-il-centenario-nei-container/)in lista d'attesa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Aprile 09, 2009, 04:28:15 pm
se per questo c'è ancora qualche messinese  (http://www.eco51.it/1821/messina-i-terremotati-del-1908-festeggiano-il-centenario-nei-container/)in lista d'attesa.

non ci posso credere!  :o
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 09, 2009, 04:30:02 pm
nemmeno io... :scapoccia: :furioso: :furioso:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Aprile 09, 2009, 04:30:26 pm
Bisogna ammettere però che, se vivessi a Messina, mi sentirei molto più sicuro in un container che in una di quelle nuovissime costruzioni frutto di chissà quale tornata condonizia. Se ci fosse il Ponte, bello com'é, sicuro com'é, ci si potrebbe rifugiare tutti là sopra, e magari costruirci una intera baraccopoli. Come in un libro di William Gibson. Cylviopunk.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Aprile 09, 2009, 04:33:12 pm
mmm non per essere ne polemica e tantomeno razzista però in Friuli (1976) dopo pochi anni e' stato ricostruito tutto e la' ci furono 1000 morti e un paese (Gemona del Friuli) cancellato
diversita' di gestione dei soldi pubblici e diversita' anche di pensiero... i polentoni molte volte fanno lo stesso senza aspettare gli aiuti dall'alto....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Aprile 09, 2009, 04:35:56 pm
Qui nessuno si aspetta i soldi 'dall'alto'. Ci si aspetta ciò che é loro dovuto in quanto cittadini. 
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 09, 2009, 04:37:38 pm
se per questo c'è ancora qualche messinese  (http://www.eco51.it/1821/messina-i-terremotati-del-1908-festeggiano-il-centenario-nei-container/)in lista d'attesa.
non ci posso credere!  :o
No? Tempo un mese e neanche degli abruzzesi si parlerà più, se non da Bruno Vespa. Cambiano le persone, ma gli atteggiamenti imperanti no, mai. E' come credere al marito che ti picchia ogni volta che ti dice che è l'ultima. Troppo cinica?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 09, 2009, 04:38:30 pm
Qui nessuno si aspetta i soldi 'dall'alto'. Ci si aspetta ciò che é loro dovuto in quanto cittadini. 
Cittadini che pagano le tasse, aggiungerei.
Non si tratta di carità o di aspettare tutto ricostruito da un giorno all'altro, si tratta di vedere applicati i propri diritti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 09, 2009, 04:40:17 pm
Qui nessuno si aspetta i soldi 'dall'alto'. Ci si aspetta ciò che é loro dovuto in quanto cittadini. 
Cittadini che pagano le tasse, aggiungerei.
Non si tratta di carità o di aspettare tutto ricostruito da un giorno all'altro, si tratta di vedere applicati i propri diritti.
hai ragionissima, è quella cosa che paventavo io nell' altro topic... l' affidarsi alla carità e basta, perchè il welfare è carente. :-\
tuttavia, non credo sia un problema di soldi che non vengono erogati, il fatto secondo me è che i fondi talvolta vengono intascati da gente schifosa che risparmia sui materiali e fa la cresta. si sentono spesso queste storie...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Aprile 09, 2009, 04:47:45 pm
si però dopo un secolo in mezzo ai topi e che cavoli se lo stato non ti aiuta aiutati da solo....
vuol dire che qualcosa non funziona o no?

eccovi il link
http://it.wikipedia.org/wiki/Terremoto_del_Friuli

mia madre e mio padre c'erano e ne hanno di cose da raccontare pure come furono gestiti gli aiuti con i generi alimentari che andarono marci perche' non riuscirono a distribuirli (infatti e' sempre molto scettica quando parlano di mandare aiuti alimentari per il terremoto)
e mio padre prestò pure soccorso all'epoca....

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kay Scarpetta - Aprile 09, 2009, 04:49:31 pm
Non so se qualcuno ricorda dello straripamente del Tronto, nel 1992.
I soldi arrivarono, eccome: ma vi posso garantire che gente che non aveva subito 1 lira di danno ha intascato milioni, se non miliardi delle vecchie lirozze, mentre gente che aveva subito pesantissimi danni (casa allagata, auto inservibili, ecc.) non ha visto nulla o quasi.
Mia madre ha parlato, giorni fa, con una signora fiorentina, che le ha raccontato che nel 1968, in seguito allo straripamento dell'Arno, era successa la stessa identica cosa a Firenze.
Stasera parto per S.Benedetto per le vacanze di Pasqua, viene anche il mio moroso che ha insistito tantissimo per accompagnarmi, mia suocera sta dando di matto e mi fa le telefonate minatorie dicendo che lo porto a morire.
Vabbè  :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Blue Hawaii - Aprile 09, 2009, 05:13:45 pm
si però dopo un secolo in mezzo ai topi e che cavoli se lo stato non ti aiuta aiutati da solo....
vuol dire che qualcosa non funziona o no?

devo ammettere che mi trovo a condividere il pensiero di Ninfea...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 09, 2009, 06:48:25 pm
si però dopo un secolo in mezzo ai topi e che cavoli se lo stato non ti aiuta aiutati da solo....
vuol dire che qualcosa non funziona o no?

devo ammettere che mi trovo a condividere il pensiero di Ninfea...

Se uno ha la possibilità di farlo si aiuta da solo, ma se ora cadesse casa mia, con il mio stipendio e la pensione di mio padre, col cazzo che la ritiriamo su se non arriva l'appoggio dello stato, nemmeno andando avanti a pane vecchio e acqua per decenni.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Aprile 09, 2009, 07:13:52 pm
mah sara' che mio padre per avere una casa sua (appartamento bicamere) ha dovuto comunque aspettare la pensione (dopo una vita di affitti e case precarie una moglie e due figlie a carico che ha fatto studiare fino alle superiori) e su questo sudatissimo appartamento si e' comunque pagato 10 anni di mutuo + la liquidazione, si può fare, ovvio non puoi pretendere la villa o la casa singola ma anche un appartamento bicamere e' sempre più dignitoso di un prefabbricato con i topi (e comunque sono sempre passati 100 anni tra cui gli anni del boom dove tutti con i sacrifici sono riusciti a farsi una casa)
la mia domanda e' molto semplice perche' in Friuli in 10 anni e' stato ricostruito tutto mentre in Sicilia non ne sono bastati 100? Cos'ha la Sicilia di diverso dal Friuli??
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Aprile 09, 2009, 07:15:14 pm
Direi la mafia, ma so che non mi credereste: la mafia non esiste.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 09, 2009, 07:15:37 pm
Ecco, stavo per dirlo io.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Aprile 09, 2009, 07:20:00 pm
Laggiù l'unico boom che conoscono é quello che fanno i magistrati impiccioni.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Aprile 09, 2009, 07:27:35 pm
la mafia e' fatta da Siciliani non e' un'entita' a se stante, la mafia e' la piaga che la Sicilia non vuole fare guarire ecco la verita', la mafia e' la parolina magica per piangersi addosso e aspettare quell'aiuto che tanto si sa che non arriva perche' c'e' la mafia e intanto si vive in mezzo ai topi.
la mafia non verra' mai sradicata perche' purtroppo la volonta' non c'e' e questo e' un fatto
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 09, 2009, 07:33:04 pm
La mafia è fatta da persone,tanto per cominciare.
E sarebbe d'uopo controllare quanti e quali parlamentari di tutte le regioni sono collusi con la mafia per capire com'è che in questo paese non c'è la volontà politica di sradicarla.
 La mafia non è una cosa che riguarda la Sicilia e i siciliani ma riguarda tutti noi,come la camorra: Saviano rischia la pelle per aver dimostrato come le ricche aziende del nord abbiano proliferato per anni risparmiando sullo smaltimento dei rifiuti; come le regioni del nord anche la mia Toscana siano responsabili del disastro ambientale. Ogni tanto bisognerebbe ricordarsi di queste cose.
La mafia ha piazzato una bomba agli uffizi, eppure in Toscana non c'è..in teoria.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 09, 2009, 07:35:40 pm
la mafia e' fatta da Siciliani non e' un'entita' a se stante, la mafia e' la piaga che la Sicilia non vuole fare guarire ecco la verita', la mafia e' la parolina magica per piangersi addosso e aspettare quell'aiuto che tanto si sa che non arriva perche' c'e' la mafia e intanto si vive in mezzo ai topi.
la mafia non verra' mai sradicata perche' purtroppo la volonta' non c'e' e questo e' un fatto


Tramite il bambino i cromosomi leghisti di tuo marito si sono impossessati di te   8)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 09, 2009, 07:52:27 pm
se con mafia intendi quella delle famiglie organizzate, okkei, ti dò atto che almeno da me in Piemonte non è così diffusa, anche se so che ci sono emissari di varie cosche che operavano nella mia provincia e sono stati arrestati.
 ninfea, secondo me il fatto è che con mafia si possono intendere cose che normalmente non vengono considerate secondo questo nome.. :) pensiamo a tutti gli intrallazzi dietro a molti appalti, dietro ai concorsi pubblici.. sarò imprecisa lessicalmente ma per me il concetto di mafia si estende anche alle organizzazioni che si sostituiscono, vanno a sovrapporsi illecitamente allo Stato. certo, da noi ancora nessuno è stato freddato , ma mai dire mai. :-\
scusate se magari non si capisce bene ma ho un po' di febbre.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 09, 2009, 07:55:46 pm
la mafia e' fatta da Siciliani non e' un'entita' a se stante, la mafia e' la piaga che la Sicilia non vuole fare guarire ecco la verita', la mafia e' la parolina magica per piangersi addosso e aspettare quell'aiuto che tanto si sa che non arriva perche' c'e' la mafia e intanto si vive in mezzo ai topi.
la mafia non verra' mai sradicata perche' purtroppo la volonta' non c'e' e questo e' un fatto


Tramite il bambino i cromosomi leghisti di tuo marito si sono impossessati di te   8)
ninfeaalba79 in: La covata malefica  ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 09, 2009, 07:58:03 pm
rosemary's baby? ::) ::) ::)


sono proprio una cattivaccia... ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 09, 2009, 08:24:55 pm
La mafia è fatta da persone,tanto per cominciare.
E sarebbe d'uopo controllare quanti e quali parlamentari di tutte le regioni sono collusi con la mafia per capire com'è che in questo paese non c'è la volontà politica di sradicarla.
 La mafia non è una cosa che riguarda la Sicilia e i siciliani ma riguarda tutti noi,come la camorra: Saviano rischia la pelle per aver dimostrato come le ricche aziende del nord abbiano proliferato per anni risparmiando sullo smaltimento dei rifiuti; come le regioni del nord anche la mia Toscana siano responsabili del disastro ambientale. Ogni tanto bisognerebbe ricordarsi di queste cose.
La mafia ha piazzato una bomba agli uffizi, eppure in Toscana non c'è..in teoria.
Ti amo intensamente quando fai così, Bubu :-*

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 09, 2009, 08:25:26 pm
ninfeaalba79 in: La covata malefica  ;D


aaah, il mio primo cronenberg... :occhicuore:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 09, 2009, 08:27:34 pm
la mafia e' fatta da Siciliani non e' un'entita' a se stante, la mafia e' la piaga che la Sicilia non vuole fare guarire ecco la verita', la mafia e' la parolina magica per piangersi addosso e aspettare quell'aiuto che tanto si sa che non arriva perche' c'e' la mafia e intanto si vive in mezzo ai topi.
la mafia non verra' mai sradicata perche' purtroppo la volonta' non c'e' e questo e' un fatto


Sfiderei chiunque a far sentire la propria voce, ad opporsi alla mafia, sapendo che potrebbero ammazzare te e/o i tuoi familiari non appena oltrepassi la soglia di casa... Troppo facile parlarne dall'esterno, ahimè! In linea teorica il tuo ragionamento non fa una grinza, ma dal punto di vista pratico non molti lo farebbero, e non li biasimo affatto, francamente.
Saviano, Falcone, Borsellino ecc ecc lo hanno fatto. Tanto di cappello per il loro coraggio e tutta la mia stima per questo. Sono però casi isolati.  
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 09, 2009, 08:35:33 pm
mmm non per essere ne polemica e tantomeno razzista però in Friuli (1976) dopo pochi anni e' stato ricostruito tutto e la' ci furono 1000 morti e un paese (Gemona del Friuli) cancellato
diversita' di gestione dei soldi pubblici e diversita' anche di pensiero... i polentoni molte volte fanno lo stesso senza aspettare gli aiuti dall'alto....

Sicuramente gli irpini ci marciano, e pure i siciliani: si sa che i terroni non fanno un cazzo tutto il giorno. Anzi, ti dirò di più: non aspettano gli aiuti dall'alto, ma aspettano che le case crollino sulle loro teste, così non devono neanche fare le faccende domestiche.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 09, 2009, 09:20:23 pm
In occasione del terremoto dell'Irpinia nel paese di mia madre in basilicata hanno buttato giù case non danneggiate per avere i soldi dello stato e ricostruire. Purtroppo un mio parente con quei soldi si è ristrutturato il casale in campagna!
A questo punto il problema non è lo stato e forse neanche la mafia, ma le singole persone nelle amministrazioni, anche quelle che si trovano ai gradini più bassi..basta dare una mazzetta e improvvisamente si è terremotati!

Detto ciò: ho sentito che anche chi ha perso la casa dovrà continuare a pagare il mutuo! a parte l'assurdità della cosa, ma nel caso uno non paghi cosa succede?! se sono diventate persone nullatenenti cosa possono perdere ancora?! Io non pagherei per principio!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 09, 2009, 09:23:07 pm
beh, se eri all'inizio del pagamento e la casa è andata, conviene non pagare e lasciare che se la prendano: cazzi della banca, che si ritrova con un bene ipotecato inesistente... (almeno, negli USA è così, e le banche hanno avuto seri problemi con il calo di valore dei beni immobiliari: chi non riusciva più a pagare il supermutuo mollava lì la casa alla banca - solo che la casa valeva la metà di quanto era stata comprata)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Aprile 09, 2009, 09:26:40 pm
Dopo il Vajont molta gente usò il denaro della ricostruzione per comprarare armi e diventare bracconiere. Sono cose che capitano ovunque. E che ovviamente devono essere perseguite. Ma come può far rispettare la legge un Paese governato da gente che hanno fatto della furberia uno strumento vincente, e che con i criminali, quelli potenti, ci vuole convivere?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rita - Aprile 09, 2009, 09:28:56 pm
beh, se eri all'inizio del pagamento e la casa è andata, conviene non pagare e lasciare che se la prendano: cazzi della banca, che si ritrova con un bene ipotecato inesistente... (almeno, negli USA è così, e le banche hanno avuto seri problemi con il calo di valore dei beni immobiliari: chi non riusciva più a pagare il supermutuo mollava lì la casa alla banca - solo che la casa valeva la metà di quanto era stata comprata)
sì, però finisci nel registro dei cattivi pagatori e nessuno ti finanzierà mai più
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 09, 2009, 09:40:16 pm
appena adesso un'altra scossa..
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 09, 2009, 09:43:44 pm
appena adesso un'altra scossa..

Sentita.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 09, 2009, 09:47:15 pm
appena adesso un'altra scossa..

Già, sentita anche qui...   :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 09, 2009, 09:51:09 pm
appena adesso un'altra scossa..
Io no, non l'ho sentita. Era più piccola?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 09, 2009, 09:54:09 pm
beh, se eri all'inizio del pagamento e la casa è andata, conviene non pagare e lasciare che se la prendano: cazzi della banca, che si ritrova con un bene ipotecato inesistente... (almeno, negli USA è così, e le banche hanno avuto seri problemi con il calo di valore dei beni immobiliari: chi non riusciva più a pagare il supermutuo mollava lì la casa alla banca - solo che la casa valeva la metà di quanto era stata comprata)
sì, però finisci nel registro dei cattivi pagatori e nessuno ti finanzierà mai più
Si, è il rischio! ma non ha senso pagare per qualcosa che non si ha più! se poi si vorrà un mutuo successivo lo si farà a nome di un parente!

La scossa dovrebbe essere stata forte, ma credo che l'epicentro sia più a nord, ecco perchè Idraelen forse non l'ha sentita!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 09, 2009, 09:54:54 pm
appena adesso un'altra scossa..
Io no, non l'ho sentita. Era più piccola?

Suppergiù come le altre.
Pare che il fronte dello sciame sismico si sia spostato verso Nord.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Aprile 09, 2009, 09:57:09 pm
Sentita poco, ha tremato la finestra e poi la porta, alchè mi sono allarmata. Ma ero seduta alla scrivania e non ho sentitot altro. Poi un mio amico via msn e mamma via sms mi hanno chiesto se l'avessi sentita.

Speriamo non abbia fatto danni. :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 09, 2009, 09:58:43 pm
Dicono 5.1, ma in effetti qui a Roma si è sentita di meno rispetto a quelle dei giorni scorsi di pari magnitudo! Però sarò che siamo talmente esasperati che ogni volta è peggio! Io ormai le sento pure quando non ci sono!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 09, 2009, 10:33:15 pm
Dicono 5.1, ma in effetti qui a Roma si è sentita di meno rispetto a quelle dei giorni scorsi di pari magnitudo! Però sarò che siamo talmente esasperati che ogni volta è peggio! Io ormai le sento pure quando non ci sono!

Ci sono, ci sono. Ma su centinaia ne sentiamo solo qualcuna, e non tutti le stesse.
Quando finirà, saremo tutti idrofobi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 09, 2009, 10:48:42 pm
Dicono 5.1, ma in effetti qui a Roma si è sentita di meno rispetto a quelle dei giorni scorsi di pari magnitudo! Però sarò che siamo talmente esasperati che ogni volta è peggio! Io ormai le sento pure quando non ci sono!
Una 5.1 l'avrei sentita per forza. Quando ho letto il tuo post, AnLi, ho guardato il lampadario per vedere se oscillava, ma non si era proprio mosso. Ho controllato anche quello in camera di mia sorella, che è in vetro pesante, e si muoveva pochissimo; ma lo fa anche quando passa il treno, eh.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 09, 2009, 11:35:21 pm
Dicono 5.1, ma in effetti qui a Roma si è sentita di meno rispetto a quelle dei giorni scorsi di pari magnitudo! Però sarò che siamo talmente esasperati che ogni volta è peggio! Io ormai le sento pure quando non ci sono!

Ci sono, ci sono. Ma su centinaia ne sentiamo solo qualcuna, e non tutti le stesse.
Quando finirà, saremo tutti idrofobi.

Infatti avevo letto che esistono persone più sensibili di altre..io per esempio le ho sentite tutte mentre conosco gente che non ne ha sentita nessuna..neanche quella grossa grossa! pazzesco! Per esempio il mio cane e il mio gatto hanno reagito solo alla più grande, il resto sembrano non avvertirle!
Comunque quella dei terremoti è diventata ufficialmente la mia fobia più grande..piuttosto dormirei in un letto pieno di insetti!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Aprile 10, 2009, 10:33:01 am
beh, se eri all'inizio del pagamento e la casa è andata, conviene non pagare e lasciare che se la prendano: cazzi della banca, che si ritrova con un bene ipotecato inesistente... (almeno, negli USA è così, e le banche hanno avuto seri problemi con il calo di valore dei beni immobiliari: chi non riusciva più a pagare il supermutuo mollava lì la casa alla banca - solo che la casa valeva la metà di quanto era stata comprata)
sì, però finisci nel registro dei cattivi pagatori e nessuno ti finanzierà mai più

però chi ha il mutuo dovrebbe essersi fatto anche un'assicurazione obbligatoria sulla casa con beneficiaria la banca,
ad esempio io ne ho una che copre tutte le tragedie naturali, le guerre e gli scoppi/incendi (toccatina di ba**e anche se non ce le ho)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Blue Hawaii - Aprile 10, 2009, 11:10:56 am
qua (http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_10/stella_56fa4b82-2590-11de-bdf0-00144f02aabc.shtml) parlano di qualcosa di simile, ma esteso a tutte le costruzioni.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 10, 2009, 12:39:00 pm
Può un Papa limitarsi a regalare un calice ed olii consacrati ai terremotati? Ebbene SI', è quello che ha fatto!  :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 10, 2009, 12:47:18 pm
beh, se eri all'inizio del pagamento e la casa è andata, conviene non pagare e lasciare che se la prendano: cazzi della banca, che si ritrova con un bene ipotecato inesistente... (almeno, negli USA è così, e le banche hanno avuto seri problemi con il calo di valore dei beni immobiliari: chi non riusciva più a pagare il supermutuo mollava lì la casa alla banca - solo che la casa valeva la metà di quanto era stata comprata)
sì, però finisci nel registro dei cattivi pagatori e nessuno ti finanzierà mai più
tutto ciò, se è vero, è paradossale. Se compro un'auto a rate e quella mi collassa sotto le chiappe sono obbligato a pagare le altre rate? Ma ci mancherebbe!  >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Aprile 10, 2009, 01:20:14 pm
resin
come stai? tua sorella?
Noi siamo qui, anche se è poco :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rita - Aprile 10, 2009, 01:32:01 pm
tutto ciò, se è vero, è paradossale. Se compro un'auto a rate e quella mi collassa sotto le chiappe sono obbligato a pagare le altre rate? Ma ci mancherebbe!  >:(
è vero sì... l'auto è stata venduta dalla concessionaria, non dalla finanziaria, e se collassa risponde l'eventuale garanzia del concessionario/del costruttore (o l'assicurazione) oppure, in ultima analisi, il proprietario.

Se l'auto è stata comprata a rate sono in essere due contratti: uno tra te e la concessionaria, che prevede lo scambio auto-soldi in contanti, l'altro tra te e la finanziaria, che prevede lo scambio contanti oggi-rate future da domani.
L'auto che si rompe può renderti creditrice verso la concessionaria di tutte le garanzie del caso (compresa eventualmente la restituzione dell'intera cifra spesa) ma non impegna a nulla la finanziaria che, sebbene spesso collegata al concessionario, è persona giuridica a sé.
La cosa era diversa quando le rateizzazioni le proponevano direttamente i concessionari ma ora non càpita quasi mai (e si capisce il perché).

C'è di peggio. Se ti impegni con una finanziaria/banca per comprare una casa e poi si scopre che la casa non poteva essere venduta, il mutuo è comunque tutto tuo e tu rispondi in solido all'ente prestatore: poi sta a te farti ridare i soldi da chi ti ha dato la fregatura...



Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 10, 2009, 01:36:13 pm
tutto ciò, se è vero, è paradossale. Se compro un'auto a rate e quella mi collassa sotto le chiappe sono obbligato a pagare le altre rate? Ma ci mancherebbe!  >:(
è vero sì... l'auto è stata venduta dalla concessionaria, non dalla finanziaria, e se collassa risponde l'eventuale garanzia del concessionario/del costruttore (o l'assicurazione) oppure, in ultima analisi, il proprietario.

Se l'auto è stata comprata a rate sono in essere due contratti: uno tra te e la concessionaria, che prevede lo scambio auto-soldi in contanti, l'altro tra te e la finanziaria, che prevede lo scambio contanti oggi-rate future da domani.
L'auto che si rompe può renderti creditrice verso la concessionaria di tutte le garanzie del caso (compresa eventualmente la restituzione dell'intera cifra spesa) ma non impegna a nulla la finanziaria che, sebbene spesso collegata al concessionario, è persona giuridica a sé.
La cosa era diversa quando le rateizzazioni le proponevano direttamente i concessionari ma ora non càpita quasi mai (e si capisce il perché).

C'è di peggio. Se ti impegni con una finanziaria/banca per comprare una casa e poi si scopre che la casa non poteva essere venduta, il mutuo è comunque tutto tuo e tu rispondi in solido all'ente prestatore: poi sta a te farti ridare i soldi da chi ti ha dato la fregatura...
Rita io di questo tipo di questioni non ci ho mai capito una cippa, ti ringrazio della chiara ed esauriente spiegazione.
...e che schifo però!!  >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 10, 2009, 03:23:31 pm
Può un Papa limitarsi a regalare un calice ed olii consacrati ai terremotati? Ebbene SI', è quello che ha fatto!  :-X
Non ce la faccio... :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 10, 2009, 03:40:56 pm
tutto ciò, se è vero, è paradossale. Se compro un'auto a rate e quella mi collassa sotto le chiappe sono obbligato a pagare le altre rate? Ma ci mancherebbe!  >:(
è vero sì... l'auto è stata venduta dalla concessionaria, non dalla finanziaria, e se collassa risponde l'eventuale garanzia del concessionario/del costruttore (o l'assicurazione) oppure, in ultima analisi, il proprietario.

Se l'auto è stata comprata a rate sono in essere due contratti: uno tra te e la concessionaria, che prevede lo scambio auto-soldi in contanti, l'altro tra te e la finanziaria, che prevede lo scambio contanti oggi-rate future da domani.
L'auto che si rompe può renderti creditrice verso la concessionaria di tutte le garanzie del caso (compresa eventualmente la restituzione dell'intera cifra spesa) ma non impegna a nulla la finanziaria che, sebbene spesso collegata al concessionario, è persona giuridica a sé.
La cosa era diversa quando le rateizzazioni le proponevano direttamente i concessionari ma ora non càpita quasi mai (e si capisce il perché).

C'è di peggio. Se ti impegni con una finanziaria/banca per comprare una casa e poi si scopre che la casa non poteva essere venduta, il mutuo è comunque tutto tuo e tu rispondi in solido all'ente prestatore: poi sta a te farti ridare i soldi da chi ti ha dato la fregatura...




Io non pagherei più niente..chi se ne frega! Ormai non ho più niente, gente ha perso anche il lavoro (penso a chi magari aveva attività in proprio) e devo pagare per qualcosa che non esiste più!? non credo proprio!
Il papa come al solito non si regola..volevo vedere se la stessa cosa fosse accaduta in Germania! :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 10, 2009, 03:41:52 pm
Tra una puttanata leghista e l'altra di chi non segue telegiornale che non sia tg5, qualcuno forse ieri sera avrà visto Annozero.
E se l'ha visto non può essere rimasto indifferente ad una ragazza che stava a L'Aquila e SENZA PIANGERSI ADDOSSO parlava di suo fratello, con una fermezza ed una dignità che mi hanno lasciata basita e senza parole.
Suo fratello in queste ore viene salutato nella chiesa vicino casa mia, si chiama Davide http://www.piazzarossetti.it/e_view.asp?E=41630 e non s'era pianto addosso dopo che il padre era morto un anno fa.
Era andato a vivere nella casa dello studente per non gravare ulteriormente sulla famiglia, aveva l'età di mia sorella e non c'è più. Se qualcuno vuole, possiamo dare a lui la colpa per non essersi costruito da solo una casa anti-sismica.
Sennò possiamo tapparci la bocca.
Scusate l'astio, ma quando è troppo, è troppo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 10, 2009, 04:02:37 pm
resin, un abbraccio a tutti voi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pina Sinalefe - Aprile 10, 2009, 04:11:53 pm
Può un Papa limitarsi a regalare un calice ed olii consacrati ai terremotati? Ebbene SI', è quello che ha fatto!  :-X
Non ce la faccio... :-X

Non capisco il perché di tutto questo livore nei confronti del Papa. Innanzitutto, le preghiere del Papa (e il necessario per la liturgia), nell'ottica di un credente, hanno un valore inestimabile.
Ma il Papa ha ribadito il suo sostegno materiale anche nel suo messaggio di oggi ai funerali ("La Santa Sede intende fare la sua parte, unitamente alle parrocchie, agli istituti religiosi e alle aggregazioni laicali. Questo è il momento dell’impegno, in sintonia con gli organismi dello Stato, che già stanno lodevolmente operando. Solo la solidarietà può consentire di superare prove così dolorose").
A parte questo, Gesù stesso ha comandato di fare la carità nel segreto (Mt 6,3: "Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, 4 perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà."). Sono sicura che il Papa e l'Elemosineria Vaticana si attengono semplicemente alle parole di Gesù, senza curarsi di quello che ne pensa il mondo.

Sull' Elemosineria Vaticana:

http://www.vatican.va/news_services/or/or_quo/interviste/296q08c1.html
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 10, 2009, 04:16:07 pm
Beh, sul fatto che il papa non si curi di quanto pensa il mondo non ci piove.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pina Sinalefe - Aprile 10, 2009, 04:20:39 pm
Appunto: direi che si preoccupa saggiamente più del giudizio di Dio che di quello del mondo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 10, 2009, 04:21:35 pm
Non intendevo proprio questo...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Makabe Rokurota - Aprile 10, 2009, 04:25:36 pm
Citazione
Non capisco il perché di tutto questo livore nei confronti del Papa. Innanzitutto, le preghiere del Papa (e il necessario per la liturgia), nell'ottica di un credente, hanno un valore inestimabile.

Nell'ottica di un credente. E dei non credenti?
Purtroppo la sua semplice esistenza in questo basso mondo (con uno stato tutto, soldi di non credenti che entrano nelle sue casse) interferisce anche anche con le vite di chi non ci crede. Come funziona?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 10, 2009, 04:36:57 pm
Non capisco il perché di tutto questo livore nei confronti del Papa.

[...]

Sull' Elemosineria Vaticana:

http://www.vatican.va/news_services/or/or_quo/interviste/296q08c1.html
Pina: http://forum.malvestite.net/index.php?topic=1142.0
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 10, 2009, 04:37:22 pm

Non capisco il perché di tutto questo livore nei confronti del Papa. Innanzitutto, le preghiere del Papa (e il necessario per la liturgia), nell'ottica di un credente, hanno un valore inestimabile.
Ma il Papa ha ribadito il suo sostegno materiale anche nel suo messaggio di oggi ai funerali ("La Santa Sede intende fare la sua parte, unitamente alle parrocchie, agli istituti religiosi e alle aggregazioni laicali. Questo è il momento dell’impegno, in sintonia con gli organismi dello Stato, che già stanno lodevolmente operando. Solo la solidarietà può consentire di superare prove così dolorose").
A parte questo, Gesù stesso ha comandato di fare la carità nel segreto (Mt 6,3: "Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, 4 perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà."). Sono sicura che il Papa e l'Elemosineria Vaticana si attengono semplicemente alle parole di Gesù, senza curarsi di quello che ne pensa il mondo.

Sono molto scettica per quanto riguarda un consistente contributo da parte del Vaticano. Non so, mi sembra tutto così ipocrita. E comunque, la donazione del calice con gli unguenti non mi sembra un buon inizio, ecco. Qualcosa di più concreto tanto per cominciare, no, eh???
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 10, 2009, 04:43:13 pm
Tra una puttanata leghista e l'altra di chi non segue telegiornale che non sia tg5, qualcuno forse ieri sera avrà visto Annozero.
E se l'ha visto non può essere rimasto indifferente ad una ragazza che stava a L'Aquila e SENZA PIANGERSI ADDOSSO parlava di suo fratello, con una fermezza ed una dignità che mi hanno lasciata basita e senza parole.
Suo fratello in queste ore viene salutato nella chiesa vicino casa mia, si chiama Davide http://www.piazzarossetti.it/e_view.asp?E=41630 e non s'era pianto addosso dopo che il padre era morto un anno fa.
Era andato a vivere nella casa dello studente per non gravare ulteriormente sulla famiglia, aveva l'età di mia sorella e non c'è più. Se qualcuno vuole, possiamo dare a lui la colpa per non essersi costruito da solo una casa anti-sismica.
Sennò possiamo tapparci la bocca.
Scusate l'astio, ma quando è troppo, è troppo.
Si, l'ho vista! L'avevano intervistata anche su sky o su qualche altro tg subito dopo il terremoto..faceva stringere il cuore! Non sapevo fosse di Vasto (e non sapevo che anche tu sei di Vasto)..anche un mio amico è di Vasto e io senza mai vederla mi sono innamorata di quella cittadina! Un abbraccio a tutti voi! :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Stregatta Astratta - Aprile 10, 2009, 04:49:55 pm
Citazione
Non capisco il perché di tutto questo livore nei confronti del Papa. Innanzitutto, le preghiere del Papa (e il necessario per la liturgia), nell'ottica di un credente, hanno un valore inestimabile.

Nell'ottica di un credente. E dei non credenti?
Purtroppo la sua semplice esistenza in questo basso mondo (con uno stato tutto, soldi di non credenti che entrano nelle sue casse) interferisce anche anche con le vite di chi non ci crede. Come funziona?

Infatti.
 Preghiere,preghiere,si parla soltanto di preghiere. Magari queste potranno essere un lieve conforto spirituale per chi è credente (ma proprio un conforto lieve,non vedo come possa esserci molto conforto quando hai perso tutti e tutto: famiglia, casa...),ma pensiamola in modo materialista e realista: con le preghiere ti si ricostruisce magicamente casa? Con le preghiere si ricostruiscono magicamente strade,ospedali e altri elementi che rendono vivibile una città? No.
Servono fondi. E braccia che possano aiutare. Le preghiere,sinceramente almeno per me,che non sono credente,sono solamente parole,mentre invece servono fatti.
Perdonate il mio pensiero un pò aggressivo...ma io la penso così.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 10, 2009, 04:57:09 pm
Resin: un abbraccio grande, veramente  :-* :-* anche a tua sorella.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pina Sinalefe - Aprile 10, 2009, 04:59:42 pm

Pina: http://forum.malvestite.net/index.php?topic=1142.0

 :D :D :D
Il mio nick è un omaggio a Maccio Capatonda. Già per questo non dovrei avere molto in comune con il "malvestitismo pinesco" ;D...  Almeno spero!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pina Sinalefe - Aprile 10, 2009, 05:10:07 pm

 Preghiere,preghiere,si parla soltanto di preghiere. Magari queste potranno essere un lieve conforto spirituale per chi è credente (ma proprio un conforto lieve,non vedo come possa esserci molto conforto quando hai perso tutti e tutto: famiglia, casa...),ma pensiamola in modo materialista e realista: con le preghiere ti si ricostruisce magicamente casa? Con le preghiere si ricostruiscono magicamente strade,ospedali e altri elementi che rendono vivibile una città? No.
Servono fondi. E braccia che possano aiutare. Le preghiere,sinceramente almeno per me,che non sono credente,sono solamente parole,mentre invece servono fatti.
Perdonate il mio pensiero un pò aggressivo...ma io la penso così.
Beh, avevo appena scritto che il Papa ha assicurato il suo sostegno materiale :'(...



Sono molto scettica per quanto riguarda un consistente contributo da parte del Vaticano. Non so, mi sembra tutto così ipocrita. E comunque, la donazione del calice con gli unguenti non mi sembra un buon inizio, ecco. Qualcosa di più concreto tanto per cominciare, no, eh???
Appunto, "ti sembra"... Siamo nell'ambito delle opinioni personali. Come fai a sapere che il suo aiuto non sarà anche molto consistente? E perché dubitarne a priori?
La Chiesa è una realtà umana E  spirituale... Questo è il punto fondamentale e mi rendo conto della difficoltà nell'accettare questa visione da parte di chi non crede... Per i credenti tutte le realtà spirituali sono superiori a quelle umane. Per conseguenza anche le necessità spirituali (preghiera, liturgia, ecc.) verranno prima delle realtà materiali.
("Prima" in senso ontologico e non cronologico: non escluderei che il Papa abbia prima pensato ad un aiuto materiale e poi a quello spirituale, solo che noi forse non lo sappiamo ;D...)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 10, 2009, 05:19:54 pm


Sono molto scettica per quanto riguarda un consistente contributo da parte del Vaticano. Non so, mi sembra tutto così ipocrita. E comunque, la donazione del calice con gli unguenti non mi sembra un buon inizio, ecco. Qualcosa di più concreto tanto per cominciare, no, eh???
Appunto, "ti sembra"... Siamo nell'ambito delle opinioni personali. Come fai a sapere che il suo aiuto non sarà anche molto consistente? E perché dubitarne a priori?
La Chiesa è una realtà umana E  spirituale... Questo è il punto fondamentale e mi rendo conto della difficoltà nell'accettare questa visione da parte di chi non crede... Per i credenti tutte le realtà spirituali sono superiori a quelle umane. Per conseguenza anche le necessità spirituali (preghiera, liturgia, ecc.) verranno prima delle realtà materiali.
("Prima" in senso ontologico e non cronologico: non escluderei che il Papa abbia prima pensato ad un aiuto materiale e poi a quello spirituale, solo che noi forse non lo sappiamo ;D...)

Il bello è che parlo da credente!
Semplicemente non credo nell'istituzione della chiesa. Certo che la mia è un'opinione personale. 
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Makabe Rokurota - Aprile 10, 2009, 05:45:43 pm
Citazione
("Prima" in senso ontologico e non cronologico: non escluderei che il Papa abbia prima pensato ad un aiuto materiale e poi a quello spirituale, solo che noi forse non lo sappiamo Ghigno...)
non riesco a spiegarmi l'aiuto materiale che si può dare ai malati di aids sconsigliando l'uso del preservativo...

Scusa robocop! Anzi, ti chiamo io ROBOOOOCOOOOOOP!!!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 10, 2009, 06:03:00 pm
La Chiesa è una realtà umana E  spirituale... Questo è il punto fondamentale e mi rendo conto della difficoltà nell'accettare questa visione da parte di chi non crede... Per i credenti tutte le realtà spirituali sono superiori a quelle umane. Per conseguenza anche le necessità spirituali (preghiera, liturgia, ecc.) verranno prima delle realtà materiali.
Noi invece siamo anime rancide, diciamolo.
Se mi crolla la casa in testa e apprendo che è perché sono nata in uno Stato di merda dove le cose si costruiscono a sputi e preghiere, io me ne strasbatto della questione spirituale.
Se uno che sta comodo nel suo letto mi dice che è perché Dio ci ha voluto rendere partecipi del suo dolore, idem.
Se mi ammalo di Aids, non sto neanche a dirlo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 10, 2009, 06:22:50 pm
Idraaa!!!
Se ti ammali di AIDS è colpa tua che hai fornicato fuori dal sacro vincolo del matrimonio  :messa:.
E ricorda che: in caso di matrimonio il preservativo è bannato. E si raccomanda l'uso di camicie da notte col buco e la scritta : non lo fo' per piacer mio ma per dare figli a dio.
Infine:  se ti ammali di AIDS perchè tuo marito è un finto etero, perchè come sappiamo gli omosessuali sono dei pervertiti che non hanno alcun diritto, quindi meglio che si sposino  che la domenica vadano a messa, e il mercoledì sera a trans senza preservativo (che è strumento del demonio).Ricordati che  tu sei solo uno strumento del signore per redimerli, ergo se ti ammali di AIDS ti arrangi, però dopo che sarai morta per un raffreddore il Signore di accoglierà a braccia aperte.
E ricordati: Trova il Signore prima che il Signore trova te!  :messa:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=fQOjd8MYSDQ[/youtube]
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 10, 2009, 06:58:25 pm
C'hai raggggione, Bubu.
Mi pento, anzi, di più, mi costituisco a Dio. Di corsa! :canecorre:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lara-v - Aprile 10, 2009, 08:25:37 pm
Può un Papa limitarsi a regalare un calice ed olii consacrati ai terremotati? Ebbene SI', è quello che ha fatto!  :-X
Non ce la faccio... :-X

Non capisco il perché di tutto questo livore nei confronti del Papa. Innanzitutto, le preghiere del Papa (e il necessario per la liturgia), nell'ottica di un credente, hanno un valore inestimabile.
Ma il Papa ha ribadito il suo sostegno materiale anche nel suo messaggio di oggi ai funerali ("La Santa Sede intende fare la sua parte, unitamente alle parrocchie, agli istituti religiosi e alle aggregazioni laicali. Questo è il momento dell’impegno, in sintonia con gli organismi dello Stato, che già stanno lodevolmente operando. Solo la solidarietà può consentire di superare prove così dolorose").
A parte questo, Gesù stesso ha comandato di fare la carità nel segreto (Mt 6,3: "Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, 4 perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà."). Sono sicura che il Papa e l'Elemosineria Vaticana si attengono semplicemente alle parole di Gesù, senza curarsi di quello che ne pensa il mondo.

Sull' Elemosineria Vaticana:

http://www.vatican.va/news_services/or/or_quo/interviste/296q08c1.html

Sto per avere un conato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 10, 2009, 08:33:23 pm
http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/sisma-aquila-3/sabbia/sabbia.html
http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/sisma-aquila-3/pilastri-marci/pilastri-marci.html

Citazione
Paolo Buzzetti, presidente dell'Associazione nazionale costruttori edili (Ance), è persona seria. E la mette così. "Se parliamo di sollecitazioni di grado e accelerazione pari a quelle registrate all'Aquila, il cemento armato, se fatto a regola d'arte, deve reggere. Non si discute". Dunque, non è neppure un problema di rispetto di norme antisismiche. È un problema di cemento. Paolo Clemente è d'accordo. "Purtroppo è così - dice - Quel cemento non era di qualità". Incapace di assorbire e disperdere energia, si è sfarinato come pasta frolla non appena investito da una forza di accelerazione che - spiegano gli addetti - è stata, domenica notte, tutt'altro che irresistibile. "Un buon cemento - dice l'ingegnere Alessandro Martelli, responsabile della sezione Prevenzione Rischi Naturali dell'Enea, professore di Scienza delle costruzioni in zona sismica all'università di Ferrara - deve essere in grado di sostenere un carico che oscilli almeno tra i 250 e i 300 chilogrammi per centimetro quadrato. Questa è la regola che dovrebbe valere anche per edifici non proprio recenti. Diciamo dal '70 in poi". [...]
Paolo Clemente risponde da ingegnere, con la rassegnazione di chi, purtroppo, sembra sveli un segreto di Pulcinella. "Normalmente, i cattivi costruttori utilizzano sabbia di mare. Costa niente, rispetto alla sabbia da cava. Il problema è che, oltre alle molte impurità, è piena di cloruro di sodio. E quei cloruri, con il tempo, si mangiano il ferro. I margini di guadagno sono alti. Diciamo che fatto 100 il costo della costruzione, chi gioca con la qualità del cemento arriva a guadagnare fino a 50, 60. Chi costruisce a regola d'arte è al 30".

e te pareva che anche dietro a questo disastro non ci stava il magna magna?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ls - Aprile 10, 2009, 09:49:25 pm
Sono l'ultima persona al mondo che può pronunciarsi in materia, ma è da un po' di giorni che ce l'ho qui e ho bisogno di dirlo: e se, come giustamente suggerisce il Vangelo, ce ne fottessimo altamente il cazzo di chi da cosa a chi? Non vogliamo credere che la chiesa romana eccetera fornirà il suo appoggio materiale? Non crediamolo. Vogliamo credere che la chiesa romana eccetera sia in grado di fornire esclusivamente olii, profumi e generi voluttuari? Crediamolo. Come spiega la nostra Pina Pinelli, la chiesa ha deciso di farsi carico di incombenze eterogenee, e la priorità delle esigenze la stabilisce lei (come ha sempre fatto, fottendosene a sua volta di gran parte delle opinioni del mondo laico). Solo, evitiamo di fare i conti preventivi circa la generosità di chiunque, chiesa o stato o ente privato: come è possibile eccepire sulla generosità materiale della chiesa romana eccetera, è altrettanto possibile temere che i denari versabili tramite sms o mediante bonifico su cc (intestato a mediaqualcosa, telequalcosaltro, biathlonsolidaleeccetera, italiaitalianaeviacosì) possano arenarsi in alcune tasche lasciandone vuote (la maggior parte delle) altre.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pina Sinalefe - Aprile 11, 2009, 01:00:45 am
Vabbe', io avevo provato solo a spiegarvi il mio punto di vista.
Mi sono permessa di intervenire in questa discussione perché, se da una parte mi piace moltissimo il forum delle malvestite e ammiro sinceramente l'intelligenza, l'arguzia e la verve di tante delle persone che lo frequentano, dall'altra, in quanto credente, rimango spesso ferita dai molti commenti che attaccano il Papa/la Chiesa/la religione in generale,  anche perché mi pare che dietro a questi commenti ci siano una marea di pregiudizi e chiusure "preventive" e quindi una conoscenza molto superficiale e "per sentito dire" degli argomenti di cui si parla. Del resto è fuorviante giudicare l'operato della Chiesa e del Papa solo dai titoli di giornali che non perdono occasione per attaccare entrambi.
Vi auguro, se non la fede, per lo meno il dubbio! Mi scuso per aver portato la discussione OT. Un saluto a tutte :)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 11, 2009, 02:00:20 am
Avere fede non implica essere cattolici.
E per parlare di 'ste robe abbiamo nell'ordine:
-Bagnasco e compagnia, che una piena se li porti via. (http://forum.malvestite.net/index.php?topic=645.msg40030#msg40030)
-Ma il Buon benedetto che ne sa? (http://forum.malvestite.net/index.php?topic=215.msg7902#msg7902)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 11, 2009, 08:56:11 am
Inoltre è proprio perché abbiamo il Dubbio che facciamo certi discorsi sull'istituzione ecclesiastica. Nessuno qui si permette di criticare o deridere la fede di alcuno, ma la chiesa, quella che ha sede in uno stato autonomo, che però sta dentro al nostro e influenza la nostra vita, beh quello è un altro discorso.
Mi piacerebbe, Pina, che nelle discussioni apposite ci dicessi che ne pensi di eutanasia, pillola del giorno dopo, medici obiettori, aborto e preservativi, grazie.


Che il Dubbio sia con noi  :jedi:. (scusate, non ho potuto farne a meno) ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ls - Aprile 11, 2009, 09:09:05 am
Preciserei: che il Dubbio e il relativo Sforzo sia con noi.

Ci vuole impegno per dubitare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: pam - Aprile 11, 2009, 09:12:04 am
Mi pare giusto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lara-v - Aprile 11, 2009, 09:55:48 am
Vabbe', io avevo provato solo a spiegarvi il mio punto di vista.
Mi sono permessa di intervenire in questa discussione perché, se da una parte mi piace moltissimo il forum delle malvestite e ammiro sinceramente l'intelligenza, l'arguzia e la verve di tante delle persone che lo frequentano, dall'altra, in quanto credente, rimango spesso ferita dai molti commenti che attaccano il Papa/la Chiesa/la religione in generale,  anche perché mi pare che dietro a questi commenti ci siano una marea di pregiudizi e chiusure "preventive" e quindi una conoscenza molto superficiale e "per sentito dire" degli argomenti di cui si parla. Del resto è fuorviante giudicare l'operato della Chiesa e del Papa solo dai titoli di giornali che non perdono occasione per attaccare entrambi.
Vi auguro, se non la fede, per lo meno il dubbio! Mi scuso per aver portato la discussione OT. Un saluto a tutte :)

Invece la chiesa non è piena di pregiudizi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 11, 2009, 10:01:51 am
Invece la chiesa non è piena di pregiudizi.
Proprio no.

(Io ho un piercing dietro al collo e ieri un cattolico mi ha detto che era un simbolo del demonio, ma ehi, non è mica per questo genere di cose che mi sono allontanata dalla Chiesa, nonnò.)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 11, 2009, 03:06:22 pm
Toc toc! Chi è? La giornalista senza vergogna!

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=6wCL2d9jY9A[/youtube]


Senza parole

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=niOdeM_gUyM[/youtube]
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 11, 2009, 03:14:56 pm
 :-X  :desolazione: :furioso:
Sto evitando i tiggì per questo, però così mi perdo anche i luoghi comuni sul terremoto, perchè sono sicura che ci sono, ma evitando i tiggì non so quali siano.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pina Sinalefe - Aprile 11, 2009, 06:29:09 pm
12:37       Dal Papa grossa donazione in contanti

Le 500 uova pasquali fatte recapitare questa mattina da Benedetto XVI ai bambini senzatetto sono state precedute, nella giornata di ieri, da una donazione in denaro che la Curia diocesana, pur non dando cifre, definisce "veramente importante e in contanti". La donazione di Papa Ratzinger è stata portata direttamente dal cardinal Tarcisio Bertone, segretario di Stato vaticano e del segretario particolare del Pontefice.


Fonte: repubblica.it (diretta della giornata).
Buona Pasqua a tutti voi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Santarita Sakkascia - Aprile 11, 2009, 06:48:37 pm
Ha fatto il minimo indispensabile, di certo non morirà di fame per quelli che per lui sono pochi spiccioli.

Buona Pasqua anche a te e a tutti!!!  :slurp:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 11, 2009, 07:38:28 pm
Ha fatto il minimo indispensabile, di certo non morirà di fame per quelli che per lui sono pochi spiccioli.

Mi hai tolto le parole di bocca  ;)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Stregatta Astratta - Aprile 11, 2009, 08:20:46 pm
Ha fatto il minimo indispensabile, di certo non morirà di fame per quelli che per lui sono pochi spiccioli.

Già :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Aprile 12, 2009, 02:19:30 am
Andava fatto
Buona Pasqua
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 12, 2009, 11:49:15 am
I costruttori fanno autocritica (http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_12/costruttori_inchiesta_caccia_b9003dec-2729-11de-8b6f-00144f02aabc.shtml), invece di andarsi a nascondere per la vergogna.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 12, 2009, 01:06:28 pm
I costruttori fanno autocritica (http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_12/costruttori_inchiesta_caccia_b9003dec-2729-11de-8b6f-00144f02aabc.shtml), invece di andarsi a nascondere per la vergogna.
temo che siano in tanti a doversi vergognare, non solo i costruttori.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 12, 2009, 04:26:15 pm
Buona Pasqua a tutti e tutte. :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lara-v - Aprile 12, 2009, 05:44:26 pm
Buona pasqua, Resin. E a tutte quante.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 12, 2009, 07:22:38 pm
Buona pasqua, Resin. E a tutte quante.

 :-* a todas.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 13, 2009, 10:35:01 am
Buona pasqua, Resin. E a tutte quante.
A tutte, tutte :-* :-* :-* :-* :-* :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 13, 2009, 09:52:16 pm
Vorrei sapere da Fini che cosa esattamente gli è sembrato "indecente" della puntata di Annozero sul terremoto. Ah già: non bisogna fare polemiche...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Aprile 13, 2009, 11:44:41 pm
C'è appena stata una forte scossa di terremoto, avvertita anche qui a Roma..la stringa di SkyTg24 dice 4.8!
Nessuna edizione straordinaria, nessun collegamento con i giornalisti, anche i tg in onda in questo momento non dicono nulla, neanche in rete..evidentemente non fa più notizia! Che tristezza! Però Rainews sta mandando le registrazioni della telefonate arrivate ai carabinieri la notte del terremoto come sottofondo alle immagini dei feriti, dei crolli e dei salvataggi..ma quanto è interessante!? :scapoccia:
Poi io non so voi ma in questi giorni di super attenzione sul terremoto (funerali in diretta, interviste fatte di domande stupide ai terremotati, buonismo, polemiche ecc..) non ho quasi mai sentito parlare geologi o sismologi..e questa cosa mi sconvolge! ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 13, 2009, 11:46:53 pm
Poi io non so voi ma in questi giorni di super attenzione sul terremoto (funerali in diretta, interviste fatte di domande stupide ai terremotati, buonismo, polemiche ecc..) non ho quasi mai sentito parlare geologi o sismologi..e questa cosa mi sconvolge! ::)
e a che servirebbe? tanto il nostro presidente sismologo ha già sentenziato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 13, 2009, 11:49:07 pm
Poi io non so voi ma in questi giorni di super attenzione sul terremoto (funerali in diretta, interviste fatte di domande stupide ai terremotati, buonismo, polemiche ecc..) non ho quasi mai sentito parlare geologi o sismologi..e questa cosa mi sconvolge! ::)
e a che servirebbe? tanto il nostro presidente sismologo ha già sentenziato.

 :rotfl:   E certo! Sa persino quanto dureranno! Meno male che Silvio c'è!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Camomilla - Aprile 13, 2009, 11:51:23 pm
Sentito anche io... per me è il primo perchè al momento delle altre scosse ero a Bologna... E ora la tentazione di tornarmene su è più forte che mai!  :( Non lo sentivo dal '97, e non mi mancava per nulla!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rita - Aprile 13, 2009, 11:54:51 pm
io continuo a sentire sempre tutto che dondola e non so mai se è vero o è la mia immaginazione  :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 13, 2009, 11:59:05 pm
io continuo a sentire sempre tutto che dondola e non so mai se è vero o è la mia immaginazione  :-\

Anche a me fa lo stesso. Sto sempre fissa a guardare il lampadario  :-\ E comunque me lo sentivo: stavo guardando The Millionaire, e sapevo che stasera non mi sarebbe venuta la depressione solo per il film... C.V.D.  :-[
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: WeirdintheWyrd - Aprile 14, 2009, 12:16:31 am
Vorrei sapere da Fini che cosa esattamente gli è sembrato "indecente" della puntata di Annozero sul terremoto. Ah già: non bisogna fare polemiche...

Forse d'indecente c'è quello che viene narrato...

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=a7Yt0n8kPlo[/youtube]
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Stregatta Astratta - Aprile 14, 2009, 12:58:25 am
C'è stata una scossa qui prima,non molto forte ma comunque si è sentita e non è durata neanche poco.
C'è mia madre che è preoccupatissima,ha paura che qui in Umbria ricominci come nel '97.Io ho un vago ricordo di quel periodo,avevo cinque anni,ricordo più che altro che dormivamo in tenda,in macchina e che i miei nonni si erano attrezzati con una baracchetta sul campo.
Poi qui ci sono case ed edifici che non sono ancora stati ristrutturati,dopo 12 anni!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Camomilla - Aprile 14, 2009, 01:15:11 am
Io il terremoto del '97 me lo ricordo bene, avevo 12 anni (sono umbra anch'io). Comunque l'epicentro è sempre intorno all'Aquila... poverini, temo che trascorreranno l'ennesima nottata orribile.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 14, 2009, 08:35:04 am
Poi qui ci sono case ed edifici che non sono ancora stati ristrutturati,dopo 12 anni!
E' sempre colpa vostra che non sapete rimboccarvi le maniche e fare da soli ::) giusto?

Comunque, su Annozero: aspettavano solo il momento giusto per attaccarlo. Stavano lì appollaiati come falchi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Stregatta Astratta - Aprile 14, 2009, 11:08:27 am
Poi qui ci sono case ed edifici che non sono ancora stati ristrutturati,dopo 12 anni!
E' sempre colpa vostra che non sapete rimboccarvi le maniche e fare da soli ::) giusto?


Io questo non lo so...posso soltanto dirti che in giro vedo ancora chiese e altri edifici semi-diroccati,oppure stanno facendo i lavori ora,dopo tutto questo tempo. Per esempio casa mia,che,fortunatamente non è diroccata,ma comunque necessita di alcune ristrutturazioni,sono anni che dicono che presto inizieranno i lavori,ma ancora niente: ci sono la gru e gli appalti inutilizzati qua fuori in giardino dallo scorso ottobre,che occupano solo spazio e non ci permettono neanche di parcheggiare. Inoltre lo scorso anno,con il fatto che si diceva che sarebbero iniziati questi lavori da un giorno all'altro,ci siamo trasferiti inutilmente, sprecando un sacco di soldi in affitto,in un appartamento-topaia per un anno intero.
Ma questo è nulla in confronto alla gente che ancora vive nei container o nelle casette provvisorie di legno: è pieno,dopo tutti questi anni. I miei cugini ci hanno vissuto per anni, ora fortunatamente hanno di nuovo una casa...ma ci sono moltissime persone (soprattutto nelle zone un pò più isolate) che sono costrette a stare nei container.
C'è mio papà che è fotografo e ha fatto un reportage sul terremoto del '97 e un altro un paio d'anni fa, per i dieci anni dall'evento;io sono andata con lui nei suoi giri per l'Umbria nel 2007,ho visto com'è la situazione.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 14, 2009, 12:35:29 pm
Io sono Toscana,e l'unica emergenza grande di cui ho memoria (anche se non ero nata) è l'alluvione di Firenze, posso dire con una certa sicurezza che se accadesse oggi sarebbe un disastro forse anche peggio di quanto accadde nel '66, perchè è stato fatto pochissimo (diciamo quasi niente?) a livello di messa in sicurezza dell'Arno; e non hanno fatto NIENTE nelle strutture come Uffizi o Biblioteca nazionale (tra l'altro mi è capitato più di una volta di consultare libri con ancora il fango dell'alluvione incorporato).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 14, 2009, 02:02:28 pm
Stregatta È vero, purtroppo.  ???
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 14, 2009, 08:50:03 pm
Ricostruzione (http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/cronaca/sisma-aquila-5/saviano/saviano.html).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 14, 2009, 10:27:58 pm
parrà cinico, ma secondo me questo signore colpisce nel segno.
http://www.facebook.com/ext/share.php?sid=96763165235&h=uA_bq&u=Cc3BC&ref=nf (http://www.facebook.com/ext/share.php?sid=96763165235&h=uA_bq&u=Cc3BC&ref=nf)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 14, 2009, 10:34:54 pm
Altra scossa  :-[

DDRD: bellissimo articolo, bruttissima verità, ahimè.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Aprile 14, 2009, 10:40:18 pm
parrà cinico, ma secondo me questo signore colpisce nel segno.
http://www.facebook.com/ext/share.php?sid=96763165235&h=uA_bq&u=Cc3BC&ref=nf (http://www.facebook.com/ext/share.php?sid=96763165235&h=uA_bq&u=Cc3BC&ref=nf)
Amo quest'uomo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 14, 2009, 10:43:07 pm
un'altra cosa, ragazze.. io in questi giorni appena vedo qualsiasi TG sto male. non ce la faccio proprio più a vedere anziane che piangono disperate, uomini e donne al limite, è irrispettoso per loro. non posso fare molto per loro, e proprio per questo quando vedo cose del genere mi viene da cambiare canale. anzi , vi dico la verità, evito di intervenire ancora qui. tanto per quanto mi agito e strepito cosa posso fare? :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 15, 2009, 08:06:38 pm
Cari tutti, casa di mia sorella, apparentemente crepata solo pochino quando se ne sono fuggite, è risultata inagibile.
Prossima settimana si va, accompagnati dai vigili (che oggi mentre la sua coinquilina stava recuperando alcune cose si sono cagati addosso per una scossetta di ml 3.0) a recuperare poca roba alla velocità della luce.
In tutto ciò, le merde di infostrada manderanno fattura appena finirà l'emergenza.
Avvocati, dove siete?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 15, 2009, 08:13:18 pm
ma se uno (uno? migliaia!) per cause di forza maggiore non può usufruire del servizio, loro possono fatturarlo lo stesso?? disgusto!! >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 15, 2009, 08:13:59 pm
Cari tutti, casa di mia sorella, apparentemente crepata solo pochino quando se ne sono fuggite, è risultata inagibile.
Prossima settimana si va, accompagnati dai vigili (che oggi mentre la sua coinquilina stava recuperando alcune cose si sono cagati addosso per una scossetta di ml 3.0) a recuperare poca roba alla velocità della luce.

Ci credo. Pare che una casa su due sia inagibile.


Citazione
In tutto ciò, le merde di infostrada manderanno fattura appena finirà l'emergenza.
Avvocati, dove siete?

 :o Non ci avrei mai pensato. Ma io non ho una compagnia telefonica.

Un bacione, resin.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 15, 2009, 08:14:19 pm
ciao resin, se ti va, hai un MP. :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 15, 2009, 08:23:21 pm
Mi sa che non ce l'ho perchè la casella era quasi piena. Ho cancellato un po' di messaggi.
Sim: anch'io non ci credo, se accadesse gli mando una lettera di diffida e riempio l'ADUC di proteste.
'Sti avvoltoi.
Avremmo pensato di fare un po' di foto, almeno da fuori perchè dentro chi ci pensa, nel caso servissero ai vecchini del palazzo e alle famiglie. Sia mai che si possa, tramite i fogli dei finti controlli di due anni fa, fare loro avere qualche risarcimento.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 15, 2009, 08:27:23 pm
ahem... qualcuno sa come funziona?  :-[ devo rimandartelo? comunque fate benissimo, documentate, documentate, documentate. non si sa mai con che tempi potreste avere una giusta sentenza, tuttavia l' importante è farsi sentire.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 16, 2009, 08:30:25 am
Gramellini (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/hrubrica.asp?ID_blog=41) su Annozero e la "sospensione" di Vauro:

"A lasciare esterrefatti è invece la sospensione di Vauro. La sua vignetta sull’aumento di cubatura dei cimiteri, esibita in coda ad AnnoZero, offendeva la sensibilità di chi aveva appena perso una persona cara. Ma non era un articolo di fondo. Era una vignetta. Quando gli estremisti islamici si sentirono offesi da quelle su Maometto, molti di coloro che oggi plaudono alla sospensione di Vauro erano in prima fila, addirittura in tv a canotta sguainata, nel difendere la libertà di espressione. Le vignette sono un porto franco. Non possono soggiacere ad alcun vincolo, nemmeno a quello del buon gusto (che, se peraltro venisse applicato sul serio, porterebbe alla chiusura dell’80% del palinsesto televisivo). Il guaio è che, come insegna l’Undici Settembre, le catastrofi provocano sempre, di riflesso, un irrigidimento del potere. L’altra sera, a Ballarò, persino una battuta innocua di Crozza ha ricevuto la risposta sussiegosa del ministro Maroni («In un momento così tragico...»). Ecco, in un momento così tragico bisogna difendersi dalla prosopopea e dalla retorica. E quindi difendere anche il diritto alle battute di dubbio gusto, chiunque sia a pronunciarle: un presidente del Consiglio come un vignettista del manifesto. "
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: LaMelaMarcia - Aprile 16, 2009, 10:33:12 am
Gramellini (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/hrubrica.asp?ID_blog=41) su Annozero e la "sospensione" di Vauro:

"A lasciare esterrefatti è invece la sospensione di Vauro. La sua vignetta sull’aumento di cubatura dei cimiteri, esibita in coda ad AnnoZero, offendeva la sensibilità di chi aveva appena perso una persona cara. Ma non era un articolo di fondo. Era una vignetta. Quando gli estremisti islamici si sentirono offesi da quelle su Maometto, molti di coloro che oggi plaudono alla sospensione di Vauro erano in prima fila, addirittura in tv a canotta sguainata, nel difendere la libertà di espressione. Le vignette sono un porto franco. Non possono soggiacere ad alcun vincolo, nemmeno a quello del buon gusto (che, se peraltro venisse applicato sul serio, porterebbe alla chiusura dell’80% del palinsesto televisivo). Il guaio è che, come insegna l’Undici Settembre, le catastrofi provocano sempre, di riflesso, un irrigidimento del potere. L’altra sera, a Ballarò, persino una battuta innocua di Crozza ha ricevuto la risposta sussiegosa del ministro Maroni («In un momento così tragico...»). Ecco, in un momento così tragico bisogna difendersi dalla prosopopea e dalla retorica. E quindi difendere anche il diritto alle battute di dubbio gusto, chiunque sia a pronunciarle: un presidente del Consiglio come un vignettista del manifesto. "

Bah, io è da ieri che sono basita e non riesco a formulare un pensiero articolato in merito.

 :desolazione:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Aprile 16, 2009, 10:52:45 am
una conferma in più che la nostra democrazia e' andata a farsi benedire in nome di nostro signore il Berlusca....
DDRD l'articolo da te postato e' tristemente veritiero prima qualcuno si e' ingrassato costruendo palazzi di burro fatti passare per antisismici come l'ospedale
http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=''Le%20fondamenta?%20Di%20buona%20fattura'':%20cos%C3%AC%20ebbe%20il%20via%20libera%20l'ospedale%20dell'Aquila&idSezione=2836

in questi frangenti bisognerebbe prendere ogni singolo elemento che ha partecipato e si e' arricchito con questo schifo, processarlo (ma non con i tempi italici) e fargli pagare una multa (pure agli eredi degli eredi se nel frattempo ha tirato le cuoia) in proporzione al danno....
invece ci sara' la solita inchiesta con processo ventennale dove verranno colpiti i pesci piccoli e nel frattempo il magna-magna si ripetera' perche' tanto alla fine paga sempre la povera gente.....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 16, 2009, 10:57:53 am
una conferma in più che la nostra democrazia e' andata a farsi benedire in nome di nostro signore il Berlusca....
DDRD l'articolo da te postato e' tristemente veritiero prima qualcuno si e' ingrassato costruendo palazzi di burro fatti passare per antisismici come l'ospedale
http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=''Le%20fondamenta?%20Di%20buona%20fattura'':%20cos%C3%AC%20ebbe%20il%20via%20libera%20l'ospedale%20dell'Aquila&idSezione=2836

in questi frangenti bisognerebbe prendere ogni singolo elemento che ha partecipato e si e' arricchito con questo schifo, processarlo (ma non con i tempi italici) e fargli pagare una multa (pure agli eredi degli eredi se nel frattempo ha tirato le cuoia) in proporzione al danno....
invece ci sara' la solita inchiesta con processo ventennale dove verranno colpiti i pesci piccoli e nel frattempo il magna-magna si ripetera' perche' tanto alla fine paga sempre la povera gente.....


Lo dico sempre: in Italia si finge di punire, giusto per far vedere al popolo che il governo prende le giuste misure contro il crimine, ma in nome di una fantomatica giustizia che non esiste, non è mai esistita e che da noi è destinata a rimanere sempre e solo un'utopia. Del resto se il dyo-presidente del consiglio è arrivato dove è arrivato nel modo in cui tutti sappiamo (in aggiunta ai voti di un branco di pirlotti creduloni) non c'è da stupirsi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kay Scarpetta - Aprile 16, 2009, 10:59:22 am
Ninfealba mi trovi tristemente d'accordo con te.
Ho parlato a lungo di questo dramma col mio capo, cogliendo l'occasione per farmi spiegare cose tecniche (tra i suoi vari titoli di studio c'è un diploma di laurea in geologia) e con un amico vigile del fuoco, che è andato ad aiutare insieme ad altri colleghi nelle zone dell'Aquila. Quest'ultimo mi ha detto che le cose stanno pure peggio di quello che viene mostrato in tv...
Mi chiedo: chissà se, dopo tutto questo polverone, l'Impregilo costruirà comunque il ponte sullo stretto (ha già vinto l'appalto). Ho come l'impressione di SI.
Il processo finirà a tarallucci e vino, come quello che ha seguito il crollo della scuola di S.Giuliano. Aspetta come recitava la sentenza? Ah sì, non c'è dimostrazione di una correlazione tra i lavori di sopraelevazione ed il collasso strutturale. Assoluzione in primo grado e passa la paura.
Sì, certo, come no.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kay Scarpetta - Aprile 16, 2009, 11:16:07 am
Aggiungo un aforisma del mio amato Alfred Nobel:
"La migliore discolpa per le prostitute consiste nella consapevolezza che la Signora Giustizia è una di loro".
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Aprile 16, 2009, 11:21:19 am
Kay io invece ho mio cognato che ha un'impresa edile e parlando con lui mi ha spiegato parecchie cose sul calcestruzzo depotenziato (ed era anche molto arrabbiato con quei costruttori che ha chiamato amabilmente criminali)
alla fine ci resta sempre la Giustizia Divina (nel 2012 se non ricordo male  ;) )
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 16, 2009, 01:42:39 pm
Si parlava della ricostruzione dopo il terremoto in Umbria.

Link (http://www.agi.it/news/notizie/200904151003-cro-rt11030-lorenzetti_per_il_terremoto_in_umbria_spesi_7_miliardi) di una notizia recente.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 16, 2009, 05:27:28 pm
Ragazze quando vado con mia sorella vedrò di fare più foto possibili.
Poi le confronterò con quello che si vede in giro sui giornali e in tv. Come dite voi, anche visto quel che è successo al suo palazzo, la situazione sarà sicuramente peggiore di quanto appaia in questi giorni.
A Roma intanto è morto uno dei ragazzi ricoverati.
Stamattina ho assistito al solito scaricabarile dell'associazione ingegneri e dell'associazione costruttori.
E' impossibile che il calcestruzzo fosse un ammasso senza resistenza, è impossibile che i ferri fossero di qualità infima, insomma le case son venute giù da sole di loro spontanea volontà. Complimenti alla categoria che, come molte categorie in Italia, si comporta da corporazione e non da unione di singoli individui.
Ed ecco perchè non si verificò la struttura ospedaliera  (http://iltempo.ilsole24ore.com/politica/2009/04/15/1013352-salvatore_archivio_genio_caos_perizie_antisismiche_fumo_ecco_denuncia.shtml)(si sa, trovare i faldoni è stancante).
e qui la relazione (http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?titolo=%27%27Le%20fondamenta?%20Di%20buona%20fattura%27%27:%20cos%C3%AC%20ebbe%20il%20via%20libera%20l%27ospedale%20dell%27Aquila&idSezione=2836)
Non trovo, strano, l'articolo pubblicato integralmente, non so se è stato rimosso dalla Procura per le indagini, in cui c'erano nomi e dichiarazioni di chi aveva giudicato in buone condizioni l'ospedale.
En passant, Brunetta, l'efficiente ministro anti-fannulloni, licenzierà 600 sismologi a breve.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Aprile 16, 2009, 05:39:02 pm
tanto alla fine paga sempre la povera gente mai che ci sia qualche alto papavero che ci lascia le penne in queste tragedie....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 16, 2009, 05:46:34 pm
ciao resin :-*, e grazie che nonostante tutta la situazione ti colleghi ancora.
Ps: mi sa che nei link hai messo due volte "Http". :)
adesso me li leggo ben benino.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: SaintJust - Aprile 17, 2009, 06:04:56 pm
http://www.gennarocarotenuto.it/7133-ma-io-per-il-terremoto-non-do-nemmeno-un-euro/

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 17, 2009, 08:52:03 pm
Duro, e assomiglia molto a quello che ho pensato io quando ho meditato di dare il mio contributo  :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Aprile 19, 2009, 03:29:59 pm
La terra trema anche qui in Piemonte! Niente di che però, io a piano terra non ho sentito nulla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 19, 2009, 03:32:32 pm
oddio che paura.. qui a vc non abbiamo snetito nulla ma sono su msn con un mio amico e mi ha appena dato la notizia... io domani non me la sento di prendere il treno per torino... ho tanta paura.. :'( :'( :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Aprile 19, 2009, 03:41:57 pm
oddio che paura.. qui a vc non abbiamo snetito nulla ma sono su msn con un mio amico e mi ha appena dato la notizia... io domani non me la sento di prendere il treno per torino... ho tanta paura.. :'( :'( :'(

Io spero che Palazzo Nuovo non mi crolli in testa  :D
Comunque non dovrebbe esserci da temere: epicentro a Bra, intensità di 3.9.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Aprile 19, 2009, 03:49:17 pm
oddio che paura.. qui a vc non abbiamo snetito nulla ma sono su msn con un mio amico e mi ha appena dato la notizia... io domani non me la sento di prendere il treno per torino... ho tanta paura.. :'( :'( :'(

Io spero che Palazzo Nuovo non mi crolli in testa  :D
Comunque non dovrebbe esserci da temere: epicentro a Bra, intensità di 3.9.
come se il mio sistema nervoso non fosse abbastaza scosso. :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 22, 2009, 04:09:52 pm
Dunque dunque... vediamo di scrivere, perdonatemi per l'italiano che è definitivamente emigrato, spero che i pochi concetti che esprimerò siano comprensibili comunque.
Siamo partiti alle 4e30, io mio padre e mia sorella, per andare a recuperare le cose a casa di lei.
Lungo la strada mia sorella mi fa 'guarda fuori dal finestrino, quella è Onna'. E' una spianata semidistrutta, La giornata era abbastanza grigia ma sono riuscita anche a vedere il bellissimo castello di Rocca Calascio, quella dove hanno girato parte di Lady Hawke. Spero che sia recuperabile. :'( Siamo arrivati prestissimo perchè mio padre ha deciso all'improvviso di essere Nuvolari, e non il solito Raikkonen. Alle 6e40 quindi eravamo sotto casa di mia sorella, l'abbiamo guardata un po' dal basso, in macchina (fa freddo, fa sempre freddo a L'Aquila).
Alle sette meno dieci si è mossa la macchina, una scossa. La gente di un gruppo di tende sopra una collinetta è uscita e s'è messa a guardare il cielo.
Siamo andati al punto di incontro con i vigili e il genio civile, mia sorella ha consegnato documento e dato il proprio numero, dopo mezz'ora siamo tornati a casa sua con i vigili.
E' potuta salire solo lei per prima, è stata su venti minuti e poi hanno fatto salire mio padre per prendere qualcos'altro mentre aiutavo il mio tesssoro a sistemare le cose in macchina. Ogni volta che lei, su a casa, diceva 'ma no, questo lo lascio' loro dicevano 'ma no, perchè?' e se lo caricavano sulle spalle.
Uno dei vigili del fuoco le ha preso un pupazzone gigante che era sul suo letto e ha detto che suo figlio aveva 23 anni e conservava ancora un pupazzo strarotto e usurato per affetto, e che lei non doveva lasciare nulla a cui tenesse.
Alla fine lei ha regalato loro uno specchio per farsi la barba senza tagliarsi (avevavano solo uno specchietto da borsetta per dieci) e la sua coinquilina una sveglia.
Uno di loro, un signore di Como sui 40 anni, mi ha detto che non ce la fa più, che la notte fa freddo e che se pensa che lui tra sette giorni starà a casa a riposarsi e questa gente continuerà a stare così si sente male. Lui ha prestato soccorso anche durante il terremoto dell'Umbria e delle Marche e dice che è una cosa che segna, lascia impotenti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Aprile 22, 2009, 04:10:02 pm
Mi ha fatto i complimenti per la testa dura dei miei corregionali, e non ho saputo che rispondere. Dice che sa che la maggior parte di loro bestemmia appena vede apparire un politico o un religioso (a L'Aquila è sport nazionale, anche per chi è credente) ma le inquadrature sono fatte ad arte; mi ha anche spiegato come parlando con molti degli sfollati sembra che parlino di qualcun altro, quando descrivono morti e perdite, come se non fossero lì.
Gli ho chiesto se la situazione della città e dei paesi limitrofi è come la descrivono i giornali e mi ha risposto laconicamente che è molto peggio, ma non si vuole allarmare nessuno (mi ha anche confidato l'arrivo di alcuni geologi giapponesi che hanno parlato di uno sciame 'anomalo' qualsiasi cosa voglia dire).
Quando abbiamo finito siamo passati attraverso strade secondarie che ridavano sul centro e intravisto la distruzione quasi totale di molti edifici. I numeri di 'una casa su quattro agibile' dati da chi sapete voi sono errati: saranno agibili se messe in sicurezza con opere di precisione, in caso contrario possono solo essere buttate giù. Una chiesa periferica che abbiamo aggirato per prendere la statale è sventrata dall'interno. La sensazione più pressante è la totale solitudine, un silenzio a dir poco irreale, nessuno, nessuno neanche alle 10 quando siamo ripartiti, in giro. E' una città fantasma.
Posti di blocco ovunque, tendopoli ovunque, tende di privati la cui casa non è stata ancora controllata ovunque.
In tutto questo voglio sottolineare l'umanità, lo spirito altruista e la gentilezza di volontari e vigili del fuoco.
Con altre forze dell'ordine non abbiamo avuto contatti (per lo più fermano la gente che gironzola per le strade in cerca di qualcosa da rubare) ma loro sono semplicemente epici. So che è il loro lavoro, ma lo fanno in un modo che ti rimette in pace col mondo, perchè quello che si vede anche solo dopo un secondo da che sei lì (ed io ricordo con orrore i terremoti passati nelle altre regioni, non pensavo che potesse essere superato da quello che ho sentito dopo un minuto dall'ingresso a L'Aquila, in una situazione che è una bazzecola per noi rispetto a quello che è accaduto agli altri) è una rabbia sorda, uno schifo talmente grande dell'essere umano arraffone e imbottito di soldi, che neanche una persona che sappia esprimersi bene, e non affastellare concetti come me ora, saprebbe descrivere.
Casa di mia sorella è inagibile, una casa due metri più giù è crollata, quella dall'altro lato della strada è in piedi e senza una crepa neanche nello stucco.
In quella casa vive una mia amica, è stata costruita lo stesso anno di quella di mia sorella, mai messa in sicurezza (quella di mia sorella sì come vi avevo già detto), l'altra crollata (ho visto la cucina attraverso il muro) era stata costruita 5 anni fa.
Tra un mesetto o anche prima, a seconda di quando ci daranno la disponibilità, io ed alcune amiche andremo a dare una mano, sperando di non essere le utlime prima del, rituale, oblio.
Intanto nelle tendopoli scarseggiano i bagni, mancano le docce ed è crollata la tenda da campo in cui si cucinava nella tendopoli principale. E non smette di piovere, almeno fino a domani.
Per quanto mi riguarda concordo: Aprile è il mese più crudele.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Blue Hawaii - Aprile 22, 2009, 06:21:39 pm
Grazie Resin per condividere con noi la tua esperienza
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ls - Aprile 22, 2009, 06:44:02 pm
Resin, un abbraccio forte fortissimo, a te, a tua sorella, a tutti voi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 22, 2009, 08:38:32 pm
Resin un altro abbraccio a te e a tutta la famiglia, purtroppo quello che racconti conferma quello che penso: stanno usando il terremoto come spot elettorale.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Aprile 22, 2009, 08:48:28 pm
e per giunta raccontano solo quello che gli fa comodo, e come gli fa comodo. schifo.
in bocca al lupo, Resin.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Tommaso - Aprile 22, 2009, 09:01:21 pm
Resin,  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: iletta83 - Aprile 22, 2009, 09:08:42 pm
resin, grazie per la testimonianza da brivido   :-[ :-* :-* :-* a te a e tutti i tuoi cari.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 22, 2009, 09:09:42 pm
Grazie, resin, a te, ai bellissimi e per fortuna realissimi abruzzesi onesti, a chi ha offerto il suo contributo senza nulla chiedere, a chi ha ancora da spendere parole come le tue su quella triste storia.  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Aprile 23, 2009, 10:59:09 am
resin anche se ci conosciamo solo virtualmente ti sono vicina con la testa e con i cuore.
Grazie di tenerci informate riguardo cose vere, reli e cocrete come la popolazione abbruzzese sa essere.
E' vero sono racconti da brivido, ma preferisco sempre sapere piuttosto che ignorare.
Un bacione :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Aprile 23, 2009, 12:36:00 pm
resin grazie di questo racconto... purtroppo quello che a me fa tantissima rabbia e' il solito discorso trito e ritrito della prevenzione... che poi sarò anche stupida ma perche' tende e non le odiatissime case container? almeno là le persone starebbero al caldo e all'asciutto....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Eva Duarte - Aprile 23, 2009, 03:51:44 pm
resin grazie di questo racconto... purtroppo quello che a me fa tantissima rabbia e' il solito discorso trito e ritrito della prevenzione... che poi sarò anche stupida ma perche' tende e non le odiatissime case container? almeno là le persone starebbero al caldo e all'asciutto....
Perché se arriva una scossa di assestamento più forte o, spero vivamente di no, una nuova scossa medio-forte, il rischio che un container ti crolli addosso è alto... Se crollasse una tenda i danni sarebbero limitati  :-X
Sono d'accordo sul discorso della prevenzione: è l'unica cosa da fare, ma farlo diventare uno show elettorale fa rabbia, sopratutto quando il nano malefico afferma che "adesso l'importante è ricostruire, per pensare alle responsabilità c'è tempo"...
Peccato che se non si trovano adesso i colpevoli (anche solo di omissione di controllo), gli stessi criminali o qualcun'altro della stessa specie ricostruirà con gli stessi criteri del menga, tanto le case crollano sulla testa degli altri.  :furioso:
Questo mi fa vomitare  :P

Resin sursum corda, se siamo fortunati sarà la gente come quella di cui tu parli a salvare questo povero paese dalla rovina.
Grazie  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Aprile 24, 2009, 09:34:32 pm
I link (http://www.amicidelgatto.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1681) per chi volesse aiutare gli animali domestici dispersi dopo il terremoto.

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Aprile 24, 2009, 09:38:27 pm
Già fatto  8) .
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Maggio 05, 2009, 09:47:11 pm
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=56784&sez=HOME_INITALIA

http://orizzontedocenti.wordpress.com/2009/05/04/costantini-pd%C2%ABberlusconi-bugiardo-le-case-non-sono-finanziate-al-100%C2%BB/

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Maggio 06, 2009, 12:26:11 pm
 :-X

due parole....
Bello Schifo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Maggio 06, 2009, 03:25:45 pm
Non é un pacchetto di provvedimenti d'urgenza, é l'eiaculazione in formato cartaceo del Berlusconi-palazzinaro-abusivo-condonato orgasmante di fronte alle macerie. Ora più violentare senza preservativo qualsiasi piano  edilizio o gara d'appalto mentre la folla intorno applaude alla sua prontezza alla sua bravezza alla sua protezionecivilezza alla sua umanitàversolepoverevittimezza.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Maggio 06, 2009, 03:41:52 pm
Non é un pacchetto di provvedimenti d'urgenza, é l'eiaculazione in formato cartaceo del Berlusconi-palazzinaro-abusivo-condonato orgasmante di fronte alle macerie. Ora più violentare senza preservativo qualsiasi piano  edilizio o gara d'appalto mentre la folla intorno applaude alla sua prontezza alla sua bravezza alla sua protezionecivilezza alla sua umanitàversolepoverevittimezza.
grazie Fitz hei espresso il mio pensiero.... se prima le case erano fatte di 'farina' ora le faranno direttamente di carte da gioco alla faccia della zona sismica....  :-X :furioso: :furioso:
Titolo: Eccoli i camping Berlusconi
Inserito da: ninfeaalba79 - Maggio 08, 2009, 03:57:06 pm
http://www.byoblu.com/post/2009/05/06/Eccoli-i-camping-Berlusconi.aspx
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Maggio 15, 2009, 05:21:52 pm
Un video con testimonianza di un medico terremotato http://www.youtube.com/watch?v=_-1MtaFdO3E
Ho detto terremotato? Volevo dire in campeggio.  :-X

Qui la seconda parte http://www.youtube.com/watch?v=o2h9Jx4jbRU&feature=related

Il Verbale dell'esimia commissione grandi rischi del 31/03/2009 http://speciali.espresso.repubblica.it//pdf/terremoto/verbale.pdf
e i commenti di Travaglio http://www.byoblu.com/default.aspx per farsi il sangue amaro.

Infine, il grande consenso degli Aquilani sul G8 http://www.uonna.it/aquila-contro-g8.htm
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Maggio 15, 2009, 05:58:20 pm
onestamente non mi stupisco del fatto che il G8 sia deleterio in una zona gia' molto provata.... spendono il doppio del denaro pubblico solo per fare i pavoni e fare una passerella in mezzo alle macerie (alla faccia del turismo-sciacallo) a piangere i morti con le loro lacrime di coccodrillo false come una moneta da tre euro. Temo che vogliano dimostare al mondo quanto sono bravi e efficienti nel post terremoto quando un'opera preventiva di sicurezza avrebbe salvato 300 vite... se fossi in loro mi vergognerei alquanto però il Berlusca e la sua corte non hanno ne' il senso della vergogna nè quello del pudore e del rispetto...
Passato il panzer G8 ci si dimentichera' dell'Abruzzo che tanto ormai e' stato sfruttato al massimo della visibilita' nazionale e internazionale....

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Maggio 15, 2009, 09:39:29 pm
La Commissione Grandi Rischi ha aperto la riunione alle 18.30 e l'ha terminata alle 19.30 spaccate. Intanto, mi inchino alla precisione cronometrica.
Evidentemente la Commissione Grandi Rischi ha altre cose da fare oltre che identificare, circoscrivere, arginare e prevenire i grandi rischi; forse spende molto tempo a darsi da fare per i piccoli rischi, che sono meno gravi, ma sensibilmente più numerosi.
Mi fa piacere però che in un'ora siano riusciti a trarre conclusioni, mentre gli alunni impegnati nelle verifiche di Tecnologia chiedono sempre tempo per terminare il loro compito. Ma poverini, loro sono alle medie.

In quanto ai risarcimenti ai proprietari degli immobili danneggiati, in soldoni qui (http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=26197) non ci si scosta molto dal vero.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Maggio 16, 2009, 12:02:22 am
Sim come sei cattiva, la riunione della Commissione Grandi rischi è finita alle 19:30 perché i membri dovevano cenare, mica li vorrai far lavorare a pancia vuota che poi non ragionano più?  >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: M. - Maggio 16, 2009, 01:49:08 pm
Resin, un abbraccio forte e un GRAZIE per aver condiviso con noi questa esperienza, credo che più di Domani ( ::) ) gli abruzzesi abbiano bisogno di parlare, urlare, raccontare a tutti quanto è successo e quanto sta succedendo davvero, alle loro vite, senza un cameraman che restringa il campo sui loro occhi lucidi per afre più audience.
Ti sto ad ascoltare volentieri  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Maggio 26, 2009, 09:53:10 am
Grazie a tutti.
M'ero dimenticata di mettere questo (http://tv.repubblica.it/dossier/terremoto-in-abruzzo/tendopoli-e-emergenza/32766?video).
E', comunque, la versione 'edulcorata' di Repubblica, la situazione, come sempre, è molto peggiore.
Ah, signore e signori: mi informano che non si può, da privati cittadini, fare foto e video se non di nascosto, ma questo lo sapevate. E' funzionale al mantenimento di quella tranquillità che il nostro glorioso e luminoso premier promuove, ottimismo perdyo.
Ma nel campi di Poggio Picenze ci sono quegli adorabili ragazzi di Casa Pound http://www.casapound.org/chi_siamo.html il cui motto è 'aiutare chiunque'. Tranne gli immigrati. Tranne i comunisti. Tranne i dissidenti, anche di destra moderata.
E gestire il campo come kapò.
A questi fascisti travestiti da volontari vorrei dire che fanno schifo, e che scomparissero oggi sfiderei chiunque a negare che il mondo non sarebbe migliore.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 26, 2009, 10:13:54 am
tralasciando il fatto che una volta passata l'onda dell' volemosebbenepoverinimaguardafacciamola canzonebenefica ::) nessuno più ne parla in prima pagina, sono rimasta piuttosto basita della proibizione. e se uno volesse denunciare degli abusi? cosa fa, un disegnino?
e su casa pound: non ho parole, dov'è la protezione civile? >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Maggio 26, 2009, 10:18:05 am
e su casa pound: non ho parole, dov'è la protezione civile? >:(
A mangiare quando i pasti per i terremotati sono finiti, contenta che si applichino i buoni, vecchi e littori metodi.
Nessuno deve denunciare, non s'è capito?
Per far sì che tutto vada bene nessuno deve fare nulla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 26, 2009, 10:21:31 am
e su casa pound: non ho parole, dov'è la protezione civile? >:(
A mangiare quando i pasti per i terremotati sono finiti, contenta che si applichino i buoni, vecchi e littori metodi.
Nessuno deve denunciare, non s'è capito?
Per far sì che tutto vada bene nessuno deve fare nulla.
vorrei capire più che altro chi li ha autorizzati a prendere in mano la gestione del campo e permettersi di differenziare gli aiuti. certo che se sono proibiti filmati, praticamente impossibile denunciarli, e poi, a chi?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Maggio 26, 2009, 02:54:39 pm
e se si denuncia poi che figura ci fa il caro Belusca & company in tempo elettorale e non?? mi spiace dirlo ma a me sembra tanto una prova generale di dittatura con la scusa del tenere tutto tranquillo... i gornalisti prezzoalti si possono tenere al guinzaglio e gli indipendenti? intanto per l'italia berlusconiana sono tutti a campeggiare in gioia e liberta'...  :bleah: :bleah: :bleah: :bleah:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Maggio 26, 2009, 03:06:32 pm
Altri quattro mesi così, altro che piccole epidemie. Non c'è neanche un filo d'ombra poi, nella tendopoli.

Sicuramente il peggio passa sotto silenzio: si vota tra meno di un mese e B. deve difendersi dalle sue magagne personali. Che gli frega dei casi di TBC (TBC!)?

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Maggio 26, 2009, 05:04:27 pm
Altri quattro mesi così, altro che piccole epidemie. Non c'è neanche un filo d'ombra poi, nella tendopoli.

Sicuramente il peggio passa sotto silenzio: si vota tra meno di un mese e B. deve difendersi dalle sue magagne personali. Che gli frega dei casi di TBC (TBC!)?


Vero, le elezioni sono alle porte.
TBC, perdyo.  :desolazione:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rita - Maggio 26, 2009, 09:57:24 pm
e noi qui a farsi le pippe con l'influenza.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Maggio 31, 2009, 06:25:32 pm
Aggiornamento dalla mia terra dove, lo ricordo ai miscredenti comunisti antiberlusconiani omicidi della libertà, va TUTTO bene (http://1.bp.blogspot.com/_Paevr0IdpIs/SiGUjbFg5kI/AAAAAAAABnQ/vQWCLJUMPJc/s1600-h/manifestazione+005.jpg).
Ma perchè essere pessimisti? Va tutto benissimo (http://miskappa.blogspot.com/2009/05/la-manifestazione.html).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lara-v - Maggio 31, 2009, 06:39:21 pm
Al tg si limitano a dire che berlusconi ha visitato una tendopoli e ha mangiato con i terremotati.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Makabe Rokurota - Giugno 12, 2009, 10:24:21 am

Mi è stato inviato il link di questa lettera (http://nautilusmagazine.blogspot.com/2009/05/prove-tecniche-di-regime.html). E' di Andrea Gattinoni, un attore che si trovava all'Aquila per presentare un film.
Non credo sia stata postata sul forum, anche se è del 18 maggio. Altrimenti scusate

Linko anche la dichiarazione di un giornalista (http://politicaesocieta.blogosfere.it/2009/05/terremoto-in-abruzzo-un-giornalista-tv-replica-ad-andrea-gattinoni-tim-gli-internet-point-e-la-prote.html#comments) che vorrebbe smentire le dichiarazioni di Gattinoni ma che preferisce, chissà perché, rimanere anonimo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Giugno 16, 2009, 03:02:51 pm
Protesta dei terremotati a Montecitorio (http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/cronaca/sisma-aquila-11/proteste-parlamento/proteste-parlamento.html).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Giugno 17, 2009, 10:42:58 am
Protesta dei terremotati a Montecitorio (http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/cronaca/sisma-aquila-11/proteste-parlamento/proteste-parlamento.html).
passata sotto silenzio stampa dal tg1 e mi pare pure dal tg5 alla faccia della liberta' di informazione  :scapoccia: :scapoccia: :scapoccia:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Giugno 17, 2009, 11:50:13 am
Aggiungo questa lettera (http://www.officinavolturno.com/2009/06/15/lettera-dallabruzzo-cara-redazione/) di una terremotata.
Quello che mi stupisce del caso è che in questo paese non si può criticare nulla, tutto è lesa maestà.
Il presdelcons no, la classe dirigente no, il politico colluso no, l'organizzazione della protezione civile (che in questi giorni dirama bollettini di emergenza perchè, STRAORDINARIO, è luglio e fa caldo, non ce lo saremmo mai aspettato ma è così, quindi siamo costretti a deporre i cappotti e a non bere vodka, che strano).
La lettera di Gattinoni è chiara: parla di un campo, non generalizza. Parla di soldati che non fanno passare videocamere (come ho verificato da me e mi è stato riferito da volontari non appartenenti al quadro della protezione civile, nonché non fascisti come quelli di Casa Pound e i Forzanovisti di Cerveteri, che stan sempre tra le balle a farsi le foto mentre scaricano qualche pacchetto di pasta) ma chiudono un occhio sulle droghe perchè una cosa è più pericolosa dell'altra. Che c'è di strano?
Parla di situazioni insostenibili, ancora di più dal momento che per attendere la ricostruzione questo governo intende mantenere tutti nelle tende fino a data da destinarsi.
Cosa c'è di strano a riportare ciò che si vede coi propri occhi, dal momento che i giornalisti in questo paese fanno i maggiordomi, devo capirlo.
Intanto, l'evidenza è sotto gli occhi di tutti: c'è stata una manifestazione forte, ieri, e nessun Tg l'ha descritta come è stata, e questo è un atto ripugnante.
A questo punto spero che tirino su un casino tale per il G8 che altri paesi del mondo si rendano conto della ridicolaggine di questo governo e delle sue emanazioni finto solidali.

edit. Aggiungo un video, vedete voi http://www.youtube.com/watch?v=QVROhDZEBTk&eurl=http%3A%2F%2Fmiskappa.blogspot.com%2F&feature=player_embedded
e due http://www.youtube.com/watch?v=uVhJbjw5PIU&feature=channel_page
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Giugno 17, 2009, 02:21:13 pm
Qui (http://www.youtube.com/watch?v=Wz-4eIG6OeE) qualcosa sulla protesta di ieri.
Notate l'esasperazione dei vigili del fuoco.  ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Tecla - Giugno 17, 2009, 08:34:36 pm
Qui (http://www.youtube.com/watch?v=Wz-4eIG6OeE) qualcosa sulla protesta di ieri.
Notate l'esasperazione dei vigili del fuoco.  ::)
Ho visto qualcosa solo su rai news 24, probabilmente ripreso da rai 3 >:(
E tutti i giorni mi chiedo quanto hanno raccolto con gli sms, che confesso di non aver mandato perchè mi rifiuto di pensare che in questo paese si ricorra sempre a questi mezzi. Sarà forse perchè non mi sono sciacquata in fretta e furia la coscienza che vi penso spesso. Non mollate, cercate di far trapelare più notizie possibili, io sto raccontando a tutti quello che tu ci scrivi e la gente a cui lo dico è letteralmente incredula, persino quella che era nauseata dalle scene madri tipo quella della dentiera pagata personalmente dal premier.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Giugno 20, 2009, 11:32:32 pm
Se fosse successo a Napoli, la camorra avrebbe impedito perfino la manifestazione. Non ci si sarebbe mossi da lì.
Sarebbe stato bello se avessero manifestato anche da altre parti di Italia, in segno di solidarietà, ma non avevo la minima idea che ci fosse in ballo qualcosa di simile :sgratsgrat: solocoincidenze?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Oriane - Giugno 21, 2009, 11:40:04 am
Resin: questa situazione è assurda, ed ancor più assurda è la totale disinformazione. Anch'io non mi rendevo conto fino in fondo della melassa mediatica che è stata riversata su tutti noi, e che colpisce i cittadini terremotati. Una volta di più, comunque, il video postato dimostra l'incredibile dignità e serietà della cittadinanza aquilana.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rita - Giugno 22, 2009, 11:56:09 pm
Tutto bene? Ho saputo e sono preoccupata.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Giugno 23, 2009, 08:20:00 am
Tutto bene? Ho saputo e sono preoccupata.
Pare che non sia crollato niente. Meno male :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Luglio 05, 2009, 12:50:29 pm
Lettera  (http://www.corriere.it/solferino/severgnini/09-07-05/04.spm)pubblicata su Italians a proposito del G8 all'Aquila.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Luglio 05, 2009, 12:55:55 pm
Lettera  (http://www.corriere.it/solferino/severgnini/09-07-05/04.spm)pubblicata su Italians a proposito del G8 all'Aquila.
Magari, come già auspicato in altri topic del forum, una bella scossa al palazzo dei Grandi e via, verso nuove avventure.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Luglio 05, 2009, 02:25:32 pm
Qui s'è sentita appena la scossa di due settimane fa, queste no.
Ma notizie dell'uomo del seggio mi comunicano che, fortunatamente con la gente fuori casa, ci sono stati crolli in palazzine già danneggiate. Ovvero, dove c'erano muri aperti ora i muri non ci sono più e si può apprezzare l'arredamento interno.
Tralascio i discorsi sul terremoto di tipo 'circolare' che continuano a serpeggiare tra i geologi sotto forma di mille domande: tipo dove e quando colpirà di nuovo, sta di fatto che due scosse intense a distanza di due minuti hanno gettato nel panico tutti.
Sul g8, mah, chissà quanti ci hanno mangiato sopra il doppio. So che ci saranno manifestazioni proprio durante il g8, e spero che i media italiani siano costretti a darne notizia perché lo faranno le tv straniere, che facciano vedere in che area militarizzata sono costretti a vivere i terremotati.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Luglio 05, 2009, 02:30:17 pm
Sui media italiani io non ci conterei troppo  :P .
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Luglio 05, 2009, 03:14:04 pm
OT imperdonabile:

Resin, ma l'uomo del seggio?  ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Luglio 05, 2009, 03:22:44 pm
Mi piace l'idea del g8 in un posto così geologicamente instabile che la massima preoccupazione é stata come sfollare il summit in caso di terremoto e spostare tutto in breve tempo alla farnesina. A che scopo poi? il gusto del rischio? cazzo in fondo perché riunirsi al sicuro, in un posto facilmente difendibile e già deputato ad un evento del genere quando possiamo starcene all'adiaccio, nele bel mezzo di una campagna devastata dalla furia della natura con la possibilità che tutto ci caschi in testa in piena notte?
La volta prossima direttamente a kabul.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Luglio 05, 2009, 03:26:45 pm
Mi piace l'idea del g8 in un posto così geologicamente instabile che la massima preoccupazione é stata come sfollare il summit in caso di terremoto e spostare tutto in breve tempo alla farnesina. A che scopo poi? il gusto del rischio? cazzo in fondo perché riunirsi al sicuro, in un posto facilmente difendibile e già deputato ad un evento del genere quando possiamo starcene all'adiaccio, nele bel mezzo di una campagna devastata dalla furia della natura con la possibilità che tutto ci caschi in testa in piena notte?
La volta prossima direttamente a kabul.
vaglielo a dire a quelli della Maddalena, e agli abruzzesi, che  ,lui vuole star  vicino alla ggente. la "ggente" se così ho capito bene, lo attende per fare quello che dovrebbe esser già stato fatto. ovvero linciarlo. anche lui è poco perspicace, eh.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Luglio 05, 2009, 03:35:06 pm
Mi piace l'idea del g8 in un posto così geologicamente instabile che la massima preoccupazione é stata come sfollare il summit in caso di terremoto e spostare tutto in breve tempo alla farnesina. A che scopo poi? il gusto del rischio? cazzo in fondo perché riunirsi al sicuro, in un posto facilmente difendibile e già deputato ad un evento del genere quando possiamo starcene all'adiaccio, nele bel mezzo di una campagna devastata dalla furia della natura con la possibilità che tutto ci caschi in testa in piena notte?
La volta prossima direttamente a kabul.
vaglielo a dire a quelli della Maddalena, e agli abruzzesi, che  ,lui vuole star  vicino alla ggente. la "ggente" se così ho capito bene, lo attende per fare quello che dovrebbe esser già stato fatto. ovvero linciarlo. anche lui è poco perspicace, eh.

E' vero, Sylvio c'è.
Ma Fitz, guarda che dove vanno loro di campagna non ce n'è. So che l'Abruzzo sembra, come dice Nonciclopedia,
'il territorio è per l' 87% montuoso, le colline sono alte come montagne, le montagne sono pianeti e le spiaggie sono montuose. Anche se sulla carta è accessibile a tutti, ma nessuno sa di preciso dov'è, si può definire l'Abruzzo il punto più remoto dell'universo', tutto campagna e pecore, ma L'Aquila non è in campagna.  :D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Luglio 06, 2009, 11:04:20 am
La vignetta di Giannelli sul Corriere di oggi:

(http://i43.tinypic.com/6t3g41.jpg)

 :D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Luglio 08, 2009, 09:49:54 am
Madame e siori, leggete la lettera di una volontaria qui http://www.byoblu.com/post/2009/07/06/Inferno-Bolzaneto.aspx#continue
Prima c'è la testimonianza di un (credo ex, non so se Dalla Chiesa è stato rieletto, scusate) senatore che parla di Genova e Bolzaneto.
Anche in questo G8, se vorranno, i black block passeranno e a rimetterci saranno quelli che protestano pacificamente.  :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: dieschlangengoettin - Luglio 08, 2009, 11:48:14 am
Vignetta trovata sul blog di Beppe Grillo (spero si veda che ho avuto difficoltà a inserire l'immagine):

(http://img19.imageshack.us/img19/9932/premieraquila.jpg)

 ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Luglio 08, 2009, 12:51:46 pm
Madame e siori, leggete la lettera di una volontaria qui http://www.byoblu.com/post/2009/07/06/Inferno-Bolzaneto.aspx#continue
Prima c'è la testimonianza di un (credo ex, non so se Dalla Chiesa è stato rieletto, scusate) senatore che parla di Genova e Bolzaneto.
Anche in questo G8, se vorranno, i black block passeranno e a rimetterci saranno quelli che protestano pacificamente.  :-X

Grazie Resin.

Ma se non ci fosse la rete come riusciremmo mai a sapere?

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Luglio 08, 2009, 12:55:25 pm
Madame e siori, leggete la lettera di una volontaria qui http://www.byoblu.com/post/2009/07/06/Inferno-Bolzaneto.aspx#continue
Prima c'è la testimonianza di un (credo ex, non so se Dalla Chiesa è stato rieletto, scusate) senatore che parla di Genova e Bolzaneto.
Anche in questo G8, se vorranno, i black block passeranno e a rimetterci saranno quelli che protestano pacificamente.  :-X

Grazie Resin.

Ma se non ci fosse la rete come riusciremmo mai a sapere?



Non ti preoccupare caro, stanno combattendo per toglierci anche questo canale d'informazione.  >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: divara - Luglio 08, 2009, 02:59:58 pm
Mi par di capire che tornerà anche l'amato Gheddafi, che ha già chiesto un luogo dove montare la sua tenda. Ma se andasse in una tendopoli vera, dove i terremotati felicissimi fanno campeggio (come ebbe a dire il nostro comicissimo premier)?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Luglio 08, 2009, 05:43:28 pm
Mi par di capire che tornerà anche l'amato Gheddafi, che ha già chiesto un luogo dove montare la sua tenda. Ma se andasse in una tendopoli vera, dove i terremotati felicissimi fanno campeggio (come ebbe a dire il nostro comicissimo premier)?

ma che se la piantasse dove non batte il sole! idiota di un dittatore delle banane!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Lo - Luglio 08, 2009, 08:04:24 pm

ma che se la piantasse dove non batte il sole! idiota di un dittatore delle banane!

DDR, triste a dirsi, ma questa frase la si può leggere riferita sia a Gheddy che a Mr B.  ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Luglio 09, 2009, 10:03:38 am
Leggete questo post  (http://miskappa.blogspot.com/2009/07/yes-we-camp-si-noi-siamo-attendati.html)

e questointervento  (http://www.polisblog.it/post/5033/laquila-g8-le-proteste-dei-giornalisti-per-un-evento-di-plastica-gli-arrivi-a-coppito-e-lo-yes-we-camp)di un giornalista che testimonia l'oculata disinformazione ed inclusione solo dei grandi media.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Luglio 09, 2009, 12:09:23 pm
Leggete questo post  (http://miskappa.blogspot.com/2009/07/yes-we-camp-si-noi-siamo-attendati.html)

e questointervento  (http://www.polisblog.it/post/5033/laquila-g8-le-proteste-dei-giornalisti-per-un-evento-di-plastica-gli-arrivi-a-coppito-e-lo-yes-we-camp)di un giornalista che testimonia l'oculata disinformazione ed inclusione solo dei grandi media.

...però ha il gradimento del 64,1%  degli italiani e chi protesta non è altro che un "povero comunista".

Mi sembra di vivere in una dimensione dove esistono due diverse realtà contapposte.

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Luglio 09, 2009, 12:21:26 pm
E certo. Ed è anche facile visto che in TV queste cose (http://www.youtube.com/watch?v=yxNY_JS6i9o) non le mandano.  Mai vista in tv? Certo che no!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Luglio 09, 2009, 12:28:13 pm
E certo. Ed è anche facile visto che in TV queste cose (http://www.youtube.com/watch?v=yxNY_JS6i9o) non le mandano.  Mai vista in tv? Certo che no!

Hai perfettamente ragione. Secondo la maggioranza (il brutto è che è tutta la maggioranza, nessuno escluso) queste persone sono una sparuta minoranza sobillata dalla sinistra.
Mi domando davvero da che gente sia composta il PdL se nemmeno un parlamentare abruzzese della maggioranza, di fronte a queste cose, abbia un rigurgito di coscienza e si metta a gridare che il "re è nudo" (almeno questo).

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Luglio 10, 2009, 07:57:45 am
resin ti senti offesa che la Carlà vi ha snobbato?
Seriamente i pezzi sul G8 e la fantomatica ricostruzione rano davvero inqiuetanti :-X!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Trent - Luglio 10, 2009, 02:19:39 pm
se vedessi solo il TG5, capirei che è cominciato il G8 dal vestitino giallo di Michelle Obama, e dagli accappatoi che quelli degli hotel hanno fatto su misura per lei. Ho appreso che hanno mangiato benissimo tutti e che la première dame d' Egitto 8se nn sbaglio) ha chiesto il biglietto da visita al cuoco. Oggi è arrivata anche Carla Bruni che è imasta per conto suo ed ha alzato un ditino per dimostrare cordoglio alla popolazione de l' Aquila, ascoltando l' ingegnere incaricato di restaurare il duomo. Tutto ciò è allucinante  :o
ah no, in mezzo qualche immagine del nano che insegue Obama (ma non ce la fa a stargli dietro, vista la differenza di stacco di coscia  ;D )
davvero, manco studio aperto fa dei servizi così idioti! :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ninfeaalba79 - Luglio 10, 2009, 04:56:47 pm
se vedessi solo il TG5, capirei che è cominciato il G8 dal vestitino giallo di Michelle Obama, e dagli accappatoi che quelli degli hotel hanno fatto su misura per lei. Ho appreso che hanno mangiato benissimo tutti e che la première dame d' Egitto 8se nn sbaglio) ha chiesto il biglietto da visita al cuoco. Oggi è arrivata anche Carla Bruni che è imasta per conto suo ed ha alzato un ditino per dimostrare cordoglio alla popolazione de l' Aquila, ascoltando l' ingegnere incaricato di restaurare il duomo. Tutto ciò è allucinante  :o
ah no, in mezzo qualche immagine del nano che insegue Obama (ma non ce la fa a stargli dietro, vista la differenza di stacco di coscia  ;D )
davvero, manco studio aperto fa dei servizi così idioti! :-X
hihi e' vero praticamente il tg5 tesse e decanta le lodi di questo G8 in maniera quasi da Emilio Fido... della protesta pacifica ne hanno accennato ma in maniera molto ma molto veloce trequarti del telegiornale e' composto da leccate di cu*o per il resto un sacco di notizie date in velocita' che la giornalista in studio fatica a prendere fiato  :D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Luglio 11, 2009, 12:04:02 am
Eh, beh, ma hanno avuto il terremoto, ma in cambio è arrivato George Clooney. Non so se mi spiego! (C'era pure Bill Murray che, povero, nessuno s'è calcolato neanche di striscio  :-\)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Fitz - Luglio 11, 2009, 01:12:28 am
Ho sentito solo il tg5 di striscio e pare che il terremoto non s'é ripetuto e silvio ha salvato il mondo e adesso tutti i lider di tutti i paesi si vogliono bene grazie a lui.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Lo - Luglio 12, 2009, 12:37:26 pm
Io invece ho capito che la vera star è stata lei: Stefania Pezzopane (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/grubrica.asp?ID_blog=41&ID_articolo=656&ID_sezione=56&sezione=) e il suo "We are the Champion"   ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Luglio 12, 2009, 12:39:12 pm
ecchecavolo, in Italia pure i terremoti (http://www.corriere.it/cronache/09_luglio_12/aquila_nuova_scossa_90b98222-6ec7-11de-b2e2-00144f02aabc.shtml) arrivano in ritardo...  >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Idraelen - Luglio 12, 2009, 12:41:35 pm
ecchecavolo, in Italia pure i terremoti (http://www.corriere.it/cronache/09_luglio_12/aquila_nuova_scossa_90b98222-6ec7-11de-b2e2-00144f02aabc.shtml) arrivano in ritardo...  >:(
:furioso:
E sì che al momento giusto sarebbe garbato quasi a tutti... tanto vale che non venisse affatto. Bah.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Luglio 12, 2009, 12:45:28 pm
ecchecavolo, in Italia pure i terremoti (http://www.corriere.it/cronache/09_luglio_12/aquila_nuova_scossa_90b98222-6ec7-11de-b2e2-00144f02aabc.shtml) arrivano in ritardo...  >:(
:furioso:
E sì che al momento giusto sarebbe garbato quasi a tutti... tanto vale che non venisse affatto. Bah.

Fanculo anche al dyo dei terremoti!

 :scapoccia:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Luglio 12, 2009, 01:03:01 pm
Era a 10 chilometri di profondità, non so se li avrebbero evacuati, i 'Grandi'.
E poi volevamo la microfaglia per inghiottire poche selezionate persone, non ricordate?
Questa non va bene.
Intanto mi convinco sempre più che darà un'altra botta, sto Dyo dei terremoti.  :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Luglio 13, 2009, 05:28:45 pm
Novità interessante (http://www.byoblu.com/post/2009/07/12/Entro-un-mese-le-previsioni-di-Giuliani-online-in-tempo-reale.aspx), davvero.
Così si potrà anche verificare quanto sia davvero efficace/inefficace questo sistema di rilevazione.
Dimenticavo, tanto per cambiare, questo interessante articolo (http://sfoglia.ilmessaggero.it/view.php?data=20090713&ediz=08_ABRUZZO&npag=29&file=O_2919.xml&type=STANDARD) che era passato inosservato (e concorda con le ricerche su internet fatte da me quella famosa notte, mentre aspettavo di sentire mia sorella e cercavo qualcosa sul sito dell'INGV, che però non era accessibile al momento).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: dieschlangengoettin - Luglio 17, 2009, 09:43:03 am
Un po' in ritardo, ma volevo segnalare questo (http://antefatto.ilcannocchiale.it/2009/07/10/g30000.html) tristemente divertente resoconto del G8 a L'Aquila di Travaglio, per chi fosse interessato.

(Spero di aver azzeccato il topic giusto!)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Luglio 17, 2009, 10:45:05 am
Leggete questo articolo. (http://ilcentro.gelocal.it/dettaglio/ricostruzione-lannuncio-di-berlusconi-lo-stato-coprira-tutti-i-costi/1675560)
Tutto okay, non fosse che le case per cui Berlusconi gongola, pontificando sull'efficacia e la tempestività del governo, sono quelle di Bazzano. Che c'è di strano? Nulla. Sono, semplicemente, case costruite da tecnici tedeschi con finanziamento maggioritario della Germania.  ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Luglio 17, 2009, 02:54:53 pm
Leggete questo articolo. (http://ilcentro.gelocal.it/dettaglio/ricostruzione-lannuncio-di-berlusconi-lo-stato-coprira-tutti-i-costi/1675560)
Tutto okay, non fosse che le case per cui Berlusconi gongola, pontificando sull'efficacia e la tempestività del governo, sono quelle di Bazzano. Che c'è di strano? Nulla. Sono, semplicemente, case costruite da tecnici tedeschi con finanziamento maggioritario della Germania.  ::)

Se non mantiene la promessa qualche rude aquilano/a dove gli pianterà la bandiera italiana?

 ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: dieschlangengoettin - Luglio 18, 2009, 04:22:15 pm
La protesta (http://www.corriere.it/politica/09_luglio_18/sindaco_aquila_protesta_fascia_ab786c88-739d-11de-8b94-00144f02aabc.shtml) del sindaco de L'Aquila.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Agosto 03, 2009, 10:05:51 am
Vomitate pure (http://www.youtube.com/watch?v=r1DoczG0RiQ&eurl=http%3A%2F%2Fmiskappa.blogspot.com%2F&feature=player_embedded).
Queste scene ci sono tutti i santissimi giorni.
p.s. a chi mi viene a dire che le forze dell'ordine sono per lo più oneste e al servizio dei cittadini stamattina tiro una pietra in testa, sia chiaro.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Agosto 03, 2009, 11:07:37 am
Vomitate pure (http://www.youtube.com/watch?v=r1DoczG0RiQ&eurl=http%3A%2F%2Fmiskappa.blogspot.com%2F&feature=player_embedded).
Queste scene ci sono tutti i santissimi giorni.
p.s. a chi mi viene a dire che le forze dell'ordine sono per lo più oneste e al servizio dei cittadini stamattina tiro una pietra in testa, sia chiaro.

Emergenza democratica?
Rischio di autoritarismo?
Informazione imbavagliata?

Non diciamo fesserie.

E' molto peggio.

 :furioso:


Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Agosto 03, 2009, 12:09:15 pm
Vomitate pure (http://www.youtube.com/watch?v=r1DoczG0RiQ&eurl=http%3A%2F%2Fmiskappa.blogspot.com%2F&feature=player_embedded).
Queste scene ci sono tutti i santissimi giorni.
p.s. a chi mi viene a dire che le forze dell'ordine sono per lo più oneste e al servizio dei cittadini stamattina tiro una pietra in testa, sia chiaro.

Costituzione Italiana - Principi Fondamentali
Art. 17
I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senz'armi.

Per le riunioni, anche in luogo aperto al pubblico, non è richiesto preavviso.

Delle riunioni in luogo pubblico deve essere dato preavviso alle autorità, che possono vietarle soltanto per comprovati motivi di sicurezza o di incolumità pubblica.
Art. 18
I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente, senza autorizzazione, per fini che non sono vietati ai singoli dalla legge penale.

Sono proibite le associazioni segrete e quelle che perseguono, anche indirettamente, scopi politici mediante organizzazioni di carattere militare.


Allora: era un gruppo di naziskin con le catene?  ???
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Agosto 03, 2009, 12:29:20 pm

Siminsen: la costituzione? E' ideologizzata (http://www.corriere.it/politica/09_febbraio_07/berlusconi_costituzione_bd1e8990-f53f-11dd-a70d-00144f02aabc.shtml), di ispirazione sovietica (http://www.repubblica.it/online/politica/berluparla/torino/torino.html),  quindi non vale.

Credi ancora che si stia vivendo in uno stato di diritto?

 ;)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Agosto 12, 2009, 10:55:28 pm
Da Miss Kappa.
Leggete il cartello (http://4.bp.blogspot.com/_Paevr0IdpIs/SoKamLYzWOI/AAAAAAAABuo/dqMYRew8MOM/s1600-h/c.a.s.e.+consegna+lavori.jpg) di una delle case del progetto C.A.S.E. e la data di consegna (sono quelle che sui TG sbandierano come pronte a settembre/primi di ottobre).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: CrawlingChaos - Agosto 13, 2009, 12:36:07 am
SE riuscissero a finirle per il 31 di dicembre, come sta scritto lì, sarebbe già una sorpresa. Aspetto solo di sentire cos'altro dirà il berlusca, dopo il campeggio estivo... "Prendetela come se foste in un film, tipo quello sull'aereo che si è schiantato sulle Ande".
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Agosto 13, 2009, 12:53:32 am
Siccome io di queste cose non ci capisco niente, ho chiesto all'ing. quanto tempo ci vuole per costruire una casa come si deve, risposta: un anno o due   :sisisi: ??? Vedo di approfondire la cosa  :sgratsgrat: .
Edit -stiamo ciàttando- e copio incollo:  i tempi si possono ridurre spendendo un po'di più, solo facendo fare due turni di lavoro i tempi si dimezzano quasi,se poi paghi una terza squadra che lavora sabato e festivi...ci sono solo alcuni tempi tecnici di presa del cemento che non si possono ridurre.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Agosto 13, 2009, 12:40:24 pm
Sì Bubu, tutto corretto, d'altronde ne avevo già un'idea mia, da profana, e poi avevo chiesto a mia cugina che è ingegnere pure lei.
Appunto per questo TUTTO è stato una presa per i fondelli sin dal principio: chiunque abbia anche solo cambiato casa e fatto dei lavori di ristrutturazione sa che se ne vanno via di media sei mesi, per tirarne su una con i turni triplicati ce ne vogliono otto. Allora mi chiedo se non fosse meglio far arrivare questi benedetti moduli di legno (invece di farli pagare a chi li voleva il prezzo a cui li offrono all'acquirente qualunque - non terremotato - i fornitori, ennesima bugia) e qualche container, al massimo. Non so come si possa pensare che quelli che resteranno nelle tende, e saranno tanti, potranno passare l'inverno con quel clima e quelle escursioni termiche.
Il bello è che le case già costruite - case che sarebbero state messe in affitto o in vendita per i turisti o comprate come seconde case da chi lavorava fuori - non hanno avuto interesse a ricomprarle perché è meglio lucrarci su.
Il bel risultato è che se oggi mia sorella volesse una stanza per tornare all'università beh, l'affitto è salito a tre volte tanto (da duecento a seicento, seicentocinquanta), e lascio immaginare quanto chiederebbero per una famiglia o per acquistarla, la casa.
Nel mentre il centro è abbandonato a se stesso, nessuna puntellatura se non dove è stato ripulito per il percorso del G8.
A ciò aggiungo che la classifica dell'inagibilità delle case è stata fatta alla cavolo di cane: case semidistrutte che rientrano in fascia D (non nelle E ed F che dovrebbero dar luogo a rimborso) possono essere preservate solo con lavori costosissimi, peccato che molte siano in centro ed ancora non siano state neanche visitate da mezzo ingegnere.
Insomma, una vera merdaccia all'italiana.
E Crawling, hai dato un'idea al nostro premier.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Agosto 13, 2009, 12:50:54 pm
OT quassù gli affitti per gli studenti si aggirano sui 300 euri per le singole (minimo, spese escluse) e sui 200 e passa per le doppie  :P .
Ho trovato questa notiziuola: sfollato chiede alloggio al premier (http://www.corriere.it/cronache/09_agosto_13/sfollato_villa_certosa_terremoto_abruzzo_a45127d2-87ee-11de-94f5-00144f02aabc.shtml) . Sarà sicuramente uno sfollato comunista  ::) .
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: resin - Agosto 13, 2009, 05:58:44 pm
Resin e sorella facinorosa di Resin 1 - Infostra** 0 (zero).
Perché? Perché dopo tre mesi di chiamate e la disdetta fatta a fine giugno (per scelta NOSTRA dopo pulce nell'orecchio dell'ultima, onesta o forse più scafata, operatrice, perché ci avevano  vietato di farla: 'faremo tutto noi, la situazione è confusa, non dovrete pagare nulla, blablablà') arrivano due bollette sul conto elettronico di mia sorella.
Una, quella di febbraio/marzo (e okay, ovvio) e l'altra, aprile/maggio.  :ghignomalefico:
Che v'avevo detto? Tra l'altro, quella di febbraio/marzo pagabile a SETTEMBRE, l'altra entro il 17 di agosto  :sgratsgrat:.
Chiamo, risponde l'operatore X, voce stentorea e ben poco virile. Inizio con lucida rabbia, dando numero di telefono e chiedendo in che modo infostrada ritiene che sia giusto pagare per un conto di cui non si può usufruire per gravissime cause di forza maggiore. Lui: 'eh, ma è il tuttincluso cazzi&mazzi, scusa'.
Io: 'A L'Aquila? In una casa inagibile?'
X: 'signorina guardi che è il caz...'
Io (alzando la voce e usando il tono acido sgorgalavandini): 'X, non devi rispondermi come un automa da call center, c'ho lavorato anch'io. Devi dirmi con che coraggio, secondo te, dopo mesi in cui ci avete detto di non disdire perché sarebbe stato problematico per voi, ci mandate questa fattura. Come dovrebbe utilizzare questa linea mia sorella, col casco in testa in attesa della prossima scossa in una casa disabitata e che sarà agibile quando lei avrà 30 anni?'
X: 'Signorina, però non alzi la voce...'
Io: 'Non alzo la voce, ti ho chiesto in che modo Info pensa di prendere ancora per i fondelli gli utenti, pure in momenti come questi. Per quanto mi riguarda, di clienti ne perdete due perché stacco anche questo telefono, subito dopo aver fatto un'ultima chiamata. All'avvocato. Per la diffida o la denuncia, adesso ci pensiamo.'
X: 'Ehm, resti in linea, poi mi passa sua sorella per favore?'.
Sorella: 'Sì?'
X: 'Ehm, io però vedo che chiami da Monculone.'
Sorella: 'Certo che chiamo da Monculone. Non ho più una casa, a L'Aquila. Il contratto è intestato a me e al padrone di casa, che pure non ha più casa. Allora, che si fa? Pago pure fino al 6 aprile, fino alle 3e32 però, poi non pago niente.
Ah, e alle persone nelle tende che fate, appena rientrano in una casa mandate le fatture dei due anni precedenti?'
X: 'Signorina, però non può prendersela con me!' (Lì in effetti abbiamo provato un po' di pena).
Sorella: 'Non me la prendo con te, me la prendo con quelli per cui lavori. E se te la prendessi anche tu vorrebbe dire che vali più di loro'.
X: 'Ti faccio l'annullamento, subito'. Rumore di ditine sulla tastiera 'ecco il codice, è effettivo da subito ma richiama per sincerarti'.
Mia sorella se lo segna, poi dice 'Grazie, e scusa per la voce alta. Ma sai com'è, penso anche a quelli che non possono chiamarti e si vedranno presi per i fondelli per l'ennesima volta.' A questo punto gli legge la postilla sulla fattura che recita:
"Sblocco fatturazione
La informiamo che abbiamo ripreso l’emissione del Conto Telefonico per i clienti della provincia
dell’Aquila esclusi dal decreto Bertolaso,
L’invio del Conto Telefonico era stato preventivamente sospeso per l’evento sismico dell’aprile
scorso.
Per qualunque informazione o segnalazione sulle sue linee telefoniche il nostro Servizio Clienti è a sua disposizione
".
E gli dice 'guarda che quando parla di comuni esclusi dal decreto Bertolaso, parla anche di comuni in cui c'è gente che casa, effettivamente, non ce l'ha. Sta a noi informarci - e nonostante questo veniamo presi per il culo - ma anche a voi andare sul sito della Protezione civile e verificare di persona che la casa sia agibile. E soprattutto a voi del call center sbattervi per fare guadagnare di meno a chi vi sfrutta pagandovi una miseria per beccarvi gli insulti di persone fregate da loro'.
X: 'Guarda, scusami. Chiedi scusa a tua sorella, io certe cose neanche le sapevo.'
Sorella, magnanima: 'Grazie a te e scusa ancora per i toni.'
Considerazioni: Bertolaso suca.
Compagnia telefonica ---> dimonio.
Essere civili ed educati ---> non paga.
Alzare la voce e minacciare querele, avvocati e adiconsum ---> funziona (non sempre, ovvio).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bubu - Agosto 13, 2009, 07:46:32 pm
Il lato positivo è che sembra che abbiate risolto dico sembra, le compagnie telefoniche sono IL MALE.
Per ogni evenienza ricordati che anche inventarsi un fantomatico zio nella guardia di finanza funziona uuh se funzionaaaa  ::)  :ghignomalefico: 
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Adriana - Settembre 14, 2009, 06:18:30 pm
Ieri sera ho visto su rai3 'Presa Diretta', puntata sul terremoto credo registrata a luglio/agosto. Provo tristezza e rabbia. Tristezza per chi ha perso i propri cari e tutto ciò che possedeva. Rabbia perchè probabilmente si sarebbero potute salvare molte vite. E' ormai palese che la comunità scientifica studiava da tempo la possibilità che si verificasse un grave sisma, ma chi poteva avvisare le persone del rischio non ha fatto nulla.
Ho appreso che anche la Calabria è ad alto rischio sismico e che pure lì interi quartieri sono stati costruiti dove avrebbe dovuto essere vietato.
Mi chiedo se gli individui responsabili di questa catastrofe siano consapevoli dell'irreparabile perdita che hanno causato, e mi viene da rispondere che probabilmente non lo sono. Mi domando se posso fare qualcosa per cambiare la situazione italiana, e di nuovo la risposta è negativa. Non so con quale coraggio (?) le autorità abbiano detto agli abitanti dell'Aquila che non c'erano pericoli.
Le poche volte che guardo i tg trovo servizi sulle veline, sulla moda, sulle notizie curiose dal mondo, ma poco o niente sui problemi veri del paese, e penso che forse stiamo assistendo a una grande campagna di insabbiamento.
Immagino che quello che ho scritto sia già stato detto, ma avevo bisogno di sfogarmi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Settembre 14, 2009, 07:02:35 pm

Trasmetteranno tutto in pompa magna, alla faccia di Ballarò.
 (http://www.tvguida.com/2009/09/14/polemiche-in-casa-rai-speciale-di-porta-a-porta-sul-terremoto-scalza-ballaro-e-tutti-pazzi-per-la-tele/)
 :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Adriana - Settembre 15, 2009, 02:14:02 pm

Trasmetteranno tutto in pompa magna, alla faccia di Ballarò.
 (http://www.tvguida.com/2009/09/14/polemiche-in-casa-rai-speciale-di-porta-a-porta-sul-terremoto-scalza-ballaro-e-tutti-pazzi-per-la-tele/)
 :-X

Mi rifiuto di guardare questo mega spot fatto sulla pelle dei terremotati.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Adriana - Settembre 16, 2009, 02:43:28 pm
Flop per Berlusconi da Vespa (http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/cronaca/sisma-aquila-13/berlusconi-vespa-aascolti/berlusconi-vespa-aascolti.html)   :)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Settembre 17, 2009, 08:11:05 am
Ricevo e giro:

        Polistirolo city

Spese folli per tirare su in tutta fretta case in cartongesso. Mentre l'Esercito ha migliaia di alloggi-container inutilizzati. Dopo tante promesse è questa la ricostruzione di Berlusconi e Bertolaso
 Sono 25.815 le persone costrette da quasi cinque  mesi a vivere nelle tendopoli. E 28.400 quelle sparse tra gli alberghi e i residence della costa. Un totale di 54.215 donne, uomini, anziani, bambini prigionieri di un esperimento imposto dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e dal capo della Protezione civile, Guido Bertolaso. È il modello B&B, la ricostruzione show: passare dalla distruzione alla rinascita saltando la fase intermedia degli alloggi temporanei. Mentre a Capua, in provincia di Caserta, migliaia di case mobili che potrebbero servire in Abruzzo stanno marcendo in un deposito dell'Esercito.
Il risultato è un carosello di opere di facciata che solo per L'Aquila città ha già bruciato 500 milioni di euro sottraendoli alla vera ricostruzione. Queste che stanno tirando su in fretta e furia sono case imbottite con largo impiego di legno pressato, cartongesso e polistirolo. Quanti anni dureranno? E ora che i lavori della Protezione civile sono cominciati, si scopre che forse hanno sbagliato i conti. Secondo il Comune della città, i progetti voluti dal governo lasciano senza tetto almeno 5 mila famiglie. E altre 8 mila persone entreranno negli alloggi temporanei in costruzione soltanto tra ottobre e dicembre. Significa costringere la maggior parte dei sopravvissuti ad affrontare in tenda, dopo il caldo, anche il freddo e il maltempo che qui cominciano a fine settembre.
L'incertezza sta spingendo alcuni proprietari di case danneggiate a vendere. Soprattutto i più anziani. Da Roma si sono fatti avanti costruttori e immobiliaristi per rilevare al 10-15 per cento del valore di superficie i negozi, le palazzine gravemente danneggiate o i volumi di quelle da demolire. È l'ombra di una speculazione colossale. "Quando tra dieci anni L'Aquila tornerà a rivivere, nel centro storico gli appartamenti ristrutturati o nuovi riavranno il loro valore di quattro o 5 mila euro al metro", sostiene un costruttore romano che chiede l'anonimato: "Chi ha denaro liquido a disposizione ne approfitta. Per gli anziani è l'occasione per raccogliere qualche soldo e andare altrove o rimanere nelle case costruite dal governo. Anche perché non è risolta la questione dei proprietari di più appartamenti. Lo Stato per ora risarcisce i danni della prima casa. Rimettere a posto il resto richiede milioni di euro". 

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Settembre 17, 2009, 08:12:53 am
Il numero degli abitanti che a L'Aquila avranno un tetto prima dell'arrivo del freddo lo si ricava dallo scadenziario delle opere, stabilito dal bando della gara d'appalto. Appena 4.480: entreranno nelle case dopo il 26 settembre. Altri 4.480 andranno dopo il 16 ottobre, 3.840 dopo il 7 novembre. E senza case per tutti, è stata inventata la protezione civile a punti. Un bambino fino a 5 anni vale 4 punti. Dai 6 ai 16 anni, 3 punti. Un nonno tra i 75 e gli 84 anni, 1,5 punti. Sopra gli 85 anni, 2 punti. Ogni vittima in famiglia, 5 punti. Il problema sarà la gestione della graduatoria tra persone già esasperate da quattro mesi di attesa. Anche perché non sono ancora cominciate le riparazioni delle case danneggiate. Nemmeno quelle di categoria A con preventivi sotto i 10 mila euro. Un po' perché la terra continua a tremare, ma soprattutto perché su norme e risarcimenti è il caos. "In questa situazione", dichiara Paolo De Santis, presidente dell'Ordine degli ingegneri de L'Aquila, "neppure a Natale partirà la ricostruzione. La gente è confusa e impaurita perché deve anticipare i soldi. Anche i professionisti hanno molti dubbi sulle ordinanze. E le imprese, in questo clima di incertezza, vogliono prima i soldi, poi cominciano i lavori. Ma le istituzioni, a partire dalla Protezione civile, rifiutano ogni tipo di confronto".
Il sottosegretario Guido Bertolaso, dopo aver imposto le sue decisioni a colpi di ordinanza, se la prende con i Comuni: "Le altre amministrazioni e i cittadini si devono impegnare per affrontare i problemi e risolverli", ha detto qualche giorno fa alla riapertura della strada per la funivia del Gran Sasso. Adesso che sta montando la rabbia, c'è aria di scaricabarile. Tanto che il sindaco, Massimo Cialente, a capo di una giunta di centrosinistra, ripropone il suo piano alternativo, cassato in aprile dalla coppia B&B: "Bisogna accettare l'idea delle case mobili e anche reperire alloggi sfitti", dice Cialente. Gli appartamenti liberi in città e provincia sarebbero un migliaio. "Il problema è che i numeri delle case di classe E, gravemente danneggiate o da demolire, sono peggiori di quanto si pensasse. Sono il 78 per cento nel centro storico", racconta il sindaco, "e nelle frazioni come San Gregorio, il 90 per cento". Il 10 agosto è scaduto il termine per partecipare alla graduatoria a punti ed ora si farà un nuovo censimento. Il Comune de L'Aquila ha già stimato 10 mila famiglie con la casa distrutta: di queste 3.900 andranno entro dicembre nei miniappartamenti costruiti dalla Protezione civile, mille forse negli alloggi sfitti (ancora da censire). Ne restano da sistemare cinquemila. Più altre 10-12 mila che hanno subito danni oltre i diecimila euro (classe B e C) e devono attendere la ristrutturazione. Ammesso che le continue scosse non costringano fuori di casa anche le altre diecimila famiglie che hanno subito pochi danni.

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Settembre 17, 2009, 08:13:40 am
Uno dei monumenti alle spese folli del modello B&B è a Cese di Preturo, pochi chilometri sulle colline a nord de L'Aquila. Quattro gigantesche piattaforme antisismiche in cemento armato, più altre sedici sparse in città, per reggere la leggerezza di altrettante case di legno. L'ingegnere e il geometra che dirigono il cantiere ammettono la stranezza: "Effettivamente", dicono, "per le case di legno, queste piastre di cemento sono sovradimensionate". Sovradimensionate è un giudizio professionale per dire esagerate, eccessive, inutili, sprecate. Per queste, spiegano i due tecnici, hanno usato calcestruzzo 525: "Cioé con una resistenza di 525 chili per centimetro quadrato. È l'impasto che si usa per costruire ponti e dighe". Ogni piattaforma antisismica costa 600 mila euro: un progetto diretto da Gian Michele Calvi, presidente del centro di ricerca Eucentre, fondato dalla Protezione civile e dall'Università di Pavia. Ogni casa di tre piani e 26 miniappartamenti, compresi gli arredi e le opere di urbanizzazione, brucia altri 3 milioni e 400 mila euro. Di piattaforme antisismiche la Protezione civile ne ha appaltate 150. Un totale di 3.900 miniappartamenti. E una previsione di spesa di 530 milioni, aggiungendo costi di progettazione e direzione tecnica. Cioè un prezzo medio ad alloggio di 135 mila euro. Ed è il costo di costruzione, al quale andrebbero sommati gli oneri finanziari e i terreni espropriati e occupati per sempre. Il 27 luglio su otto aree non erano ancora cominciati i lavori: partenza ritardata per 1.352 miniappartamenti. Il 3 agosto restavano da aprire ancora quattro cantieri, tra i quali Paganica, una delle frazioni de L'Aquila più devastate dalle scosse. Uno sforzo enorme in soldi pubblici e ore di lavoro, giorno e notte, al quale vanno aggiunte altre quattordici piastre e relative case: decisione di qualche giorno fa che aumenta gli alloggi da consegnare entro dicembre a 4.264. Comunque sotto le necessità previste dal Comune.
Una spesa giustificata da Silvio Berlusconi nelle sue visite a L'Aquila con l'intenzione di dare agli abruzzesi una vera casa. Invece, a parte qualche palazzina prefabbricata in cemento pressato, si tratta di strutture ultraleggere per le quali è abbondante l'impiego di legno, cartongesso, lamiera e perfino polistirolo. Lo stesso materiale di costruzione delle case mobili che la Protezione civile non ha voluto. Solo che invece dei 135 mila euro ad alloggio spesi dal governo a L'Aquila, una casa mobile nuova avrebbe impegnato tra gli 11.800 euro e i 20 mila euro: per dare un tetto a 3.900 famiglie, la protezione civile avrebbe dunque speso 78 milioni di euro contro i 530 milioni bruciati ora. Mentre il governo non trova i soldi per pagare gli arretrati alle migliaia di vigili del fuoco impegnati in Abruzzo dalla notte del 6 aprile.
Per capire cosa si sarebbe potuto fare, basterebbe leggere le relazioni della Protezione civile, allora diretta dal vulcanologo Franco Barberi, sugli interventi per il terremoto in Umbria e nelle Marche del 1997. Il 27 settembre la prima di tante scosse. Trentamila sfollati da sistemare prima dell'inverno alle porte. E la consegna delle prime case mobili che hanno tolto dalle tende migliaia di persone dopo appena due mesi. Allora ci sono riusciti con seimila i moduli abitativi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Settembre 17, 2009, 08:14:39 am
Terminata la ricostruzione nel giro di qualche anno, le case container sono state restituite allo Stato. Meno del 30 per cento è stato riparato e inviato alle Regioni. Il 70 per cento è stato lasciato marcire in un'area dell'esercito a Capua. È il deposito del Raggruppamento autonomo recupero beni mobili della Protezione civile. Bisogna venire fin qui, tra le caserme e le fabbriche militari abbandonate, per vedere come può essere trattato un patrimonio del soccorso pubblico in un Paese periodicamente vittima di terremoti e alluvioni. È come se un generale in guerra lasciasse distruggere dalla ruggine i suoi carri armati. Tanto che in Abruzzo dopo quattro mesi la fase dell'emergenza non si è conclusa: restano impegnate 5.590 tende del ministero dell'Interno e migliaia di volontari per i quali lo Stato deve rimborsare le assenze dal lavoro.
Il paradosso è nascosto fuori L'Aquila, 20 chilometri più a sud, superate le macerie e il dolore a Villa Sant'Angelo e a Stiffe. Qui, e in tutti i paesini della provincia, con quattro mesi di ritardo si stanno finalmente costruendo le casette provvisorie di legno, simili a quelle usate dopo il terremoto in Friuli del 1976. Le stanno montando su semplici basi di pietrisco e malta. Niente piattaforme sospese su colonne, niente costi faraonici. Prezzi che la gara d'appalto della Protezione civile ha imposto tra i 30 mila e i 53 mila euro a casa. Cifre superiori ai moduli abitativi trasportabili, ma lontane dalle follie spese a L'Aquila. E anche in questi paesini ogni giorno in più trascorso nelle tendopoli sottrae soldi alla ricostruzione. Perché le tende, oltre a provocare tensioni e impedire la privacy, richiedono alti costi di gestione. A cominciare dai gabinetti. In giugno il dipartimento della Protezione civile si è accorto di avere noleggiato 676 wc chimici oltre il necessario. Poiché lo staff di Bertolaso ha firmato con i fornitori un contratto di noleggio a 80 euro al giorno a gabinetto, il surplus di cessi è costato un patrimonio: un milione e 622 mila euro al mese. Il necessario a comprare case mobili per 81 famiglie. Oppure a montare dodici appartamenti in polistirolo e cartongesso: la scenografia della finta ricostruzione voluta dal B&B show.

RdB CuB Aquila

Scusateli per la lunghezza, sono poveri comunisti.

 :(

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Makabe Rokurota - Settembre 17, 2009, 08:25:31 am
 :o
Grazie, Nonugo!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: crocodile - Settembre 17, 2009, 08:29:15 am
io prego che non venga un altro terremoto a mostrare che hanno sbagliato i calcoli... :P

comunque quelle belle piattaforme iper-dimensionate verranno perfette quando le casette finte che ci hanno messo sopra verranno abbandonate perché marce e inabitabili, e ci costruiranno sopra dei bei condomini in cemento armato.

(nulla contro le case di legno, eh, se fatte bene sono belle e molto efficienti dal punto di vista energetico... ma mi sa che qui ci hanno dato una botta, come si dice. a proposito, in che classe energetica sono questi edifici nuovi? fa freddino da quelle parti...)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Settembre 17, 2009, 08:35:33 am

I CuB RdB sono dei cialtroni comunisti, è risaputo. Ma questi?

Lettera a Napolitano: «La verità è che restiamo senza case» (http://www.100x100aq.org/)

Dire che sono indignato è poco. Sono maledettamente incazzato.

 >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Settembre 17, 2009, 03:13:32 pm
non casette Croco

NIDI D'AMORE!

 Oh ma sto scemo a volte è proprio fantozziano!  >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Dicembre 15, 2009, 10:21:59 am

Up! Perche?

Disagi in regione per la neve, a L'Aquila scuole chiuse (http://www.adnkronos.com/IGN/Regioni/Abruzzo/Neve-e-disagi-in-regione-a-LAquila-scuole-chiuse_4106248285.html)

Credo che ci sia poco da commentare e molto da indignarsi. Questi sono i risultati della politica del governo. Spero di non rientrare nel novero degli istigatori alla violenza per aver scritto questo.

 >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Dicembre 15, 2009, 02:14:42 pm
Oddio....qualcuno ha sentito la scossa?  :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Dicembre 15, 2009, 02:27:05 pm
Oddio....qualcuno ha sentito la scossa?  :'(

Se ne parla appena Siminsen. Dicono che non ci sono stati danni. I media devono occuparsi d'altro che non del terremoto.

 :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rita - Dicembre 15, 2009, 03:10:56 pm
Sim, tutto ok? Come stai?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Dicembre 15, 2009, 04:31:56 pm
http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/terremoto-umbria/terremoto-umbria/terremoto-umbria.html (http://www.repubblica.it/2009/12/sezioni/cronaca/terremoto-umbria/terremoto-umbria/terremoto-umbria.html)
Qui non si è sentito niente...tutto bene Sim? :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: divara - Dicembre 15, 2009, 05:12:09 pm
Siminsen, tutto a posto?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: ls - Dicembre 15, 2009, 05:13:29 pm
La Sim sta bene!

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Dicembre 15, 2009, 09:36:02 pm
Buonasera. Tutto a posto: oggi ho dovuto tranquillizzare mia madre e poi...fare altre cose per non pensare al terremoto.  :-\

Mi scuso se vi ho fatto stare in ansia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Adriana - Dicembre 15, 2009, 09:44:13 pm

L'importante è che tu stia bene.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Dicembre 15, 2009, 09:53:46 pm

L'importante è che tu stia bene.

Grazie, Ad.  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Dicembre 16, 2009, 10:26:56 am
Simmie, appena ho saputo sono corsa qui sul forum!
S'è sentita tanto eh? Un bacino  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Dicembre 16, 2009, 10:28:49 am

Azzu Sim non avevo calcolato... menomale che tutto è ok.

 :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Lo - Dicembre 16, 2009, 12:15:29 pm
Ciao profe Sim!!  :ghismundicon:

Spero vada tutto bene!  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Siminsen - Dicembre 16, 2009, 10:12:23 pm
Buonasera e grazie ancora dei post.  :-* :-* :-* :-*

Ho dormito con un occhio aperto e qualche altra scossina stanotte l'ho sentita, ma a qualcuno è andata peggio. Meno male che per gli sfollati hanno predisposto un centro d'accoglienza: fa freddo questi giorni. :-\
I paesini colpiti poi hanno una loro storia, un loro perché: sono piccoli borghi medievali, con torri, rocche, castelli, chiesette. Non tutto è rimasto indenne. 
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Dicembre 16, 2009, 11:20:12 pm
Spero si comportino con serietà e concretezza, sia in primis con le persone e poi con quelle meraviglie medievali. Pare lo stiano facendo, da quanto dici.
Grazie delle informazioni Siminsen (e meno male che per te è tutto a posto).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: AnLi - Dicembre 20, 2009, 02:35:23 pm
Sim sono contenta che sia tutto ok!
Una mia amica si è appena trasferita a Perugia ma lei non ha sentito la scossa (non aveva sentito neanche quella dell'Aquila quando stava ancora qui a Roma)!  ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Adriana - Dicembre 24, 2009, 11:17:08 pm

Natale all'Aquila (http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/cronaca/terremoto-abruzzo/lettera-natale/lettera-natale.html)

Lettera di un signore che nel terremoto ha perso la moglie e le due figlie.

Scusate, mi viene da piangere.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Dicembre 25, 2009, 12:07:08 am
Natale all'Aquila (http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/cronaca/terremoto-abruzzo/lettera-natale/lettera-natale.html)
Lettera di un signore che nel terremoto ha perso la moglie e le due figlie.
Scusate, mi viene da piangere.
Mamma mia che pugno nello stomaco e che dignità il signor Cora....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Dicembre 25, 2009, 10:19:49 am

...mentre ieri al TG Bertolaso autoglorificava sè stesso e il suo padrone. Che schifo.

 :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Adriana - Gennaio 02, 2010, 01:17:56 pm

L'Aquila: crollo in una casa dichiarata agibile (http://www.repubblica.it/2009/09/sezioni/cronaca/terremoto-abruzzo/casa-agibile/casa-agibile.html)

Cit.: "Ci avevano detto che era tutto a posto - afferma il giovane rimasto ferito - nonostante fossero evidenti numerose lesioni sia sul soffitto che sulle pareti".

Oltre al danno anche la beffa..
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: s - Gennaio 13, 2010, 07:21:41 pm
Una catastrofe. (http://www.repubblica.it/esteri/2010/01/13/dirette/terremoto_haiti-1925167/) :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: RoryLou - Gennaio 13, 2010, 07:30:09 pm
E' stato veramente terribile.
Ho visto alcune scene a dir poco raccapriccianti, è crollato tutto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: s - Gennaio 13, 2010, 07:31:33 pm
Su SKY TG 24 parlano di 500.000 morti. Sono senza parole.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: divara - Gennaio 13, 2010, 07:33:35 pm
Sarà banale, ma piove sempre sul bagnato. Non bastavano la guerra civile e la miseria. Che tragedia. :'(

[edit] io di Haiti ho sempre pensato che fosse profondamente ingiusto che, al di là della frontiera ci fosse la Repubblica Dominicana dove tutti (i ricchi) stanno a divertirsi all inclusive, mentre al di qua si scambiano rifiuti tossici per armi. E adesso il terremoto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Gennaio 25, 2010, 10:11:35 am
Haiti: Bertolaso giunto a Port-au-Prince, coordinera' aiuti italiani (http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Haiti-Bertolaso-giunto-a-Port-au-Prince-coordinera-aiuti-italiani_4229007170.html)

A L'Aquila manifestazioni spontanee di gioia.

Haiti: firmata ordinanza che da' a Bertolaso coordinamento aiuti ... (http://www.adnkronos.com/IGN/Search/?q=bertolaso+haiti&x=0&y=0&site=lang_ita&client=adnkronos_ign7&output=xml_no_dtd&proxystylesheet=adnkronos_frontend&filter=p&getfields=*&num=15&proxyreload=1)

In Abruzzo manifestazioni di solidarietà per questa ulteriore disgrazia che cade su Haiti.


Aiuti ad Haiti, Bertolaso contro gli Usa: "Troppi show davanti alle telecamere" (http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Aiuti-ad-Haiti-Bertolaso-contro-gli-Usa-Troppi-show-davanti-alle-telecamere_4236755175.html)

A me Bertolaso sta proprio sui maroni.

Haiti, Frattini: ''Governo non si riconosce nelle parole di Bertolaso contro gli Usa'' (http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Haiti-Frattini-Governo-non-si-riconosce-nelle-parole-di-Bertolaso-contro-gli-Usa_4238863678.html)

La leccatina però ci voleva.

L’ONU replica alle critiche di Bertolaso: Haiti non e’ L’Aquila. (http://notiziefresche.info/lonu-replica-alle-critiche-di-bertolaso-haiti-non-e-laquila_post-8002/)

Lo sapevano tutti, non Bertolaso.

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Gennaio 25, 2010, 10:18:04 am
Uffa sto Bertolaso....presuntuoso e spocchioso ad immagine e somiglianza del suo capo  :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: nonsonougo - Gennaio 25, 2010, 03:49:31 pm
Uffa sto Bertolaso....presuntuoso e spocchioso ad immagine e somiglianza del suo capo  :-X

Spero proprio che stavolta abbia pestato una merda:

Haiti, la Clinton contro Bertolaso: ''Troppo facile fare il processo del lunedì'' (http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/?id=3.0.4238863678)


 >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 28, 2010, 04:39:50 pm
L'aquila. La digos sequestra le carriole e scheda gli aquilani che protestano. (http://www.repubblica.it/cronaca/2010/03/28/news/carriole-sequestro-2960052/)
:facepalm: :sciuretta: :sciuretta:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Adriana - Aprile 05, 2010, 11:36:34 pm

Fra poche ore, alle 3.32, sarà un anno esatto dal terremoto all'Aquila. In questi mesi mi è capitato spesso di pensare a quelle persone che hanno trovato la morte nelle loro case, nel sonno, quando non se l'aspettavano perchè era stato detto loro che non c'era pericolo. Ho pensato ai ragazzi intrappolati alla Casa dello Studente, universitari come me, che probabilmente amavano le materie che avevano scelto. Non ho perso amici nè parenti all'Aquila, ma la tristezza si mescola comunque alla rabbia nello scoprire che c'è gente che ha lucrato sulla ricostruzione della città. Ho pensato al coraggio dei soccorritori e dei vigili del fuoco che hanno messo a rischio la loro vita per cercare di salvare quella degli altri.

Non voglio fare del lirismo da quattro soldi. Vi chiedo due cose, se potete: non dimentichiamo. E non perdiamo la capacità di indignarci per le ingiustizie.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Aprile 06, 2010, 07:48:14 am
Citazione
Non voglio fare del lirismo da quattro soldi. Vi chiedo due cose, se potete: non dimentichiamo. E non perdiamo la capacità di indignarci per le ingiustizie
:'( :'( :'(

Sempre pronta :ghignomalefico: :ghignomalefico: :ghignomalefico:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Aprile 06, 2010, 08:43:25 am
Hai avuto un pensiero bellissimo Adri  :-*
Gli aquilani sono cittadini in gamba e pronti a darsi da fare, idea splendida quella della fiaccolata nell'ora esatta del sisma. Mi unisco a Ghis al grido di
SEMPRE PRONTA  :ghignomalefico:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Adriana - Aprile 19, 2010, 03:38:50 pm

I posacenere di Bertolaso (http://www.repubblica.it/rubriche/piccolaitalia/2010/04/19/news/i_posacenere_di_bertolaso-3449737/)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 06, 2010, 04:34:27 pm
merde schifose. >:( >:( >:(
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ec6c5d2c-f685-4c14-8b28-0d807077f611-tg3.html?p=0
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Maggio 06, 2010, 05:30:31 pm
Non riesco a vedere il video  ???
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Giugno 04, 2010, 06:32:27 am
Allora del marcione-one c'era eccome!!!! :furioso: :furioso: :furioso: :furioso:

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/06/03/news/prot_civ-4538445/ (http://www.repubblica.it/cronaca/2010/06/03/news/prot_civ-4538445/)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Agosto 16, 2010, 05:46:21 pm
Ho sentito il terremoto :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Agosto 16, 2010, 05:51:00 pm
4.5 richter, non è poco. Immagino la tua paura.

Ho letto di crolli, speriamo che i danni "umani" siano i più lievi possibili  :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Agosto 16, 2010, 05:57:38 pm
Ero a letto col pc tranquilla e ad un certo punto ha tremato vigorosamente, sarà durato 5 secondi, in due riprese.. e sono subito scappata a chiedere se l'avessero sentito anche gli altri in casa. Tempo pochi minuti ho visto tutti gli aggiornamenti  :o
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Agosto 16, 2010, 06:01:54 pm
fa paura, sì.
Tutto bene da te?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Agosto 16, 2010, 06:02:21 pm
Non fosse bastato il terremoto, è giunto Schifani sul posto http://libero-news.it/news/471362/Un_terremoto_scuote_le_Eolie__Quattro_feriti_lievi_a_Lipari.html (http://libero-news.it/news/471362/Un_terremoto_scuote_le_Eolie__Quattro_feriti_lievi_a_Lipari.html)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Agosto 16, 2010, 06:38:41 pm
Non fosse bastato il terremoto, è giunto Schifani sul posto http://libero-news.it/news/471362/Un_terremoto_scuote_le_Eolie__Quattro_feriti_lievi_a_Lipari.html (http://libero-news.it/news/471362/Un_terremoto_scuote_le_Eolie__Quattro_feriti_lievi_a_Lipari.html)

Schifani è in vacanza qui da un pezzo, io ci sono stata fino a sabato lì. E' pieno zeppo di gente, si parla di feriti ma spero nulla di grave
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Agosto 16, 2010, 08:28:29 pm
Ho sentito il terremoto :-\
anche io l'ho sentito, all'inizio non mi sono resa conto e pensavo di avere un giramento di testa  ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Agosto 16, 2010, 09:56:55 pm
io non me ne sono nemmeno accorta e credo di essere stata l'unica ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Agosto 17, 2010, 03:37:05 pm
io non me ne sono nemmeno accorta e credo di essere stata l'unica ;D
eh ma sai dipende anche da dove ti trovavi in quel momento
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Agosto 17, 2010, 08:59:15 pm
esattamente di fronte a lipari, ma dormivo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Agosto 18, 2010, 05:06:32 pm
esattamente di fronte a lipari, ma dormivo.
eh io non dormivo ed ero al quinto piano, più stai in alto e più le oscillazioni ti arrivano amplificate
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Marzo 09, 2011, 05:35:43 pm
ci sono state 3 scosse di terremoto con epicentro nel mare antistante nelle ultime 24 ore :ohoh:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Marzo 09, 2011, 05:40:29 pm
ci sono state 3 scosse di terremoto con epicentro nel mare antistante nelle ultime 24 ore :ohoh:
Probabilmente la crosta aveva accumulato energia  per lo spostamento delle placche e ora sta scaricando energia attraverso i movimenti tellurici.
Meglio tanti piccoli terremoti che scaricano l'energia accumulata che uno solo ma devastante  :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 09, 2011, 05:45:35 pm
più stai in alto e più le oscillazioni ti arrivano amplificate
abito al 5° piano, e  ho sentito perfettamente lo sciame sismico che si è creato la notte del terremoto in abruzzo.
ero a letto, e sono passata dal sonno pieno allo stare in piedi in mezzo alla casa in qualche secondo. il lampadario del salotto oscillava visibilmente, e la sensazione più brutta è stata che sembrava non finire mai.
siamo rimaste sveglie almeno fino alle 4,30 ma c'era anche un bel po' di gente che è scesa per strada ed era ancora lì quando noi ci siamo decise a tornare a letto.
eppure c'è gente che ha continuato a dormire senza rendersi conto di nulla fino al mattino dopo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Marzo 09, 2011, 05:56:14 pm
ci sono state 3 scosse di terremoto con epicentro nel mare antistante nelle ultime 24 ore :ohoh:

sembra sia colpa di un vulcano sottomarino.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 09, 2011, 06:19:47 pm
scusate, ma in questo thread ci vogliono

(http://caffe.corrieredibologna.corriere.it/corna.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Marzo 09, 2011, 07:17:45 pm
ci sono state 3 scosse di terremoto con epicentro nel mare antistante nelle ultime 24 ore :ohoh:

sembra sia colpa di un vulcano sottomarino.

non bastava quello terrestre :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 09, 2011, 07:20:17 pm
non è giusto stare nella regione più corrotta d'Italia nonché la più sismica!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Marzo 09, 2011, 07:23:24 pm
non è giusto stare nella regione più corrotta d'Italia nonché la più sismica!

Tutto a noi!! Pure i dolci troppo buoni e gli arancini...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Marzo 09, 2011, 09:03:03 pm
sono per compensare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 09, 2011, 09:23:25 pm
non è giusto stare nella regione più corrotta d'Italia nonché la più sismica!

Tutto a noi!! Pure i dolci troppo buoni e gli arancini...
il sole, il mare, Carmen Consoli e Giovanni Falcone, tiè!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Marzo 10, 2011, 01:36:52 pm
nino frassica craxi ed emilio fede...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 10, 2011, 02:13:43 pm
pizza, spaghetti e mandolino
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 11, 2011, 12:12:56 pm
E' arrivato... ma in Giappone. Devastante.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Marzo 11, 2011, 01:15:05 pm
Le immagini dello tsunami sono sconvolgenti.
Non capisco se al momento ci sia una reale emergenza nucleare.

(Notare che con 8,9 Richter ci sono stati appena 40 morti)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 11, 2011, 01:24:46 pm
Eh, è il Giappone: le strutture adeguate ci sono e l'addestramento della popolazione anche. Però sospetto e temo che il computo sia parziale.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Marzo 11, 2011, 01:31:40 pm
Eh infatti i numeri salgono, senza contare i dispersi.

C'è da dire che sicuramente, a lungo termine, il Giappone avrà meno problemi di Thailandia e co. nel 2004.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: momo - Marzo 11, 2011, 02:44:44 pm
Pare non ci siano state perdite radioattive, stando alla cronaca di Repubblica.it.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Marzo 11, 2011, 03:21:40 pm
Da quello che ho sentito, ci sono problemi con una centrale nucleare con 6 reattori, pare stiano evacuando la zona.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 11, 2011, 03:26:12 pm
e su fb sono già partite le catene dei pagine "i love japan" e status apocalittici di gente che dice "è la natura che si sta ribellando"...vorrei rispondere che terremoti ed eruzioni vulcaniche sono i disastri più "naturali" che esistono, è il perpetuo movimento della Terra che continuerà anche quando noi non ci saremo più a deturparne la superficie...ma meglio che lascio perdere, ognuno ha il diritto di esorcizzare le proprie paure nel modo che più gli aggrada.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: momo - Marzo 11, 2011, 03:30:52 pm
Da quello che ho sentito, ci sono problemi con una centrale nucleare con 6 reattori, pare stiano evacuando la zona.

Penso sia questa, http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE72A0AI20110311
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Marzo 11, 2011, 03:35:28 pm
Sì era quella, grazie momo!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: momo - Marzo 11, 2011, 03:43:14 pm
E di che, Mbee? ;)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 11, 2011, 04:04:37 pm
poverini. :( la cosa che più mi fa paura sono le centrali nucleari impazzite.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Marzo 11, 2011, 04:17:25 pm
poverini. :( la cosa che più mi fa paura sono le centrali nucleari impazzite.
Secondo me la stampa sta facendo degli inutili allarmismi.
Gia' la progettazione di un impianto normale prevede dei sistemi di sicurezza a prova di terremoto e delle strutture dimensionate apposta per il grado sismico previsto nella zona di costruzione basato sullo storico degli eventi.
Una centrale nucleare recente ha un grado di sicurezza a livello si sistemi di controllo inimmaginabili, figuriamoci in una zona ad elevatissimo rischio sismico come il Giappone.
E parlo di sistemi di sicurezza ridondanti, cioe' di sistemi elettronici che evitano il blocco totale dell'impianto.
Sono passati ormai i tempi di Chernobyl.
Vedrete che in poco tempo tornera' tutto a posto.  :)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 11, 2011, 04:20:05 pm
speriamo per loro. :-\ poco ma sicuro c'è un'intera area devastata dove bisogna rifare tutto, e chissà quanti dispersi. :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Marzo 11, 2011, 04:23:45 pm
è lo tsunami che ha fatto più danni del terremoto  :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 11, 2011, 04:26:12 pm
è lo tsunami che ha fatto più danni del terremoto  :-\
sì, anche secondo me.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Marzo 11, 2011, 04:28:02 pm
hanno parlato di un innalzamento delle acque di oltre 10 metri in quel momento: treni, navi e traghetti pieni di gente sono stati spazzati via, un disastro...ecco perchè tanti dispersi.  :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 11, 2011, 04:28:51 pm
hanno parlato di un innalzamento delle acque di oltre 10 metri in quel momento: treni, navi e traghetti pieni di gente sono stati spazzati via, un disastro...ecco perchè tanti dispersi.  :(
ho visto le immagini di autostrade e macchine spazzate via....:-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Marzo 11, 2011, 04:29:45 pm
Si esatto  :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 11, 2011, 04:31:29 pm
sistemi di sicurezza a prova di terremoto e delle strutture dimensionate apposta per il grado sismico previsto nella zona di costruzione basato sullo storico degli eventi
peccato che nello storico degli eventi non si fosse mai registrata una magnitudo di 8.9  :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Marzo 11, 2011, 04:37:25 pm
sistemi di sicurezza a prova di terremoto e delle strutture dimensionate apposta per il grado sismico previsto nella zona di costruzione basato sullo storico degli eventi
peccato che nello storico degli eventi non si fosse mai registrata una magnitudo di 8.9  :(
Ripeto... per una centrale nucleare la progettazione dei sistemi di sicurezza e' accuratissima.
Penso sia quasi impossibile che un tale evento possa mandare totalmente in blocco l'impianto e in Giappone tutte le strutture sia civili che industriali hanno dei sistemi antisismici che in Italia (tanto per dirne una  :tze:) sono un miraggio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 11, 2011, 04:47:51 pm
in Giappone tutte le strutture sia civili che industriali hanno dei sistemi antisismici che in Italia (tanto per dirne una  :tze:) sono un miraggio.
ecco appunto...proprio oggi mi sono sentita dare della NIMBY http://it.wikipedia.org/wiki/NIMBY (http://it.wikipedia.org/wiki/NIMBY) da una vecchia bacucca che ho su fb perchè ho detto che sono contraria al nucleare in italia...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Marzo 11, 2011, 04:58:47 pm
in Giappone tutte le strutture sia civili che industriali hanno dei sistemi antisismici che in Italia (tanto per dirne una  :tze:) sono un miraggio.
ecco appunto...proprio oggi mi sono sentita dare della NIMBY http://it.wikipedia.org/wiki/NIMBY (http://it.wikipedia.org/wiki/NIMBY) da una vecchia bacucca che ho su fb perchè ho detto che sono contraria al nucleare in italia...
Che stronza!  :tze:
Energie come il nucleare, il carbone e il petrolio sono e resteranno sempre energie inquinanti e limitate.
Mi chiedo perche' cazzo dobbiamo tornare indietro quando abbiamo tante risorse naturali e nuove tecnologie che potremmo sfruttare!
Alcuni esempi tra i piu' promettenti e meno considerati da questa merda di governo:  :scapoccia:

http://it.wikipedia.org/wiki/Impianto_solare_termodinamico
http://www.geotermitalia.it/terra_acqua.htm
http://www.appuntidigitali.it/2012/energia-dalle-onde-del-mare/
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 11, 2011, 05:01:36 pm
Che stronza!  :tze:
eh miky, ne ho parlato sul topic di fb...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 11, 2011, 06:39:08 pm
cacchio e pensare che proprio l'anno scorso hanno fatto in giappone una serie televisiva (pure bella) su quello che accadrebbe a Tokyo se ci fosse un terremoto dell'ottavo grado della scala richter (però dai, in quella serie la torre di Tokyo collassava!)
Sono molto inquieta, anche perché il mese prossimo la mia più cara amica ci va a stare per due anni... mi sento anche personalmente coinvolta! :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 11, 2011, 06:52:30 pm
(però dai, in quella serie la torre di Tokyo collassava!)
ecco, stavolta ha solo oscillato e pare che la parte alta si sia un po' piegata (ma non ho visto immagini, quindi non sono sicura della notizia).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 11, 2011, 06:56:14 pm
(però dai, in quella serie la torre di Tokyo collassava!)
ecco, stavolta ha solo oscillato e pare che la parte alta si sia un po' piegata (ma non ho visto immagini, quindi non sono sicura della notizia).
non vorrei allora portare sfiga, ma nell'anime collassava a causa di una fortissima scossa di assestamento....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 11, 2011, 07:30:58 pm
Al Gr adesso parlano di più di mille morti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Sian - Marzo 11, 2011, 07:34:37 pm
Io ho sentito parlare di una catastrofe, con tanto di centrale nucleare con l'impianto di refrigerazione partito...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 11, 2011, 07:49:02 pm
sì, parlano una centrale piuttosto vecchia il cui sistema di raffreddamento sembra che non abbia retto all'urto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 11, 2011, 07:52:32 pm
Io ho sentito parlare di una catastrofe, con tanto di centrale nucleare con l'impianto di refrigerazione partito...

è solo la scossa di terremoto più forte che abbia colpito il giappone, penso che qualsiasi altro paese sarebbe stato polverizzato (per fare capire, è più forte della scossa che ha colpito il cile l'anno scorso)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Impenitente - Marzo 11, 2011, 08:07:28 pm
le immagini fanno venire il voltastomaco. Si parla di treni spariti, una diga crollata, una nave dispersa. Speriamo che la stima dei morti non aumenti. Purtroppo la vedo difficile.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 11, 2011, 08:23:05 pm
impossibile che non aumenti. devono ancora capire quante persone sono effettivamente rimaste sotto le macerie e potranno farlo solo quando l'acqua si sarà ritirata completamente.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Marzo 11, 2011, 09:16:28 pm
C'è stata un'altra forte scossa più di un'ora fa, e sono sempre in allerta Tsunami
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 11, 2011, 09:17:57 pm
C'è stata un'altra forte scossa più di un'ora fa, e sono sempre in allerta Tsunami
merda ma questa mia amica non poteva studiare russo?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 11, 2011, 09:27:33 pm
Avevo un compagno di giappo che nel frattempo studiava anche russo; una volta entrò in classe scusandosi per il ritardo in russo... ci mise un po' ad accorgersi che aveva sbagliato lingua.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 11, 2011, 10:32:20 pm
Avevo un compagno di giappo che nel frattempo studiava anche russo; una volta entrò in classe scusandosi per il ritardo in russo... ci mise un po' ad accorgersi che aveva sbagliato lingua.
:asd: porello!
mi ricordo che una volta vidi un'altra serie televisiva giapponese, si chiamava The Sun Still Rises o qualcosa del genere ed era una sorta di catalogo delle fobie giapponesi: parlava di come un disastroso terremoto (il Big One) si fosse abbattutto sul giappone dividendo in due la maggiore isola dell'arcipelago. Ridotto al colasso dall'apocalisse, arriva l'intervento degli Stati Uniti e della Cina, che alla fine arrivano a spartirsi il nord e il sud del giappone, che si ritrova ad essere un protettorato... :P
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 12, 2011, 01:00:20 pm
Cribbio, io ero convinto avesse ragione Milky, invece pare proprio di no: un reattore sta esplodendo.

Mi viene in mente l'episodio di Yume di Kurosawa
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=mTg3D1PoyUE[/youtube]
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Marzo 12, 2011, 01:11:31 pm
E' deflagrato il reattore.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 12, 2011, 01:15:11 pm
>>In Italia cadono le case, figuriamoci le centrali nucleari<<

http://www.lettera43.it/attualita/10589/centrali-nucleari-e-terremoto.htm (http://www.lettera43.it/attualita/10589/centrali-nucleari-e-terremoto.htm)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 12, 2011, 09:50:53 pm
comunque ho sentito che l'allerta per il reattore è di livello 4, quello massimo (il livello chernobyl) è il 7
qualcuno mi sa spiegare a cosa sono dovuti quei vortici terrificanti nell'oceano?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Marzo 14, 2011, 09:32:14 am
http://www.repubblica.it/esteri/2011/03/14/dirette/diretta_14_marzo-13575397/ (http://www.repubblica.it/esteri/2011/03/14/dirette/diretta_14_marzo-13575397/)

Due esplosioni!!!! :o :o
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: momo - Marzo 14, 2011, 02:10:13 pm
In questa galleria di Repubblica si vede il prima e il dopo tsunami. Terrificante.

http://tv.repubblica.it/copertina/giappone-la-distruzione-vista-dal-cielo-foto-satellitari-a-confronto/64049?video=&ref=HREA-1
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rgygio - Marzo 14, 2011, 02:45:06 pm
Citazione
La polizia ha comunicato oggi di aver ritrovato mille cadaveri nella città di Minami-sanriku dove i dispersi sono 10.000. Il bilancio ufficiale del sisma e del conseguente tsunami che hanno colpito il nord est del Paese, parla, però, di 1.887 morti accertati, di cui 785 nella prefettura di Miyagi, 627 in quella di Iwate e 420 in quella di Fukushima. Quindicimila persone risultano ancora disperse, mentre i senza casa sono quasi mezzo milione, 450.000 per l'esattezza.    
:'( :'(
Mi unisco a chi ha chiesto spiegazioni circa questo gorgo spaventoso...qualcuno ne sa qualcosa, sa da cosa è dipeso?
(http://firebird76.blog.tiscali.it/files/2011/03/Terremoto-Giappone-021-218x300.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Marzo 14, 2011, 04:02:15 pm
è possibile che si sia creato per la questione della diga? tsunami + effetto risucchio?  :sgratsgrat:

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Marzo 14, 2011, 04:19:59 pm
non so se è il momento considerando quello che è successo in Giappone, ma è da giorni che non posso fare a meno di immaginare che se qui fosse accaduta una minima parte di quel che abbiamo visto, avremmo già:

1) frotte di famigliole a fare preghiere pubbliche a Padre Pio  :messa:
2) il premier a distribuire salvagenti ai pensionati senza dimenticare apprezzamenti grevi per qualche formosa superstite  :facepalm:
3) gli esponenti del governo a rivendicare la sospensione di tutti i suoi processi in corso vista l'immane tragedia che legittima più che mai l'impedimento 
4) la lega a strillare che è colpa dell'Europa che ci lascia soli.

E dal giorno dopo, tutti i palazzinari a ridere e fregarsi di nuovo le mani in vista di nuove colate di sabbia mista a cemento, perché la vita continua.
Lo ha scritto anche il quotidiano Libero: il terremoto fa bene al PIL :flush:
 
:nanna: :nanna: :nanna:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: MadDog - Marzo 14, 2011, 04:24:54 pm
Concordo in pieno.
Figurati, l'occasione per renderci ridicoli agli occhi del mondo non ce la perderemmo di certo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Marzo 14, 2011, 04:26:56 pm
Concordo in pieno.
Figurati, l'occasione per renderci ridicoli agli occhi del mondo non ce la perderemmo di certo.

col capocomico in testa a tutti of course  :P

(http://diarioelettorale.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/69800/berlusconi_pompiere.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Marzo 14, 2011, 04:30:30 pm
Sentivo che la rete di segnalazione tsunami nel Pacifico ha funzionato molto bene nonostante tutto.
Decine di sonde sparse per l'oceano che danno l'allarme con quel tanto di anticipo che permette alla gente di scappare. Nonostante tutto e le centinaia di morti e' andata bene....  :ohoh:
Un espertone diceva che anche l'Italia e' all'avanguardia e che stanno ultimando una sonda sperimentale da ancorare al largo di Catania pagata coi soldi europei.
UNA...'Sti cazzi....  



Moriremo tutti! :nanna:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bisca - Marzo 14, 2011, 05:20:23 pm
Figurati! Fosse stato in Italia sarebbe morto il quadruplo delle persone. Per non parlare degli edifici.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 14, 2011, 07:14:31 pm
Tanto per elencare anche i difetti degli altri: ricordatevi sempre che il governo giapponese mente sistematicamente su ogni statistica che può far sfigurare il paese. E così le notizie ufficiali sullo stato dei reattori e sulla radioattività sono sicuramente più rosee della realtà (un mio amico oggi mi diceva che se raffreddano con acqua di mare sono alla frutta), stesso discorso per il numero di vittime e dispersi.
Vi ricordo che l'ambasciata francese ha consigliato di andarsene da Tokyo.
Significa che la situazione è davvero pericolosissima.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bisca - Marzo 14, 2011, 07:19:31 pm
Davvero? :o

(ricordo la surreale notizia delle scuse del ministro dei trasporti per il ritardo ferroviario medio di 13 secondi :flush:)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Marzo 14, 2011, 07:22:08 pm
(Qualcuno dovrebbe dirglielo a quel cretino del marito di elasti di nonsolomamma che vuole andare a Tokyo ad un convegno. Possibile che non sia tutto spostato?
E' che riguardo a questa questione si hanno troppe opinione/notizie/pareri che differiscono tra di loro)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Karma Houdini - Marzo 14, 2011, 07:32:49 pm
Sentivo che la rete di segnalazione tsunami nel Pacifico ha funzionato molto bene nonostante tutto.
Decine di sonde sparse per l'oceano che danno l'allarme con quel tanto di anticipo che permette alla gente di scappare. Nonostante tutto e le centinaia di morti e' andata bene....  :ohoh:
Un espertone diceva che anche l'Italia e' all'avanguardia e che stanno ultimando una sonda sperimentale da ancorare al largo di Catania pagata coi soldi europei.
UNA...'Sti cazzi.... 



Moriremo tutti! :nanna:

E calmati  ;D
Le sonde usate nel pacifico servono appunto per monitorare eventuali anomalie che possano portare tsunami (nella peggiore delle ipotesi).
Ma lì sono in oceano aperto, mi sembra praticamente d'obbligo un controllo del genere.
Noi invece siamo in un mare chiusisissimo, senza tra l'altro avere sotto al culo la cintura di fuoco del pacifico. Che tsunami vuoi che ci colpiscano? Anzi, se usano quell'unica sonda per beccare onde anomale sarebbe sprecata pure quella.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Marzo 14, 2011, 07:33:56 pm
Mi unisco a chi ha chiesto spiegazioni circa questo gorgo spaventoso...qualcuno ne sa qualcosa, sa da cosa è dipeso?
http://firebird76.blog.tiscali.it/files/2011/03/Terremoto-Giappone-021-218x300.jpg

Credo che dipenda sostanzialmente dal modo in cui si alzano/abbassano le placche. Magari in quel punto c'è stato un movimento anomalo originato da un sisma sottomarino? :sgratsgrat:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Karma Houdini - Marzo 14, 2011, 07:37:35 pm
Si è aperta una voragine nel fondale, mi sembra abbastanza ovvio. Non sono un'oceanografo o un geologo e non ho seguito tutte le notizie 24h su 24, ma mi sembra l'unica spiegazione plausibile. Si apre la voragine, si crea il risucchio e quindi quella mostruosità di gorgo che sembra uscito da un anime di mazinga. Peccato che sia la realtà, questa...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 14, 2011, 08:19:49 pm
(Qualcuno dovrebbe dirglielo a quel cretino del marito di elasti di nonsolomamma che vuole andare a Tokyo ad un convegno.)
(sì, ma credo che lo faccia solo per sentirsi dire di non andare..siamo sempre in tema "romanzesco" quando si parla di elasti)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Marzo 14, 2011, 08:22:08 pm
(Qualcuno dovrebbe dirglielo a quel cretino del marito di elasti di nonsolomamma che vuole andare a Tokyo ad un convegno.)
(sì, ma credo che lo faccia solo per sentirsi dire di non andare..siamo sempre in tema "romanzesco" quando si parla di elasti)

Romanzi anche su queste cose? Che faccia di bronzo (Hai ragione comunque. Ho dato una letta ai commenti.)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Marzo 14, 2011, 10:43:24 pm
E calmati  ;D
Le sonde usate nel pacifico servono appunto per monitorare eventuali anomalie che possano portare tsunami (nella peggiore delle ipotesi).
Ma lì sono in oceano aperto, mi sembra praticamente d'obbligo un controllo del genere.
Noi invece siamo in un mare chiusisissimo, senza tra l'altro avere sotto al culo la cintura di fuoco del pacifico. Che tsunami vuoi che ci colpiscano? Anzi, se usano quell'unica sonda per beccare onde anomale sarebbe sprecata pure quella.
Mi spiace ma non sono assolutamente d'accordo. Tanto per cominciare l'Italia e' un territorio sismico attraversato da una faglia e anche noi abbiamo una cintura di fuoco di cui fanno parte i vulcani siciliani, il Vesuvio e i campi flegrei.

(http://i92.photobucket.com/albums/l32/catetom/faglie_capaci.jpg) (http://i92.photobucket.com/albums/l32/catetom/ithaca_1.jpg)


Secondo anche il Mediterraneo è soggetto a tsunami e maremoti, non è un laghetto ed è una zona sismicamente molto attiva.
Un esempio lampante è il terremoto di Messina del 1908 (http://it.wikipedia.org/wiki/Terremoto_di_Messina).
Citazione
Ai danni provocati dalle scosse sismiche ed a quello degli incendi si aggiunsero quelli cagionati dal maremoto, di impressionante violenza, che si riversò sulle zone costiere di tutto lo Stretto di Messina con ondate devastanti stimate, a seconda delle località della costa orientale della Sicilia, da 6 m a 12 m di altezza (13 metri a Pellaro, frazione di Reggio Calabria). Lo tsunami in questo caso provocò molte vittime, fra i sopravvissuti che si erano ammassati sulla riva del mare, alla ricerca di un'ingannevole protezione.

Improvvisamente le acque si ritirarono e dopo pochi minuti almeno tre grandi ondate aggiunsero al già tragico bilancio altra distruzione e morte. Onde gigantesche raggiunsero il litorale spazzando e schiantando quanto esistente. Nel suo ritirarsi la marea risucchiò barche, cadaveri e feriti. Molte persone, uscite incolumi da crolli ed incendi, trascinate al largo affogarono miseramente. Alcune navi alla fonda furono danneggiate, altre riuscirono a mantenere gli ormeggi entrando in collisione l’una con l’altra ma subendo danni limitati.

Il villaggio del Faro a pochi chilometri da Messina andò quasi integralmente distrutto. La furia delle onde spazzò via le case situate nelle vicinanze della spiaggia anche in altre zone. Le località più duramente colpite furono Pellaro, Lazzaro e Gallico sulle coste calabresi; Briga e Paradiso, Sant'Alessio e fino a Riposto su quelle siciliane.

Gravissimo fu il bilancio delle vittime: Messina, che all’epoca contava circa 140.000 abitanti, ne perse circa 80.000 e Reggio Calabria registrò circa 15.000 morti su una popolazione di 45.000 abitanti. Secondo altre stime si raggiunse la cifra impressionante di 120.000 vittime, 80.000 in Sicilia e 40.000 in Calabria. Altissimo fu il numero dei feriti e catastrofici furono i danni materiali. Numerosissime scosse di assestamento si ripeterono nelle giornate successive e fin quasi alla fine del mese di marzo 1909.
Qui altro materiale  :P
http://notizie.virgilio.it/notizie/cronaca/2011/03_marzo/14/se_il_mediterraneo_trema_anche_l_italia_a_rischio_tsunami_-_focus,28738782.html
http://www.markrage.it/maremoti_in_italia.htm
...e il Berlusca vuole pure fare un ponte sullo Stretto.... :flush:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Marzo 14, 2011, 10:46:47 pm
Un commosso pensiero ai Calcidesi fondatori di Zancle e Rhegion. Se avessero saputo a che cosa avrebbero dato il la, probabilmente si sarebbero scelti altri posti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Marzo 14, 2011, 10:52:35 pm
C'è una storia che gira riguardo al Montello e il terremoto. Tanto per capire che, spesso, certe aree sarebbero sismiche ma, per motivi politici e varie, non vengono indicate come tali.
C'è una zone della Montello che non è possibile sorvolare con aerei. Perchè? Perchè lì si trova una indeterminata area militare e hanno paura che si facciano delle foto aeree.
Ora tu pensa che tra la zona in cui c'è questa non identificata area e un altro "pezzo" del Montello c'è una strada. Dall'altra parte della strada non si può costruire perchè zona sismica. Mentre chissà come e perchè dall'altra parte della strada non lo è. Addirittura ci hanno fatto l'area militare.

Non c'è nessuna morale in questa storia, perchè non c'è nessun senso nella modalità in cui è gestita la questione. Immaginiamo la mancanza di senso in un territorio molto più vasto e non posso che dare ragione  a Miky.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Marzo 14, 2011, 10:58:49 pm
Un commosso pensiero ai Calcidesi fondatori di Zancle e Rhegion. Se avessero saputo a che cosa avrebbero dato il la, probabilmente si sarebbero scelti altri posti.

Minchia quando si dice la sfiga :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Marzo 14, 2011, 11:05:10 pm
Il mio ragazzo ha vissuto il territorio dell'Irpinia dell'80. Dei suoi racconti due o tre cose mi hanno impressionato.
Se non ricordo male mi ha detto che prima della scossa c'è stato come un momento di silenzio irreale e poi che negli anni dopo il terremoto nelle zone colpite più gravemente c'è stato come un fenomeno di rimozione del ricordo e delle emozioni.
Assurdo.
Poi fa paura pensare che i primi ad arrivare sul posto furono i giornalisti prima ancora dei soccorsi perchè la notizia arrivò a Roma tardissimo perchè erano saltati mezzi di comunicazione  :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 14, 2011, 11:11:18 pm
Il mio ragazzo ha vissuto il territorio dell'Irpinia dell'80.
in irpinia è stato il peggio, ma anche qui a napoli si è sentito più che bene. io ero piccina, però ho un ricordo perfettamente nitido di dove ero e cosa stavo facendo in quel momento (seduta al tavolo della cucina aspettando che mamma mi preparasse un uovo sodo per cena).
e ricordo lei che si affaccia alla finestra della cucina e poi mi prende in braccio e esce di casa, incontrando sulle scale del palazzo praticamente tutti gli inquilini che scendevano di corsa.
la notte abbiamo dormito in macchina, poi siamo stati qualche giorno a casa di mia zia che aveva una villetta ad un solo piano e quindi la possibilità di uscire di corsa in caso di panico.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Sian - Marzo 14, 2011, 11:31:25 pm
Non bastava la Natura, adesso, c'è pure Bruno Vespa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 15, 2011, 01:49:08 pm
Ragazzi, potremmo essere alla vigilia del più grande disastro della storia dell'umanità (non considerando le guerre come disastri).

I giapponesi, che sanno bene quello che vi dicevo, e cioè che il governo mente, stanno abbandonando l'area di Tokyo.
In totale sono quasi 80 milioni di persone, non so se ci rendiamo conto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Marzo 15, 2011, 01:52:35 pm
Ragazzi, potremmo essere alla vigilia del più grande disastro della storia dell'umanità (non considerando le guerre come disastri).

I giapponesi, che sanno bene quello che vi dicevo, e cioè che il governo mente, stanno abbandonando l'area di Tokyo.
In totale sono quasi 80 milioni di persone, non so se ci rendiamo conto.

Ne sono cosciente  :(   Ho seguito le dirette e mi è parso che non abbiano idea di come andrà a finire
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Rgygio - Marzo 15, 2011, 01:53:20 pm
...è una tragedia :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Marzo 15, 2011, 03:29:11 pm
Purtroppo penso anche io che nei giorni/settimane/mesi a venire potremmo assistere a qualcosa di estremamente pericoloso.
E io non sono una persona allarmista.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Marzo 15, 2011, 03:35:12 pm
altre scosse e allarmi ormai univoci di restrizione alla circolazione per l'esplosione di altri 2 reattori

non è uno scenario incoraggiante, decisamente no  :-X

http://www.corriere.it/esteri/11_marzo_15/nuove-esplosioni-fukushima-fascia-sicurezza_00294cf4-4ece-11e0-9fbe-81b04f5e425c.shtml
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 15, 2011, 05:43:07 pm
Una cosa di cui non si parla tanto: i tecnici che stanno lavorando per spegnere i reattori, sia che riescano sia che falliscano, difficilmente vedranno il 2012, credo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Sian - Marzo 15, 2011, 06:18:27 pm
Non volevo sembrare la cretina, quella che scherza sulle tragedie. Sono addolorata a livello emotivo, perché in questa catastrofe ci sono le tragedie private di ogni singolo individuo. Sono pessimista, sarò onesta, la vedo più che grigia e francamente non so cosa sperare senza scadere nella banalità.
Sono preoccupata, per il Giappone e per le altre nazioni.
Detesto (sempre e comunque) quegli sciacalli indegni che oltraggiano la compassione, la solidarietà umana con un 'frugare tra i cadaveri' vergognoso.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Marzo 15, 2011, 07:03:03 pm

E' partito un team di esperti italiani(tra cui protezione civile e vigili del fuoco) verso il Giappone questo pomeriggio.   Fa un po' ridere vedere gli esperti italiani che partono per consigliare strategia da attuare in questo momento dall'altra parte del mondo quando il loro stesso paese ha bisogno di valide strategie.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Sian - Marzo 15, 2011, 07:55:19 pm
L'Italia, tutto sommato, non versa nella stessa situazione e bene o male, è logico che il nostro Stato dia un contributo.
A questo proposito, evitate di fare donazioni ad associazioni non conosciute o prive di riconoscimenti, perché è molto facile spillare del denaro con questa scusa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 15, 2011, 08:10:33 pm
ma donazioni a pro di che? non mi pare che il giappone versi in condizioni economiche gravi come haiti o altre zone dimenticate del mondo...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bisca - Marzo 15, 2011, 08:38:53 pm
Spero che almeno nella tragedia gli italiani prendano la decisione GIUSTA (non è questione di ideologia ma di spirito di sopravvivenza, considerato il territorio italiano) per il referendum.

Comunque davvero, peggio dei russi di Chernobyl nell'insabbiare la verità. Che schifo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 15, 2011, 09:21:16 pm
Spero che almeno nella tragedia gli italiani prendano la decisione GIUSTA (non è questione di ideologia ma di spirito di sopravvivenza, considerato il territorio italiano) per il referendum.

Comunque davvero, peggio dei russi di Chernobyl nell'insabbiare la verità. Che schifo.
beh, no, dai. a parte che il paragone è diverso perché la responsaibilità dei gestori dello stabilimento è pesente e gravissima nel caso ucraino, ma l'urss non ha detto un tubo nemmeno ai propri cittadini e solo forzata dalla svezia che aveva rilevato dei valori inusitati di radioattività nell'atmosfera ha cominciato a ammettere che qualcosa era successo.

comunque sono seriamente terrorizzata e cerco di non pensare a quante conseguenze avrà questa situazione, temo una nuova hiroshima :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: momo - Marzo 15, 2011, 09:41:37 pm
Una cosa di cui non si parla tanto: i tecnici che stanno lavorando per spegnere i reattori, sia che riescano sia che falliscano, difficilmente vedranno il 2012, credo.

Già, ci pensavo proprio poco fa.  :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 15, 2011, 09:50:11 pm
quoto DDR. L'unione sovietica non disse nulla a nessuno, addirittura gli abitanti di Prypiat (la città più vicina a Chernobyl) furono lasciati lì per DUE GIORNI come se nulla fosse accaduto e poi morirono come le mosche per sindrome da avvelenamento acuta.
Ma la cosa più assurda è che lo stesso Gorbaciov ebbe all'inizio enormi difficoltà a reperire autentiche informazioni su quanto accaduto in Bielorussia. E il discorso che tenne alla popolazione fu il primo vero esperimento di Glasnost mai realizzato fino ad allora in URSS.
Infine vorrei dire come la tragedia di Chernobyl fosse tutta causata da un mix di apparecchiature obsolete e letteralmente hyubris umana (perché l'incidente fu provocato da un esperimento sfuggito di mano agli ingegneri), Fukushima è stata una vera ed autentica disgrazia
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bisca - Marzo 15, 2011, 10:08:17 pm
Ma secondo me c'è stata troppa hybris semplicmente nel voler installare il nucleare in Giappone. (ce n'è troppa già solo per il nucleare in generale, secondo me)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 15, 2011, 10:30:10 pm
il fatto è che il Giappone non è come l'europa o l'america, ovvero nelle vicinanze di zone ricche di petrolio, o almeno con un esercito che permettesse come agli stati uniti di tenere sotto stretto controllo zone ricche di petrolio, come la penisola arabica che è piena di basi US. Inoltre non ha alcuna materia prima nel suo sottosuolo. Se voleva quindi pompare il tasso di crescita mostruoso che ha avuto fino agli anni ottanta doveva munirsi del nucleare.
Certamente anche la hyubris c'entra: hanno costruito centrali capaci di resistere a 8 gradi della scala richter. Tiè, ecco un terremoto del nono grado.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 15, 2011, 10:44:42 pm
Della serie: la madre dei cretini è sempre incinta
A Roma manifestazione di solidarietà nei confronti del Giappone terremotato con artisti canti e balli
nome della manifestazione? SOL MUTANTE
 :flush: :furioso: ma si può essere più deficienti?
http://www.animeclick.it/news/27936-sol-mutante-vicini-al-giappone-per-una-serata-di-beneficenza-a-roma (http://www.animeclick.it/news/27936-sol-mutante-vicini-al-giappone-per-una-serata-di-beneficenza-a-roma)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bisca - Marzo 15, 2011, 11:01:49 pm
"in grado di resistere fino a 8 gradi Richter" secondo me perché avevano voglia, al solito, di tirarsela e ostentare il loro cazzo di progresso. Se no la situazione non sarebbe così catastrofica per un grado in più.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 15, 2011, 11:02:02 pm
:facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Karma Houdini - Marzo 15, 2011, 11:34:35 pm
Della serie: la madre dei cretini è sempre incinta
A Roma manifestazione di solidarietà nei confronti del Giappone terremotato con artisti canti e balli
nome della manifestazione? SOL MUTANTE
 :flush: :furioso: ma si può essere più deficienti?
http://www.animeclick.it/news/27936-sol-mutante-vicini-al-giappone-per-una-serata-di-beneficenza-a-roma (http://www.animeclick.it/news/27936-sol-mutante-vicini-al-giappone-per-una-serata-di-beneficenza-a-roma)
Godzilla dove sei?  :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 15, 2011, 11:36:13 pm
sarà scappato anche lui ...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 15, 2011, 11:38:03 pm
o li avrà mandati a fare in culo, ma che deficienti....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Sian - Marzo 16, 2011, 12:16:31 am
ma donazioni a pro di che? non mi pare che il giappone versi in condizioni economiche gravi come haiti o altre zone dimenticate del mondo...
Non lo so. Io mi limito a cliccare sulla 'X' oppure a passare oltre.

Sembra una sorta di effetto domino.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 16, 2011, 12:22:48 am
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/03/15/requiem-per-una-nazione/97774/ (http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/03/15/requiem-per-una-nazione/97774/)
la madre dei cretini è sempre incinta 2
Citazione
Che partì alla riscossa con la filosofia “raggiungere, superare” l’economia occidentale e divenne un colosso mondiale pur senza materie prime. Per il quale, e per il recupero del suo spirito originale, lo scrittore Yukio Mishima (a spanne un Pier Paolo Pasolini nipponico), fece Seppuku.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 12:23:51 am
mishima un pasolini nipponico??????????
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 16, 2011, 12:26:49 am
il tizio del post lo sa che Pasolini era comunista?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 12:32:31 am
beh tirandoli per i capelli la nostalgia del passato preindustriale blablabla ma per il resto
comunque mishima può essere definito nazional bolscevico
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 16, 2011, 12:38:53 am
si ma proprio alla larga il paragone sulla nostalgia del tempo che fu
Pasolini ha semplicemente predetto con trent'anni di anticipo come sarebbe diventata l'Italia del boom, e capì il costo dello sviluppo industriale, tanto che chiamò gli anni sessanta "l'era della scomparsa dell lucciole"
Mishima non l'ho mai letto, e forse mai lo farò che non me ne frega nulla di lui, ma era una sorta di d'annunzio fuori tempo massimo e arrivò addirittura a crearsi una sua milizia armata
Però forse anche Mishima era gay
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 12:41:23 am
a me mishima piace un casino per dirla come i gggiovani di cecchetto.
non era un d'annunzio e la sua milizia armata era un tentativo folle di riportare il tempo dei samurai.
magari anzi di sicuro non capisco molto dei suoi libri ma mi piacciono

ti ho convinto con la mia professionale recensione a leggerlo?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 16, 2011, 12:59:05 am
avoglia, mi sono pure comprata il Tog Girl con il suo poster da attaccare in cameretta mia!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Sian - Marzo 16, 2011, 01:05:38 am
Sia lodato dyo, per aver scampato il 'minuto di silenzio' fatto in un so ricordo quale raduno di menti illuminate!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 16, 2011, 01:33:50 am
ah bè sian questa la devi raccontare per benino! chi erano i radunati?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Marzo 16, 2011, 10:49:09 am
un'altra questione di cui si parla poco: tutte le persone che moriranno di fame o di stenti perché non saranno raggiunte dai soccorsi
http://www.repubblica.it/esteri/2011/03/16/news/visetti_reportage-13663710/?ref=HREA-1

EDIT: corretto erroraccio di battitura  :-[
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 16, 2011, 11:13:37 am
un altra questione di cui si parla poco: tutte le persone che moriranno di fame o di stenti perché non saranno raggiunte dai soccorsi
http://www.repubblica.it/esteri/2011/03/16/news/visetti_reportage-13663710/?ref=HREA-1
non ho parole! >:(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 16, 2011, 11:23:06 am
secondo me, e scusate il cinismo, i "capoccia" giapponesi stanno facendo una scelta tra chi salvare e chi no, visto che al momento le risorse sono quelle che sono.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 11:28:44 am
sono più propenso sul "non sanno che cazzo fare".
A chernobyl c'erano mille persone nella centrale a bloccarla nei primi giorni e dalle 400.000 alle 600.000 per anni entro i 30 km della morte per chiuderla. Evidentemente potevano mandarle o costringendole o non dicendo esattemente che gli sarebbe successo o misto, e anche  c'era dell'eroismo.
Ci sono solo 50 tecnici su 800 lavoratori della centrale ora a far qualcosa, non credo che molti abbiano la voglia, non costretti, di lasciarci le penne e  molto male per gli altri.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 16, 2011, 11:32:18 am
sono più propenso sul "non sanno che cazzo fare".
concordo. e quindi impiegano le risorse in situazioni "più gestibili", tipo le grandi città che non sono state danneggiate, i treni che funzionano per portare le persone più a sud (almeno quelle che possono). tutto il resto lo lasciano al caso, tanto se non ci sono aiuti, medicine e ricoveri quelle seimila persone non saprebbero nemmeno dove metterle.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 16, 2011, 11:34:57 am
sì ma così non si può scusate.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 11:35:27 am
potrebbero paracadutargli ferrara che gli spiega la loro situazione, mal che vada se lo mangiano
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 11:36:21 am
una mia conoscente mezza giapponese mi ha detto che i suoi parenti stanno seriamente pensando di scappare proprio dal giappone, altro che andare più a sud
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 11:37:20 am
ot:
 prima di dire male di mishima perchè ha fatto questo e piace a quest'altri, magari provate a leggerlo poi se non vi piace dite che fa schifo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 16, 2011, 11:38:26 am
Ne abbiamo già parlato molte volte. Come scrittore lo apprezzo, come persona mi fa schifo come poche altre nella storia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 16, 2011, 11:40:24 am
sì ma così non si può scusate.
beh, è quello che accade "normalmente" durante queste tragedie: dai una occhiata alle vecchie notizie su terremoto di haiti o sullo tsumani del 2004. anche in quel caso, considerata la devastazione di qualsiasi infrastruttura, molti saranno morti per assenza/ritardo nei soccorsi.
e il fatto che il giappone abbia una economia abbastanza solida non cambia di molto le cose, se non ci sono mezzi (o se per qualche motivo non arrivano/non vengono accettati dall'estero) c'è poco da fare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 11:40:33 am
a parte che io parlavo solo come scrittore nel caso.
Io lo apprezzo pure come persona perchè sono convinto che si debba onorare anche il nemico quando dimostra valore e coerenza
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 16, 2011, 11:42:01 am
sì ma così non si può scusate.
beh, è quello che accade "normalmente" durante queste tragedie: dai una occhiata alle vecchie notizie su terremoto di haiti o sullo tsumani del 2004. anche in quel caso, considerata la devastazione di qualsiasi infrastruttura, molti saranno morti per assenza/ritardo nei soccorsi.
e il fatto che il giappone abbia una economia abbastanza solida non cambia di molto le cose, se non ci sono mezzi (o se per qualche motivo non arrivano/non vengono accettati dall'estero) c'è poco da fare.
secondo me invece il giappone potrebbe avere benissimo i mezzi per salvare le persone, solo che queste evidentemente non interessano perché non sono facilmente raggiungibili.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 16, 2011, 11:46:41 am
o forse rappresentano una minoranza rispetto alle necessità della massa di persone che si sta muovendo in questo momento nel paese, il fatto è che noi non lo sappiamo, loro non ce lo dicono e quindi possiamo solo fare delle ipotesi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 16, 2011, 11:49:17 am
quindi vengono lasciati morire come animali.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 16, 2011, 11:52:15 am
DDR, no... la situazione è terrificante, i mezzi sufficienti non ce li hanno, e la situazione è peggiore di quanto immaginiamo, qui si rischia una catastrofe incommensurabile.

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 16, 2011, 11:56:53 am
Per intenderci: come vi ho scritto in passato io ho un diploma in lingua e cultura giapponese ma nell'arcipelago non sono mai stato; ho sempre pensato però che prima o poi l'avrei sicuramente fatto.
Ora non so se potrò mai farlo.

Giusto una settimana fa una mia amica, un soprano coreano, mi parlava tutta contenta dei concerti in Giappone che l'anno prossimo doveva fare con Pollini...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Marzo 16, 2011, 11:57:05 am
quindi vengono lasciati morire come animali.

Non penso che abbiano molta alternativa.
Purtroppo in situazioni difficili ci sono delle scelte da fare. E' lo stesso ragionamento che si fa quando si arriva a soccorere i coinvolti in un grave incidente stradale: ci sono delle priorità da seguire, e crudamente si soccorre chi ha più possibilità di vivere.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 01:11:48 pm
il succo è che in giappone non puoi costringere o convincere centinaia di migliaia di persone a rischiare la pelle per salvare gli altri come successe a chernobyl.
Quanti conoscete disposti ad andare in quelle zone per prestar soccorso?
I mezzi non servono a nulla se non hai chi li guida
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 01:28:14 pm
...e il Berlusca vuole pure fare un ponte sullo Stretto.... :flush:
quella è una cosa geniale, basta aggiungerci una centrale atomica sopra il ponte, male che vada se cade il ponte la centrale cade in acqua, ed è tutto risolto
voi non apprezzate abbastanza il nostro leader!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 16, 2011, 01:50:37 pm
Messaggio imperiale.
Vuol dire la situazione è tragica.

http://tv.repubblica.it/dossier/giappone-terremoto-tsunami/l-appello-in-tv-dell-imperatore/64210?video=&pagefrom=1 (http://tv.repubblica.it/dossier/giappone-terremoto-tsunami/l-appello-in-tv-dell-imperatore/64210?video=&pagefrom=1)

Tra l'altro... come è compresibile la dizione e la costruzione di frasi imperiale, sembra una registarzione per un corso base di giapponese.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 01:52:52 pm
gli poteva andare peggio:
il messaggio del nostro silvio b.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Marzo 16, 2011, 01:57:03 pm
...e il Berlusca vuole pure fare un ponte sullo Stretto.... :flush:
quella è una cosa geniale, basta aggiungerci una centrale atomica sopra il ponte, male che vada se cade il ponte la centrale cade in acqua, ed è tutto risolto
voi non apprezzate abbastanza il nostro leader!
Minchia vero!!! E' troppo avanti, scemo io che non ci arrivo!  :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Marzo 16, 2011, 05:17:49 pm
Citazione
Messaggio imperiale.
Vuol dire la situazione è tragica.

L'ho pensato anche io :P

L'ho visto al tg, era vermente a disagio!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Karma Houdini - Marzo 16, 2011, 07:39:24 pm
Boh, sembra che non gliene freghi nulla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 16, 2011, 07:46:49 pm
siamo noi che siamo abituati alle sceneggiate.
i giapponesi esprimono diversamente i loro sentimenti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Karma Houdini - Marzo 16, 2011, 07:51:22 pm
Può darsi, ma rispetto al discorso fatto dal premier nipponico, l'imperatore sembrava proprio su un altro mondo mentre parlava.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 16, 2011, 07:54:10 pm
la differenza è che il premier ha delle responsabilità a cui far fronte e un paese da provare a salvare, l'imperatore è una sorta di soprammobile.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Karma Houdini - Marzo 16, 2011, 07:56:23 pm
Appunto, parlando con quell'espressione ha rafforzato ancora di più quell'impressione. Cavolo, sembrava quasi che volesse mettersi a ridere da un momento all'altro.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 16, 2011, 08:04:18 pm
boh, io non ho avuto questa sensazione.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 16, 2011, 08:15:18 pm
comunque akihito è veramente brutto. Sembra una bubblehead vivente
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 16, 2011, 08:19:40 pm
Può darsi, ma rispetto al discorso fatto dal premier nipponico, l'imperatore sembrava proprio su un altro mondo mentre parlava.

L'imperatore è su un altro mondo.

edit: chiamatelo Heisei, sarà più contento.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 16, 2011, 08:27:18 pm
Può darsi, ma rispetto al discorso fatto dal premier nipponico, l'imperatore sembrava proprio su un altro mondo mentre parlava.

L'imperatore è su un altro mondo.

edit: chiamatelo Heisei, sarà più contento.
ma ancora non l'hanno avvertito che non è più un dyo?  :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 16, 2011, 09:13:52 pm
In realtà il testo giapponese (edit sottointeso: del discorso con cui l'imperatore annunciava di non essere un dio), cioè quello che è stato effettivamente letto dal vecchio Showa, è parecchio diverso da quello occidentale: di fatto quello che ha detto è che lui non è una divinità vincolata in un oggetto fisico (come lo specchio Yata no kagami conservato nel santuario di Ise in cui "risiede" l'immagine della dea Amaterasu); non ha MAI pubblicamente smentito la discendenza divina da Amaterasu stessa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 09:48:15 pm
Amaterasu è la dea del sonno immagino
ahahahahahahahaahahahahahahaahahah!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 16, 2011, 09:48:41 pm
è una battuta che faccio sempre alla dolce metà, poi lei mi guarda male o con schifo
le donne sono strane
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Marzo 17, 2011, 05:10:36 am
...e il Berlusca vuole pure fare un ponte sullo Stretto.... :flush:
quella è una cosa geniale, basta aggiungerci una centrale atomica sopra il ponte, male che vada se cade il ponte la centrale cade in acqua, ed è tutto risolto
voi non apprezzate abbastanza il nostro leader!

Tu sei un fottuto genio.

potrebbero paracadutargli ferrara che gli spiega la loro situazione, mal che vada se lo mangiano

E questa è la conferma.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Marzo 17, 2011, 09:19:12 am
Il blog di un italiano che vive a Tokyo, temporaneamente trasferitosi a Kyoto. Per leggere un punto di vista più vicino e più personale.

http://pesceriso.wordpress.com/

Piccolo esempio, preso da qui (http://"http://pesceriso.wordpress.com/2011/03/15/le-ultime-della-sera/")

Citazione
Alla televisione le uniche pubblicità sono quelle “progresso” di AC japan.
Si parla delle precauzioni da prendere NEL CASO ci fosse una emergenza radiazioni.
Fa paura.
Allo stesso tempo su un altro canale ci sono programmi comici. A prima vista sembra surreale, ma a pensarci bene è normale che la gente si sia stancata di deprimersi.
Proprio adesso, sotto casa mia, è passato un comitato di quartiere che fa una ronda, come nel Giappone antico, invitando tutti a risparmiare l’energia elettrica per aiutare il paese. Usano due pezzi di legno per richiamare l’attenzione, come nel kabuki.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 17, 2011, 11:41:23 am
Non so se avete letto o sentitito: ormai gli USA affermano esplicitamente che il governo sta mentendo sulla situazione.
E i russi dicono che "si può evitare la fusione di tutti e cinque i nòccioli", ipotesi che è quindi comunque possibile. La fusione di cinque reattori.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 17, 2011, 12:33:48 pm
Manifestazioni antinucleari a Tokyo: 50 persone circa.

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Impenitente - Marzo 17, 2011, 12:34:44 pm
Non so se avete letto o sentitito: ormai gli USA affermano esplicitamente che il governo sta mentendo sulla situazione.
E i russi dicono che "si può evitare la fusione di tutti e cinque i nòccioli", ipotesi che è quindi comunque possibile. La fusione di cinque reattori.
mi sembra un po' una cagata. Sì, insomma, per quanto possano superare i limiti, essere sopra la media, senza uno straccio di dato non vuol dire un cazzo che le radiazioni sono pericolosamente alte. Anche su un areo sono molto più alte della media, è un discorso del cazzo.

Certo, magari è indice di un problema, ma non significa che il problema aumenterà, che non sia aumentata per via di un fenomeno limitato (penso al famoso vascone).
Boh, insomma, a parte che la cosa da un punto di vista diplomatico mi puzza, ma poi, almeno da rai news 24 da dove ho appreso io la notizia, non è nemmeno stata citata la fonte.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 17, 2011, 12:47:03 pm
Gli USA hanno parecchi esperti e una portaerei in zona, e stanno effettuando misurazioni indipendenti. A dire che Tokyo sottostima enormemente è stato il presidente della commissione per la regolamentazione del nucleare Usa Gregory Jaczko.

Se lo dici perché vuoi continuare a sperare lo capisco, ma francamente non credo che i livelli di radiattività nella zona siano tali da poter parlare di variazioni nell'ambito delle normalità statistica.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 17, 2011, 12:50:52 pm
intanto gli americani stanno "invitando" tutto i loro cittadini e il personale civile e militare con le famiglie a lasciare il giappone.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 17, 2011, 12:51:52 pm
Appunto. Ricordo che i francesi l'hanno detto da subito.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 17, 2011, 01:41:29 pm
se fosse sottocontrollo sarebbe sottocontrollo , siccome non lo è non possono escludere nulla, se fonde uno chi va ad impedire che fondano gli altri?
Il succo del discorso è sempre quello a chernobyl hanno mandato centinaia di migliaia di persone alla morte o quasi per bloccare la cosa nell'unica maniera fattibile qui non possono farlo.
Tutti i discorsi sull'obsolescenza del nucleare sovietico e sulla supertecnologia nipponica non valgono nulla  visto che la situazione è eccezionale e ogni giorno cercano di inventarsene una di nuova "per tappare i buchi".
Rubbia ha detto ieri che 2,5 unità di misura (non ricordo il nome) di radiazione sono sufficiente ad essere letali nel 50% dei casi e che in quella centrale ci sta circa 1 miliardo e mezzo di "radiazioni possibili"
Che io sappia non è possibile bloccare una fissione che è partita in modo incontrollato, tolta l'acqua pesante e la grafite se parte non è che basta mettergli sopra altra acqua e grafite o altri materiali chein condizioni normali mantengono la fissione entro le soglie accettabili.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 17, 2011, 01:45:08 pm
ps. in realtà "tutti" sanno esattamente quante radiazioni ci sono ora e quante sono le radiazioni possibili nei vari scenari. Controllare le radiazioni del "nemico" era una tecnica assai raffinata durante la guerra fredda sia per capire il tipo di armi atomiche testate dal nemico sia la capacità del nucleare "civile"
Se francesi tedeschi americani chiedono di evacuare e se gli americani dicono ormai che siamo a 80 km di area evitabile (ricordo che a chernobyl l'area morte è 30) vuol dire che io non ci andrei nemmeno a 200 km
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 17, 2011, 01:53:39 pm
non sapevo che in giappone fossero vietate le inumazioni.

Citazione
A Miyagi, la prefettura del Giappone nordorientale più violentemente colpita dal devastante terremoto/tsunami di venerdì scorso, il governo locale ha deciso di rinunciare alle cremazioni e di passare alle inumazioni per nelle località in cui vengono numeri consistenti di corpi di vittime della catastrofe. Lo scrive oggi il sito internet del quotidiano Yomiuri Shinbun. La prefettura ha preparato un manuale per le inumazioni delle salme, pratica che finora era vietata. Queste procedure sono state distribuite agli enti locali. Nei giorni scorsi il capo della polizia locale Naoto Takeuchi aveva spiegato che a Miyagi il numero delle vittime avrebbe superato "senza dubbio" 10mila. A causa del terremoto è diventato difficile trovare il combustibile, mentre i continui black out rendono difficile l'accensione dei punti di cremazione
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 17, 2011, 02:23:53 pm
Sì... religiosamente e civilmente per loro è una pratica insensata.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: angie - Marzo 17, 2011, 04:16:28 pm
http://www.agi.it/iphone/notizie/201103171521-cro-rom0066-terremoto_scossa_di_magnitudo_1_9_in_provincia_di_siena

sembra l'abbiano sentito tutti tranne me.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 17, 2011, 04:21:54 pm
considera che fino a magnitudo 3.5 (che poi sarebbe il grado I della scala mercalli) praticamente è percepita solo dagli strumenti, quindi o la gente di quella zona è sensibilissima oppure la magnitudo era leggermente più alta.
o magari il giornale ha un po' calcato la mano...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: angie - Marzo 17, 2011, 04:23:49 pm
considera che fino a magnitudo 3.5 (che poi sarebbe il grado I della scala mercalli) praticamente è percepita solo dagli strumenti, quindi o la gente di quella zona è sensibilissima oppure la magnitudo era leggermente più alta.
o magari il giornale ha un po' calcato la mano...
non ne ho proprio idea, però lo hanno sentito solo le persone che abitano nella parte alta del paese, io che sto nella "buca" ed altri miei vicini non abbiamo sentito niente di niente. boh  ???
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 17, 2011, 04:27:37 pm
http://www.themeter.net/sism.htm (http://www.themeter.net/sism.htm)
io seguivo i dati di questa tabella, perciò mi sembrava strano che l'avessero percepita le persone.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: angie - Marzo 17, 2011, 04:32:00 pm
eppure svariate persone dicono di averla percepita e tutti abitano nella parte alta del mio paesello. se è 1.9 come dicono allora è quasi 2, e lì dice "avvertito solo da poche persone in quiete, gli oggetti sospesi esilmente possono oscillare". però non so, io non ci capisco niente, quindi potrei aver appena detto una scemenza.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 17, 2011, 04:41:41 pm
magnitudo Richter inferiore a 3.5 = grado I Mercalli --> Generalmente non sentita, ma registrata.
l'articolo parla di magnitudo 1.9, quindi inferiore a 3.5

poi vabeh, di questi tempi pure se sbatte una finestra io alzo gli occhi e fisso il lampadario :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: angie - Marzo 17, 2011, 04:48:42 pm
ah ok, ecco. come volevasi dimostrare, non ci capisco niente.
però allora com'è che questa gente l'ha sentito? bah.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 17, 2011, 04:57:41 pm
come dicevo prima, probabilmente in maniera inconscia i nostri sensi sono parecchio allertati in questo periodo, e qualcuno è diventato più sensibile. e magari in collina c'è stata davvero una percezione più forte che nella parte bassa del paese.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: angie - Marzo 17, 2011, 04:58:18 pm
sì, credo anche io che sia così
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Marzo 17, 2011, 09:21:03 pm
Citazione da: Platone nel Timeo
Innanzi a quella foce stretta che si chiama colonne d'Ercole, c'era un'isola. E quest'isola era più grande della Libia e dell'Asia insieme, e da essa si poteva passare ad altre isole e da queste alla terraferma di fronte. (...) In tempi posteriori (...), essendo succeduti terremoti e cataclismi straordinari, nel volgere di un giorno e di una brutta notte (...) tutto in massa si sprofondò sotto terra, e l'isola Atlantide similmente ingoiata dal mare scomparve.

Citazione da: Platone nel Crizia
Atlantide, la quale, come dicemmo, era a quel tempo più grande della Libia e dell'Asia, mentre adesso, sommersa da terremoti, è una melma insormontabile.

A leggere le notizie che arrivano dal Giappone, non potevano non tornarmi in mente questi brani :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 18, 2011, 11:39:35 am
Si sta già parlando di sarcofago di cemento come a Chernobyl, scelta che poi fu considerata sbagliata, perché impedisce ogni futuro intervento ingegneristico, se la si prende di nuovo in considerazione vuol dire che è l'ultima spiaggia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: MadDog - Marzo 18, 2011, 06:37:20 pm
Calcola comunque che per costruire il sarcofago di Chernobyl hanno impiegato quasi sei mesi. E per tirarlo su in maniera assolutamente approssimativa. I risultati poi si son visti: crepe, infiltrazioni, fondazioni che sprofondano, etc.
Qui i reattori da coprire sono almeno 3, se non erro.
Come pensano di riuscirci in tempi sufficientemente brevi?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 19, 2011, 02:05:57 am
veramente il lavoro di liquidazione di chernobyl èdurato  qualche anno non sei mesi
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 19, 2011, 10:33:41 am
Rdaiottività in latte e spinaci... questo mi ricorda davvero quando andavo alle medie.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 19, 2011, 12:33:05 pm
Citazione
Tracce di iodio radioattivo sono state trovate nell'acqua di rubinetto a Tokyo e in altre aree limitrofe. Lo riferisce l'agenzia Kyodo

Porca troia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 21, 2011, 02:25:48 pm
Mi stavo chiedendo: ma almeno tutto questo farà venire un bel cancro a Delfo Zorzi?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 21, 2011, 02:26:29 pm
no perchè essendo milionario si sposterà
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 21, 2011, 02:42:55 pm
Eh l'ho pensato purtroppo... ma come è adeso la faccenda? Ci sono mandati di cattura che pendono su di lui se lasciasse il Giappone o no?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 21, 2011, 02:47:45 pm
è cittadino giapponese e non danno l'estradizione, mi pare fosse stato processato ma poi assolto per reati fiscali in giappone.
Evidentemente oltre ai soldi ha grosse entrature in giappone credo. Beh si può spostare in giappone lontano dalla centrale. Non so se andasse in paesi terzi che gli succederebbe.
Del resto, mi sembra, all'ultimo processo sulla strage non avevano di nuovo cancellato tutto? 
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Marzo 21, 2011, 03:10:05 pm
è cittadino giapponese e non danno l'estradizione, mi pare fosse stato processato ma poi assolto per reati fiscali in giappone.
Evidentemente oltre ai soldi ha grosse entrature in giappone credo. Beh si può spostare in giappone lontano dalla centrale. Non so se andasse in paesi terzi che gli succederebbe.
Del resto, mi sembra, all'ultimo processo sulla strage non avevano di nuovo cancellato tutto?  

Se intendi quello di Piazza Loggia, sì: tutti assolti. L'avevo riportato anche qui
http://forum.malvestite.net/index.php?topic=1754.msg304934#msg304934
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Marzo 21, 2011, 05:50:01 pm
assolto anche per Piazza Fontana

Adesso penso ci siano delle denunce fiscali in ballo ma i dettagli non li conosco.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Marzo 22, 2011, 03:37:38 pm
Arriva

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Da-Fukushima-nube-sullItalia-tra-domani-e-giovedi-Ispra-nessun-pericolo-per-salute_311817277584.html
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 22, 2011, 04:41:02 pm
Ai tempi di Chernobyl a livello giornalistico si usava ancora il curie, in particolare il sottomultiplo nanocurie.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 23, 2011, 01:58:21 am
in vespa mi ero preso tutta la pioggia di chernobyl
evitate le battute: la radioattività era bassa bassa
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 25, 2011, 07:43:09 pm
Ultimamente se parla molto meno, ma guardate che le notizie sono sempre più tragiche. Si parla di alzare ancora il livello di gravità.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 25, 2011, 10:35:01 pm
il bello è che la mia amica che deve partire per il giappone perché ha vinto il mombusho (o borsa MEXT) le hanno spostato di sole due settimane la partenza, pena la cancellazione della borsa. Inoltre le hanno fatto una megamafrina in ambasciata dicendole che NON ESISTE NESSUNISSSIMISSSSSIMO PROBLEMA IN GIAPPONE VA TUTTO BENISSSIMISSSSSIMO.
Che teste di cazzo, vabbè che va a tokyo, però dai...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 25, 2011, 10:38:02 pm
Io NON andrei.

Al massimo in Kyūshū.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 25, 2011, 10:40:17 pm
Io pure le ho detto di non partire, ma io sono l'amica pessimista quindi mi ha mandata a cagare (sono anche l'amica che si è vista il megadocumentario di due ore sulla vicenda di chernobyl, a differenza degli amici ottimisti, ma vabbè...)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 25, 2011, 11:07:37 pm
beh, falle ciao ciao con la manina e amen, la vita (e la salute) è la sua.
scusa il cinismo hally....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 25, 2011, 11:13:47 pm
beh, falle ciao ciao con la manina e amen, la vita (e la salute) è la sua.
scusa il cinismo hally....
no fai bene, io non sarei andata solo solo per il comportamento vergognosamente omertoso dell'ambasciata giapponese
cazzo aspettare almeno un mesetto o due che gli costava? sta solo per esplodere una centrale nucleare!
ma affari suoi alla fine
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 25, 2011, 11:15:42 pm
Per quanto tempo è previsto che ci stia?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 25, 2011, 11:27:36 pm
due anni
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 25, 2011, 11:33:28 pm
auguri....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 25, 2011, 11:46:36 pm
ah e ciliegina sulla torta dell'ambasciata
"se il reattore dovesse esplodere sarete rimpatriati, ma la borsa sarà cancellata"
Carini questi giapponesi eh?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 25, 2011, 11:51:52 pm
rimpatriati... nello zinco?

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 25, 2011, 11:57:45 pm
mi veniva da dire a sentire il resoconto "rimpatriati in una bara?" ma non posso essere quella negativa...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 25, 2011, 11:59:10 pm
mi veniva da dire a sentire il resoconto "rimpatriati in una bara?" ma non posso essere quella negativa...

appunto, quel che dicevo anche io... :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 26, 2011, 12:03:49 am
ops! ma le bare non sono fatte di legno?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 26, 2011, 12:07:12 am
ops! ma le bare non sono fatte di legno?
il dentro è di zinco, mi sembra che infatti nei film noir/sulla mafia dire a qualcuno "ti faccio un completo di zinco" significa volerlo freddare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Marzo 26, 2011, 12:11:30 am
ah ok, grazie dell'informazione parascientifica!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: zof - Marzo 26, 2011, 01:10:53 am
 :o certo che sfiga, non poteva capitarle periodo peggiore! Ma tra quanto dovrebbe partire?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Marzo 26, 2011, 12:01:41 pm
io al posto di chiedere all'ambasciata leggerei i notiziari, non è risolto ancora un cazzo a Fukushima anzi stanno per alzare a livello 6 (una tacca sotto Chernobyl) e sembra che si stia concretizzando lo scenario peggiore col nocciolo del reattore 3 fuso e che perde, il reattore 3 era quello alimentato con la miscela al plutonio (la peggiore la più tossica la più contaminante) e stanno evacuando la popolazione nel raggio di 30 km il che non vuol dire che non ci sia rischio per quelli a 250 km ma solo che se quelli entro 30 km rimangono schiattano entro breve per quando sono alte le radiazioni.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 26, 2011, 12:04:07 pm
resto dell'opinione che sarà peggio di chernobyl, non potendo costringere tutta quella gente che serve a fare le stesse cose che furono fatte a chernobyl a disastro compiuto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 26, 2011, 12:11:48 pm
Infatti. Sono giorni che lo dico: questa è la peggiore catastrofe nucleare della storia.
Poi per quanto riguarda noi, avrà penso meno conseguenze, ma in assoluto no.

(Per quanto mi riguarda, stando ai dati e alle statistiche è più che possibile che Chernobyl abbia messo un'ipoteca sulla mia salute, così come spesso mi chiedo se abbia avuto a che fare con le morti di cancro dei miei cari negli anni '90)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Marzo 26, 2011, 12:19:26 pm
(Per quanto mi riguarda, stando ai dati e alle statistiche è più che possibile che Chernobyl abbia messo un'ipoteca sulla mia salute,
non è possibile, è sicuro, i tumori da radiazioni possono metterci decenni a svilupparsi, è per questo che per le operazioni nelle centrali danneggiate utilizzano personale pensionato o prossimo alla pensione  ::)
Inoltre ancora oggi, scavando di pochi cm (una quindicina), nelle zone contaminate trovi le particelle radiattive di Chernobyl. Per fortuna il sud italia è sfuggito in buona parte a questa piaga...
Sai perchè non evacuano Tokyo? Perchè
1) non è logisticamente praticabile
2) tanto non è che la gente schiatterà domani o dopodomani, cominceranno ad ammalarsi tra 20 anni quando tutti si saranno dimenticati di Fukushima e/o il primo ministro Naoto Kan e i dirigenti della Tepco saranno felicemente in pensione
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Marzo 26, 2011, 12:36:04 pm
(poi io spesso mi domando quanto il "blablabla sottofondo naturale" di radiattività del nostro pianeta è veramente naturale e quanto invece è dovuto alle decine e decine di detonazioni di bombazze nucleari che quei deficienti di sovietici e soprattutto mmeregani han fatto detonare FINO AGLI ANNI NOVANTA proiettando e sparando a distanza il diocristo delle particelle radiattive nell'atmosfera... Andavano ammazzati da piccoli sti "scienziati")
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 26, 2011, 02:01:49 pm
Beh, i motivi per la mancata evacuazione di Tokyo sono evidenti.

Invece non credo che la radiottività naturale sarebbe molto inferiore, se non ci fossero stati gli esperimenti nucleari.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Marzo 26, 2011, 03:07:06 pm
Invece non credo che la radiottività naturale sarebbe molto inferiore, se non ci fossero stati gli esperimenti nucleari.
mah può essere ma non credo, in ogni caso come era prima non lo sapremo mai. Fatto sta che il numero degli esperimenti è enorme, spaventoso, e le particelle radioattive decadono nell'arco di secoli. Da qualche parte saranno finite, immagino... mica spariscono nel nulla ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Marzo 26, 2011, 03:09:49 pm
(http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/27/Worldwide_nuclear_testing.png)

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=9U8CZAKSsNA[/youtube]

...senza parole
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 26, 2011, 03:12:03 pm
uhm credo esistano degli studi sui ghiacci dei poli , che se scavi trovi come era la radiottività nei vari anni.
Comunque quasi tutti gli esperimenti sovietici erano sotterranei, i peggiori credo siano stati i francesi, gli americani per vari anni almeno li hanno provati da loro, poi su bikini. Va bene che hanno provato anche il risultato in pratica   
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Roybatti - Marzo 26, 2011, 05:47:48 pm
http://www.quotidianodabruzzo.it/cronaca/3043/facebook-falsi-aquilani-a-forum.html

ora non so se questo è il topic giusto ma sono talmente incazzata che a qualcuno dovevo dirlo.
Questa signora sedicente aquilana la conosco, è di un paese vicino al mio paese di origine, non è aquilana nè tantomeno abitava a L'Aquila o aveva un'attività O almeno, ce l'aveva un negozio da fioraia che chiuse molto prima del terremoto. Va bene fare le cause finte ma dire cha a L'Aquila è tutto a posto e avallare una cosa del genere è schifoso. Soprattutto se fatto da un'abruzzese che anche di striscio il terremoto l'ha vissuto.
Non riesco neanche a misurare la quantità di schifo che mi prende a sentire queste scempiaggini avallate anche da quella stronza della Dalla CHiesa, che evidentemente dalla sua vita non ha imparato nulla.
Non dico neanche di andare a vedere con i propri occhi perchè tanto direbbero che è tutto a posto e allora la gente che fa danni va danneggiata a sua volta. Non so come ma in quanlche modo bisogna farlo.
Scusate lo sfogo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Marzo 26, 2011, 07:20:29 pm
manco a farlo apposta, mi hanno linkato questa roba su fb proprio oggi.
ok, lo sanno cani e porci che a forum è tutta una finzione scenica, ma stavolta l'hanno fatto davvero grossa. direi che la campagna elettorale del PresDelCons è cominciata.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Marzo 26, 2011, 09:08:47 pm
Bella manifestazione oggi a Cagliari contro il nucleare in Sardegna (o ovunque) Eravamo migliaia, bandiere di tutti i colori.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 26, 2011, 09:09:18 pm
l'ho vista questa puntata!
sono stata disgustata dalla cicciona aquilana fasulla, ma soprattitto dal pistolotto finale della giudicessa  :bleah:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Sian - Marzo 27, 2011, 11:22:26 pm
manco a farlo apposta, mi hanno linkato questa roba su fb proprio oggi.
ok, lo sanno cani e porci che a forum è tutta una finzione scenica, ma stavolta l'hanno fatto davvero grossa. direi che la campagna elettorale del PresDelCons è cominciata.
Una vergogna, davvero. Non ho parole, sono indignata.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 28, 2011, 12:24:08 pm
Parziale fusione del nòcciolo del reattore 2 e scossa di terremoto di 6.5 gradi Richter. A più di due settimane dal sisma la sitiazione non è sotto controllo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 28, 2011, 07:42:17 pm
Anche plutonio rilevato intorno a Fukushima, pare che possa venire solo dal reattore 3. Tokyo mezza al buio e col mercato del pesce deserto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Marzo 31, 2011, 07:40:40 pm
“Conosco i reattori di Fukushima
 Ecco perché sarà peggio di Chernobyl” (http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/03/31/%E2%80%9Cconosco-quei-reattori-si-rischia-la-catastrofe%E2%80%9D/101198/)
Paolo Ruffatti, ingegnere dell'Ansaldo nucleare negli anni '70: “L'impianto è uguale a quello di Caorso, ma è meno evoluto nel sistema di raffreddamento. Che i noccioli di tre reattori siano fusi è garantito. L'uranio finirà nel terreno e nelle falde. Si rischia di dover sfollare milioni di giapponesi"
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 31, 2011, 11:27:13 pm
Se ne parla sempre meno, ma è l'evento più cruciale attualmente in corso nel mondo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 31, 2011, 11:30:30 pm
appunto
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Aprile 03, 2011, 10:51:49 pm
BUONE NOTIZIE!!
la mia amica è riuscita a convincersi e poi a convincere quelli dell'ambasciata a posticipare la partenza di sei mesi!!!
meno male anche in giappone si sono resi conto che sono troppo sputtanati per cercare di far finta che vada tutto bene!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 03, 2011, 10:57:02 pm
perchè tra sei mesi non ci sono le radiazioni ?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 03, 2011, 10:57:56 pm
Diciamo che tra sei mesi potrà decidere sulla base di informazioni più complete.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Aprile 03, 2011, 11:00:23 pm
Diciamo che tra sei mesi potrà decidere sulla base di informazioni più complete.
infatti, anche il suo medico di base le ha sconsigliato di andare, perché nonostante i millemila blog di fisici e ingegneri dicano "ma non c'è nessunissimisssimo problema, noi continuiamo a stare in giappone felici e contenti, sono i giornali ignoranti di SCIENZA che fanno terrorismo per vendere, venite a vedere le bellissime spiagge nipponiche", non ci sono dati certi e veritieri sulla fuga radioattiva
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 03, 2011, 11:04:30 pm
veramente anche i pochi dati usciti che non possono negare bastano a consigliare di non andarci ora, tra sei mesi o tra qualche anno.
nessuno va a chernobyl che io sappia
che loro che ci vivono abbiano sta smania di fare eroismo posso anche capirlo ma andarci
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Aprile 03, 2011, 11:08:22 pm
bè ma lei non andrebbe a fukushima, ma a Tokyo! mica la gente non abita più a Kiev!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 03, 2011, 11:14:10 pm
allora la centrale è almeno 4 volte quella di chernobyl, è chiaro che almeno per  un reattore è impossibile fermare la fusione, gli altri sono così vicini che, appena uno fonde, andrà tutto a puttane. tokio è a circa 250km non a 1000 km.
ps io non andrei nemmeno a kiev se è per quello
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 03, 2011, 11:18:07 pm
Chernobyl è solo a 100 km da Kiev.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 03, 2011, 11:26:05 pm
si ma vatti a vedere i dati dei tumori, quelli disponibili che ovviamente li avranno edulcorati, a kiev e nell'intera ucraina, e, ripeto, fukushima è almeno 4 volte più grande di chernobyl.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Aprile 03, 2011, 11:32:42 pm
si, ma infatti pure lei sta mettendo in fortissimo forse la sua dipartita
e comunque quello che dici lucaluca su kiev è vero: non esiste un registro tumori decente nè in ucraina nè in bielorussia. L'oncologo che voleva fare uno screening serio della popolazione ora è un rifugiato politico
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 03, 2011, 11:35:12 pm
in fortissimo forse la sua dipartita
è umorismo involontario?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Aprile 03, 2011, 11:36:06 pm
ops, mi sono resa conto solo ora
in fortissimo forse la sua dipartita
è umorismo involontario?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 03, 2011, 11:36:37 pm
 :patpat:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Aprile 04, 2011, 06:30:58 pm
Riassunto delle puntate precedenti

http://www.ecplanet.com/node/2403

 :nanna:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Aprile 04, 2011, 06:38:42 pm
e non sanno a cosa attaccarsi, ormai. Poveri noi.


Mi spiace solo che una lezione di umiltà agli scienziati che si credono il sommo demiurgo costi così cara sulla pelle del globo; per un tempo non quantificabile, al momento. E peraltro non sono affatto convinta che la stiano imparando la lezione.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 04, 2011, 06:42:57 pm
Infatti, non capisco perchè se ne parli così poco.

Però l'articolo è scritto (o tradotto?) malissimo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 04, 2011, 06:48:32 pm
Stanno riversando tonnellate di acqua radioattiva in mare e non riescono a chiudere una crepa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 04, 2011, 07:34:50 pm
E peraltro non sono affatto convinta che la stiano imparando la lezione.
che vuoi che imparino,  pur essendo gli unici ad essersi beccati le atomiche  si  sono riempiti di centrali!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Aprile 04, 2011, 08:56:25 pm
e non sanno a cosa attaccarsi, ormai. Poveri noi.


Mi spiace solo che una lezione di umiltà agli scienziati che si credono il sommo demiurgo costi così cara sulla pelle del globo; per un tempo non quantificabile, al momento. E peraltro non sono affatto convinta che la stiano imparando la lezione.
troppi scienziati confondono la fiducia nella ragione con la fede nella scienza. La prima è razionalismo, la seconda è positivismo, che è appunto una fede, perché una fiducia acritica, senza critica. Quindi è anch'essa irrazionale. E questa fede sfocia spesso nella iubris, ovvero la tracotanza degli antichi greci che veniva amaramente punita dagli dei.
Ecco, questo serva da lezione a chi pensa che gli studi umanistici non servono a niente perché il mercato non li richiede.
Il mercato no, il buon senso si e Fukushima è solo l'ultimo degli esempi
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 04, 2011, 09:02:26 pm
bhe ci sono anche fortissimi interessi economici costruiti tutto attorno anche se in ultima battuta è antieconomica come energia, solo che i danni mica ora li pagano i "nucleari" sempre che si possa parlare di danni pagabili
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mirtillosa° - Aprile 05, 2011, 10:25:50 am
E peraltro non sono affatto convinta che la stiano imparando la lezione.
che vuoi che imparino,  pur essendo gli unici ad essersi beccati le atomiche  si  sono riempiti di centrali!
ho visto un servizio in tv dove mostravano la gente a Fukushima e dintorni che continuava a vivere normalmente, fare la spesa, comprare verdure fresche, e portavano la mascherina per proteggersi dai pollini
a me sembrano tutti pazzi
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 05, 2011, 12:36:44 pm
è un po' come aprire l'ombrellino parasole per proteggersi da una frana
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 05, 2011, 01:01:06 pm
Radioattività intorno al reattore 7,5 milioni di volte superiore ai limiri di legge.

Tra un po' per scimmiottare una vecchia frase si potrà dire: Chernobyl era Disneyland, al confronto.
Tra l'altro c'è anche Disneyland, in zona.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 05, 2011, 04:10:49 pm
secondo me è un errore, una radioattività del genere dovrebbe lasciare secco uno in pochi secondi protetto o meno. 
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bisca - Aprile 05, 2011, 04:58:59 pm
Infatti, avranno ciccato qualche zero. Fonte?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bisca - Aprile 05, 2011, 04:59:52 pm
Comunque si sbrigano a fare un sarcofago o qualcosa di simile, almeno? Stanno mandando tutto molto più a puttane di Chernobyl.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 05, 2011, 06:54:50 pm
Comunque si sbrigano a fare un sarcofago o qualcosa di simile, almeno? Stanno mandando tutto molto più a puttane di Chernobyl.
non si può fare nessun sarcofago prima di aver raffreddato i noccioli. Il problema è proprio che non hanno ancora raffreddato niente e sono lì con le pompe da un mese, altrimenti il sarcofago lo avrebbero già fatto da mò.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 05, 2011, 06:59:57 pm
La fonte era Repubblica che citava dati ufficiali
http://www.repubblica.it/esteri/2011/04/05/news/iodio_radiattivo_7_5_milioni_oltre_la_norma-14508847/?ref=HREC1-9 (http://www.repubblica.it/esteri/2011/04/05/news/iodio_radiattivo_7_5_milioni_oltre_la_norma-14508847/?ref=HREC1-9)

Ho comprato un litro di salsa di soia giapponese.
Così per un paio di anni non dovrò comprarne.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 05, 2011, 07:02:10 pm
Ho comprato un litro di salsa di soia giapponese.
Così per un paio di anni non dovrò comprarne.
ahahahah
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 05, 2011, 07:11:37 pm
E' vero. Poi conviene di brutto, è la stessa che c'è in queste bottigliette
(http://www.thecaptainsmemos.com/wp-content/uploads/2010/01/kikkoman_soy.jpg)
ma costa ovviamente molto meno; io la bottiglietta figa ce l'ho e quindi posso ricaricarla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 05, 2011, 07:13:46 pm
sì ti credo, ridevo perchè quando sono stata al ristorante cinese con Ctty e anne il mese scorso e ci han servito la kikkoman ho pensato una cosa simile, tipo "ora o mai più"  :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 07, 2011, 08:04:38 pm
Nuova scossa del 7.4 Richter.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Aprile 07, 2011, 09:14:33 pm
la falla del reattore 2 è stata almeno tappata
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 12, 2011, 10:06:01 am
Livello 7, ufficialmente.
Il che vuol dire che tra alcuni anni esisterà come minimo il livello 8 chiamato Fukushima.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 12, 2011, 10:27:00 am
Mi chiedo se debba smettere di comprare spinaci e simili.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 11:28:53 am
Livello 7, ufficialmente.
Il che vuol dire che tra alcuni anni esisterà come minimo il livello 8 chiamato Fukushima.
c.v.d.

mica ti arrivano dal giappone gli spinaci spero! (bhe non si sa mai)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 12, 2011, 11:56:44 am
No, no, italiani, ma tu ricordi di sicuro che ai tempi di Chernobyl le verdure a foglia larga furono le prime a essere sconsigliate, in quanto assorbono di più dalle piogge radioattive.
C'è gente che già da un mese non mangia più verdura fresca, qui in Italia dico.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Aprile 12, 2011, 11:59:24 am
Mi sembra esagerato non mangiare più verdura fresca per via del Giappone.
Non si dovrebbe più mangiare nulla allora, l'inquinamento è ovunque.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 12:00:32 pm
chernobyl è leggermente più vicina del giappone
e comunque se fossimo vicini ste cose sono come la mascherina in bocca, se le radiazioni sono alte mica ti salvi non mangiando spinaci
mangiali tranquillamente e diventi pure forte come braccio di ferro!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 12, 2011, 12:28:40 pm
Mah, guarda che ci sono degli scienziati che sconsigliano il consumo di determinati prodotti, sono degli accumulatori naturali. Il fatto è che io sono un divoratore di spinaci e di verdura fresca in genere.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 12:33:07 pm
Mah, guarda che ci sono degli scienziati che sconsigliano il consumo di determinati prodotti, sono degli accumulatori naturali. Il fatto è che io sono un divoratore di spinaci e di verdura fresca in genere.
sì pure io sono divoratrice e credo proprio che continuerò ad esserlo, le radiazioni rilevate in europa sono a livelli irrisori e non credo proprio che i nostri spinaci freschi arrivino dalla corea
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Aprile 12, 2011, 12:34:01 pm
Io mi preoccuperei di più del pescato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 12:34:13 pm
non mettevo in dubbio quello ma
se attorno a te hai 1000 di radiottività per dire e si muore con 10. sai che incidenza può avere quel 2 o 3 in più che ti beccheresti mangiando 10 kili di spinaci ?
se invece  la radioattività è molto bassa molto basso è anche l'effetto spinaci per quanto moltiplicatore sia.
purtroppo la radiottività o è molto bassa o arriva subito ad effetti se non letali gravi, anche se tendono a non dirlo, non esistono problemi con le centrali che implichino radioattività molto basse, si passa subito al dunque.
il giappone è distante distante eh
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 12:34:40 pm
Livello 7, ufficialmente.
Il che vuol dire che tra alcuni anni esisterà come minimo il livello 8 chiamato Fukushima.
non credo, al momento rientra nel livello 7 ma è inferiore a chernobyl perchè le emissioni TOTALI, tra vapori e acque riversate nell'oceano, sono solo il 10% di quelle prodotte da chernobyl
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 12:35:32 pm
Io mi preoccuperei di più del pescato.
già già
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 12:39:45 pm
per ora sono al 10% ma siamo ad un mese, e quando paragonano a chernobyl intendono tutte le emissioni di chernobyl in ANNI.
Se, come pare, i noccioli stanno fondendo, sono 4 e tutti più grandi di quello unico di chernobyl e ci sta anche molto più combustibile esausto rispetto al caso russo.
Quello che mi chiedo è, va bene il senno di poi, ma non sapevano che il giappone è a rischio tsunami oltre che sismico, e che lo tsunami è provocato da un terremoto, e quindi la probabilità del mega terremoto + tsunami non era per nulla da escludere.
Ecco sapendo questo, perchè costruire centrali così vicine al mare? se proprio proprio dovevano costruirle insomma
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 12, 2011, 12:44:02 pm
Livello 7, ufficialmente.
Il che vuol dire che tra alcuni anni esisterà come minimo il livello 8 chiamato Fukushima.
non credo, al momento rientra nel livello 7 ma è inferiore a chernobyl perchè le emissioni TOTALI, tra vapori e acque riversate nell'oceano, sono solo il 10% di quelle prodotte da chernobyl

Sempre secondo i dati giapponesi però... che all'inizio cercavano di dire che si era al massimo a livello 4.
E poi qui la fuga radioattiva è minore nell'unità di tempo, ma molto più duratura.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 12:49:17 pm
Livello 7, ufficialmente.
Il che vuol dire che tra alcuni anni esisterà come minimo il livello 8 chiamato Fukushima.
non credo, al momento rientra nel livello 7 ma è inferiore a chernobyl perchè le emissioni TOTALI, tra vapori e acque riversate nell'oceano, sono solo il 10% di quelle prodotte da chernobyl

Sempre secondo i dati giapponesi però...
che coincidono coi dati di greenpeace. Ma bisogna metterci sempre di mezzo il complottismo?

Citazione
quando paragonano a chernobyl intendono tutte le emissioni di chernobyl in ANNI
fonte?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Impenitente - Aprile 12, 2011, 12:52:51 pm
Mi sembra esagerato non mangiare più verdura fresca per via del Giappone.
Non si dovrebbe più mangiare nulla allora, l'inquinamento è ovunque.
mio padre, che fa l'agricoltore, mi ha più volte detto di non mangiare tutti i giorni verdure a foglia larga. E questo in situazioni normali. Giusto per dire.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 12:55:14 pm
Mi sembra esagerato non mangiare più verdura fresca per via del Giappone.
Non si dovrebbe più mangiare nulla allora, l'inquinamento è ovunque.
mio padre, che fa l'agricoltore, mi ha più volte detto di non mangiare tutti i giorni verdure a foglia larga. E questo in situazioni normali. Giusto per dire.
perchè facendo l'agricolotore sa bene quello che ci spruzzano sopra  :monociglio:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Impenitente - Aprile 12, 2011, 01:12:09 pm
nei pomodori, per esempio, mettono molto di peggio. Eppure ne mangia in gran quantità. Credo sia una questione di superficie.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 01:15:43 pm
nei pomodori, per esempio, mettono molto di peggio.
davvero? non lo avrei mai detto. Si rovinano facilmente (parassiti e cazzi vari?)?  ???
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 01:20:56 pm
quando parlano di emissioni di chernobyl dicendo totali mi pare ovvio che si riferiscano  a tutte quelle che sono uscite, non sicuramente a quelle del primo mese.
Anche se dovessi sbagliarmi il 10% di un chilo di arsenico basta ad uccidere per dire.
In realtà ogni roba che ho letto  ha dati diversi e soprattutto interpretazioni diverse, il che, per me, è solo un'ulteriore prova che le cose vanno molto male.
DI sicuro all'inizio buttavano merda su chi diceva che sarebbe stata una nuova chernobyl, poi hanno cresciuto di livello in livello ed ora ad un mese siamo arrivati al fatidico livello 7.
Inoltre si sa poco sugli inizi di chernobyl, che fu "scoperta" solo perchè svedesi e c. si accorsero di un anomalo aumento della radioattività mentre i sovietici tentavano di mantenere il segreto totale.
Non è questione di complottismo, è che in queste cose a pensare male di solito ci si indovina, anzi ci si indovina per difetto credo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Impenitente - Aprile 12, 2011, 01:25:00 pm
nei pomodori, per esempio, mettono molto di peggio.
davvero? non lo avrei mai detto. Si rovinano facilmente (parassiti e cazzi vari?)?  ???
sì. Perlomeno, per quelli di serra funziona così. Anche perché le piante hanno tutto un altro valore.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 01:27:09 pm
Citazione
Non è questione di complottismo, è che in queste cose a pensare male di solito ci si indovina, anzi ci si indovina per difetto credo

fatto sta che i dati diffusi dal governo giapponese sono veritieri

quanto alla cosa sulle emissioni a me non pare tanto ovvia tanto più che chernobyl non emette più nulla dato che è stata sepolta nel sarcofago, mi pare proprio una cosa buttata là, senza fondamento e senza fonti.

edit: per essere esatti, dati alla mano, l'incidente di chernobyl è del 26 aprile 1986, le emissioni sono cessate il 10 maggio 1986. Direi che hai scritto una sciocchezza.  ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 01:40:55 pm
1) il materiale radioattivo emesso non smette di essere radioattivo per minimo centinaia di anni ma si va anche alle migliaia e alle centinaia di migliaia di anni quindi anche se smettesse di essere emesso c'è
2) a chernobyl hanno lavorato in centinaia di migliaia  per anni a "pulire" la zona dal materiale radioattiva, e non ci sono studi sull'incidenza dei tumori sui cosidetti liquidatori, e non ci saranno mai per motivi "politici". In giappone vedi migliaia di persone che puliscono rischiando la vita? no sono 4 gatti suicidi, e si sa solo che hanno riversato in mare un sacco di acqua perchè troppo radiottiva. ecco a chernobyl non avevano questa comodità. credi che l'acqua buttata in mare non avrà effetti?
3) il sarcofago blocca in parte le radiazioni ma sotto il materiale fissile continua a scendere, è incandescente, e ad inquindare le falde acquifere. Ci sta sarcofago in Giappone? Lo stanno facendo?
4) nonostante il sarcofago e la pulizia di chernobyl lo sai vero per quanti km l'area è completamente interdetta dopo 25 anni?
5) se anche i dati giapponesi sono veritieri, e non capisco come fai ad avere questa certezza assoluta visto che sin dall'inizio hanno cambiato versione ogni 3 giorni e si è passati dal tutto ok al livello 7 ( che è il massimo di incidente finora conosciuto). Se anche lo sono, ripeto, sono già sufficenti a scappare a gambe levate da lì
6) Rubbia, che non credo sia un complottista e ne saprà spero, ha fatto un discorso semplice (il livello di radiazioni letale è 5 per dire, in quella centrale ci sta materiale che produce 5 miliardi di radiazioni, la  centrale è fuori controllo, quindi tutte le opzioni, compreso lo scenario peggiore  di 1 miliardo di volte la dose letale sparsa per la zona, sono ancora probabili).
7) se tu invece sei sicura che i giapponesi riusciranno a a fermare tutto, dopo un mese in cui si è passati dal livello minimo al 7, buon per te ma è un'opinione e pure debole dal lato della logica ( sono ingrassato di 5 kili in un mese ma sono sicuro di calarne 15 nel prossimo)
 
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Aprile 12, 2011, 01:47:37 pm
Io mi preoccuperei di più del pescato.
già già

ecco, appunto....
http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2011/11-aprile-2011/a-napoli-cibi-radioattivi-giappone--190417905755.shtml (http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2011/11-aprile-2011/a-napoli-cibi-radioattivi-giappone--190417905755.shtml)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 12, 2011, 01:54:16 pm
Fonte un ingegnere nucleare che ho sentito questa mattina in radio... ora non ricordo né il suo nome né quello dell'agenzia per cui lavora.

Non si tratta di complottismo, complottismo sarebbe "il governo/la massoneria/l'alleanza dei siriani l'ha fatto apposta per fare esperimenti genetici" o assurdità simili, ma che la Tepco e il governo cerchino di minimizzare i dati è palese, sono stati sbuguardati più volte per poi dover ammettere tempo dopo quello che negavano assolutamente qualche giorno prima.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 01:57:23 pm
1) il materiale radioattivo emesso non smette di essere radioattivo per minimo centinaia di anni ma si va anche alle migliaia e alle centinaia di migliaia di anni quindi anche se smettesse di essere emesso c'è

E QUINDI? che c'entra con la misurazione della quantità di EMISSIONI?
la quantità di emissioni è la QUANTITa' DI MATERIALE RADIOATTIVO GASSOSO O LIQUIDO O ALTRO rilasciato nell'ambiente, che minchia c'entra la variabile tempo? La quantità una volta bloccata la fonte aumenta ulteriormente nel tempo? NO.


Citazione
4) nonostante il sarcofago e la pulizia di chernobyl lo sai vero per quanti km l'area è completamente interdetta dopo 25 anni?
sì sì... e CHE CAZZO C'ENTRA CON LA MISURAZIONE DELLE EMISSIONI? Ma la smetti di mischiare cose che non c'entrano?

Citazione
5) se anche i dati giapponesi sono veritieri, e non capisco come fai ad avere questa certezza assoluta
perchè invece di gasarmi e farmi i film nella mia testa leggo le notizie e le notizie sono che greenpeace, nota associazione antinuclearista, è andata sul posto e le sue misurazioni hanno confermato in toto i dati diffusi dal governo giapponese.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 01:58:09 pm
Fonte un ingegnere nucleare che ho sentito questa mattina in radio... ora non ricordo né il suo nome né quello dell'agenzia per cui lavora.

Non si tratta di complottismo, complottismo sarebbe "il governo/la massoneria/l'alleanza dei siriani l'ha fatto apposta per fare esperimenti genetici" o assurdità simili, ma che la Tepco e il governo cerchino di minimizzare i dati è palese, sono stati sbuguardati più volte per poi dover ammettere tempo dopo quello che negavano assolutamente qualche giorno prima.
il tuo ingegnere dice cazzate, mi spiace.

http://www.japanprobe.com/2011/03/30/greenpeace-japanese-governments-radiation-data-is-accurate/

e comunque le sparate di questo florilegio di esperti che a km di distanza sanno dare rilevazioni e valutazioni più accurate di chi si trova sul posto andrebbero prese con le pinze.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 12, 2011, 02:04:33 pm
Scusa, nei primi giorni la marina americana ha fatto misurazioni proprie con la portaerei in loco e hanno poi, cautamente ma fermamente, detto che i loro dati differivano da quelli ufficiali giapponesi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 02:06:39 pm
Scusa, nei primi giorni la marina americana ha fatto misurazioni proprie con la portaerei in loco e hanno poi, cautamente ma fermamente, detto che i loro dati differivano da quelli ufficiali giapponesi.
meno male che nei primi giorni dati e valutazioni erano stati sempre diffusi come provvisori, mentre il dato recente (fine marzo) è accurato, vedere link sopra. Certo che se uno vuol vederci il male a tutti i costi...  ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 02:24:12 pm
mah io ci provo

allora se il tuo problema è la quantità di emissioni e basta per ora dicono che sia il 10% di quello uscito a chernobyl
a) di quello che è uscito come emissioni a chernobyl si ha una stima approssimativa 
b) non è uscito in un giorno ne in un mese ma in un periodo più lungo
c) fanno il paragone con il totale uscito da chernobyl in un periodo sicuramente più lungo di un mese? con quello uscito nel primo mese? boh non lo dicono o io non l'ho visto e sicuramente non mi pare una cosa fondamentale
d) da dove trai la conclusione che ABBIANO BLOCCATO la fonte di contaminazione? per cui ora siamo al 10% e magari tra un mese al 200%?

2) poi dimentichi un fatto fondamentale la roba radioattiva non è un veleno inerte, emette radiazioni. quindi anche se blocchi la fonte e non ne esce altro di materiale quello che c'è emette radiazioni = uccide. e qua veniamo ai punti fondamentali. Mica la roba radiottiva  conta misurarla a peso o a litri, ma  a quanta radioattività produce. Una singola pastiglietta di plutonio fa molti più morti di 1000 kili di roba radioattiva. e quando parlano/i di emissioni mi specifichi il peso il volume o la pericolosità? Mica sono un ingegnere io ma vado al succo e il succo è che li dentro c'è abbastanza roba per arrivare al miliardo di dosi letale, e non è sottocontrollo da quello chesi è capito sino ad adesso
3) essendo materiale radioattivo poi è attivo, la stessa quantità di materiale in condizioni diverse più provocare diverse quantità di radiazioni, infatti a centrale aggiustata tutto quel popò di roba nucleare non faceva nulla o quasi, ora ci sono vari scenari e guarda caso gli esperti francesi che erano in loco sono scappati il primo giorno, quando dicevano che era tutto ok. e guarda caso gli esperti russi dall'inizio parlano di peggio di chernobyl e guarda caso gli americani considerano come area di rispetto un'area molto più estesa di quella considerata dai giapponesi.
Sei tranquilla perchè i giapponesi hanno detto 10% e greenpeace ha detto 10% bene



4) nonostante il sarcofago e la pulizia di chernobyl lo sai vero per quanti km l'area è completamente interdetta dopo 25 anni?
sì sì... e CHE CAZZO C'ENTRA CON LA MISURAZIONE DELLE EMISSIONI? Ma la smetti di mischiare cose che non c'entrano?

questa proprio non l'ho capita, provo a rispiegarla con altre parole, nonostante abbiano bloccato le tue benedette emissioni e abbiano tolto e pulito le tue benedette emissioni il posto è ancora letale. Quindi immagino che, visto che non ci sono più emissioni  nuove ne ci sono più quelle vecchie, tu ci vai tranquillamente, tanto la misurazione delle emissioni in quel caso scende a quasi lo 0 per cento.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 02:25:38 pm
quindi i sovietici dovevano rispondere a norvegesi e svedesi
"ma che rompete le palle come fate ad avere accurate misurazioni sulle nostre emissioni e radiazioni da così distante?"
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 02:31:16 pm
mah io ci provo

allora se il tuo problema è la quantità di emissioni e basta per ora dicono che sia il 10% di quello uscito a chernobyl
a) di quello che è uscito come emissioni a chernobyl si ha una stima approssimativa  
b) non è uscito in un giorno ne in un mese ma in un periodo più lungo
c) fanno il paragone con il totale uscito da chernobyl in un periodo sicuramente più lungo di un mese? con quello uscito nel primo mese? boh non lo dicono o io non l'ho visto e sicuramente non mi pare una cosa fondamentale
d) da dove trai la conclusione che ABBIANO BLOCCATO la fonte di contaminazione? per cui ora siamo al 10% e magari tra un mese al 200%?
e chi ha detto che a fukushima l'hanno bloccato? 10% è il dato attuale. Quello di Chernobyl invece è definitivo, perhè le emissioni sono cessate. Che il periodo di emissione sia più lungo è una tua invenzione/supposizione, io posso supportare la mia affermazione, tu non puoi.  ::)

2) poi dimentichi un fatto fondamentale la roba radioattiva non è un veleno inerte, emette radiazioni. quindi anche se blocchi la fonte e non ne esce altro di materiale quello che c'è emette radiazioni = uccide. e qua veniamo ai punti fondamentali. Mica la roba radiottiva  conta misurarla a peso o a litri, ma  a quanta radioattività produce. Una singola pastiglietta di plutonio fa molti più morti di 1000 kili di roba radioattiva. e quando parlano/i di emissioni mi specifichi il peso il volume o la pericolosità?
le emissioni si misurano in becquerel, non al chilo, caro luca. Se ti degnassi di leggere la notizia non ci sarebbe bisogno di questo inutile prolisso sproloquio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 02:42:09 pm
posso capire che aver ragione è più importante di tutto ma
non ho mai detto da nessuna parte che a chernobyl le emissioni non siano state bloccate infatti chiedevo se sto 10% è riferito al totale emesso da chernobyl o a quello che chernobyl ha emesso nel primo mese.  e far finta di non capire "di quello che è uscito come emissioni a chernobyl "  il significato implicito di una cosa finita, altrimenti avrei detto di quello che sta uscendo. Ecco far finta di non capirlo per fare la battutina beh.
Il periodo di emissioni di chernobyl è durato parecchio come da fonti concordi, vatti a vedere la storia infinita del sarcofago, che serviva appunto a bloccarle.

Ecco il fatto che le emissioni non sono bloccate, come non si sa se si possa o meno bloccare eventuali fissioni dei noccioli, fa di me un complottista, e non un razionale scienziato delle misurazioni esatte. che poi coincidono con quelli che ogni giorno la contano diversa e dicono tutto tranquillo.

bene ora so che si misurano in becquerel, posso dire di essere veramente a posto, non mi hai ancora detto se andresti a chernobyl visto che ora lì di sti becquerel non ci sta nemmeno l'ombra.
 
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Aprile 12, 2011, 02:50:40 pm
intervengo solo sulla cautela del governo giapponese: il governo non mi risulta abbia mai dato dati ottimistici, semplicemente radava adarne sempre,mentre è stata l'AIEA (agenzia internazionale energia atomica) a dire "seeeee vabbè figuriamoci va tutto bene". Ho riassunto in poche righe ma mi sembra sia andata così.

Vorrei poi aggiungere che non si può paragonare a Chernobyl come tipologia di incidente perché i due impianti (e le modalità di incidente)  non c'entrano una mazzafionda l'uno con l'altro, anche se poi i risultati rischiano di essere gli stessi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 02:54:24 pm
Citazione
posso capire che aver ragione è più importante di tutto ma
essì anche a costo di dire scemenze totalmente ascientifiche  :asd:

Citazione
non ho mai detto da nessuna parte che a chernobyl le emissioni non siano state bloccate

no infatti hai scritto che sono durate anni, cosa falsissima

per ora sono al 10% ma siamo ad un mese, e quando paragonano a chernobyl intendono tutte le emissioni di chernobyl in ANNI.

Citazione
quando parlano di emissioni di chernobyl dicendo totali mi pare ovvio che si riferiscano  a tutte quelle che sono uscite, non sicuramente a quelle del primo mese.

b) non è uscito in un giorno ne in un mese ma in un periodo più lungo
c) fanno il paragone con il totale uscito da chernobyl in un periodo sicuramente più lungo di un mese? con quello uscito nel primo mese? boh non lo dicono o io non l'ho visto e sicuramente non mi pare una cosa fondamentale

le emissioni di Chernobyl invece sono durate esattamente un mese guarda un pò, edit: ma che dico, non so più contare, son stati solo 15 giorni.    ::)
Continua a sciorinare dati campati in aria mi raccomando che vai forte  :up:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 12, 2011, 03:55:19 pm
Ma infatti, anche a me sembrava di ricordare che il periodo di emissione all'epoca fu limitato, 15 giorni appunto. Qui invece è da un mese che vanno avanti e sono ben lontane dall'essere fermate, è quello che sostenevo dicendo che nell'unità di tempo sono minori ma sul totale saranno molto maggiori.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 05:46:11 pm
"Le autorità sovietiche iniziarono ad evacuare la popolazione dell'area circostante Černobyl' 36 ore dopo, circa un mese dopo, tutti i residenti nel raggio di 30 km dall'impianto, circa 116.000 persone, erano stati trasferiti.
Negli ANNI successivi si procedette alle operazioni di recupero e di decontaminazione dell'edificio e del sito del reattore e delle strade intorno, così come alla costruzione del sarcofago.
Incaricati di queste operazioni furono i cosiddetti liquidatori, fra il totale dei liquidatori la popolazione costituita dai 226.000 ~ 240.000 che operarono nella zona in un raggio di 30 km e negli ANNI 1986 e 1987 è quella che ricevette la dose di radiazioni più elevata. Il resto lavorò in aree oltre i 30 km oppure negli ANNI fra il 1988 e il 1990, quando il livello di radiazioni si era già notevolmente abbassato.
Secondo gli ESPERTI vi erano buone possibilità che il nocciolo ancora incandescente e pieno di attività potesse sprofondare ulteriormente arrivando a contatto con l'acqua delle falde.
Vennero chiamati dei minatori che lavorarono a braccia sotto il reattore scavando un tunnel per inserire sistemi di raffreddamento nei livelli inferiori della centrale.
I primi DUE ANNI 1986-1987 furono 226.000 ~ 240.000 che si alternarono per la pulizia e la realizzazione dello scudo protettivo. Il reattore necessitava di essere isolato al più presto possibile assieme ai detriti
 dell'esplosione.
Detto sarcofago è stato creato a tempo record tra il maggio ed il novembre 1986, ma purtroppo ogni anno, proprio per la povertà dei materiali usati e per la mancanza di una più seria progettazione, nuove falle si aprono sulla struttura, per un totale di oltre 1.000 metri quadrati di superficie. Alcune fessure raggiungono dimensioni tali da potervi lasciar passare tranquillamente un'automobile, pari a circa 10/15 metri di diametro. La pioggia vi si infiltra all'interno e rischia di contaminare le falde.
Circa 2.200 metri cubi di acqua si riversano all'interno del sarcofago ogni anno facendo aumentare di 10 volte il peso sulle fondazioni che va da un minimo di 20 fino ad un massimo di 200 tonnellate per metro quadrato. Il basamento è sprofondato di 4 metri permettendo l'infiltrarsi di materiale radioattivo nelle falde acquifere che sono correlate ai fiumi Pripjat' e Dnepr che a loro volta portano il loro carico fino al mar Nero. (OVVIAMENTE PER TE QUESTE NON SONO EMISSIONI AVVENUTE MOLTO TEMPO DOPO LA PRIMA ESPLOSIONE CHIAMIAMOLE DANNI COLLATERALI O PUTIPU')
La temperatura all'interno del sarcofago raggiunge in alcuni punti, ancora oggi, 1.000 gradi centigradi in prossimità del nocciolo e tale temperatura contribuisce al costante indebolimento ed alla deformazione della struttura.
L'attuale sarcofago NON E' MAI STATO dichiarato come una struttura di contenimento permanente. ( E SAI CHE SUCCEDE SE SI SPACCA? ESCONO NUOVE EMISSIONI O FORSE LA TUA SCIENZA DICE CHE LE EMISSIONI SONO SOLO QUELLA DELLA PRIMA BOTTA? IN OGNI CASO SE TI BECCHI QUESTE NON EMISSIONI MUORI!)

Si impiegò moltissimo per poter conoscere cosa si trovava sotto le macerie e i detriti scaricati. I tecnici in azione in quel periodo critico riferiscono che era terribile lavorare in quelle condizioni sempre con un contatore Geiger a portata di mano e che spesso rilevavano una radioattività tollerabile come 1 o 5 R/h ma spesso bastava voltare l'angolo per dover scappare davanti a 500 R/h.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 05:46:24 pm


Inizialmente i tecnici e gli operatori supposero di trovare il reattore sepolto là sotto tra le macerie ma CON LORO GRANDE STUPORE, si resero conto che non era rimasto più niente e che esso si era fuso assieme al nocciolo, colando lungo i piani sottostanti.


Nel 1997 ( 10 ANNI DOPO) al vertice del G7 a Denver, fu fondata la Chernobyl Shelter Fund per raccogliere fondi per mettere in sicurezza il reattore. Il nuovo progetto prevede la costruzione di un nuovo sarcofago di diversa concezione, realizzato con materiali più sicuri e montato su binari. La struttura a cupola successivamente dovrebbe essere spinta fino sopra il vecchio sarcofago così da evitare agli addetti ai lavori l'esposizione diretta alle radiazioni. Nel 1998 il costo stimato per la sua progettazione e realizzazione raggiungeva i 780 milioni di dollari. Ora è levitato oltre il miliardo di dollari (MA COME MA NON SANNO CHE NC HA DETTO CHE LA SCIENZA HA DETTO "BASTA EMISSIONI"? E VOGLIONO SPENDERCI UN MILIARDO DI DOLLARI!)
Metterebbe in sicurezza il sito per circa 100 anni. (MA COME SOLO 100 ANNI).

Spero che questa descrizione sia più importante dei dati "scientifici", non sono un ingegnere e non sapevo che c'erano i beccherelli ma basta guardare un pochino quello succede, e  poi  pensare ma perchè non ci danno i dati scientifici su quanti ci lascieranno le penne e quanti si ammaleranno. no mai quelli non si riesce mai ad averli scientifici scientifici.
A parte che sta fiducia cieca nella scienza si può sempre criticare,  scientismo è una religione come un'altra, e banalmente si potrebbe avere qualche dubbio su una scienza che fa costruire una roba che contiene tanta morte potenziale in riva al mare in un posto sismico e a rischio tsunami.
E pure senza andare in questioni filosofiche non ti è mai sorto il dubbio che interessi economici o militari o di prestigio piegano anche la scienza e le sue presupposte verità inappellabili? Guarda che erano scienziati della tepco a dire tutto sotto controllo un mese fa e sempre scienziati della tepco che ogni settimana hanno alzato di un punto il livello dell'incidente.
Quindi la scienza non è ne infallibile (e a dire il vero a differenza del papa non lo pretende) ne aliena dall'essere piegata ad interessi vari.
E devi ancora dirmi se andresti a chernobyl vista la tua convinzione delle emissioni zero (come se fosse l'unica cosa che conta, è semplicissimo pensare che una cosa radioattiva emessa ieri oggi non è innocua perchè ha smesso di essere emessa eh)






Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 07:01:08 pm


Inizialmente i tecnici e gli operatori supposero di trovare il reattore sepolto là sotto tra le macerie ma CON LORO GRANDE STUPORE, si resero conto che non era rimasto più niente e che esso si era fuso assieme al nocciolo, colando lungo i piani sottostanti.


Nel 1997 ( 10 ANNI DOPO) al vertice del G7 a Denver, fu fondata la Chernobyl Shelter Fund per raccogliere fondi per mettere in sicurezza il reattore. Il nuovo progetto prevede la costruzione di un nuovo sarcofago di diversa concezione, realizzato con materiali più sicuri e montato su binari. La struttura a cupola successivamente dovrebbe essere spinta fino sopra il vecchio sarcofago così da evitare agli addetti ai lavori l'esposizione diretta alle radiazioni. Nel 1998 il costo stimato per la sua progettazione e realizzazione raggiungeva i 780 milioni di dollari. Ora è levitato oltre il miliardo di dollari (MA COME MA NON SANNO CHE NC HA DETTO CHE LA SCIENZA HA DETTO "BASTA EMISSIONI"? E VOGLIONO SPENDERCI UN MILIARDO DI DOLLARI!)
Metterebbe in sicurezza il sito per circa 100 anni. (MA COME SOLO 100 ANNI).
E ALLORA? Dio mio luca  ma tu almeno capisci quello che leggi?
Il sarcofago nuovo lo vogliono fare perché quello vecchio sta dando segni di cedimento strutturale, perché corroso dalla radioattività al suo interno. CERTO CHE ALL'INTERNO C'E' IL MATERIALE RADIOATTIVO, IL SARCOFAGO LO HANNO FATTO APPOSTA PER IMPEDIRE CHE VADA ALL'ESTERNO e tu stai rimarcando una ovvia ovvietà che non sposta di un millimetro il cumulo di ignorantate che stai elargendo da 2 pagine.
Dicansi “emissioni radioattive” i materiali radioattivi rilasciati all'esterno, se sono all'interno che emissioni sono, lucaluca? Oh ma sei allucinante oh

Citazione
A parte che sta fiducia cieca nella scienza si può sempre criticare,  scientismo è una religione come un'altra, e banalmente si potrebbe avere qualche dubbio su una scienza che fa costruire una roba che contiene tanta morte potenziale in riva al mare in un posto sismico e a rischio tsunami.
E pure senza andare in questioni filosofiche non ti è mai sorto il dubbio che interessi economici o militari o di prestigio piegano anche la scienza e le sue presupposte verità inappellabili? Guarda che erano scienziati della tepco a dire tutto sotto controllo un mese fa e sempre scienziati della tepco che ogni settimana hanno alzato di un punto il livello dell'incidente.
Quindi la scienza non è ne infallibile (e a dire il vero a differenza del papa non lo pretende) ne aliena dall'essere piegata ad interessi vari.
ma quale fiducia cieca nella scienza?? Ora ti prego risparmiami pure la filippica sullo scientismo con le argomentazioni  miserrime rubate ai vaticans & co., se pensi che pretendere la scientificità (=parlare sui DATI VERI O DIMOSTRABILI O VERIFICABILI e non sulle cazzate che ti inventi la mattina quando ti alzi) significhi scientismo è ignoranza tua, del resto tutto sto discorso che salta senza filo logico e senza soluzione di continuità di palo in frasca, sciorina dati falsi, scambia chili per becquerel, fa largo uso di retorichette emozionali e terroristiche, dice inesattezze e cavolate e poi lancia accuse di scientismo a chi ti chiede le fonti o ti corregge le sciocchezze, la dice lunga sullo sprezzo totale della scientificità che può avere un tipo come te
e non nel senso che credi tu, caro luca, questo non fa di te un “libero pensatore”, ma una persona che non sa mettere in ordine i suoi pensieri in maniera logica, il che significa al di là della condivisibilità della tua posizione sul nucleare (che paradossalmente è pure la mia e sei talmente infervorato dalla arrampicata sugli specchi che manco te ne rendi conto :asd:) la credibilità di questa tua esposizione è sotto lo zero. :down:
Che poi tu venga a fare a me il pippotto sulla fiducia cieca nella Tepco è davvero allucinante, io mi attengo ai fatti caro mio, tu invece parti in quarta come un toro e i fatti manco li leggi, è questa la mia grave colpa

Citazione
E devi ancora dirmi se andresti a chernobyl vista la tua convinzione delle emissioni zero (come se fosse l'unica cosa che conta, è semplicissimo pensare che una cosa radioattiva emessa ieri oggi non è innocua perchè ha smesso di essere emessa eh)
omg :asd:
vedo che hai grosse difficoltà proprio a metabolizzare quei 3-4 concetti base minimi per fare sto discorso, cioè tu pensi che io penso che chernobyl non è radioattiva perchè ho detto che le emissioni sono cessate (cosa peraltro VERA)? Lo sanno pure i bimbi i sei anni che il materiale radioattivo decade nell'arco di centinaia di anni, la non pericolosità delle aree ormai contaminate è una stronzata conclamata che non ho mai detto ed esiste solo nella tua fantasia, quindi che domanda del cazzo è questa lucaluca?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 07:24:29 pm
va beh non ho veramente parole, per te la discussione era  emissioni finite o meno a chernobyl? anche in questo  poi rileggi:

"Circa 2.200 metri cubi di acqua si riversano all'interno del sarcofago ogni anno facendo aumentare di 10 volte il peso sulle fondazioni che va da un minimo di 20 fino ad un massimo di 200 tonnellate per metro quadrato. Il basamento è sprofondato di 4 metri permettendo l'infiltrarsi di materiale radioattivo nelle falde acquifere che sono correlate ai fiumi Pripjat' e Dnepr che a loro volta portano il loro carico fino al mar Nero. (OVVIAMENTE PER TE QUESTE NON SONO EMISSIONI AVVENUTE MOLTO TEMPO DOPO LA PRIMA ESPLOSIONE? CHIAMIAMOLE DANNI COLLATERALI O PUTIPU')"

prima di affermare che non so leggere o altre divagazioni  rileggiti sto passaggio: queste sono emissioni avvenute anni dopo , è materiale radioattivo che dall'interno va all'esterno ogni anno, contenta che te lo dico come da manuale?

il sarcofago nuovo significa che ora le emissioni sono a zero, quasi, ma che è probabile aspettarsi che si rompa e che ce ne siano di nuove il che credo che  sia più importante dei becquerel o no? è un argomento non importante questo?

guarda che sei TU che hai puntato tutto sulle emissioni e sul fatto  per TE fondamentale della durata delle stesse, per me è un aspetto e non il principale del problema.
 tu non ti attieni ai fatti, ti attieni ad una frase
"le emissioni giapponesi sono il 10% di quelle che sono state in ucraina", bene se per te il problema è quello ti dico HAI RAGIONE e io HO TORTO, ma i fatti sono tutti qui?

Per me il problema è la pericolosità della cosa che, come insegna l'esperienza, che continua, di chernobyl, non si risolve di sicuro dicendo "emissioni cessate" o "emissioni al 10 per cento".
Non avresti ragione nemmeno se domani risolvono, e le tue adorate emissioni cessano in giappone domani, ma in base a quali dati scientifici tu puoi affermare che non ci saranno altre emissioni?
Tanto meno in una situazione in cui è abbastanza evidente che ci provano ma non sanno nemmeno loro che fare.
e la domanda non è del cazzo, perchè l'unica cosa vera che conta del tutto sono i danni agli uomini e all'ambiente e in quest'ottica mi spiace ma ha più importanza  che ci sia la tepco invece che pincopallino della tua sacra percentuale di emissioni, ed è più significativo il fuggi fuggi di tutti gli esperti che erano in zona, documentato, che tutti i tuoi bellissimi beccherelli.
Ovviamente tutto questo basta che lo chiami pippotto delirante non scientifico e HAI RAGIONE.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 12, 2011, 07:29:24 pm
il sarcofago nuovo significa che ora le emissioni sono a zero, quasi, ma che è probabile aspettarsi che si rompa e che ce ne siano di nuove il che credo che  sia più importante dei becquerel o no?

In che senso più importante dei becquerel? E' l'unita di misura della radiazione, è come se parlando di una frana tu dicessi che il distacco è più importante della massa in chili o della velocità raggiunta in metri al secondo del materiale coinvolto...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 07:31:31 pm
allevi mi stai prendendo per il culo o sei convinto di quello che dici?
se tu vivi nei dintorni sei più preoccupato che il sarcofago si rompa o di conoscere i becquerel ?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 07:33:00 pm
altro che maria antonietta con le brioches!
se vedo una frana venirsi addosso scappo allevi non sto li a farmi l'esame di fisica 2
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 12, 2011, 07:43:18 pm
Sono preoccupato per la rottura del sarcofago perché questo comporta rilascio di radiazioni, le quali si misurano in becquerl (o in curie, anche se non è standard). Muoio o sopravvivo anche se non so la loro quantità, ma sapendola ho un'idea delle possibilità.
Per vivere o morire non mi servono dati, ma per definire l'entità della catastrofe sì.

Però c'è un punto: posto che a mio avviso prevedo che alla fine l'incidente di Fukushima si rivelerà peggiore anche dal punto di vista della quantità totale di radiazioni emesse, anche se così non fosse c'è sopratutto la questione degli effetti finali, e questi ritengo saranno peggiori sia per il riversamento in mare, sia sopratutto per la vicinanza della più grande megalopoli del mondo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 07:48:45 pm
"Circa 2.200 metri cubi di acqua si riversano all'interno del sarcofago ogni anno facendo aumentare di 10 volte il peso sulle fondazioni che va da un minimo di 20 fino ad un massimo di 200 tonnellate per metro quadrato. Il basamento è sprofondato di 4 metri permettendo l'infiltrarsi di materiale radioattivo nelle falde acquifere che sono correlate ai fiumi Pripjat' e Dnepr che a loro volta portano il loro carico fino al mar Nero. (OVVIAMENTE PER TE QUESTE NON SONO EMISSIONI AVVENUTE MOLTO TEMPO DOPO LA PRIMA ESPLOSIONE? CHIAMIAMOLE DANNI COLLATERALI O PUTIPU')"
non ne ho la certezza ma dato che la classificazione dell'incidente non è roba recente mentre il problema strutturale al sarcofago sì penso proprio che NON siano conteggiate, quindi quel 10% sarà ripetto ai fumi e i detriti proiettati nell'atmosfera e nell'ambiente circostante in occasione dell'esplosione. Anche perchè le classificazioni sono sugli incidenti, non sui siti radioattivi.


guarda che sei TU che hai puntato tutto sulle emissioni e sul fatto  per TE fondamentale della durata delle stesse, per me è un aspetto e non il principale del problema.
 tu non ti attieni ai fatti, ti attieni ad una frase
"le emissioni giapponesi sono il 10% di quelle che sono state in ucraina", bene se per te il problema è quello ti dico HAI RAGIONE e io HO TORTO, ma i fatti sono tutti qui?
a parte che il pippotto lo hai iniziato tu facendo il pignolo con emissioni inventate  :asd: http://forum.malvestite.net/index.php?topic=1325.msg368179#msg368179

Per me il problema è la pericolosità della cosa che, come insegna l'esperienza, che continua, di chernobyl, non si risolve di sicuro dicendo "emissioni cessate" o "emissioni al 10 per cento".
Non avresti ragione nemmeno se domani risolvono, e le tue adorate emissioni cessano in giappone domani, ma in base a quali dati scientifici tu puoi affermare che non ci saranno altre emissioni?
ma dai i numeri? e dove l'ho affermato che non ce ne saranno più? ma se la tepco stamattina si è scusata perchè non è ancora riuscita a fermare le fuoriuscite (dopo 1 mese)?

Comunque se non la smetti di mettermi in bocca cazzate che non ho mai detto parla da solo, o le discussioni si fanno per bene (ovvero si risponde a quello che uno dice e non a quello che ti inventi che abbia detto) o niente, non ho tempo da perdere co sti mezzucci da infante.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 12, 2011, 08:04:40 pm
Comunque se non la smetti di mettermi in bocca cazzate che non ho mai detto parla da solo, o le discussioni si fanno per bene (ovvero si risponde a quello che uno dice e non a quello che ti inventi che abbia detto) o niente, non ho tempo da perdere co sti mezzucci da infante.

veramente io sto pensando la stessa cosa di te oltre a non capire il tono vagamente insultante, per esempio dove ti avrei messo in bocca  che le emissioni sono finite in giappone? ho detto che per te sembra che il tutto sia solo sto famoso 10 % di emissioni rispetto a chernobyl . quindi ho spiegato che ANCHE nell'IPOTESI che si fermassero domani avresti torto nel senso che non sarebbe risolto nulla. e che probabilmente, molto probabilmente, andranno peggio perchè non ci sono motivi per pensare che riescano a fermarle a breve.
Quindi la frase era da leggere evidentemente, e veramente non capisco come si fa ad equivocarla, come "che la fai tanto lunga con sto fatto delle emissioni cessate a chernobyl e del 10 % giapponese? il problema è il pericolo che non cessa di sicuro col cessare delle emissioni, che nemmeno a chernobyl sono mai cessate del tutto poi, e anche se smettono domani, cosa improbabile, il problema vero resta"
Evidentemente avrò dei problemi perchè anche allevi col discorsetto sui beccherelli e la frana mi ha fatto cadere le palle, se volete fare tanto gli "scientifici" datemi un piano certo e scientifico di vittime e ammalati probabili e un piano certo e scientifico di "sistemazione del danno" ma tirarla in lungo coi becquerel a me sembra una presa per il culo.

Per finire mi arrendo evidentemente avrò dei problemi mentali se la discussione va a finire così. Sinceramente ne sono stupito e non volevo aver ragione a tutti i costi, quindi io la pianto qui
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Aprile 12, 2011, 08:07:58 pm
per esempio dove ti avrei messo in bocca  che le emissioni sono finite in giappone?

Citazione
ma in base a quali dati scientifici tu puoi affermare che non ci saranno altre emissioni?
l'ho affermato? NO
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Aprile 13, 2011, 10:17:18 am
Sono preoccupato per la rottura del sarcofago perché questo comporta rilascio di radiazioni, le quali si misurano in becquerl (o in curie, anche se non è standard). Muoio o sopravvivo anche se non so la loro quantità, ma sapendola ho un'idea delle possibilità.
Per vivere o morire non mi servono dati, ma per definire l'entità della catastrofe sì.

Però c'è un punto: posto che a mio avviso prevedo che alla fine l'incidente di Fukushima si rivelerà peggiore anche dal punto di vista della quantità totale di radiazioni emesse, anche se così non fosse c'è sopratutto la questione degli effetti finali, e questi ritengo saranno peggiori sia per il riversamento in mare, sia sopratutto per la vicinanza della più grande megalopoli del mondo.

soprattutto, il buttare acqua di mare direttamente nel nocciolo non è stata sta gran genialata, per la gran quantità di sali presenti, che oltre a rischiare la compromissione del sistema di moderazione -com'è ovvio- per la formazione di incrostazioni , e quindi in parole povere di peggiorare la resistenza dell impianto, i suddetti sali, a detta di un mio amico chimico, si legherebbero con i materiali del nocciolo ed il risultato non sarebbe esattamente piacevole.

Il problema della vicinanza con tokyo è come dice Allevi ENORME, per via di tutto, a cominciare dalla grande densità di popolazione che fa sì che un sacco di gente purtroppo verrà investita - ma ignoro in che misura - dalle radiazioni.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 13, 2011, 10:53:08 am
Lo sapevano benissimo, quando hanno gettato l'acqua di mare; ma era una risposta disperata, non avevano altro modo di procedere al raffreddamento.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Aprile 13, 2011, 02:11:40 pm
Al telegiornale hanno fatto vedere pochi secondi di intervista a un agricoltore giapponese. Si lamenta perché ha delle mucche ma non può vendere il latte a causa delle radiazioni. Perciò lo usa per innaffiare i campi.



Ehm... non è altrettanto pericoloso?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Aprile 13, 2011, 02:12:20 pm
Al telegiornale hanno fatto vedere pochi secondi di intervista a un agricoltore giapponese. Si lamenta perché ha delle mucche ma non può vendere il latte a causa delle radiazioni. Perciò lo usa per innaffiare i campi.



Ehm... non è altrettanto pericoloso?

come diffusione, probabilmente è pure peggio!!!  :o
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Aprile 14, 2011, 02:50:03 am
Questa (http://www.napolicentro.eu/home.asp?ultime_news_id=1788) ve la sete persa?

Citazione
'Cibo contaminato in arrivo dal Giappone tramite la camorra'

L'allarme dei Verdi: surgelati potrebbero passare la dogana evitando i controlli
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 17, 2011, 12:22:46 pm
Tre mesi per fermare le radiazioni, 6/9 per mettere l'impianto in sicurezza (e i giornalisti italiani 'gnurant scrivono ancora una volta "nitrogeno").
http://www.repubblica.it/esteri/2011/04/17/news/hillary_clinton_dagli_usa_costante_sostegno-15047779/?ref=HRER2-1 (http://www.repubblica.it/esteri/2011/04/17/news/hillary_clinton_dagli_usa_costante_sostegno-15047779/?ref=HRER2-1)

Intato la Clinton dà la mano a sua maestà imperiale  :o
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Aprile 17, 2011, 01:53:43 pm
Questa (http://www.napolicentro.eu/home.asp?ultime_news_id=1788) ve la sete persa?

Citazione
'Cibo contaminato in arrivo dal Giappone tramite la camorra'

L'allarme dei Verdi: surgelati potrebbero passare la dogana evitando i controlli

l'avevo linkato io qualche pagina fa
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Aprile 17, 2011, 11:59:20 pm
Questa (http://www.napolicentro.eu/home.asp?ultime_news_id=1788) ve la sete persa?

Citazione
'Cibo contaminato in arrivo dal Giappone tramite la camorra'

L'allarme dei Verdi: surgelati potrebbero passare la dogana evitando i controlli

l'avevo linkato io qualche pagina fa

 :-[ :-[
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Aprile 18, 2011, 12:03:06 am
Citazione
Intato la Clinton dà la mano a sua maestà imperiale 
cosa non si fa per avere dei soldi in prestito... :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Karma Houdini - Giugno 01, 2011, 07:49:13 pm
Un gruppo che conta più di duecento pensionati giapponesi si è offerto volontario per i lavori di clean up della centrale di Fukushima. L'articolo non è chiarissimo, ma credo siano comunque ex professionisti con competenze adeguate allo scopo.

http://gizmodo.com/5807188/old-people-line-up-to-clean-radiation-in-japan
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 08, 2011, 07:19:28 pm
Ho appena fatto una telefonata con mio padre, e a un certo punto si è parlato di Fukushima... tutti noi ce ne siamo un po' dimenticati, i nostri media non ne parlano quasi più. Ma non perché la sua situazione si stia risovendo, anzi...
Un post di ieri:
http://blogeko.iljournal.it/2011/ancor-peggio-del-meltdown-fukushima-il-governo-ammette-il-possibile-melt-through/61246?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+Communicagroup+%28Communicagroup%29 (http://blogeko.iljournal.it/2011/ancor-peggio-del-meltdown-fukushima-il-governo-ammette-il-possibile-melt-through/61246?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+Communicagroup+%28Communicagroup%29)
Sembra che si stiano superando le più fosche previsioni.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Giugno 09, 2011, 01:34:29 am
il reattore uno è fuso, quelli 2 e 3 parzialmente. Le facce da cazzo della Tepco mica lo dicono però a cosa si va incontro se il reattore fonde (tocca la falda e a tokyo iniziano a farsi la doccia con il succo di plutonio)
Non so più se è peggio l'URSS o l'evolutisssssssima democrazia giapponese a questo punto
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Karma Houdini - Giugno 19, 2011, 09:06:21 pm
In ben otto città del nordovest degli Stati Uniti (tra cui Seattle, Portland e San Francisco) è stato rilevato un aumento del 35% della mortalità infantile neonatale tra il mese di Marzo e il mese di Maggio 2011..
Si sospetta fortemente a causa delle emissioni di Fukushima arrivate sulla West Coast, e in particolare allo iodio ed al cesio che tendono ad accumularsi nei tessuti.
Qui l'articolo originale, scritto da una tossicologa ed un epidemiologo statunitensi.
http://www.counterpunch.org/sherman06102011.html

Counterpunch (http://en.wikipedia.org/wiki/CounterPunch) è un magazine, soprattutto politico, che gode di grande rilevanza negli States, caso mai qualcuno avesse dubbi sull'attendibilità della fonte.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Giugno 19, 2011, 09:07:44 pm
Chi ha il coraggio di dirlo a Butta adesso? ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Giugno 19, 2011, 09:09:49 pm
per favore, fate una petizione per fermare la mia amica che ha rimandato la partenza per il Giappone A TOKYO da aprile.. a tra due mesi?
Grazie
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Giugno 19, 2011, 09:54:54 pm
per favore, fate una petizione per fermare la mia amica che ha rimandato la partenza per il Giappone A TOKYO da aprile.. a tra due mesi?
Grazie

Diciamogli di fare cambio con Butta ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Giugno 19, 2011, 10:10:15 pm
tipo!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Giugno 24, 2011, 12:11:48 am
ore 00.03 scossa di terremoto a casa mia, me la stavo facendo addosso
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Giugno 24, 2011, 12:14:34 am
La miseria...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Giugno 24, 2011, 12:15:13 am
quanto è durata? tutto a posto?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Giugno 24, 2011, 12:21:14 am
1-2 secondi, tutto a posto, solita sensazione di qualcuno che ti sbatte leggermente senza che tu lo voglia.  Non sicura sono andata a chiedere a mio fratello che ha confermato che la poltroncina su cui era seduto ha sussultato. Cercando su internet ho letto che ieri c'è stata un'altra lieve scossa sempre qui in provincia ma non ho avvertito nulla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Giugno 24, 2011, 01:12:24 am
Aggiornamento: la scossa è stata di magnitudo 4.1, ho controllato sul sito ingv e l'epicentro è praticamente nel paese della mia amica. Lì hanno avvertito un boato e la gente è scesa in strada, probabilmente dormirà in macchina
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Giugno 24, 2011, 08:37:18 am
Caspita Cettyola, che strizza!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 24, 2011, 09:51:02 am
ehi niente terremoti ora eh! al massimo una bella eruzione del vulcano finto!
secondo me l'etna è finto, è un'invenzione del assessore al turismo siculo, ogni volta lo trovo spento mentre sino a 15 giorni prima era acceso e ne faceva di tutti i colori
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Giugno 24, 2011, 12:02:25 pm
lucaluca ma non lo sapevi che l'etna è finto? ci sono 300 siciliani disoccupati dentro il cratere che ogni tanto buttano vernice rossa per aria!

Scherzi a parte, il vulcano ci mette pure del suo nelle scosse della zona.  Ho un po' paura perché negli ultimi giorni si sono registrate numerose scosse, vedremo. Stanotte è pure andata via la luce
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 24, 2011, 02:14:23 pm
io l'ho sentito, è durato pochissimo per fortuna, ma vivo abbastanza distante da cetty.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Giugno 24, 2011, 02:56:21 pm
io l'ho sentito, è durato pochissimo per fortuna, ma vivo abbastanza distante da cetty.

Anne ma sai che credevo che l'epicentro fosse più vicino?  ( è dalle parti di Tortorici). Tra l'altro ci sono state altre 3 scosse dalle 2 alle 7 e 30.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Giugno 24, 2011, 04:17:56 pm
lucaluca ma non lo sapevi che l'etna è finto? ci sono 300 siciliani disoccupati dentro il cratere che ogni tanto buttano vernice rossa per aria!

Che lavoro ingrato. Almeno fosse stato lo Stromboli di Verne ci sarei andata in gita a vedere 'sti lavoranti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 24, 2011, 06:43:31 pm
io l'ho sentito, è durato pochissimo per fortuna, ma vivo abbastanza distante da cetty.

Anne ma sai che credevo che l'epicentro fosse più vicino?  ( è dalle parti di Tortorici). Tra l'altro ci sono state altre 3 scosse dalle 2 alle 7 e 30.

le altre non le ho sentite, nessun danno vero?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Giugno 24, 2011, 07:51:09 pm
che io sappia no. Questo pomeriggio altre due scosse: alle 16:37 ed alle 18:47. Sempre lo stesso punto
Io mi aggiorno qui http://www.haisentitoilterremoto.it/index.php?page=list&lang=it gestito dall'INGV
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 25, 2011, 03:51:33 am
state calmi arrivo io e sistemo il terremoto con due calci in culo
tze sti siculi nullafacenti e nullasapienti! se non ci fossimo noi veneti operosi ariani con gli occhi azzurri e biondi!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Giugno 25, 2011, 11:45:19 am
Mai conosciuto un veneto biondo con gli occhi azzurri. Così ho conosciuto praticamente solo meridionali :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 25, 2011, 11:50:12 am
noi veri veneti siamo tutti biondi con occhi azzurri
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 25, 2011, 11:57:22 am
Mai conosciuto un veneto biondo con gli occhi azzurri. Così ho conosciuto praticamente solo meridionali :sisisi:

Siciliani normanni ce ne sono, ma in meridione sul continente sono davvero molto rari...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Giugno 25, 2011, 12:05:28 pm
Mai conosciuto un veneto biondo con gli occhi azzurri. Così ho conosciuto praticamente solo meridionali :sisisi:

Siciliani normanni ce ne sono, ma in meridione sul continente sono davvero molto rari...

Ho conosciuto più di un pugliese dall'aspetto molto nordico
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 25, 2011, 12:07:43 pm
beh ci sono più pugliesi che siciliani "normanni"
a san vito dei normanni è pieno di biondone
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 25, 2011, 01:56:21 pm
Mai conosciuto un veneto biondo con gli occhi azzurri. Così ho conosciuto praticamente solo meridionali :sisisi:

Siciliani normanni ce ne sono, ma in meridione sul continente sono davvero molto rari...

Ho conosciuto più di un pugliese dall'aspetto molto nordico

confermo, il nostro pugliese del forum è abbastanza nordico.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 25, 2011, 01:58:12 pm
Ah ecco, in effetti pensavo più a Calabria, Campania e Basilicata.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Giugno 26, 2011, 12:47:25 pm
Mai conosciuto un veneto biondo con gli occhi azzurri. Così ho conosciuto praticamente solo meridionali :sisisi:

Siciliani normanni ce ne sono, ma in meridione sul continente sono davvero molto rari...

Ho conosciuto più di un pugliese dall'aspetto molto nordico

confermo, il nostro pugliese del forum è abbastanza nordico.
???

Miky?????????

ma allora...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Giugno 28, 2011, 12:29:52 pm
Lo sciame sismico continua, dalla mezzanotte ad ora altre 7 scosse. Io non ho avvertito nulla però
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 28, 2011, 02:03:55 pm
nemmeno io, è preoccupante dici?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Giugno 28, 2011, 03:14:22 pm
nemmeno io, è preoccupante dici?

é insolito l'incrementarsi di queste scosse. Inoltre pare che

Citazione
’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha calcolato che la magnitudo massima attesa nella zona è 6.14.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Giugno 28, 2011, 09:17:29 pm
oddyo ragazze state attente, non mi date queste notizie!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 28, 2011, 09:19:44 pm
sta minchia...vi ho volute tutte bene
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Giugno 28, 2011, 09:21:23 pm
scaverò tra le macerie e vi salverò! :jedi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 28, 2011, 09:26:10 pm
io non ho molta fiducia negli edifici della mia città, diciamo che suppongo siano allo stesso livello della casa dello studende de l'aquila.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 28, 2011, 09:26:25 pm
cettyola piantala non ci sarà alcun terremoto per i prossimi giorni. Ho detto
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 28, 2011, 09:27:26 pm
me lo prometti, luca? so che quando tocca, tocca, ma potendo scegliere non vorrei fare la morte del topo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 28, 2011, 09:30:58 pm
io prometto che non ci sarà durante la mia permanenza nell'isoletta poi affaracci vostri. potevate vivere su una placida palude opss pianura come noi e non vi succedeva nulla!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Giugno 28, 2011, 10:49:37 pm
scaverò tra le macerie e vi salverò! :jedi:

Te vogghio bbbene assai  ;D

Mi ha detto la mia amica che abita in prossimità dell'epicentro che questo pomeriggio un tizio è salito in auto col megafono ed ha iniziato a girare il paese dicendo che ci sarà una scossa di terremoto e di lasciare le case. Però non era nè personale autorizzato, nè protezione civile. La gente è scesa in strada ma poi confusa è tornata dentro

Ovviamente gran spavento per tutti
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Giugno 28, 2011, 11:06:29 pm
il punto è che questo previsto terremoto può esserci tra una settimana (facciamo corna) come tra un mese (arifacciamo corna), oppure mai. Come si fa a mollare casa e tutto di propria spontanea volontà? DOVREBBE essere la PC o il comune a mettere a disposizione dei prefabbricati nella zona dove dovrebbe esserci l'epicentro, ma figurati: oggi sentivo su Licata News (non so come né perché ma prendo sempre i canali di caltanissetta!) che ancora devono pagare gli straordinari ai pompieri che lavorarono a Giampilieri.
Vabbè, fate le corna: servono sempre. In caso vi vengo a salvare!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Giugno 29, 2011, 02:26:33 am
scaverò tra le macerie e vi salverò! :jedi:

Mi ha detto la mia amica che abita in prossimità dell'epicentro che questo pomeriggio un tizio è salito in auto col megafono ed ha iniziato a girare il paese dicendo che ci sarà una scossa di terremoto e di lasciare le case. Però non era nè personale autorizzato, nè protezione civile. La gente è scesa in strada ma poi confusa è tornata dentro

Ovviamente gran spavento per tutti

Spero non si risolva in una sindrome da "al lupo al lupo", con la gente che a forza di falsi allarmi poi trascura i pericoli veri :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Giugno 29, 2011, 02:52:08 am
Il numero di scosse fa indubbiamente stare più "attenti"  e pronti in caso di emergenza ma è difficile sia prevederlo(come giustamente dice hallymay) che lasciare casa. Per andare dove poi?
Sì è vero ancora non hanno pagato gli straordinari. E nemmeno alcune delle imprese che hanno lavorato per il disastro. E' anche vero che come ogni catastrofe che si rispetti anche in quell'occasione ci sono stati gli avvoltoi: vale a dire imprese che si sono mollate spontaneamente e che hanno venduto a caro prezzo i propri servizi sperando di  ricavarciun grasso guadagno. Il risultato è che le imprese di fiducia sono state pagate, le altre non ancora.

Sempre la mia amica mi raccontava che nei paesi limitrofi qualche comune sta distribuendo degli opuscoli informativi su come comportarsi durante il terremoto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Giugno 29, 2011, 10:21:15 am
Facendo le corna io preparerei una borsa da afferrare in caso di emergenza, acqua cibo, torcia... 'sta roba qua.
Sì sono pessimista, ma paradossalmente prepararla mi tranquillizzerebbe.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Giugno 29, 2011, 02:01:33 pm
Pure un caciocavallo come il mio prof di greco nell'80 (buonanima, pace all'anima sua, ancora ci sto male se penso che se n'è andato)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 29, 2011, 02:04:27 pm
qui non si è sentito comunque nulla, almeno io non ho sentito niente.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Giugno 29, 2011, 10:26:50 pm
confermo, il nostro pugliese del forum è abbastanza nordico.
???
Miky?????????
ma allora...
:monociglio: :monociglio: :monociglio:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Luglio 10, 2011, 08:31:57 pm
Ci è appena stato un terremoto a Roma, ma è stato percepito maggiormente dall'altra parte della città. Nemmeno il mio ragazzo, che abita al settimo piano, s'è accorto di nulla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Luglio 10, 2011, 11:12:58 pm
Ci è appena stato un terremoto a Roma, ma è stato percepito maggiormente dall'altra parte della città. Nemmeno il mio ragazzo, che abita al settimo piano, s'è accorto di nulla.

visto! 3.2 di magnitudo. Dipende cosa si fa quando c'è il terremoto, se sei immobile a casa ed in silenzio te ne accorgi. Se sei impegnata a fare altro ed in movimento non ci fai caso ( a queste intensità s'intende,sennò col cavolo che non lo senti!)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Luglio 11, 2011, 03:38:21 am
Dipende cosa si fa quando c'è il terremoto, se sei immobile a casa ed in silenzio te ne accorgi. Se sei impegnata a fare altro ed in movimento non ci fai caso

 :ihih:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Luglio 11, 2011, 07:05:57 am
Ero ferma sul divano, forse abitando al primo piano scosse del genere è meno probabile sentirle? Mi sa che se fossi stata in piedi me ne sarei accorta..
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cettyola - Luglio 11, 2011, 09:38:22 am
Dipende cosa si fa quando c'è il terremoto, se sei immobile a casa ed in silenzio te ne accorgi. Se sei impegnata a fare altro ed in movimento non ci fai caso

 :ihih:

ma che pensi Teresa? :D


Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 14, 2011, 05:02:38 pm
Scomparsa Fukushima, non la cerca neppure la Sciarelli...

Dicono che ci vorranno "tre, cinque, forse 10 anni" per mettere in sicurezza... eh...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Luglio 14, 2011, 07:07:57 pm
Scomparsa Fukushima, non la cerca neppure la Sciarelli...

Dicono che ci vorranno "tre, cinque, forse 10 anni" per mettere in sicurezza... eh...
si pure le rilevazioni sulla radioattività di Tokyo sono sparite, da quando hanno cambiato il modo di misurarle (i geni praticamente misuravano la radioattività solo da un centro di ricerca e senza scandagliare il terreno; per le proteste della popolazione hanno messo dei rilevatori in zone sparse: ma non si sa più nulla da allora. Chissà perché, mah!)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Luglio 17, 2011, 09:20:06 pm
http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=156513&sez=NORDEST (http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=156513&sez=NORDEST)

Il terremoto scuote il Veneto: due scosse di magnitudo 3.1 e 4.9 intorno alle 20.30

non ricordo se c'è qualche malva in zona, mi dicono che si sia sentito da bologna a milano passando per il veneto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Luglio 17, 2011, 09:23:20 pm
non ho sentito assolutamente nulla eh si che sto epicentro è vicino vicino
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Camelia - Luglio 17, 2011, 10:17:51 pm
Io l'ho sentito  :( cazzarola
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 17, 2011, 10:32:32 pm
Epicentro nella Bassa, credo. Dalle parti di dove sta Pandora direi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Luglio 17, 2011, 10:34:38 pm
boh in linea d'aria da qua saranno 40 km forse ero troppo impegnato a sbranare i non adoratori di Tolkien per accorgermene
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 21, 2011, 04:04:25 pm
Faffaritaliani:

ULTIMISSIME    

Giappone/ Si estende area radioattiva Fukushima

Giovedi, 21 Luglio 2011 - 14:52

Nuovo allarme radiazioni a Fukushima: il governo giapponese ha consigliato l'evacuazione di 59 abitazioni in 4 aree considerate ad alto rischio nei pressi della centrale nucleare, pesantemente danneggiata dallo tsunami dell'11 marzo scorso. Le case si trovano oltre la fascia di 20 chilometri attorno all'impianto, considerata dalle autorita' come limite di sicurezza. Tuttavia, anche in queste zone e' stato riscontrato un aumento nei livelli di radiazioni, con il rischio per gli abitanti di essere esposti a una radioattivita' oltre i 20 millisievert all'anno, la soglia massima decretata dal governo. Questo livello e' stato innalzato di recente, da 1 a 20 millisievert, provocando le proteste di critici e ambientalisti. E' la seconda volta in poco piu' di un mese che le autorita' nipponiche consigliano di allontanarsi dalla zona per il pericolo delle radiazioni: gia' a giugno, 113 abitazioni in 4 distretti nei pressi di Fukushima erano state evacuate. Nei giorni scorsi, il governo nipponico aveva inoltre messo al bando il commercio di carne bovina dopo che erano stati riscontrati alti livelli di radiazioni in centinaia di animali, a causa del foraggio contaminato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Luglio 25, 2011, 02:37:37 pm
da fb mi arriva notizia di un terremoto in zona torino qualche minuto fa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 25, 2011, 02:42:35 pm
Pare. A Milano non ho sentito nulla; ma io non sento mai nulla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Luglio 25, 2011, 02:44:31 pm
confermato adesso dai quotidiani on line.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bisca - Luglio 25, 2011, 02:51:26 pm
L'ho sentito. Che paura, cazzo. Meno male che in questa zona è praticamente impossibile che succeda qualcosa di grave.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 25, 2011, 03:00:51 pm
Qui nada...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bisca - Luglio 25, 2011, 03:32:24 pm
Qui nada...
Zona?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 25, 2011, 03:47:48 pm
Provincia AL
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Luglio 25, 2011, 05:24:15 pm
http://tv.repubblica.it/edizione/torino/e-travaglio-viene-colto-dal-terremoto-in-diretta/73326?video=&ref=HREC1-2 (http://tv.repubblica.it/edizione/torino/e-travaglio-viene-colto-dal-terremoto-in-diretta/73326?video=&ref=HREC1-2)

io non sarei mai rimasta così "calma"  :o
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 25, 2011, 05:26:21 pm
Non mi pare calmissimo...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Luglio 25, 2011, 05:29:47 pm
beh, lo dici perchè non hai visto le mie crisi di panico ....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Luglio 25, 2011, 10:33:40 pm
meno male che sono in Svizzera.... :o :o :o

credo mi sarei cagata sotto. non siamo abituati ai terremoti noi piemontesi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Luglio 26, 2011, 01:40:36 pm
l'unico vero terremoto a cui ho assistito mi sono divertito un mondo ma avevo 6 anni
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Luglio 26, 2011, 05:12:47 pm
Friuli?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: cristina - Luglio 27, 2011, 12:02:42 pm
La scossa è stata veramente lieve, nonostante ciò ho visto degli isterismi niente male. Io per conto mio sono rimasta dov'ero, insieme al gatto che non si è neanche svegliato.



p.s. Ciao!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 27, 2011, 12:09:59 pm
"Non so se avete il diritto"...


http://www.repubblica.it/esteri/2011/07/26/news/fukushima-19641125/?ref=HREC2-8 (http://www.repubblica.it/esteri/2011/07/26/news/fukushima-19641125/?ref=HREC2-8)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 27, 2011, 12:31:59 pm
Solo un giapponese poteva rispondere così.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Luglio 27, 2011, 01:04:25 pm
La scossa è stata veramente lieve, nonostante ciò ho visto degli isterismi niente male. Io per conto mio sono rimasta dov'ero, insieme al gatto che non si è neanche svegliato.



p.s. Ciao!
ciao crostatina :)

anche i mie cani non hanno mai avvertito i terremoti, eppure la notte che ci fu quello in abruzzo io mi sono svegliata perchè il letto si muoveva un po', loro hanno beatamente continuato a ronfare nella cuccia come se niente fosse.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Luglio 27, 2011, 02:58:11 pm
Friuli?
sì  mi ricordo ancora che abbiamo dormito in roulotte in giardino bellissimo!
e per qualche anno ho sperato in terremoti per poter dormire in giardino
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Agosto 23, 2011, 10:08:19 pm
http://www.repubblica.it/esteri/2011/08/23/news/terremoto_scuote_washington_evacuati_congresso_e_pentagono-20791151/?ref=HRER3-1 (http://www.repubblica.it/esteri/2011/08/23/news/terremoto_scuote_washington_evacuati_congresso_e_pentagono-20791151/?ref=HRER3-1)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Agosto 24, 2011, 08:58:57 am
Non è stato un vero e proprio terremoto, però ieri sera verso le 22 si è sentito un forte boato, la terra ha tremato, si è alzata un'enorme fiammata ed immediato black-out: c'è stato un guasto ad una cabina di trasformazione elettrica.
Mi sono spaventata, ero a casa da sola. Non siamo più abituati al buio totale, ma proprio totale totale!
Ho calpestato la gatta mentre cercavo le candele. L'imprevisto mi ha creato un bisogno indotto, ossia un porta candeline schermato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mr.Bones - Agosto 25, 2011, 06:39:41 pm
Non so esattamente dove piazzare quest'ennesima perla, la metto qui dati i fondi con cui tale pregevole opera, di cui si sentiva veramente il bisogno, è stata realizzata:

Busto dello zio di Letta con i fondi del sisma,
inaugurazione segreta contro le proteste (http://www.repubblica.it/cronaca/2011/08/25/news/statua_zio_letta-20859731/)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Agosto 25, 2011, 07:31:26 pm
Non so esattamente dove piazzare quest'ennesima perla, la metto qui dati i fondi con cui tale pregevole opera, di cui si sentiva veramente il bisogno, è stata realizzata:

Busto dello zio di Letta con i fondi del sisma,
inaugurazione segreta contro le proteste (http://www.repubblica.it/cronaca/2011/08/25/news/statua_zio_letta-20859731/)

complimentoni peddavvero.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 29, 2011, 08:51:06 am
Beh, si potrebbe far accertare la regolarità del tutto dalla magistratura, tanto per...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Ottobre 01, 2011, 06:15:45 pm
L’Aquila, un’altra “cricca” del post terremoto
che puntava sui legami con Giovanardi (http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/30/laquila-unaltra-cricca-del-post-terremoto-che-puntava-sui-legami-con-giovanardi/161185/)

Citazione
Una finta onlus, l'appoggio della Curia, una fitta rete di politici e monsignori per accaparrarsi 12 milioni di euro della ricostruzione, erogati dal Dipartimento delle politiche per la famiglia. La Procura manda ai domiciliari il duo Gianfranco Cavaliere e Fabrizio Traversi. Che al telefono dice: "Incassiamo e 'sparimo'"
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Ottobre 01, 2011, 08:57:28 pm
"Incassiamo e 'sparimo'"


come houdini
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 13, 2011, 04:29:54 pm
http://www.repubblica.it/ambiente/2011/10/13/news/a_tokyo_alti_livelli_di_radioattivit_greenpeace_lancia_l_allarme-23165616/?ref=HREC1-6 (http://www.repubblica.it/ambiente/2011/10/13/news/a_tokyo_alti_livelli_di_radioattivit_greenpeace_lancia_l_allarme-23165616/?ref=HREC1-6)

Come previsto...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 13, 2011, 04:58:55 pm
Beh?! Ho anch'io bidoni radioattivi nel sottoscala; sei prevenuto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 23, 2011, 06:49:17 pm
Nell'est della Turchia questa volta... forse persino 1000 morti.
E al gr di Radio3 l'unica notizia che mettono in luce è che la famiglia Ugolini residente a Van, città vicina all'epicentro, è salva...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 01, 2011, 12:39:38 pm
http://www.ilpost.it/2011/11/01/fukushima-sonoda-acqua-decontaminata/ (http://www.ilpost.it/2011/11/01/fukushima-sonoda-acqua-decontaminata/)

Magari vorremmo vedere qualcosa di meno eclatante ma più dati concreti...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 02, 2011, 12:54:20 pm
http://www.repubblica.it/esteri/2011/11/02/news/fukushima_fissione-24261963/?ref=HREC1-2 (http://www.repubblica.it/esteri/2011/11/02/news/fukushima_fissione-24261963/?ref=HREC1-2)

Sempre per la serie Cassandra.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 02, 2011, 01:49:51 pm
Quindi fra un po' "bum!"?!

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 19, 2011, 03:54:41 pm
http://esteri.liquida.it/focus/2011/11/19/fukushima-a-rischio-colture-e-animali-per-la-contaminazione-di-cesio-nel-riso-nella-regione-di-onami/ (http://esteri.liquida.it/focus/2011/11/19/fukushima-a-rischio-colture-e-animali-per-la-contaminazione-di-cesio-nel-riso-nella-regione-di-onami/)

Diciamocelo al nostro nuovo ministro...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Novembre 23, 2011, 10:12:23 pm
23 novembre 1980.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 25, 2011, 07:41:35 pm
http://video.repubblica.it/dossier/giappone-terremoto-tsunami/mangio-cibi-di-fukushima-ora-ha-la-leucemia/81594/79984 (http://video.repubblica.it/dossier/giappone-terremoto-tsunami/mangio-cibi-di-fukushima-ora-ha-la-leucemia/81594/79984)

Avrei capito di più da un servizio giapponese... ma insomma sempre conferme orribili.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Lumi - Novembre 25, 2011, 07:47:07 pm
Ma gli effetti delle contaminazioni vengono fuori già dopo otto mesi? Non ci vuole più tempo?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Dicembre 03, 2011, 02:50:04 am
dipende dalla quantità che hai assimilato (e anche dalla bastardaggine intrinseca del cancro, la malattia che più ama le sorprese, le improvvisate e l'ironia della sorte)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 09:12:36 am
Dove  cacchio è l'epicentro? Mai sentito un terremoto così forte in vita mia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 09:13:11 am
Che poi una mia amica l'ha sentito anche questa notte.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 09:16:28 am
Pare in provincia di Varese... si è sentito anche a Genova e Bologna, da fb.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 09:25:57 am
No... verso Parma... ma decidetevi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 25, 2012, 09:28:23 am
Io non ho sentito nulla
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 09:30:31 am
Ma dai? Io non sento mai nulla ma questo mi ha svegliato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 25, 2012, 09:39:15 am
A che ora? Sarà che sono sotto antibiotici
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 09:42:11 am
9:10 circa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 09:42:38 am
4.9 Richter, epicentro verso Brescello.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 09:43:28 am
(http://2.bp.blogspot.com/-NqOLDckjqmc/TcTNTN4TNMI/AAAAAAAADYc/gd8XgOdRMt8/s1600/camillo-u-peppone.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 25, 2012, 09:48:46 am
Ah ma adesso?!?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 09:50:40 am
Eh, sì... io dormivo. Romeo è schizzato dal letto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Gennaio 25, 2012, 09:56:24 am
Cavoli, tutto ok?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 25, 2012, 09:58:09 am
Beh, non ho proprio sentito nulla. Mi sa che ero in preda ad una crisi di tosse, tanto per cambiare :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 10:03:26 am
Niente danni, pare...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Gennaio 25, 2012, 10:07:57 am
Menomale.
Mio cugino, che studia a Padova, ha detto che gli si è spostato il letto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Gennaio 25, 2012, 11:13:18 am
gente, state tutti bene vero?? dateci notizie ogni tanto che qua abbiamo solo i tg e dicono che è tutto tranquillo al momento (compatibilmente con lo spavento e qualche danno agli edifici).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Gennaio 25, 2012, 12:39:28 pm
Io stanotte mi sono svegliata alla prima scossa poco prima dell'una. Solo che in preda al sonno ho pensato di avere le traveggole, tantopiù che altri rumori in casa non se ne sentivano. Sua Felinità non serve a niente come segnalatore di terremoti. Mi sono rigirata nel letto e ho continuato a dormire; il lampadario non ballava quasi per niente non ho collegato subito.

Stamattina l'ho risentito e quando ho acceso la tv per controllare se c'erano ultim'ora al televideo mi sono sentita rassicurata: non avevo avuto le allucinazioni.
Per fortuna la mia zona è di terreno sabbioso e devo dire che a parte un po' di sensazione di vertigine per qualche secondo non s'è sentito niente.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mirtillosa° - Gennaio 25, 2012, 12:44:31 pm
ce n'è stato anche un'altro stamattina? io avevo capito così ???

meno male Purple che l'hai presa così :D io non avrei più chiuso occhio
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Gennaio 25, 2012, 12:49:15 pm
sì, altre scosse pochi minuti dopo le 9 questa mattina, con epicentro a Reggio Emilia.
Mentre questa notte lo sciame è stato localizzato nel veronese.

Anche se rispetto a casa mia la distanza fra i due epicentri è ben differente, in realtà la mia percezione è stata uguale. O forse quello notturno veronese (più vicino) l'ho sentito proprio attutito dal sonno.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Gennaio 25, 2012, 01:46:03 pm
L'ho sentito senza saperlo.

Dormicchiavo lasciandomi coccolare dal tepore e ad un certo punto sento il letto che si muove ma ho creduto che si trattasse di una mia stupida impressione. Oh, cavoli! Comunque niente di allarmante se non sono neanche riuscita a rendermene veramente conto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 02:11:01 pm
Quello dell'una (ieri sera per me) io non l'ho avvertito... quello di questa mattina (questa notte per me) invece ha fatto anche rumore.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Gennaio 25, 2012, 02:19:15 pm
l'importante è che state tutti bene.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 25, 2012, 02:52:41 pm
bah come se non si sapesse che qui in pianura con tutta quell'acqua sotto non può succedere nulla.
Forse esiste nella storia un terremoto che ha fatto danni e vittime in pianura padana?non è successo nulla quella volta che ha disintegrato il friuli, figuriamoci stavolta
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2012, 03:03:25 pm
Infatti non ho avuto paura... ma ne ho ricevuto una forte impressione: di solito i terremoti non li sentivo MAI.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 25, 2012, 03:06:10 pm
l'anno scorso o poco più uno è successo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Gennaio 25, 2012, 04:41:32 pm
tranquilli, è la dorsale appenninica quella terribilmente sismica, e la zona orientale della sicilia, dove sta l'etna
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 25, 2012, 08:33:39 pm
non è solo discorso di essere o no soggetti a terremoto, il fatto è che qualsiasi terremoto nella pianura padana viene attutito dagli strati di terra morbida, di acqua e di gas. Mentre attraverso la roccia ti arriva tutto intero
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Gennaio 25, 2012, 08:41:42 pm
come diceva Renzo Arbore in FF.SS a proposito del terremoto in Irpinia
"'O cane mozzica siempre 'o strascicato"
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Gennaio 25, 2012, 09:08:32 pm
Terremoto? Che è?



Ciao ciao dalla Sardegna (http://www.vocinelweb.it/faccine/felici/felici-set1/34.gif) ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 25, 2012, 09:11:11 pm
hai mai sentito parlare di atlantide?
a parte che la sardegna ha già abbastanza guai di suo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Gennaio 25, 2012, 09:13:07 pm
Non che il resto d'Italia sia messo benissimo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 25, 2012, 09:13:50 pm
si ma almeno nel resto di italia non ci sono tanti sardi come in sardegna
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Gennaio 25, 2012, 09:14:33 pm
si ma almeno nel resto di italia non ci sono tanti sardi come in sardegna

Ed è questo che vi frega.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Gennaio 25, 2012, 09:23:16 pm
Terremoto? Che è?



Ciao ciao dalla Sardegna (http://www.vocinelweb.it/faccine/felici/felici-set1/34.gif) ;D
Saluti dalla sicilia
(http://2.bp.blogspot.com/-GxQqT9B-x7A/TjlKNWujLWI/AAAAAAAAAHI/IhJwSwCXdDY/s1600/Terremoto_di_Messina%252C_1908.jpg)
(http://www.blogtaormina.it/wp-content/uploads/2011/05/etna.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Gennaio 26, 2012, 02:26:53 pm
saluti da messina...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 27, 2012, 03:54:59 pm
primo primo super scossona anche ora!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 27, 2012, 03:55:11 pm
Nuova scossettina?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 27, 2012, 03:55:35 pm
Ah ecco mi sembrava di averla sentita!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 27, 2012, 03:56:16 pm
Questa doveva essere più vicina a te, allora... io ho sentito solo oscillare la sedia.

Oddio hanno ragione i complottisti: i poli magnetici si stanno invertendo!  :ohoh:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 27, 2012, 03:56:40 pm
ben più forte delle altre (qui) comunque primo gnegnegnegne
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 27, 2012, 03:57:14 pm
Ma pure io ho sentito la sedio che si muoveva e qualche rumorino di legno. Però sono al piano terra
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 27, 2012, 04:00:03 pm
Repubblica mette "scossa di terremoto avvertita a Milano"...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 27, 2012, 04:01:06 pm
perchè dovevano titolare "scossa di terremoto avvertita nel "paesino di lucaluca" " secondo te?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 27, 2012, 04:01:27 pm
Repubblica mette "scossa di terremoto avvertita a Milano"...

beh anche il corriere, ma perché immagino che milano sia il luogo da cui arrivano molto prima le notizie. T'immagini "scossa di terremoto avvertita a Canicattì"?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Gennaio 27, 2012, 04:02:51 pm
sì sì, balletto oscillatorio anche oggi. Qui però sentito meno forte.
Sua Felinità si è degnato di alzare la testa per mezzo nanosecondo, per poi tornare a dormire senza smuovere neanche mezza vibrissa :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 27, 2012, 04:03:44 pm
Romeo non si è scomposto gran che... però non l'ho guardato nel momento preciso.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: fedevì - Gennaio 27, 2012, 04:05:36 pm
L'ho avvertita, contrariamente alle scosse dell'altro giorno. Ero in salotto, con una gamba appoggiata al divano, quando ho sentito un tremito contro la coscia e ho visto i fiori ondeggiare  :D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 27, 2012, 04:06:27 pm
Certo che se diventa una costante è seccante.


Più seriamente non vorrei che ne arrivasse uno grosso... non tanto qui ma in zone non troppo lontane più vocate.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Gennaio 27, 2012, 04:08:11 pm
Io Sua Felinità ce l'ho qua di fianco, cercavo inutile conferma della mia impressione nella sua espressione. In caso di evacuazione per scossa più forte mi toccherebbe pure portarlo fuori di peso temo.

Certo che se diventa una costante è seccante.


Più seriamente non vorrei che ne arrivasse uno grosso... non tanto qui ma in zone non troppo lontane più vocate.
Più che altro non mi piace che diventi un'abitudine. Potrebbe essere un problema perchè la cosa fa cadere la prontezza nella propria risposta.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 27, 2012, 04:08:59 pm
Certo che se diventa una costante è seccante.
Più seriamente non vorrei che ne arrivasse uno grosso... non tanto qui ma in zone non troppo lontane più vocate.

Mh, mi pare strano. Però non si sa mai eh, qui c'è stato qualche anno fa. Non fortissimo ma insomma
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 27, 2012, 04:11:38 pm
"vi siete riversati sulle strade"?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 27, 2012, 04:13:59 pm
"vi siete riversati sulle strade"?

Ho pensato che se fosse aumentato a livelli di paura avrei dovuto vestirmi decentemente al volo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 27, 2012, 04:15:51 pm
pg l'ipotesi che tu ti vesta decentemente ha molte meno probabilità di uno tsunami dalle tue parti, saresti comunque morta nel tentativo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 27, 2012, 04:20:00 pm
Morta no, sto al piano terra e schizzo fuori velocemente.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Gennaio 27, 2012, 04:22:32 pm
Io ho pensato che per uscire dovevo per forza fare le scale (non una bella idea), son quindi rimasta dov'ero; quasi, a differenza del gatto io almeno mi son portata sotto lo stipite.

Comunque, in generale per la classificazione sismica del vostro comune al 2010 ecco qua http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/classificazione.wp

L'Emilia ha deciso di portare tutto il nord Italia in balera. Se non si unisce il Friuli va anche bene.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 27, 2012, 04:23:10 pm
No, in punto è che non riusciresti a vestirti decentemente...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 27, 2012, 04:23:14 pm
per cadere nella voragine appena aperta
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Gennaio 27, 2012, 04:25:27 pm
No, in punto è che non riusciresti a vestirti decentemente...

Grazie allevi, non avevo capito ::) almeno tu però
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 27, 2012, 04:26:33 pm
gnegngne sto in 4!
quando tutto il mondo sarà distrutto noi e i rovigotti lo conquisteremo (tanto poi fregarlo ai rovigotti ci mettiamo un attimo)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Gennaio 27, 2012, 06:33:57 pm
Ma quando? Io sono all'oscuro di tutto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Gennaio 27, 2012, 07:53:14 pm
Comunque, in generale per la classificazione sismica del vostro comune al 2010 ecco qua http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/classificazione.wp
sto terremoto non era nemmeno in una zona considerata ad alto rischio sismico (e non è detto che non arrivi a breve un altro terremoto più grosso, come avvertono i sismologi), devo ricordarmi di strumentalizzare la faccenda col prossimo stronzo che mi parla di centrali nucleari e di scarsa probabilità di eventi catastrofici  :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 27, 2012, 08:01:57 pm
beh la classificazione è puramente probabilistica fatta sull'analisi del passato, quindi un forte terremoto può succedere ovunque in teoria
Mi fa strano però che non tengano conto della natura del terreno sugli effetti del terremoto, credo che se invece di aver avuto epicentro a parma, l'avesse avuto negli appennini, sarebbe stato di due/tre gradi più forte. Almeno così mi è stato spiegato
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Gennaio 27, 2012, 08:05:53 pm
beh la classificazione è puramente probabilistica fatta sull'analisi del passato, quindi un forte terremoto può succedere ovunque in teoria
esatto. Non in teoria, può succedere ovunque nella realtà, fuori dal mondo fatato di stupidi calcoletti e grafici a torta di quella sceinza inutile chiamata statistica. Dovrebbe arrivarci anche un cretino. E invece no  :patpat:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 27, 2012, 08:15:43 pm
beh ma se storicamente, non il periodo di 50 anni preso in considerazione, qui non sono mai successi terremoti distruttivi, per la conformazione del terreno, non significa che assolutamente non possa succedere, tutto può succedere persino che domani i colli euganei si mettano a fare i vulcani, ma che è un evento raro a livello di essere trascurato, tipo la caduta di  asteroidi.
Questo non per dire che mi voglio fare una centrale atomica in giardino, credo comunque sempre che sia più pericoloso il fattore umano che la catastrofe naturale, infatti fukushima a parte tutti gli altri casi sono stati dovuti all'uomo stesso mi pare, e che non esista una tecnologia assolutamente sicura da prendersi un rischio simile, ma che i terremoti te li becchi tu non io nc!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Gennaio 27, 2012, 08:34:50 pm
beh ma se storicamente, non il periodo di 50 anni preso in considerazione, qui non sono mai successi terremoti distruttivi, per la conformazione del terreno, non significa che assolutamente non possa succedere, tutto può succedere persino che domani i colli euganei si mettano a fare i vulcani, ma che è un evento raro a livello di essere trascurato, tipo la caduta di  asteroidi.
Questo non per dire che mi voglio fare una centrale atomica in giardino, credo comunque sempre che sia più pericoloso il fattore umano che la catastrofe naturale, infatti fukushima a parte tutti gli altri casi sono stati dovuti all'uomo stesso mi pare, e che non esista una tecnologia assolutamente sicura da prendersi un rischio simile, ma che i terremoti te li becchi tu non io nc!
beh il discorso di fukushima è l'esempio perfetto di ciò che dicevo sopra.
Siccome sulla base dei dati storici a disposizione il sisma atteso era "al massimo di magnitudo tot" e lo tsunami atteso era "al massimo di altezza tot" le centrali sono state progettate per resistere a eventi catastrofici di quella portata, con un certo margine in eccesso ovviamente, e invece l'evento catastrofico non era come quello atteso, ma più grande. Ora, come si fa a dire "possiamo conservare le scorie perchè tanto storicamente da noi bla bla bl bla", progettare con criterio antisismico per resistere ad esempio a una catastrofe dell'ottavo grado, e se ne arriva una dell'ottavo grado virgola uno (possibilissimo) oltre ai morti di sisma e tsunami devi pagare per le prossime sette generazioni perchè storicamente non era accaduto prima e quindi pensiamo che è molto difficile che accada? Ma che giochino a roulette russa con la loro testa, tanto c'è solo una possibilità su 6 di beccarsi il proiettile  :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Gennaio 27, 2012, 11:22:57 pm
beh la classificazione è puramente probabilistica fatta sull'analisi del passato, quindi un forte terremoto può succedere ovunque in teoria
esatto. Non in teoria, può succedere ovunque nella realtà, di quella sceinza inutile chiamata statistica.
non te la prendere ma questa frase tradisce un'ignoranza folle sulla statistica.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Gennaio 27, 2012, 11:31:10 pm
beh la classificazione è puramente probabilistica fatta sull'analisi del passato, quindi un forte terremoto può succedere ovunque in teoria
esatto. Non in teoria, può succedere ovunque nella realtà, di quella sceinza inutile chiamata statistica.
non te la prendere ma questa frase tradisce un'ignoranza folle sulla statistica.
col cavolo, è proprio l'essenza della statistica invece  :asd:
da un campione di dati (dati storici in questo caso, peraltro fortemente incompleti dato che non vanno più indietro di qualche secolo) si azzarda una previsione, che sarà sempre solo "probabile" e MAI sicura. Vista l'entità delle conseguenze catastrofiche in ballo non me la sentirei di affidarmi ad una scienza di questo tipo  :pippotto:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Gennaio 28, 2012, 12:09:22 am
no contesto che la statistica sia inutile in toto, mi era sembrato di capire che tu intendessi questo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: hallymay - Gennaio 28, 2012, 12:25:07 am
diciamo che i numeri vanno interpretati, e ognuno se la tira come vuole
Una volta lessi un articolo sul Cicap a proposito del conduttore giapponese che si era mangiato la verdura di fukushima e ora ha leucemia
Il dottorino che aveva scritto l'articolo diceva il tipo di leucemia che aveva il conduttore, la leucemia cronica, non era un tipo di leucemia riconducibile alle radiazioni perché così dicevano LE SERIE STORICHE
Quindi fukushima non c'entrava niente, perché i numeretti in fila dicevano così, uffi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Gennaio 28, 2012, 12:14:05 pm
no contesto che la statistica sia inutile in toto, mi era sembrato di capire che tu intendessi questo.
via ma su quello scherzavo...  :asd:
Sulla questione delle centrali però non credo che sia accettabile una previsione che non sia "sicurezza al diecimila percento", e le serie storiche non servono a una sega in questo perchè
- dati poveri e lacunosi: abbiamo notizia SOLO dei sismi recenti o di cui esistono e ci sono arrivate testimonianze scritte. Chissà quanti ce ne siamo persi (tanti, ho idea)
In più, sappiamo solo se ci sono stati sismi percettibili, ma non possiamo aver notizia in generale della attività sismica di una data area, attività che può consistere anche in sciami sismici, protrattisi per mesi, ma inavvertibili dall'uomo, come accade di frequente. Tipo tante tante scossettine del secondo grado insomma. Oppure mi dicano come hanno rilevato questi dati, relativi a tre-quattro secoli fa  :asd:
- dati NON MISURABILI: non conosciamo l'entità di questi sismi del passato non recente, perchè non esistevano i sismografi nè la scala richter, quindi le catastrofi si misuravano con l'occhiometro e il numero di morti, molto scientifico  :asd:
Quindi mi sembra che le benedette serie storiche in questo campo vengano applicate in maniera non dico cialtronesca, ma sì lo dico: cialtronesca.
In più, ripeto: anche se avessimo dati accuratissimi e completissimi, la previsione è solo di PROBABILITA', non di certezza che un'area colpita solo da sismi del 6° grado FINORA non possa essere colpita da un sisma del 8° DOPODOMANI, e anche quel margine di rischio minimo non credo sia accettabile, vista la gravità immane insanabile ed umanamente ingestibile delle eventuali conseguenze.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Gennaio 28, 2012, 01:08:45 pm
Sull'applicazione idiota della statistica per certe cose concordo pienamente con NC. In più aggiungo, per quanto riguarda la componente umana di Fukushima, che uno dei miei libri di impianti iniziava con la parola "Foolproof". Quando si progetta lo si fa "a prova di sciocco", ovvero si deve tenere conto anche del fatto che un imbecille possa sbagliare. Concetto estraneo ai favorevoli al nucleare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Gennaio 28, 2012, 01:09:41 pm
Il fatto è che non bisognerebbe creare centrali nucleari perché, come disse Mario Tozzi subito dopo Fukushima, la centrale nucleare è diversa da qualsiasi altra fabbrica/centrale energetica, i danni che provoca una sua distruzione o un suo danneggiamento non sono paragonabili con niente.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 28, 2012, 02:43:11 pm
secondo me banalmente per una centrale nucleare i danni potenziali che può fare "superano" di molto anche una remotissima probabilità che possano avvenire.
terremoto a parte, l'errore umano e l'intervento umano (non è che ci voglia tantissimo ad organizzare un attacco ad una centrale nucleare del "nemico" ) poi alzano di molto le probabilità che succeda qualcosa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 28, 2012, 03:07:31 pm
Direi che c'è sostanziale accordo su questo punto, tra noi.

Al di là di cosa si può pensare del nucleare tout-court l'Italia certo non è un paese adatto alle centrali.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Gennaio 28, 2012, 03:08:32 pm
sei antipatriottico allevi basta nominarci direttore un certo schettino!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 31, 2012, 06:35:19 pm
Ma che, di nuovo?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 03, 2012, 04:11:06 pm
Ma è una mia nuova allucinazione, sono diventato misteriosamente di colpo sensibilissimo a scosse solo rilevabili dagli strumenti o davvero ancora qualcosa si muove?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Febbraio 03, 2012, 04:13:22 pm
potrebbe essere anche un po' di autosuggestione.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 03, 2012, 04:20:25 pm
Appunto, era la prima categoria.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 11, 2012, 09:00:59 am
E' passato un anno da Fukushima.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Marzo 11, 2012, 12:43:04 pm
Dov'è Fukushima e cosa sarebbe successo lì, un anno fa?!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 11, 2012, 12:48:43 pm
Stai scherzando?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Marzo 11, 2012, 12:59:06 pm
Pare sia scomparso, l'evento, dalla memoria occidentale, no?!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Marzo 11, 2012, 01:07:16 pm
Pare sia scomparso, l'evento, dalla memoria occidentale, no?!
del resto è scomparso anche il disastro nel golfo del messico....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Aprile 13, 2012, 09:19:47 am
C'è stato un terremoto nella zona di Palermo circa 1 ora fa, ho letto anche di scuole evacuate
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Domitilla - Aprile 13, 2012, 10:37:50 am
C'è stato un terremoto nella zona di Palermo circa 1 ora fa, ho letto anche di scuole evacuate

Già, io ho sentito la soru nica (mia sorella) che abita lì: tanto spavento, ma nulla di grave. :brrr:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 13, 2012, 11:10:13 am
Ma qualche giorno fa c'è stato anche un terremoto inaudito nell'oceano dalle parti di Sumatra, no?
Si temeva lo tsunami ma per fortuna non c'è stato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 13, 2012, 12:43:53 pm
non ci sono più tsunami di una volta
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Aprile 13, 2012, 01:04:06 pm
Non c'era Giggggi. :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: fedevì - Aprile 13, 2012, 09:27:33 pm
C'è stato un forte terremoto anche in Messico, un giorno fa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 20, 2012, 04:12:28 am
Che botta!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 20, 2012, 04:20:17 am
Pare epicentro tra Modena e Rovigo (ma sempre lì?) e prima scossa verso la una... ma quella qui non l'ho sentita.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Maggio 20, 2012, 09:15:11 am
zona ducato estense.
Comunque s'è sentita bene anche da me, fra le nebbie del centro Veneto. Inoltre, sarà stata la forza con cui l'ho percepita ma m'è sembrata estenuantemente lunga, ho fatto in tempo a svegliarmi, rendermi conto, alzarmi di corsa e mettermi sotto lo stipite della porta e ancora dover attendere che finisse. Quella delle 5.03 (stando alla mia sveglia) sembrava acqua fresca. Sua Felinità si è convinto a farsi "estrarre" da dove s'era nascosto (saggio gatto in un punto di casa da perfetto manuale) questa mattina dopo le 8.30.
Io mi sono pacificata ora (la razionalità di dirsi che sotto i piedi  ci sono in fondo a proteggermi gli strati di sabbia dell'ex mare padano fa poco) dopo che col completamento del giro di telefonate so che i cari che vivono in zona epicentro sono tutti sani e salvi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 20, 2012, 10:36:36 am
Morti.

Ferrara danneggiata.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 20, 2012, 10:37:19 am
I miei amici modenesi terrorizzati.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 20, 2012, 10:38:48 am
La scossa alle 5 non l'ho sentita... dormivo (anche alle 4, ma quella mi ha svegliato).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Maggio 20, 2012, 11:15:46 am
a la forza con cui l'ho percepita ma m'è sembrata estenuantemente lunga, ho fatto in tempo a svegliarmi, rendermi conto, alzarmi di corsa e mettermi sotto lo stipite della porta e ancora dover attendere che finisse.
è la stessa situazione che ho vissuto io quando c'è stato il terremoto in abruzzo...
cmq qua in mediaTerronia pare che non si sia sentito nulla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 20, 2012, 11:38:00 am
Beh, ci mancherebbe anche... avremmo avuto le città dell'Emilia rase al suolo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 20, 2012, 11:56:33 am
Alcune persone fanno notare che se fosse successo questa mattina avremmo avuto una strage: molte chiese in provincia di Ferrara (e non solo) sono crollate, è periodo di prime comunioni e mese mariano, sarebbero state piene.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Maggio 20, 2012, 12:01:44 pm
sì, lo hanno detto anche al tg di sky. ma sembra che le cerimonie si terranno lo stesso (dove possibile) all'esterno delle chiese.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Iris Q - Maggio 20, 2012, 12:18:06 pm
Che paura.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 20, 2012, 01:19:00 pm
le zone "non sismiche" non esistono, cvd.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 20, 2012, 01:23:11 pm
Io direi di fare una bella centrale nucleare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 20, 2012, 02:10:28 pm
"per fortuna"(virgolette d'obbligo) le vittime umane  sono state limitate, quelle artistiche non spero nemmeno abbiano avuto la stessa fortuna purtroppo...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 20, 2012, 02:13:38 pm
Io direi di fare una bella centrale nucleare.

Tipo a Este...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 20, 2012, 02:15:45 pm
http://www.lacrisi2009.com/2012/05/terremoto-fatti-vostri.html
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 20, 2012, 02:35:56 pm
Io non l'ho proprio sentita, dormivo della grossa. Ho capito come mai però la gatta è spaventata
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 20, 2012, 03:19:40 pm
Ho sentito come una scossa proprio ora, sono visionaria?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 20, 2012, 03:20:19 pm
Anche io.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 20, 2012, 03:20:32 pm
Ah ecco
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 20, 2012, 03:21:15 pm
E i miei contatti in Emilia anche.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 20, 2012, 03:26:54 pm
http://www.lacrisi2009.com/2012/05/terremoto-fatti-vostri.html
....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Maggio 20, 2012, 08:45:30 pm
Non ho sentito nulla. Anzi. Mi sono fatta una delle più belle dormite del secolo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Maggio 20, 2012, 09:35:29 pm
E la lega, come sempre, se ne esce come le scorregge durante l' ostensione

Citazione
“Terremoto nel Nord Italia…Ci scusiamo per i disagi, ma la Padania si sta staccando (la prossima volta faremo più piano)”. E’ questo lo status che Stefano Venturi, ormai segretario della Lega Nord di Rovato in provincia di Brescia, ha postato stamattina sulla sua pagina facebook (sopra lo screenshot) dopo le scosse di terremoto che hanno colpito l’Emilia. Un messaggio che è rimbalzato su centinaia di bacheche del social network e in rete, tra i commenti indignati degli utenti e che nel pomeriggio ha spinto Venturi a rassegnare le dimissioni.

(http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2012/05/stefano-venturi-facebook_INTERNA-NUOVA.jpg?47e3a5)

Fonte (http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/20/terremoto-nord-padania-stacca-segretario-della-lega-facebook/235710/)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 20, 2012, 09:36:39 pm
divertente come un calcio nei coglioni...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 21, 2012, 01:49:28 am
Sì ma Daniele Sensi dice che poverino il leghista ha scritto la vaccata quando ancora non si sapeva di morti e danneggiamenti.
Cioè, Daniele Sensi ha detto una boiata che poteva risparmiarsi (sì, tu leghista stronzo che stai a Brescia la botta l'hai sentita, per quanto i telegiornali non parlino ancora di morti devi aspettarti qualcosa del genere, e comunque non è mai bello scherzare sul terremoto).
Il link non lo metto perché mi fa troppo schifo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Castalia - Maggio 21, 2012, 10:27:29 am
anche dove non ci fossero state vittime, con tutto quello che i terremoti hanno provocato, che cazzo parla a fa sto cojone? che uomo piccolo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 21, 2012, 01:34:29 pm
Fa impressione che la Pianura Padana in pochi anni (considerando le ere geologiche) sia colpita così dai terremoti.

http://www.corriere.it/cronache/12_maggio_21/caprara-pianura-padana_34b74e40-a309-11e1-a356-c1214eb8d3f7.shtml (http://www.corriere.it/cronache/12_maggio_21/caprara-pianura-padana_34b74e40-a309-11e1-a356-c1214eb8d3f7.shtml)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 21, 2012, 06:23:10 pm
a me sto terremoto più che altro ha sfrantumato le balle
tanto dovete tutti morire lo stesso eh!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 22, 2012, 11:56:29 am
http://www.lacrisi2009.com/2012/05/terremoto-fatti-vostri.html

Nuove scosse nella notte. Monti: stop ai pagamenti fiscali

ora vuol passare per "buono"  :asd: è tanto se quando arriva là non lo lapidano
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 22, 2012, 12:28:36 pm
Fosse solo quello  :desolazione:

http://bologna.repubblica.it/cronaca/2012/05/22/news/terremoto_parmigiano_distrutto-35667799/?ref=HRER1-1 (http://bologna.repubblica.it/cronaca/2012/05/22/news/terremoto_parmigiano_distrutto-35667799/?ref=HRER1-1)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 22, 2012, 12:31:04 pm
Ma la questione delle assicurazioni private sui danni da sisma? Ne ho sentito in giro per tiggì... ne sapete qualcosa di chiaro?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 22, 2012, 12:35:25 pm
Sì, e già ultimamente aveva raggiunto prezzi astronomici*...

è stata più o meno la prima cosa che mi ha detto Lurk domenica.


*il Parmigiano Reggiano, dico
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 22, 2012, 12:36:28 pm
Ma la questione delle assicurazioni private sui danni da sisma? Ne ho sentito in giro per tiggì... ne sapete qualcosa di chiaro?

E' un decreto legge non ancora in vigore, ma sembra che presto non ci saranno dubbi:

http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2012/22-maggio-2012/crolli-assicurarsi-costa-almeno-150-euro-201291104354.shtml (http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2012/22-maggio-2012/crolli-assicurarsi-costa-almeno-150-euro-201291104354.shtml)

http://www.agi.it/dalla-redazione/notizie/201205211841-cro-rt10329-terremoto_architetti_dl_su_danni_calamita_e_da_riformulare (http://www.agi.it/dalla-redazione/notizie/201205211841-cro-rt10329-terremoto_architetti_dl_su_danni_calamita_e_da_riformulare)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 22, 2012, 12:36:50 pm
Ma la questione delle assicurazioni private sui danni da sisma? Ne ho sentito in giro per tiggì... ne sapete qualcosa di chiaro?
che c'è da sapere? già la gente non può permettersi l'assicurazione auto...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 22, 2012, 12:38:42 pm
Così d'emblée ho trovato questo.

Mi pare che non si sappia ancora cosa accadrà nel concreto.

http://www.pecoraroscanio.it/politica/terremoto-in-emilia-duplice-tragedia/ (http://www.pecoraroscanio.it/politica/terremoto-in-emilia-duplice-tragedia/)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 22, 2012, 12:41:28 pm
Ma la questione delle assicurazioni private sui danni da sisma? Ne ho sentito in giro per tiggì... ne sapete qualcosa di chiaro?
che c'è da sapere? già la gente non può permettersi l'assicurazione auto...

...tanto perché, sempre nei tiggì, ventilavano che a breve diverranno la forma di tutela principale, dato che le casse pubbliche, dicevano, ridurranno parecchio i propri interventi
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 22, 2012, 12:42:04 pm
ecco, quello
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 22, 2012, 12:51:00 pm
http://www.lacrisi2009.com/2012/05/terremoto-fatti-vostri.html (http://www.lacrisi2009.com/2012/05/terremoto-fatti-vostri.html)

Citazione
Le assicurazioni private stabiliranno i loro parametri di rischio e chiederanno sicuramente dei premi molto onerosi. [...] La diminuzione delle vittime per causa terremoto si può avere solo adeguando i vecchi stabili con interventi antisismici e costruendo le nuove case con le migliori tecnologie antisismiche; il pagamento di una assicurazione può solo coprire i danni a chi è rimasto vivo. Se poi si vuole istituire un fondo assicurativo per le case in Italia non si capisce perché lo si debba dare in mano ai privati. Non si capisce perché dovrebbe far schifo pagare una “tassa” allo Stato per una forma assicurativa pubblica e dovrebbe essere meno indolore pagare un “premio” a delle compagnie private. Sappiamo tutti che le compagnie assicurative private vorranno in qualche modo guadagnarci e ci faranno pagare più dello Stato. Infine il rischio sismico in Italia non è uguale a quello che si può avere in Francia e in Germania e nei fatti andrebbe sempre a ricadere per la gran parte sullo Stato; allora ogni ipotesi di fondo assicurativo è meglio che sia pubblica. E’ tempo che il Parlamento ci dica se si vuole uno Stato sociale di fronte alle disgrazie oppure se tutti dobbiamo andare in ordine sparso. Ma se andiamo tutti in ordine sparso, nessuna meraviglia se ci sono gli evasori.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 22, 2012, 01:01:19 pm
Signori, stiamo assistendo alla dismissione del concetto di Stato.
A sto punto facciano tana liberi tutti, così almeno si fa una bella lotta armata gli uni contro gli altri e vediamo chi vince.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Maggio 22, 2012, 01:10:27 pm
Signori, stiamo assistendo alla dismissione del concetto di Stato sociale.
A sto punto facciano tana liberi tutti, così almeno si fa una bella lotta armata gli uni contro gli altri e vediamo chi vince.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Maggio 22, 2012, 01:51:14 pm
no, ma veramente?  :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Maggio 22, 2012, 01:58:08 pm
no, ma veramente?  :facepalm:

Anche tu betty sei parte del piano globale degli illuminati bancari...
ammettilo!!
:D

(http://www.nwo.it/illuminati-ordine.gif)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Maggio 22, 2012, 01:58:52 pm
azz! devo cambiare avatar  :ohoh:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 22, 2012, 01:59:41 pm
Li aspettavo.  :facepalm:

http://www.informarexresistere.fr/2012/05/22/italia-terremoti-artificiali/#axzz1vbCd0iIN (http://www.informarexresistere.fr/2012/05/22/italia-terremoti-artificiali/#axzz1vbCd0iIN)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Maggio 22, 2012, 02:01:36 pm
(http://www.liberaillibro.com/recensioni_images/127.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Maggio 22, 2012, 02:06:30 pm
Li aspettavo.  :facepalm:

http://www.informarexresistere.fr/2012/05/22/italia-terremoti-artificiali/#axzz1vbCd0iIN (http://www.informarexresistere.fr/2012/05/22/italia-terremoti-artificiali/#axzz1vbCd0iIN)

un po' come la news che il buco dell' ozono è dovuto al buco (del culo) delle mucche

Prot!! (http://taddeuro.wordpress.com/2009/02/05/la-causa-principale-dell’inquinamento-il-parlamento-europeo-ne-e-sicuro-“scoregge-di-bovino”/)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 22, 2012, 02:08:20 pm
No beh, quella è una vaccata ma ha una parte di senso... anche le scoregge bovine sono gas serra.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Maggio 22, 2012, 02:15:50 pm
Si ma sono di più gli insetti nel mondo.
Quindi poichè anche essi immagino emettano peti, vuol dire che viviamo su un pianeta che in realtà è una scorreggia galattica..
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Castalia - Maggio 22, 2012, 02:33:04 pm
strano che ancora non siamo partiti a propulsione allora. a che cacchio serve la benzina, spariamo tutti insieme e via! :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 22, 2012, 02:45:58 pm
signori, da domani tutti fagioli! fuoco alle polveri!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 22, 2012, 02:48:48 pm
comunque se vuoi vedere ed essere visto, a questo mondo, ti tocca essere illuminato...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 22, 2012, 02:51:30 pm
per essere illuminato ci devi avere occhio...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 22, 2012, 03:23:42 pm
secondo me sono delle immense talpe viola cugine della marmotta viola che scavano enormi gallerie sotterranea agli ordini di qualcuno di losco.

per la lotta di tutti contro tutti sono pronto
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Maggio 22, 2012, 03:35:01 pm
:desolazione:
http://www.informarexresistere.fr/2012/05/22/italia-terremoti-artificiali/#axzz1vaqQBzq4 (http://www.informarexresistere.fr/2012/05/22/italia-terremoti-artificiali/#axzz1vaqQBzq4)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 22, 2012, 03:54:19 pm
Già postato...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Maggio 22, 2012, 04:01:17 pm
non avevo visto...comunque rinnovo il mio pensiero... :desolazione:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 26, 2012, 03:40:05 pm
Io sto sentendo una scossettina giusto ora...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Maggio 26, 2012, 04:10:24 pm
Io ho avuto l'impressione di una scossa mezzoretta fa, ma mi pare alquanto strano.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Maggio 26, 2012, 04:19:07 pm
dicono che ci sarà prima o poi un forte terremoto che squasserà la Sicilia e la Calabria. Sto scegliendo una foto interessante per la mia lapide.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 26, 2012, 04:23:12 pm
dicono che ci sarà prima o poi un forte terremoto che squasserà la Sicilia e la Calabria. Sto scegliendo una foto interessante per la mia lapide.
io abito al quinto piano di un condominio mezzo fracido, sarà meglio che arrivi quando non sono in casa  :asd: :messa:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 26, 2012, 06:43:01 pm
Io sto sentendo una scossettina giusto ora...

Io non l'ho sentita.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 26, 2012, 07:11:33 pm
dicono che ci sarà prima o poi un forte terremoto che squasserà la Sicilia e la Calabria. Sto scegliendo una foto interessante per la mia lapide.
Ma vieni da me che così crepiamo sotto l'eruzione del Vesuvio! Vuoi mettere?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 27, 2012, 04:10:46 am
amici siculi amici calabresi amici campani ricordate di stipulare le assicurazioni sulla vita a mio favore (e ricordatemi anche nei vostri testamenti).
in cambio dirò tante preghierine per farvi salire dal purgatorio al paradiso e per quelli cattivoni un trattamento di favore all'inferno
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 27, 2012, 01:46:55 pm
dicono che ci sarà prima o poi un forte terremoto che squasserà la Sicilia e la Calabria. Sto scegliendo una foto interessante per la mia lapide.

io prima di te considerato che sto a messina.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Maggio 27, 2012, 02:44:56 pm
si ma su fb un sacco di gente sta facendo terrorismo segnalando TUTTE le microscosse di terremoto vicino Ragusa (pure quelle in alto mare) e sottolineando MORIREMO TUTTI
Credo che mi sto facendo suggestionare
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 27, 2012, 02:46:50 pm
masssì tanto prima o poi dovete morire comunque
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 27, 2012, 02:47:40 pm
si ma su fb un sacco di gente sta facendo terrorismo segnalando TUTTE le microscosse di terremoto vicino Ragusa (pure quelle in alto mare) e sottolineando MORIREMO TUTTI
Credo che mi sto facendo suggestionare
Non lasciarti suggestionare, ma un minimo di accortezza è sempre bene averla. ;)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 27, 2012, 02:48:43 pm
ma voi ci credete che gli eventi sismici non si possono prevedere (ovviamente con larga approssimazione, non la data esatta)? io no
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 27, 2012, 02:50:10 pm
Diciamo che secondo me con una situazione di microscosse, uno sciame sismico, una scossona te la dovresti aspettare. Poi non avviene, non avviene, però è sempre meglio stare all'erta (in Abruzzo lo sciame c'era da settimane prima del terremoto).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 27, 2012, 02:50:48 pm
e quale sarebbe l'accortezza? dormire con due cuscini? se dormi e arriva il terremoto forte tu muori demartino.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 27, 2012, 02:51:32 pm
mettere qualcosa che fa rumore se balla il pavimento, ad esempio
o evitare di dormire
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 27, 2012, 02:53:49 pm
ma va la, se arriva la scossona ora che ti svegli sei morto, la cosa che fa rumore bah!.

non ho le documentazioni sientifiche però mi pareva che certi animali "prevedono" la scossona con qualche minuto di anticipo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 27, 2012, 02:54:50 pm
Galline e gatti, ad esempio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 27, 2012, 02:58:39 pm
Galline

vai tranquilla Ennecì ci hai qualche minuto di preavviso per salvarti allora!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Maggio 27, 2012, 03:27:16 pm
allora mi prendo un pollaio
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 27, 2012, 09:30:05 pm
se ti crolla la casa in testa ai voglia a stare sotto l'architrave. che precauzioni dovrebbe prendere uno?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 27, 2012, 09:47:41 pm
o evitare di dormire
bisogna essere sempre vigili (@)_(@)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Maggio 27, 2012, 10:02:42 pm
o mettersi sotto un tavolo. Ma scusa se mi crolla casa in testa, sempre sotto le macerie rimango! E ahi voja a  trovarmi!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Maggio 27, 2012, 10:13:30 pm
allora mi prendo un pollaio

oppure ti prendi qualche rospo (http://www.inabruzzo.com/?p=33946) almeno nel mentre, puoi sempre provare a farlo diventare pVincipe azzuVVo ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Maggio 27, 2012, 10:18:59 pm
ma a forza di baciarli non rischio un trip? Oh bè, sarà una scossa stupefacente
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 28, 2012, 02:09:31 pm
almeno una botta de vita prima di morire. comunque con un terremoto come quello in emilia messina si sbriciola come un oro saiwa zuppo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 28, 2012, 02:30:52 pm
Nel senso che ci magnano pure?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 28, 2012, 02:34:33 pm
almeno una botta de vita prima di morire. comunque con un terremoto come quello in emilia messina si sbriciola come un oro saiwa zuppo.
dici? considera che nelle aree considerate a basso rischio sismico hanno normative meno stringenti  :sisisi:
Certo, c'è da considerare anche che da noi delle normative ci fanno carta da culo  :flush:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 28, 2012, 02:36:16 pm
Tipo il palazzo di giustizia nel letto del fiume.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 28, 2012, 09:53:49 pm
Nel senso che ci magnano pure?

prima lo hanno fatto sicuro, ecco quanto saremo antisismici.

almeno una botta de vita prima di morire. comunque con un terremoto come quello in emilia messina si sbriciola come un oro saiwa zuppo.
dici? considera che nelle aree considerate a basso rischio sismico hanno normative meno stringenti  :sisisi:
Certo, c'è da considerare anche che da noi delle normative ci fanno carta da culo  :flush:


ecco, appunto. considera che hanno costruito palazzine su montagne di sabbia che nemmeno pochi anni dopo hanno cominciato a lesionarsi, perchè, guarda un po, la sabbia scivolava... :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Maggio 29, 2012, 04:32:09 am
c'è stata una scossa tra calabria e basilisicata, Misia, tutto a posto?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 29, 2012, 09:02:18 am
ho appena avvertito una scossa anche piuttosto forte, altri che mi confermino?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Iris Q - Maggio 29, 2012, 09:02:38 am
Scossa particolarmente forte ora sentita qui in Veneto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Iris Q - Maggio 29, 2012, 09:03:08 am
Ecco, Piantina, abbiamo scritto assieme.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 29, 2012, 09:03:37 am
pare molto più forte nel bolognese
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Iris Q - Maggio 29, 2012, 09:05:28 am
Porca puttana.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 29, 2012, 09:06:55 am
piuttosto lunga oltretutto, la mia scrivania ha dondolato
sono pure sola in ufficio, che spavento!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 29, 2012, 09:07:51 am
mi dicono di averla sentita anche qui, e non è buon segno; io no, come al solito.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Maggio 29, 2012, 09:20:40 am
Stranamente l'ho sentita pure io, ed è male. Perchè io non sento mai niente.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 09:29:34 am
era un pochino difficile non sentirla visto che mi ha svegliato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Maggio 29, 2012, 09:41:50 am
Tutti bene, sì?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Maggio 29, 2012, 09:58:02 am
dalle prime notizie, sembra che non ci siano danni a persone o cose (a parte i crolli elle zone già colpite).

EDIT: come non detto, pare che ci sia un morto a San felice.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 29, 2012, 10:05:28 am
non l'ho sentita, ha telefonato mia madre dicendo che era fuori con gli alunni.
inutile dire che ora sono in paranoia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 29, 2012, 10:27:03 am
un'altra proprio ora
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 10:47:46 am
L'ho sentita alle 9, ma non avevo voglia di alzarmi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 10:51:28 am
Comunque è terribile, io non ho memoria di un periodo sismico così... terremoti più gravi, certo; ma non una simile continuità.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 10:56:25 am
c'è stata una scossa tra calabria e basilisicata, Misia, tutto a posto?

Io non l'ho sentita  :-[

Comunque è terribile, io non ho memoria di un periodo sismico così... terremoti più gravi, certo; ma non una simile continuità.

A me è questo che fa più impressione, la continuità, ma soprattutto il fatto che avvenga in una zona che fino a qualche anno fa era a basso rischio sismico  ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 29, 2012, 10:56:46 am
Io ho ricevuto chiamate preoccupate dal marito (ufficio modevno) e dalla madre (casa di inizio Novecento), ma a casa mia (Anni '60) non si è sentito (un po'dormivo, però).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 10:59:30 am
Insomma, anche quando ero bambino i terremotini in Emilia me li ricordo... ma non così.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 29, 2012, 11:04:43 am
...ancora crolli di capannoni industriali e morti; va bene non farsi mettere in ginocchio dal fato ma l'incuria e l'imprudenza talvolta si nascondono dietro al coraggio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 11:33:24 am
Siamo a 8 vittime accertate, forse 9.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 11:35:52 am
La Ferrari ha mandato a casa i lavoratori.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 11:50:48 am
9 confermati.

L'impressione generale è che sia stato più forte, quando tecnicamente lo è stato meno... io penso che sia dovuto all'ora, alle 4 di notte tutti dormivano (o erano svegli e sbronzi, visto che era una notte tra sabato e domenica) mentre oggi erano al lavoro; io che dormivo in entrambi i casi ho trovato più forte quell'altra.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 11:59:28 am
http://blog.focus.it/effetto-terra/2012/05/29/nuove-scosse-in-emilia-perche-il-terremoto-non-e-terminato/ (http://blog.focus.it/effetto-terra/2012/05/29/nuove-scosse-in-emilia-perche-il-terremoto-non-e-terminato/)

Citazione
c’è da aspettarsi un lungo periodo di scosse di assestamento
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 29, 2012, 12:03:47 pm
non ci capiscono molto neppure i geofisici...?!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 12:08:27 pm
non ci capiscono molto neppure i geofisici...?!
Pare proprio di no  :-\

Ci si affida a una serie di studi che bisogna aggiornare di volta in volta  :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 29, 2012, 12:14:08 pm
Questo, di per sé, andrebbe pure bene. E' un pregio e non un difetto della scienza.

Diventa pericoloso affermare qualcosa di certo quando certo non è, come in Abruzzo quando si ripeteva allo sfinimento che era tutto tranquillo.

In questa situazione complicata si potrà capire se la comunicazione sarà franca, anche nel dire "non sappiamo".
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Archibald - Maggio 29, 2012, 12:15:16 pm
Penso che il problema sia anche nel fatto che in Italia si costruisce a cazzo, dove non si dovrebbe, e con materiali inadeguati per risparmiare. In Giappone un terremoto così passerebbe quasi inosservato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 12:19:31 pm
Beh, un 5.9 non passa inosservato da nessuna parte. Forse in Giappone non ci sarebbero morti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 29, 2012, 12:20:52 pm
Penso che il problema sia anche nel fatto che in Italia si costruisce a cazzo, dove non si dovrebbe, e con materiali inadeguati per risparmiare.
hai ragione, poi passi pure che lo faccia -nella sua incoscienza e stupidità- il privato, ma è crollata pure una scuola  :pippotto:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Castalia - Maggio 29, 2012, 12:21:57 pm
cavolo, sono stata 3 giorni a modena, ho fatto in tempo a tornare... mamma che tragedia, poveri...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 12:37:07 pm
http://www.enttaeuschung.org/?p=7284 (http://www.enttaeuschung.org/?p=7284)

Citazione
Così, domando, ci sarebbe forse qualcosa di inopportuno, blasfemo, di sacrilego, se si chiedesse al Santo Padre di annullare il suo incontro previsto per domenica prossima a Milano?
 E’vero che si tratta di un evento programmato da mesi, forse da anni, curato in ogni minimo particolare, ma è altrettanto vero che ci sono accadimenti di fronte ai quali la coscienza, sia essa di cristiani sia essa di diversamente credenti non può tacere.

Ha senso mobilitare in questo momento migliaia di volontari della Protezione Civile per garantire accoglienza ed assistenza alle centinaia di migliaia di fedeli che parteciperanno alle cerimonia presso l’ aerodromo di Bresso, quando l’Emilia piange i suoi morti e chiede aiuto?





(Per altro: meno male che sono a Bruxelles, altrimenti mi sarebbe venuta voglia di presentarmi in un commissariato chiedendo di essere preventivamente rinchiuso per tutto il periodo della visita)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 29, 2012, 12:40:39 pm
ma poi costano delle paccte di soldi, non è pensabile
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 12:44:55 pm
beh non esageriamo, questa non è mai stata considerata una zona sismica, e quello che è successo è in linea con la potenza della scossa, senza scomodare incurie umane.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 12:46:03 pm
Si comincia a parlare di una possibile nuova faglia...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 29, 2012, 12:48:12 pm
http://www.enttaeuschung.org/?p=7284 (http://www.enttaeuschung.org/?p=7284)

Citazione
Così, domando, ci sarebbe forse qualcosa di inopportuno, blasfemo, di sacrilego, se si chiedesse al Santo Padre di annullare il suo incontro previsto per domenica prossima a Milano?
 E’vero che si tratta di un evento programmato da mesi, forse da anni, curato in ogni minimo particolare, ma è altrettanto vero che ci sono accadimenti di fronte ai quali la coscienza, sia essa di cristiani sia essa di diversamente credenti non può tacere.

Ha senso mobilitare in questo momento migliaia di volontari della Protezione Civile per garantire accoglienza ed assistenza alle centinaia di migliaia di fedeli che parteciperanno alle cerimonia presso l’ aerodromo di Bresso, quando l’Emilia piange i suoi morti e chiede aiuto?





(Per altro: meno male che sono a Bruxelles, altrimenti mi sarebbe venuta voglia di presentarmi in un commissariato chiedendo di essere preventivamente rinchiuso per tutto il periodo della visita)

Mah, non so. In generale, di emergenze sociali ed economiche ce n'erano abbastanza già prima del terremoto da far ragionevolmente rimandare un evento simile, che tra l'altro non so quanto possa fruttare ai commercianti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 29, 2012, 12:49:08 pm
un terremoto con le simili modalità (area, e fango che sgorga dal terreno) s'è già verificato nel XIX secolo e all'epoca dettero la colpa ai carbonari che sfidavano la chiesa e dyo.

ovviamente il popolo bue muggisce "il 2012!!! moriremo tutti!!!"...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 12:49:30 pm
io ho già trovato il colpevole: la dolcemetà e i suoi parenti che ci hanno portato il terremoto dall'isola della morte!
manca solo che i colli euganei si risveglino come vulcani!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 12:51:05 pm
E' la punizione per aver contaminato il pure sangue padano!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 29, 2012, 12:51:51 pm
Sentivo di danni al Palazzo della Ragione...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 29, 2012, 12:52:01 pm
E' la punizione per aver contaminato il pure sangue padano!
Mi sento in colpa, allora.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 29, 2012, 12:52:08 pm
beh non esageriamo, questa non è mai stata considerata una zona sismica
primo errore
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 29, 2012, 12:52:14 pm
totalmente d'accordo con mae.
non so come funzioni, ma le spese sono pagate dal comune se ho ben capito. due anni fa il papa è andato a Palermo, con un dispendio assurdo di mezzi, diciamo che palermo ha già tutti i suoi problemi.

pisapia non si può rifiutare e dire "vieni pure ma paghi tutto te"?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 29, 2012, 12:53:40 pm
beh non esageriamo, questa non è mai stata considerata una zona sismica, e quello che è successo è in linea con la potenza della scossa, senza scomodare incurie umane.

Solo incurie di costruzione
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 29, 2012, 12:55:10 pm
totalmente d'accordo con mae.
non so come funzioni, ma le spese sono pagate dal comune se ho ben capito. due anni fa il papa è andato a Palermo, con un dispendio assurdo di mezzi, diciamo che palermo ha già tutti i suoi problemi.

pisapia non si può rifiutare e dire "vieni pure ma paghi tutto te"?

Molto probabilmente la cosa è stata organizzata prima dell'arrivo di Pisapia. Io ho sentito di spese da tre milioni di Euris, ma forse è meglio andare nelle Cazzate dei preti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 12:56:22 pm
pisapia non si può rifiutare e dire "vieni pure ma paghi tutto te"?

Purtroppo nella realtà no, non può.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 12:57:21 pm
Nuova forte scossa!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 29, 2012, 01:00:02 pm
Questa l'ho sentita anch'io.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 01:00:31 pm
Basta! Non ne possiamo più.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Maggio 29, 2012, 01:01:53 pm
Di solito questi fenomeni mi lasciano indifferente e di norma non sento mai le scosse. Ora comincio a temere davvero.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 29, 2012, 01:02:36 pm
beh non esageriamo, questa non è mai stata considerata una zona sismica
primo errore
in quel periodo ci furono vari terremoti nell'arco superiore appenninico (anche il devastante sisma che colpì la liguria di Ponente e devastò Bussana)

io e mia sorella siamo uscite di casa, non si sente nulla ma i pendoli dell'orologio tintinnano e i lampadari non smettono di oscillare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 01:12:22 pm
mi sta rompendo i coglioni ora: mi hanno pure rispedito ettore a casa.
Nere Potenze pensateci voi
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 29, 2012, 01:18:16 pm
mi sta rompendo i coglioni ora: mi hanno pure rispedito ettore a casa.
sì ma potresti pure digli di smetterla, vabbè che "sò ragazzi" ma ora sta esagerando  :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 01:27:35 pm
e magari poverino: si è tutto impressionato. bah i geni siciliani hanno indebolito la dura fibra paterna (anzi del partner)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 29, 2012, 01:28:50 pm
la dura fibra paterna (anzi del partner)
la fibra partnerna  :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 01:30:33 pm
ahahahahah
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 01:31:26 pm
Nuova forte scossa!


5.6

Che ansia  :-\

http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/eventpage/usb000a1ri#summary (http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/eventpage/usb000a1ri#summary)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 01:41:39 pm
Io avevo un raduno a Ferrara per il 15 di giugno: annullato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 01:47:03 pm
Bilancio attuale: 11.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 29, 2012, 02:06:20 pm
ok, so che sono lontana, so che prima o poi tocca a tutti, ma sto andando in paranoia...mi cago in mano.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 02:06:54 pm
Consorella mi stupisco di te
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 29, 2012, 02:07:31 pm
Anne, stai tranquilla. O meglio cerca di mantenerti lucida.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 29, 2012, 02:09:00 pm
la mia città è stata rasa al suolo da terremoti periodicamente ogni 150 anni...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 29, 2012, 02:11:05 pm
ok, so che sono lontana, so che prima o poi tocca a tutti, ma sto andando in paranoia...mi cago in mano.
pare che ci sia da un bel pezzo lo sciame sismico dalle parti nostre (calabrifornia zona Pollino, quindi vicino a Misia)  :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 29, 2012, 02:12:54 pm
quindi prima o poi ci tocca? :pippotto:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 29, 2012, 02:21:54 pm
quindi prima o poi ci tocca? :pippotto:
boh, ho letto che diversi sismologi sono concordi nel dire che ci sono segnali di un imminente sisma catastrofico (con larga approssimazione perchè non si può dire esattamente dove e quando, il che significa che si va da mesi a diversi anni) nel sud italia e in particolare tra Calabria e Sicilia (ma dicono che potrebbe essere anche molot più a nord, tipo in Campania, quindi larghissima approssimazione)
Fatto sta che nel Pollino c'è lo sciame sismico.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 29, 2012, 02:23:38 pm
Intanto poco fa un giornalista parlando con il neoallenatore dell'Avellino ha parlato di "scossa tellurica del calcioscommesse". :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 29, 2012, 02:30:18 pm
quindi prima o poi ci tocca? :pippotto:
boh, ho letto che diversi sismologi sono concordi nel dire che ci sono segnali di un imminente sisma catastrofico (con larga approssimazione perchè non si può dire esattamente dove e quando, il che significa che si va da mesi a diversi anni) nel sud italia e in particolare tra Calabria e Sicilia (ma dicono che potrebbe essere anche molot più a nord, tipo in Campania, quindi larghissima approssimazione)
Fatto sta che nel Pollino c'è lo sciame sismico.

io mi premunisco...

(http://playstationeu.i.lithium.com/t5/image/serverpage/image-id/87896iDDF3DCD5BE1BF7F7/image-size/original?v=mpbl-1&px=-1)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 02:35:32 pm
ok, so che sono lontana, so che prima o poi tocca a tutti, ma sto andando in paranoia...mi cago in mano.
pare che ci sia da un bel pezzo lo sciame sismico dalle parti nostre (calabrifornia zona Pollino, quindi vicino a Misia)  :(

Io sono quasi nel cuore del carciofo  :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 29, 2012, 02:41:56 pm
ok, so che sono lontana, so che prima o poi tocca a tutti, ma sto andando in paranoia...mi cago in mano.
pare che ci sia da un bel pezzo lo sciame sismico dalle parti nostre (calabrifornia zona Pollino, quindi vicino a Misia)  :(

Io sono quasi nel cuore del carciofo  :-\
:-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 02:42:43 pm
"Ma i Maya non potevano fare calendari con tette e culi come tutti gli altri?"
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 29, 2012, 02:43:11 pm
Tremo per voi e anche un po' per me.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 02:43:17 pm
Giustamente, oltre che la visita del papa, c'è chi fa notare che si potrebbe annullare quella cazzo di parata militare di merda del 2 giugno, che costa soldi che si potrebbero utilizzare per il terremoto.

Certo poi Giorgetto piange.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 29, 2012, 02:43:36 pm
"Ma i Maya non potevano fare calendari con tette e culi come tutti gli altri?"
:rotfl: :rotfl: :rotfl:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 02:43:47 pm
Sempre se lo sento  :sisisi:

(click to show/hide)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Castalia - Maggio 29, 2012, 02:45:10 pm
"Ma i Maya non potevano fare calendari con tette e culi come tutti gli altri?"
ahahahahahahah meravigliosa
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 29, 2012, 02:46:28 pm
quarta scossa che sento da stamattina, o forse quinta
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 02:47:01 pm
Vero, ma piccola questa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 02:47:52 pm
Cazzo, lunga però...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Maggio 29, 2012, 02:55:08 pm
(click to show/hide)

anche gesù aveva i suoi bei poteri: resuscitava i morti, faceva seccare gli alberi di fico,...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 03:04:51 pm
(click to show/hide)

faceva seccare gli alberi di fico
Devo studiare allora  :sisisi:

(http://img.libreriadelsanto.it/books/1/1mbDT8eFBiDM)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 03:08:24 pm
Per fare un esempio di quello che dicevo sopra:

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2012/05/29/occupy-2-giugno/ (http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2012/05/29/occupy-2-giugno/)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 03:15:47 pm
Vi dirò: domani mi sposto in una zona a rischio bassissimo (per quanto il Belgio sia più a rischio della Francia... ma parliamo comunque di valori quasi nulli), ma sto cominciando a preoccuparmi per la mia casa lasciata sola.


Altra paura veramente idiota che mi è venuta ora: e se questo pomeriggio mentre sono dal barbiere arriva una scossa e quello mi trafigge con le forbici?


(Ok, questa è una cazzata).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 29, 2012, 03:17:07 pm
Vi dirò: domani mi sposto in una zona a rischio bassissimo (per quanto il Belgio sia più a rischio della Francia... ma parliamo comunque di valori quasi nulli), ma sto cominciando a preoccuparmi per la mia casa lasciata sola.


Altra paura veramente idiota che mi è venuta ora: e se questo pomeriggio mentre sono dal barbiere arriva una scossa e quello mi trafigge con le forbici?


(Ok, questa è una cazzata).

Mia madre era dal dentista, pensa te!

Chiudi luce e gas, per star più tranquillo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 03:18:02 pm
Gas certo, lo faccio sempre... luce no.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 29, 2012, 03:18:21 pm
Io sto andando in paranoia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 29, 2012, 03:18:54 pm
Comunque mi capita di pensare che potrei essere colta dal terremoto in un momento anche imbarazzante (ad esempio mentre sono al bagno)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 03:20:05 pm
Ogni scusa è buona per te... *

qui la questione è che una piccola oscillazione la si sente di continuo.


E per andare a dove si fa sul serio molti miei amici in Emilia questa notte dormiranno in macchina.



*Demart
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 03:20:44 pm
mettiti le mutande e i calzini puliti consorella
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 03:22:19 pm

molti miei amici in Emilia questa notte dormiranno in macchina.


Si, adesso sono davvero tanti  :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 29, 2012, 03:23:02 pm
mettiti le mutande e i calzini puliti consorella

sarò vestita adeguatamente in ogni momento, non si sa mai.

Comunque, a parte gli scherzi, la faccenda è pesante. Se continuo a sentire oscillazioni io qui immagino l'ansia di chi sta nelle zone più calde. Per non parlare di chi piange le vittime.
Cazzo, L'Aquila è come se fosse accaduto l'altro ieri
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 03:24:26 pm
secondo me state proprio esagerando
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 03:26:25 pm
Eh, l'Umbria del 1997 non è tanto lontana... per poi andare indietro a Irpinia, Friuli etc. etc. fino a quando venne rasa al suolo Messina... o S. Francisco.

O il volterriano terremoto di Lisbona, a questo punto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 03:27:00 pm
si vabbhe pompei ed ercolano
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Domitilla - Maggio 29, 2012, 03:29:03 pm
si vabbhe pompei ed ercolano

Vi siete dimenticati il Belice nel 68
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 03:30:16 pm
sembrate quelli al campeggio di notte che si raccontano le storie de paura
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 29, 2012, 03:33:57 pm
sembrate quelli al campeggio di notte che si raccontano le storie de paura
con la differenza che queste sono successe veramente e succederanno ancora  ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 03:35:37 pm
va bon ennecì ora che mi sono toccato i maroni, dove starebbe il senso della questione? autospaventarvi?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 03:38:15 pm
Qui si parla di possibile nuova faglia, lucaluca... noi al nord è da stamattina che balliamo, quelli al sud hanno un rischio altissimo da sempre... non è poi tanto esagerato.

Comunque ora vado a fare un pisolo. Spero che il letto resti fermo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 29, 2012, 03:40:51 pm
Può essere un modo di esorcizzare la paura, invece che alimentarla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 03:41:57 pm
appunto perchè si sa stare lì tanto a parlarne è controproducente, sulla faglia boh se è vera amen se non è vera meglio
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 03:42:13 pm
Può essere un modo di esorcizzare la paura, invece che alimentarla.
chiama don zauker
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 29, 2012, 03:43:20 pm
Può essere un modo di esorcizzare la paura, invece che alimentarla.
chiama don zauker

Lo porto sempre con me.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 03:44:02 pm
Ma, tra l'altro: non abbiamo più malvi emiliani?

Se ben ricordo Pandora stava nel pieno della zona colpita.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 29, 2012, 03:45:15 pm
sarebbe una buona cosa cominciare a fare rispettare le regole antisismiche perlomeno negli edifici moderni, i terremoti sono comuni in un paese a morfologia peninsulare.

non è un'azione che si possa far su due piedi, ovvio. ma sempre meglio di niente.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 03:51:46 pm
Ancora...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 03:51:52 pm
sarebbe una buona cosa cominciare a fare rispettare le regole antisismiche perlomeno negli edifici moderni, i terremoti sono comuni in un paese a morfologia peninsulare.

non è un'azione che si possa far su due piedi, ovvio. ma sempre meglio di niente.

Se pensi che è successo questo (http://bologna.repubblica.it/cronaca/2012/05/29/news/il_sisma_uccide_altre_quattro_persone_sul_lavoro_le_fabbriche_in_funzione_nonostante_le_lesioni-36141812/) abbiamo poche speranze che si arrivi a interventi più ampi  :-X
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Castalia - Maggio 29, 2012, 03:57:34 pm
siamo saliti a 15 morti, porca pupazza..
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 29, 2012, 03:58:14 pm
sarebbe una buona cosa cominciare a fare rispettare le regole antisismiche perlomeno negli edifici moderni, i terremoti sono comuni in un paese a morfologia peninsulare.

non è un'azione che si possa far su due piedi, ovvio. ma sempre meglio di niente.

Se pensi che è successo questo (http://bologna.repubblica.it/cronaca/2012/05/29/news/il_sisma_uccide_altre_quattro_persone_sul_lavoro_le_fabbriche_in_funzione_nonostante_le_lesioni-36141812/) abbiamo poche speranze che si arrivi a interventi più ampi  :-X
infatti è vergognoso.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 04:01:17 pm
Ora, io mi chiedo che senso abbia dirlo alle 15.38.

http://www.repubblica.it/cronaca/2012/05/29/dirette/terremoto_forte_scossa_a_nord-36119987/?ref=HREA-1 (http://www.repubblica.it/cronaca/2012/05/29/dirette/terremoto_forte_scossa_a_nord-36119987/?ref=HREA-1)

Citazione
I segnali del forte terremoto di oggi in Emilia Romagna c'erano fin dalla settimana scorsa. Ma sono stati ignorati. Giampaolo Giuliani, il fisico e ricercatore che 'predisse' il terremoto dell'Aquila, interviene sul sisma in Emilia dal blog di Beppe Grillo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 29, 2012, 04:03:12 pm
Ora, io mi chiedo che senso abbia dirlo alle 15.38.

http://www.repubblica.it/cronaca/2012/05/29/dirette/terremoto_forte_scossa_a_nord-36119987/?ref=HREA-1 (http://www.repubblica.it/cronaca/2012/05/29/dirette/terremoto_forte_scossa_a_nord-36119987/?ref=HREA-1)

Citazione
I segnali del forte terremoto di oggi in Emilia Romagna c'erano fin dalla settimana scorsa. Ma sono stati ignorati. Giampaolo Giuliani, il fisico e ricercatore che 'predisse' il terremoto dell'Aquila, interviene sul sisma in Emilia dal blog di Beppe Grillo.
grillo? avvoltoio direi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 04:06:53 pm
No perché magari alcune cose saranno anche giuste (io non ne capisco niente di geologia)

http://www.beppegrillo.it/2012/05/non_si_deve_mor/index.html (http://www.beppegrillo.it/2012/05/non_si_deve_mor/index.html)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 04:11:58 pm
Citazione
Un'altra lieve scossa sismica è stata registrata in provincia di Potenza e Cosenza, tra Basilicata e Calabria, nel distretto del Pollino. Le località più vicine all'epicentro sono state Rotonda e Viggianello (Pz), Morano Calabro e San Basile (Cs). Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il terremoto si è verificato alle ore 11.40 con magnitudo 2.3.

Misia?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 04:19:49 pm
Zero, non l'ho sentito, sono a circa un centinaio di km da quei posti (Cs) un po' di più dagli altri (Pz)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 04:21:08 pm
Va beh, un 2,3 a 100 km di distanza lo sente un sismografo e basta.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 29, 2012, 04:24:25 pm
Va beh, un 2,3 a 100 km di distanza lo sente un sismografo e basta.

Io comunque non faccio testo, non lo sento quasi mai, ma in effetti sì, era davvero "basso" e spero resti tale  :P
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 04:25:39 pm
Io ho avvertito un'altra oscillazione...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 29, 2012, 04:41:38 pm
sono le palle
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 04:54:00 pm
E ancora, bella netta questa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 29, 2012, 04:56:38 pm
qui più nulla
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Maggio 29, 2012, 05:25:48 pm
Io vado a correre, mi avete messo ansia.

Ha ragione luca: basta!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 29, 2012, 05:45:15 pm
Io vado a correre, mi avete messo ansia.
attenta alle porte per l'inferno  :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 07:01:56 pm
Sentito alla radio.
Ospedale di Mirandola: parte del 1908, in piedi; parte costruita 17 anni fa, sostanzialmente crollata; padiglione finito di costruire da un anno, sbriciolato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 29, 2012, 08:07:18 pm
E' IL punto fondamentale di ogni discussione.

Da un altro lato, sembra che i geofisici usino razionale prudenza nelle comunicazioni.
E in generale l'evidenza dei fatti rende l'informazione molto più sorvegliata e significativa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 29, 2012, 09:04:18 pm
Pare che molta gente abbia sviluppato un'ipersensibilità alle scosse, come sembra stia accadendo a me; andando a vedere sui siti specifici di solito scopro che c'è effettivamente stata una scossettina mentre la percepivo io...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 29, 2012, 09:08:40 pm
Pare che molta gente abbia sviluppato un'ipersensibilità alle scosse, come sembra stia accadendo a me; andando a vedere sui siti specifici di solito scopro che c'è effettivamente stata una scossettina mentre la percepivo io...

Stai sentendo anche tu Radio Popolare o l'hai sentito altrove?  :)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Archibald - Maggio 29, 2012, 09:48:48 pm
Visto che prevedere un sisma non è possibile - e poi vi immaginate cosa sarebbe evacuare città intere? improponibile - l'unica cosa da fare è costruire in modo da ridurre al minimo l'impatto dei terremoti. Ma temo che non accadrà: la gente in Italia vuole costruire come cazzo le pare, dove le pare (pure alle pendici dei vulcani), le imprese vogliono lucrare e quindi risparmiano il più possibile, l'abusivismo viene condonato sempre, se poi tutto cade meglio perché poi si va ricostruire, e vai, appalti, soldi (vi ricordate quei due costruttori la notte dell'Aquila "io ridevo stanotte! ah ah ah"). Chiagnere sulle macerie è inutile. Quindi tocca solo sperare che il prossimo non faccia troppi danni e non tocchi a noi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Maggio 29, 2012, 10:35:21 pm
Che palle!  :scapoccia:
Max abita giusto giusto in Irpinia, considerando che li i terremoti si ripresentano abbastanza regolarmente ogni 30 anni, che dall'80 ad oggi ancora lo stanno aspettando (gli è andata di lusso nell'80) e che c'è tutto 'sto gran casino in giro per la penisola...  :P
Tutta questa storia mi rompe i coglioni in una maniera assurda!  :furioso:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 29, 2012, 10:37:06 pm
Ah abita qua vicino?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Maggio 29, 2012, 10:37:47 pm
Ah abita qua vicino?
Si nel paese delle castagne  :-[
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 29, 2012, 10:43:58 pm
Accanto a De Mita. :asd:
Non è lontano, se vi fate una camminata per la mostra dei fumetti (OT) così vi concedete un po' di distrazione dalla grande paura del terremoto (ritorno IT)...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Maggio 29, 2012, 10:50:06 pm
Accanto a De Mita. :asd:
:sisisi:
Comunque 'sto terremoto ha scassat i'ball  :nanna:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Maggio 29, 2012, 10:51:43 pm
Anne, tranquilla, anche io aspetto prima o poi la botta. Vabbè che l'ultima volta avvenne nel 1657 e che grazie a quello è nato il barocco da me, non so se stavolta saremo così fortunati.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 29, 2012, 11:26:58 pm
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/29/sciacallaggio-digitale-terremoto-scuse/245754/

.....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 30, 2012, 01:20:34 am
https://twitter.com/sattamelissa/status/207507413245497344
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 30, 2012, 02:15:01 am
Stai sentendo anche tu Radio Popolare :)

Sì.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 30, 2012, 02:34:08 am
Oh per altro: argomento parata del 2 giugno: sarebbe il caso di annullarla sempre e comunque.
Come ogni parata delle forse armate.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Maggio 30, 2012, 03:20:34 am
d'accordissimo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 30, 2012, 03:32:03 am
l'ipersensibiltà da scosse io la chiamo paura isterica!

secondo me invece è meglio annullare voi, a me piacciono tanto le parate militari.
ah i bei tempi quando c'era l'URSS e nessuno aveva paura dei terremoti tranne i capitalisti decadenti!
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=suvv9NweYUc&feature=related[/youtube]

socialistiche revoluzie cazzo! non pizza e fichi e fighette spaventate dai terremoti!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Theodorus - Maggio 30, 2012, 08:21:29 am
Con la differenza che la parata del 2 giugno sembra il gay pride.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Maggio 30, 2012, 08:35:09 am
Oh per altro: argomento parata del 2 giugno: sarebbe il caso di annullarla sempre e comunque.
Come ogni parata delle forse armate.

Mica tanto forse :D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 30, 2012, 08:43:43 am
neppure poi così armate
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 30, 2012, 09:38:37 am
l'ipersensibiltà da scosse io la chiamo paura isterica!

Ti confesserò una cosa inconfessabile: io, da qui, non ho paura... in effetti lo troverei quasi divertente, se non fosse per il piccolo particolare di quello che succede là nelle zone dell'epicentro.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 30, 2012, 11:15:11 am
https://twitter.com/sattamelissa/status/207507413245497344
io sinceramente trovo quasi più stupida la contestazione che il tweet della satta, anzi senza quasi
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 30, 2012, 11:29:55 am
con 'sti cinguettii non si capisce di cosa stanno parlando... che cosa avrebbe detto?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 30, 2012, 11:33:18 am
con 'sti cinguettii non si capisce di cosa stanno parlando... che cosa avrebbe detto?
niente, ha osato postare una sua foto mentre si provava degli occhiali da sole mentre gli altri postavano "notizie utili riguardanti il terremoto" ritenendo evidentemente di fare servizio pubblico  :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 30, 2012, 11:34:34 am
devo dire che twitter è tra i vari social network quello a più alto tasso di montatelli e supponenti
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 30, 2012, 12:04:07 pm
con 'sti cinguettii non si capisce di cosa stanno parlando... che cosa avrebbe detto?
"notizie utili riguardanti il terremoto" ritenendo evidentemente di fare servizio pubblico  :asd:
Ah, c'era una fortissima pubblicità dei tg al riguardo; pompavano tuitter come fonte importantissima...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 30, 2012, 12:12:52 pm
devo dire che twitter è tra i vari social network quello a più alto tasso di montatelli e supponenti
:up:
d'accordo anche sui contestatori
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 30, 2012, 12:19:01 pm
l'ipersensibiltà da scosse io la chiamo paura isterica!

Ti confesserò una cosa inconfessabile: io, da qui, non ho paura... in effetti lo troverei quasi divertente, se non fosse per il piccolo particolare di quello che succede là nelle zone dell'epicentro.

la paura isterica non aiuta di sicuro quelli colpiti dal terremoto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 30, 2012, 12:27:28 pm
Oh per altro: argomento parata del 2 giugno: sarebbe il caso di annullarla sempre e comunque.
Come ogni parata delle forse armate.
C'è chi fa il simpatico su twitter proponendo di destinare i fondi del 25 aprile e del primo maggio dell'anno prossimo ai terremotati.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 12:29:40 pm
con 'sti cinguettii non si capisce di cosa stanno parlando... che cosa avrebbe detto?
niente, ha osato postare una sua foto mentre si provava degli occhiali da sole mentre gli altri postavano "notizie utili riguardanti il terremoto" ritenendo evidentemente di fare servizio pubblico  :asd:

Anche su Facebook gran pioggia di status con elenchi di alloggi per gli sfollati. Ma dico io, posso anche capire di far girare l'appello ad aprire le connessioni wi-fi (anche se fatico a immaginare l'hipster con gli occhialoni seduto comodo su un cumulo di macerie, scampato al terremoto col suo laptop, che chatta e posta fotine del disastro mentre attorno a lui la gente si dispera perché non riesce a chiamare i propri cari), ma una volta che uno ha una connessione funzionante non credo che la usi solo per stare su féis a rassicurare l'amici sua; andrà anche a guglare per trovare risorse e notizie, se queste informazioni non le passa la Protezione Civile - cosa improbabile. Che poi se conosci qualcuno e gli dai informazioni è un conto, ma usare il proprio status quando magari non hai nessun contatto nelle zone colpite a cosa sserve?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 30, 2012, 12:30:46 pm
vabbhe tanto con l'aumento della benzina hanno risolto.
gli storici in futuro potranno ricostruire la storia delle disgrazie italiane solo analizzando le tasse sulla benzina.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 30, 2012, 12:34:14 pm
(anche se fatico a immaginare l'hipster con gli occhialoni seduto comodo su un cumulo di macerie, scampato al terremoto col suo laptop, che chatta e posta fotine del disastro mentre attorno a lui la gente si dispera perché non riesce a chiamare i propri cari)
sì, mi immagino pure io tutti sti terremotati che sono fuggiti nel cuore della notte portandosi dietro il notebook e lo smartphone mentre guardavano la morte in faccia  :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 30, 2012, 12:37:10 pm
Che poi se conosci qualcuno e gli dai informazioni è un conto, ma usare il proprio status quando magari non hai nessun contatto nelle zone colpite a cosa sserve?
a sentirsi parte del popolo di twitter   :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 30, 2012, 12:41:17 pm
Che poi se conosci qualcuno e gli dai informazioni è un conto, ma usare il proprio status quando magari non hai nessun contatto nelle zone colpite a cosa sserve?
a sentirsi parte del popolo di twitter   :asd:

Sono gli indignados addivanados  :sisisi:

(avevo letto un articolo di Nicoletti su La Stampa a tal proposito, la "definizione" non è mia)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 30, 2012, 12:46:00 pm
una piccolissima notizietta curiosa:
il cugino pauroso di dolcemetà fa l'infermiere all'ospedale di carpi, con sto terremoto l'ospedale è stato in gran parte abbandonato, e pensano di mandere in ferie il cugino perchè ora non sanno che cosa fargli fare!
che senso ha una cosa del genere? siccome l'ospedale non è agibile mandi in ferie infermieri in una situazione come questa?
A parte che io lo manderei a spalare (ma questo è un altro discorso)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 12:47:53 pm
Che poi se conosci qualcuno e gli dai informazioni è un conto, ma usare il proprio status quando magari non hai nessun contatto nelle zone colpite a cosa sserve?
a sentirsi parte del popolo di twitter   :asd:

Sono gli indignados addivanados  :sisisi:

(avevo letto un articolo di Nicoletti su La Stampa a tal proposito, la "definizione" non è mia)

Indivanados: lo stavo cercando.  ;)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 30, 2012, 12:53:11 pm
Ah ecco perché non mi suonava bene completamente, brava Mae!

http://freedomlibertadiparola.blogspot.it/2012/05/la-neo-razza-degli-indivanados.html (http://freedomlibertadiparola.blogspot.it/2012/05/la-neo-razza-degli-indivanados.html)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 30, 2012, 12:59:02 pm
diciamo che può essere utile. data la diffusione capillare degli smartphone si può chiedere aiuto anche per cose serie, e non per postare le fotine del capannone sfasciato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 01:03:49 pm
diciamo che può essere utile. data la diffusione capillare degli smartphone si può chiedere aiuto anche per cose serie, e non per postare le fotine del capannone sfasciato.

Mi perplime il presupposto che le persone in difficoltà stiano su FB o Twitter. Ok, moltissime informazioni sulle rivoluzioni nordafricane sono arrivate così. Ma è una situazione diversa, questa. Capisco chi vuole far sapere agli amici che sta bene, ma se davvero sei in pensiero per un conoscente gli mandi informazioni utili direttamente, no? Tra l'altro, credo che elenchi come quello degli alloggi disponibili siano in continuo aggiornamento. Ha più senso postare link utili (cioè quelli che seguono questo aggiornamento o danno i numeri di telefono di chi gestisce l'accoglienza - se questi servizi esistono).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 30, 2012, 01:06:45 pm
moltissime informazioni sulle rivoluzioni nordafricane sono arrivate così
ci sarebbe molto da dire a proposito.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 30, 2012, 01:07:32 pm
io quando parlo di apertura delle reti wifi parlo anche di comunicare-che ne so- su skype o via mail con parenti e istituzioni locali, non necessariamente di social network.
la rete internet è assai più solida di quella telefonica.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Maggio 30, 2012, 01:08:22 pm
Mi perplime il presupposto che le persone in difficoltà stiano su FB o Twitter.
a me perplime che uno che ha informazioni utili invece di alzare la cornetta e dirle ai pompieri o alla protezione civile prende e le posta su Twitter, ma immagino che la tentazione di far vedere ai propri followers quanto si è utili e dentro alla notizia sia troppo forte  ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 30, 2012, 01:12:05 pm
Oh per altro: argomento parata del 2 giugno: sarebbe il caso di annullarla sempre e comunque.
Come ogni parata delle forse armate.
C'è chi fa il simpatico su twitter proponendo di destinare i fondi del 25 aprile e del primo maggio dell'anno prossimo ai terremotati.
prendendo atto che il due milioni e mezzo sono già stati spesi per la parata del due giugno (e va bene), senza andare a toccare feste simbolo o cosa, ma qualcuno ha ancora la faccia di parlare di TAV?
un governo serio invece di buttare soldi in quello scempio investirebbe in un risanamento-se non degli edifici privati, almeno degli edifici pubblici-secondo le norme antisismiche.
è inutile: siamo un paese ad alta attività sismica. bisognerebbe adeguarcisi. invece no, ogni volta dobbiamo vedere edifici che si accartocciano (nuovi, non certo chiese o palazzi storici) e contare i morti che potrebbero essere molti meno.

mi rendo conto che ci sono troppi interessi e mazzette in gioco ( e temo pure una penale salatissima), ma io al posto della cancellieri avrei una vergogna folle a parlare ancora di TAV.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 01:17:23 pm
io quando parlo di apertura delle reti wifi parlo anche di comunicare-che ne so- su skype o via mail con parenti e istituzioni locali, non necessariamente di social network.
la rete internet è assai più solida di quella telefonica.

Io invece parlavo del fatto che questi appelli (ad aprire le reti) li ho visti sullo status Facebook di amici e contatti miei, che non vedo come possano essere utili ai terremotati.

Hai* un amico in quelle zone? Lo trovi su FB? Informati sulla sua salute e invitalo ad aprire la connessione. Punto.



*EDIT: Oviamentissimamente, non te DDR, ma te generico twittatore e aggiornatore di status.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 30, 2012, 01:24:45 pm
mah, io anche ho pubblicato degli status di aiuto, fra le altre cose che non c'entravano nulla. ho pochi amici in quell'area (un' amica che vive a verona ma va spesso a giocare a softair a modena, una ragazza di parma, un mio omonimo- mio padre viene dall'Emilia)  ma quegli amici a loro volta ne hanno molti altri in quelle zone precise.

sinceramente ho trovato veramente inqualificabile quelli che hanno fatto tweet promozionali ficcandoci il terremoto, ecco.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 01:37:17 pm
Ma non è più efficace postare quelle informazioni sulle bacheche delle persone che sai conoscere persone che vivono lì? Oppure contattarle direttamente? Ed eri sicura della validità delle informazioni? Perché forse sono paranoica, ma io non mi fido tanto.

Non voglio attaccarti, sono interessata alla cosa perché non mi torna e basta.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 01:45:57 pm
Oh per altro: argomento parata del 2 giugno: sarebbe il caso di annullarla sempre e comunque.
Come ogni parata delle forse armate.

C'è chi dice di far sfilare medici e insegnanti.

Sui fondi del 2 Giugno e della visita del papa a Milano da dirottare ai terremotati: non credo sia possibile. Che senso ha chiedere una cosa simile? Semmai, come dice Giustizia e Libertà, annullare gli eventi (che comunque mi pare fantascientifico, nel caso del papa) non per salvare soldi, ma per mandare Protezione Civile e Vigili del Fuoco nelle zone colpite.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 30, 2012, 01:48:54 pm
tecnicamente la rete internette è più solida di quella telefonica, certo che stiamo parlando di modena e ferrara non di città sperdute nella giungla o nel deserto del gobi. Quindi le informazioni passano molto veloci comunque, internette o non internette.

Sulla questione si mischia esibizionismo ed utilità spicciole come in qualsiasi passaparola.
Anche perchè le "gradazioni" dei terremotati sono molte, mica sono tutti con la casa sbriciolata e quindi anche vedere un amico o un parente via webcam (faccio sto esempio) ha una sua funzione "consolatoria" e rassicurante.
Sull'utilità delle informazioni tecniche ho i miei dubbi, ma siccome non costa nulla, magari qualcosina di buono salta fuori anche in quello.

Piuttosto mi rompe vedere già i concerti di beneficenza (roba già programmata che ora diventa "tutto l'incasso sarà mandato ai terremotati)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 01:54:01 pm
Il papa non cambia programma, però

Citazione
il pensiero che ha comunque aperto l'Incontro è andato naturalmente alle famiglie colpite dalle nuove scosse di terremoto, alle quali in cardinale Scola ha voluto «assicurare la nostra preghiera e anche il nostro sostegno materiale». A cominciare dall'iniziativa tempestivamente promossa proprio in Fiera a partire da oggi, con la vendita di quintali di grana il cui ricavato andrà in aiuto dei terremotati.

http://milano.corriere.it/milano/cronaca/speciali/2012/visita-papa/notizie/30maggio-foschini-famiglia-normocostituita-scola-fiera-famiglie-201397380506.shtml#.T8YIIp5WKHo.facebook (http://milano.corriere.it/milano/cronaca/speciali/2012/visita-papa/notizie/30maggio-foschini-famiglia-normocostituita-scola-fiera-famiglie-201397380506.shtml#.T8YIIp5WKHo.facebook)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 30, 2012, 02:12:29 pm
Oh per altro: argomento parata del 2 giugno: sarebbe il caso di annullarla sempre e comunque.
Come ogni parata delle forse armate.

C'è chi dice di far sfilare medici e insegnanti.

Sui fondi del 2 Giugno e della visita del papa a Milano da dirottare ai terremotati: non credo sia possibile. Che senso ha chiedere una cosa simile? Semmai, come dice Giustizia e Libertà, annullare gli eventi (che comunque mi pare fantascientifico, nel caso del papa) non per salvare soldi, ma per mandare Protezione Civile e Vigili del Fuoco nelle zone colpite.
Ma infatti, i fondi per il 2 giugno sono già stati quasi tutti spesi. Annullare sarebbe d'obbligo per tre motivi:
1) anche un centesimo risparmiato serve
2) una questione di rispetto e sobrietà (no, una sfilata sobria non è sobrietà, è una sfilata e basta)
3) l'esercito serve più là che per le strade di Roma a fare la sfilata stile sudamerica.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 02:31:41 pm
[...]
1) anche un centesimo risparmiato serve
[...]

Eeehhh... non so. Perché sicuramente a fronte dei centesimi risparmiati ce ne sarebbero parecchi perduti in caparre o spese anticipate e non recuperabili. Quindi non ne sono del tutto convinta, ecco.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 30, 2012, 02:34:07 pm
A quanto dice Gramellini è stata spesa gran parte, ma non tutto. Resterebbe poco, ma anche poco può servire.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 02:48:19 pm
Non contesto assolutamente che il poco possa servire!

Però quello che è stato già speso sarebbe perso. Non so, forse è cinico da parte mia, ma mi pare uno spreco.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Maggio 30, 2012, 02:48:59 pm
Piuttosto mi rompe vedere già i concerti di beneficenza (roba già programmata che ora diventa "tutto l'incasso sarà mandato ai terremotati)

vedi il lato positivo della cosa: in questi casi tu lavori (o ti tocca fare beneficenza pure a te aggratise??)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 30, 2012, 02:50:19 pm
Non contesto assolutamente che il poco possa servire!

Però quello che è stato già speso sarebbe perso. Non so, forse è cinico da parte mia, ma mi pare uno spreco.
Guarda, lo è già. E allora entrano in gioco gli altri 2 motivi: rispetto e funzione civile dell'esercito.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 02:51:24 pm
Non contesto assolutamente che il poco possa servire!

Però quello che è stato già speso sarebbe perso. Non so, forse è cinico da parte mia, ma mi pare uno spreco.
Guarda, lo è già. E allora entrano in gioco gli altri 2 motivi: rispetto e funzione civile dell'esercito.

Sì, in teoria è uno spreco comunque, ma la vedo in modo più pragmatico, ecco.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 30, 2012, 02:52:01 pm
non mi sono spiegato bene, non sono concerti (ma posso mettere altri eventi) "nati" dopo il terremoto, che già è una cosa sempre sul filo, ma semplicemente eventi già programmati da tempo a cui hanno appiccicato l'etichetta terremoto per attirare più gente.
per chi ci lavora non cambia nulla, forse "l'artista" cede una parte dell'incasso ma che di solito è coperta dalle maggiori entrate dovute all'etichetta terremoto
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Maggio 30, 2012, 02:54:23 pm
Non contesto assolutamente che il poco possa servire!

Però quello che è stato già speso sarebbe perso. Non so, forse è cinico da parte mia, ma mi pare uno spreco.

Ok
Ma come ha detto dem qualche post più in su, anche se i dindi oramai son volatilizzati, mandi le truppe che devono sfilare su a fare qualcosa per la popolazione.
Fanfani e Leone lo fecero.
Napolitano invece, da bravo Komunista del Politburo alla Russa, non ci rinuncia.
(http://1.bp.blogspot.com/__jFgOqdirRY/TQ631-qNwiI/AAAAAAAADhw/Re-vE9vxoPQ/s400/politburo.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 02:56:30 pm
Non contesto assolutamente che il poco possa servire!

Però quello che è stato già speso sarebbe perso. Non so, forse è cinico da parte mia, ma mi pare uno spreco.

Ok
Ma come ha detto dem qualche post più in su, anche se i dindi oramai son volatilizzati, mandi le truppe che devono sfilare su a fare qualcosa per la popolazione.
Fanfani e Leone lo fecero.
Napolitano invece, da bravo Komunista del Politburo alla Russa, non ci rinuncia.


Che è il motivo per cui sono incerta sull'argomento.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 30, 2012, 02:58:02 pm
alle parate non si rinuncia mai!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 30, 2012, 02:58:44 pm
Disse Dino Zoff.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 30, 2012, 02:59:08 pm
non sarà mica una giornata di lavoro di qualche militare a cambiare qualcosa eh, altrimenti avrebbe più senso mandarci bancari assicuratori ed avvocati
con gli addetti alle fruste per cui mi offro come volontario
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Maggio 30, 2012, 03:07:30 pm
non sarà mica una giornata di lavoro di qualche militare a cambiare qualcosa eh

E' qualche braccio in più..il che, credo, non dispiaccia.

con gli addetti alle fruste per cui mi offro come volontario

Ecco uno screenshot preso dal backstage quando stavi allestendo l' ultimo concerto :asd:

(http://i.ytimg.com/vi/Lj_RQ1UA_FA/hqdefault.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 30, 2012, 03:08:14 pm
io la mia l'ho già detta, al di là delle parate ci sono tante cosiddette "grandi opere" che di grande han solo il prezzo.
sulle parate si può anche discutere, belle, brutte, importanti, però non capisco che cosa sia una parata "sobria".

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Maggio 30, 2012, 03:10:40 pm
non capisco che cosa sia una parata "sobria".

E' la parata del politburo.
(se vedi la foto, mica sorridono..sono sobri)

(http://1.bp.blogspot.com/__jFgOqdirRY/TQ631-qNwiI/AAAAAAAADhw/Re-vE9vxoPQ/s400/politburo.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Domitilla - Maggio 30, 2012, 03:11:13 pm
Per come la vedo io, quella parata non aveva ragione di esistere nemmeno prima della tragedia che si è abbattuta sull'Emilia. Hanno stanziato 2/3 milioni di euro per una sfilata, con un paese in profonda crisi, famiglie in ginocchio e gente sull'orlo del suicidio.
Adesso, al di là dei soldi già spesi (i fornitori andranno comunque pagati), mi sembrerebbe sacrosanto non tenere le forze dell'ordine a Roma in attesa del 2 giugno, ma mandarle nelle zone colpite.
Aggiungo anche che di soldi da risparmiare ce ne sarebbero eccome, basti pensare a quanto carburante serve ad una freccia tricolore per mezz'ora di acrobazie.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Maggio 30, 2012, 03:12:18 pm
io la mia l'ho già detta, al di là delle parate ci sono tante cosiddette "grandi opere" che di grande han solo il prezzo.
sulle parate si può anche discutere, belle, brutte, importanti, però non capisco che cosa sia una parata "sobria".



A me, per associazione d'idee con la parata sobria, viene in mente questo

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=yuwjLo-vCVA[/youtube]
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Archibald - Maggio 30, 2012, 03:12:39 pm
io la mia l'ho già detta, al di là delle parate ci sono tante cosiddette "grandi opere" che di grande han solo il prezzo.
sulle parate si può anche discutere, belle, brutte, importanti, però non capisco che cosa sia una parata "sobria".


Una parata senza ballerine brasiliane con piume e tanga?  :sgratsgrat:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Maggio 30, 2012, 03:13:03 pm
e vogliamo pensare ai milioni di euro buttati in Kiko questo mese?
per un anno senza trucchi e tutti i soldi spesi per i trucchi ai terremotati
primo firmatario
io
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Archibald - Maggio 30, 2012, 03:18:00 pm
No, Kiko noooooo...la vita sembra meno infame quando compri un ombretto a due euri.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 30, 2012, 03:21:54 pm
io la mia l'ho già detta, al di là delle parate ci sono tante cosiddette "grandi opere" che di grande han solo il prezzo.
sulle parate si può anche discutere, belle, brutte, importanti, però non capisco che cosa sia una parata "sobria".


Una parata senza ballerine brasiliane con piume e tanga?  :sgratsgrat:

senza infermiere bone che possano risvegliare voglie?

(http://1.bp.blogspot.com/_wt5wN0EjEws/TA88C9QgRtI/AAAAAAAAH0I/zFJX3n1VIho/s1600/Libero+Infermiere+Prodi+Berlusconi+pag+13+-+Nonleggerlo.png)
sì, l'articolo è vero. per dire anche che non sarebbe male rivedere il finanziamento all'editoria se proprio vogliamo parlare di tagli.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Maggio 30, 2012, 03:22:28 pm
io la mia l'ho già detta, al di là delle parate ci sono tante cosiddette "grandi opere" che di grande han solo il prezzo.
sulle parate si può anche discutere, belle, brutte, importanti, però non capisco che cosa sia una parata "sobria".



A me, per associazione d'idee con la parata sobria, viene in mente questo
http://www.youtube.com/watch?v=yuwjLo-vCVA

a me quel filmato invece, mi ha fatto ricordare un grandissimo videogioco degli anni 90:

"Maniac Mansion: Day of the Tentacle" dove c'era Hoagie che suggeriva alla vecchia come fare la nuova bandiera degli stati uniti ( fra cui anche: "two words: ALL BLACK")
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Maggio 30, 2012, 03:28:06 pm
questa è amara ma fa pensare
Citazione
Napolitano: «Sarà una parata sobria». Come disse nel ‘56 agli abitanti di Budapest riferendosi ai carri armati russi.
:patpat: :malaticcio: :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: fedevì - Maggio 30, 2012, 04:35:55 pm
vabbhe tanto con l'aumento della benzina hanno risolto.
gli storici in futuro potranno ricostruire la storia delle disgrazie italiane solo analizzando le tasse sulla benzina.

 :asd: questa sera prevedo code notevoli ai distributori. Le frecce tricolori voleranno a mezz'asta? Il Papa verrà a Milano per il family day (non avevo proprio idea del motivo della sua visita) e ciò comporterà un blocco parziale del traffico tra Linate e piazza Duomo, nonchè il blocco delle auto in 4 (?) comuni!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 30, 2012, 05:33:40 pm
a me quel filmato invece, mi ha fatto ricordare un grandissimo videogioco degli anni 90:

"Maniac Mansion: Day of the Tentacle" dove c'era Hoagie che suggeriva alla vecchia come fare la nuova bandiera degli stati uniti ( fra cui anche: "two words: ALL BLACK")

Ovviamente!  ;D Bandiera conica!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Maggio 30, 2012, 08:54:01 pm
a me fanno morire quelli della mia città che postano su fb i numeri di telefono degli alberghi in emilia che danno alloggio agli sfollati
Ma se ci hai zero contatti lì, che ti metti a fare l'attention whore?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 30, 2012, 09:52:22 pm
Anne, tranquilla, anche io aspetto prima o poi la botta. Vabbè che l'ultima volta avvenne nel 1657 e che grazie a quello è nato il barocco da me, non so se stavolta saremo così fortunati.

da me sono nati l'abusivismo edilizio, il deturpamento e la distruzione di beni culturali e le baracche, dici che può andare peggio?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Domitilla - Maggio 31, 2012, 08:55:10 am
Anne, tranquilla, anche io aspetto prima o poi la botta. Vabbè che l'ultima volta avvenne nel 1657 e che grazie a quello è nato il barocco da me, non so se stavolta saremo così fortunati.

da me sono nati l'abusivismo edilizio, il deturpamento e la distruzione di beni culturali e le baracche, dici che può andare peggio?

Da me il dopo terremoto ha portato allo stanziamento di fondi (senza fondo) per la ricostruzione di ville, villette e casali fuori dal centro abitato (in pratica si son fatti tutti la casa di villeggiatura in campagna, a costi irrisori), il conseguente abbandono del centro storico ed il crollo del mercato immobiliare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Maggio 31, 2012, 10:47:51 am
stanotte e stamattina lieve scossa di terremoto sulla costa campano-calabra....
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 31, 2012, 01:16:54 pm
vabbhe tanto con l'aumento della benzina hanno risolto.
gli storici in futuro potranno ricostruire la storia delle disgrazie italiane solo analizzando le tasse sulla benzina.
:asd: questa sera prevedo code notevoli ai distributori.

Accise fossilizzate poi, una lista lunga come una quaresima  ::)

http://www.corriere.it/economia/12_maggio_30/benzina-accise-straordinarie-rimangono-sempre-terremoto-friuli-alluvione-vajont-guerra-abissinia_81bc4a26-aa5f-11e1-8196-b3ccb09a7f99.shtml (http://www.corriere.it/economia/12_maggio_30/benzina-accise-straordinarie-rimangono-sempre-terremoto-friuli-alluvione-vajont-guerra-abissinia_81bc4a26-aa5f-11e1-8196-b3ccb09a7f99.shtml)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Domitilla - Maggio 31, 2012, 02:04:12 pm
Accise fossilizzate poi, una lista lunga come una quaresima  ::)

http://www.corriere.it/economia/12_maggio_30/benzina-accise-straordinarie-rimangono-sempre-terremoto-friuli-alluvione-vajont-guerra-abissinia_81bc4a26-aa5f-11e1-8196-b3ccb09a7f99.shtml (http://www.corriere.it/economia/12_maggio_30/benzina-accise-straordinarie-rimangono-sempre-terremoto-friuli-alluvione-vajont-guerra-abissinia_81bc4a26-aa5f-11e1-8196-b3ccb09a7f99.shtml)

Ecco appunto, in quella lista ci sono ancora gli aiuti al Belice (terremoto del 68), con cui si costruiscono le case di cui parlavo poco sopra!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 31, 2012, 02:12:55 pm
ma non ci sono anche i costi della battaglia di zama?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Domitilla - Maggio 31, 2012, 02:14:48 pm
ma non ci sono anche i costi della battaglia di zama?

Shhh, non dirlo troppo forte, potrebbero sempre inserirli.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 31, 2012, 02:24:52 pm
 :mutandato:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Domitilla - Maggio 31, 2012, 02:38:43 pm
Ah ah, la divina!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 31, 2012, 02:40:36 pm
:mutandato:

sei perdonata  :flormauthàn:

 ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 31, 2012, 02:44:03 pm
grazie, ora mi sento purificata.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Domitilla - Maggio 31, 2012, 02:44:37 pm
A proposito, di là si parlava di mutande colorate irritanti (http://forum.malvestite.net/index.php?topic=2107.270;topicseen (http://forum.malvestite.net/index.php?topic=2107.270;topicseen)) la divina Flormauthan non sarebbe affatto d'accordo, credo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 31, 2012, 02:47:35 pm
Siamo OTTISSIMO, quindi a rischio fustigazione   :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Domitilla - Maggio 31, 2012, 02:49:35 pm
Vero è :brrr:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Maggio 31, 2012, 02:49:40 pm
Quando diventi moderatrice fammi un fischio. :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Maggio 31, 2012, 02:53:47 pm
ora servirebbe il tag allevi XD
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Maggio 31, 2012, 03:01:58 pm
(http://www.joinet.it/img/copyright.jpg) Kro  ;D


(http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQiZ8b-ZqNe3NdYOBkJW78D3PFCb73joGUQWhIVe28vRZzQqFcaDKKtF2QSHQ)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Domitilla - Maggio 31, 2012, 03:09:21 pm
 :rotfl: Ma è bellissimissimo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 31, 2012, 05:24:36 pm
Intanto le scosse continuano, a quanto leggo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 01, 2012, 12:49:39 pm
ciao a tutti,c'è voluto un discreto richter per farmi tornare da voi...(e il fatto che nella tendopoli hanno aperto il wi fi)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Giugno 01, 2012, 12:52:58 pm
ciao a tutti,c'è voluto un discreto richter per farmi tornare da voi...(e il fatto che nella tendopoli hanno aperto il wi fi)

Pandoraaaaaaaaaaaaa  :o
Come stai? Tendopoli? Accidenti  :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Giugno 01, 2012, 12:53:02 pm
ciao a tutti,c'è voluto un discreto richter per farmi tornare da voi...(e il fatto che nella tendopoli hanno aperto il wi fi)
oddio.,.. sei in tenda quindi? stai bene?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 01, 2012, 12:58:39 pm
riassumendo come se lo dovessi scrivere su un cartello per l'elemosina:
tutta famiglia terremotata in tenda,compreso papà in chemio e nonna ingessata+sorella all'ottavo mese.mio fratello da crevalcore ormai è terremotato da due settimane,con famiglia e gatte obese.
...ciao a tutti!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: DDRD(evotchka) - Giugno 01, 2012, 01:00:12 pm
:o
mi spiace pandò ti mando un abbraccio forte.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 01, 2012, 01:01:05 pm
accidenti
i migliori auguri
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Giugno 01, 2012, 01:02:19 pm

riassumendo come se lo dovessi scrivere su un cartello per l'elemosina:
tutta famiglia terremotata in tenda,compreso papà in chemio e nonna ingessata+sorella all'ottavo mese.
mio fratello da crevalcore ormai è terremotato da due settimane,con famiglia e gatte obese.
...ciao a tutti!

Ciao, Pandora forza e coraggio  :-\
Un abbraccio  :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Giugno 01, 2012, 01:06:53 pm
Cavoli! Mi dispiace tanto. :/
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 01, 2012, 01:07:59 pm
grazie. :-*
.cose positive.wi fi gratis(l'ho già detto)dormire a terra fa bene alla schiena,perlomeno alla mia.nonostante il mio paese sia devastato è morto solo il parroco.qua stiamo campeggiando nel parco di una vicina e siamo a una decina di km dai vari epicentri .javascript:void(0);
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 01, 2012, 01:10:27 pm
ah,scusate..e voi ??? tutto bene?sono l'unica terremotata?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Giugno 01, 2012, 01:16:33 pm
Sei la prima che ci ha dato notizie, si per ora l'unica.
Si trema ancora, vero?
Un amico di Mirandola ieri mi diceva che è un continuo ed è snervante  :-\
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 01, 2012, 01:38:29 pm
Uh, eccoti... mi ricordavo bene allora che tu stai nel bel mezzo.

Un abbraccio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 01, 2012, 01:55:03 pm
un bacio, pandò!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Giugno 01, 2012, 02:06:23 pm
La miseria... un abbraccio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Giugno 01, 2012, 02:14:48 pm
So che sembra stupido, ma... Possiamo fare qualcosa per aiutarti?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 01, 2012, 02:31:42 pm
http://a2.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/540213_10150915878924909_1882636745_n.jpg
una scossa anche ora,mi tremano le mani..
per aiutare me niente,ce la stiamo cavando,allego un'immagine per il mio paese che è raso al suolo e vi assicuro che è terribile vedere dove sei cresciuto ridotto in macerie.non hai più punti di riferimento e non capisci dove sei..hanno evacuato ormai tutti gli ospedali e il piu' vicino è a 40 km..io resto qua perchè c'è la mia famiglia,sembra oggi che riescano a mandare al mare i miei e mia nonna..vi giuro che è assurdo,non ci credi finchè non ti trovi con la faccia per terra perchè la terra è diventata un materasso ad acqua e senti un rombo dalle viscere della terra che ti terrorizza...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Adriana - Giugno 01, 2012, 03:06:09 pm

Un abbraccio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Giugno 01, 2012, 03:10:29 pm
un abbraccio fortissimo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Giugno 01, 2012, 03:20:48 pm
Vedo se organizzano delle spedizioni collettive qui in zona, grazie Pandora, un abbraccio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Giugno 01, 2012, 03:38:46 pm
Purtroppo ho persone a me care nella tua stessa situazione.
Grandi auguri di progressivo rapido miglioramento Pandora.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Giugno 01, 2012, 09:55:51 pm
riassumendo come se lo dovessi scrivere su un cartello per l'elemosina:
tutta famiglia terremotata in tenda,compreso papà in chemio e nonna ingessata+sorella all'ottavo mese.mio fratello da crevalcore ormai è terremotato da due settimane,con famiglia e gatte obese.
...ciao a tutti!

porc! mi spiace un sacco Pandora, che brutta storia  :(
sono contenta di rileggerti, comunque. ti mando un abbraccio virtuale.:-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Giugno 01, 2012, 09:59:02 pm
http://a2.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/540213_10150915878924909_1882636745_n.jpg
una scossa anche ora,mi tremano le mani..
per aiutare me niente,ce la stiamo cavando,allego un'immagine per il mio paese che è raso al suolo e vi assicuro che è terribile vedere dove sei cresciuto ridotto in macerie.non hai più punti di riferimento e non capisci dove sei..hanno evacuato ormai tutti gli ospedali e il piu' vicino è a 40 km..io resto qua perchè c'è la mia famiglia,sembra oggi che riescano a mandare al mare i miei e mia nonna..vi giuro che è assurdo,non ci credi finchè non ti trovi con la faccia per terra perchè la terra è diventata un materasso ad acqua e senti un rombo dalle viscere della terra che ti terrorizza...

mammamia, è davvero terribile.
ho conosciuto da vicinissimo dei terremotati e posso capire molto in parte la tua tragedia dai loro racconti  :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 01, 2012, 11:52:16 pm
grazie ragazze!oggi abbiamo girato per altri campi per distribuire le cose raccolte dal circolo arci del mio omino.è buffo perchè qui alla fine se mangi fuori,con i bimbi i vecchi e le zanzare ,l'umido che ti punge il collo sembra di essere alla festa dell'unita'...poi allarghi lo sguardo e vedi le tende come a woodstock ma con anziani dentro che per entrare si piegano in mille acciacchi.ti avvicini e vedi nei loro occhi una stanchezza brutta,ti dicono che non è niente per loro che hanno fatto la guerra ma un pochino la voce si crepa e vedi una vita di sacrifici in una casa che non c'è più.e dico case solide,anzi tamugne come noi emiliane.non voglio fare il piagnisteo ma qua e' davvero brutta.non dico l'immediato,vivi pianino in attesa della prossima scossa,ma guardi il futuro,la ricostruzione...delle case,delle fabbriche,dei centri storici...e ti chiedi ma che bisogno c'è?perchè non poteva rimanere tutto come prima?le villette brutte degli anni 70 con le chiese del 500,tutta l'emilia di tondelli,la bassa  un pò biolcona e magica.ma non c'è più prima.fa male,più male dell'ansia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 01, 2012, 11:55:49 pm
e poi ci sono gli schifosi che girano con i gilet arancioni e altoparlanti annunciando scosse per sciacallaggio e auguro loro travi in testa,non tanto perchè entrano a rubare ma perchè le persone,che comunque non sono in casa(al mio paese la % di sfollati è 100%)vanno nel panico.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Giugno 02, 2012, 12:17:40 am
vabeh, pure con gli altoparlanti? e non li beccano mai? ho sentito che in alcuni comuni hanno organizzato le ronde della polizia...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Giugno 02, 2012, 12:35:06 am
mamma mia pandora, che tragedia. Un abbraccio fortissimo, che non vada a finire come a L'Aquila, che possiate riprendere le vostre vite, che possiate rinascere.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 02, 2012, 01:24:27 am
vabeh, pure con gli altoparlanti? e non li beccano mai? ho sentito che in alcuni comuni hanno organizzato le ronde della polizia...
eh si,con gli altoparlanti e a volte con divise della protezione civile o molto somiglianti.comunque alle persone è stato detto di segnarsi perlomeno le targhe di questi furboni, a crevalcore e a s.possidonio ne hanno presi un paio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Giugno 02, 2012, 01:29:26 am
e ti chiedi ma che bisogno c'è?perchè non poteva rimanere tutto come prima?le villette brutte degli anni 70 con le chiese del 500,tutta l'emilia di tondelli,la bassa  un pò biolcona e magica.ma non c'è più prima.fa male,più male dell'ansia.

...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 02, 2012, 01:42:01 am
mamma mia pandora, che tragedia. Un abbraccio fortissimo, che non vada a finire come a L'Aquila, che possiate riprendere le vostre vite, che possiate rinascere.
infatti l'aquila è il grande spauracchio...per lo scempio che ne hanno fatto.l'unica cosa è che Errani ha assicurato che gli aiuti verranno gestiti dalla regione e comunque la gestione regionale-provinciale-comunale è molto buona,pur non essendo minimamente pronti a questo genere di emergenza(noi siamo popolo di alluvioni!)solo un problema :stanno organizzando pullman per portare anziani e persone con disabilità fuori dalle zone sismiche per permettere loro di riposarsi e riprendersi da questo stress.bene.alberghi dell'appennino e della riviera hanno dato disponibilità.benissimo.mia mamma va a fare la fila dalla pc per ottenere questo viaggio per mio padre (paziente oncologico,invalido quindi all'80%)e mia nonna ottantenne con un braccio e una gamba in gesso.partono oggi alle 20,nessuno dice loro dove si va,tanto la valigia mica la puoi fare,è tutto in casa.arrivano 20 minuti dopo a modena.a modena?si.dove le scosse si sentono meno ma si sentono.in un albergo di 10 piani in mezzo al nulla.con persone con handicap fisici o mentali.con un ascensore in cui non passa una carrozzina.e comunque l'ascensore col terremoto chi lo usa?l'albergatore dice che non sono predisposti ad accogliere persone con handicap.mia mamma e gli altri accompagnatori sono sconvolti e chiedono ed ottengono di tornare a "casa"nelle tendopoli.che rabbia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Giugno 02, 2012, 01:47:23 am
Certo che ce ne vuole di intelligenza a spedire anziani e malati a pochi chilometri dall'epicentro!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 02, 2012, 01:56:32 am
anche perchè a modena li hanno mandati perchè c'è l'ospedale vicino,il problema è che il policlinico l'hanno evacuato,quindi rimane un solo ospedale a modena(baggiovara) dove sono defluiti tutti i pazienti degli ospedali evacuati (carpi-mirandola-finale e policlinico stesso)mia mamma ha detto che piuttosto sta in tenda,e se c'è l'emergenza per andare in ospedale bastano 20 minuti.ma secondo questi imbecilli come ci si rilassa in un palazzone di 10 piani dopo un trauma da terremoto??
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Giugno 02, 2012, 02:05:36 am
mamma mia veramente...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Giugno 03, 2012, 10:33:09 pm
C'è stata un'altra scossa, 5.1 alle 21.20.
Tutti bene? Spero Pandora si faccia sentire presto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 03, 2012, 10:52:09 pm
non ho sentito assolutamente nulla, strano
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 03, 2012, 10:53:39 pm
Minchia ho letto che il terremoto che colpì Ferrara nel 1500 fu accompagnato da uno sciame sismico durato ben CINQUE ANNI e 2000 scosse, porcoddio  :pippotto:

http://rivista.fondazionecarife.it/it/2010/item/735-terremoti-a-ferrara-e-nel-suo-territorio-un-rischio-sottovalutato

Ma come cacchio faceva quella zona ad essere solo zona 3?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Giugno 03, 2012, 10:55:21 pm
Spero Pandora si faccia sentire presto.
Mi unisco.


Sentita bene, nonostante fossi a piano terra.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 03, 2012, 10:56:59 pm
perchè, credo, che da allora in poi non c'era mai stato un terremoto come questo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 03, 2012, 11:00:52 pm
perchè, credo, che da allora in poi non c'era mai stato un terremoto come questo.
embè?  :pippotto:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Giugno 03, 2012, 11:02:06 pm
perchè non hanno mai studiato (o meglio fatto studiare dai competenti in merito) in maniera seria la documentazione antica nei fondi dai quali veramente si può capire l'effetto e la portata che un evento (terremoto, alluvione, siccità, ecc.) ha avuto in concreto.
Non basta il geologo a fare lo storico di un evento, per quanto il primo (e gli altri ssssiensiati più notoriamente detti) siano indispensabili servono anche quelli che la fonte storica la sanno leggere sul serio.
Quindi - fra le altre cose e mettiamoci pure anche il caso - i terremoti, peraltro sicuramente minori, comparsi nel frattempo ad occhio non sono stati valutati al meglio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 03, 2012, 11:09:16 pm
bah secondo me state esagerando, la siensa sismica ha molto di "statistico", la "pericolosità" sismica di un posto oltre che a dipendere da fattori "immediatamente" rilevabili tipo la struttura del terreno e robe del genere dipende dalla frequenza e dal tipo di eventi sismici registrati precedentemente.
Appunto da quando l'uomo ha iniziato a registrare scientificamente questi avvenimenti (tipo dall'invenzione del sismografo).
Ora per la zona in questione non si erano verificati (nel tempo studiato) terremoti tali per classificarla a pericoli maggiori. Infatti nessun siensiato esclude terremoti in zone "sicure" dice solo che probabilmente sono meno verificabili.
Anche le faglie e blabla va molto a "teoria" mica si sa come esattamente si muovono, lo si deduce sempre post.

Studiare avvenimenti storici del 1500 o prima, per me è una perfetta perdita di tempo.
Un mega terremoto in una zona allora non abitata non sarebbe stato rilevato, e un terremoto di cui si parla nei documenti nell'epoca non si capisce un granchè quanto forte e come fosse stato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 03, 2012, 11:10:07 pm
infatti ora mi sa che classificheranno la zona a un pericolo maggiore: niente di scandaloso così funziona quel sistema
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 03, 2012, 11:14:06 pm
infatti ora mi sa che classificheranno la zona a un pericolo maggiore: niente di scandaloso così funziona quel sistema
un sistema evidentemente cretino  ::)
e pensa che è su di esso che si fa(ceva?) affidamento per scegliere i siti nucleari, annamo proprio bene annamo  :asd: :flush: :brrr:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Giugno 03, 2012, 11:15:53 pm
invece si capisce. Basta sapere che fonte usare. Ovviamente non si ha la magnitudo in scala, ma ci sono moltissime fonti alternative alla solita cronachetta che viene usata, ben più precise visto che nel frattempo si è capito molto meglio anche come costruivano. Anche a livello di fonti si parla appunto del sec. XVI d.C. non del poco che rimane chessò del III a.C. Mica è l'oracolo, ma di sicuro dettaglia meglio.

Messe al primo posto le persone e poi gli altri poveri viventi coinvolti, mi piange il cuore ogni volta che vedo il patrimonio artistico crollato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 03, 2012, 11:17:43 pm
non è un sistema cretino, è un sistema scientifico. Se ne scopri uno migliore ti becchi il nobel sicuro sicuro.

c'è da dire che da noi il rischio è abbassato dal fatto che siamo su una pianura alluvionale con tanta acqua e terra sotto, per cui le scosse vengono attutite. Un terremoto uguale con epicentro in una zona geologicamente diversa (friuli ad esempio) arriverebbe in superficie con molta più energia.

La cosa dei siti nucleari, tutti gli siensiati onesti dicono che non esiste un sito sicuro nè una classificazione di sicurezza sicura al 1000%. Tipo in giappone prevedevano un terremoto al massimo x e uno tsnunami al massimo y (beh gli è arrivato più forte)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 03, 2012, 11:18:00 pm
invece si capisce. Basta sapere che fonte usare.
già conoscere l'entità dei danni rispetto alle tecnologie costruttive utilizzate all'epoca ti dà una idea di quanto potesse essere forte il sisma  :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 03, 2012, 11:20:20 pm
non è un sistema cretino, è un sistema scientifico. Se ne scopri uno migliore ti becchi il nobel sicuro sicuro.
la statistica è una "scienza" tremendamente fallibile caro luca, il sistema migliore eccolo qua: è costruire antisismico OVUNQUE e non costruire impianti eccessivamente pericolosi DA NESSUNA FOTTUTA PARTE ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 03, 2012, 11:23:42 pm
scusa purple, ammettendo che quello che tu  dici sia tecnicamente possibile, e non ne sono per nulla sicuro perchè esistono buchi e lacune enormi e cambiamenti ancora più enormi, per non parlare delle interpretazioni,  che si mettono a studiare con quel livello di accuratezza quanto? 1000 anni di storia per tutta l'italia?
e il costo di una roba del genere?
Ammettiamo che l'anno scorso un pazzo l'avesse fatto per ferrara e modena, ammettiamo che in base ai risultati avessero detto ok alziamo il livello di  pericolosità sismica, che sarebbe cambiato di così significativo?
Avrebbe più senso spendere soldi per mettere tutto in sicurezza (relativa) a prescindere dalla probabilità.
Certo che se non sanno tenere puliti i fossi ...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 03, 2012, 11:25:48 pm
non è un sistema cretino, è un sistema scientifico. Se ne scopri uno migliore ti becchi il nobel sicuro sicuro.
la statistica è una "scienza" tremendamente fallibile caro luca, il sistema migliore eccolo qua: è costruire antisismico OVUNQUE e non costruire impianti eccessivamente pericolosi DA NESSUNA FOTTUTA PARTE ::)
lo so che è fallibile, dico che per ora non ne hanno di migliori. Mica sono imbroglioni che dicono di prevedere i terremoti, non sapendo prevederli usano un metodo empirico.
Sul costruire antisismico e soprattutto non costruire centrali atomiche ero d'accordo anche prima del terremoto ultimo (anche per altri motivi oltre ai terremoti)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Giugno 03, 2012, 11:39:00 pm
scusa purple, ammettendo che quello che tu  dici sia tecnicamente possibile, e non ne sono per nulla sicuro perchè esistono buchi e lacune enormi e cambiamenti ancora più enormi, per non parlare delle interpretazioni,  che si mettono a studiare con quel livello di accuratezza quanto? 1000 anni di storia per tutta l'italia?
e il costo di una roba del genere?
Ammettiamo che l'anno scorso un pazzo l'avesse fatto per ferrara e modena, ammettiamo che in base ai risultati avessero detto ok alziamo il livello di  pericolosità sismica, che sarebbe cambiato di così significativo?
Avrebbe più senso spendere soldi per mettere tutto in sicurezza (relativa) a prescindere dalla probabilità.
Certo che se non sanno tenere puliti i fossi ...
in realtà è più facile e molto meno costoso di quanto si creda. Le "cartacce vecchie" danno molte più informazioni di quello che si è profanamente abituati a credere. E' chiaro che si parla di approssimazione, il fatto però consiste nell'approssimarsi il più possibile e fra una cronaca che dice "terremoto forte, crollate molte case" o (faccio un esempio a caso e generico) le parcelle d'estimo presentate negli anni successivi al terremoto (con le varie annotazioni su quante costruzioni, di che tipo, ecc. vengono segnalate lesionate ecc.) ce ne passa. E basterebbe un minimo di sinergia anche solo fra diverse facoltà universitarie, con progetti che tutto sommato costano poco rispetto chessò alla sponsorizzazione della sagra del salame trevigiano (appena sentita causa Report).
Resta che purtroppo sarebbe cambiato poco sull'oggi, tuttavia anziché dichiarare sismici dei territori solo nel 2000epassa, beh magari avrebbero cominciato a pensarci negli studi precedenti se avessero tastato un po' di interdisciplinarietà. O ancora, si è arrivati al XXI secolo? Ecco allora magari approssimare sin da subito meglio poteva significare a cominciare a fare qualche lavoretto anche prima di 15gg fa.

Del senno di poi... certo si sa. Ma non significa che non sia possibile dare tutto meno per scontato o assodato.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 03, 2012, 11:46:59 pm
puoi avere ragione sull'aspetto "tecnico" della cosa  e forse non è costosa come credo io. Resta che visto lo stato dell'arte della gestione del territorio in italia a me sembra una cosa molto sofisticata quando mancano o sono fatte male le cose più semplici.
Intendo se anche rifai la mappatura sismica dell'italia usando queste ricerche, è pur sempre una cosa statistica, solo con un campione temporale più lungo.
Per passare ad un'altra "disgrazia" certo studiare come i veneziani regolavano le acque poteva servire contro le alluvioni dell'anno scorso ma sarebbe servito di più pulire i fossi e mantenere i canali in efficienza come si era sempre fatto, e costruire meno e meglio.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Giugno 04, 2012, 08:26:55 am
Pandora ti abbiamo pensata in questo periodo, per fortuna che stai bene!
Che schifo gli scacalli che se ne vanno in giro a lanciare falsi allarmi
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Iris Q - Giugno 04, 2012, 08:52:59 am
Ieri sera l'ho sentito bene.
Pandora, ti sono vicina. Se posso fare qualcosa per te fammi sapere.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 04, 2012, 06:42:11 pm
ciao a tutti,me a sun chè e niente ci squassa più...scherzi a parte la scossa è stata allucinante,ma siamo testati e i danni sono relativi a cose già compromesse,grazie al cielo le persone non tornano in casa...oggi sono tornata al lavoro perchè "l'emilia non si ferma"figuriamoci l'indispensabile mondo della moda!!!a parte le mie care colleghe abbronzate e allegre perchè hanno fatto il weekend al mare (zitta zitta seisoloinvidiosa)lavorare è quasi impossibile.ogni volta che c'è una scossa (ogni 20 min + o -)o passa un camion (idem)si esce e si aspetta che le gambe e il cuore smettano di tremare.si va in bagno con i cartelli libero/occupato perchè le porte non vanno chiuse e si gira con la borsetta in spalla anche solo x andare alla fotocopiatrice.scusate se non intervengo nelle disgressioni scientifiche/edilizie ma qui abbiamo solo internet e le varie cause-concause disgressioni sul tema si sprecano ed è l'unico argomento qua al campo.stanotte anzi stamattina ho dormito 1h,è diluviato fino al pomeriggio e il morale è bassino..
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 04, 2012, 06:44:03 pm
domani è un altro giorno comunque,e l'aver imparato a vivere alla giornata fa abbastanza bene,soprattutto alla pelle.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Pandora - Giugno 04, 2012, 07:03:22 pm
il nostro gioco del momento è individua l'epicentro:
andate su questo sito:
http://www.meteopiateda.it/utilita-e-notizie/terremoti-live.html (http://www.meteopiateda.it/utilita-e-notizie/terremoti-live.html)
cliccate su uno dei 20 terremoti in italia,poi cercate le coordinate su google maps
ecco,lì vicino,in genere nel raggio di 10 km ci sto io. :facepalm:
l'unica cosa scientifica che posso dire è che qui sono davvero molto in superficie e quindi probabilmente il raggio d'azione è ridotto ma molto potente,e delle case crollate di alcune si può dire fossero costruite alla *zzo ma buona parte no.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Giugno 06, 2012, 09:50:55 am
stamattina terremoto in zona ravenna...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 07, 2012, 10:32:06 am
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/05/terremoto-la-procura-apre-unindagine-su-possibili-trivellazioni-abusive/253463/ (http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/05/terremoto-la-procura-apre-unindagine-su-possibili-trivellazioni-abusive/253463/)

Mah.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Giugno 07, 2012, 11:06:38 am
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/05/terremoto-la-procura-apre-unindagine-su-possibili-trivellazioni-abusive/253463/ (http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/05/terremoto-la-procura-apre-unindagine-su-possibili-trivellazioni-abusive/253463/)

Questa cosa gira per mail da un po'. L'ho ricevuta scorsa settimana e la riporto
Citazione
Cari amici dopo le prime scosse del 20 maggio avevo deciso di tacere su quelle che sono le molto probabili cause o concause dello sciame sismico avvenuto in emilia, dopo le scosse di oggi molto forti non posso tacere sulle notizie concrete che tutti i mass media giornali e tv tacciono, parlando di tutto e del contrario di tutto senza minimamente toccare la vera questione, addirittura se qualche geologo innavertitamente sta andando sul discorso gli viene improvvisamente tolta la parola in diretta.

Si tratta del fenomeno sempre più diffuso in pianura padana da almeno 2/3 anni, il fenomeno fracking che consiste, fondamentalmente, in perforazioni idrauliche le quali una volta arrivate in profondità piegano e corrono parallelamente al terreno; nei buchi creati, viene pompato ad alta pressione un po’ di tutto, a seconda della “ricetta” del perforatore, che, essendo segreto commerciale, non si può sapere. Si parla di svariate centinaia di perforazioni per verificare e a volte poi estrarre il gas dalla pianura padana, oltre al fatto che ci sono gia’ stati casi di subsidenza indotta.

Nessuno sa che il nostro amato governo ha dato in mano ai texani di dallas la concessione di questa tecnica perforativa che tra l'altro è vietata in tanti paesi europei proprio per gli effetti collaterali, ad es. in inghilterra la stanno togliendo perchè ha fatto più danni che benefici. Nel caso i texani trovassero delle risorse estrattive al nostro governo andrà il 7% degli introiti, peccato che ai nostri politici sia sfuggito un particolare e cioè che la pianura padana sia strapiena di gente, case, capannoni, chiese, paesi e che se l'americano texano toglie il gas che per millenni si è sedimentato nel nostro sottosuolo per sostenere come un cuscinetto la nostra pianura padana, se lo toglierà tutto collasserà, è una cosa che capiscono in modo elementare anche i miei figli. Ci sono già nei paesi colpiti segni evidenti di collassamento del terreno, come ad es. quando una torta fuori dal forno collassa e si stacca dalle pareti, ecco la stessa cosa.

Ecco perchè non vogliono che si sappia questa verità perchè già alla gente il governo non sta simpatico, figuriamoci se si dovesse prendere carico anche di questo errore astronomico cosa succederebbe? Minimo non verrebbero più pagate le tasse e gli americani estrattori verrebbero presi a calci nel sedere..

Perciò la tecnica sarà sempre la stessa, ovvero parlare degli sfollati, intervistare geologi per non dire la verità, parlare di calciopoli e altri scandali per tentare di distrarci, come dire a Monti e compagnia proprio non ci voleva questa gatta da pelare.. Insomma la solita accozzaglia di gente che omette la verità come sistema, dimenticando che l'omissione ha lo stesso peso della menzogna, e vorrei ricordare loro che tutti questi furbetti o furboni un giorno dovranno spiegare bene alla Vita il loro operato ed il loro schieramento..

A riprova di ciò un lettore su internet fa sapere che in uno dei maggiori comuni colpiti oggi c'era affisso il seguente bando di gara:

“Procedura aperta per l’affidamento della concessione di costruzione e gestione rete di teleriscaldamento e indagine geologica esplorativa inerente un pozzo geotermico comprensive dei lavori strutturalmente e direttamente collegati”.

E vogliamo ancora credere alle montagne di cavolate che ci raccontano nel mentre ci devastano pure il territorio..

fate girare, la conoscenza è un diritto di tutti.

Le informazioni sopracitate hanno come fonte: in internet, trovate tutto, alcuni esempi:

Il fracking é vietato in Francia, in Germania e in Vermont http://www.cronachelodigiane.net/article-il-vermont-banna-il-fracking-105943199.html
la Bulgaria dice no al fracking
l´allarme e le proteste si alzano in diversi paesi come l´Austria per esempio http://www.austriantimes.at/news/Business/2012-02-05/39252/Fracking_is_a_health_risk_in_Vorarlberg

http://www.stampalibera.com/?p=46283#comments
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 07, 2012, 11:21:24 am
Infatti, avevo già postato le teorie sul fracking giorni fa, ma erano sostenute dai peggior complottisti che si possa immaginare; se ora si muove anche la magistratura forse c'è qualcosa di reale.

Forse.

Solo forse.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Giugno 07, 2012, 11:22:32 am
Scusa, il tuo intervento mi era sfuggito allora.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 07, 2012, 11:56:07 am
ma per piacere, come fa un intervento di trivellazione localizzato a generare un sisma di scala mastodontica, avvertito in tutto il nord italia!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 07, 2012, 11:59:33 am
non hai mai visto i film con godzilla e i mostroni?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Giugno 07, 2012, 12:00:28 pm
ma per piacere, come fa un intervento di trivellazione localizzato a generare un sisma di scala mastodontica, avvertito in tutto il nord italia!
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=atWMlmg90Tc[/youtube]
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Giugno 07, 2012, 12:01:35 pm
Infatti, avevo già postato le teorie sul fracking giorni fa, ma erano sostenute dai peggior complottisti che si possa immaginare; se ora si muove anche la magistratura forse c'è qualcosa di reale.

Forse.

Solo forse.

purtroppo esistono anche magistrati scemi.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 07, 2012, 12:03:36 pm
Questo senza dubbio.

La cosa per me più irritante è stato il post di soddisfazione su fb oggi di quelle mie conoscenze che avevano linkato articoli eclatanti sul fracking giorni fa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 07, 2012, 12:04:37 pm
non sono successi terremoti di quel tipo nemmeno quando facevano scoppiare le atomiche e le h in profondità, figuriamoci
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 07, 2012, 12:05:01 pm
non sono successi terremoti di quel tipo nemmeno quando facevano scoppiare le atomiche e le h in profondità, figuriamoci
INFATTI
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 07, 2012, 02:31:33 pm
immagino che sia un'operazione per dare un contentino all'opinione pubblica.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Giugno 08, 2012, 03:07:07 am
Sicuramente queste trivellazioni non provocano terremoti, ma forse in caso di terremoti possono provocare danni peggiori.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Theodorus - Giugno 15, 2012, 07:55:30 pm
Questo è veramente al limite...

http://www.minimarketing.it/2012/06/scossevstweet-quando-la-creativita-e-inutile-e-fine-a-se-stessa.html

E, guarda caso, si è scoperto che si tratta dell'agenzia degli spot del Vaticano...

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=455238817838323&set=a.261069580588582.76577.260635637298643&type=1&ref=nf
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Giugno 15, 2012, 09:05:37 pm
più carino "il male"

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Ht_Gv5dDMoo[/youtube]
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 17, 2012, 06:06:42 pm
Un po' di segni li ho visti.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 17, 2012, 06:11:04 pm
e sei pure stato assalito dai temibili ragni ferraresi! sei un pazzo temerario allevi.
ma se vai a ferrara potresti passare per di qua, immagino che fai la padova bologna per andarci (o in macchina o in treno)
ti offro due palline di gelato e una birra whurer al bar!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 17, 2012, 06:15:28 pm
Al ritorno siamo passati da Mantova, che in macchina c'erano due terroni che non c'erano mai stati.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 17, 2012, 06:16:52 pm
no mi dite che fate milano ferrara ferrara milano via strada normale?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 17, 2012, 06:22:51 pm
Al ritorno, il guidatore non voleva fare l'autostrada.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Giugno 18, 2012, 01:28:37 am
qual' è stata la motivazione furiosa ?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 25, 2012, 05:27:32 pm
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/06/25/terremoti-studio-decine-di-migliaia-di-vittime-possibili-tra-reggio-e-messina/271924/

 :brrr:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Giugno 25, 2012, 05:36:33 pm
Perchè tale timore ?
hai per caso la casetta come la streghetta di hansel e gretel?

Citazione
il "Big One italiano" potrebbe colpire la zona dello Stretto e provocare una strage. Dovuta non alla potenza dell'evento, ma a scelte dissennate in fatto di edilizia e urbanistica.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 25, 2012, 05:39:19 pm
Perchè tale timore ?
hai per caso la casetta come la streghetta di hansel e gretel?

Citazione
il "Big One italiano" potrebbe colpire la zona dello Stretto e provocare una strage. Dovuta non alla potenza dell'evento, ma a scelte dissennate in fatto di edilizia e urbanistica.
il condominio dove abito non è messo benissimo, sono stati anche in causa con l'impresa costruttrice per dei magnamagna che hanno fatto  :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Giugno 25, 2012, 05:42:33 pm
beh..
allora...

oh cazzo !!  :brrr:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Giugno 25, 2012, 05:47:09 pm
Comunque, in zona vesuvio, non è che stiano messi meglio..

(http://archingeo.files.wordpress.com/2007/11/prod_vesuvio.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 25, 2012, 05:50:22 pm
 :brrr:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Giugno 25, 2012, 06:42:49 pm
Comunque, in zona vesuvio, non è che stiano messi meglio..

(http://archingeo.files.wordpress.com/2007/11/prod_vesuvio.jpg)
ah beh, lo dice pure un accademico dei Lincei eh, uno che normalmente nella vita studia i terremoti -.-"""
http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2012/22-giugno-2012/rischio-campi-flegrei-la-loro-attivitasilente-piu-pericolosa-vesuvio-201719212880.shtml (http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2012/22-giugno-2012/rischio-campi-flegrei-la-loro-attivitasilente-piu-pericolosa-vesuvio-201719212880.shtml)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 25, 2012, 07:00:59 pm
importante che siamo a posto qui!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Giugno 26, 2012, 12:12:13 am
Perchè tale timore ?
hai per caso la casetta come la streghetta di hansel e gretel?

Citazione
il "Big One italiano" potrebbe colpire la zona dello Stretto e provocare una strage. Dovuta non alla potenza dell'evento, ma a scelte dissennate in fatto di edilizia e urbanistica.
il condominio dove abito non è messo benissimo, sono stati anche in causa con l'impresa costruttrice per dei magnamagna che hanno fatto  :sisisi:

ma sei in affitto? non riesci a trasferirti?  :-\
(libera di non rispondermi se pensi che la domanda sia troppo privata)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 26, 2012, 11:05:33 am
in questo momento non posso, mancano i dindini.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 26, 2012, 02:24:45 pm
nc, moriremo insieme urlando al cielo l'ultima bestemmia.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 26, 2012, 02:27:33 pm
nc, moriremo insieme urlando al cielo l'ultima bestemmia.
(http://yomikiri.altervista.org/_altervista_ht/_hero.gif)

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 26, 2012, 02:30:36 pm
io prenoto la madonna della lettera.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 26, 2012, 02:34:21 pm
io prenoto la madonna della lettera.
io prenoto  :giesu: e la madonna delle catene

(http://24.media.tumblr.com/tumblr_lk2qosdgyB1qf9rzzo1_500.gif)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Giugno 26, 2012, 02:37:58 pm
(http://www.deviantart.com/download/88847946/Hope_Sandoval_by_xkamikazeekidx.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Giugno 26, 2012, 03:10:39 pm
io prenoto la madonna della lettera.
io prenoto  :giesu: e la madonna delle catene

(http://24.media.tumblr.com/tumblr_lk2qosdgyB1qf9rzzo1_500.gif)

vi offro riparo e protezione a san francisco che non è secondo a nessuno in terronia  ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 26, 2012, 03:11:11 pm
ci trasferiamo in sardegna?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Giugno 26, 2012, 06:16:32 pm
direi che sarebbe una splendida idea. compriamo un pezzo di terra e apriamo un malva-bio-fattoria e produciamo anche i cosmetici  ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 26, 2012, 09:03:25 pm
il grasso per i saponi lo produciamo in loco XD
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Giugno 26, 2012, 09:38:56 pm
ma anche tanta bella roba bio, e poi la birra e la pasta fatta a mano.

ok, quando si parte?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 26, 2012, 09:43:26 pm
ma anche tanta bella roba bio, e poi la birra e la pasta fatta a mano.

ok, quando si parte?
ora che Flavio s'è levato dal cazzo, anche subito  :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Giugno 26, 2012, 09:48:01 pm
e Lele mora è al gabbio, ok ci sto!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Giugno 26, 2012, 09:54:38 pm
Bello! Aprite un malvagriturismo, con Allevi ai fornelli!
Theo ai sapony
Cheeza ai cavalli
...

adesso proponete voi, ognuno al suo posto :)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Giugno 26, 2012, 09:55:27 pm
Potremmo aprire un topic apposito per fare questo gioco!
Teresina apri! apri!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Giugno 26, 2012, 10:00:46 pm
Nuova Carne si occupa della friggitrice
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Teresa - Giugno 26, 2012, 10:05:11 pm
Potremmo aprire un topic apposito per fare questo gioco!
Teresina apri! apri!

Allora apro? Titolo: il Malvagriturismo?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Cheeza - Giugno 26, 2012, 10:05:37 pm
:up:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: MadDog - Giugno 26, 2012, 11:15:17 pm
Le galline, se volete, le porto io.  ;D ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 26, 2012, 11:22:19 pm
No, a questo punto io faccio il mastro birraio... ai fornelli ci si alterna.

Se volete faccio anche il pane.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 27, 2012, 03:18:52 am
Nuova Carne si occupa della friggitrice
:rotfl:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 27, 2012, 03:19:25 am
Le galline, se volete, le porto io.  ;D ;D
che siano azzoppate mi raccomando  :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 27, 2012, 02:20:57 pm
Bello! Aprite un malvagriturismo, con Allevi ai fornelli!
Theo ai sapony
Cheeza ai cavalli
...

adesso proponete voi, ognuno al suo posto :)

non ti dico i doppi sensi che vengono in mente con cheeza ai cavalli.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Giugno 28, 2012, 02:01:08 am
Ho appena visto a Rainews che ci sono state 4 scosse nel catanese.
Anne, NC, Hally, battete un colpo appena potete.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Giugno 28, 2012, 02:59:07 am
battete un colpo appena potete.

Quattro scosse di terremoto di magnitudo comprese tra i 3.2 e i 2.2 gradi della scala Richter sono state registrate dalle 23:58 di ieri a 00:39 nel nordest della Sicilia, in provincia di Catania.

fonte (http://www.gazzettadelsud.it/news/1378/Quattro-scosse--nel-Catanese.html)

p.s.
NC, non scrivere più di eventuali terremoti da te: porti sfiga! :P
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Giugno 28, 2012, 01:41:22 pm
SJ/NC/Cometepare

ao

tuttoapposto ???
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Giugno 28, 2012, 01:44:21 pm
(credo di sì, sta a cazzeggiare in allegria; Hally ha battuto un colpo su fb; quella che manca all'appello è anne, che però si connette dopo le due)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Giugno 28, 2012, 01:48:40 pm
SJ/NC/Cometepare

ao

tuttoapposto ???
non mi sono accorta di nulla, guarda che catania è bella lontana eh  :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Giugno 28, 2012, 01:49:33 pm
su google maps è roba di cm :asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 28, 2012, 01:55:57 pm
eccomi qui! io l'ho scoperto leggendovi ora XD scusate per avervi fatto preoccupare!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Giugno 28, 2012, 01:57:32 pm
 :-* :-* :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 28, 2012, 01:59:29 pm
 :-* :-* :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Giugno 28, 2012, 02:01:30 pm
tranquilli catania è bella distante da ragusa! e comunque ieri ce n'è stato uno anche a siracusa...
scusate ma non ci sono un po' troppi terremoti in questo periodo? cos'è si sta capovolgendo la penisola?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 28, 2012, 02:03:51 pm
ma di scosse piccole non ce ne sono sempre?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Giugno 28, 2012, 02:12:58 pm
si infatti, non è che il caso de L'Aquila è la norma!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Demart81 - Giugno 28, 2012, 02:13:31 pm
Io sto fottuto di paura per me. :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Princess_Beyoncé - Giugno 28, 2012, 02:15:06 pm
io mi affido alla razionalità
(http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/d/d4/Gesture_raised_fist_with_index_and_pinky_lifted.jpg/220px-Gesture_raised_fist_with_index_and_pinky_lifted.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Castalia - Giugno 28, 2012, 02:27:56 pm
Io sto fottuto di paura per me. :sisisi:
occhio al marsili, tu...
 :patpat:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Giugno 28, 2012, 02:29:52 pm
(http://www.scrivonapoli.it/notizie/corno.jpg)

e comunque al marsili ci devo stare attenta anche io.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Giugno 28, 2012, 03:34:48 pm
tranquilli è solo Ettorino che sta arrivando
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: sopia - Luglio 09, 2012, 05:47:11 pm
ma si è avvertita una scossa a Roma? io sinceramente non ho sentito niente
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Luglio 09, 2012, 07:00:31 pm
letto che è avvenuta zona castelli
stai in zona castelli ?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: sopia - Luglio 09, 2012, 07:54:53 pm
no, però degli amici che abitano vicino a me l'hanno scritto su facebook.
Forse non erano nemmeno in casa
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Luglio 09, 2012, 09:32:28 pm
ma si è avvertita una scossa a Roma? io sinceramente non ho sentito niente
Tranquilli...ero io che andavo in bagno in ufficio per colpa di un'insalata di riso mangiata fredda di frigo   :flush:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Luglio 09, 2012, 09:33:04 pm
Si è sentita bene alla Sapienza, pare. Qui a Roma Suddde, niente.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 09, 2012, 09:43:07 pm
Dai, ma lo sai...

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=cdHLRPzZK7k[/youtube]
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Luglio 09, 2012, 09:52:53 pm
Dai, ma lo sai...
http://www.youtube.com/watch?v=cdHLRPzZK7k
Eh si...(http://img405.imageshack.us/img405/6017/patpatbd8.gif)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Theodorus - Luglio 09, 2012, 09:55:24 pm
ma si è avvertita una scossa a Roma? io sinceramente non ho sentito niente
Tranquilli...ero io che andavo in bagno in ufficio per colpa di un'insalata di riso mangiata fredda di frigo   :flush:

Ma pensa poi che linea asciutta e invidiabile.
Altro che dieta punti. Una bella squarauz estiva, ci vuole.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Luglio 09, 2012, 09:59:45 pm
ma si è avvertita una scossa a Roma? io sinceramente non ho sentito niente
Tranquilli...ero io che andavo in bagno in ufficio per colpa di un'insalata di riso mangiata fredda di frigo   :flush:

Ma pensa poi che linea asciutta e invidiabile.
Altro che dieta punti. Una bella squarauz estiva, ci vuole.
Comincia tu 'sta dieta che io sicuramente ti seguo  :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Castalia - Luglio 09, 2012, 10:33:15 pm
Io non ho sentito proprio niente
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Luglio 09, 2012, 10:35:05 pm
Terremoto ai Castelli
scossa del 3,5 avvertita a Roma
"Il Papa l'ha sentita a Castelgandolfo"
(http://www.repubblica.it/)

informazione fondamentale  :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Luglio 10, 2012, 03:12:10 am
Terremoto ai Castelli
scossa del 3,5 avvertita a Roma
"Il Papa l'ha sentita a Castelgandolfo"
(http://www.repubblica.it/)

chissà che j'ha detto.. ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Agosto 29, 2012, 02:46:12 am
http://cnt.rm.ingv.it/data_id/7224365920/event.html

 :brrr: :brrr: :brrr:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Agosto 29, 2012, 07:58:59 am
l'hai sentito?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Agosto 29, 2012, 09:47:42 am
http://cnt.rm.ingv.it/data_id/7224365920/event.html

 :brrr: :brrr: :brrr:

Breve ma intenso (mi dicono dalla regia)
Io sono troppo lontana, ma comunque l'epicentro era molto profondo per fare danni in superficie, per fortuna  :giesu:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Agosto 29, 2012, 10:08:38 am
l'hai sentito?
avoja, e non ero nemmeno a casa, m'immagino come si sentiva al quinto piano  :brrr:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Agosto 29, 2012, 02:15:10 pm
io l'ho sentito eccome, la porta della mia camera sembra posseduta da lo dimogno. comunque nessun danno.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Agosto 29, 2012, 02:48:09 pm
la porta della mia camera sembra posseduta da lo dimogno

Ma quelle erano le Nere potenze che venivano a salutarti prima di andare al mare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Agosto 29, 2012, 10:55:45 pm
devono aver litigato con i miei spiriti guida, sono le loro suocere.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Ottobre 03, 2012, 05:24:39 pm
Mi dicono che c'è stato un terremoto circa un'oretta fa, zona piacenza.
Qui non s'è sentito
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Ottobre 03, 2012, 05:25:27 pm
Mi dicono che c'è stato un terremoto circa un'oretta fa, zona piacenza.
Qui non s'è sentito

Pare si sia sentito anche dalle tue parti  :sisisi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Ottobre 03, 2012, 05:26:16 pm
Mi dicono che c'è stato un terremoto circa un'oretta fa, zona piacenza.
Qui non s'è sentito

Pare si sia sentito anche dalle tue parti  :sisisi:

Sì sì ma io non l'ho proprio sentito. E' durato poco comunque, magari stavo camminando
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Ottobre 03, 2012, 07:49:38 pm
o eri sotto l'effetto delle tue solite erbette
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Ottobre 03, 2012, 09:27:10 pm
o eri sotto l'effetto delle tue solite erbette

me le magno a colazione le erbette :pfui:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Camelia - Ottobre 03, 2012, 10:28:22 pm
questa scossa a Piacenza mi inquieta parecchio  :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Ottobre 03, 2012, 11:44:18 pm
o eri sotto l'effetto delle tue solite erbette

me le magno a colazione le erbette :pfui:
si nota
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Ottobre 06, 2012, 04:13:01 pm
Posso aver sentito il terremoto 10 minuti fa?  :ohoh:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 24, 2012, 07:52:16 pm
Per ritornare alla questione della condanna: il ministro Clini l'ha paragonata alla condanna di Galileo. Che testa di cazzo in cattiva fede.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 24, 2012, 08:33:05 pm
Si dimetta, non è qualificato, nei fatti, per il ruolo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 24, 2012, 08:49:16 pm
http://www.repubblica.it/cronaca/2012/10/24/news/clini_terremoto-45236175/?ref=HREC1-2 (http://www.repubblica.it/cronaca/2012/10/24/news/clini_terremoto-45236175/?ref=HREC1-2)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 24, 2012, 08:50:19 pm
(OT, la voce del ministro mi sembra quella di Dorelli...)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 24, 2012, 08:59:47 pm
:facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Ottobre 26, 2012, 08:47:17 am
Terremoto nella notte tra Calabria e Basilicata. Ho letto di un morto (per infarto) e sfollati.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Ottobre 26, 2012, 11:03:26 am
L'ho appena sentito al tg. Malve della zona, appena avrete tempo e possibilità fateci sapere.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Ottobre 26, 2012, 12:51:40 pm
Io non l'ho sentito.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Ottobre 26, 2012, 02:14:39 pm
ecco, honey, a te pensavo quando ho sentito che aveva interessato la zona di cosangeles.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Dicembre 07, 2012, 10:48:59 am
Una bella botta.

http://www.ilpost.it/2012/12/07/live-terremoto-giappone-est/ (http://www.ilpost.it/2012/12/07/live-terremoto-giappone-est/)

Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 19, 2013, 12:34:30 am
http://napoli.repubblica.it/cronaca/2013/01/18/news/la_risata_del_prefetto_iurato_terremoto_finsi_commozione-50841595/ (http://napoli.repubblica.it/cronaca/2013/01/18/news/la_risata_del_prefetto_iurato_terremoto_finsi_commozione-50841595/)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2013, 03:53:03 pm
Scossa da qualche parte.. per ora fb mi segnala Genova e Firenze...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2013, 03:59:36 pm
Epicentro in Toscana, pare.

Ghis?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2013, 04:05:15 pm
http://www.repubblica.it/cronaca/2013/01/25/news/terremoto_toscana_emilia-51276521/?ref=HRER1-1 (http://www.repubblica.it/cronaca/2013/01/25/news/terremoto_toscana_emilia-51276521/?ref=HRER1-1)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Camelia - Gennaio 25, 2013, 04:07:03 pm
Provincia di Modena
sentita abbondamente purtroppo  :(

ma magnitudo e profondità? Il link che hai messo è l'unica pagina che ne parla, non trovo nulla sul web mi era quasi venuto il dubbio di essermi sbagliata
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2013, 04:10:51 pm
Troppo presto...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 25, 2013, 04:11:25 pm
http://www.repubblica.it/cronaca/2013/01/25/news/terremoto_toscana_emilia-51276521/?ref=HREA-1 (http://www.repubblica.it/cronaca/2013/01/25/news/terremoto_toscana_emilia-51276521/?ref=HREA-1)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Gennaio 25, 2013, 04:22:50 pm
http://www.repubblica.it/cronaca/2013/01/25/news/terremoto_toscana_emilia-51276521/?ref=HRER1-1 (http://www.repubblica.it/cronaca/2013/01/25/news/terremoto_toscana_emilia-51276521/?ref=HRER1-1)
ho guardato nel sito del'INGV e dice che l'epicentro è a Lucca
Speriamo che non ci siano danni, quando nelle zone a basso rischio arrivano ste "scossettine" del 4,8 grado richter c'è sempre da cacarsi addosso, visto che le normative sono meno rigide...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Gennaio 25, 2013, 04:25:53 pm
A Siena sentito niente grazie

 :up:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Gennaio 25, 2013, 04:27:08 pm
A Siena sentito niente grazie

 :up:
:-* :-* :-* :-* :-*
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Gennaio 25, 2013, 04:44:09 pm
http://iltirreno.gelocal.it/regione/2013/01/25/news/forte-scossa-di-terremoto-avvertita-in-toscana-1.6412300 (http://iltirreno.gelocal.it/regione/2013/01/25/news/forte-scossa-di-terremoto-avvertita-in-toscana-1.6412300)


Castiglione in Garfagnana.

Epicentro :'(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Camelia - Gennaio 25, 2013, 06:15:19 pm
uff ma basta  :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Gennaio 25, 2013, 06:18:49 pm
uff ma basta  :(
di nuovo?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Gennaio 26, 2013, 02:12:01 pm
danni?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Gennaio 27, 2013, 04:12:49 pm
io l'ho sentito bene lavorando a fucecchio, l'epicentro era in garfagnana
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Febbraio 01, 2013, 09:01:09 am
Danni a cose e ancora  paura :'(

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/01/31/news/allarme_terremoto_in_garfagnana-51674008/ (http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/01/31/news/allarme_terremoto_in_garfagnana-51674008/)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 01, 2013, 09:09:42 am
su Radiopop sentivo che, anche da parte delle istituzioni, si sta raccomandando attenzione e prudenza... cambio di rotta, dopo le vicende dell'Aquila...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Ghismunda - Febbraio 01, 2013, 09:14:57 am
Citazione
su Radiopop sentivo che, anche da parte delle istituzioni, si sta raccomandando attenzione e prudenza... cambio di rotta, dopo le vicende dell'Aquila.

Decisamente si, e c'è anche chi si lamenta della "messa in sicurezza" di tot persone :scapoccia:

http://iltirreno.gelocal.it/lucca/cronaca/2013/02/01/news/garfagnana-gli-sfollati-rientrano-a-casa-nessuna-scossa-nella-notte-1.6453090 (http://iltirreno.gelocal.it/lucca/cronaca/2013/02/01/news/garfagnana-gli-sfollati-rientrano-a-casa-nessuna-scossa-nella-notte-1.6453090)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Febbraio 01, 2013, 10:27:17 am
cambio di rotta, dopo le vicende dell'Aquila...


Forse pure troppo  :P
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Febbraio 01, 2013, 01:15:50 pm
Serissimi problemi di comunicazione  ::)

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/02/01/news/i_due_comunicati-51691892/?ref=HRER3-1 (http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/02/01/news/i_due_comunicati-51691892/?ref=HRER3-1)

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/02/01/news/gabrielli_soddisfatto_per_il_modo_in_cui_hanno_reagito_i_sindaci-51690299/?ref=HRER3-1 (http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/02/01/news/gabrielli_soddisfatto_per_il_modo_in_cui_hanno_reagito_i_sindaci-51690299/?ref=HRER3-1)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Febbraio 01, 2013, 01:22:25 pm
Capisco che i tecnici usino un linguaggio tecnico, e che gli amministratori non abbiano gli strumenti per capirlo. Ma non c'è un omino della Protezione Civile che spieghi i comunicati in maniera comprensibile?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 09, 2013, 09:28:07 pm
Ma c'è stata una scossa da qualche parte?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Febbraio 09, 2013, 09:35:25 pm
Perché, che è successo?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Febbraio 09, 2013, 09:37:40 pm
Pare di no, non qui.
http://cnt.rm.ingv.it/ (http://cnt.rm.ingv.it/)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 09, 2013, 09:41:31 pm
Boh, forse era il gatto che mi scuoteva la scrivania...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Febbraio 16, 2013, 11:05:38 pm
http://www.repubblica.it/cronaca/2013/02/16/news/terremoto_a_frosinone_e_roma-52818006/?ref=HRER2-1

Forte scossa a Frocinone, niente danni pare.
Io non ho sentito un casso!  ???
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 16, 2013, 11:06:54 pm
http://www.repubblica.it/cronaca/2013/02/16/news/terremoto_a_frosinone_e_roma-52818006/?ref=HRER2-1

Forte scossa a Frocinone, niente danni pare.
Io non ho sentito un casso!  ???

se avessi seguito il festival di sanremo insieme a noi  :bambambam: avresti letto la cronaca in diretta della scossa mia e di Theo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Febbraio 16, 2013, 11:09:13 pm
http://www.repubblica.it/cronaca/2013/02/16/news/terremoto_a_frosinone_e_roma-52818006/?ref=HRER2-1

Forte scossa a Frocinone, niente danni pare.
Io non ho sentito un casso!  ???

se avessi seguito il festival di sanremo insieme a noi  :bambambam: avresti letto la cronaca in diretta della scossa mia e di Theo.
Ancora devo cominciare a leggere...  :pigro:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 16, 2013, 11:13:03 pm
http://www.repubblica.it/cronaca/2013/02/16/news/terremoto_a_frosinone_e_roma-52818006/?ref=HRER2-1

Forte scossa a Frocinone, niente danni pare.
Io non ho sentito un casso!  ???

se avessi seguito il festival di sanremo insieme a noi  :bambambam: avresti letto la cronaca in diretta della scossa mia e di Theo.
Ancora devo cominciare a leggere...  :pigro:

ma non ce la farai mai a leggere tutto. vai direttamente all'ultima pagina, accendi la tv e inizia a commentare insieme a noi  :frusta: :rompicazzi:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Febbraio 16, 2013, 11:26:55 pm
Ma io non ho la TV  :rompicazzi:


Il problema è che mio fratello dorme e non ho le cuffie per lo streaming  :P
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Theodorus - Febbraio 16, 2013, 11:36:36 pm
Madò, qui tremava tutto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Febbraio 16, 2013, 11:53:03 pm
Madò, qui tremava tutto.
Ma serio?  :basito:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 16, 2013, 11:57:26 pm
Madò, qui tremava tutto.
Ma serio?  :basito:

è stata bella lunga, ma non fortissima.
(non so a che piano sta theo, io al terzo)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mikyhell79 - Febbraio 17, 2013, 12:01:23 am
Madò, qui tremava tutto.
Ma serio?  :basito:

è stata bella lunga, ma non fortissima.
(non so a che piano sta theo, io al terzo)
Qua a Female Little  Wall (muratella) assolutamente nulla, anche i vicini non hanno sentito un kaiser  :basito:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Archibald - Febbraio 17, 2013, 02:03:21 am
Leggera scossa di terremoto, sentita distintamente qui nelle Marche.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Theodorus - Febbraio 17, 2013, 02:11:46 am
Io sono nel casalone vecchissimo dei miei, una crepa sul muro in effetti sembra più visibile.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Febbraio 17, 2013, 10:24:41 am
Mia madre l'ha sentito al primo piano ma è stato imputato ai tifosi juventini del piano di sopra :asd:
Noi non abbiamo sentito nulla, più o meno è coinciso col goal di Totti, chevvelodicoaffà.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 17, 2013, 12:04:49 pm
c'è stata una scossa alle 2 di notte? forte? dormivo e non mi sono svegliata.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 25, 2013, 11:51:11 pm
PG, sentito nulla?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Febbraio 25, 2013, 11:53:39 pm
questa è l'italia che s'è rotta il cazzo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: PiantaGrassa - Febbraio 26, 2013, 08:44:09 am
dormivo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 01, 2013, 05:55:43 pm
http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=20677# (http://www.greenreport.it/_new/index.php?page=default&id=20677#)

Tanto per ricordarcene.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Marzo 03, 2013, 03:58:18 pm
Letto or ora sul messaggero on line che c'è stata una lieve shekerata dalle parti di Ciampino & Castel Gandolfo.
Sarà stato il papa emerito ??
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mbee - Marzo 03, 2013, 06:19:44 pm
Qui intorno l'hanno sentita in parecchi, noi nemmeno stavolta.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Marzo 03, 2013, 09:33:54 pm
Letto or ora sul messaggero on line che c'è stata una lieve shekerata dalle parti di Ciampino & Castel Gandolfo.
Sarà stato il papa emerito ??

i fagioli a una certa età fanno male.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Marzo 03, 2013, 09:37:25 pm
forse anche una prima notte focosa soletti soletti finalmente dei due sposini
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: anne boleyn - Marzo 04, 2013, 02:12:05 pm
naaaah! ratz ha una certa età.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Giugno 21, 2013, 12:59:41 pm
Che botto  :-\

magnitudo 5.2

http://www.corriere.it/cronache/13_giugno_21/terremoto-nord-italia_3f14a7e6-da5f-11e2-9d67-b685cbe4cbd5.shtml
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Iris Q - Giugno 21, 2013, 01:02:11 pm
A questo giro non l'ho sentita personalmente, per fortuna. Voi tutto ok?  :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mae - Giugno 21, 2013, 01:19:46 pm
Mi hanno chiamata sia il padre (Livorno, non se n'è accorto ma ha saputo) sia il marito (Milano, 5° piano, l'ha sentito). Io non me ne sono accorta. Forse ma forse MiniMae sì: in quel momento si è inquietato sempre più e ha voluto le coccole, ma è un comportamento normale.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 21, 2013, 02:26:50 pm
Ero in strada, sentito nulla.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Giugno 21, 2013, 02:42:12 pm
A questo giro non l'ho sentita personalmente, per fortuna. Voi tutto ok?  :(
io invece l'ho sentita, ma ormai ci ho fatto quasi l'abitudine.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Camelia - Giugno 23, 2013, 11:17:59 pm
una anche oggi
non l'ho sentita per fortuna perché guidavo
quella/e (erano due attaccate) di venerdì l'ho sentita tantissimo, ero in un centro commerciale ed è stato tipo scena film, mai visto tanta gente così terrorizzata; poi qua dopo l'anno scorso siamo tutti ipersensibili, ho visto gente che è stata fuori casa praticamente fino a notte...
cerco di farmene una ragione, l'Italia è zona sismica punto
ma non  ci si abitua mai  :(
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Giugno 30, 2013, 02:25:28 pm
domenica scorsa, quando l'ha sentito anche camelia, l'ho sentito anche io. Sono entrato in una chiesa per visitarla, arrivato a metà navata è tremato tutto e ho sentito i piccioni fuggire dal tetto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 21, 2013, 03:51:09 pm
Come ha scritto un mio contatto su FB: ma questo terremoto nelle Marche non se lo fila nessuno?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: mirtillosa* - Luglio 23, 2013, 04:17:16 pm
Per fortuna nonhancausato danni
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Archibald - Luglio 23, 2013, 10:11:13 pm
Come ha scritto un mio contatto su FB: ma questo terremoto nelle Marche non se lo fila nessuno?
Forse perché qui, specie nella zona subappenninica, le terra è parecchio ballerina e tutti in qualche modo ci convivono, quindi in assenza di danni nessuno si è preoccupato particolarmente.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 08, 2013, 02:27:47 pm
http://www.redflagnews.com/headlines/japan-finally-admits-the-truth-right-now-we-have-an-emergency-at-fukushima

Sbagli ammessi sempre solo troppo dopo... (cit.)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Walder Frey - Agosto 08, 2013, 02:32:31 pm
Mi sembra una gigantesca cavolata. Leggi i commenti sotto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 08, 2013, 02:37:28 pm
Riguardano il grafico... che non credo sia ciò che conta.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 08, 2013, 02:41:19 pm
In ogni caso, finché non si colorerà di sinistri bagliori roventi il monte Fuji, non fregherà un cazzo a nessuno...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Walder Frey - Agosto 08, 2013, 02:41:56 pm
Anche noi siamo governati da bugiardi patentati. Cosa cambia? Dov'è il clamore?
Ma nonostante tutto, non credo che un qualsiasi altro Paese possa "controllare" meglio le conseguenze di una tragedia di simili proporzioni.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 08, 2013, 03:57:52 pm
Può essere scorretto qualificare emergenza qualcosa che é in atto da molto tempo...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Agosto 08, 2013, 04:00:07 pm
Può essere scorretto qualificare emergenza qualcosa che é in atto da molto tempo...

tipo dolori peristaltici ?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 08, 2013, 04:04:18 pm
Esatto; idem con sventagliate di sciolta
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Agosto 08, 2013, 04:10:33 pm
Esatto; idem con sventagliate di sciolta

ehhh... (http://lanuovasardegna.gelocal.it/regione/2012/01/10/news/acqua-corretta-al-guttalax-per-vendicarsi-dell-ex-1.3634219)  ::)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 08, 2013, 04:17:01 pm
Acque contaminate reloaded
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 21, 2013, 12:31:20 pm
http://www.repubblica.it/esteri/2013/08/21/news/fukushima_incidente_grave_la_perdita_d_acqua-65071373/?ref=HREC1-3

Io lo dicevo...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 22, 2013, 10:35:46 am
Le Marche continuano a ballare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Archibald - Agosto 22, 2013, 06:46:33 pm
Il Conero è bello, ma più friabile di una galletta.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 24, 2013, 05:42:53 pm
Piccola vicino a Pordenone...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 28, 2013, 10:38:46 am
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/?id=3.2.533406254

Lo so, sono noioso.
Ma purtroppo ne ero proprio certo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Agosto 28, 2013, 11:25:40 am
Alla fine s'è poi capito cosa intendono fare come programma di politica nazionale?
Forse ricordo male (possibilissimo), ma dopo l'impatto iniziale non erano ritornati sui loro passi per continuare i programmi avviati?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 28, 2013, 11:32:50 am
Ricordo anche io così.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Agosto 28, 2013, 11:35:18 am
Brutto da dire perchè non son certo notizie che si vorrebbero sentire, ma mi auguro che queste ulteriori constatazioni servano loro per ripensarci. E servano in generale.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 28, 2013, 11:42:19 am
...ci sono simulazioni sulla diluizione nell'oceano?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Agosto 28, 2013, 06:15:21 pm
300 tonnellate di liquido radioattivo.
Ok.
Poi me vengono a rompercazzo, se mi accendo una sigaretta.
-.-
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 03, 2013, 10:38:09 am
Altri 400 litri di materiale radioattivo finito in mare a Fukushima.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 07, 2014, 09:50:16 pm
Qualcuno ha sentito la scossa di Torino? Crocs?
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: lucaluca - Aprile 07, 2014, 11:31:04 pm
Si sarà buttata sopra la tivvù per salvarla dal terremoto, mi fa venire in mente un bellissimo film francese di giochi parigi contro il resto della francia, in cui c'era il contadino che girava con la tivù sulla carriola del letame, ed era così appassionato che non fece una piega nemmeno quando l'incendio gli bruciò pagliaio e casa.
A pensarci bene però il patriottismo provinciale lo giustificava.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Aprile 08, 2014, 12:41:02 am
ero in collina e non ho sentito nada de nada...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 11, 2014, 10:06:26 pm
Allerta tsunami Fukushima
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Dark Star - Luglio 11, 2014, 11:31:28 pm
se non mi addormento ora ci guardo

poi magari rifioriscono le vendite di gaiger-miuller, faccio un furto e pure un gruzzolo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 11, 2014, 11:59:01 pm
Nulla fu

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/07/11/allerta-tsunami-al-largo-di-fukushima_8af5d9ea-610e-420f-a3bd-46ff8e668bfc.html
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 10, 2014, 07:34:53 pm
Tutti assolti in appello.

http://www.repubblica.it/cronaca/2014/11/10/news/l_aquila_processo-100213076/?ref=HRER3-1

Io vorrei ribadire quello che scrissi allora: a mio modo di vedere non si trattava - come dissero alcuni - di un processo alla scienza; la condanna in primo grado non era per non aver previsto la scossa, ma al contrario per aver attivamente fatto delle previsioni rassicuranti indebite.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 10, 2014, 07:38:04 pm
Esatto
E tremendo
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 11, 2014, 07:40:19 pm
http://www.ansa.it/abruzzo/notizie/2014/11/11/sisma-laquila-citta-tramortita-il-giorno-dopo-la-sentenza_7266edaa-86c6-474b-a693-b230c8ae309f.html

Io comunque la laurea e i dottorati di chi ha fatto la "previsione inversa" gradirei vederli finire nel cesso...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Kro - Novembre 11, 2014, 07:59:15 pm
http://www.ansa.it/abruzzo/notizie/2014/11/11/sisma-laquila-citta-tramortita-il-giorno-dopo-la-sentenza_7266edaa-86c6-474b-a693-b230c8ae309f.html

Io comunque la laurea e i dottorati di chi ha fatto la "previsione inversa" gradirei vederli finire nel cesso...

Si

ma almeno lo si faccia con classe...


(http://www.giocomania.org/Carta/barchetta/barchetta.GIF)


:asd:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 19, 2014, 12:05:54 pm
Non c'è più nessuno toscano?
Hanno ballato non poco.
Titolo: Re: Re: Il terremoto
Inserito da: NuovaCarne - Dicembre 19, 2014, 01:03:36 pm
Non c'è più nessuno toscano?
Hanno ballato non poco.
Mirtilla é toscana.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Dicembre 19, 2014, 09:58:18 pm
Chopper :sciuretta:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 20, 2014, 10:00:47 am
La Toscana continua a tremare.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Dicembre 20, 2014, 05:14:28 pm
http://www.scientificast.it/2014/12/20/lo-sciame-sismico-del-chianti-dicembre-2014/
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 20, 2014, 05:29:35 pm
Molto interessante
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 23, 2015, 12:10:50 pm
A Firenze si balla, ma non abbiamo più fiorentini che ce ne parlino.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Gennaio 23, 2015, 12:16:54 pm
Sarà colpa loro  :asd:

(http://www.repstatic.it/content/nazionale/img/2015/01/23/114055180-6d6e64e9-328b-4484-9116-dc0289c2ce27.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Gennaio 23, 2015, 12:18:42 pm
Sciame appennino modenese e pistoiese.

(http://cnt.rm.ingv.it/data_id/4004878041/map_loc_t.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Aprile 25, 2015, 05:22:27 pm
Situazione molto drammatica...

 http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2015/04/25/nepal-orte-terremotodanni-in-capitale_cf611f03-5bea-4ac2-8d04-509c9a55c9ce.html
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Maggio 31, 2015, 12:17:40 am
Non la caga nessuno perché non ha fortunatamente fatto danni,  però una botta da 8,5 di magnitudo, nei pressi del Giappone, è una cosa grossa.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Agosto 03, 2015, 10:47:01 am
Si balla, real time  :ohoh:

http://www.centrometeoitaliano.it/terremoti-e-geofisica/terremoto-oggi-italia-3-agosto-2015-lieve-scossa-m-2-1-tirreno-meridionale-dati-ingv-30017/
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 03, 2015, 10:53:49 am
Acci!
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 03, 2015, 11:13:31 am
Magari salta la connessione a mio padre e la smette di spammare...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Marzo 08, 2016, 06:18:12 pm
Lo dice lui ma la dice lunga...

http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni/ambiente/2016/03/08/news/fukushima_l_acqua_contaminata_viene_tuttora_dispersa_in_mare_-134987649/?ref=fbpr
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Marzo 08, 2016, 06:19:55 pm
Citazione
L'inchiesta ha evidenziato che fu la rottura di una valvola a salvare il Giappone da una catastrofe ben più grave di quella avvenuta. È vero?

"Sì, nella piscina in cui erano stoccate le barre di combustibile del reattore 4 l'acqua stava evaporando. Se ciò fosse avvenuto, le barre avrebbero emesso una tale quantità di radiazioni da investire l'aerea urbana di Tokyo e provocare la morte di milioni di persone. Per fortuna si ruppe una piccola chiusa e da un serbatoio vicino arrivò l'acqua che evitò un cataclisma".


Pensò mai di lanciare un vasto piano di evacuazione?

"Sì, anche perché avevo letto quanto era accaduto a Cernobyl, dove c'è un solo reattore, mentre a Fukushima ce ne sono 6. Avevo previsto di evacuare tutta la regione di Tokyo, ossia 50 milioni di persone".
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Marzo 08, 2016, 06:24:39 pm
Tra Tokyo e la zona ci sono forse un po' meno di 300 km... evacuazione a 300 km di distanza circa...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 08, 2016, 06:28:27 pm
Eh, come sapete io ho insistito molto sull'argomento; ultimamente ci sono meno notizie, ma non vuol dire che sia tutto risolto.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Marzo 08, 2016, 06:35:27 pm
:sisisi:

Il progetto di una evacuazione a quella distanza è comunque l'indice più inquietante.
Rafforza l'idea che un solo caso di fatalità negativa nel nucleare civile possa mettere in crisi una civiltà.
Vuol dire 600 km di diametro perennemente invivibile. In Europa un collasso epocale.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Marzo 09, 2016, 08:31:04 am
ma che dici mix, il nucleare è sicuro e pulito. Lo diceva anche silvione. (tra l'altro è un argomento così banale che non ci vuole un tecnico e non sono necessari discorsi complessi: costa meno il singolo kwh prodotto, ma manutenzione e smaltimento fanno lievitare i costi generali, è pericoloso e, in certa misura, obsoleto, quindi perché?).
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Marzo 09, 2016, 11:31:41 am
Di sicuro è in grado di fare pulizia e una volta per tutte...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Marzo 09, 2016, 11:36:40 am
Prima fatemi vedere il Giappone, però  ;D
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Aprile 15, 2016, 11:39:48 am
Per una scossa non enorme, in un paese attrezzato, ci sono purtroppo conseguenze piuttosto gravi.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/04/15/terremoto-giappone-nove-morti-e-almeno-765-feriti-attivati-500-centri-di-accoglienza-per-44mila-persone/2639400/
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Aprile 15, 2016, 11:50:17 am
 :spiaggiato:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 15, 2016, 07:41:08 pm
Nuova scossa e allarme tsunami.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Aprile 15, 2016, 08:45:35 pm
Accidenti...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Aprile 17, 2016, 09:46:31 am
Anche in Ecuador...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 24, 2016, 05:33:15 am
Brutta situazione.

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/08/24/news/sisma_del_6_4_nella_notte_vicino_perugia_avvertito_in_tutto_il_centro_italia-146516780/?ref=fbpr
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Agosto 24, 2016, 08:28:31 am
Che disastro  :malaticcio:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Agosto 24, 2016, 08:45:38 am
Il Corrierone  :nanna:

(https://pbs.twimg.com/media/CqmFN7WVIAAoLyw.jpg:large)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 24, 2016, 09:19:28 am
Per altro è il siDNaco.

Disastro.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 24, 2016, 09:45:38 am
Ho mandato un messaggio a Ema: credo che oggi le Preposizioni siano a sud dell'area del terremoto, ma in teoria tra oggi e domani dovrebbero proprio attraversare la zona dell'epicentro, non c'è un concerto organizzato, ma credo che oggi fosse prevista una tappa a Pescara, e poi su lungo la costa adriatica.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Agosto 24, 2016, 09:52:58 am
si è sentito forte anche qui, mi sono svegliata col letto che ballava.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Agosto 24, 2016, 11:55:37 am
 :-X

(https://pbs.twimg.com/media/CqmshKbW8AApXhk.jpg)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Agosto 24, 2016, 01:55:43 pm
c'è appena stata un'altra piccola scossa. più debole di quella di stanotte, quindi spero non dannosa vicino l'epicentro.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Agosto 25, 2016, 10:43:23 am
Se ne sentiva il bisogno, Bertolaso ha rotto il silenzio  :nanna:

(https://pbs.twimg.com/media/CqsOkelWYAECwg2.jpg:large)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Agosto 25, 2016, 10:57:24 am
 :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 25, 2016, 04:07:07 pm
Piccolo fior da merda dei commenti che circolano.

http://www.davidpuente.it/blog/2016/08/25/sciacalli-complottari-razzisti-vegani-credenti-il-terremoto-ha-tirato-fuori-il-peggio-dellitalia/
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Agosto 25, 2016, 04:22:18 pm
A questi non darei nemmeno una riga di visibilità  :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 25, 2016, 07:33:29 pm
Ero rimasto molto indietro, sul numero delle vittime... ora si parla di 250.
Che orrore.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Agosto 26, 2016, 09:44:37 am
Destinato purtroppo ancora a salire, oggi 268. Terribile.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Agosto 26, 2016, 09:51:06 am
articolo che non mi stupisce per niente (il permalink è fuorviante, nel testo dell'articolo è un particolare secondario)

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/08/26/news/colpa_di_un_impiegato_distratto_e_amatrice_perse_i_contributi-146638302/?ref=HRER1-1
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Agosto 26, 2016, 10:08:15 am
Non mi stupisce, ma fa salire il Ramsay Bolton  :furioso:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Agosto 26, 2016, 12:01:26 pm
Complottisti IMPENITENTI  :-X

http://www.lastampa.it/2016/08/25/societa/la-bufala-della-magnitudo-falsata-per-non-pagare-i-danni-ai-cittadini-SigbcN5TBubknQSzVW1DaL/pagina.html
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Settembre 12, 2016, 01:51:27 pm
Il comune di Amatrice querela Charlie H.


:facepalm:  :facepalm: :facepalm: :facepalm: :facepalm:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Settembre 12, 2016, 02:29:27 pm
ommadonna
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Settembre 12, 2016, 04:26:13 pm
 :desolazione:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Settembre 12, 2016, 04:28:52 pm
Il comune di Amatrice querela Charlie H.


Con tutti i problemi che hanno, possono perdere tempo pure in questo? Spero che sia una bufala che hai scritto e io credulona prendo per vera
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Settembre 12, 2016, 05:12:48 pm
http://www.repubblica.it/cronaca/2016/09/12/news/terremoto_amatrice_querela_charlie_hebdo-147611208/?ref=HREC1-9
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Bellatrix - Settembre 12, 2016, 05:27:08 pm
Va beh, va beh...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Settembre 13, 2016, 08:29:27 am
Chissà  ::)

https://twitter.com/LeonardoBlog/status/775372323947999232
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 25, 2016, 07:24:23 pm
In Toscana, sentito a Firenze.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Ottobre 26, 2016, 04:43:27 pm
In Toscana, sentito a Firenze.

stavo uscendo di casa, si affaccia la vicina di pianerottolo: "oddio L?AVETE SENTITO IL TERREMOTO?" "Ma guarda no, però io non lo sento mai".

E infatti c'era stato...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 26, 2016, 07:21:32 pm
Centro Italia, 5,3.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 26, 2016, 09:39:24 pm
Ancora, tra 5.9 e 6.3 da stabilire.
Pesante.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 26, 2016, 10:21:05 pm
Questa è brutta.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Ottobre 27, 2016, 09:18:11 am
Impressionante  :malaticcio:

(https://pbs.twimg.com/media/CvwAsONWcAA8r1Z.jpg:large)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 28, 2016, 11:49:46 am
Molto interessante:

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/10/28/news/quel_pezzo_di_italia_adesso_e_piu_instabile_possibili_nuovi_sismi-150748419/?ref=fbpr
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Ottobre 28, 2016, 12:07:17 pm
L'ho sentito alla radio, interessante e terribile allo stesso tempo, la questione dello sciamo mi stressa solo a pensarci  :malaticcio:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 28, 2016, 02:49:51 pm
proprio mentre sono fuori roma, mi dicono che a roma si è sentito tantissimo.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 28, 2016, 03:17:34 pm
I parenti di Betty non stanno nella zona in cui il sisma si è sentito (quindi centro, ma pare che verso l'Adriatico si sia sentito quasi dal Veneto alla Puglia).  :detective:
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: purple - Ottobre 28, 2016, 05:34:06 pm
O forse abitano ai piani bassi (e quindi, come nel mio caso, non si è sentito)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 29, 2016, 01:42:23 pm
Citazione da: tale Angelica Barbieri
Il CERN con gli esperimenti lungo il tunnell sotterraneo che percorre l'Italia è responsabile degli ultimi devastanti terremoti in Italia?

Osservate la linea lungo cui è stato scavato il tunnell del CERN (nella seconda immagine, segnata in viola) e osservate come la Mirandola, uno dei paesi colpiti da uno degli ultimi devastanti terremoti,sia sulla linea. Ricordo che l'Emilia non è mai stata zona sismica. Gli altri terremoti seguono tutti la ,linea del tunnell dove gli scienziati sparano materia a velocità superiori a quelle della luce.

Queste le mie considerazioni in proposito.

" Cosa succede alla materia quando si supera la velocità della luce come fanno al Cern? Un pò come quando una donna lancia un acuto nel canto e fa spaccare i lampadari? Capite che avere fatto un tunnell sotterraneo lungo l'Italia (mica l'hanno fatto in Svizzera..sti farabutti insieme al governo italiano che ha dato il permesso) e spararci dentro materia a velocità superiori a quella della luce (come hanno evidenziato gli ultimi esperimenti del Cern stesso) non può essere qualcosa privo di conseguenze per la materia che vi è attorno? Se poi appunto ci mettiamo le trivellazioni..stanno devastando il nostro sottosuolo..non ci deve meravigliare ciò che sta accadendo.

Chi è che ha deciso di fare quel tunnell sotto l'Italia, un paese con costruzioni millenarie, uno dei più antichi e belli? Chi ha dato nel nostro governo il permesso di farlo..chi è stato?????

Chi sono quegli scienziati che hanno costruito un tunnell del genere, facendolo passare per uin territorio sismico (quello sì) come Umbria e Marche, con altissima densità di abitanti? Se con un acuto si rompono i vetri..immaginate con un "suono" superiore.....ci arrivo io che non sono una scienziata, come mai non c'è arrivato chi invece lo è? Non voglio pensare sia una cosa voluta..meglio pensare che non hanno "valutato" la cosa, altrimenti invece che omicidio colposo si tratterebbe di omicidio volontario..anzi..strage.

Io non sono una scienziata..ma spero che chi di dovere, senza ritenerci tutti deficienti e non in grado di capire, dica la sua con onestà: stanno distruggendo il nostro paese, ci stanno uccidendo come formiche in ogni modo..noi non li possiamo fermare nessuno dà retta alle nostre considerazioni, voi sì.

Chiedo aiuto anche agli scienziati stranieri, perlomeno a quelli dotati di coscienza.


Piccole Gelmini crescono, e diventano complottiste.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 29, 2016, 01:48:05 pm
Quando un amico, perché sì, queste persone hanno anche degli amici non del tutto fuori di zucca, le linka un articolo in cui spiega la faccenda dei neutrini che passano attraverso etc. lei risponde che "non stiamo parlando della stessa cosa", e poi la grande perla:

Citazione
Fidati tu. Ci conosciamo da tanto vero? Bene..sai bene che non dico mai cose che non penso..non parlo mai tanto per parlare. ma rispetto la tua opinione. Vedrai...è solo questione di tempo...se prima avevo dei sospetti ora sno certezze. La coscienza collettiva farà il resto.

e il culmine:

Citazione
Sono talmente abituata ad arrivare sempre un pò prima degli altri sul campo che ormai nemmeno ci faccio caso alle contestazioni.
.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Theodorus - Ottobre 29, 2016, 07:39:58 pm
L'ultima ha fatto arrotolare l'universo su se stesso.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 30, 2016, 10:23:55 am
Cazzo, ancora.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 30, 2016, 06:49:40 pm
Ripenso alle vacanze del 2006, che feci proprio nel sud dell'Umbria, e quindi Norcia, Castelluccio, la Val Nerina...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 30, 2016, 09:19:07 pm
1

Citazione da: Ayooub Kara
Il terremoto? Una punizione divina all'Italia per essersi astenuta alla votazione dell'Unesco sulla Città Vecchia di Gerusalemme che, a giudizio di Israele e delle comunità ebraiche del mondo, ha negato i legami millenari di Israele con l'ebraismo».
http://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/viceministro_israeliano_terremoto_punizione_unesco-2051326.html

e 2

Citazione da: Antonio Socci
TERREMOTI DEVASTANTI.IL PAPA INVECE DI ANDARE A OMAGGIARE LUTERO CONSACRI L'ITALIA SOTTO IL PATROCINIO DELLA MADONNA
http://www.huffingtonpost.it/2016/10/30/papa-festeggia-lutero-crolla-san-benedetto-_n_12712338.html?ncid=fcbklnkithpmg00000001

Ora io vorrei che questi due si incontrassero, si abbracciassero stretti e cominciassero a limonare.
Per sempre.
Così non potrebbero più né dire né scrivere simili cazzate.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 30, 2016, 10:07:24 pm
Morons of all lands, unite...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 30, 2016, 10:34:48 pm
L'informazione sta perdendo a sua volta la rotta.
Già la diffusione, immediata, di dati incoerenti sulla magnitudo, prima che fossero verificati e elaborati dall'INGV secondo i protocolli, è una stupidaggine pericolosa.
Si sta leggendo poi di 100.000 sfollati "temuti", mentre la protezione civile sta precisando che la cifra non può essere data in questo modo perché indica solamente il numero di persone presenti nel bacino interessato dall'evento.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 30, 2016, 10:38:25 pm
Una cattiva informazione fa un sacco di danni.
Capisco prendersela con imbecilli simili ma se si spendesse altrettanta energia e attenzione sulle mancanze e sulle distorsioni degli organi di informazione generalisti sarebbe forse cosa (anche più) utile.
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Ottobre 31, 2016, 10:01:14 am
(https://pbs.twimg.com/media/CwFag6qWEAApc1r.jpg:large)
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Chopper - Ottobre 31, 2016, 11:12:53 am
viene sempre a galla il peggio del peggio in queste occasioni, e mi preoccupa molto la numerosità...
Titolo: Re: Il terremoto
Inserito da: Misia - Novembre 02, 2016, 10:05:25 am
Una cattiva informazione fa un sacco di danni.
Capisco prendersela con imbecilli simili ma se si spendesse altrettanta energ