Le Malvestite

Psychiatric help => Speakers' corner => Topic aperto da: Betty Moore - Giugno 24, 2017, 09:31:22 am

Titolo: Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 24, 2017, 09:31:22 am
visto che è un argomento di cui parliamo sempre più spesso, direi di raccogliere in questo topic le perle di idiozia dei moralisti travestiti da progressisti che stanno inquinando l'internet e le università di tutto il mondo.

comincio con una cosa divertente che ho scoperto ieri. avete presente il whitewashing? dicesi ww quel fenomeno per cui personaggi di colore vengono resi bianchi nei film, cosa che ovviamente manda su tutte le furie i SJW (e non hanno tutti i torti, in generale, sull'argomento).
da bravi SJW con la lentina d'ingrandimento per le ingiustizie, però, devono esagerare e vedere whitewashing anche dove non ce n'è.
ad esempio: gli italiani. be', ficchiamocelo in testa: noi italiani non siamo bianchi. e se in un film mmerecanzo qualcuno osa rappresentare un italiano palliduccio, o coi capelli biondi o con gli occhi chiari... È WHITEWASHING!!!!!1!1!

(discussione su tumblr, appena la ritrovo ve la posto)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 24, 2017, 01:13:58 pm
Beh, hai iniziato con un argomento che in effetti è collaterale.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 24, 2017, 02:13:52 pm
Beh, hai iniziato con un argomento che in effetti è collaterale.

be', ho iniziato col primo che avevo sotto mano, ma ho l'impressione che riempiremo questo topic con molte notizie interessanti  ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Giugno 26, 2017, 11:38:36 pm
Citazione
non sembri italiana, hai un aspetto più internazionale
A parte che non si sa cosa voglia dire "internazionale", ma quando te lo senti dire no, non hai neanche la forza di rispondere dallo sconforto. :spiaggiato:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Giugno 27, 2017, 02:05:54 am
Poi dal pulpito di una società fondata sullo sterminio etnico e sull'immigrazione...

Vedessero la quantità di siciliani biondi che conosco, credo je esploderebbe la testa. Per non parlare della mia pelle color fluo.

In ogni caso questo topic sarà pieno di cose divertentissime.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 27, 2017, 10:14:28 am
Vedessero la quantità di siciliani biondi che conosco, credo je esploderebbe la testa. Per non parlare della mia pelle color fluo.

pelle fluo a rapporto!

e non si rendono conto di quanto sia razzista pensare una cosa del genere.
cioè identificare la rescial representeshion nei film con un fenotipo specifico e inscalfibile.
poche idee sono più ariane di questa.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 27, 2017, 03:39:50 pm
manuale della tumblr-femminista: è sessista sottolineare ovvietà come "gli uomini sono più forti delle donne negli sport"

http://www.independent.co.uk/news/world/americas/john-mcenroe-serena-williams-ranking-men-comments-sexist-npr-interview-a7809551.html

il povero john McEnroe si sta beccando insulti da SJW di mezzo mondo per aver detto che serena williams sarebbe classificata intorno al 700esimo posto se competesse nel circuito maschile, frase che è stata definita "insulto"  ??? e "essista".
(tra parentesi, non era neanche un commento gratuito, ha risposto ha una precisa domanda)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Giugno 27, 2017, 04:35:14 pm
Magari ha detto 'na cazzata visto il fisico di Serena, ma che c'entra il sessismo o l'insulto  :asd:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Giugno 27, 2017, 05:22:58 pm
Che poi, mica in tutti gli sport e mica sempre ;D

Vedi famosa vittoria della donna alle gare unisex di tiro alle Olimpiadi di parecchi anni fa. O il fatto che a livello junior alcune pattinatrici russe e giapponesi si piazzerebbero tranquillamente dalle parti del podio nelle competizioni dei maschi dello stesso livello.

Poi ahò, si possono sempre abolire le divisioni per sesso e vedere cosa succede negli sport di alto livello...


(approfitto per postare il bellissimo programma che avrebbe consentito a Polina Tsurskaya di arrivare all'argento tra i maschi lo scorso anno ;D )

https://www.youtube.com/watch?v=HuO1TWFUXAs
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 27, 2017, 08:46:58 pm
Che poi, mica in tutti gli sport e mica sempre ;D

Vedi famosa vittoria della donna alle gare unisex di tiro alle Olimpiadi di parecchi anni fa. O il fatto che a livello junior alcune pattinatrici russe e giapponesi si piazzerebbero tranquillamente dalle parti del podio nelle competizioni dei maschi dello stesso livello.

sì, secondo me anche in alcune tecniche di combattimento ci potrebbe essere un minimo di competizione, però, ecco, tipo, facciamo gareggiare insieme i velocisti e vediamo quante donne vanno sul podio  ::)

Magari ha detto 'na cazzata visto il fisico di Serena, ma che c'entra il sessismo o l'insulto  :asd:

McEnroe era persino stato iper-cauto nel rispondere alla domanda, dicendo che una Serena in giornata potrebbe battere anche maschi di alto livello, ma che se dovesse competere nel tour, cioè su un numero alto di partite, sicuramente il suo rank sarebbe basso. che mi pare un parere persino troppo gentile, visto che anni fa la cara serena ha giocato un set amichevole contro mi pare il numero 700 del mondo e ha perso 6-1.

e ci sarà un cavolo di motivo per cui alle donne non fanno fare 5 set negli slam.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Impenitente - Giugno 27, 2017, 11:35:47 pm
Avrebbe dovuto dire falsità col solito modo viscido e ipocrita di certi omuncoli. (Che a me fanno venire i brividi e mi fanno immaginare freezer pieni di vicine di casa)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Giugno 28, 2017, 04:51:58 pm
Impenitente  :vojo: :vojo: :vojo:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Luglio 05, 2017, 11:48:26 am
Un capitolo tragico di questa storia andrebbe dedicato solo ai mortali danni che stanno infliggendo alla ricerca in campo umanistico e delle scienze sociali. La stupidità fatta cattedra.

A confronto la Gelmini fu nulla.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Luglio 05, 2017, 01:43:45 pm
Un capitolo tragico di questa storia andrebbe dedicato solo ai mortali danni che stanno infliggendo alla ricerca in campo umanistico e delle scienze sociali. La stupidità fatta cattedra.

i famigerati studi gender e i panegirici di riscoperta su qualsiasi artista scarsa e GIUSTAMENTE sconosciuta di sesso femminile vissuta prima del 1800?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Luglio 05, 2017, 05:00:41 pm
Avete dato un’occhiata al nuovo capolavoro SJW che ha battuto tutti record di crowfunding, ossia Storie della Buonanotte per Bambine Ribelli?

ne ho una copia qui con me. c’è olezzo di moralizzazione tumblr-femminista in ogni singolo elemento del libro, dalla copertina alle illustrazioni (al 90% un tipo di illustrazione che può piacere solo a un adulto) ai testi, ovviamente, congiunzioni e verbi ausiliari compresi. le paginette con le storie delle grandi donne sono delle robe immonde, vite di grandi personaggi storici e dell'arte alternate a eroine dei nostri tempi che spesso ti viene da pensare "ma questa mo' che ci azzecca"?, raccontate in quattro parole copiaincollate da wikipedia è bambinizzate a prova di cervellino di seienne con basso QI (iniziano tutte con un odiosissimo "c'era una volta...").

mi è (dis)piaciuta particolarmente la paginetta dedicata ad Artemisia Gentileschi* in cui le autrici volevano parlare dello stupro perché “dobbiamo mostrare che è stata una donna coraggiosa” però allo stesso tempo le parole “stupro” o “violenza” o “molestia” “meglio non usarle perché è pur sempre un libro per bambyne”. È venuto fuori un pastrochio di giri di parole da cui l’unica cosa che un non conoscitore della vicenda può evincere è che Agostino Tassi è stato condannato perché ci aveva provato con la Gentileschi. Ottimo insegnamento per le SJW ribelli del futuro (e probabilmente, ora che ci penso, è quello che sognano: che un uomo venga arrestato non appena osa provarci con una donna).

Prossimamente vi posto qualche perla.

*OT per Theo: da conoscitrice molto superficiale e profana dell’arte pittorica seicentesca, ma è solo una mia impressione o trattasi di scopiazzatrice mediocrissima ma strapompatissima?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 05, 2017, 08:29:59 pm
Avevo visto la copertina, particolare. Per il resto, buio pesto ;D

Leggo che è fatto per dimostrare che le donne si emancipano anche attraverso caparbie e inarrestabili affermazioni e non solo per via delle sofferenze patite e superate.
Oh, tocca vincere o è meglio che muori prima, bimba...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Luglio 05, 2017, 09:08:11 pm
Il libro a cui allude Betty è una MERDA. Lo sto distruggendo ogni volta mi sia possibile. Parliamo per esempio della biografia della Thatcher, vah, raccontata come una "donna che ce l'ha fatta".

La Gentileschi era una pippaccia. Nel senso, OGGETTIVAMENTE una pippaccia. Una che, se non fosse stata donna, probabilmente sarebbe rimasta nel limbo delle migliaia di garzoni di bottega buoni a triturare colori e a stendere i neri degli sfondi. Il vero genio era il padre, pittore di superiore bravura, che ha sfruttato l'immagine della figlia come nei circhi vittoriani si usavano le scimmie ammaestrate. Gli unici quadri belli rimasti di Artemisia sono quelli eseguiti in collaborazione con Orazio. Nel corso di tutta la sua lunga carriera, non casualmente, la tizia si è sempre associata professionalmente a pittori dall'attività già stabile, e ciò non dipese (non solo) dal fatto che per una donna la gestione di una bottega sarebbe stata quasi impossibile, quanto dal fatto che da sola non sarebbe andata da nessuna parte. Prova di questo sta nell'estrema instabilità del suo stile, che muta a seconda della città in cui si trova - proprio perché dipendente dalla figura maschile a cui si associava.

Guardate il collo di quella Cleopatra. E quel braccio. E quella faccia. Cristo.
E nella decapitazione sotto, guardate come gli incastri delle braccia e le luci siano tutti sbagliati. Guardate il braccio destro di Oloferne come si interrompe bruscamente per poi sbucare accorciato più in alto, dopo quello di Giuditta.

Insomma, una pippaccia inabile a cui ha detto molto culo - stupro permettendo.

Prediligo di gran lunga le più modeste autrici di nature morte, tipo Fede Galizia.
Per trovare una donna tecnicamente in grado di competere con gli uomini occorre attendere Rosalba Carriera, lei sì davvero preparata a livello professionale, nonostante i limiti del repertorio.

(http://arte.sky.it/wp-content/uploads/2016/08/Artemisia-Gentileschi-Cleopatra-1620.jpg)

(https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/8d/2e/73/8d2e73749c8fcc45fa024856890bcdd7.jpg)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 05, 2017, 10:25:48 pm
Per un profano un punto dolente è che può non avere idea se questi sono appunto limiti o scelte volute.
Ossia vede, più o meno, la mancanza di accuratezza e proporzioni ma non conoscendo il contesto storico e artistico rimane nel dubbio.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Luglio 05, 2017, 11:19:24 pm
Si tratta di errori molto gravi - a cui lo stesso Caravaggio non era immune, intendiamoci... ma la "polpa" artistica era ben diversa.

Il profano non li coglie anche perché abbacinato da cazzate longhiane tipo "la morbidezza del modellato" o "l'intensità dell'espressione" e altre menate che si trovano nelle guide.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Luglio 05, 2017, 11:28:41 pm
Si tratta di errori molto gravi - a cui lo stesso Caravaggio non era immune, intendiamoci... ma la "polpa" artistica era ben diversa.

Il profano non li coglie anche perché abbacinato da cazzate longhiane tipo "la morbidezza del modellato" o "l'intensità dell'espressione" e altre menate che si trovano nelle guide.

no, gli errori in quel dipinto sono così smaccatamente evidenti che persino mio padre guardandolo ha commentato "bellissimo! però questa qui ha le braccia strane, mi sembra"

EDIT: contesto: mio padre è quanto di più lontano possa esistere sulla faccia della terra da un conoscitore e amante d'arte.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 06, 2017, 01:37:57 am
Sì ma appunto ci sono settordicicento quadri sproporzionati ma volutissimi.
Questi sopra un esperto ti può dire perché non sono volutissimi.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Luglio 06, 2017, 01:53:03 am
Poi se volete discutiamo anche di Frida e Tamara ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Luglio 06, 2017, 01:57:20 am
Sì ma appunto ci sono settordicicento quadri sproporzionati ma volutissimi.
Questi sopra un esperto ti può dire perché non sono volutissimi.

MOLTO banalmente, perché le distorsioni e gli errori in Artemisia Gentileschi sono il frutto dell'incapacità di gestire il sistema compositivo caravaggesco, che implicava la messa in posa di modelli isolati in pose separate, successivamente "unificate" dal pittore sulla tela del quadro. Da qui il famoso stereotipo che Caravaggio non disegnasse... semplicemente le sue composizioni si costruivano a partire dai modelli già in posa, senza che vi fosse un disegno esterno. Solo che se sei Caravaggio 'ste cose le puoi fare - e anche lui qualche erroretto lo faceva, vedi mano del viandante nella Cena in Emmaus e l'orrenda natura morta nel Bacchino Malato - se sei Artemisia no.

Si percepisce benissimo che non c'è alcuna intenzionalità in quelle scelte. Non si tratta della distorsione di un El Greco o delle esasperazioni di Pontormo o Rosso Fiorentino: è solo una che non è bòna.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Luglio 06, 2017, 02:05:38 am
Che poi fateci caso: le VERE pittrici, quelle correttamente educate a livello professionale, magari con carriere di grande successo ma dedite a un mestiere regolare, senza picchi di dramma o sforbiciate lesbiche, non se le caga mai davvero nessuno. Nessuno farà mai stupidi capitoli di libri per bambine su Rosalba Carriera, Élisabeth Vigée-Le Brun, Berthe Morisot, Paula Modersohn-Becker, Natalia Goncharova, e sto citando davvero solo le maggiori.
No. L'importante è che ci sia una storiaccia da distorcere ad uso della cultura tumblr (tipo far diventare Frida Khalo un'icona femminista, cristo...) rendendola poi automaticamente un indice di valore del'opera.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Luglio 06, 2017, 11:49:20 am
Un capitolo tragico di questa storia andrebbe dedicato solo ai mortali danni che stanno infliggendo alla ricerca in campo umanistico e delle scienze sociali. La stupidità fatta cattedra.

i famigerati studi gender e i panegirici di riscoperta su qualsiasi artista scarsa e GIUSTAMENTE sconosciuta di sesso femminile vissuta prima del 1800?


Non solo artiste, distorcono tutto!!!

Le due basi insindacabili dell'accamico socialmente impegnato attuale sono: anacronismo e decontestualizzazione.

Quindi, per qualsiasi possibile ed immaginabile argomento, ti troverai a leggere boaite deliranti fuori contento perché: a) calano i loro propositi educativo-politici in ambiti e in strutture socio-economico-culturali nelle quali non esistono; b) dei casi più assurdi e avulsi dalla norma, di ogni eccezione, fanno una semi-regola. Se si pone il quesito, beh, allora perché solo un caso? Scatta la teoria del complotto o della società "patriarcale", che pare la parola magica per ogni male.


Gli studi post primo femminismo per ricordare che esistevano donne anche nei tempi passati (nonostante la documentazione ne porti per questioni peraltro logiche, nella struttura sociale e culturale dei tempi) minore menzione) hanno avuto pregi, ora solo delirio.


Siamo veramente a robe da vergognarsi tipo "l'omosessualità dei cagnetti da compagnia", o ai pittori italiani che fanno whitewashing perché si sa che gli italiani sono people of colour e non va bene li rappresentino scuri. Ovviamente robe del genere non discusse come riferimenti culturali, etc. che ci poteva anche stare, ma al pari delle famose rappresentazioni razziali forzate nei tf. :spiaggiato:

Ma la cosa che mi irrita di più è che tanta è disonestà intellettuale che ovviamente i casi da loro voluti spesso neanche li trovano a livello microstorico, proprio non esistono, allora inventano di sana pianta e sputano in faccia al primo lavoro che va imparato e fatto: l'analisi delle fonti.
Trasformata in spettacolo raccogli-fondi.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 07, 2017, 06:20:05 pm
Sappiate che questo forum andrebbe chiuso col fuoco (digitale).
E no, non mi riferisco a qualche vecchia sparata di Lulù, o a un qualunque post specifico, bensì a un intero topic, che - non essendo stato immediatamente chiuso - è quindi avallato da Betty e tutti i noi.
Si tratta di un sondaggio sugli anime: sovrano della friendzone.

E la friendzone non esiste, luridi maschilisti patriarcali che non siamo altro!!!!11!


Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 07, 2017, 06:33:00 pm
Hai raggione :sisisi:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Luglio 07, 2017, 08:17:03 pm
Sappiate che questo forum andrebbe chiuso col fuoco (digitale).
E no, non mi riferisco a qualche vecchia sparata di Lulù, o a un qualunque post specifico, bensì a un intero topic, che - non essendo stato immediatamente chiuso - è quindi avallato da Betty e tutti i noi.
Si tratta di un sondaggio sugli anime: sovrano della friendzone.

E la friendzone non esiste, luridi maschilisti patriarcali che non siamo altro!!!!11!

jorah mormont agrees  :benebene:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 09, 2017, 12:15:12 pm
(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/20621935_1420668298018392_7996627625354482539_n.jpg?oh=a0f5c8a4f29874a285c0f9d1192565cb&oe=5A30AD6B)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 09, 2017, 12:39:52 pm
Si, vabbeh, dai... affanculo sempre la mentalità sjw ma ormai si sta facendo a gara per utilizzare come paradigma di un fenomeno ogni espressione rinvenibile di un deficit cognitivo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 09, 2017, 04:08:30 pm
(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/20621935_1420668298018392_7996627625354482539_n.jpg?oh=a0f5c8a4f29874a285c0f9d1192565cb&oe=5A30AD6B)

ahah, ma era una parodia.
non ci credo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 09, 2017, 04:11:24 pm
Il punto è proprio questo, che non si distinguono più le parodie dalla realtà.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 09, 2017, 04:32:38 pm
Dici che è carpiata? Ossia che la cabina suicidi va usata se si prende il testo come vero? Ci può stare, sarebbe fine.

Io ho preso più banalmente la cabina suicidi come liberazione da un mondo che produce idee simili.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 09, 2017, 04:45:54 pm
Penso che la tua prima interpretazione sia quella corretta.
Ma quello che intendo è che nessuno di noi è sicuro se quella affermazione sia stata fatta seriamente o no.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 09, 2017, 05:20:45 pm
Sì, su questo sono in parte d'accordo.

In parte perché vorrei capire in quale misura sia responsabile la sovrabbondanza di idiozia, che intasa i recettori, e in quale misura faccia cortocircuito la discussione/perculo intorno a temi come sjw, antivax, complottismi...
Ossia: sarà una mia impressione ma la discussione nei mezzi di massa mi pare tenda a stabilirsi verso il basso, secondo schemi semplici e ripetibili e che scattano subito, facendo saltare eventuali approfondimenti circa il messaggio mandato. Icone e simboli, diretti, semplici, tranquillizzanti, che inducono a riconoscere la propria appartenenza a un mondo (si suppone "quello giusto").
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 10, 2017, 11:27:41 am
lasciando perdere le assurdità che rasentano la parodia, come quella postata sopra da allevi, ecco una storia interessante e terrificante.

https://www.theguardian.com/world/2017/aug/06/google-staffers-manifesto-against-affirmative-action-sparks-furious-backlash

https://www.theguardian.com/technology/2017/aug/08/google-fires-author-anti-diversity-memo

ingegnere che lavora(va) a google scrive un memo sulle diversità tra maschi e femmine e sul perché meno donne scelgono di lavorare nella tech industry e su come si può creare un ambiente lavorativo in cui sia più facile l'integrazione delle donne.
risultato: licenziato in tronco.

il social justice warriorism è la nuova peggior specie di dittatura travestita da progressismo.
qualcuno presenta un'idea che si discosta dal credo unico --> censura, gogna, vendetta
discutere di quelle idee? presentare argomenti contrari? non sia mai! sarebbe come mettersi a discutere di dio. anche solo pensarci è blasfemo.

da notare anche come gli stessi due articoli del guardian etichettino in modo negativo il memo scritto dal tizio, facendone un riassunto impietoso e parziale nel sottotitolo

Citazione
‘Manifesto’ arguing against promotion of race and gender diversity attributes lack of women in tech to ‘biological causes’

e nel titolo

Citazione
anti diversity memo

ignorando il fatto che il memo era pro diversity (il punto principale era proprio quello!) ed è stato scritto con l'intento dichiarato di ridurre la discriminazione delle minoranze riconoscendo le diversità e non negandole.

leggere per credere
https://medium.com/@Cernovich/full-james-damore-memo-uncensored-memo-with-charts-and-cites-339f3d2d05f
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 10, 2017, 11:29:11 am
nota a margine mia.
la stessa diversità tra cervello femminile e maschile che qui viene vista come eresia, è alla base della sacra teoria del transessualismo: maschi che nascono con il cervello da femmine e femmine che nascono con il cervello da maschi.

se gli fai notare il corto circuito logico non so cosa succede.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 10, 2017, 12:19:08 pm
Ma vogliamo parlare della diversità del cervello di quelli che ci piace il tennis?
Mi manda ai matti.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 10, 2017, 12:21:45 pm
Infatti!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 10, 2017, 12:24:15 pm
Non ho ancora appurato se la causa effettiva del licenziamento sia stato un utilizzo non conforme degli strumenti aziendali e del nome dell'azienda, in rapporto ad una iniziativa personale.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 10, 2017, 12:45:11 pm
Ho letto (distrattamente) sui social pareri molti diversi sulla questione. Dai due articoli del Guardian linkati non mi sono formato un'opinione forte; il manifesto intero non ho avuto voglia di leggerlo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Agosto 10, 2017, 01:47:01 pm
lasciando perdere le assurdità che rasentano la parodia, come quella postata sopra da allevi, ecco una storia interessante e terrificante.

https://www.theguardian.com/world/2017/aug/06/google-staffers-manifesto-against-affirmative-action-sparks-furious-backlash

https://www.theguardian.com/technology/2017/aug/08/google-fires-author-anti-diversity-memo

ingegnere che lavora(va) a google scrive un memo sulle diversità tra maschi e femmine e sul perché meno donne scelgono di lavorare nella tech industry e su come si può creare un ambiente lavorativo in cui sia più facile l'integrazione delle donne.
risultato: licenziato in tronco.

il social justice warriorism è la nuova peggior specie di dittatura travestita da progressismo.
qualcuno presenta un'idea che si discosta dal credo unico --> censura, gogna, vendetta
discutere di quelle idee? presentare argomenti contrari? non sia mai! sarebbe come mettersi a discutere di dio. anche solo pensarci è blasfemo.

da notare anche come gli stessi due articoli del guardian etichettino in modo negativo il memo scritto dal tizio, facendone un riassunto impietoso e parziale nel sottotitolo

Citazione
‘Manifesto’ arguing against promotion of race and gender diversity attributes lack of women in tech to ‘biological causes’

e nel titolo

Citazione
anti diversity memo

ignorando il fatto che il memo era pro diversity (il punto principale era proprio quello!) ed è stato scritto con l'intento dichiarato di ridurre la discriminazione delle minoranze riconoscendo le diversità e non negandole.

leggere per credere
https://medium.com/@Cernovich/full-james-damore-memo-uncensored-memo-with-charts-and-cites-339f3d2d05f

La questione è complessa. In parte concordo con Betty, in parte mi sembra che il contributo del tizio sia decisamente tendenzioso e parziale, ignorando non solo il fatto che tutto il castello sia basato sulla società statunitense E BASTA, ma anche l'enorme peso del fattore socio-economico nelle cosiddette "tendenze" dei sessi. Si ricorda sempre troppo poco come 60 anni fa, quando il lavoro informatico era di secondissima categoria, la maggioranza delle persone che lavoravano nel settore erano donne. E si potrebbe andare ancora più indietro.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 10, 2017, 02:52:32 pm
Ma vogliamo parlare della diversità del cervello di quelli che ci piace il tennis?
Mi manda ai matti.

 :-*
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 10, 2017, 02:54:03 pm
La questione è complessa. In parte concordo con Betty, in parte mi sembra che il contributo del tizio sia decisamente tendenzioso e parziale, ignorando non solo il fatto che tutto il castello sia basato sulla società statunitense E BASTA, ma anche l'enorme peso del fattore socio-economico nelle cosiddette "tendenze" dei sessi. Si ricorda sempre troppo poco come 60 anni fa, quando il lavoro informatico era di secondissima categoria, la maggioranza delle persone che lavoravano nel settore erano donne. E si potrebbe andare ancora più indietro.

theo, sono perfettamente d'accordo con te su questi punti, e penso anch'io che ci fossero molte falle nel manifesto del tizio.
il mio punto è proprio: discutiamo delle falle.
licenziarlo per aver espresso un'opinabile opinione significa silenziarlo in modo schifosamente autoritario.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 10, 2017, 03:08:18 pm
le due cose che mi fanno inorridire, riguardo la SJW shitstorm che è caduta in testa al tizio:

1- mi fa schifo il fatto che vengano rigirate le sue parole per metterlo più in cattiva luce possibile: non è possibile leggere esattamente quello che ha scritto, pensare che possa essere in buona fede, discuterne e dirgli che è un cretino, anche, magari, ma in modo onesto e senza attribuirgli idee che non ha espresso?

2- mi fanno schifo le reazioni violente di gogna e vendetta. basta leggere anche solo l'articolo del guardian, in cui ne vengono riportate due, tra l'altro immagino due delle più pacate

- quella che si sente offesa dall'opinione (e ribadisco opinione) e fa il ricattino morale: o io o lui gne gne gne.
Citazione
If HR does nothing in this case, I will consider leaving this company for real for the first time in five years.

- quella che è talmente scema da ammettere che l'unico motivo per cui opinioni fuori dal coro non vengono più espresse è la paura. be', complimenti. sono sicura che coi suoi amici si definisce progressista.
Citazione
You could take this to a lot of people and you would hear: ‘Yup, we agree with this.’ People used to say things like this fearlessly
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 10, 2017, 03:10:29 pm
Non ho ancora appurato se la causa effettiva del licenziamento sia stato un utilizzo non conforme degli strumenti aziendali e del nome dell'azienda, in rapporto ad una iniziativa personale.

non può essere quello il motivo, visto che era un memo interno che è stato poi reso pubblico non da chi l'ha scritto, ma da qualche SJW incazzato.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 10, 2017, 06:33:36 pm
Questo aggiunge materiale... tuttavia, che rientrasse nelle sue legittime attività far circolare, pur internamente, quel documento, non mi azzarderei a darlo per scontato.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 11, 2017, 01:20:47 pm
e a riprova delle metodologie d'attacco schifose e fasce dei SJW, adesso si fa gara a chi riesce a trovare tutte le pecche di carattere e gli errori passati compiuti da 'sto poveraccio, per metterlo più in ridicolo possibile.

https://www.wired.com/story/james-damore-google-memo-harvard/

tipo questo articolo di wired che va a pescare "quella volta che all'università aveva fatto uno sketch politicamente scorretto che non faceva ridere e tutti hanno pensato che fosse uno sfigato imbarazzante" o il fatto che "ha pompato il suo curriculum su linkedin" (ma chi cazzo è che non pompa il proprio curriculum su linkedin?)(o il proprio curriculum in generale?)

che schifo, che vomito  :-X
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 11, 2017, 02:25:31 pm
Alimentare il discredito sulla persona non è patrimonio dei SJW, purtroppo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 11, 2017, 02:31:24 pm
Per esempio io ritengo che il macello in atto sull'interezza di Trump, presidente e soprattutto persona, superi di molto la proporzione con le sue pur evidenti lacune.
Ci piace farlo e alimentiamo il meccanismo ogni giorno, lo raffiniamo e ne godiamo.

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 11, 2017, 04:54:06 pm
Per esempio io ritengo che il macello in atto sull'interezza di Trump, presidente e soprattutto persona, superi di molto la proporzione con le sue pur evidenti lacune.
Ci piace farlo e alimentiamo il meccanismo ogni giorno, lo raffiniamo e ne godiamo.

sono d'accordo con te.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Agosto 28, 2017, 10:16:05 am
Non ho ben presente le discussioni che vengono fuori con gente simile, ma quelli del codacons mi sento di metterli qui dentro  :patpat:

https://www.mangaforever.net/453303/codacons-denuncia-corto-maltese-colpa-della-sigarette
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 28, 2017, 10:43:39 am
Beh, il ruolo delle icone di cinema, fumetti e simili nell'indurre al fumo non è una pura fantasia.
Quanti ragazzini di decenni fa si sentivano Bogart?
Lucky Luke a un certo punto l'hanno fatto smettere di fumare.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 28, 2017, 10:54:58 am
ma quindi secondo 'sti rincoglioniti bisogna censurare i fumetti di vent'anni fa per non turbare la giovani menti?  :facepalm:

e sono la prima a trovare irritantemente ridicola l'associazione sigaretta-figaggine.

(in Topolino solo a Manetta è ancora consentito avere il sigaro, perché fa parte della silhouette del personaggio, ma da parecchi anni a questa parte è sempre spento)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 28, 2017, 10:58:06 am
No, credo che si parli del nuovo Corto, non di Pratt.

Comunque a un certo punto la proposta di vietare o modificare digitalmente tutti i vecchi film con gli eroi positivi che fumano era saltata fuori.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Agosto 28, 2017, 10:58:23 am
Beh, il ruolo delle icone di cinema, fumetti e simili nell'indurre al fumo non è una pura fantasia.
Quanti ragazzini di decenni fa si sentivano Bogart?
Lucky Luke a un certo punto l'hanno fatto smettere di fumare.

Sì ma chi denunci? Non si sa nemmeno che marca di sigarette fumi Corto Maltese...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Agosto 28, 2017, 11:28:07 am
nota a margine mia.
la stessa diversità tra cervello femminile e maschile che qui viene vista come eresia, è alla base della sacra teoria del transessualismo: maschi che nascono con il cervello da femmine e femmine che nascono con il cervello da maschi.

se gli fai notare il corto circuito logico non so cosa succede.

be' mument: che io sappia quasi tutte le teorie più consolidate nella neuroscienza dicono che non ci sono differenze sostanziali tra un cervello maschile e uno femminile.
La questione degli individui trans è legata al fatto che il genere così come lo conosciamo sia un costrutto culturale, quindi indipendente dalle strutture cerebrali dell'individuo; a questo si può aggiungere il diverso discorso sulla disforia, che è un disturbo mentale che può anche non riguardare il genere.


Ecco invece una lista di battaglie di SJW di tumblr che mi strappano un brivido e un sorriso:
-Anna Frank era una privilegiata bianca: http://checkprivilege.tumblr.com/post/116134236306/grrrlproblems-roseworter-aijah-badu-but

-Kant era un suprematista bianco quindi non si dovrebbe studiare a scuola: https://www.luu.org.uk/campaigns/wimcw/

-Beethoven era nero ed è stato whitewashed: http://www.limelightmagazine.com.au/news/new-website-claims-beethoven-was-african
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 28, 2017, 11:32:52 am
Ma non possono concentrarsi su Puskin, che il suo quarto di negritudine lo esibiva apertamente, invece di inventarsi queste castronerie?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Fla - Agosto 28, 2017, 01:13:58 pm
Ma non possono concentrarsi su Puskin, che il suo quarto di negritudine lo esibiva apertamente, invece di inventarsi queste castronerie?
Ma pure su Alexandre Dumas, se vogliono qualcuno più pop.

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 28, 2017, 02:47:35 pm
nota a margine mia.
la stessa diversità tra cervello femminile e maschile che qui viene vista come eresia, è alla base della sacra teoria del transessualismo: maschi che nascono con il cervello da femmine e femmine che nascono con il cervello da maschi.

se gli fai notare il corto circuito logico non so cosa succede.

be' mument: che io sappia quasi tutte le teorie più consolidate nella neuroscienza dicono che non ci sono differenze sostanziali tra un cervello maschile e uno femminile.
La questione degli individui trans è legata al fatto che il genere così come lo conosciamo sia un costrutto culturale, quindi indipendente dalle strutture cerebrali dell'individuo; a questo si può aggiungere il diverso discorso sulla disforia, che è un disturbo mentale che può anche non riguardare il genere.

non sono esperta del campo, riportavo solo cagate SJW che leggo in giro. mi pare che la teoria che va per la maggiore tra gli SJW per spiegare il transessualismo sia "sono nata donna" perché "il mio cervello è quello di una donna" (e viceversa), ne fanno una questione biologica.
non ho alcun dubbio che le "teorie scientifiche" che escono dalla bocca degli SJW siano mumbo jumbo senza alcuna base razionale e create prendendo a muzzo ritagli di peer reviewed paper fuori contesto.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Agosto 30, 2017, 11:24:58 pm
CAPOLAVORO:

https://www.facebook.com/eri.kay.946/videos/126809777957531/?permPage=1

CAPOLAVORO ASSOLUTO.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 31, 2017, 11:07:59 am
CAPOLAVORO:

https://www.facebook.com/eri.kay.946/videos/126809777957531/?permPage=1

CAPOLAVORO ASSOLUTO.

stupendo!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 31, 2017, 12:24:25 pm
(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/21192969_1444451375603102_2826008643802170257_n.jpg?oh=35ea25d8db034fa4766a9dd886f810a5&oe=5A211CF0)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 31, 2017, 01:33:28 pm
post come questi non capisco se sono veri o parodia.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 31, 2017, 01:49:27 pm
Vero o no, con 113 likes su Instagram (Twitter o vattelapesca) sarebbe comunque qualcosa di assurdamente marginale... potrebbe essere, vero o falso, un pensiero davvero influente, provocare un condizionamento virale?!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 31, 2017, 01:51:03 pm
Un condizionamento virale no...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 31, 2017, 02:08:50 pm
Quindi, fuori dal puro gioco, perché inquadrare un fenomeno abbastanza ampio attraverso ironia, parodia o altro strumento, puntate verso gli estremi, verso l'assurdità? Capisco le iperboli ma resto perplesso.
Ossia, non si può deformare ciò che nasce già deformato, quando è qualcosa di reale. L'esercizio è sterile. Né mi convince il risultato della deformazione se è una parodia. Certo, in questo ultimo caso la mia è una posizione solo soggettiva.
Però, davvero, se questi sono i balocchi per perculare il fenomeno e smontarne i meccanismi, non so che servizio facciano alla causa.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Agosto 31, 2017, 02:33:31 pm
Secondo me questo è genuino, non una parodia.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Settembre 01, 2017, 11:11:12 am
Mi sembra una follia collettiva... va bene qui come argomento?

http://www.repubblica.it/esteri/2017/09/01/news/columbus_day_abolizione_usa-174350125/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P4-S1.8-T2
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Settembre 01, 2017, 11:53:43 am
Mi sembra una follia collettiva... va bene qui come argomento?

http://www.repubblica.it/esteri/2017/09/01/news/columbus_day_abolizione_usa-174350125/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P4-S1.8-T2

direi assolutamente sì.
è la nuova mania SJW made in USA, demolire monumenti controversi e vaffanculo il valore storico.
qualche tempo fa c'erano stati grossi casini simili per una statua del generale Lee

https://www.nytimes.com/2017/08/13/us/charlottesville-rally-protest-statue.html?mcubz=1
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Settembre 01, 2017, 11:54:58 am
Non è neanche una critica, è la (OT) disperazione della storico che è in me davanti a tale manipolazione ideologica di quella inutile e negletta cosaccia che è il senso storico e soprattutto allo sfregio continuo di fronte al fatto che l'analisi storica è una professione seria e con le sue regole, non il frutto delle conclusioni in 5 minuti del primo cretino che legge qualcosa che non sa né comprendere in contesto né analizzare. Né ha gli strumenti per farlo, che si acquisiscono in anni di esperienza e lavoro.
Storico che quindi sente che la sua stessa esistenza divisa fra l'inutilità (perché, non ne salta uno, sono tutti convinti che non sia una professione, ma un hobby ideologico) e il desiderio che crepino malamente colpiti da un meteorite.
:spiaggiato:


PS detto non entrando minimante nel merito della questione, che lascio ai contemporaneisti e ai sociologi, ma soprattutto agli psichiatri. Potrei solo diventare volgare.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Settembre 01, 2017, 12:32:48 pm
Secondo me non è sbagliato che ci sia una revisione della percezione collettiva della figura di Cristoforo Colombo (che non era certo uno stinco di santo, né il simpatico sognatore che ci piace percepire in Italia- con tanto di cartone animato "cristoforo colombo siamo tutti con te", ricordate?) di per sé.

Detto questo, tirare giù monumenti è probabilmente il modo più stupido e ignorante di far passare questo messaggio. :facepalm:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Settembre 01, 2017, 02:09:10 pm
Trump sta acquisendo statura, in mezzo alle ultradestre e alle esosinistre americane...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Settembre 23, 2017, 06:59:52 pm
Sirperce ci segnala questo:

https://www.facebook.com/wetheinternettv/videos/2050971021802698/
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Settembre 29, 2017, 04:33:50 pm
(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-0/p480x480/22045853_10155090639152602_1773747240318631067_n.jpg?oh=8cb8a874c89db4a352ed7b4b4d49f25a&oe=5A835A7C)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Settembre 29, 2017, 05:23:34 pm
(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-0/p480x480/22045853_10155090639152602_1773747240318631067_n.jpg?oh=8cb8a874c89db4a352ed7b4b4d49f25a&oe=5A835A7C)

Preparare i moduli.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Settembre 29, 2017, 05:36:44 pm
(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-0/p480x480/22045853_10155090639152602_1773747240318631067_n.jpg?oh=8cb8a874c89db4a352ed7b4b4d49f25a&oe=5A835A7C)

quello di cui parlavamo.
schifo e disprezzo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 09, 2017, 01:11:50 pm
La Social Justice Worriata è il taglio, in pressoché ogni strale lanciato dai media, della presenza della terza ragazza mediorientale, di pelle olivastra...

http://time.com/4974075/dove-apology-racist-ad/
 
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Ottobre 09, 2017, 08:10:38 pm
Sarò scema, io non capisco cosa ci abbiano trovato di offensivo in questa pubblicità.  ???

Al massimo, con la ridicola imposizione quote, possono lamentarsi dell'assenza dell'orientale :nanna:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 09, 2017, 08:14:50 pm
Ma infatti.

Il peggio è che da noi hanno volutamente tagliato l'ultima presenza per costruite il caso.
Pure il Post, che almeno ha un pubblico più intelligente di Repubblica e ha caricato l'articolo sjw.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 09, 2017, 08:33:59 pm
Detto ciò è stata una scelta scema... si poteva benissimo capire che prestava il fianco.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Ottobre 09, 2017, 09:04:43 pm
Detto ciò è stata una scelta scema... si poteva benissimo capire che prestava il fianco.

This.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 09, 2017, 09:06:27 pm
Certo se facevano la bianca e poi la nera non partiva la crisi isterica.
Il peggio, ripeto, è aver tagliato, qui da noi, la terza figura. Non è stato fatto giornalismo ma opuscolo religioso.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 10, 2017, 12:13:38 am
se vedessero il vecchio carosello di calimero...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 26, 2017, 05:26:45 pm
http://www.fox32chicago.com/news/dont-miss/white-privilege-bolstered-by-teaching-math-university-professor-says
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Ottobre 26, 2017, 06:17:52 pm
io non dovrei neanche aprire questi link, non posso farmi piovere addosso tanta cretinaggine
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Ottobre 26, 2017, 08:05:34 pm
UNa cosa del genere per me merita il licenziamento.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Ottobre 27, 2017, 09:55:57 am
Vabè detto così sembra una stronzata ma se vai a leggere quello che effettivamente dice (http://cdmbuntu.lib.utah.edu/utils/getfile/collection/etd3/id/3985/filename/3984.pdf) è un po' diverso.
Lei non dice che la matematica è razzista di per sé ma che, per come viene insegnata nelle scuole americane, tende a utilizzare un linguaggio e un metodo dove lo studente è passivo e che non tiene conto di come i diversi tipi di intelligenza possono contribuire a risolvere un problema matematico.
Lei suggerisce, per esempio, che applicare le formule a situazioni più concrete potrebbe aiutare a non far sentire "meno matematico" chi per razza o genere non si identifica nello stereotipo dello studente di matematica tutta teoria e niente pratica che i professori tendono a privilegiare.
Poi parla anche di come venga sempre sottovalutato il modo di approcciarsi alla matematica di altre culture, per esempio quelle asiatiche.
Il problema per come lei lo pone è innanzitutto pedagogico e abbastanza specifico dell'educazione americana.
Però praticamente tutti gli articoli riportano stralci di un'intervista in cui lei sembra dica idiozie totali.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 27, 2017, 10:22:23 am
Immaginavo qualcosa del genere.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 27, 2017, 11:18:42 am
Vabè detto così sembra una stronzata ma se vai a leggere quello che effettivamente dice (http://cdmbuntu.lib.utah.edu/utils/getfile/collection/etd3/id/3985/filename/3984.pdf) è un po' diverso.
Lei non dice che la matematica è razzista di per sé ma che, per come viene insegnata nelle scuole americane, tende a utilizzare un linguaggio e un metodo dove lo studente è passivo e che non tiene conto di come i diversi tipi di intelligenza possono contribuire a risolvere un problema matematico.
Lei suggerisce, per esempio, che applicare le formule a situazioni più concrete potrebbe aiutare a non far sentire "meno matematico" chi per razza o genere non si identifica nello stereotipo dello studente di matematica tutta teoria e niente pratica che i professori tendono a privilegiare.
Poi parla anche di come venga sempre sottovalutato il modo di approcciarsi alla matematica di altre culture, per esempio quelle asiatiche.
Il problema per come lei lo pone è innanzitutto pedagogico e abbastanza specifico dell'educazione americana.
Però praticamente tutti gli articoli riportano stralci di un'intervista in cui lei sembra dica idiozie totali.

sì, però non aiuta il fatto che il titolo sia "whiteness in mathematics teacher education".
cioè, dai, con un titolo così stai dicendo agli anti SJW: leggete questo articolo ed estrapolate le frasi assurde.
se il tema dell'articolo è davvero quello che dici (non l'ho ancora letto, ora lo faccio) avrebbe potuto usare un titolo più generico sull'integrazione, sull'approccio culturale, ecc. invece ha usato "whiteness", probabilmente proprio con l'intento di far colpo sugli SJW che vedono whiteness anche dove non ce n'è.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Ottobre 27, 2017, 04:48:14 pm
Secondo me è anche perché noi associamo "whiteness" ai SJW perché è un termine che abbiamo conosciuto primariamente così, ma negli USA il tema è decisamente più sentito ed è anche dibattuto accademicamente (da accademici veri nelle università, non sociologi da tastiera).
Io credo che lei usi "whiteness" perché è il modo più chiaro e codificato di far sapere ai suoi colleghi di cosa sta parlando.
Tra l'altro leggevo in un'intervista che non si aspettava che il suo studio venisse commentato così ampiamente, che era stato pensato per gli "addetti ai lavori".
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 29, 2017, 12:34:17 am
Olè...

https://www.deejay.it/news/ellen-degeneres-al-centro-della-polemica-per-questa-foto-con-katy-perry/540643/?ref=fbpr
 
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 29, 2017, 09:11:13 am
Olè...

https://www.deejay.it/news/ellen-degeneres-al-centro-della-polemica-per-questa-foto-con-katy-perry/540643/?ref=fbpr

be', corretto dal punto di vista SJW.
se fosse stato un uomo a fare quel commento scherzoso sarebbe stato licenziato in tronco dal programma che conduceva. non sono sessisti nella loro foga moralista  ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 29, 2017, 09:19:34 am
Ma se fosse stata una donna etero? Quante variabili...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 30, 2017, 08:10:37 am
Lo sprone...

http://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2017/10/30/news/l_attore_premio_oscar_kevin_spacey_rivela_si_sono_gay_-179735175/?ref=fbpr
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 30, 2017, 09:43:05 am
Lo sprone...

http://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2017/10/30/news/l_attore_premio_oscar_kevin_spacey_rivela_si_sono_gay_-179735175/?ref=fbpr

stavo per scrivere un commento male informato.
me lo salvo per dopo e vado a leggermi le parole esatte dell'attore che accusa spacey.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 30, 2017, 09:44:56 am
ecco, ho già fatto bene a non scriverlo. repubblica dice che l'attore aveva 17 anni, vai a controllare la storia sui giornali stranieri e scopri che ne aveva 14, un pelino diverso.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 30, 2017, 09:49:10 am
Ciò che mi interessava è il fatto che per produrre l'ammissione di omosessualità è occorsa una affermazione di molestia riferita all'anno 1986.

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 30, 2017, 09:51:57 am
Eppure Polanski è stato processato e condannato in tempi antecedenti...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 30, 2017, 09:52:27 am
Le tutele ci sono sempre state.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: PiantaGrassa - Ottobre 30, 2017, 10:03:24 am
Ciò che mi interessava è il fatto che per produrre l'ammissione di omosessualità è occorsa una affermazione di molestia riferita all'anno 1986.



ciò che mi stupisce è l'ammissione di omosessualità.
nel senso che non si dovrebbe ammettere nulla sulle proprie preferenze sessuali, sono questioni private. invece la società si aspetta che, soprattutto le persone di rilievo, facciamo coming out pubblico. non dovrebbe esistere il coming out perché non dovrebbe essere una cosa che necessità di essere dichiarata la sessualità
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Ottobre 30, 2017, 10:04:22 am
ecco, ho già fatto bene a non scriverlo. repubblica dice che l'attore aveva 17 anni, vai a controllare la storia sui giornali stranieri e scopri che ne aveva 14, un pelino diverso.

Peraltro leggo che la comunità gay americana si sta un tantino incazzando perchè già devono difendersi ogni due per tre da chi accomuna automaticamente gay e pedofili, il fatto che un personaggio conosciuto come kevin spacey si metta a fare outing in queste circostanze sicuramente non aiuta a eliminare il pregiudizio.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Ottobre 30, 2017, 10:08:55 am
Ma non era notizia vecchia quella di Spacey gay?

Peraltro leggo che la comunità gay americana si sta un tantino incazzando perchè già devono difendersi ogni due per tre da chi accomuna automaticamente gay e pedofili, il fatto che un personaggio conosciuto come kevin spacey si metta a fare outing in queste circostanze sicuramente non aiuta a eliminare il pregiudizio.
Ho pensato esattamente la stessa cosa.  :-X
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 30, 2017, 10:12:14 am
Ciò che mi interessava è il fatto che per produrre l'ammissione di omosessualità è occorsa una affermazione di molestia riferita all'anno 1986.



ciò che mi stupisce è l'ammissione di omosessualità.
nel senso che non si dovrebbe ammettere nulla sulle proprie preferenze sessuali, sono questioni private. invece la società si aspetta che, soprattutto le persone di rilievo, facciamo coming out pubblico. non dovrebbe esistere il coming out perché non dovrebbe essere una cosa che necessità di essere dichiarata la sessualità

L'attenzione su Spacey è ultradecennale, è una ammissione prodotta da una azione di pressione continua che ha trovato la sua leva vincente in una accusa di molestia a un minorenne risalente a trentuno anni fa.

Ce l'hanno fatta.
Ottenendo per altro di sputtanarlo urbi et orbi... compresa la "Comunità LGBTQ" (ché, se fossi gay, "vorrei non appartenerci, per favore").
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 30, 2017, 10:16:15 am
ecco, ho già fatto bene a non scriverlo. repubblica dice che l'attore aveva 17 anni, vai a controllare la storia sui giornali stranieri e scopri che ne aveva 14, un pelino diverso.

A controllare la data di nascita dell'attore in questione viene fuori che ne aveva 14 o 15, a seconda della data; insomma è del 1971, quindi il 1986 era l'anno in cui ne compiva 15.
In ogni caso la parola "pedofilia" nel contesto è scorretta.

Certo che tutto ciò fa ripensare a un sacco di scene di American Beauty in maniera diversa...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 30, 2017, 10:22:56 am
E comunque 14 anni è pedofilia un ciufolo.
La pedofilia, lo dicono le scienze coinvolte nell'analisi del problema e non la normativa, è l'aberrazione di chi prova attrazione sessuale per dei soggetti in quanto non sviluppati nei caratteri sessuali. È attratto dalla assenza dei caratteri sessuali sviluppati. È la ragione della sua attrazione, l'assenza.

L'attrazione per soggetti adolescenti, o comunque dotati dei caratteri sessuali evidenti, non è lo stesso. È un altro ordine di scompenso.




Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Ottobre 30, 2017, 10:35:35 am
ecco, ho già fatto bene a non scriverlo. repubblica dice che l'attore aveva 17 anni, vai a controllare la storia sui giornali stranieri e scopri che ne aveva 14, un pelino diverso.

A controllare la data di nascita dell'attore in questione viene fuori che ne aveva 14 o 15, a seconda della data; insomma è del 1971, quindi il 1986 era l'anno in cui ne compiva 15.
In ogni caso la parola "pedofilia" nel contesto è scorretta.

Certo che tutto ciò fa ripensare a un sacco di scene di American Beauty in maniera diversa...

Eh, tecnicamente sì, ma vallo a spiegare all'americano medio.

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 30, 2017, 11:55:02 am
va be', la comunità LGBT (mi rifiuto di mettere le altre ventimila sigle/fisime SJW) americana sta un tantinello strippando senza motivo.

e mi trattengo dall'aggiungere altri commenti sulla vicenda.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 30, 2017, 11:56:09 am
E comunque 14 anni è pedofilia un ciufolo.

sì, e per giunta non sappiamo come si presentasse fisicamente il ragazzo, all'epoca.
molti quindicenni sembrano ancora bambini, molti sembrano già adulti e hanno più barba e peli di un quarantenne.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 30, 2017, 12:08:44 pm
Era uno dei ragazzini in Adventures in Babysitting, che è del 1987, quindi possiamo avere un'idea abbastanza precisa di come appariva: come un ragazzo non particolarmente precoce ma nemmeno molto infantile.
Comunque non è pedofilia.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 30, 2017, 12:17:37 pm
Comunque non è pedofilia.

no, ma gli americani a momenti considerano pedofilia pure un diciottenne che scopa con un diciassettenne  ::)

(ecco di nuovo, il pericolo di dare a cose COMPLETAMENTE DIVERSE lo stesso nome, poi si finisce per giudicarle allo stesso modo)

(OT: che carino che era quel film  :D )
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 30, 2017, 12:19:34 pm
Molto. Datatissimo ma grazioso. Io non lo vidi all'epoca, ma almeno un paio d'anni dopo in televisione, andavo già alle superiori.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Ottobre 30, 2017, 12:27:07 pm
Per altro, Spacey all'epoca era ancora abbastanza un signor nessuno: faceva probabilmente teatro da tempo, ma al cinema aveva fatto solo una piccola comparsata in un film.
Di analogie col caso Weinstein non ce ne sono; questa è la storia di un giovane attore gay (bisex, all'epoca) che da sbronzo ci prova con un ragazzo di 12 anni di meno.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Ottobre 30, 2017, 12:41:26 pm
Per me è stata infelice la scelta di accostare le scuse con il coming out nella stessa dichiarazione, è stato frettoloso e non c'entrava niente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 30, 2017, 12:49:19 pm
Si sarà liberato di un peso, vivendo una situazione critica.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Ottobre 30, 2017, 01:04:39 pm
Mi sembra più un pararsi il culo che fa da assist agli omofobi che associano gay a pedofili. Spiace e spero di sbagliarmi, ma forse non lo sapremo mai.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 30, 2017, 01:10:11 pm
io l'ho vista più come un'ammissione obbligata.
dire "forse ci ho provato,  non ricordo" e non specificare altro avrebbe sollevato un coro di "aah, ma allora sei gay? sei bisex? perché non lo dici? hai paura?"
secondo me non poteva fare altro. consideriamo, poi, che forse è anche vero che ci pensava da tempo, perché su di lui ci sono sempre stati rumors che non ha mai esplicitamente negato.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 30, 2017, 01:11:03 pm
Per altro, Spacey all'epoca era ancora abbastanza un signor nessuno: faceva probabilmente teatro da tempo, ma al cinema aveva fatto solo una piccola comparsata in un film.
Di analogie col caso Weinstein non ce ne sono; questa è la storia di un giovane attore gay (bisex, all'epoca) che da sbronzo ci prova con un ragazzo di 12 anni di meno.

direi che hai riassunto perfettamente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Ottobre 30, 2017, 01:18:13 pm
io l'ho vista più come un'ammissione obbligata.
dire "forse ci ho provato,  non ricordo" e non specificare altro avrebbe sollevato un coro di "aah, ma allora sei gay? sei bisex? perché non lo dici? hai paura?"
secondo me non poteva fare altro. consideriamo, poi, che forse è anche vero che ci pensava da tempo, perché su di lui ci sono sempre stati rumors che non ha mai esplicitamente negato.

Anche secondo me a quel punto era un'ammissione obbligata.
D'altra parte capisco anche il collettivo facepalm di chi da anni cerca di sensibilizzare le persone riguardo alla non correlazione tra omosessualità e pedofilia che si vede arrivare questa mazzata, e che magari avrebbe preferito che Kevin Spacey facesse coming out in un momento più felice, quando anzi il rispetto e l'ammirazione che il pubblico nutre per lui avrebbe aiutato la causa.

Credo che Kevin Spacey abbia risposto bene e con sensibilità, senza nulla togliere allo shock del quattordicenne dell'epoca, per cui sicuramente dev'essere stata una bruttissima esperienza.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Ottobre 30, 2017, 01:35:32 pm
io l'ho vista più come un'ammissione obbligata.
dire "forse ci ho provato,  non ricordo" e non specificare altro avrebbe sollevato un coro di "aah, ma allora sei gay? sei bisex? perché non lo dici? hai paura?"
secondo me non poteva fare altro. consideriamo, poi, che forse è anche vero che ci pensava da tempo, perché su di lui ci sono sempre stati rumors che non ha mai esplicitamente negato.

Certo, è anche questa una possibilità. A me forse secca anche l'uso di "choose" ho scelto di vivere da gay...
Gli omofobi tra pedofilia e malattia da curare ci sono andati a nozze (cosa che fanno sempre e comunque, mica per Spacey adesso...però sembra avergliela servita su un piatto d'argento)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Ottobre 30, 2017, 04:03:44 pm
io l'ho vista più come un'ammissione obbligata.
dire "forse ci ho provato,  non ricordo" e non specificare altro avrebbe sollevato un coro di "aah, ma allora sei gay? sei bisex? perché non lo dici? hai paura?"
secondo me non poteva fare altro. consideriamo, poi, che forse è anche vero che ci pensava da tempo, perché su di lui ci sono sempre stati rumors che non ha mai esplicitamente negato.

Anche secondo me a quel punto era un'ammissione obbligata.
D'altra parte capisco anche il collettivo facepalm di chi da anni cerca di sensibilizzare le persone riguardo alla non correlazione tra omosessualità e pedofilia che si vede arrivare questa mazzata, e che magari avrebbe preferito che Kevin Spacey facesse coming out in un momento più felice, quando anzi il rispetto e l'ammirazione che il pubblico nutre per lui avrebbe aiutato la causa.

Credo che Kevin Spacey abbia risposto bene e con sensibilità, senza nulla togliere allo shock del quattordicenne dell'epoca, per cui sicuramente dev'essere stata una bruttissima esperienza.

a me è sembrato un tentativo di spostare l'attenzione, preso dal panico, tipo "guarda là, un'astronave!" e poi via scappare :asd:
Però appunto, in ogni caso questa non è pedofilia.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Ottobre 30, 2017, 04:47:38 pm
:D

Il tempismo in effetti non è stato ideale. Probabilmente sarebbe uscito meglio se l’avesse detto prima.
Peró a quel punto non so come avrebbe potuto evitare la domanda.
Ammettere che sì, probabilmente è successo e se ne scusa, senza addurre altre soiegazioni sarebbe stato un po’ sconcertante per il pubblico.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Ottobre 31, 2017, 08:13:46 pm
Facciamo scoppiare il caso ;D

https://www.youtube.com/watch?v=6JKuGz2f2Mc

ANSA) - BOLOGNA, 29 OTT - Voleva essere una innocua e divertente canzoncina per dire che la 'Gulliver', scuola materna di Reggio Emilia è "la più bella e la migliore". Tuttavia il video, postato da Youtube da un gruppo di mamme che cantano un inno composto da un genitore, ha scatenato un putiferio: gli insegnanti, come racconta l'edizione locale del Resto del Carlino, hanno convocato i genitori proprio per discutere di quel video. A Reggio Emilia le scuole materne sono una cosa serissima: sono stati definiti dalla rivista Newsweek gli 'asili più belli del mondo' e l'istituzione che li gestisce 'Reggio Children', ogni anno riceve visite da pedagogisti e insegnanti da moltissimi paesi del mondo. A far arrabbiare è stato il contenuto della canzone nelle quale le mamme cantano la libertà, quando i figli sono a scuola, di stare da sole: "Pensiamo all'omaggio di stare sole al pomeriggio, così potremo lavorare che al confronto andiamo a riposare, invece di tenerli dentro casa, che distruggono qualsiasi cosa".
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Novembre 01, 2017, 10:15:54 am
aggiornamento su kevin spacey: sulla fiducia di una semplice accusa, senza approfondire il caso, senza aspettare di capire meglio, pare che house of cards verrà cancellato e l'emmy alla carriera che avrebbero dovuto dare a spacey quest'anno verrà ritirato.

non ho parole per dire quanto sono disgustata e preoccupata dall'andazzo.

e proprio stamattina nuova accusa, stavolta a jeremy piven.
stavolta la gravissima molestia si è limitata a un approccio con palpata di tette (e lui ha negato l'accusa).
mi sembra che si sta veramente raschiando il fondo del barile.

e la cosa mi lascia perplessa, perché sono straconvinta che ci sia qualche altro produttore alla weinstein (ma con il proprio potere ancora ben saldo in mano) che ha fatto ben di peggio che palpare un culo o provarci maldestramente con un ragazzetto mentre era ubriaco. possibile che weinstein fosse l'unico?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Novembre 01, 2017, 10:20:37 am
Agli americani piace la furia "protestante" da caccia alle streghe.

Sembra un po' la furia contro i derivati bancari di qualche anno fa.
A distanza di poco, a noia mediatica sopraggiunta, nacquero i nuovi e migliorati derivati bancari di nuova generazione.
Si assunsero ancora più matematici nelle banche e la quota degli stessi derivati  (evoluti in peggio e innovazioni da essi create) è diventata ancora più pesante e tossica nel sistema.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 01, 2017, 10:22:00 am
Eh.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 01, 2017, 10:23:02 am
Però non scordate il nuovo filone:

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/gb-scandalo-sessuale-in-parlamento-donne-denunciano-molestie_3103149-201702a.shtml

Che corre su chat privata di Whatsapp (? :sgratsgrat:)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Novembre 01, 2017, 10:24:55 am
In questo caso la guerra è interna contro la finta Thatcher.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Novembre 01, 2017, 10:28:02 am
Agli americani piace la furia "protestante" da caccia alle streghe.

Sembra un po' la furia contro i derivati bancari di qualche anno fa.
A distanza di poco, a noia mediatica sopraggiunta, nacquero i nuovi e migliorati derivati bancari di nuova generazione.
Si assunsero ancora più matematici nelle banche e la quota degli stessi (evoluti in peggio) è diventata ancora più pesante e tossica nel sistema.

sì, la cosa triste è che probabilmente succederà così anche stavolta.

tutte queste accuse su fatti sempre meno gravi e sempre più vaghi nelle circostanze, non fanno altro che annacquare la percezione di un problema che probabilmente c'è. quindi l'esatto opposto di ciò che vorrebbero i SJW.
le persone ormai (io stessa), appena leggono una nuova notizia di questo tipo reagiscono con un "e mo' che cazzata si è inventato questo/questa per attirare l'attenzione?" col risultato che se qualcuno/a tirerà fuori una VERA accusa di stupro o di molestia seria verrà anche quella derubricata a cazzata nel marasma generale.
bravi.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Novembre 01, 2017, 10:34:05 am
Io concordo totalmente Betty.

Solo che trovo che i SJW siano esattamente coloro che si tirano la zappa sui piedi. Con la loro furia inquisitoriale senza pensiero ma solo sbraiti. Solo ideologica, senza pensare alle persone e ai casi.

Con l'appiattimento totale stanno in realtà colpendo e indebolendo chi - purtroppo - ha vissuto o rischia situazioni gravi e serie, invece di dar modo di sviluppare range di gravità e quindi protezione, aiuto, punizione, cura in base alla gravità del fatto. Ora il commento volgare e lo stupro brutale sono appiattiti allo stesso livello e lo trovo un orrore e ancora di più una mancanza di rispetto verso l'essere umano (non il genere dell'essere umano).

Peggio ancora, danno mano a avvocati etc. per usare tutto il clamore per difendere le merde totali che andrebbero condannate subito. Soprattutto quelle più ricche e potenti.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 01, 2017, 10:39:31 am
e la cosa mi lascia perplessa, perché sono straconvinta che ci sia qualche altro produttore alla weinstein (ma con il proprio potere ancora ben saldo in mano) che ha fatto ben di peggio che palpare un culo o provarci maldestramente con un ragazzetto mentre era ubriaco. possibile che weinstein fosse l'unico?

Certo che no, ma avendo il potere ben saldo in mano è protetto da questo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 01, 2017, 10:51:05 am
http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/gb-scandalo-sessuale-in-parlamento-donne-denunciano-molestie_3103149-201702a.shtml

Citazione
Dai rapporti sessuali negli uffici alle palate durante le feste, dai nomignoli espliciti alle richieste fuori luogo

Le palate fanno male!

(http://assets.nydailynews.com/polopoly_fs/1.1783093.1399485796!/img/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/article_750/shovell8n-1-web.jpg)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 01, 2017, 10:56:36 am
Citazione
"Gli uomini ci provano sempre. Ti dicono: 'Ti ho sognata stanotte'. Questo genere di frasi colpiscono le persone in maniera differente".

Oddio... allora la strafiga del corso di giapponese quella volta mi ha molestato!
Sono passati solo 12 o 13 anni (un attimo... coooooosa?!?), sono ancora in tempo a denunciarla!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 01, 2017, 11:02:14 am
http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/gb-scandalo-sessuale-in-parlamento-donne-denunciano-molestie_3103149-201702a.shtml

Citazione
Dai rapporti sessuali negli uffici alle palate durante le feste, dai nomignoli espliciti alle richieste fuori luogo

Le palate fanno male!

(http://assets.nydailynews.com/polopoly_fs/1.1783093.1399485796!/img/httpImage/image.jpg_gen/derivatives/article_750/shovell8n-1-web.jpg)

Ciumbia!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 01, 2017, 11:07:37 am
Citazione
"Gli uomini ci provano sempre. Ti dicono: 'Ti ho sognata stanotte'. Questo genere di frasi colpiscono le persone in maniera differente".

Oddio... allora la strafiga del corso di giapponese quella volta mi ha molestato!
Sono passati solo 12 o 13 anni (un attimo... coooooosa?!?), sono ancora in tempo a denunciarla!

Una mia compagna di scuola disse d'aver sognato di baciarmi seduta sulle mie ginocchia!
Era l'ultimo anno e io sono stato per pressoché tutto il primo quadrimestre minorenne tra maggiorenni!
Dove trovo il mio trauma?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Novembre 01, 2017, 11:08:51 am
e la cosa mi lascia perplessa, perché sono straconvinta che ci sia qualche altro produttore alla weinstein (ma con il proprio potere ancora ben saldo in mano) che ha fatto ben di peggio che palpare un culo o provarci maldestramente con un ragazzetto mentre era ubriaco. possibile che weinstein fosse l'unico?

Certo che no, ma avendo il potere ben saldo in mano è protetto da questo.

esatto, il che mi fa pensare che l'unico motivo per cui sono uscite le accuse contro weinstein sia che, in qualche modo, stava perdendo potere.
triste.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 01, 2017, 11:09:55 am
C'è da considerare che altri, non così compulsivi e malaccorti come Weinstein, operino in modo molto più protetto e sottile...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Novembre 01, 2017, 11:10:23 am
sviluppare range di gravità e quindi protezione, aiuto, punizione, cura in base alla gravità del fatto. Ora il commento volgare e lo stupro brutale sono appiattiti allo stesso livello e lo trovo un orrore e ancora di più una mancanza di rispetto verso l'essere umano (non il genere dell'essere umano).

ESATTO.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 01, 2017, 11:16:28 am
esatto, il che mi fa pensare che l'unico motivo per cui sono uscite le accuse contro weinstein sia che, in qualche modo, stava perdendo potere.
triste.

Probabilmente non l'unico, ma deve aver contato molto.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 01, 2017, 11:35:19 am
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2017/11/01/kevin-spacey-nuova-accusa-di-molestie_7c4d6429-95ca-4a3b-8dfe-831b49f50bed.html
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 01, 2017, 04:32:11 pm
http://www.ilpost.it/matteobordone/2017/11/01/kevin-spacey-laltro-giorno-non-sbagliato-niente/
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Novembre 01, 2017, 05:24:04 pm
http://www.ilpost.it/matteobordone/2017/11/01/kevin-spacey-laltro-giorno-non-sbagliato-niente/

solitamente non sono una funz di bordone, ma qui è stato molto chiaro e ragionevole.
vedo che viene già frainteso nei commenti. cosa che fa capire quanto sia difficile discuterne, di questi argomenti. come ti permetti di sollevare un dubbio passi per "quello che difende il molestatore". NO.
mi è piaciuto in particolare il paragone con le attenuanti al reato di omicidio.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Novembre 01, 2017, 05:30:26 pm
ah, non linko, ma a proposito di accuse di molestie sempre più assurde e fuori luogo, l'ultima è a dustin hoffman, che qualche anno fa ha avuto l'ardire di dare della gnocca a una tizia.

(letto solo un articolo sulla vicenda, magari minimizzava, ma non mi stupirebbe l'accusa fosse esattamente quella, visto che ultimamente i buzzurri che fischiano alle ragazze per strada vengono equiparati a degli stupratori)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Novembre 01, 2017, 05:34:57 pm
ok, trovato un articolo che ne parla nel dettaglio. hoffman si è comportato da marpione, effettivamente. però rientra nella mancanza di rispetto, più che nella molestia

http://www.huffingtonpost.it/2017/11/01/dustin-hoffman-accusato-di-aver-molestato-una-17enne_a_23263328/

ah, ovviamente anche qui si sottolinea come la tizia all'epoca avesse DICIASSETTE anni e quindi fosse una BAMBINA.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 01, 2017, 05:39:21 pm
Lato Repubblica della notizia:

http://www.repubblica.it/spettacoli/people/2017/11/01/news/dustin_hoffman_accusato_di_molestie_da_una_stagista-179961248/?ref=fbpr
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 01, 2017, 05:41:00 pm
Parecchi anni fa, nei '90 direi, c'era stato il caso della tipa che aveva sentito una mano poggiarsi sul culo, si era voltata furente e il braccio cui era attaccata la mano era risultata essere quella di Sean Connery; siccome alla donna lo scozzese piaceva, aveva deciso di non lamentarsi. Piccola polemica esaurita in fretta.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Novembre 01, 2017, 06:11:59 pm
nello specifico dell'accusa a dustin hoffman, assumendo che sia vera (sottolineo), trovo decisamente più riprovevole il suo comportamento rispetto a quello di cui è accusato spacey. i modi descritti di hoffman con questa tizia hanno delle sfumature bullistiche (tipo quando lei afferma che lui le facesse battute sconce davanti al suo staff e quelli ridessero), mentre quello di spacey era solo un approccio solitario, infelice e malriuscito di un ragazzo ubriaco.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Novembre 02, 2017, 09:01:25 am
aggiornamento su kevin spacey: sulla fiducia di una semplice accusa, senza approfondire il caso, senza aspettare di capire meglio, pare che house of cards verrà cancellato e l'emmy alla carriera che avrebbero dovuto dare a spacey quest'anno verrà ritirato.

non ho parole per dire quanto sono disgustata e preoccupata dall'andazzo.

Non è proprio così.
La cancellazione di House of Cards pare fosse già prevista (molti fan del resto hanno denunciato da tempo il calo di qualità delle vicende), e non si tratta di una sola accusa di 30 anni fa non provata quanto di una serie di persone che stanno iniziando a farsi avanti.
Lo stesso attore nella sua dichiarazione parla di "storie che girano su di me": al momento della prima lettura pensavo che si riferisse soltanto alle voci sulla sua omosessualità, invece pare che il fatto che facesse avances aggressive a giovani uomini fosse abbastanza risaputo.
C'è persino una puntata dei Griffin con Stewie che scappa via nudo dallo scantinato di Kevin Spacey (probabilmente una battuta che poteva essere satira per gli addetti ai lavori che sapevano benissimo a cosa si riferiva).
Insomma non è soltanto un'avance da ubriaco andata male 30 anni fa (che se fosse un caso isolato sarei d'accordo che non sarebbe poi così grave) ma di un quadro che non è probabilmente molto chiaro a noi, data la cura con cui Spacey ha sempre protetto la sua privacy, ma chi è "dentro" l'ambiente probabilmente conosce bene.

http://www.rollingstone.com/movies/news/kevin-spacey-more-men-bring-sexual-assault-accusations-w510791

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 03, 2017, 10:53:05 pm
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2017/11/03/trevisan-accusa-tornatore-di-molestie-ma-regista-smentisce_e059686f-60a9-495a-bc05-c50e4f9cfdbb.html
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 04, 2017, 12:20:12 pm
(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/23032455_1648035811885057_2605232940212986908_n.jpg?oh=da1bef6400ab4f789a2787a93225ae04&oe=5A72104F)

Logica SJW.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Novembre 05, 2017, 10:52:51 am
Dovrebbero consolare i pochi "like" e "retweet", ma non ne sono sicura.

A parte i deliri sjw, la mentalità esasperata sta diventando davvero molesta in generale.
Es. recente: seminario sugli inizi del mercato degli schiavi portoghese (anni ca. 1470-1530) --> gente che ormai prende a badilate i relatori come portatori di idee razziste, etc.
Soprattutto, relatori ormai presi a badilate perché hanno osato affermare una questione storicamente accertata, che il razzismo basato sul colore della pelle non esisteva come concetto medievale e sino al primo-rinascimento, ma che è un costrutto dal '500 in avanti. Ovviamente per la platea negavano e si autogiustificavano + giustificavano documenti (neanche autori, perché hanno portato fonti documentarie, non letterarie) di 600epassa anni fa :facepalm:

Giusto per dire che non c'è dibattito serio, ma solo posizioni ideologiche, persino in ambito accademico; anche quando si parte dalle buone intenzioni di fare analisi concreta e non propaganda* la reazione che si ottiene in risposta è simile e ugualmente chiusa.

*propaganda perché un buon 70-80% degli accademici, soprattutto US, questi temi li tratta solo con taglio propagandistico-ideoligicoallamoda per attirare fondi.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 05, 2017, 12:51:22 pm
Vi ricordate tutti quei commenti alla nascita del royal baby indignati perché gli stavano già imponendo il suo gender anziché aspettare che se lo scegliesse da solo? Stranamente nessuno invece si indigna più per il fatto che abbiano già deciso che debba per forza essere anglicano, e non possa in alcun modo svincolarsi da questa scelta altrui a meno di scandali terribili* e alla rinuncia alla propria posizione.


*un complottista arriverebbe a ipotizzare un omicidio preventivo
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 05, 2017, 12:55:37 pm
Ah.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 05, 2017, 03:24:53 pm
Ah bis:

http://www.ilpost.it/2017/11/05/kevin-spacey-molestie-sessuali-harry-dreyfuss/
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Novembre 06, 2017, 10:23:46 am
Vi ricordate tutti quei commenti alla nascita del royal baby indignati perché gli stavano già imponendo il suo gender anziché aspettare che se lo scegliesse da solo? Stranamente nessuno invece si indigna più per il fatto che abbiano già deciso che debba per forza essere anglicano, e non possa in alcun modo svincolarsi da questa scelta altrui a meno di scandali terribili* e alla rinuncia alla propria posizione.


*un complottista arriverebbe a ipotizzare un omicidio preventivo

non c'è da indignarsi, sono le assurde regole che si e gli impongono da sé, se gli sta bene (e credo che gli starà bene) farà il principino sennò ne prenderanno atto.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Novembre 06, 2017, 11:33:30 am
A proposito di SJW e l'ossessione (comprensibile per ragioni storiche, ma ossessione nondimeno) della società americana per temi come razza e colore, avevamo già parlato della vicenda di Rachel Dolezal?

https://www.theguardian.com/us-news/2017/feb/25/rachel-dolezal-not-going-stoop-apologise-grovel

In pratica questa è una tizia che è nata da genitori bianchi in una zona rurale del Montana, ha avuto dei fratelli adottivi neri, poi si è sposata con un uomo di colore e ha avuto dei figli che "appaiono" (traduco dall'inglese) neri, pur essendo in effetti "biracial".
Insomma, lei è diventata un'attivista per i diritti dei neri, ha iniziato a pettinarsi e vestirsi in modo da apparire come "più nera" e dare l'impressione di essere di mixed heritage, ed ha persino avuto una cattedra come insegnante di black history in un college, finchè non è stata "exposed" come persona bianca senza origini afroamericane.
Big deal, direte voi? Per i SJW americani sì. La odiano letteralmente.
Questa ha perso il lavoro, e da stimata insegnante e membro importante della comunità nera è diventata praticamente homeless
Lei sostiene che come la razza è un costrutto sociale, così come il genere, allora dovrebbe essere una possibilità di scelta fluida e così come i SJW accettano e anzi si battono per le persone trans così dovrebbero fare con lei, in quanto le persone più importanti della sua vita sono state di colore e quindi lei si sente parte di quell'identità.

Che ne pensate?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Novembre 06, 2017, 11:45:13 am
Hai usato il termine ossessione e lo trovo calzante da entrambe le parti.

In quanto ossessione la trovo tossica, sia per l'individuo che a livello sociale.
Sul resto meglio che sto zitta, perché di fronte ad anacronismi e deliri la cui unica qualifica è ignoranza totale del contesto, io sinceramente non gliela fo'
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Novembre 06, 2017, 11:48:55 am
La mia sensazione è che in un altro paese, dove il conflitto razziale è meno evidente che negli US, questo sarebbe un non-problema (cioè, boh, vestiti un po' come cazzo ti pare), ma che nel contesto in cui si trova adesso la società americana questa sia davvero riuscita a far incazzare tutti a 360 gradi!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Novembre 06, 2017, 11:55:16 am
Si', credo anch'io. In Europa - per ora almeno  :-\ - non avrebbe suscitato le stesse reazioni.

Infatti secondo me l'errore sta da entrambe le parti: da un lato in chi la condanna, ma anche in lei che si è fatta talmente condizionare e distorcere sino ad arrivare all'esasperazione. Lei stessa è di base vittima della stessa ottusità dei SJW.

Se posso aggiungere poi, i SJW hanno un tale livello di ipocrisia di bassissima lega da essere veramente rivoltanti. Oltre a essere ottusi come un pezzo di cemento. Peggio, ideologizzati fino al midollo, sino a non avere piu' visione e capacità di analisi proprie.
In alcuni gruppi hanno l'apertura mentale di una simil-setta.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Novembre 25, 2017, 09:42:54 pm
https://heterodoxacademy.org/2017/11/23/lindsay-shepherd-and-the-potential-for-heterodoxy-at-wilfrid-laurier-university/

http://www.cbc.ca/news/canada/kitchener-waterloo/wilfrid-laurier-university-president-explains-apology-to-lindsay-shepherd-1.4417809


Il delirio. E meno male che dovrebbero essere lì per educare, non ammaestrare soldatini.

Ma in tutto ciò quello che trovo più avvilente per la ragione sono:
- la legge insensata in discussione per come è messa giù (anzi magari qualcuno che ne sa di più potrebbe dire qualcosa? non vorrei aver capito male, Selma? altri?)
- il fatto che tutta 'sta manfrina e l'appiattimento alla demenza sjw non la fanno mica perché ci credono (fidatevi, quello che pensano sul serio gli accademici esce solo al 3^-4^ bicchiere di vino a cena e solitamente è opposto a quello che sbandierano), ma solo perché tutta la carriera la basano sull'essere più alla moda degli altri e sul fatto che lobby danarose che finanziano la ricerca (ormai solo quelle nelle humanities e social sciences) lo pretendono per sganciare, quindi alla faccia della dignità intellettuale, professionali o libertà di pensiero, ci si adegua e scodinzola. Finché non la si fa troppo fuori dal vaso e allora arriva la toppa.

http://www.cbc.ca/news/canada/kitchener-waterloo/wilfrid-laurier-university-president-explains-apology-to-lindsay-shepherd-1.4417809

(ovviamente la toppa vale zero, in realtà si continua a seguire i soldi e quello che apparantemente "fa figo" e quindi vale solo quanto inizialmente accaduto).
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Novembre 25, 2017, 11:52:12 pm
poi mi dite che non sono questi il vero nemico.
per me lo sono. sono la cosa più fascista e oppressiva che mi è capitato di vedere da parecchi, parecchi anni a questa parte. e mi fanno più paura di leghisti e similari, perché a differenza di questi ultimi si travestono da progressisti.

ok, forse non sono ancora preponderanti qui in italia. ma ho la sensazione che lo saranno presto, seguendo l'esempio degli stati uniti.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Novembre 26, 2017, 11:24:29 am
poi mi dite che non sono questi il vero nemico.
per me lo sono. sono la cosa più fascista e oppressiva che mi è capitato di vedere da parecchi, parecchi anni a questa parte. e mi fanno più paura di leghisti e similari, perché a differenza di questi ultimi si travestono da progressisti.

ok, forse non sono ancora preponderanti qui in italia. ma ho la sensazione che lo saranno presto, seguendo l'esempio degli stati uniti.

Ripeto che è un discorso molto pericoloso. In Italia sono ancora più che preponderanti i fascisti vecchia maniera e stanno riprendendo piede anche a livello politico-istituzionale. Per quanto veda un pericolo potenziale nei sjw, al momento il discorso mi pare quello dei famosi "razzismo al contrario" e compagnia bella.
Mi dispiace, ma non sono proprio d'accordo, in un paese in cui invece di combattere merda tipo casapound e forza nuova si invitano i loro rappresentanti a parlare nei talk show
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 26, 2017, 11:38:56 am
Dignene, Choppa.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Novembre 26, 2017, 11:45:14 am
poi mi dite che non sono questi il vero nemico.
per me lo sono. sono la cosa più fascista e oppressiva che mi è capitato di vedere da parecchi, parecchi anni a questa parte. e mi fanno più paura di leghisti e similari, perché a differenza di questi ultimi si travestono da progressisti.

ok, forse non sono ancora preponderanti qui in italia. ma ho la sensazione che lo saranno presto, seguendo l'esempio degli stati uniti.

Ripeto che è un discorso molto pericoloso. In Italia sono ancora più che preponderanti i fascisti vecchia maniera e stanno riprendendo piede anche a livello politico-istituzionale. Per quanto veda un pericolo potenziale nei sjw, al momento il discorso mi pare quello dei famosi "razzismo al contrario" e compagnia bella.
Mi dispiace, ma non sono proprio d'accordo, in un paese in cui invece di combattere merda tipo casapound e forza nuova si invitano i loro rappresentanti a parlare nei talk show

guarda, sono d'accordo per certi versi, per altri no.
i casapound e compagnia mi fanno paura, ma non li percepisco come il vero nemico perché sono una brutta razza in via di estinzione, le ultime propaggini di un mondo che sta scomparendo. dici che ho troppa fiducia nel progresso?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 26, 2017, 12:23:54 pm
Ma se stanno tornando in grande spolvero?!?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 26, 2017, 12:39:07 pm
I fascismi come li conosciamo hanno avuto un arco vitale incomparabile, per durata, rispetto a quello delle strutture religiose.
I SJW e i falsificatori, distorsori, manipolatori, a quelli ancillari, sono della specie religiosa. La specie che la dura.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Novembre 26, 2017, 05:15:52 pm
Come mi piacerebbe darvi ragione, lo dico senza polemica.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Selma - Novembre 26, 2017, 05:49:14 pm
https://heterodoxacademy.org/2017/11/23/lindsay-shepherd-and-the-potential-for-heterodoxy-at-wilfrid-laurier-university/

http://www.cbc.ca/news/canada/kitchener-waterloo/wilfrid-laurier-university-president-explains-apology-to-lindsay-shepherd-1.4417809


Il delirio. E meno male che dovrebbero essere lì per educare, non ammaestrare soldatini.

Ma in tutto ciò quello che trovo più avvilente per la ragione sono:
- la legge insensata in discussione per come è messa giù (anzi magari qualcuno che ne sa di più potrebbe dire qualcosa? non vorrei aver capito male, Selma? altri?)


Oh seguo assiduamente questa discussione, ma non intervengo mai perché sono certa che non garantireste il mio safe space...  :asd:

Però se mo mi chiamate in causa...
L'Ontario Human Rights Code sui pronomi dice questo: http://www.ohrc.on.ca/en/questions-and-answers-about-gender-identity-and-pronouns (http://www.ohrc.on.ca/en/questions-and-answers-about-gender-identity-and-pronouns)
Come c'è scritto chiaramente lì:
Citazione
Ontario added explicit protection for gender identity and gender expression to the Code in 2012. The Code prohibits discrimination and harassment against trans people in employment, services (including education, policing, health care, restaurants, shopping malls, etc.), housing, contracts and membership in vocational associations. The Code does not specify the use of any particular pronoun or other terminology.
la legge nasce per tutelare le persone transgender, e non menziona apertamente la questione dei pronomi, ma riconosce che la scelta personale di identificarsi come una donna trans o un uomo trans passi anche dal modo in cui uno si fa chiamare. Iper-semplificando se mi vesto da donna e ti dico che mi chiamo Mary e te insisti a parlare di me con "he" perché "'nsomma, la donna, la donna, la donna, o l'omo?" (cit.) il tuo intento è chiaramente quello di sottolineare come tu non riconosca la mia identità di genere.
Chiaramente con tutta la pleteora di pronomi che van di moda ora e le varianti di genere associate, e con la legge che lascia aperta la questione all'interpretazione, anche rifiutarsi di chiamare qualcuno Zé può essere riconosciuto come discriminazione. Se è insensato, come dici te, non lo so, si va nel campo delle considerazioni personali. Personalmente considero uno stronzo chi chiama una donna trans "he". Nessuno mi ha mai chiesto di essere chiamato they, zé, o una delle innumerevoli varianti, ma anche in quel caso sono dell'opinione che ognuno ha diritto di scegliersi gli Zé che preferisce e fondamentalmente non mi cambia assolutamente nulla usare un pronome o un altro. Ma questa, ripeto, è la mia opinione personale.

La questione specifica di Waterloo mette da un lato chiaramente in evidenza i problemi che il socialjusticewarriorismo pone: non ci sto a ritornare sopra ulteriormente perché non ho niente di diverso da voi da dire, questo articolo qui riassume l'ovvietà che è il mio pensiero sulla vicenda http://www.macleans.ca/news/canada/jordan-peterson-and-the-big-mistake-of-university-censors/ (http://www.macleans.ca/news/canada/jordan-peterson-and-the-big-mistake-of-university-censors/)
D'altro lato, la reazione del tutor e dell'altro tizio non hanno assolutamente niente a chie vedere con il loro essere SJW a mio avviso. La questione chiave qui secondo me è proprio e solo il vil denaro, causa primaria della merdosità del sistema universitario nordamericano. Quando un anno di università ti costa ventimila dollari, non sei più uno studente, sei un cliente, e si sa che i clienti hanno sempre ragione. Anche qui, iper-semplifico. Chiaramente, in puro spirito puritan-nordamericano, non è che posso dirti "se si sparge la voce che gli studenti (a ragione o meno) si lamentano dei nostri corsi, l'anno prossimo i ventimila dollari l'anno vanno a cacarli a Kingston o a Toronto o, orrore, addirittura potrebbero andare in Quebec!" quindi si sono buttati sul moralizzante con tanto di redutio a hitlerum, che convince e non impegna. Hanno semplicemente fatto quel che il sistema gli impone di fare. Fa schifo? Si. La tizia con la sua registrazione cambierà le cose? No.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Novembre 26, 2017, 09:01:43 pm
Non ne dubito che si arrivi sempre alla questione denaro - come accennavo pure io - perché tutto il sistema accademico anglosassone e buona parte di quello (soprattutto nord) europeo si basa solo su quello molto più nelle humanities che nelle scienze dure a mio avviso; proprio perché sono le sorelle morte di fame e si attaccherebbero a qualsiasi cosa pur di raggranellare denaro e visibilità (e/o citazioni). C'è un tasso di ipocrisia sul tema che fa paura.

Secondo me però il problema non lo risolvono con una legge, peraltro mi pare di capire confusa e mal progettata (immagino che anche i canadesi si siano trovati di fronte al problema di mediare fra vari partiti e quel che c'è dietro) ma educare al fatto che va rispettata l'identità di chi si ha davanti, non imporre una visione fideistica. E se domattina mi si presenta davanti uno che vuole farsi chiamare "sire dell'universo", ecco dovrei anche avere il diritto di non farlo senza rischiare multone allucinanti.

Ad esempio, questo passaggio
Citazione
In situations where equality rights and freedom of expression must be balanced, context is critical. The words that are chosen matter: the more harmful the words, the further they are from the core values of freedom of expression. Other important considerations are the vulnerability of the group affected by the speech, and the degree of impact on their ability to access employment, services and housing on an equal basis
è così aleatorio stabilire il limite fra una parte e l'altra che non dovrebbe essere una legge a deciderlo, ma l'educazione alla convivenza.

L'esempio universitario invece dimostra chiaro e tondo come non si faccia neanche il tentativo verso tale forma di educazione e di comprensione del problema, visto che persino presentare - senza giudizio, ma solo come spunto di analisi critica - due opinioni ha rimandato a quel sottile confine che nel caso uno si trovi davanti un/una (o qualsiasi pronome e genere voglia, sia mai si offenda) invasato/a (simil-religioso) porta alle conseguenze deliranti del caso.


E il delirio sta dilagando.
Es. capitato ad un'amica che insegna italiano all'estero a bambini delle primarie. Si deve organizzare la recita per dimostrare i progressi, le impongono cappuccetto rosso che non voleva, eh vabbé. Si affidano le parti. Un bimbo sgomita e si impunta che vuole fare il cacciatore, ok per quieto vivere gli assegna la parte. Passa un paio di settimane e lo stesso bimbo si impunta che no, lui vuole fare cappuccetto rosso, perché non è giusto che solo le femmine possano intrepretare le femmine: qualsiasi genere deve avere diritto a fare qualsiasi parte e lui lo vuole dimostrare facendo cappuccetto rosso in versione femminile e non maschile. Parole che ovviamente tutti riconosciamo come spontaneamente uscite da un bambino di 6 anni  ::) .
Pensando che sia una questione di chi ha più battute e ha una parte di rilievo provano a convincerlo che no, anche lui è fondamentale e blablabla. Ma niente. Perché nel frattempo la cappuccetta rossa non aveva la benché minima intenzione di scambiare la parte che ormai dava per sua, per trasformarsi in una femmina progressive in erba e fare il cacciatore (maschio o femmina).
Risultato? La sorella del pargolo va a lamentarsi tacciando la mia amica di essere un'insegnante incapace in quanto italiana e cattolica imbevuta di mentalità retrograda che soffoca la libera espressione. :facepalm:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Novembre 27, 2017, 08:46:36 am
poi mi dite che non sono questi il vero nemico.
per me lo sono. sono la cosa più fascista e oppressiva che mi è capitato di vedere da parecchi, parecchi anni a questa parte. e mi fanno più paura di leghisti e similari, perché a differenza di questi ultimi si travestono da progressisti.

ok, forse non sono ancora preponderanti qui in italia. ma ho la sensazione che lo saranno presto, seguendo l'esempio degli stati uniti.

Ripeto che è un discorso molto pericoloso. In Italia sono ancora più che preponderanti i fascisti vecchia maniera e stanno riprendendo piede anche a livello politico-istituzionale. Per quanto veda un pericolo potenziale nei sjw, al momento il discorso mi pare quello dei famosi "razzismo al contrario" e compagnia bella.
Mi dispiace, ma non sono proprio d'accordo, in un paese in cui invece di combattere merda tipo casapound e forza nuova si invitano i loro rappresentanti a parlare nei talk show

guarda, sono d'accordo per certi versi, per altri no.
i casapound e compagnia mi fanno paura, ma non li percepisco come il vero nemico perché sono una brutta razza in via di estinzione, le ultime propaggini di un mondo che sta scomparendo. dici che ho troppa fiducia nel progresso?

Io la penso come Chopper.
Quelli dei SJW mi sembrano fenomeni molto limitati che, appunto, hanno presa solo su una fascia molto privilegiata della popolazione (quelli che appunto possono permettersi se dare soldi a un'università o all'altra) oppure i ricercatori che cavalcano una moda accademica per farsi finanziare.
In Italia, come nella stragrande maggioranza degli stati centrali degli USA che infatti sostengono Trump che è quanto di meno SJW esista al mondo, mi sembra che abbiano un'influenza pari a zero.
Non ho MAI sentito una, dico una, persona nella vita reale fare un discorso sui pronomi da usare per le persone trans, o sull'appropriazione culturale, o sulla cancellazione (erasure) delle persone di colore nella cultura.
In compenso le posizioni fascistoidi si sprecano, e sono in aumento in tutto il mondo, come dimostrano le elezioni tenute in tutti i principali paesi del mondo nell'ultimo anno, anno e mezzo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Novembre 27, 2017, 09:19:26 am
poi mi dite che non sono questi il vero nemico.
per me lo sono. sono la cosa più fascista e oppressiva che mi è capitato di vedere da parecchi, parecchi anni a questa parte. e mi fanno più paura di leghisti e similari, perché a differenza di questi ultimi si travestono da progressisti.

ok, forse non sono ancora preponderanti qui in italia. ma ho la sensazione che lo saranno presto, seguendo l'esempio degli stati uniti.

Ripeto che è un discorso molto pericoloso. In Italia sono ancora più che preponderanti i fascisti vecchia maniera e stanno riprendendo piede anche a livello politico-istituzionale. Per quanto veda un pericolo potenziale nei sjw, al momento il discorso mi pare quello dei famosi "razzismo al contrario" e compagnia bella.
Mi dispiace, ma non sono proprio d'accordo, in un paese in cui invece di combattere merda tipo casapound e forza nuova si invitano i loro rappresentanti a parlare nei talk show

guarda, sono d'accordo per certi versi, per altri no.
i casapound e compagnia mi fanno paura, ma non li percepisco come il vero nemico perché sono una brutta razza in via di estinzione, le ultime propaggini di un mondo che sta scomparendo. dici che ho troppa fiducia nel progresso?

Io la penso come Chopper.
Quelli dei SJW mi sembrano fenomeni molto limitati che, appunto, hanno presa solo su una fascia molto privilegiata della popolazione (quelli che appunto possono permettersi se dare soldi a un'università o all'altra) oppure i ricercatori che cavalcano una moda accademica per farsi finanziare.
In Italia, come nella stragrande maggioranza degli stati centrali degli USA che infatti sostengono Trump che è quanto di meno SJW esista al mondo, mi sembra che abbiano un'influenza pari a zero.
Non ho MAI sentito una, dico una, persona nella vita reale fare un discorso sui pronomi da usare per le persone trans, o sull'appropriazione culturale, o sulla cancellazione (erasure) delle persone di colore nella cultura.
In compenso le posizioni fascistoidi si sprecano, e sono in aumento in tutto il mondo, come dimostrano le elezioni tenute in tutti i principali paesi del mondo nell'ultimo anno, anno e mezzo.

e, ripeto, è solo un fatto di percezione. Su internet, su twitter, sì, SJW a palate. Vai per strada, lavori con persone, senti dire "eh sì, ma che cazzo vuole quella puttana ha fatto i bocchini fino a ieri" (quasi testuale), quotidianamente. Ah, e (purtroppo?) non c'entra una sega nemmeno il titolo di studio, ora sto parlando di professionisti, laureati.

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Novembre 29, 2017, 10:55:48 am
http://www.doppiozero.com/materiali/chi-scrive-e-un-maschio

D'accordo su tutto.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Novembre 29, 2017, 12:26:40 pm
i casapound e compagnia mi fanno paura, ma non li percepisco come il vero nemico perché sono una brutta razza in via di estinzione, le ultime propaggini di un mondo che sta scomparendo. dici che ho troppa fiducia nel progresso?

Dicevamo?

http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/11/29/news/naziskin_como_migranti_irruzione_fascismo-182499802/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 29, 2017, 12:33:02 pm
http://www.doppiozero.com/materiali/chi-scrive-e-un-maschio

D'accordo su tutto.

Anch'io.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Novembre 29, 2017, 12:43:15 pm
http://www.doppiozero.com/materiali/chi-scrive-e-un-maschio

D'accordo su tutto.

a me sembra, di qua e di là, un gran mettere le mani avanti dappertutto.
Ovvero, come sempre, ripeto, è stato tutto buttato in caciara.
L'occasione è già sfumata, dopo il polverone non cambierà niente.

Evviva.


Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Novembre 30, 2017, 11:37:11 am
http://www.doppiozero.com/materiali/chi-scrive-e-un-maschio

D'accordo su tutto.

Io su niente. :D

Mi sembra che, in tutti questi articoli scritti da uomini timorosi per passare per i cattivi di turno (e ne ho letti, anche con registri linquistici meno forbiti di questo), in qualche modo emerga l'idea di corteggiamento come se questo fosse un'azione attiva su un oggetto, un convincere la donna (o l'uomo, insomma, in qualche modo la controparte) a fare qualcosa che di suo non vorrebbe fare, quando, a mio parere, un corteggiamento dovrebbe essere semplicemente un proporsi e cercare di capire se anche l'altra/o è interessata/o (al di là del normale istinto di volersi presentare al meglio, o anche in una certa misura migliori di quanto si è, il che però non lo vedo esclusivo ai soli rapporti sentimentali ma comune un po' a tutte le interazioni sociali).
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Novembre 30, 2017, 11:59:49 am
Secondo me il punto è un altro, però crocs, più che l'idea di un'azione attiva su un oggetto, secondo me si è usciti proprio dal seminato sulla questione: mi riferisco alla situazione italiana, principalmente.

Abbiamo due mondi distinti: quello di internet e quello reale, che in Italia NON COINCIDONO. Punto.
Sul web si rifanno tutti a SJW che sono sì un'espressione malata di alcuni aspetti venuti fuori principalmente con internet, ma senza considerare che qui in Italia sono limitati e limitate a una STRETTA minoranza di persone con un determinato livello sociale, culturale e di interazione social nel senso di facebook, twitter e compagnia bella, visto che viviamo in un paese dove si va in giro e si sente dire quotidianamente alle receptionist di un albergo cose inimmaginabili, giusto per esempio (capitato a me una settimana fa).

A me sembra di essere in quella famosa scena di berlinguer ti voglio bene: " La donna la donna la donna... oh l'omo?" e non ci si riesce a schiodare da lì.
L'articolo sarebbe condivisibile nei contenuti, ma fotografa una situazione che in Italia non esiste.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Crocs - Novembre 30, 2017, 12:23:54 pm
Sì, indubbiamente hai ragione.
Trovo che sia un punto di vista già opinabile in situazioni diverse come potrebbe essere quella americana post-scandalo molestie, ma in Italia non ha davvero senso
Anche la mia esperienza, lavorativa e non solo, rispecchia la situazione che dici tu.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 30, 2017, 08:06:52 pm
Si parla ora a Radio Popolare dei continui rigurgiti nazifascisti.
Sempre per la questione di chi sia il mio vero nemico.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 30, 2017, 08:07:33 pm
Nulla vieta di averne più d'uno...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 30, 2017, 08:08:16 pm
Fasciti e fanatici d'ogni risma, per dire...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Novembre 30, 2017, 08:11:43 pm
Non dico il capitalismo perché ormai è chiaro che non può essere oggetto di concreta opposizione né a maggior ragione controllabile...  :sbadiglio:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 01, 2017, 12:40:34 pm
(https://scontent.fhfa1-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/24176876_10212834722534733_4043438050840709237_n.jpg?oh=91aaaeaf6c28337274c5d08525d8f7d5&oe=5A8911F0)

L'unico problema è che non è vero  ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 01, 2017, 12:52:58 pm
Che cosa bellina, però :occhicuore:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 01, 2017, 11:15:32 pm
Fasciti e fanatici d'ogni risma, per dire...

giusto!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 01, 2017, 11:22:49 pm
i casapound e compagnia mi fanno paura, ma non li percepisco come il vero nemico perché sono una brutta razza in via di estinzione, le ultime propaggini di un mondo che sta scomparendo. dici che ho troppa fiducia nel progresso?

Dicevamo?

http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/11/29/news/naziskin_como_migranti_irruzione_fascismo-182499802/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1

non fraintendiamo però la notizia con la statistica.
qualsiasi violenza di matrice nazista fa notizia, e qualsiasi cosa faccia notizia dà l'impressione che il problema sia più esteso di quanto lo sia veramente.

i neo-nazi, i razzisti, i violenti, gli stupratori, gli assassini, ci saranno SEMPRE. SEMPRE. SEMPRE.
non ce ne libereremo mai completamente.

il problema è se si tratta di forze rilevanti dal punto di vista statistico, e soprattutto dal punto di vista politico.
su questo ultimo punto non voglio pronunciarmi in maniera netta. è vero che c'è un rigurgito destrorso e retrogrado, ultimamente, ma credo potremo sapere solo tra qualche anno se si tratta solo di un momento di calo in una linea che progredisce verso l'alto o se si tratta di un vero ritorno in basso.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 02, 2017, 09:16:19 pm
Ma queste merde stanno iniziando a fare ospitate (vedi formigli), a dialogare con giornalisti (vedi lo stesso fornirgli e mentana),che li legittimano con la scusa della "pluralità di pareri". Si son presentati alle elezioni (sì ok, a ostia) e hanno preso il 9% (vado a memoria) invece che essere rimandati nella merda di fogna da cui provengono a calci nel culo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Dicembre 03, 2017, 11:27:28 am
Infatti il problema è che gli viene data enorme - sproporzionata - visibilità e che nel fare ciò i vari giornalisti &co. gli offrono anche (gratis e professionale) una ripulita. Perché ovviamente i "veri" messaggi vengono edulcorati per essere resi digeribili. Quindi di fatto gli regalano voti.

Siccome sono certa che la parte stampa sia perfettamente conscia del meccanismo, lo trovo ancora più deprecabile.


Ma siamo OT.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 05, 2017, 07:28:05 pm
E il museo rispose ;D

http://www.ilsussidiario.net/mobile/Cronaca/2017/12/5/QUADRO-PRO-PEDOFILIA-Therese-Dreaming-petizione-contro-Balthus-Via-dal-Met-di-New-York-/795869/
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 05, 2017, 07:33:50 pm
Per questa notte e per tutte le notti a venire.

http://m.huffingtonpost.it/2017/12/05/ascolta-un-uomo-su-un-treno-vantarsi-del-suo-tradimento-e-lancia-su-twitter-una-caccia-al-traditore_a_23297339/
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 06, 2017, 09:51:56 am
E il museo rispose ;D

http://www.ilsussidiario.net/mobile/Cronaca/2017/12/5/QUADRO-PRO-PEDOFILIA-Therese-Dreaming-petizione-contro-Balthus-Via-dal-Met-di-New-York-/795869/

L'avete vista la risposta viennese ai manifesti censurati di Schiele a Londra?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 06, 2017, 10:09:24 am
no, che hanno detto?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Dicembre 06, 2017, 10:29:34 am
 :asd:

(https://www.ilfoglio.it/resizer/940/315/true/1512476684129_1512476701.jpg--londra_censura_i_dipinti_di_schiele_ma_fa_un_favore_al_museo_di_vienna.jpg?1512476701000)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 06, 2017, 10:44:32 am
IDOLI
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Dicembre 06, 2017, 10:50:15 am
 8)
Citazione
Vieni a vederlo per intero a Vienna
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 06, 2017, 10:54:02 am
ovviamente idoli era riferito alla risposta
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 07, 2017, 11:59:10 am
Uhm, non so quanto la fonte sia attendibile, ma...

https://ageofshitlords.com/looks-like-social-justice-warriors-actually-caused-pornstar-kill
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 19, 2017, 09:12:04 pm
http://www.repubblica.it/spettacoli/2017/12/18/news/maddalena_crippa_traduttici_lis-184535926/?ref=fbpr
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 20, 2017, 09:23:00 am
http://www.repubblica.it/spettacoli/2017/12/18/news/maddalena_crippa_traduttici_lis-184535926/?ref=fbpr

situazione gestita male male malissimo
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 20, 2017, 04:24:18 pm
Vediamo in concreto dove vogliono andare a parare...

http://abcnews.go.com/International/wireStory/sweden-move-consent-law-51904919
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 20, 2017, 04:27:10 pm
http://sverigesradio.se/sida/artikel.aspx?programid=2054&artikel=6845716
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 28, 2017, 03:13:35 am
http://m.tuttosport.com/news/calcio/calcio-estero/2017/12/27-36183138/brasile_denilson_affettuoso_con_la_guardalinee_larbitro_non_gradisce/
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 28, 2017, 07:17:03 pm
Mi raccomando: H2SO4; non dite acido solforico, mai.
H2SO4 non scioglie ma interviene con intensità su legami.
Esistono basi e opposti delle basi.
Però, si può parlare di calce "viva"?
Una base può essere definita "forte"?

Crysto... che livello capzioso e infimo di sfruttamento della sofferenza altrui sta per realizzarsi, in questi tre mesi elettorali?!


http://www.repubblica.it/politica/2017/12/28/news/lucia_annibali_travaglio_legislatura_acido-185382878/?ref=fbpr
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 28, 2017, 09:24:24 pm
un'uscita davvero infelice - non in riferimento alla Annibali, proprio in generale - gonfiata in modo eccessivo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 29, 2017, 12:57:15 pm
un'uscita davvero infelice - non in riferimento alla Annibali, proprio in generale - gonfiata in modo eccessivo.

Eh si, forse siamo  davvero in campagna elettorale...

http://www.corriere.it/politica/17_dicembre_29/elezioni-2018-candidati-civici-pd-renzi-burioni-annibali-siani-65c073e8-ec7f-11e7-ba29-fb1d66cc2503.shtml
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Dicembre 29, 2017, 01:00:05 pm
Pietà se ce n'è  :desolazione:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 29, 2017, 01:08:37 pm
Diciamo buttare via in politica argomenti civici importanti.

Se le candidature saranno confermate, anche l'uscita della Annibali sull'acido si ammanterebbe di squallore.

Stiamo a vedere.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Dicembre 29, 2017, 10:42:24 pm
Ma questa gente non sa dire no allo sfruttamento bieco della sua immagine pubblica, civica, personale?
Fa proprio così gola una poltroncina inutile - nel senso dalla quale di concreto non potranno fare quasi niente -?
Tipo i vari proff. di Monti (quelli eletti nel partitupolo grazie al quale ci siamo beccati 5 anni di Renzy) che poi piagnucolavano (pateticamente) che non potevano esercitare chissà cosa e che la loro "immagine" era compromessa?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 29, 2017, 11:13:57 pm
Comincio a temere sul serio cosa riserveranno questi tre mesi.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 30, 2017, 07:59:28 am
Comincio a temere sul serio cosa riserveranno questi tre mesi.

Il solito, ma molto più social di 5 anni fa.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Kro - Dicembre 30, 2017, 03:39:52 pm
Comincio a temere sul serio cosa riserveranno questi tre mesi.

Tenderanno a tappare i buchi alla vecchia maniera

(click to show/hide)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Gennaio 08, 2018, 07:22:04 pm
L'evoluzione della specie...

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2018/01/08/oprah-winfrey-pensa-di-candidarsi_ec1e298d-04b8-41b1-ad24-9fd6e0b50279.html
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Gennaio 09, 2018, 03:42:00 pm
E' un'ipotesi di cui nessuno sembra essere entusiasta, giustamente.

https://www.nytimes.com/2018/01/08/opinion/oprah-2020-president-globes.html?action=click&pgtype=Homepage&clickSource=story-heading&module=opinion-c-col-left-region&region=opinion-c-col-left-region&WT.nav=opinion-c-col-left-region
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Gennaio 09, 2018, 03:51:51 pm
L'evoluzione della specie...

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2018/01/08/oprah-winfrey-pensa-di-candidarsi_ec1e298d-04b8-41b1-ad24-9fd6e0b50279.html
Noto con gioia che auspicano un'altra candidata sicuramente perdente.

L'esatto esempio di quello che al di fuori dei circoletti bene completamente autoreferenziali viene rigettato da ogni elettore, sia della stessa corrente che di quelle avverse.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Gennaio 09, 2018, 03:53:38 pm
Ah, le quotine obbligatorie questo, quello, quest'altro, quell'altro ancora da idea portatrice di uguaglianza stanno divendando (o forse sono già diventate) il sostitutivo del "circoletto" degli ottusi mentali che "tutto quello che non è uguale a me" fa schifo. Anzi: è malvagio.
Perché hanno il tocco ideologico-religioso-fanatico.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Gennaio 21, 2018, 03:33:19 pm
A me pare un discorso quantomeno fuori fuoco, ma quantomeno...

https://www.vanityfair.it/people/mondo/2018/01/21/womans-march-natalie-portman-terrorismo-sessuale


Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Gennaio 22, 2018, 09:49:07 am
a me non sembra fuori fuoco, forse un po' nell'utilizzo dei termini.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Gennaio 22, 2018, 09:51:54 am
Rimando a quanto detto in chat... :sisisi:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 02, 2018, 01:21:20 am
https://www.theguardian.com/artanddesign/2018/jan/31/manchester-art-gallery-removes-waterhouse-naked-nymphs-painting-prompt-conversation?CMP=share_btn_fb

Aiuto...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 02, 2018, 02:39:54 am
Sono femmine, sono nude, sono ragazzine. È naturale che una simile prova della minaccia millenaria del maschio sulla femmina, appena questa dà cenno di caratteri sessuali definiti, sia da processare; per educare ogni maschio, marchiato alla pubertà dalla perversione e dalla aberrazione...
Cosa importa dell'opera in sé, del mito omoerotico e pederastico che richiama...

Mamma mia che paura... :brrr:
 


Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Febbraio 02, 2018, 08:09:45 am
Citazione
The removal itself is an artistic act and will feature in a solo show by the artist Sonia Boyce which opens in March.

Ecco qua la possibile soluzione.
Una venditrice di fuffa, forse di scarsissimo talento ma grandi capacità di marketing sul nulla come il 99,9% dei cosiddetti artisti contemporanei, che ha ottime entrature nei circoletti pseudo-intellettuali (in realtà ambienti chiusi e privilegiati, deologizzati secondo la "moda" del momento e ignoranti del significato storico di alcunché) che ha bisogno di fare cassa e farsi pubblicità.
Ovviamente, come insegna Poletty, il networking è molto più importante del resto e il circoletto corre in soccorso sotto l'ipocrita ragione "quanto siamo fighi e avanti" come i sjw.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 02, 2018, 10:17:10 am
È che gioca col fuoco senza aver presente che fuoco sia... quindi non è un gioco e non è performance artistica. La combo arte-marketing si risolve esattamente nell'avviare e nell'alimentare l'incendio.
Come buttare un libro verso le fiamme durante un rogo di libri in piazza, con l'intento di risvegliare il pubblico e portarlo a dibattere sul significato del loro agire. Buttaci una culla, un passeggino, un gatto o un cane, qualcosa che alla massa paia sacro; magari per un istante la sorprendi...

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 02, 2018, 12:18:39 pm
https://www.theguardian.com/artanddesign/2018/jan/31/manchester-art-gallery-removes-waterhouse-naked-nymphs-painting-prompt-conversation?CMP=share_btn_fb

Aiuto...

e poi mi dite che questi non sono i nuovi fascisti?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 02, 2018, 12:24:40 pm
a proposito, i cleveland indians, pressati da anni dai SJW che vedono razzismo ovunque, hanno deciso di cambiare il loro storico STUPENDO logo

https://www.nytimes.com/2018/01/29/sports/baseball/cleveland-indians-chief-wahoo-logo.html

(http://covealpa.com/wp-content/uploads/2016/10/90FA762C-715F-45EE-9765-B9BE1131841F-2993-000001D207224A02_tmp.jpg)

per me era uno dei più belli della MLB.
per fortuna sono già in possesso del loro cappellino  :benebene:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Febbraio 02, 2018, 01:16:24 pm
questa cosa mi ha buttato davvero giù. quella del simbolo degli indians... ma perché?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Febbraio 02, 2018, 01:20:05 pm
cioè è come se noi ci sentissimo offesi da super mario
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 02, 2018, 01:45:52 pm
Anche questa... :brrr:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 02, 2018, 01:56:23 pm
https://www.theguardian.com/artanddesign/2018/jan/31/manchester-art-gallery-removes-waterhouse-naked-nymphs-painting-prompt-conversation?CMP=share_btn_fb

Aiuto...

e poi mi dite che questi non sono i nuovi fascisti?

:up:

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 02, 2018, 02:37:06 pm
cioè è come se noi ci sentissimo offesi da super mario

Ma come non lo sei? Nippolandia deve pagare! Si sa che gli idraulici sono solo polacchi.




(beh... il punto è che i giapponesi non ci hanno sterminati e chiusi in riserve)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Febbraio 02, 2018, 03:22:22 pm
Ditemi se non vorreste sterminarle con il lanciafiamme.
Guardate come sono riuscite nell'intento di trasformare TUTTO in un cazzo di slogan da vendere alle cretine del caso:

https://www.youtube.com/watch?v=HnvtWhCfE1k
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 02, 2018, 03:53:49 pm
Ah, ma è S.T.E.M. e parla fluentemente inglese.

Allora va bene.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 02, 2018, 04:17:08 pm
cioè è come se noi ci sentissimo offesi da super mario

Ma come non lo sei? Nippolandia deve pagare! Si sa che gli idraulici sono solo polacchi.




(beh... il punto è che i giapponesi non ci hanno sterminati e chiusi in riserve)

(Sembra però esserci anche una storia di integrazione, dietro; sempre che il Foglio, in quanto tale, non riporti il falso a vantaggio delle proprie mire...

https://www.ilfoglio.it/sport/2018/01/30/news/baseball-cleveland-indians-perdono-simbolo-chief-wahoo-176015/

È comunque l'articolo più dettagliato che mi sia passato sottomano.

In altra salsa:

https://www.panorama.it/sport/altri-sport/cleveland-indians-logo-nativi-indiani/

- trovare "razza" stona un po', però - )
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 02, 2018, 08:35:20 pm
http://www.corriere.it/esteri/18_febbraio_02/parita-genere-canada-cambia-parole-dell-inno-bb4a5d78-0841-11e8-bfab-d44c18e4815f.shtml
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Lilly Hicks - Febbraio 03, 2018, 01:18:17 am
Ditemi se non vorreste sterminarle con il lanciafiamme.
Guardate come sono riuscite nell'intento di trasformare TUTTO in un cazzo di slogan da vendere alle cretine del caso:

https://www.youtube.com/watch?v=HnvtWhCfE1k
Mamma mia, ma è irritantissima! Purtroppo ho dei limiti, metà di questo ciarpame resterà boxed per me.
Ho letto il suo blog, naturalmente è il tipo che critica il corpo delle altre donne fingendo ironia.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 03, 2018, 06:49:54 pm
http://www.ilpost.it/2018/02/03/dibattito-grid-girls-formula-1/
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Febbraio 03, 2018, 07:14:53 pm
Ditemi se non vorreste sterminarle con il lanciafiamme.
Guardate come sono riuscite nell'intento di trasformare TUTTO in un cazzo di slogan da vendere alle cretine del caso:

https://www.youtube.com/watch?v=HnvtWhCfE1k
Sono arrivata al minuto 3:12, poi ero ad un livello di irritazione tale che nemmeno la pucciosa fluffosità di Sua Felinità che ronfa di fianco poteva compensare.

A parte che sono cretine e del genere peggiore, ciò che mi fa sempre specie di quelle/i che si bevono 'sta roba pensando di essere "so progressive" è il mesto conformismo. Non solo la cosa STEM (e mi verrebbe la frecciatina, sul conformismo cieco di molti studenti STEM :asd: ma non che gli altri stiano messi meglio), ma ero ipnotizzata dalla sua stanzetta 100% catalogo ikea, senza un filo di qualcosa di diverso, personale, differente dalla foto del sito o dall'organizzazione dell'esposizione in negozio. Al pari con gli occhialetti che stanno male a chiunque, ma non sei nessuno se non li porti. Con che ce l'abbia con ikea o coi suoi gusti, mi fa sempre tanta tristezza chi è conformista (se uno vuole esserlo lo sia), credendo di essere "diverso", "speciale".

E' il conformismo semi-fideistico, militaresco, ma inconsapevole a fare la maggioranza dei lavaggi al cervello; e danni.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Febbraio 03, 2018, 09:04:51 pm
Se guardi le camere del 90% delle youtuber italiane troverai esattamente le stesse identiche cose. Stessi colori (mai un cazzo di rosso mestruo cupo, mai un verde brillante... sempre sti grigetti-rosini del cazzo), stesse agende comprate sugli stessi siti, stessi instant-libretti motivazionali del cazzo etc.

A me ha fatto specie proprio la "sloganizzazione" che quelle teste di cazzo delle SJW mmeregane sono riuscite a produrre. Cosa CAZZO significa, aprioristicamente, "più donne nelle STEM"? Così, senza una sfumatura, una contestualizzazione, come una specie di coretto da stadio fascistoide da ripetere a pappardella. Le vogliamo costringere a calci in culo, ste donne, a studiare fisica?*
Poi si, come dice purple, se ormai nelle humanities sono tutti rincoglioniti, gli studenti di STEM sono proprio robottini conformisti drogati di ansiolitici.


*Naturalmente questo mio sfogo non sottintende alcuna convinzione che le donne non siano "biologicamente" in grado.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Febbraio 04, 2018, 10:23:46 am
Tralasciando il discorso su tipologie di studenti che mi piacerebbe approfondire perché il rischio è fare un discorso da vecchi tipo "eh quando eravamo studenti noi" che proprio non mi piace, sappi THEO che mi devi tipo 10 minuti di vita per avermi fatto guardare l'unboxing del PASQUALONE.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Febbraio 04, 2018, 11:12:46 am
Ah no Chopper, sappi che eravamo stupidi anche noi da studenti. Come tutti del resto ;)
Dubito che qualcuno non lo sia stato e potrei ridere allegramente di me ripensandomi a quei tempi. Anche se devo ammettere che la fase tragica era superata ampiamente verso i 21-22, appena ti mettono a sgobbare come un mulo per la tesi; cosa che non potrei affatto dire dei miei studenti. Ma devo aggiungere a loro giustificazione che io sono cresciuta pre-social, il bombardamento dei modi di pensare tipicamente adolescenziali e settari è quindi inevitabilmente finito prima come impatto quotidiano, non appena la cerchia di amicizie è finita nel mondo adulto e nei suoi problemi, senza avere a latere mezzi che potessero prolungare un certo contesto di branco esclusivo.

Detto ciò, che è pure OT: ma ben vengano le donne che studiano discipline STEM, come ben vengano uomini che studiano discipline umanistiche (le scienze sociali forse sono l'ambito più equilibrato, in questa conta del gender :spiaggiato:). A me dà enormente fastidio che sia tutto visto come una rivalsa del cazzo. Su un presunto patriarcato del cazzo identico a se stesso da milioni e miliardi di anni*.

Peraltro, conformista pure quella. Perché più donne chimico? Ufficialmente perché il numero è minore (dato numerico che è vero, ma che eventualmente andrebbe migliorato con: "donne che volete fare il chimico, fatelo e basta", non con "donne! dovete fare il chimico perché non siete da meno di un maschio, quindi da un essere imbevuto di mentalità patriarcale di default").  Invece di dire "fate quello che volete e per il quale avete talento", no per andar bene devi "rivalerti sul presunto maschio cattivo comportandoti in maniera identica solo per il gusto di sottometterlo sul suo terreno", anche se non ti va.
(Sotto sotto invece perché chi tira le fila del mercato del lavoro dice "chimico" è figo e utile, "linguista" è parassita)

Cambiando contesto (salto di palo in frasca) è lo stesso motivo per il quale tutte queste attiviste da social improvvisamente diventano bisessuali... anche se in vita loro hanno avuto solo compagni maschi. Perché? Perché l'eterosessualità è da mentalità prevaricatrice. Lesbica sarebbe il massimo, ma dato che non è cosa che puoi forzare, allora "si fa finta" di essere bisessuale per apparire figa agli altri membri del gruppo. E' ridicolo. Ciascuno dovrebbe vivere la sua sessualità liberamente senza vergogna, non inventarsene una per essere accettato. Fanno esattamente quello che predicano di non fare. Per conformarsi come soldatini senza cervello o personalità propri.

E una cosa che mi manda ai matti. Tutte queste pseudofemministe progressiste, non fanno altro che replicare come carta carbone gli stessi processi che "idealmente" starebbero combattendo. Dico "idealmente" perché non esiste vera analisi dei processi, solo slogan. Anzi, come in molti casi nelle humanities e scienze sociali, chi fa analisi seria viene marginalizzato dalle paladine che hanno visibilità.

Non vedono che sono trattate/i da beoti a cui spillare soldi, propugnando finti valori distorti nella loro analisi sociale, storica, etc. O massa che serve a far numero per supportare interessi che in molti casi sono individualistici.
Mi piacerebbe sapere cosa ha speso la di cui sopra di quello scatolotto. Non credo meno di 50-70$ per un ammasso di carte del valore forse di 3-4€.
Facevano meno danni gli emo.

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Febbraio 04, 2018, 11:13:14 am
* riprendo l'asterisco del post precedente



Tutto per questi è sempre uguale da secoli e millenni. Nessun concetto si evolve. Es. pratico: seminario sui rapporti fra Africa e Europa nel Rinascimento. Io e la relatrice principale ormai venivamo linciate vive per aver tentato di spiegare come il concetto di inferiorità basato solo sul colore della pelle, così come lo conosciamo oggi, in area europea sia un costrutto che nasce intorno agli anni '20-'40 del '500, mentre vi è una concezione completamente diversa nel Medioevo e fino a tutto il '400. L'avessimo mai detto: il gruppucolo di intervenuti a sostenere la causa "black matters" ce ne ha detto di tutti i colori, che siamo le solite suprematiste bianche, etc. Con mia tristezza seguiti da alcuni studenti originari dell'Africa, ai quali invece era proprio rivolto il seminario, perché il nostro intento era spiegare il tema (e quindi le conseguenze), partendo dai meccanismi e dal contesto preciso in cui i concetti, nascono, mutano, si evolvono. Così, giusto per non pensare che quello che è adesso sia nato (o sia stato considerato) tal quale da sempre. Ma ovviamente no, io e la scozzese avevamo torto perché non ripetevamo la tiritera degli slogan delle capofila dei cortei americani, o perché non volevamo ammettere che tutte le famiglie, i soprannomi, gli stemmi, etc. con "nero" declinato in varia versione nel medioevo europeo erano di popolazione di origine africana, sottomessa dai prevaricatori bianchi nelle generazioni successive (sad true story :facepalm: e vi risparmio i nostri tentativi di spiegargli l'uso dei lemmi e dei concetti di colore nel Medioevo, perché andremmo sul "buttiamoci giù dal ponte e facciamola finita"  :P).
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: PiantaGrassa - Febbraio 04, 2018, 05:19:38 pm
ho visto tutto il video. povere noi...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 04, 2018, 06:02:50 pm
Es. pratico: seminario sui rapporti fra Africa e Europa nel Rinascimento. Io e la relatrice principale ormai venivamo linciate vive per aver tentato di spiegare come il concetto di inferiorità basato solo sul colore della pelle, così come lo conosciamo oggi, in area europea sia un costrutto che nasce intorno agli anni '20-'40 del '500, mentre vi è una concezione completamente diversa nel Medioevo e fino a tutto il '400. L'avessimo mai detto: il gruppucolo di intervenuti a sostenere la causa "black matters" ce ne ha detto di tutti i colori, che siamo le solite suprematiste bianche, etc. Con mia tristezza seguiti da alcuni studenti originari dell'Africa, ai quali invece era proprio rivolto il seminario, perché il nostro intento era spiegare il tema (e quindi le conseguenze), partendo dai meccanismi e dal contesto preciso in cui i concetti, nascono, mutano, si evolvono. Così, giusto per non pensare che quello che è adesso sia nato (o sia stato considerato) tal quale da sempre. Ma ovviamente no, io e la scozzese avevamo torto perché non ripetevamo la tiritera degli slogan delle capofila dei cortei americani, o perché non volevamo ammettere che tutte le famiglie, i soprannomi, gli stemmi, etc. con "nero" declinato in varia versione nel medioevo europeo erano di popolazione di origine africana, sottomessa dai prevaricatori bianchi nelle generazioni successive (sad true story :facepalm: e vi risparmio i nostri tentativi di spiegargli l'uso dei lemmi e dei concetti di colore nel Medioevo, perché andremmo sul "buttiamoci giù dal ponte e facciamola finita"  :P).

che tristezza  :(
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 04, 2018, 09:15:01 pm
Un piccolissimo riscontro: oggi ho parlato con Ema del fenomeno sjw e dei concetti portati avanti; da italiano che vive a Bruxelles, che non ha nulla a che fare con il mondo accademico, e che segue social e anche serie televisive americane meno di noi, praticamente manco sapeva chi siano i sjw e cosa propugnino.

La mia impressione è che tra di noi ci siano relativamente troppi che hanno (o hanno avuto) a che fare con il mondo accademico anglofono e che quindi abbiamo una percezione esagerata di quanti siano e di che influenza abbiano sjw e affini.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 04, 2018, 09:54:28 pm
Bisognerebbe a questo punto ritenere che il fenomeno sia esclusiva pertinenza del mondo accademico (anglosassone) e dell'indotto, ed espresso unicamente al livello di complessità gestibile da addetti ai lavori.
Invece mi pare che filtri molto, che informi modi di pensare e dibattito fuori dalle mura irte dell'accademia, che si introduca nell'informazione, nell'intrattenimento, che precipiti al quotidiano, per quanto in forma progressivamente meno pura (e non per questo meno pericolosa).


Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Febbraio 05, 2018, 12:50:15 am
Comunque sappiate che il pasqualone costa 69$. Un libro due magliette da 10€ e tre adesivi.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 05, 2018, 11:05:53 am
Bisognerebbe a questo punto ritenere che il fenomeno sia esclusiva pertinenza del mondo accademico (anglosassone) e dell'indotto, ed espresso unicamente al livello di complessità gestibile da addetti ai lavori.
Invece mi pare che filtri molto, che informi modi di pensare e dibattito fuori dalle mura irte dell'accademia, che si introduca nell'informazione, nell'intrattenimento, che precipiti al quotidiano, per quanto in forma progressivamente meno pura (e non per questo meno pericolosa).

ho la tua stessa impressione.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Febbraio 05, 2018, 11:12:56 am
Comunque sappiate che il pasqualone costa 69$. Un libro due magliette da 10€ e tre adesivi.
:patpat: :facepalm:
Le paladine dell'antisistema che finanziano quanto di più sistema esiste: capitalismo spinto applicato alla fuffa.

Un piccolissimo riscontro: oggi ho parlato con Ema del fenomeno sjw e dei concetti portati avanti; da italiano che vive a Bruxelles, che non ha nulla a che fare con il mondo accademico, e che segue social e anche serie televisive americane meno di noi, praticamente manco sapeva chi siano i sjw e cosa propugnino.

La mia impressione è che tra di noi ci siano relativamente troppi che hanno (o hanno avuto) a che fare con il mondo accademico anglofono e che quindi abbiamo una percezione esagerata di quanti siano e di che influenza abbiano sjw e affini.
E' troppo adulto (è un mondo di adulti chiusi in una mentalità da (pre)adolescenti quello che costituisce la massa) e -come giustamente sottolinei- non in diretto contatto con le derive deliranti e pestilenziali. Tuttavia, magari non ha idea di cosa significhi l'acronimo, non conosce le posizioni più ridicole e ipocrite, ma sono stra-certa che il venticello della distorsione della realtà e della rivendita tanto al chilo di pseudo-idee di uguagliana, rivalsa, etc. come fenomeno in espansione è arrivato anche alle sue orecchie. Solo, magari, non sa dargli un nome o un'origine precisa perché (fortunato!) non li ha in mezzo ai piedi.


Io comunque, a tutti quelli che vogliono farsi un'idea, non consiglio nemmeno di perdere tempo su tumblr o altri ricettacoli del verbo sjw. Per riconoscere tutta la malafede e l'ipocrisia del fenomeno (oltre a quanto si basi su un nulla ideologico degno dei peggiori livelli radical-chic): leggetevi i "research plan" e le "call for applications" del settore umanistico universitario. Non solo anglosassone.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 22, 2018, 02:02:18 pm
Nessuno poi che consideri quale film sta promuovendo. È perfettamente in tema sia estetico che di contenuto.

http://www.corriere.it/foto-gallery/moda/news/18_febbraio_21/jennifer-lawrence-l-abito-scollato-fredda-londra-critiche-rete-7fbc382c-1713-11e8-b630-41a05c9e9642_preview.shtml?reason=unauthenticated&cat=1&cid=p-q-x1Va&pids=FR&origin=http%3A%2F%2Fwww.corriere.it%2Ffoto-gallery%2Fmoda%2Fnews%2F18_febbraio_21%2Fjennifer-lawrence-l-abito-scollato-fredda-londra-critiche-rete-7fbc382c-1713-11e8-b630-41a05c9e9642.shtml
 
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 28, 2018, 06:05:00 pm
https://www.facebook.com/ihypocrite/videos/2002023273457869/

Purtroppo link da fb, quindi qualcuno non lo vede.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Marzo 01, 2018, 10:53:47 am
https://www.facebook.com/ihypocrite/videos/2002023273457869/

Purtroppo link da fb, quindi qualcuno non lo vede.

mi fa piacere che i pirla fossero solo una manciata e il 90% del pubblico sia rimasto seduto ad ascoltare.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Marzo 11, 2018, 11:19:47 pm
Faccio il SJW... Morandi, se la notizia è questa, avrebbe dovuto invece riscontrare la molestia sessuale.
C'è bisogno di intransigenza anche dal lato maschile, per un atto intollerabile quale sia il sesso della vittima e per non sminuite i comportamenti di abuso.


http://www.unionesarda.it/articolo/spettacoli/2018/03/11/immortala_morandi_in_bagno_e_pubblica_la_foto_sul_web_e_lui_ci_sc-7-706280.html
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Aprile 20, 2018, 10:37:15 pm
Così, a margine, ecco cosa leggo oggi su un bando:

"All participating institutions are committed to increasing the number of women in academic posts and would therefore particularly welcome applications from women. Where there is a choice between equally qualified male and female applicants, a female applicant will be chosen".

Bene.
Chiaramente non parteciperò. A che serve modellare un progetto di ricerca e una cover letter, disturbare i referenti, trascorrere notti insonni, se uno dei criteri del mio successo o fallimento dipende dalla fortuna/sfortuna relativa al numero delle donne concorrenti?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Aprile 20, 2018, 11:01:44 pm
Questi sono pericolosi.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Aprile 20, 2018, 11:10:28 pm
E si tratta di una delle più celebri istituzioni del settore.

A margine, aggiungo che sono coinvolti anche i tedeschi, la cui accademia è un mondo a parte, nel quale si respira aria di sessismo anni '50 che nemmeno in Mad Men. Scommetto il cazzo che le "women applicants" scelte saranno tutte come minimo piacenti, per fare da "assistenti" ai vari Herr Professoren del caso.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Aprile 21, 2018, 12:50:53 am
Mia sorella mi suggerisce di scrivere a chi di dovere per lamentare la discriminazione. Certo sarebbe da mandare un hashtag, piuttosto.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Aprile 21, 2018, 01:57:26 am
Che sia discriminatorio è inequivocabile. Discrimina esclusivamente per sesso ma soprattutto non regge per niente la questione che occorra incrementare in astratto, e in modo indeterminato, la presenza femminile. Non credo ci siano neppure quote (rosa) prestabilite da ricoprire. Cosa che (ahimè) accade ma dovrebbe essere quantomeno prevista con percentuali già predeterminate e conosciute e espressa nel bando con la formula "in ragione del genere minoritario" e non su base preordinata, e esplicita, donna>uomo.

Non ho idea se l'autonomia/indipendenza delle istituzioni possa spingersi a rinnegare (urbi et orbi) la presenza di principi universali.

A questo punto dichiarati donna nonostante il sesso maschile che caratterizza dalla nascita la tua persona. Porta all'estremo il problema. Anche perché non potrebbero contrattaccare con la pura questione biologica, in quanto affonderebbero i principi stessi che vogliono difendere, negando l'accesso a chi si riconosce donna in opposizione alla gabbia fisica. Oppure richiedendo cambi di sesso che sono una assoluta forzatura della identità della persona nel suo cammino di autodeterminazione, oltre che passaggi potenzialmente pericolosi (le numerose e complesse operazioni chirurgiche in anestesia totale e i pesanti trattamenti ormonali) per la integrità psicofisica della persona stessa.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Aprile 21, 2018, 08:41:24 am
Concordo con mix.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Aprile 21, 2018, 10:27:33 am
Così, a margine, ecco cosa leggo oggi su un bando:

"All participating institutions are committed to increasing the number of women in academic posts and would therefore particularly welcome applications from women. Where there is a choice between equally qualified male and female applicants, a female applicant will be chosen".

Bene.
Chiaramente non parteciperò. A che serve modellare un progetto di ricerca e una cover letter, disturbare i referenti, trascorrere notti insonni, se uno dei criteri del mio successo o fallimento dipende dalla fortuna/sfortuna relativa al numero delle donne concorrenti?

concordo con mixar, sono pericolosissimi, e mi stupisco di chi li liquida come fenomeno marginale o come lieve degenerazione di giusti principi.
e la tendenza, che adesso è marcata soprattutto nel mondo anglosassone, pian piano si espanderà a tutto il mondo.
i nuovi fascisti.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Aprile 21, 2018, 10:28:45 am
Mia sorella mi suggerisce di scrivere a chi di dovere per lamentare la discriminazione. Certo sarebbe da mandare un hashtag, piuttosto.

saresti bollato come "l'ennesimo white cis male che si caga sotto perché vede i propri privilegi patriarcali sgretolarsi".
non fare neanche la fatica  :(
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Aprile 21, 2018, 10:30:31 am
A questo punto dichiarati donna nonostante il sesso maschile che caratterizza dalla nascita la tua persona. Porta all'estremo il problema. Anche perché non potrebbero contrattaccare con la pura questione biologica, in quanto affonderebbero i principi stessi che vogliono difendere, negando l'accesso a chi si riconosce donna in opposizione alla gabbia fisica. Oppure richiedendo cambi di sesso che sono una assoluta forzatura della identità della persona nel suo cammino di autodeterminazione, oltre che passaggi potenzialmente pericolosi (le numerose e complesse operazioni chirurgiche in anestesia totale e i pesanti trattamenti ormonali) per la integrità psicofisica della persona stessa.

ahah, questa sarebbe un'idea geniale, theo.
e se ti dicono qualcosa puoi sempre rispondere: did you just assume my gender?  :asd:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Aprile 21, 2018, 12:49:06 pm
Applaudo al colpo di genio di Mixar: sfruttare l'autodeterminazione del gender e la loro ridicola interpretazione di ciò contro di loro. :asd:
Al massimo aggiungici che sei anche bisessuale. Tanto ne sanno. Solo per scrupolo, se nel frattempo trovi una lovva sul posto.


A parte gli scherzi, io invece proverei. Quella notarella in fondo è l'esatto equivalente del merito anagrafico italiano. Papale papale. Solo che all'estero - anche per esplicita normativa - il trucchetto del merito anagrafico non lo possono usare.

Se subodori che il posto sia già assegnato all'allievo (o forse in questo caso allievA) di qualcuno e stiano semplicemente usando questa pezzuola per coprire il fatto che l'incapace in questione deve passare per forza al posto di più competenti, beh allora risparmiati la fatica (soprattutto quello che io ormai trovo un'umiliazione, continuare a chiedere, anche 20-30 volte lettere di presentazione come bambini che non fossero in grado di sostenere da soli il proprio cv, i nomi dei referenti bastano e avanzano e non rompono i coglioni a centinaia di persone ogni volta per 2-3 posti).

Se invece l'impressione è che la pezzuola sia messa lì solo perché hanno sjw intorno che rompono le palle (o ragioni politiche dettate dall'amministrazione centrale-rettorato), falla e basta. Siccome il giudizio è quanto di più aleatorio esista, se non hanno la raccomandata (non la referenziata) di turno che sono obbligati a far vincere e devono "solo" scrivere ciò, se trovano che il tuo progetto è migliore, credimi che il modo di scrivere una frase che dimostra che il tuo progetto è migliore (a dispetto del tuo genere) la trovano.


Del resto tiritera simile, anche se non così esplicita, le università britanniche la riportano da anni nei bandi (+ preferenza alle minoranze etniche) e di solito la usano solo quando devono assumere quello che dall'estero porta con sè il finanziamento.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: PiantaGrassa - Aprile 22, 2018, 10:53:11 am
Ok è proprio un altro mondo rispetto a quello in cui gravito io. Assurdo
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Aprile 22, 2018, 07:00:04 pm
Per curiosità, siccome mi è capitato oggi sotto il naso, è collegato al bando del Warburg?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Aprile 22, 2018, 08:36:38 pm
Esatto. Ci sono finito sopra per caso (oltretutto divulgato con un ritardo enorme rispetto alle richieste, i progetti quinquennali non si cagano da oggi a domani).
Diciamo che passo e provo cose più accessibili. Oltretutto avrei dovuto cambiare parecchio della mia ricerca.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Aprile 29, 2018, 11:02:58 am
"We particularly welcome applications from those who identify as female or non-binary as they are under-represented in the Department"
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Aprile 29, 2018, 11:05:48 am
Eccoli...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Aprile 29, 2018, 06:09:10 pm
Secondo me basta fregarsene, inteso nell'ambito dei bandi. Lo mettono per facciata. Il contenuto è ben altro.

E mentre, ad esempio, grazie a La Russa, nei concorsi italiani chi ha prestato servizio militare ha precedenza a parità di punteggio a livello legislativo, la notarella anglosassone vale come fiato sprecato.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Aprile 30, 2018, 12:25:18 am
non-binary

perfetto, sei a cavallo.
90% delle utenti tumblr hanno "she or xe" nel proprio about alla voce "pronomi". anche quando a vederle da fuori sono sembrano senza ombra di dubbio she.
quindi anche se da fuori tu sembri senza ombra di dubbio un he, nessuno ti vieta di definirti xe e appellarti a "ciò che my sento insyde e non osare dyre il contrario"
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Aprile 30, 2018, 06:15:53 pm
Perché 'xe', nel senso del cambio lettera in X?
Capisco che vogliano rendere l'indeterminatezza, ma non colgo perché la scelta della X. E chesso' non Fe o Pe o boh?

Perché rimanda a xy ovvero xx?

Sono curiosa, ma chiedo aiuto perché i loro complessi meccanismi non mi sovvengono facilmente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Aprile 30, 2018, 10:47:42 pm
Secondo me basta fregarsene, inteso nell'ambito dei bandi. Lo mettono per facciata. Il contenuto è ben altro.

E mentre, ad esempio, grazie a La Russa, nei concorsi italiani chi ha prestato servizio militare ha precedenza a parità di punteggio a livello legislativo, la notarella anglosassone vale come fiato sprecato.

Non è mio, ma di mia sorella. Che non credo parteciperà per ragioni di competenze, ma ha intenzione comunque di scrivere alle risorse umane.

Secondo lei, se dichiarano di accogliere quelli che si identificano come female o non binary, si deve assumere che, a parità di altre condizioni, questo è un aspetto che può influenzare la decisione, nel senso che tra due candidati ugualmente qualificati si sceglierà quello che aiuta ad aumentare la rappresentatività del dipartimento. Quindi vuole sapere: in che modo verrà valutato questo aspetto? Deve scriverlo nella cover letter? Il sondaggio anonimo per fini statistici verrà usato in questo caso per la selezione? Viene chiesto nell'interview?

In effetti ha ragione. Questa gente può scrivere 'ste cose di facciata, ma deve imparare ad assumersi delle precise responsabilità sociali. Hanno rotto il cazzo.

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Maggio 01, 2018, 01:47:01 pm
Per carità, fa bene di principio. Ma immagino che abbiano già la rispostina standard e altrettanto paracula-di facciata pronta.

Purtroppo sono anni che quella "simpatica" clausoletta del cazzo è fissa sul fondo del 99% dei bandi prima USA e poi anglosassoni in genere.

Forse essendo donna e avendo affrontato i concorsi italici dove la legge La Russa di cui parlavo prima non solo sta nei criteri in alto, ma l'ho vista far applicare di forza da tanti maschietti (non mi è capitato, ma immagino anche signore nel caso queste abbiano fatto la ferma breve) per scavalcare pari punteggio donne, boh la cazzatella da salotto mi fa meno impressione. Mi è capitato in almeno due concorsi per posti in comuni (almeno = hanno fatto ricorso e fatto rifare la graduatoria; in molti altri ho visto far riaggiornare il bando perché venisse messa in evidenza preventiva).
O forse - il ché però sono cosciente è peggio - mi sono semplicemente assuefatta al trovare criteri paraculi da sfoderare in caso di necessità del vincitore designato. Mea culpa. :spiaggiato:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Maggio 01, 2018, 03:56:59 pm
Perché 'xe', nel senso del cambio lettera in X?
Capisco che vogliano rendere l'indeterminatezza, ma non colgo perché la scelta della X. E chesso' non Fe o Pe o boh?

Perché rimanda a xy ovvero xx?

Sono curiosa, ma chiedo aiuto perché i loro complessi meccanismi non mi sovvengono facilmente.

non ne ho idea, sai?
a me fa ridere perché mi fa venire in mente il verbo essere alla veneta/triestina. tipo: "xè vero"  ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Maggio 01, 2018, 04:19:10 pm
comunque non è l'unico, anche se è il più diffuso.
ho letto anche "ze", "ve" e "they" usato al singolare.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Maggio 01, 2018, 07:17:22 pm
Lettere apparentemente a caso  ;D
Comunque il fatto che non siano in grado di deciderne una fissa è molto coerente, dato il loro tasso di scissionismo in sottogruppi molto più accentuato del PD.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Maggio 02, 2018, 08:38:02 am
per "xe" io immaginavo l'origine cromosomica della faccenda. Ma visto il pullulare di altre lettere a cazzo di cane a casaccio probabilmente era una mia torta
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Maggio 02, 2018, 11:49:28 am
http://www.corriere.it/esteri/18_maggio_02/qipao-indossato-una-studentessa-usa-indigna-cinesi-appropriazione-culturale-b24e3d1a-4dd4-11e8-98a3-3b5657755c11.shtml

L'ultima dalla Cina.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Maggio 02, 2018, 12:16:18 pm
Che è quanto di più conformistico e "appropriazione" dei deliri sjw partiti dagli USA.
Sclerotizzazione a go go.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Maggio 06, 2018, 10:28:45 am
https://twitter.com/MsMelChen/status/992720565009108992?s=19

:rotfl:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Maggio 07, 2018, 11:46:39 pm
https://www.youtube.com/watch?v=59tAqTtVpXg
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Giugno 06, 2018, 12:40:37 pm
http://evangelion-21.tumblr.com/post/174625251313/longbeachgriffy-when-everyone-is-offended-by

:asd:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 06, 2018, 01:01:45 pm
http://evangelion-21.tumblr.com/post/174625251313/longbeachgriffy-when-everyone-is-offended-by

:asd:

dopo lo guardo, comunque già adoro il suo avatar  :asd:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Giugno 23, 2018, 11:17:22 am
La parola N.


http://www.repubblica.it/economia/2018/06/23/news/netflix_capo_comunicazione_dice_negro_costretto_a_dimissioni-199784752/?ref=fbpr
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 24, 2018, 04:35:07 pm
La parola N.


http://www.repubblica.it/economia/2018/06/23/news/netflix_capo_comunicazione_dice_negro_costretto_a_dimissioni-199784752/?ref=fbpr

SCANDALOSO.
cioè, licenziato perché ha detto "credo che NEGRO sia una parola offensiva".
cioè, perché l'ha detta estesa. nell'ambito di una frase in cui la condannava :facepalm:
ripeto e ribadisco: se non è fascismo questo. vorrebbero la censura di pensiero, queste merde umane.

mi fa venire in mente questo divertentissimo sketch di Louis C.K. (a proposito di vittime dei SJW)

https://www.youtube.com/watch?v=dF1NUposXVQ

"you're making me saying it in my mind!"
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Giugno 24, 2018, 09:10:16 pm
Senza andare lontano e prescindendo dalla qualità dell'opera (per me, dato il contesto, poteva tranquillamente restare perché lo caratterizzava e valorizzava).

http://torino.repubblica.it/cronaca/2018/06/24/news/quadro_pomaretto-199917614/?ref=fbpr
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Giugno 25, 2018, 01:01:22 pm
Bastava cambiasse il titolo. Con una qualsiasi canzone di De Andrè glielo avrebbero lasciato.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 25, 2018, 02:33:31 pm
Bastava cambiasse il titolo. Con una qualsiasi canzone di De Andrè glielo avrebbero lasciato.

 :asd:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Giugno 25, 2018, 02:37:39 pm
:asd:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 19, 2018, 10:29:09 pm
Teheran era Disneyland (in confronto).

http://www.lastampa.it/2018/08/19/spettacoli/il-tramonto-di-kevin-spacey-lultimo-film-incassa-nel-weekend-solo-dollari-KHGxvwC9upfgpjtzA7R0nM/pagina.html
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 01, 2018, 03:07:45 am
Stanno moltiplicandosi su fb elenchi di cose che gli uomini non devono fare o devono fare nei rapporti quotidiani con le donne. Così come confronti piuttosto forzati sulla percezione delle minacce esterne da parte maschile e da parte femminile.

Nel primo comparto è, ragionevolmente, previsto il fatto di non toccare le donne, non inteso ovviamente nel senso antico di allungare le mani in parti del corpo proibite, ma nella accezione più ampia.
Ragionevole, certo, ma con un bug.
La tendenza a toccare l'altro durante una conversazione è estremamente frequente soprattutto da parte delle donne.
Questo, ovviamente, senza sapere se l'uomo gradisce o meno.
A me capita spesso, anche alla prima o alle prime conoscenze. Parlo appunto non di rapporti rodati ma di completa o relativa iniziale estraneità.
A me non dà fastidio. In un caso relativamente recente la ragazza, amica di una amica, conosciuta a una cena, mentre mi parlava, con gli indici delle due mani mi toccava, come un gatto fa la pasta, sulla bocca dello stomaco. Carina, gradivo pure e siccome non sono esploso di lì a poco, ne ho dedotto che non fosse una discepola di Hokuto.
Ma, ecco il ma, il problema è che lei non sapeva assolutamente se io potevo gradire o meno ma si è sentita libera di farlo e, se vogliamo, in una zona e in un modo non usuale nella policy del contatto umano. Eppure lo ha fatto intenzionalmente e liberamente.


Quanto al secondo comparto, sempre basato su di un lungo elenco, tranne un due o tre ipotesi mi sono accorto che, in fondo, sono anch'io una donna.
Nella permessa all'elenco, la autrice, psicologa, raccontava l'esperimento di domandare a un gruppo di uomini di descrive la percezione di minaccia sessuale nei loro confronti durante le attività quotidiane. Ne risultava di fatto l'inesistenza. Domandando la stessa cosa alle donne, ne usciva il lunghissimo elenco. La conclusione era che gli uomini non sanno cosa vuol dire essere perennemente sotto minaccia.
Il punto è che l'autrice ha concentrato tutto sul timore di essere aggredite sessualmente da un uomo.
Nella quasi totalità delle situazioni estrapolate la minaccia che poteva nascere da esse era totalmente compatibile con la minaccia di una rapina o di una aggressione.
In tutte quelle situazioni io avrei moltiplicato l'attenzione e mantenuto la massima allerta, percependo timore fondato per la mia incolumità fisica.

C'è una brutta china c'è oggidì.


 
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Ottobre 01, 2018, 10:45:33 am
La tendenza a toccare l'altro durante una conversazione è estremamente frequente soprattutto da parte delle donne.
Ecco una cosa che odio, detesto subirlo. Tuttavia, mi domando come costoro che scrivono non distinguano un'intezione da un'altra. In fondo non è così difficile.
Per quanto mi infastidisca, ad esempio, non penserei mai di accusare un collega (maschio) che lo fa da sempre e che è il massimo esempio di tale "seccatura" fra le mie conoscenze. Potendo gli taglierei le dita per evitare che continuasse a picchiettarmi sulla spalla o il braccio, ma non ho mai davvero pensato che lo facesse con intenzioni diverse dal fatto che lui ha una - per me detestabile - abitudine. Penserei lo stesso se il collega fosse femmina. Per quanto io non sia una persona che ama il contatto fisico, se non con persone che considero strettissime, riconosco la differenza senza la benché minima difficoltà. Non essendo diversa dagli altri, direi che è nelle possibilità di chiunque. La reazione, e la sensazione provata, ne consegue.

La questione dello spazio personale non dovrebbe finire dritta in quella molestia sessuale. Sono cose diverse; anche se in alcuni casi possono necessariamente coesistere. Sennò - come pare quelle di cui scrivi facciano - si finisce al solito per non distinguere i piani e ridurre al ridicolo questioni serie.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 01, 2018, 04:35:26 pm
La questione è che qualsiasi cosa faccia o percepisca l'uomo è sbagliata in quanto "l'uomo" è sbagliato. Womansplaining a manetta.
Dunque le ricostruzioni sono orientate e capziose, per aggiustare alla narrazione ideologica la realtà.
Solo un integralista ideologico può supporre che un uomo non si senta in tensione per la propria incolumità se attraversa un parco di notte o si trova a parcheggiare in una zona isolata con ombre e che non sia portato a scegliere la porzione più illuminata e più controllabile per lasciare la macchina, oppure che preferisca parcheggiare in notturna nelle zone più profonde dei parcheggi a silo o che non controlli se una persona o un gruppo di persone si avvicina a lui in una strada poco frequentata, etc...

Non è considerato poi assolutamente il discrimine dell'elemento soggettivo dell'atto, non importa che sia o non sia sessualmente connotato.
Propugnano una sacra intoccabilità del corpo femminile, in quanto il tocco è comunque offesa alla donna in quanto tale, indipendentemente dalla singola persona. Una donna-costrutto-simulacro e non la singola donna reale.
In più, ciò non è riconosciuto invece all'uomo, in quanto il corpo dell'uomo è un corpo laido, che può essere toccato perché non ha una sua sacralità oppure che si presume non possa essere toccato dalla donna in quanto ella ne conosce il sozzume e quindi non è immaginabile che si lordi di sua iniziativa.

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Ottobre 02, 2018, 07:19:05 pm
Adesso sono partiti a mille con lo Strumia-gate (un riassunto https://www.repubblica.it/scienze/2018/10/02/news/infn_sospende_fisico_strumia_dopo_frasi_sessiste-207959307/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P5-S1.8-T1) ma il problema più del genere è la diffusa malafede*. E stiamo qua a parlare di un maschilista figlio di papà. Le uniche poverette che dovrebbero preoccuparsi sono le studentesse che andranno all'esame e che verranno penalizzate in quanto 'xx' di fronte a uno che starebbe bene al ministero della famiglia leghista.**


(* maschi che fanno far "vera" carriera solo a maschi; femmine che fanno fare "vera" carriera solo a femmine; chi si cerca l'amante; chi si cerca il/la babysitter per i figli o la servitù che gli scriva i lavori; chi entra perché amico politico di... etc.)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Ottobre 17, 2018, 01:36:30 pm
Lo metto a qua anche se non è il posto perfetto. Tuttavia, molte questioni di genere sono finite qui dentro.

Che ne pensate?
https://www.quotidiano.net/cronaca/normale-di-pisa-1.4244738


Io sono piuttosto interdetta. Secondo me l'intenzione della provocazione-denuncia è buona. Ma manca molta parte della mela.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Ottobre 17, 2018, 01:42:16 pm
Ma manca molta parte della mela.

a cosa pensi in particolare?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Ottobre 17, 2018, 01:50:51 pm
Tipo all'ignorare tutti quelli fatti entrare a calcioni.

Ovviamente i classici "sudditi" leccapiedi del barone.

Ma di signorine (E signorinI, sottolineo la -I) entrati (o comunque vincitori di qualche concorso) per competenze che sono propriamente di attività atletico-ludiche (per usare termini vaghi) come quelli del rettore ce ne sono a iosa.
Non è cattiveria, ma ci son file di dottorande che sperano di restare incinte, "perché così poi il posto me lo deve trovare per forza".
...manca il lato miseria umana dall'altra parte.

Senza negare l'immensa miseria umana di quelli che pensano di andare avanti solo perché "maschi". O di quelli che fanno il concorso disegnato sull'amante (scegliete voi il genere) e ancor più dei colleghi che lo avallano per ottenere al prossimo turno la loro parte.
O delle donne che avvelenano con delazioni le colleghe.
Peraltro non molto diverso da certe "donne" che assumono solo "donne" per ripicca.

Senza contare l'uso becero fatto da molte mogli di (meno mariti di, per mera questione numerica sottolineata dal rettore) di quella pratica immorale che è il dual-career. Qui ufficialmente non si può per la legge Gelmini (vd. infatti permanenza nello status di amante di) anche se per dire, per certo in Bocconi qualche nome si potrebbe fare. All'estero invece ormai quasi apertamente imposto dagli accademici "di moda" (che è diverso dall'essere bravi) per mogli e mariti che spesso senza il coniuge non avrebbero forse manco ottenuto una pubblicazione.



Mi sembra che il discorso sia vero, sia giusto sottolinearlo, ma "mistifichi" trascendendo da altre innumerevoli magagne collegate.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Ottobre 21, 2018, 02:39:13 pm
Ci siamo, sono arrivati e non se ne andranno...

https://www.corriere.it/cronache/18_ottobre_21/pubblicita-acqua-uliveto-caso-atlete-nascoste-bottiglia-ecco-cosa-successo-d433ca9c-d50d-11e8-bac3-69d57efab9a5.shtml
 
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Ottobre 22, 2018, 09:11:30 am
a me pare solo che l'uliveto abbia un grafico scarso
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Ottobre 22, 2018, 10:28:59 am
a me pare solo che l'uliveto abbia un grafico scarso

Assai.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 08, 2018, 11:37:27 am
Intanto...

https://www.ilpost.it/2018/12/07/kevin-hart-oscar-2019/
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mae - Dicembre 08, 2018, 01:12:35 pm
https://www.scarymommy.com/dont-dress-kids-moana-halloween/ (https://www.scarymommy.com/dont-dress-kids-moana-halloween/)

Travestimenti di Halloween e paranoie sulla cultural appropriation.
Usare ornamenti, acconciature, travestimenti propri di altre culture ed etnie è un atto colonialista.
Niente bimbe vestite da Pocahontas, niente bimbi Black Panther, se non corrispondono alla giusta sfumatura cromatica.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 09, 2018, 11:10:59 am
https://www.scarymommy.com/dont-dress-kids-moana-halloween/ (https://www.scarymommy.com/dont-dress-kids-moana-halloween/)

Travestimenti di Halloween e paranoie sulla cultural appropriation.
Usare ornamenti, acconciature, travestimenti propri di altre culture ed etnie è un atto colonialista.
Niente bimbe vestite da Pocahontas, niente bimbi Black Panther, se non corrispondono alla giusta sfumatura cromatica.

di tutte le cazzate questa è una di quelle più moleste.
sono arrivati al punto di insultare una ragazza bianca perché aveva osato travestirsi da Amethyst di Steven Universe. secondo le sjw amethist ha "black features" quindi può essere interpretata solo da black people. un'aliena VIOLA. ok.

(https://i.pinimg.com/originals/ef/aa/df/efaadf6818fc4fe7bd49e177281923f3.png)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 09, 2018, 11:47:07 am
Pensiamo a Stranger thing seconda stagione: quando fanno i ghostbuster il ragazzino nero ha diritto a non travestirsi da Winston perché mica volete costringerlo a fare il nero...

https://www.youtube.com/watch?v=8kp4oPeIL5Q
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Dicembre 09, 2018, 03:53:25 pm

di tutte le cazzate questa è una di quelle più moleste.
sono arrivati al punto di insultare una ragazza bianca perché aveva osato travestirsi da Amethyst di Steven Universe. secondo le sjw amethist ha "black features" quindi può essere interpretata solo da black people. un'aliena VIOLA. ok.

(https://i.pinimg.com/originals/ef/aa/df/efaadf6818fc4fe7bd49e177281923f3.png)

Di grazia, quali sarebbero questi tratti secondo costoro? Posso supporre le labbra carnose.

Perché altri non ne vedo, se tutto quelle basse e col culone li hanno, allora cosa devo fare io: tingermi come il cuoio?
Ah, no. Spetta. Io sono italiana, quindi anche se ho il colorito da Morticia sono poc. E' ovvio. POC a mia insaputa.




Ma le sjw non se la sono prese con la Barilla per lo svizzero con la musica greca? Non è appropriazione culturale di pasta?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 09, 2018, 03:59:20 pm
Dipende da quale tipo di americano incontri, perché se sei veneta al 100% per il KKK sei white.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Dicembre 09, 2018, 04:47:58 pm
Ma così mi confondono  ::)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 09, 2018, 05:03:52 pm
Una cosa non ho capito: ma quando Leontyne Price e Jessye Norman cantavano i nostri Verdi e Puccini, o comunque l'opera europea, era cultural appropriation o no?
Ci saremmo dovuti indignare?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 09, 2018, 09:41:58 pm
Ma esplodesseo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 10, 2018, 08:50:34 am
Pensiamo a Stranger thing seconda stagione: quando fanno i ghostbuster il ragazzino nero ha diritto a non travestirsi da Winston perché mica volete costringerlo a fare il nero...

https://www.youtube.com/watch?v=8kp4oPeIL5Q

spetta però io quella l'ho vista come una cos aironica, quasi volta a prendere in giro un determinato tipo di atteggiamento. Sbaglio?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 10, 2018, 09:59:14 am
Sì, forse. Resta il fatto che lì le cose sono messe diversamente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Dicembre 11, 2018, 01:06:02 pm
No vabbè :facepalm:

http://www.fumettologica.it/2018/12/netflix-andromeda-cavalieri-dello-zodiaco/
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 11, 2018, 01:16:52 pm
Ho già letto parecchio a proposito.
Considerando che di quelli non mi frega niente...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 11, 2018, 02:14:58 pm
fanno stracaà, è bene finiscano nel dimenticatoio
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 11, 2018, 06:32:31 pm
Di grazia, quali sarebbero questi tratti secondo costoro? Posso supporre le labbra carnose.

Perché altri non ne vedo, se tutto quelle basse e col culone li hanno, allora cosa devo fare io: tingermi come il cuoio?
Ah, no. Spetta. Io sono italiana, quindi anche se ho il colorito da Morticia sono poc. E' ovvio. POC a mia insaputa.


che poi facendo queste distinzioni sono più razzisti di quelli che loro definiscono razzisti.
come chi si è incazzato (j.k. rowling santa matrona delle sjw in prima linea) per la famigerata vignetta di serena williams di qualche mese fa

(http://www.oktennis.it/wp-content/uploads/2018/09/Serena_Williams_vignetta-696x476.jpg)

perché considerata una caricatura delle sue "black features", quindi razzista, e stereotipo della "donna isterica", quindi sessista.
non capendo che il concetto di caricatura si basa proprio sull'esagerazione delle features di una persona. e la caricatura della donna isterica l'ha fatta la williams stessa mettendo in piedi il suo patetico arrogante siparietto agli US open.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Gennaio 04, 2019, 03:55:17 pm
AH AH AH AH AH AH

https://www.youtube.com/watch?v=_7XW05a8C8E
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Maggio 10, 2019, 08:58:57 pm
https://www.youtube.com/watch?v=vKOb-kmOgpI

Rido.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 04, 2019, 10:26:25 am
https://www.rt.com/news/460958-chernobyl-hbo-racial-diversity-actors/?fbclid=IwAR12bsqmiW2KBbxbGvdwVPCUzT2p5qbiwef1H9GCaxe5po6UmR02RLLEE44
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Giugno 04, 2019, 11:25:57 am
Non leggo l'articolo ma sto vedendo la serie, tra l'altro bellissima.
(https://hips.hearstapps.com/hmg-prod.s3.amazonaws.com/images/chernobyl-stellan-jared-1559298106.jpg?crop=1xw:1xh;center,top&resize=768:*)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Giugno 04, 2019, 03:36:50 pm
https://www.rt.com/news/460958-chernobyl-hbo-racial-diversity-actors/?fbclid=IwAR12bsqmiW2KBbxbGvdwVPCUzT2p5qbiwef1H9GCaxe5po6UmR02RLLEE44
:scapoccia:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Giugno 12, 2019, 02:03:15 pm
Polemicone su CD Projekt e su Cyberpunk 2077 per l'apparizione di questo poster:

(https://pbs.twimg.com/media/D8z-UhFWsAc3Rs3.png)

Considerato un segno evidente di transfobia per la sessualizzazione in senso pubblicitario di una tizia con il cazzone.
SJW americani in rivolta, il forum di Resetera indignatissimo.

Quelli che fanno notare come:
 
A - è un poster in un gioco di cui ancora non si sa nulla
B - è una roba sfocata sullo sfondo, potrebbe essere pure un effetto di ombre
C - in un mondo futuristico cyberpunk dove le alterazioni corporee sono all'ordine del giorno e dunque, presumibilmente, anche oggetto di desiderio

vengono bannati.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 14, 2019, 02:59:46 pm
derive paradossali.
giuro, a volte faccio persino fatica a capire il loro punto di vista.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Luglio 10, 2019, 10:36:29 am
Nadal  :asd:


https://video.repubblica.it/sport/perche-tu-e-non-una-donna-sul-campo-centrale-di-wimbledon-nadal-lo-spiega-senza-peli-sulla-lingua/339180/339778
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Luglio 10, 2019, 10:37:14 pm
Nadal  :asd:


https://video.repubblica.it/sport/perche-tu-e-non-una-donna-sul-campo-centrale-di-wimbledon-nadal-lo-spiega-senza-peli-sulla-lingua/339180/339778

ha ragionissima.
e adoro il candore con cui l'ha detto.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Misia - Luglio 11, 2019, 10:09:00 am
ha ragionissima.
e adoro il candore con cui l'ha detto.

Idolo assoluto, Nadal guadagna mille punti grifondoro per queste dichiarazioni  :owno:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Luglio 27, 2019, 07:46:45 pm
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/07/27/tamara-wilson-il-soprano-protesta-contro-laida-allarena-di-verona-non-mi-faro-truccare-il-volto-di-nero-e-razzismo-istituzionalizzato/5352769/

XD
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 27, 2019, 08:00:15 pm
Ussignur... e pensare che un tempo c'erano cantanti (poche per fortuna) che non volevano la parte di Aida per non pitturarsi di nero ma per il motivo opposto...

Non so se più cretina o più grossolanamente astuta in prospettiva carrieristica.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 27, 2019, 08:05:21 pm
(https://static01.nyt.com/images/2014/12/31/arts/verdi2/verdi2-superJumbo.jpg?quality=90&auto=webp)

così è come l'ha fatta al MET nel 2014, in effetti bianca.


Bisognerebbe renderle pan per focaccia e dirle che lei sta perpetuando lo stereotipo trito e offensivo del soprano obeso che non è più accettabile nel XXI secolo...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Luglio 28, 2019, 02:50:18 am
La famosa schiava etiope di 200 chili.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Luglio 28, 2019, 02:51:11 am
Ma poi, se il problema è che la cantante deve essere nera, si facesse da parte e lasciasse il ruolo a un soprano nero.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Luglio 28, 2019, 07:59:19 pm
Ma poi, se il problema è che la cantante deve essere nera, si facesse da parte e lasciasse il ruolo a un soprano nero.

representesciooooonnnnn!!!!1!1!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 29, 2019, 09:50:17 am
Sostituita dalla Siri.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: MadDog - Luglio 29, 2019, 10:00:08 am
Ufficialmente la cretina s'è data malata.
Spero che, invece, la Gasdia l'abbia mandata a stendere sta inutile, ridicola mentecatta.
 :furioso: :furioso: :furioso:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 04, 2019, 10:02:04 pm
Arrivare in fondo all'articolo... :facepalm:

https://www.ilmessaggero.it/mind_the_gap/facebook_stupro_social_odiatori_carola_rackete_odio_avvocato_tribunale_carola_mind_the_gap-4646942.html?fbclid=IwAR2Z46NBknVeltQV1i2ghdBDXykbxaluRT4WCgMMFCAk-PEWjjpdgqsa2yY
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 21, 2019, 01:11:32 am
16 anni?!

Delirio fanatico.

https://www.repubblica.it/esteri/2019/12/19/news/usa_incendio_la_bandiera_lgbt_condannato_a_16_anni_crimine_d_odio_-243895851/?ref=fbpr&fbclid=IwAR0Wv0cBFg32OcdDddPw7aqT9WVMUG9omFxuYsLZPHAg9T5WVXmpAr6tV28
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 21, 2019, 01:16:21 am
Decisamente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 07, 2020, 02:19:35 pm
E finalmente, le torturatrici donne! Questo sì che è progresso.

https://www.repubblica.it/esteri/2020/01/29/news/indonesia_donne_frustate-247091475/?fbclid=IwAR0LOsz28faZ8XMuDV0oCxdHWQnZNOcXU0e1xfNHjhW2WrTSw5EMZ0aCAi4

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Kro - Marzo 07, 2020, 03:05:24 pm
E finalmente, le torturatrici donne! Questo sì che è progresso.

https://www.repubblica.it/esteri/2020/01/29/news/indonesia_donne_frustate-247091475/?fbclid=IwAR0LOsz28faZ8XMuDV0oCxdHWQnZNOcXU0e1xfNHjhW2WrTSw5EMZ0aCAi4



Monty Python
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Kro - Aprile 09, 2020, 10:43:07 am
Probabilmente sto cominciando a dare i numeri causa quarantena
(click to show/hide)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Aprile 10, 2020, 01:26:18 am
Probabilmente sto cominciando a dare i numeri causa quarantena
(click to show/hide)

troppo binario.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 11, 2020, 08:14:26 pm
Non so se sia vero o falso...

(https://scontent.fmxp6-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/93308657_240595567088376_7880659518030348288_n.jpg?_nc_cat=104&_nc_sid=110474&_nc_ohc=ItCnOhyqik8AX9M6D5_&_nc_ht=scontent.fmxp6-1.fna&oh=7ffe2ee5d08e7076193da8a95ba16aca&oe=5EB91F98)

Il ristorante cinese è la cosa che mi manca di più assieme al locale di birra vera.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Aprile 11, 2020, 09:57:44 pm
no, dai, non può essere vero.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Aprile 19, 2020, 03:53:53 pm
(https://scontent.fmxp6-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/93852232_3197596726951451_8937050936874893312_n.jpg?_nc_cat=111&_nc_sid=110474&_nc_ohc=wU5RLeXIou0AX88zBZW&_nc_ht=scontent.fmxp6-1.fna&oh=b4678802b4e40da7aba4ef0d29ecd812&oe=5EC22372)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Aprile 19, 2020, 08:26:01 pm
(https://scontent.fmxp6-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/93852232_3197596726951451_8937050936874893312_n.jpg?_nc_cat=111&_nc_sid=110474&_nc_ohc=wU5RLeXIou0AX88zBZW&_nc_ht=scontent.fmxp6-1.fna&oh=b4678802b4e40da7aba4ef0d29ecd812&oe=5EC22372)

ma a questi estremi no, non posso crederci.
non può essere vero/serio.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Aprile 20, 2020, 03:32:16 am
Si tratta di una trollata, ma vi comunico che in alcuni college americani si consiglia agli studenti di andare a fare jogging lungo percorsi predefiniti e non in vista per non essere tacciati di "ableism".
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Aprile 20, 2020, 08:09:26 pm
Si tratta di una trollata, ma vi comunico che in alcuni college americani si consiglia agli studenti di andare a fare jogging lungo percorsi predefiniti e non in vista per non essere tacciati di "ableism".

 :norma:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Maggio 26, 2020, 02:52:52 pm
(https://scontent.fmxp6-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/100558535_3607857635896526_1695619222643671040_o.jpg?_nc_cat=106&_nc_sid=110474&_nc_ohc=5JbPxf_k_v8AX_HJu6S&_nc_ht=scontent.fmxp6-1.fna&oh=ace0c28c367689c737d98ac94350661e&oe=5EF45A4C)

Solito discorso: non si capisce se sia genuino o una presa in giro, e questo è il punto.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Maggio 26, 2020, 05:09:11 pm
(https://scontent.fmxp6-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/100558535_3607857635896526_1695619222643671040_o.jpg?_nc_cat=106&_nc_sid=110474&_nc_ohc=5JbPxf_k_v8AX_HJu6S&_nc_ht=scontent.fmxp6-1.fna&oh=ace0c28c367689c737d98ac94350661e&oe=5EF45A4C)

Solito discorso: non si capisce se sia genuino o una presa in giro, e questo è il punto.

esatto. parlano talmente come caricature, che non si distinguono dalle caricature.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Maggio 27, 2020, 11:58:17 am
Ma l'avete seguita la polemica sul redraw di Sailor Moon vero? :asd:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Maggio 27, 2020, 08:48:38 pm
Ma l'avete seguita la polemica sul redraw di Sailor Moon vero? :asd:

o cielo. no!
cioè, ho visto i miliardi di redraw, ma mi era sfuggito che c'era una polemica annessa. fammi indovinare: troppe poche "p.o.c." nei redraw?  ::)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Maggio 27, 2020, 08:52:49 pm
ah no, aspetta, me n'è venuta in mente una: i redraw realistici hanno fatto il peccato mortale di occidentalizzare usagi! ci ho preso?

(sto tirando a indovinare)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Maggio 27, 2020, 11:47:05 pm
ah no, aspetta, me n'è venuta in mente una: i redraw realistici hanno fatto il peccato mortale di occidentalizzare usagi! ci ho preso?

(sto tirando a indovinare)

Esatto. Praticamente hanno accusato i redraw di non farle i tratti giapponesi.

Al che mezza Asia ha risposto di andare affanculo, letteralmente. Hanno fatto una figura di merda, perché i giapponesi hanno rigirato contro le "woke" americane tutta la loro ridicola retorica affermando che appiattire i personaggi degli anime su una stereotipica immagine "occhi a mandorla/pelle gialla" è ben più razzista che disegnarli biondi o con gli occhi verdi.

Esempi di commenti:

"I'm a Chinese woman and I'm so sick of so-called progressive people saying that anime characters don't look Asian enough or are "whitewashed". I'm also sick of them saying that these characters need to be drawn with squinty eyes to look "Japanese".
For people who claim that they're progressive, they seem to think that us Asians are whitewashed unless we're squinty-eyed, yellow skin stereotypes. They even accuse Asian artists of whitewashing when they don't draw characters with squinty-eyed. I'm so tired of it. They view us as less than human."


"
Inquisitor Ichijou
3 giorni fa
"Not to be racist but I'm gonna tell japanese artists how they have to draw characters in their very own medium."
Honey, that is pretty entitled AND can be seen as racist.
Because you make it sound like japanese artists are inferior to you, a non-japanese (probably a white american who made that point)."
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Maggio 29, 2020, 01:08:03 pm
ah no, aspetta, me n'è venuta in mente una: i redraw realistici hanno fatto il peccato mortale di occidentalizzare usagi! ci ho preso?

(sto tirando a indovinare)

Esatto. Praticamente hanno accusato i redraw di non farle i tratti giapponesi.

Al che mezza Asia ha risposto di andare affanculo, letteralmente. Hanno fatto una figura di merda, perché i giapponesi hanno rigirato contro le "woke" americane tutta la loro ridicola retorica affermando che appiattire i personaggi degli anime su una stereotipica immagine "occhi a mandorla/pelle gialla" è ben più razzista che disegnarli biondi o con gli occhi verdi.

Esempi di commenti:

"I'm a Chinese woman and I'm so sick of so-called progressive people saying that anime characters don't look Asian enough or are "whitewashed". I'm also sick of them saying that these characters need to be drawn with squinty eyes to look "Japanese".
For people who claim that they're progressive, they seem to think that us Asians are whitewashed unless we're squinty-eyed, yellow skin stereotypes. They even accuse Asian artists of whitewashing when they don't draw characters with squinty-eyed. I'm so tired of it. They view us as less than human."


"
Inquisitor Ichijou
3 giorni fa
"Not to be racist but I'm gonna tell japanese artists how they have to draw characters in their very own medium."
Honey, that is pretty entitled AND can be seen as racist.
Because you make it sound like japanese artists are inferior to you, a non-japanese (probably a white american who made that point)."

BIG FACEPALM

e dimostrare di non capirci un cazzo, oltre che essere razzisti.

comunque io ho perso il conto delle volte che ho visto SJW anti-razzisti che cadono nel razzismo.

tipo quando avevano criticato la famosa vignetta di serena williams perché il vignettista "le aveva fatto tratti stereotipici neri".

(https://www.repstatic.it/content/nazionale/img/2018/09/11/091642695-fed78e91-f1fa-4097-81dc-49e50a1acc93.jpg)

gente che non capisce che una CARICATURA è un disegno che esagera i tratti delle persone: se serena williams ha i labbroni, il culone e il naso schiacciato, devo farla magra, con le labbrucce e con il nasino alla michael jackson? io trovo centomilavolte più razzista e insultante l'idea che se sei black non posso caricaturizzarti.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Maggio 29, 2020, 06:41:03 pm
Io oggi mi sono beccato tutta la logica circolare tipicamente SJW in merito a un ridicolissimo video condiviso da quella cretina di Tia Taylor che, in sostanza, si lamentava del fatto che gli italiani trattassero nei media l'efferato omicidio di quell'afroamericano negli USA senza tener conto dei "neri a casa nostra".

Alla mia obiezione sul fatto che il concetto di blacklivesmatter è fortemente da contestualizzare e che il razzismo americano è molto diverso, per origini e circostanze storiche, da quello che si verifica in Italia, naturalmente è arrivata la controrisposta tipica.
Indovinate quale? Esatto: se sei nero non puoi parlare di come i neri debbano percepire il razzismo.

Incredibile come i ragionamenti di queste tizie (al 99% donne) passino TUTTI per gli stessi meccanismi logici che toccano SEMPRE inesorabilmente i vari "privilege" e "mansplaining", in genere in questo ordine.

Ho lasciato la discussione con un bel LOL e amen.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 10, 2020, 03:39:07 pm
Lo posto qui, perché, diciamolo, gli SJW e le gogne internet vanno a braccetto.

https://www.ilpost.it/2020/06/10/ciclista-maryland-george-floyd/

storia allucinante. non mi stupirebbe sapere che quest'uomo verrà perseguitato per tutta la vita da questo errore.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Giugno 13, 2020, 10:07:06 am
Mi piace l'odore di āyatollāh al mattino...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 28, 2020, 12:18:30 am
a me notizie come questa fanno paura

https://www.repubblica.it/esteri/2020/06/27/news/razzismo_coca_cola_si_unisce_a_boicottaggio_facebook-260300697/?ref=RHPPTP-BH-I260212152-C12-P4-S2.4-T1
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Giugno 29, 2020, 10:59:37 pm
Meno male che adesso i doppiatori bianchi smettono di doppiare i neri, così la giustizia trionfa.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Giugno 29, 2020, 11:04:57 pm
No, davvero?!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 30, 2020, 12:26:31 am
Meno male che adesso i doppiatori bianchi smettono di doppiare i neri, così la giustizia trionfa.

ti riferisci alla notizia dei simpson?  ::)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Giugno 30, 2020, 12:31:55 am
Meno male che adesso i doppiatori bianchi smettono di doppiare i neri, così la giustizia trionfa.

ti riferisci alla notizia dei simpson?  ::)

A tutta l'ondata di dichiarazioni similari.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Giugno 30, 2020, 01:39:29 am
E ora, l'ultima stronzata dei mmeregani imbecilli.
Una puntata di Golden Girls rimossa da Hulu perché due personaggi hanno una maschera di bellezza:

https://www.msn.com/en-us/tv/news/hulu-pulls-golden-girls-episode-that-features-characters-in-mud-masks-over-blackface-concerns/ar-BB166PRf
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 30, 2020, 07:53:43 am
E ora, l'ultima stronzata dei mmeregani imbecilli.
Una puntata di Golden Girls rimossa da Hulu perché due personaggi hanno una maschera di bellezza:

https://www.msn.com/en-us/tv/news/hulu-pulls-golden-girls-episode-that-features-characters-in-mud-masks-over-blackface-concerns/ar-BB166PRf

pfff... figurati. Hulu e della Disney. sono i peggio leccaculo dei vari wok sjw.

notizia di qualche giorno fa: hanno deciso di re-temizzare la storica Splash Mountain, dedicandola a uno dei più orridi film degli ultimi anni, La principessa e il ranocchio. ora i personaggi sono Fratel coniglietto e compagnia, da Song of the South, ed è una delle ride più belle e divertenti di tutta disneyland (lo dico con cognizione di causa, ci sono stata).

ho visto su Youtube almeno una decina di video di neri americani che reagiscono alla cosa dicendo: "yo bro', sono stato su quella ride un centinaio di volte e non mi sono mai sentito offeso e non ho mai pensato neanche per mezzo secondo che fosse una ride problematica."
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: MadDog - Giugno 30, 2020, 12:03:25 pm
Sto diventando razzista.
Felicemente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Giugno 30, 2020, 12:12:23 pm
È una cosa esclusivamente aziendale e basta, lo fanno per evitare rotture di cazzi in quella fogna di Twitter.
Che poi la corsa ispirata a Song of the South - un film che nessun americano medio sa che esiste, frega soltanto ai giustizialisti dei social - sarà cambiata esclusivamente nei parchi USA, in Giappone tutto resta come prima.
Youtube e il web sono pieni di neri che fanno notare l'idiozia, nonché una cosa molto, molto più grave: tutte ste cazzatine mediatiche (tipo la L'Oreal che elimina la dicitura "fair" dai prodotti schiarenti o l'eliminazione del termine "master bedroom") servono solo a far slittare l'attenzione dal cuore del problema, cioè dal fatto che la polizia USA li ammazza di default.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 30, 2020, 12:39:06 pm
Comunque Song of South è questo.

https://www.youtube.com/watch?v=WiYkthXx0xc
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 30, 2020, 02:26:58 pm
tipo la L'Oreal che elimina la dicitura "fair"

no, va be'.

 :nanna: :nanna: :nanna:

questa me l'ero persa.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 30, 2020, 02:27:42 pm
Comunque Song of South è questo.

https://www.youtube.com/watch?v=WiYkthXx0xc

oh, bene. ne ho sentito tanto parlare, di 'sto film, negli ultimi giorni, che mi era venuta voglia di vederlo.
vedrò questa versione  ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 30, 2020, 03:12:44 pm
Va detto che la vergogna per Song of the south non è certo recente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Giugno 30, 2020, 06:22:00 pm
Va detto che la vergogna per Song of the south non è certo recente.

ma sì, certo. quel film nella sua interezza l'hanno disconosciuto già negli anni '80.
l'unica cosa che è sopravvissuta di quel film sono la canzone zip a dee doo dah e i corti animati.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Giugno 30, 2020, 07:23:16 pm
l'unica cosa che è sopravvissuta di quel film sono la canzone zip a dee doo dah.

Ridoppiata anche quella:

https://www.youtube.com/watch?v=BO7JQ28uSe0
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Giugno 30, 2020, 09:56:52 pm
Ma anche la serie scritta originaria è stata messa sotto tiro, leggo...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Luglio 11, 2020, 02:28:28 am
https://www.linkiesta.it/2020/07/strega-augias-mansplaining-parrella-metoo/?fbclid=IwAR1i4ckhATajhe2hYrq2HvFsbhKfd5YBDmXf3bJHwroFM29Z7tZsu13gKII
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Luglio 11, 2020, 09:46:21 am
https://www.linkiesta.it/2020/07/strega-augias-mansplaining-parrella-metoo/?fbclid=IwAR1i4ckhATajhe2hYrq2HvFsbhKfd5YBDmXf3bJHwroFM29Z7tZsu13gKII

articolo interessante.
a margine: la murgia è più pelosamente SJW dei più pelosi SJW statunitensi. stessa ottusità, stessa incapacità di cogliere sfumature, stesso paraocchismo ideologico. ma applicato all'italia, cosa che spesso causa incongruenze ridicole.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Luglio 11, 2020, 01:03:26 pm
Mi sono accorto solo oggi che nel topic c'è scritto allla con 3 L.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Luglio 11, 2020, 03:17:09 pm
https://www.linkiesta.it/2020/07/strega-augias-mansplaining-parrella-metoo/?fbclid=IwAR1i4ckhATajhe2hYrq2HvFsbhKfd5YBDmXf3bJHwroFM29Z7tZsu13gKII

articolo interessante.
a margine: la murgia è più pelosamente SJW dei più pelosi SJW statunitensi. stessa ottusità, stessa incapacità di cogliere sfumature, stesso paraocchismo ideologico. ma applicato all'italia, cosa che spesso causa incongruenze ridicole.

La Murgia è di una cialtroneria incredibile. Personaggio mediocre in modo imbarazzante, non ha UNA idea che le sia propria. Non andasse di moda il giustizialismo mmeregano la vedremmo indifferentemente con la Meloni, non farebbe differenza.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Agosto 15, 2020, 09:57:56 pm
(https://mlpnk72yciwc.i.optimole.com/cqhiHLc.WqA8~2eefa/w:auto/h:auto/q:75/https://bleedingcool.com/wp-content/uploads/2020/08/Ee17uBUUMAAvt1R-1.jpg)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Agosto 16, 2020, 02:14:19 am
Assolutamente anni 80.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Agosto 17, 2020, 05:11:19 pm
(https://mlpnk72yciwc.i.optimole.com/cqhiHLc.WqA8~2eefa/w:auto/h:auto/q:75/https://bleedingcool.com/wp-content/uploads/2020/08/Ee17uBUUMAAvt1R-1.jpg)

sì, l'avevo visto :desolazione:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Settembre 09, 2020, 03:36:36 pm
https://www.ilpost.it/2020/09/09/oscar-2024-inclusione/

codice hays 2.0
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Settembre 09, 2020, 09:18:04 pm
Passeri, purtroppo in assenza di una sovrana risoluta.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Settembre 16, 2020, 11:40:18 pm
Posto qui perché è pertinente, la dimostrazione del sistema di valori totalmente sfasato degli SJW duri e puri.
erano un po' di giorni che volevo segnalare questa cosa, che ormai per gli standard internettari è notizia vecchia. avete seguito il casino #CancelNetflix per il film "Mignonnes" ("Cuties" in inglese)?

Purtroppo non trovo online un articolo NON di parte, una delle cose più neutre che ho trovato è questa del guardian, che comunque ci tiene caramente a sottolineare come TUTTI quelli che danno contro al film siano cattivoni di destra, e TUTTI quelli che lo hanno apprezzato siano santissimi liberal.

https://www.theguardian.com/film/2020/sep/11/cuties-mignonnes-controversy-cancel-netflix-campaign

Se volete vederlo, è su Netflix e si trova in torrente. io l'ho visto.

e sono veramente... cioè... scusate se bimbominkieggio, ma non ho parole: c'è veramente qualcuno che difende 'sto film?

softcore minorile. punto e basta, senza discussione.

le attrici sono tutte ragazzine undicenni. e sono state sfruttate per fare questo film, sono state fatte twerkare, sculettare e mimare amplessi davanti alle telecamere. per me tanto basta a considerarla una delle cose più scandalosamente moralmente disgustose che abbia mai visto in vita mia.

AH. ma LA REGISTA È UNA BLACK AFRICAN WOMAN.
quindi non si può dire che fa schifo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Settembre 18, 2020, 09:42:11 am
Ho seguito la vicenda da vicino e ho PROVATO (sottolineo: PROVATO) a guardare il film.
Mai sentito peggio in vita mia.

Come è stato fatto notare da molti - ma a quanto pare sono tutti alt-right nazisti omofobi etc. - esiste una certa differenza tra il DICHIARARE che Cuties è un film di denuncia e quello che la messinscena del film effettivamente ESPRIME attraverso inquadrature e montaggio.

Ciò che non potrò MAI perdonare a questi fetidi SJW è il costringermi, giornalmente, a fare riferimento a contenuti prodotti da youtuber e blogger e giornalisti dichiaratamente di destra e conservatori per poter ricevere qualche informazione di buon senso. Non pensavo ci sarebbe mai riuscito nessuno.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Settembre 18, 2020, 03:18:51 pm
Come è stato fatto notare da molti - ma a quanto pare sono tutti alt-right nazisti omofobi etc. - esiste una certa differenza tra il DICHIARARE che Cuties è un film di denuncia e quello che la messinscena del film effettivamente ESPRIME attraverso inquadrature e montaggio.

Anch'io ho skippato in avanti parecchie scene perché erano troppo disturbanti.
Lo sguardo era quello di un soft-core, punto e basta: inquadrature sui culi, zoom sui movimenti pelvici.
nessuna denuncia, solo voyeurismo.

Citazione
Ciò che non potrò MAI perdonare a questi fetidi SJW è il costringermi, giornalmente, a fare riferimento a contenuti prodotti da youtuber e blogger e giornalisti dichiaratamente di destra e conservatori per poter ricevere qualche informazione di buon senso. Non pensavo ci sarebbe mai riuscito nessuno.

non me ne parlare.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Novembre 24, 2020, 10:00:33 am
Non provateci mai più, a provare a fare i ravioli cinesi in lockdown con la salsa di soia del LIDL.

https://www.youtube.com/watch?v=qckZ4yTrxs8
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 24, 2020, 11:27:07 am
'spè, ma la tizia del video sta stigmatizzando l'estremismo sjw, giusto?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Novembre 24, 2020, 02:37:23 pm
Ma quindi quando il mio amico capoerista si è tagliato i dread qualche anno fa non è stato perché ormai c'aveva una certa età ma perché ashamed per il lungo periodo di appropriazione culturale?  :sgratsgrat:
'spe ma la capoeria non l'ha mollata. :o
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 02, 2020, 01:44:18 pm
https://www.ilpost.it/2020/12/01/ellen-page-coming-out-elliot-page/

"La persona NOTA FINORA COME ELLEN PAGE"

io resto sempre di sasso di fronte ai contorsionismi linguistici che tocca fare per "non offendere" la sensibbilità dei special snowflakes.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 02, 2020, 05:14:17 pm
Tu però mi preoccupi quasi più di Theo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 02, 2020, 07:32:02 pm
perché? cos'ho detto di male?  ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 02, 2020, 07:32:47 pm
ah! ho scritto DEI special snowflakes, anziché DEGLI special snowflakes. pardon!  ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 02, 2020, 07:37:47 pm
Perché tutti e due avete detto che ultimamente seguite degli opinionisti di destra che vi sembrano gli unici sensati su certe questioni.

Con tutte le enormi differenze di epoche, generazioni, storie personali, sensibilità etc. mi viene in mente il percorso di mio padre.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 02, 2020, 08:27:28 pm
Perché tutti e due avete detto che ultimamente seguite degli opinionisti di destra che vi sembrano gli unici sensati su certe questioni.

Con tutte le enormi differenze di epoche, generazioni, storie personali, sensibilità etc. mi viene in mente il percorso di mio padre.


Ti sembra un pensiero di destra quello che ho appena espresso? A me sembra un pensiero ragionevole, e io mi sento, no anzi, SONO infinitamente più liberal dei social justice Warrior, che sono quanto di più fascista e censorio esista oggi sulla faccia della terra.

Il seguire opinionisti “di destra” è una necessità dovuta al fatto che di opinionisti “di sinistra” che abbiano una visione non parziale e soprattutto razionale delle questioni sociali sono bestie rarissime.

Su molte questioni politico-economiche dicono cose che non condivido, ma sono uno dei pochi punti di riferimento intelligenti su questo tipo di argomenti.

Poi bisogna vedere cosa si intende dire con “destra”. Tipo, c’è gente che considera Sam Harris e Steven Pinker di destra, solo perché non sono perfettamente allineati al fascismo SJW.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 02, 2020, 08:39:09 pm
Inoltre, io non ho paura di ascoltare opinioni diverse dalle mie, anzi. Ad esempio, mi piacciono molto proprio per questo motivo le interviste di Joe Rogan, che nel suo celeberrimo podcast invita chiunque, dal più illuminato degli intellettuali, al peggio complottardo novax, alla più squinternata star fuori di testa (es. Kanye West). E infatti proprio per questa sua eccessiva apertura nei confronti di qualsiasi idea fa pestare i piedini agli SJW cancel culture. Bohooo cattivone Joe, lo dico alla mamma
https://www.digitalmusicnews.com/2020/09/22/joe-rogan-spotify-strike/
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 02, 2020, 08:51:49 pm
È quello che vi dico, è un percorso pericoloso.
Si rischia di finire a trovare intelligente Giuliano Ferrara (l'equivalente, probabilmente nemmeno italiano, per i nostri tempi) perché controcorrente e infine Feltri (di nuovo, non lui, la versione del 2030).
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 02, 2020, 09:14:30 pm
Ma basterebbe anche solo notare come agli snowflakes esploda letteralmente il cervello quando beccano gente POC o appartenente alle cosiddette minoranze (che poi... minoranze dove? Se vado in Cina sono IO la minoranza) esprimere opinioni in contrasto con la retorica SJW, o peggio ancora parteggiare apertamente per i repubblicani. In quel caso, ovviamente, sono condizionati dal patriarcato e dal suprematismo bianco, sicché in sostanza occorre ascoltare le minoranze solo quando esse dicono quello che vogliamo noi.
Vedi anche la ridicolissima questione dei "Latinx", termine "gender neutral" inventato DI SANA PIANTA dalle twitterine per riferirsi ai loro piccoli amici ispanici (come fossero cagnolini) e che gli ispanici odiano in massa in quanto linguisticamente prepotente e suprematista.

Scusa Allevy, la "sinistra" con cui sono cresciuto non era né censoria né dittatoriale, né tantomeno affidava alle multinazionali (la DISNEY, porcoddio!) il compito di portare avanti istanze di carattere sociale.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 02, 2020, 09:29:53 pm
Io dico che c'è il rischio di prendere una brutta china; guardate che, nonostante come sia finito ora, mio padre non era un cretino, e aveva una storia di miltanza che tutti noi ce la sognamo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 02, 2020, 09:41:29 pm
Io spero vivamente che tu stia scherzando.

In tutto questo, trovami UNO di questi fiocchi di neve del cazzo che abbia una visione socio-economica che sia una. Non dico nemmeno una visione di classica sinistra (vogliamo dire socialista? Diciamo socialista), dico proprio UNA visione.

A me questa cosa preoccupa da morire, perché riduce la giustizia sociale a un fenomeno di costume appannaggio dei VERI privilegiati, quelli che possono permettersi di spendere miliardi di college, di cazzeggiare ogni giorno su Twitter e di ingrassare come balene raccontandosi che è nel nome della body positivity.
E le multinazionali dell'intrattenimento e i media che ora cavalcano il fenomeno ci metteranno pochissimo a cambiare rotta nel momento in cui si accorgeranno che il fenomeno non rende - vedi la morte REGOLARE di tutti i franchise che imboccano la strada SJW. E lì saranno dolori, perché sta gente ha affidato TUTTA la propria identità alle "aperture" graziosamente concesse dallo status quo, che continua ad ingrassare sempre i soliti.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 02, 2020, 10:06:02 pm
Scherzando non sto scherzando.
Non sto dicendo che la china è inevitabile, ovviamente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 02, 2020, 10:21:44 pm
Il mio pensiero è complicato. Anche da esprimere.
Ci provo brevemente. Sono piuttosto d'accordo con allevy.
A diventare i Giuseppe cruciani di turno è un attimo, solo perché la nostra indignazione (sacrosanta) ci acceca riguardo al quadro generale. Questo è il rischio più grosso, da valutare caso per caso.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 02, 2020, 10:47:04 pm
Per quanto possa comprendere (alla lontanissima, lo ammetto) le vostre preoccupazioni, il punto è che la deriva attuale è quanto di più a-complicato e a-critico possa esistere. Non c'è nessun riguardo per la complessità e la ricchezza di sfaccettature delle società umane, non c'è alcun rispetto per tutto ciò che non sia: A - statunitense B - catalogabile in mille scatoline censorie e limitanti da raccogliere poi entro un sistema dicotomico puro, per cui Tizio è buono e Caio è cattivo e dunque meritevole di miseria e cancellazione. Questa non è gente che valuta "caso per caso": non c'è alcuna attenzione per i contesti, per le intenzioni, per le premesse. È tutto ed esclusivamente un problema di individualismo spinto, di come IO mi sento e di come IO esigo che tu debba pensare.
Ma stiamo veramente scherzando? Adesso non è che siccome questa ondata di fottuti yankee annoiati si autodefinisce liberale e progressista allora chiunque vi si opponga diventa automaticamente Vittorio Feltri o un alt-right del cazzo, eh? E se devo essere sincero, sono anche parecchio stufo di sentirmi tacciare come tale - non mi sto riferendo a voi nello specifico.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 02, 2020, 10:52:22 pm
Eh, a maggior ragione se c'è qualcuno che ti individua come tale c'è il rischio che tu lo diventi.
Purtroppo la psicologia umana è così semplicistica, il rischio del "sapete che c'è?, allora divento davvero quel che dite voi, ma vedrete quanto" può cogliere chiunque.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 02, 2020, 10:54:19 pm
Ma per favore.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 02, 2020, 10:56:04 pm
Per altro, come ti ripete di continuo Fla, tu alle volte sembri credere che anche qui in Italia l'opinione pubblica sia allineata sulle posizioni in voga nei campus nordamericani presso i quali lavori.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 02, 2020, 11:02:06 pm
Per altro, come ti ripete di continuo Fla, tu alle volte sembri credere che anche qui in Italia l'opinione pubblica sia allineata sulle posizioni in voga nei campus nordamericani presso i quali lavori.


Mi piacerebbe tantissimo che fosse vero.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 02, 2020, 11:07:27 pm
Ambiguo, può avere due significati, spiega meglio.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 02, 2020, 11:34:43 pm
Io credo Theo che tu, probabilmente a causa del tuo ambito lavorativo, abbia molto chiara la situazione nella società statunitense ma molto meno di quella in italia. E te lo dico col massimo rispetto che ho per la tua grandissima intelligenza. In italia non siamo a quel punto, anzi. Siamo letteralmente circondato di fascistazzi e neolibberisti merdosissimi.
Per quel che riguarda il pericolo delineato da allevy, continuo a concordare, e non perché tu sia da meno, ma perché sei umano come tutti noi e come tale appunto puoi cedere a determinati meccanismi.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 02, 2020, 11:41:03 pm
Il problema, e il cuore della situazione, è che i SJW sono neoliberal più dei neoliberal stessi.

Poi, interessandomi anche di cultura pop, non posso fare a meno di notare cosa accade - per dirne una - nel mondo del fumetto nostrano.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 02, 2020, 11:52:03 pm
Il mondo del fumetto - e quello delle serie tv e di un certo tipo di cinema - prendono a piene mani da quella cultura lì e quindi parliamo sostanzialmente della stessa cosa.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 03, 2020, 12:27:24 am
la ridicolissima questione dei "Latinx", termine "gender neutral" inventato DI SANA PIANTA dalle twitterine per riferirsi ai loro piccoli amici ispanici (come fossero cagnolini) e che gli ispanici odiano in massa in quanto linguisticamente prepotente e suprematista

oh, mi stavo giusto chiedendo cosa significasse LATINX nel messaggio di gender-change di Ellen/Elliot Page. all'inizio pensavo fosse un errore di battitura, mi ero persa questa bella novità  :patpat:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 03, 2020, 12:27:54 am
Io spero vivamente che tu stia scherzando.

In tutto questo, trovami UNO di questi fiocchi di neve del cazzo che abbia una visione socio-economica che sia una. Non dico nemmeno una visione di classica sinistra (vogliamo dire socialista? Diciamo socialista), dico proprio UNA visione.

A me questa cosa preoccupa da morire, perché riduce la giustizia sociale a un fenomeno di costume appannaggio dei VERI privilegiati, quelli che possono permettersi di spendere miliardi di college, di cazzeggiare ogni giorno su Twitter e di ingrassare come balene raccontandosi che è nel nome della body positivity.
E le multinazionali dell'intrattenimento e i media che ora cavalcano il fenomeno ci metteranno pochissimo a cambiare rotta nel momento in cui si accorgeranno che il fenomeno non rende - vedi la morte REGOLARE di tutti i franchise che imboccano la strada SJW. E lì saranno dolori, perché sta gente ha affidato TUTTA la propria identità alle "aperture" graziosamente concesse dallo status quo, che continua ad ingrassare sempre i soliti.

sante, santissime parole
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 03, 2020, 12:30:01 am
di come IO mi sento e di come IO esigo che tu debba pensare.

THIS.
e se non sei perfettamente in linea mi offendo.
una cosa di un infantilismo esasperante.
e infatti gli adolescenti, con tutti i tipici difetti e problemi degli adolescenti, ci cascano in massa.

Citazione
Ma stiamo veramente scherzando? Adesso non è che siccome questa ondata di fottuti yankee annoiati si autodefinisce liberale e progressista allora chiunque vi si opponga diventa automaticamente Vittorio Feltri o un alt-right del cazzo, eh? E se devo essere sincero, sono anche parecchio stufo di sentirmi tacciare come tale - non mi sto riferendo a voi nello specifico.

e grazie.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 03, 2020, 12:31:40 am
A diventare i Giuseppe cruciani di turno è un attimo, solo perché la nostra indignazione (sacrosanta) ci acceca riguardo al quadro generale. Questo è il rischio più grosso, da valutare caso per caso.

no, sorry.
il rischio più grosso è che questi SJW sono davvero dei fascisti di merda, e stanno inquinando il mondo con le loro idee fasciste di merda e con il loro spirito censorio.

questa è una cosa che a me preoccupa tantissimo.

ma seriamente. mi preoccupa proprio lo stato della libertà di parola.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 03, 2020, 12:32:48 am
tra parentesi, bentornato chopper  :)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 03, 2020, 12:35:27 am
Il problema, e il cuore della situazione, è che i SJW sono neoliberal più dei neoliberal stessi.

Poi, interessandomi anche di cultura pop, non posso fare a meno di notare cosa accade - per dirne una - nel mondo del fumetto nostrano.

ma vogliamo parlare delle "metoo" del fumetto, in cui vengono raccontati episodi del tipo: "fumettista famoso ci provava con me, io gliela facevo annusare, lui ci prova più pesante, io gli dico sei pesante, lui mi chiede scusa".

wtf?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 03, 2020, 12:37:37 am
Eh, a maggior ragione se c'è qualcuno che ti individua come tale c'è il rischio che tu lo diventi.
Purtroppo la psicologia umana è così semplicistica, il rischio del "sapete che c'è?, allora divento davvero quel che dite voi, ma vedrete quanto" può cogliere chiunque.


no.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 03, 2020, 12:47:34 am
tra parentesi, bentornato chopper  :)

Ehm Chopper è tornato perché è uscito dalla chat di WA per un litigio su questo argomento e io gli ho detto di tornare ma al contempo gli ho detto che ne stavamo parlando anche con te qui e lui ha creduto che gli stessi dicendo di tornare qui...
hai capito? No? uh.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 03, 2020, 12:48:51 am
no.

Ma no cosa? Sista, sei troppo giovane, ti assicuro che ho visto un sacco di casi andare così.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 03, 2020, 12:54:07 am
Il problema, e il cuore della situazione, è che i SJW sono neoliberal più dei neoliberal stessi.

Poi, interessandomi anche di cultura pop, non posso fare a meno di notare cosa accade - per dirne una - nel mondo del fumetto nostrano.

ma vogliamo parlare delle "metoo" del fumetto, in cui vengono raccontati episodi del tipo: "fumettista famoso ci provava con me, io gliela facevo annusare, lui ci prova più pesante, io gli dico sei pesante, lui mi chiede scusa".

wtf?

Oddio, sono settimane che ho questo pallino in testa e non sapevo dove parlarne... se ti riferisci al recente fenomeno delle "Moleste", sono davvero combattuto perché al suo interno gravita un'autrice di enorme valore che conosco personalmente da anni (ma tipo almeno venticinque).

Solo che il progetto in sé è veramente disperante, mi spiace. Raccoglie tutto il peggio del fenomeno #metoo e lo unisce all'omertà mafiosetta tipica di ogni rapporto lavorativo in Italia. Le "testimonianze", se così si possono chiamare, sono imbarazzanti, e a mio parere anche platealmente inutili sia a far emergere il vero marcio sessista e disgustoso del mondo del fumetto nostrano (e ce n'é, eccome!), sia a promuovere il lavoro delle Autrici.
E parlo di Autrici con la A maiuscola perché sta iniziativa ha messo in evidenza un'altra piaga del giustizialismo social, vale a dire l'elevazione della più pura mediocrità artistica che sopravvive e spesso prospera semplicemente perché racconta i temini SJW alla moda del momento. L'internet, e ahimé la carta stampata, traboccano di gente tipo Cristina Portolano, palesemente incapaci in ogni ambito del settore (dal disegno alla narrazione) eppure esaltata perché #feminism.
Poi, ovviamente, non ci si deve stupire se viene perpetrato lo stereotipo della "gattara" che viene pubblicata solo perché femmina e assegnataria di quote rosa. Che è chiaramente un'accusa di merda - lo specifico perché magari credete che lo pensi anche io - ma come fai a dar loro torto?
Prendi il catalogo della maggiore casa editrice di fumetti in Italia dopo Bonelli, ossia BAO, quella che pubblica Zerocalcare e che vanta un grado di "progressismo" non indifferente. La totalità delle donne che pubblica con loro ricade in sole due categorie: tizie che disegnano di merda e raccontano di merda la loro "wokeness" e i drammi sociali del mancato accesso alla mooncup, e illustratrici che disegnano benissimo storielle con gatti e bambine. Praticamente le sole due categorie letterarie nelle quali la donna è stata inquadrata per secoli: la suffragetta esaltata e la Carolina Invernizio.
Poi venitemi a parlare di progresso. 
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 03, 2020, 12:58:05 am
Uh, storielle con gatti e bambine... :vojo:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 03, 2020, 02:23:27 pm
Il problema, e il cuore della situazione, è che i SJW sono neoliberal più dei neoliberal stessi.

Poi, interessandomi anche di cultura pop, non posso fare a meno di notare cosa accade - per dirne una - nel mondo del fumetto nostrano.

ma vogliamo parlare delle "metoo" del fumetto, in cui vengono raccontati episodi del tipo: "fumettista famoso ci provava con me, io gliela facevo annusare, lui ci prova più pesante, io gli dico sei pesante, lui mi chiede scusa".

wtf?

Oddio, sono settimane che ho questo pallino in testa e non sapevo dove parlarne... se ti riferisci al recente fenomeno delle "Moleste", sono davvero combattuto perché al suo interno gravita un'autrice di enorme valore che conosco personalmente da anni (ma tipo almeno venticinque).

Solo che il progetto in sé è veramente disperante, mi spiace. Raccoglie tutto il peggio del fenomeno #metoo e lo unisce all'omertà mafiosetta tipica di ogni rapporto lavorativo in Italia. Le "testimonianze", se così si possono chiamare, sono imbarazzanti, e a mio parere anche platealmente inutili sia a far emergere il vero marcio sessista e disgustoso del mondo del fumetto nostrano (e ce n'é, eccome!), sia a promuovere il lavoro delle Autrici.

Il problema che ho con quel progetto è che è un calderone insensato. Mette insieme un paio di episodi di molestie vere, con episodi che catalogherei semplicemente sotto la categoria “quest’uomo è uno stronzo”, con altri episodi come quello citato da me sopra, il cui il terribile peccato dell’uomo di turno è semplicemente provarci. E mettendoli insieme toglie importanza alla parola “molestia” e peso al sessismo che vorrebbe denunciare.

Citazione
E parlo di Autrici con la A maiuscola perché sta iniziativa ha messo in evidenza un'altra piaga del giustizialismo social, vale a dire l'elevazione della più pura mediocrità artistica che sopravvive e spesso prospera semplicemente perché racconta i temini SJW alla moda del momento. L'internet, e ahimé la carta stampata, traboccano di gente tipo Cristina Portolano, palesemente incapaci in ogni ambito del settore (dal disegno alla narrazione) eppure esaltata perché #feminism.
Poi, ovviamente, non ci si deve stupire se viene perpetrato lo stereotipo della "gattara" che viene pubblicata solo perché femmina e assegnataria di quote rosa. Che è chiaramente un'accusa di merda - lo specifico perché magari credete che lo pensi anche io - ma come fai a dar loro torto?
Prendi il catalogo della maggiore casa editrice di fumetti in Italia dopo Bonelli, ossia BAO, quella che pubblica Zerocalcare e che vanta un grado di "progressismo" non indifferente. La totalità delle donne che pubblica con loro ricade in sole due categorie: tizie che disegnano di merda e raccontano di merda la loro "wokeness" e i drammi sociali del mancato accesso alla mooncup, e illustratrici che disegnano benissimo storielle con gatti e bambine. Praticamente le sole due categorie letterarie nelle quali la donna è stata inquadrata per secoli: la suffragetta esaltata e la Carolina Invernizio.
Poi venitemi a parlare di progresso.

vedi la mia adolescenza trans, che è un fumetto di una povertà intellettuale, narrativa e artistica desolante (e la tipa è una cretina, diciamolo chiaro e tondo, non riesce a mettere in fila due frasi di senso logico nelle interviste).

sono 100% d'accordo sulla rappresentazione femminile desolante nel fumetto italiano.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 03, 2020, 02:23:50 pm
no.

Ma no cosa? Sista, sei troppo giovane, ti assicuro che ho visto un sacco di casi andare così.

no per me, ovviamente. so dove sto e so cosa penso.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 03, 2020, 02:24:15 pm
tra parentesi, bentornato chopper  :)

Ehm Chopper è tornato perché è uscito dalla chat di WA per un litigio su questo argomento e io gli ho detto di tornare ma al contempo gli ho detto che ne stavamo parlando anche con te qui e lui ha creduto che gli stessi dicendo di tornare qui...
hai capito? No? uh.

ora voglio sapere su cosa verteva questo litigio  ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 03, 2020, 02:41:29 pm
Su questo stesso tema.
Elliot.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Dicembre 03, 2020, 03:35:14 pm
Per una volta mi sento sollevata dall'essere così avulsa da tutto ciò per enormi problemi personali, da non aver tale zavorra che ricarica i miei pensieri.


Concordo sul "fascismo culturale" dei SJW.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Dicembre 03, 2020, 03:41:00 pm
Comunque, delle presunte discriminazioni e molestie cavalcate esattamente al contrario, potremmo parlare molto in ambito accademico.

Quante simpatiche "femministe" che piangono perché le molestano e poi vincono i concorsi allargando le gambe. Ma era amore solo fino alla firma del contratto.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 03, 2020, 07:28:23 pm
 forse dopo riesco a far un post più lungo sul tema. Ci sono tante di quelle cose da dire... La prima è la percezione del problema, come dicevo qualche messaggio fa. La percezione è dipendente dal contesto, quindi dall'ambito e dal paese di cui stiamo parlando. Mi sento abbastanza tranquillo nel dire che in italia, a parte alcune cerchie tutto sommato ristrette (e fuori da bolle abbastanza autoreferenziali tipo twitter) il problema è più che marginale.
Dopo cerco di essere più esaustivo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 03, 2020, 07:30:49 pm
Comunque, delle presunte discriminazioni e molestie cavalcate esattamente al contrario, potremmo parlare molto in ambito accademico.

Quante simpatiche "femministe" che piangono perché le molestano e poi vincono i concorsi allargando le gambe. Ma era amore solo fino alla firma del contratto.

In numerosi contesti, ciò accade.
Una delle cose che più odio della bolla ideologica è il fatto che sia precluso con aggressività proterva ogni tipo di analisi che ponga l'attenzione sugli specifici casi, sui fatti oggettivamente accaduti. È richiesto di credere che la parte femminile non possa agire le cose che l'essere umano agisce naturalmente per perdurare e per affermare sé stesso. Non mi dilungo sul fatto che ciò renda paradossalmente la componente femminile dell'umanità un soggetto deprivato, perché irresponsabile delle proprie pulsioni, dei bisogni, dei desideri, e delle corrispettive azioni per inverarli.



Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 03, 2020, 07:31:28 pm
Per una volta mi sento sollevata dall'essere così avulsa da tutto ciò per enormi problemi personali, da non aver tale zavorra che ricarica i miei pensieri.


Concordo sul "fascismo culturale" dei SJW.

Mi spiace... :(
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 04, 2020, 12:12:08 am
https://www.bergamonews.it/2020/12/03/lironia-di-invernizzi-sui-deputati-e-la-legge-zan/408164/

Sempre per ricordarci come è la situazione italiana.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Dicembre 04, 2020, 06:26:06 pm
Per una volta mi sento sollevata dall'essere così avulsa da tutto ciò per enormi problemi personali, da non aver tale zavorra che ricarica i miei pensieri.


Concordo sul "fascismo culturale" dei SJW.

Mi spiace... :(

grazie, sei gentile  :)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 05, 2020, 09:23:16 am
https://www.bergamonews.it/2020/12/03/lironia-di-invernizzi-sui-deputati-e-la-legge-zan/408164/

Sempre per ricordarci come è la situazione italiana.

Allevi (e anche Chopper): voi pensate in piccolo.
Noi non viviamo in italia, ma nel mondo. Quello che succede in Italia è irrilevante. Chi guida il mondo occidentale, oggi, sono gli stati uniti e le big tech, e a me interessa cosa succede lì. il fatto che le big tech manifestino comportamenti sempre più censori e fascisti, mi preoccupa INFINITAMENTE di più di uno stronzo leghista che fa una battuta del cazzo in parlamento. lo stronzo leghista ce lo dimentichiamo domani, la censura e il fascismo delle big tech sta plasmando il nostro futuro.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 05, 2020, 02:26:46 pm
Esatto.
Ma basta solo pensare a quanto una sola piccola modifica di una policy di Netflix di merda possa influenzare in modo sostanziale le modalità di fruizione dell'industria culturale da parte dei cittadini di tutto il mondo. Se un domani Netflix o Disney+ o Amazon decidessero, per dire, di eliminare direttamente contenuti ritenuti "problematic" da parte dei culetti rossi SJW (invece di continuare a inserire i loro disclaimer per cerebrolesi), è un attimo veder etichettare come "moralmente discutibili" e dunque "censurabili" metà dei capolavori cinematografici e teatrali del Novecento italiano o francese, per dirne una.
Si veda, per dire, il tentativo di impiegare la categoria di "blackface" in relazione a tradizioni teatrali di "maschera" che non hanno NIENTE a che vedere, né storicamente né culturalmente, con le abitudini derisorie degli americani di merda.
Onestamente non capisco proprio come si faccia a sottovalutare il problema.

Senza contare, a livello sociale, quello che dice Mixcoso: la TOTALE deresponsabilizazzione di ciò che è percepito come minoranza (donne, neri etc.), ridotto al ruolo di eterna vittima.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 05, 2020, 06:01:28 pm
Per quanto riguarda la questione blackface, in effetti, ormai il problema non è più Otello o Aida (che non si possono più fare pitturati), ma sta cominciando ad attaccare il fatto che la maschera di cuoio di Pantalone, Arlecchino e compagnia sia NERA!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 05, 2020, 08:42:25 pm
Non parliamo delle maschere sarde.
Che, esattamente come i primordi della Commedia dell'Arte, risalgono a ben prima che i fottuti padri pellegrini invece di annegare al largo delle coste inglesi giungessero sulle coste americane gettando i semi di quella che sarebbe diventata la piaga dell'epoca moderna.

In ogni caso Betty ecco un'altra youtuber (DI DESTRAH! AAAAAAAAAHHHH! Che poi non è neanche vero) degna di interesse (oltretutto donna e nera, cosa che naturalmente fa esplodere le testine ridicole dei SJW).

Il che mi ricorda un'intervista ridicolissima in cui Candace Owens (politica americana trumpiana e nera) ha letteralmente devastato l'intervistatrice liberal fighetta ally che le aveva chiesto se il fatto che la Casa "Bianca" si chiamasse così fosse una fonte di fastidio. Rendetevi conto del livello.
Per far capire a chi si preoccupa della mia integrità politica - che resta orgogliosamente socialista - che l'unico reale rischio è quello di diventare stupidi e intolleranti come i "leftists" statunitensi (più sotto il punto specifico):

https://www.youtube.com/watch?v=L6Oa5lhcip4

https://www.youtube.com/watch?v=XvcdsK6qboU

https://www.youtube.com/watch?v=Lpv10_ecQJA
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 05, 2020, 08:57:39 pm
I padri pellegrini sono approodati a Plymouth Rock a causa della birra; nelle loro intenzioni dovevano andare più a sud.
(Storico)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 06, 2020, 01:12:21 pm
https://m.facebook.com/corrieredellasera/photos/a.284654007529/10158850268772530/?type=3&fs=1&focus_composer=0
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 06, 2020, 01:17:09 pm
I padri pellegrini sono approodati a Plymouth Rock a causa della birra; nelle loro intenzioni dovevano andare più a sud.
(Storico)

Col tempo ci sono arrivati, anche partendo da Chicago, per dire.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: PiantaGrassa - Dicembre 06, 2020, 02:47:14 pm
Avete scritto tutto molto meglio di me, che non sono abile nell'ars retorica. Concordo con la visone preoccupata di Theo e Betty e la deriva decisamente fascista e statunitense centrica di tutti gli argomenti social justice. Certo è che la mia quotidianità è profondamente connessa con la tipica provincialitá italiana, e quindi non posso non vederla anche in maniera parziale su come in questo momento mi pesi di più il cazzone leghista e quello che fa.
Sull'argomento elleneliott mi viene in mente humanity dove gervais parla di bruce jenner. Ecco, diciamo che la vedo alla gervais

(Se guardate lo spettacolo io sono morta di lacrime alla parte di satana che se lo incula)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 06, 2020, 07:30:58 pm
Sull'argomento elleneliott mi viene in mente humanity dove gervais parla di bruce jenner. Ecco, diciamo che la vedo alla gervais

(Se guardate lo spettacolo io sono morta di lacrime alla parte di satana che se lo incula)

Quello spettacolo è un capolavoro. Gervais  :occhicuore: !
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 09, 2020, 06:13:34 pm
https://www.ilpost.it/2020/12/09/gebru-google-intelligenza-artificiale/

Riassunto dell’articolo: ricercatrice ideologizzata SJW (guardate le sue pubblicazioni), presenta ricerca scientifica ideologizzata SJW sul fatto che l’intelligenza artificiale progettata da Google per imparare il linguaggio naturale da internet rischia di imparare l’esistenza di termini sessisti e razzisti e NON SIA MAI. Google accetta le sue dimissioni regolarmente presentate (lei dice di no: le crediamo?), e lei si lamenta che Google l’ha licenziata perché è un’azienda sessista e non assume abbastanza donne e minoranze.

E poi vogliamo negare che questo cancro sjw sta cambiando il mondo? Questa pubblica su riviste peer reviewed, porca pupazza!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 09, 2020, 06:37:46 pm
A questo proposito: non c'erano molti esempi di chatbot (mi rifiuto di utilizzare l'espressione intelligenza artificiale) diventati nazisti, cospirazionisti e simili?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 09, 2020, 06:53:49 pm
A questo proposito: non c'erano molti esempi di chatbot (mi rifiuto di utilizzare l'espressione intelligenza artificiale) diventati nazisti, cospirazionisti e simili?

c'era stata tay, la chatbot twitter di microsoft che si era messa a dire "adolf hitler was right" perché dei trolloni avevano cominciato a farle ripetere frasi naziste (sì, erano stati pirla quelli di microsoft a mettere la funzionalità "ripeti frase")
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 09, 2020, 06:57:08 pm
https://en.wikipedia.org/wiki/Tay_(bot)

la cosa ridicola è stata che Microsoft poi si è pure dovuta scusare profondamente  :patpat:
e poi ne ha fatta uscire una seconda versione ripulita PC, con l'avatar ovviamente black.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Dicembre 10, 2020, 08:31:52 pm
https://www.ilpost.it/2020/12/09/gebru-google-intelligenza-artificiale/

Questa pubblica su riviste peer reviewed, porca pupazza!

Sinceramente, che pubblichi su riviste peer revied implica non che è validata scientificamente, ma che è validata dalla "cricca" che segna le linee di moda e/o i gruppi potentati.


Poi bon, ormai è tutto col doppio cieco o neanche te lo conteggiano. Il fatto è che il doppio cieco spesso è una palese """farsa""". Se scrivi qualcosa di mainstream è quasi impossibile non te lo passino. Se critichi qualcosa o cambi rotta, quasi certamente verrai massacrato, senza entrare in quello che dovrebbe essere la funzione: la validità dell'analisi scientifica.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 12, 2020, 08:09:12 am
https://www.bergamonews.it/2020/12/03/lironia-di-invernizzi-sui-deputati-e-la-legge-zan/408164/

Sempre per ricordarci come è la situazione italiana.

Allevi (e anche Chopper): voi pensate in piccolo.
Noi non viviamo in italia, ma nel mondo. Quello che succede in Italia è irrilevante. Chi guida il mondo occidentale, oggi, sono gli stati uniti e le big tech, e a me interessa cosa succede lì. il fatto che le big tech manifestino comportamenti sempre più censori e fascisti, mi preoccupa INFINITAMENTE di più di uno stronzo leghista che fa una battuta del cazzo in parlamento. lo stronzo leghista ce lo dimentichiamo domani, la censura e il fascismo delle big tech sta plasmando il nostro futuro.

Ok, sono passati un po' di giorni. ma ho finalmente un po' di minuti per scrivere un discorso più lungo.
Scusami ma la tua risposta (e quella successiva di Theo) è strumentale.

Né io né Allevy abbiamo negato il problema, mi pare. Il problema c'è, e c'è negli USA, e anche nelle big tech. In parte, in cui la moda viene cavalcata principalmente per ragioni di marketing, per vendere con lo scopo di vendere, e non ci sono altre grosse sfumature dietro.
Quindi: il problema non è il leghistino, il problema - in Italia ma non escludo anche negli stati uniti -  in mezzo alle persone normali, non agli accademici che passano la vita a farsi autopompini o alle star di hollywood, è che la situazione non è quella comandata dai sjw, ma quella in cui si chiamano zoccoletta le impiegate, si dice che si vorrebbe sdraiare una dipendente, ci si vanta perché l'amico carabiniere ha pestato un negro. Potrei continuare all'infinito.
Ripeto, il problema di cui parlate, e che esiste, è circoscritto ad ambienti spesso nemmeno legati tra loro. Gli accademici sono nel loro mondo fatato, ciao arrivederci mandateci una cartolina. Le big tech, o la disney, o netflix o chi cazzo vi pare, faranno sta cosa finché venderà e poi ne faranno un'altra che venderà di più. Ecco perché sono preoccupato, certo, ma fino a un certo punto.
Chiaro che ognuno di noi ha una percezione che deriva dai limiti del suo contesto, ma vale una delle teorie più vecchie del mondo: se è durato in un certo modo per taaaaanto tempo, è probabile che purtroppo, nonostante qualche scossone, riprenda a funzionare nello stesso modo, con piccolissime oscillazioni in un senso o nell'altro.
 
Inoltre, c'è la parte della strategia che ahimé non è da sottovalutare: la critica a determinati contesti è delicata, MOLTO delicata. Il primo codazzo che si aggregherà alle proteste contro per esempio il modo di porsi o la comunicazione di uno che ha scelto di fare, un cambio di genere proteste magari nate per far vedere una sfumatura su cui discutere, ecco, il primo codazzo sarà di quelli che diranno "sì hai ragione bruciamo i negri donna succhiami il cazzo ahaha" , e loro sono infinitamente più bravi di noi a mandare tutto in vacca, a confondere mele con pere, e a far passare tutto in un unico buglione (si dice buglione nelle altre regioni? non lo so). Questi ragionano con la legge della giungla, e la usano da millenni. Così vincono, e continueranno a farlo.
è un discorso antipatico, è vero, ma bisogna fare i conti con quello che è il mondo e non come dovrebbe.
Poi oh, io sarò anche permaloso ma pensare in piccolo anche no, grazie ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 12, 2020, 11:49:19 am
Da quel poco che ho capito delle posizioni di Theo e Betty, credo che la situazione sia allarmante perché se da un lato il becero si trova un muro che cresce e si espande, si dirama e si infiltra, contro le sue uscite pubbliche becere o se non becere almeno non conformi, quindi può essere oggetto di reazioni e azioni, proporzionate o meno, il mondo SJW sta incidendo sulla cultura e sulla possibilità UNIVERSALE di approvvigionamento di informazioni (e cultura) e questa possibilità di influenza così intima sta virando verso scenari teocratici e dogmatici, allontanandosi da ogni appiglio razionale.
In questo scenario l'allarme per la manipolazione di basi essenziali alla formazione delle persone presenti e future, di tutte le persone presenti e future raggiunte e raggiungibili dalla cultura di massa e pure, per chi si spingerà all'interno, da quella strutturata e accademica, assume una importanza anche superiore alla permanenza del pensiero becero, che invece trova già un contrasto pubblico continuo, anche razionale e ponderato, che comunque influisce nel tempo e già sta sensibilmente modificando, da decenni, il rapporto tra sessi e nei generi.
Poi ci sono le questioni tecniche, nelle quali non mi avventuro, che riguardano le varie modalità di espressione attiva dell'orizzonte mentale sjw, dalla appropriazione culturale, al washing, alle quote minoranza, vedi prodotti di intrattenimento, anche contro scienza e cultura, etc., etc.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 12, 2020, 03:44:37 pm
In questo scenario l'allarme per la manipolazione di basi essenziali alla formazione delle persone presenti e future, di tutte le persone presenti e future raggiunte e raggiungibili dalla cultura di massa e pure, per chi si spingerà all'interno, da quella strutturata e accademica, assume una importanza anche superiore alla permanenza del pensiero becero, che invece trova già un contrasto pubblico continuo, anche razionale e ponderato, che comunque influisce nel tempo e già sta sensibilmente modificando, da decenni, il rapporto tra sessi e nei generi.

THIS.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 12, 2020, 05:03:19 pm
in un mondo in cui trump prende 72 milioni di voti registrati e si continua a questionare su legittimità di cose base come aborto parità di diritti e libertà sessuale, davvero vedete tutto questo contrasto al pensiero becero?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Dicembre 13, 2020, 03:04:43 pm
in un mondo in cui trump prende 72 milioni di voti registrati e si continua a questionare su legittimità di cose base come aborto parità di diritti e libertà sessuale, davvero vedete tutto questo contrasto al pensiero becero?

Concordo.
A fronte di discorsi da salotto o alla Lucarelli* siamo molto molto più terra terra.
Gli stessi che fanno quei discorsi sono molto molto più terra terra al di là della frasetta di turno.

Per quanto riguarda il resto, direi che il marketing è più efficace della pseudo-cultura nuova proposta da quei gruppi. Essendo costituiti come base in gran misura da persone molto giovani che quindi ben presto passeranno ad altro, direi che i maitre-a-penser non vanno sopravvalutati ora. Perché ai detti nel 90% non frega nulla di quel che dicono. Se cambia la moda, andranno dove tira il vento.

I problemi solidi saranno ancora lì.

Paradossalmente forse sono più dannosi i controparte pari fascistoidi.



* che peraltro ora in Italia sono troppo occupati a condannare chiunque voglia ricordare che esistono i vivi e gli altri morti, non solo i morti covid... perché i morti covid sono trendy e quindi per tale cerchia esistono solo loro
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 13, 2020, 06:03:51 pm
in questo momento non ho tempo, ma tra un po' torno e rispondo a chopper.

solo una piccola premessa ora: non ho mai detto che i beceri e i fascistoidi non esistano più.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 14, 2020, 09:34:23 pm
Aspetto la risposta di Betty poi dico la mia.
Nel frattempo:

https://www.youtube.com/watch?v=GBcHhvQCLNQ&t=9s
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 15, 2020, 05:50:06 pm
in un mondo in cui trump prende 72 milioni di voti registrati e si continua a questionare su legittimità di cose base come aborto parità di diritti e libertà sessuale, davvero vedete tutto questo contrasto al pensiero becero?

molti punti da discutere.

1- I buzzurri esistono e in una certa misura esisteranno sempre. Ma sono una categoria umana sempre più in minoranza, qui in occidente (definiamo occidente? va be', dai, ci capiamo). So che a te sembrano tanti, è io ti dico che saranno sempre troppi, anche quando saranno solo in dieci, ma fidati, stanno diminuendo. Costantemente. Sono destinati alla marginalità. Se vogliamo parlare di paesi arabi o africani, o cina, o anche russia, il discorso è diverso, e ci sarebbe tanto da dire e tantissimo per cui lottare... lotte che, guardacaso, gli SJW di turno si guardano bene dal mettersi a fare, ANZI! Sia mai che qualcuno si metta a dire che il velo in testa è uno strumento oppressivo, nooo! la risposta degli SJW sarà: “stai ledendo la libertà religiosa” e "sei maschilista” (la logica, questa sconosciuta).

2- Trump. Tu identifichi il buzzurro con la totalità della base voto di trump, ma NON È COSI'. Stai sottovalutando la immensa ROTTURA DI CAZZO di molti liberali, che hanno scelto di votare Trump per esasperazione, e stai dando dei cretini a molti repubblicani non buzzurri che votano trump per ragioni di esasperazione e politica economica. ragioni politiche con cui magari potrai non essere d'accordo, ma che non definiscono per forza una persona come stupida e/o buzzurra. Esempio perfetto di questa categoria: Scott Adams. Puoi non essere d'accordo con ciò che pensa (io spesso non lo sono), ma non è uno stupido e non è un buzzurro. E come Scott Adams ne esistono tanti, tanti, tanti.

3- libertà di aborto e parità sessuale, di nuovo, dove? non in occidente e non negli stati uniti. in posti dove nessun SJW si sogna di lottare per questi diritti. ecco! ecco perché penso che gli SJW siano un cancro da estirpare, perché con le loro BATTAGLIE DEL CAZZO sul death naming dei trans e sul fatto che i rasta sono cultural appropriation, mettono in secondo piano e si dimenticano di problemi che invece in altre parti del mondo sono ancora presenti e fanno vittime VERE.

spero di essermi spiegata bene.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 15, 2020, 05:55:41 pm
Io non sono MAI d'accordo con Scott Adams. Ma proprio su niente.
Quasi mi vergogno di leggere Dilbert, e quando ho provato a leggere qualche sua dichiarazione sono scappato a vomitare in bagno dopo due righe (no, non posso citare, ho rimosso completamente).
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 15, 2020, 06:29:35 pm
Io non sono MAI d'accordo con Scott Adams. Ma proprio su niente.
Quasi mi vergogno di leggere Dilbert, e quando ho provato a leggere qualche sua dichiarazione sono scappato a vomitare in bagno dopo due righe (no, non posso citare, ho rimosso completamente).

Cioè?
Giuro, non mi viene in mente una singola cosa che abbia detto che possa causare una reazione tanto violenta!
Io non sono quasi mai d’accordo con le sue posizioni in materia di politica economica, ma quello che dice è gran parte delle volte ironico o sarcastico, quando non addirittura paradossale (lui adora fare ragionamenti estremi per il gusto di portare allo scoperto incoerenze logiche).

(E comunque Dilbert è fantastico)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 16, 2020, 05:01:41 pm
Ovviamente stavo drammatizzando, ma hai presente che nella pagina di Dilbert ogni tanto mette una dichiarazione testuale tra una striscia e l'altra? Ricordo di averne letta una ed essere inorridito.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 19, 2020, 07:45:39 am
io ho capito che persona era Adams quando ha detto di aver votato sempre per pura convenienza personale.
E quindi quando dice qualcosa, purtroppo, parto consapevole del suo modus operandi.

Ad ogni modo, io non ho mai detto che ci sono 72 milioni di buzzurri. Io sto dicendo quello che dico più o meno da sempre, cioè che il pensiero politico che meno mi rappresenta in assoluto ha un gran numero di sostenitori, e non li vedo in grande diminuzione.
In mezzo a quei 72 milioni ci sono buzzurri, come gente che si è rotta il cazzo, intelligentissimi e coltissimi opportunisti, insomma dai posso continuare, ma è ESATTAMENTE IDENTICO A BERLUSCONI, non hanno inventato un cazzaccio di niente (potremmo discutere della profondità politica di uno che per dispetto vota un fascista, ma vabbè).
Sto solo dicendo che nel mondo occidentale (uso la tua stessa reductio e concordo sul fatto che ci siamo capiti) la sfera SJW è relegata ad ambienti che nella realtà hanno peso ANCORA fino a un certo punto, mentre i "72 milioni di votanti per trump" sono pronti a spararti in faccia, qui e adesso. Cosa che la destra americana ha sempre pensato, anche quella in giacca e cravatta con quattro lauree e "un sacco di ironia". Dare contro ai SJW perché ci fanno più rabbia, perché sono più ipocriti, tutte cose sacrosante, non diminuisce il pericolo reale degli altri, che sono i primi a criticare il pensiero di fondo (giusto) che è degenerato nelle aberrazioni SJW (sbagliate) e che così hanno l'occasione per tirarti dalla loro parte. La mia preoccupazione (e credo sia anche quella di allevy se non ho capito male) è tutta lì, perché è un meccanismo che ho già visto all'azione più volte. A sinistra è un processo ahimé comunissimo.
Questo è il mio pensiero, ovviamente, da socialista libertario quale mi piace definirmi (socialista in italia va purtroppo ancora detto a bassa voce: thanksalot, Bettino).
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 19, 2020, 01:54:06 pm
https://movieplayer.it/news/the-stand-comunita-sordi-polemica-casting-attore-nick-andros_91313/

Spariamo un colpo in favore del nemico.

Bruciate le copie di Profumo di donna (originale e remake), Furia cieca, tutti gli Zatoichi (tranne quello di Kitano che in realtà ci vedeva), Daredevil (beh quello bruciatelo pure...), insomma tutti quei film in cui attori vedenti hanno osato intepretare ciechi.

P.S.
Anche Luci della città di Chaplin, dovevano trovare un'attrice davvero cieca e che davvero ritrovasse la vista.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: PiantaGrassa - Dicembre 19, 2020, 01:54:38 pm
Mi illuminate su ciò che non so di Adams  e dilbert?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 19, 2020, 01:58:44 pm
 :sconvolto:
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 19, 2020, 01:59:23 pm
Ah no aspetta... non hai detto che non sai cosa sia Dilbert, vero?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 19, 2020, 02:03:04 pm
Mi sa che ti risponde meglio Chopper, comunque.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 19, 2020, 03:30:00 pm
Mi illuminate su ciò che non so di Adams  e dilbert?

in sintesi: adams è un sostenitore entusiasta di trump.
dilbert continua a essere una bella strip, nonostante questo  ;D
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 19, 2020, 03:59:18 pm
La mia critica non è tanto siquello quanto sul comportamento da pusillanime quando disse che avrebbe votato la Clinton perché aveva paura di ritorsioni. Poi ha cambiato idea,a  ma Da quel momento per me non esiste.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 19, 2020, 03:59:41 pm
Perdonate i refusi, ho scritto dal telefono
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 19, 2020, 04:19:18 pm
Prima di natale scrivo una cosa sui buzzuri perché ho posto mente solo dopo a quello che intendeva Betty e sono un po' sconvolto...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 20, 2020, 01:22:33 pm
La mia critica non è tanto siquello quanto sul comportamento da pusillanime quando disse che avrebbe votato la Clinton perché aveva paura di ritorsioni. Poi ha cambiato idea,a  ma Da quel momento per me non esiste.

ricordo bene e avevi frainteso completamente il suo spirito.
innanzitutto non la clinton, ma il candidato indipendente che correva quell'anno (non ricordo più il suo nome), e da come lo diceva era evidentissimo che stava facendo una megatrollata e lo diceva solo per mettere in luce l'assurdità e la violenza con cui avevano cominciato a trattarlo tutti da quando aveva fatto coming out sulla sua intenzione di votare trump. mancava solo che facesse gli occhiolini allo schermo mentre lo diceva.

fidati, scott adams è un trollone, e buona parte delle cose che dice le dice con spirito trollesco e sarcastico  ;D

probabilmente avevi frainteso perché avevi sentito o letto solo quella affermazione fuori contesto, ma se lo segui un po' il suo spirito di estrema e purissima cazzonaggine è evidente in tutto ciò che dice e fa. mescola discorsi seri a discorsi più paradossali. a me piace il suo stile, il suo modo di raccontare le cose, anche se (ripeto) non condivido buona parte delle sue posizioni.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 20, 2020, 01:25:15 pm
Prima di natale scrivo una cosa sui buzzuri perché ho posto mente solo dopo a quello che intendeva Betty e sono un po' sconvolto...

forse era meglio se specificavo: i buzzurri di estrema destra.
i buzzurri in generale, i buzzurri trasversali, quelli purtroppo sono la maggioranza della popolazione mondiale. ma finché si limitano a fare i buzzurri e non fanno danni, sopportiamoli benevolmente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 20, 2020, 01:33:24 pm
la sfera SJW è relegata ad ambienti che nella realtà hanno peso ANCORA fino a un certo punto, mentre i "72 milioni di votanti per trump" sono pronti a spararti in faccia, qui e adesso.

mmm... qui secondo me sei vittima di un fraintendimento portato avanti da tutta la stampa anti-trumpista.
passa l'idea che i sostenitori di trump siano i violenti di turno, e quelli della sinistra i tranquilloni pisenlov.

non dico che non ci siano violenti e destrorsi amanti delle armi tra le file di trump ("destrorso" e "amante delle armi" purtroppo negli stati uniti è quasi sinonimo), ma... hai visto mica mob, manifestazioni violente, risse e escandescenze pericolose dopo la sua sconfitta? no. sì, discussioni complottiste online a non finire, ma stop. mentre se avesse vinto trump, si prevedevano (perché erano state minacciate) manifestazioni violente e assalti di vario genere.

gli SJW non sono solo innocui ipocriti, sono VIOLENTI. sono loro i veri fascisti.

Esempio 1

https://www.youtube.com/watch?v=dSnTTND0UcM

Esempio 2

https://www.youtube.com/watch?v=OcnhM3adCeM

E ti ho messo solo i primi due che mi sono venuti in mente dei seimila video di estrema, pericolosa e spaventosa violenza verbale e comportamentale di questa gente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 20, 2020, 08:36:00 pm
Mmm, mi dispiace, ma no. O meglio, ildiscorso su queste basi diventa davvero ENORME e comprende anche l'uso della violenza nelle manifestazioni, il "pacificamente" come sinonimo di "giusto" è una cazzata gigante da destrorsi, che si appellano alla "violenza" delle manifestazioni per coprire le loro merdate (vedi, tornando in patria, il famoso "discorso delle fioriere" dell'amatissimo sindaco Nardella, roba da latifondista fine 800) .
Quindi,ancora, perché mi metti in bocca cose che non ho detto?
Ho detto che sono tutti buzzurri? No. Ho detto che sono tutti violenti? Non mi pare. Il mio"sono pronti a spararti in faccia" significa che seguono la logica del recinto, che è l'unica che conoscono, poi che ti sparino fisicamente o facciano di tutto per emarginarti, quella è la loro logica. Senza contare che i sostenitori della "sinistra" (virgolette volute) USA siano pisenlov te lo sei proprio tirato fuori dal cappello, perché non lo ho mai sostenuto ( ho fatto manifestazioni contro molti interventi della "sinistra" USA quindi, no, non lo penso proprio).
Su Adams: trollava? E allora perché ha sentito il bisogno di rettificare? E sono abbastanza sicuro si parlasse dellamClinton, o forse non ci riferiamo allo stesso episodio.
Una delle poche cose che mi fa godere della vittoria di Biden è sapere che lui che pensa di prevedere il futuro se lo sia preso in saccoccia e di gran lunga.

Ora non ho modo di vedere i video, ma non farai davvero l'equazione violenza= fascismo ? Perché altrimenti siamo su due piani completamene diversi e purtroppo mi sa che non troviamo punti di incontro.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 20, 2020, 09:20:48 pm
Credo faccia l'equazione prevaricazione=fascismo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 21, 2020, 12:08:09 am
faccio l'equazione violenza+prevaricazione+censura = fascismo
(molto grezzamente)

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: PiantaGrassa - Dicembre 21, 2020, 01:21:42 pm
La mia critica non è tanto siquello quanto sul comportamento da pusillanime quando disse che avrebbe votato la Clinton perché aveva paura di ritorsioni. Poi ha cambiato idea,a  ma Da quel momento per me non esiste.


ricordo bene e avevi frainteso completamente il suo spirito.
innanzitutto non la clinton, ma il candidato indipendente che correva quell'anno (non ricordo più il suo nome), e da come lo diceva era evidentissimo che stava facendo una megatrollata e lo diceva solo per mettere in luce l'assurdità e la violenza con cui avevano cominciato a trattarlo tutti da quando aveva fatto coming out sulla sua intenzione di votare trump. mancava solo che facesse gli occhiolini allo schermo mentre lo diceva.

fidati, scott adams è un trollone, e buona parte delle cose che dice le dice con spirito trollesco e sarcastico  ;D

probabilmente avevi frainteso perché avevi sentito o letto solo quella affermazione fuori contesto, ma se lo segui un po' il suo spirito di estrema e purissima cazzonaggine è evidente in tutto ciò che dice e fa. mescola discorsi seri a discorsi più paradossali. a me piace il suo stile, il suo modo di raccontare le cose, anche se (ripeto) non condivido buona parte delle sue posizioni.

la striscia di dilbert la conosco bene, e anche il relativo principio (assolutamente vero). nulla sapevo di adams e sono un po' scioccata
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Dicembre 21, 2020, 03:22:22 pm
comunque, scusa chopper se non ti rispondo subito, ma ho molto da fare oggi e nei prossimi due giorni.
torno appena riesco a ritagliarmi una decente mezz'ora  :)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 21, 2020, 05:05:57 pm
(Io di tempo ne avrei sin troppo, è la voglia che non trovo)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 22, 2020, 03:52:53 pm
comunque, scusa chopper se non ti rispondo subito, ma ho molto da fare oggi e nei prossimi due giorni.
torno appena riesco a ritagliarmi una decente mezz'ora  :)

Figurati, capisco benissimo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 23, 2020, 03:49:12 pm
Seguo l'UAAR cum grano salis, ma qui ci azzecca:

https://blog.uaar.it/2020/12/23/vocabolario-sintetico-del-politicamente-corretto/?fbclid=IwAR2V3AUeFzUY2OoEkNlPUsXvs59heksiIQwrpRhjCxT1ru_VvBLyla17RmI
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Dicembre 23, 2020, 09:09:56 pm
Interessante.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 24, 2020, 10:11:09 am
(https://scontent.fmxp6-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/131976584_3930040210373762_6305097817570071729_n.jpg?_nc_cat=108&ccb=2&_nc_sid=8bfeb9&_nc_ohc=GjSvueBtH4UAX9ygKSf&_nc_ht=scontent.fmxp6-1.fna&oh=defa3066dc3bf1e7c654a4ca01cf67ce&oe=60090806)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 25, 2020, 08:54:16 am
Seguo l'UAAR cum grano salis, ma qui ci azzecca:

https://blog.uaar.it/2020/12/23/vocabolario-sintetico-del-politicamente-corretto/?fbclid=IwAR2V3AUeFzUY2OoEkNlPUsXvs59heksiIQwrpRhjCxT1ru_VvBLyla17RmI

Stavo per postarlo come esempio (negativo) di quello che intendo.credo che il nodo della discussione sia lì. Le parti su islamofobia e intersezionalità sono aberranti.
L'uso dell'espressione "politicamente corretto" mi ha immediatamente fatto drizzare le antenne. Un po' come quando vedo scritto "fascisti di sinistra", ecco.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Dicembre 25, 2020, 12:50:31 pm
Da ateo, parzialmente ebreo e materialista dialettico (si fa per dire) trovo comunque assurdo tutto lo scandalo che in America si fa sugli auguri: non mi sento offeso se qualcuno dice merry christmas anziché happy holidays (o viceversa).


(Se mai sono offeso dai crocefissi nelle aule di scuola o peggio ancora in quelle di tribunale, ma è un'altra storia.)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Dicembre 25, 2020, 05:50:24 pm
Seguo l'UAAR cum grano salis, ma qui ci azzecca:

https://blog.uaar.it/2020/12/23/vocabolario-sintetico-del-politicamente-corretto/?fbclid=IwAR2V3AUeFzUY2OoEkNlPUsXvs59heksiIQwrpRhjCxT1ru_VvBLyla17RmI

Stavo per postarlo come esempio (negativo) di quello che intendo.credo che il nodo della discussione sia lì. Le parti su islamofobia e intersezionalità sono aberranti.
L'uso dell'espressione "politicamente corretto" mi ha immediatamente fatto drizzare le antenne. Un po' come quando vedo scritto "fascisti di sinistra", ecco.

Non sono d'accordo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Dicembre 25, 2020, 09:51:45 pm
Da ateo, parzialmente ebreo e materialista dialettico (si fa per dire) trovo comunque assurdo tutto lo scandalo che in America si fa sugli auguri: non mi sento offeso se qualcuno dice merry christmas anziché happy holidays (o viceversa).


(Se mai sono offeso dai crocefissi nelle aule di scuola o peggio ancora in quelle di tribunale, ma è un'altra storia.)

Sono d'accordo.io stesso auguro buon Natale e mi fa piacere se qualcuno me lo augura.
Questo è il classico esempio di pretesto dannoso che "fa male alla causa"
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 07, 2021, 10:11:18 am
hai visto mica mob, manifestazioni violente, risse e escandescenze pericolose dopo la sua sconfitta? no. sì, discussioni complottiste online a non finire, ma stop.

questa frase non è invecchiata benissimo  :asd: :patpat: :norma:

battute a parte, non mi sono dimenticata della rispostona, sono sempiicemente incasinata a livelli astronomici e non so davvero quando riuscirò a trovare una mezz'ora libera.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 07, 2021, 12:13:53 pm
In effetti, stavo anche pensando a te, ieri sera.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Gennaio 07, 2021, 02:02:40 pm
A me turba la tribalità...

Decine di milioni di tribalizzati da un mondo che evolveva da tempo, concettualmente e lessicalmente, più veloce di loro. Una sterminata popolazione di primitivi globali, con le loro antiche parole e cosmologie mitologiche.
Sono il parto innominabile del progresso.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 07, 2021, 02:03:56 pm
Indubbiamente siamo nel campo religioso, più che politico.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Gennaio 07, 2021, 02:24:17 pm
Ma ho l'impressione che molto si giocherà, del futuro, sulla collocazione di queste tribù.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 07, 2021, 02:32:52 pm
Ma certo.
Per altro in Italia sono parecchio presenti (anche se meno armate).
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Gennaio 07, 2021, 07:35:57 pm
In Italia non so.
Parecchie tribù padane sono inserite nel loro microcosmo ma anche in una scala sociale nazionale. L'imprenditore o l'agricoltore ultraleghista non è considerato, dal resto della società, un emarginato, come gli sbandati americani.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Gennaio 07, 2021, 07:38:13 pm
Ma pure l'operaio, col lavoro fisso e lo stipendio puntuale. Spesso guadagna di più e vive meglio di molti altri che socialmente si percepiscono superiori.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 10, 2021, 03:29:33 pm
Nel frattempo, segnalo questo inquietante e terribile episodio di censura e cartello contro la concorrenza, su cui la penso più o meno come il barbuto di The Quartering

https://www.youtube.com/watch?v=k9GM2sAacdw
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 10, 2021, 04:30:34 pm
Tu la vedi molto come Mixarch, io non ho un'opinione precisa in merito, proprio per carenza di formazione legale.

A livello di commento stupidera non posso dar retta a uno con un berretto da baseball (ne avevamo già discusso... forse con quella visiera non è davvero da baseball? Whatever, se è da rapper tanto peggio).
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 10, 2021, 04:39:42 pm
La mia ipotesi: si chiama parler (e andrebbe pronunciato alla francese e non parlor come pronunciano gli americani) per il gergo piratesco reso noto alle masse dalla soporifera saga dei pirati dei caraibi?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Gennaio 11, 2021, 05:19:06 pm
OT: è vero, come mai i film dei pirati dei Caraibi che dovrebbero essere avventure divertenti son così noiosi? (A parte il primo)
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 12, 2021, 12:24:23 am
Io non mi ricordo nemmeno se l'ho finito, il secondo. E di sicuro non ho visto nenanche un minuto dei successivi.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 13, 2021, 12:31:26 am
comunque quello che è successo con Parler la trovo una cosa davvero terrificante.
terrificante.

TERRIFICANTE.

vorrei scriverlo a caratteri cubitali e in grassetto, ma non voglio passare per bimbominkia.

e ancora più terrificante il silenzio sotto cui sta passando, con la maggioranza delle persone che reagisce con commenti intelligentissimi del tipo: "aha, ben gli sta!" o "aha, Salvini si era appena iscritto, che ridere!"

vorrei sapere quanti di quelli che dicono "aha ben gli sta" qui in Italia (i commenti dei giornali pullulano di monnezza simile) sono gli stessi che durante l'era Berlusconi protestavano contro il conflitto di interessi e il fatto che il Berlusca possedesse di fatto la quasi totalità dei media italiani. ho il sospetto che siano praticamente tutti.

il che significa che ciò che gli dava fastidio del problema Berlusconi non era l'abuso di potere, ma il fatto che Berlusconi non la pensasse come loro. bene.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 13, 2021, 12:32:37 am
Tu la vedi molto come Mixarch, io non ho un'opinione precisa in merito, proprio per carenza di formazione legale.

non serve avere formazione legale per vedere che è un abuso di potere e soppressione della concorrenza della peggior specie.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Gennaio 14, 2021, 10:32:23 pm
Questo episodio incredibile conferma - come se ce ne fosse bisogno - l'affermazione giustissima di Betty: che il fascistello di Tor Bella Monaca è irrilevante di fronte a questi criminali mondiali, ed è a questi che dobbiamo prestare la massima attenzione.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Gennaio 15, 2021, 01:07:50 pm
Eh.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Gennaio 15, 2021, 01:45:09 pm
Le luci intellettuali dei giovani progressisti à la page...

https://www.valigiablu.it/trump-social-media-regole-ban/?fbclid=IwAR2bWorBMOVEuhDDmbHfIqW7IejlE-DhhrNpP7i9BLjTnVS6L-L2ia8S03k

(click to show/hide)

E i commenti... i commenti.

Si alza il vento...
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 15, 2021, 09:02:09 pm
Citazione
la decisione delle piattaforma è perfettamente legale, perché il Primo Emendamento proibisce la censura del governo e non si applica alle decisioni prese da imprese private

e questo mi terrorizza!
a queste aziende NON si applicano le leggi di libertà di parola, ma a tutti sfugge una piccola cosa: che sono loro, ora, la parola.

con questa scusa si sta costruendo silenziosamente il nuovo fascismo.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 17, 2021, 05:28:35 pm
https://www.ilpost.it/2021/01/17/governo-social-network-europa/

Citazione
«un sacco di conversazioni online sono sgradevoli e offensive ma non contengono materiale illegale: come vanno gestite?».

Un esempio nel dibattito pubblico italiano è l’utilizzo della parola “clandestino”. Ormai da anni gli esperti di diritto e immigrazione e l’Ordine dei giornalisti spiegano che è scorretta dal punto di vista giuridico e contiene una connotazione negativa e discriminante per definire le persone che sono entrate irregolarmente in Italia. Eppure giornali e politici di destra continuano ad usarla con frequenza, così come altre espressioni offensive e discriminatorie: possono farlo oppure no? Dove tracciare una linea? E chi la decide? Sono domande a cui è molto difficile dare una risposta.

ah sì?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 17, 2021, 05:29:25 pm
cioè, adesso la libertà di parola è diventata un baluardo di discussione dell'ESTREMA DESTRA.
io sono disperata.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Gennaio 19, 2021, 06:39:09 am
non ho visto il video che ha postato betty, perché ultimamente non sopporto i video. non so perché, forse vedendoli dal telefono spesso senza auricolari tutto quello che produce un suono mi disturba.
Ad ogni modo.

0)Abbiamo sempre giustamente preteso che internet prima, e il mondo dei social dopo fossero completamente liberi, e quindi senza filtro. Sembra però che improvvisamente ci siamo dimenticati cosa siano i social, ovvero piattaforme megamiliaradarie che servono a vendere pubblicità.
1) pensare che a questi tizi freghi qualcosa della democrazia è risibile: sono capitalisti, l'unica cosa che interessa loro è il profitto. Hanno "censurato" Trump perché rischiavano le chiappe in visibilità e quindi rischiavano i loro titoli in borsa e quindi sia mai, ciao Trump è stato un piacere mandaci una cartolina.
2) eh ma chopper maledetto fascista della prima ora, perché hai scritto censura tra virgolette, eh? Ho scritto censura tra virgolette perché Trump ha sempre fatto il cazzo che gli pareva sui social (specie su twitter), li ha usati come mezzo per vincere le elezioni, ci ha sparso tonnellate di fake news e ci ha letteralmente fomentato una specie di rivolta di disperati (in cui c'erano sciroccati, fascisti, complottisti, imprenditori...insomma un po' di tutto)
A un certo punto la piattaforma privata, cui abbiamo TUTTI lasciato avere il potere che ha, fa quello che fa una qualunque azienda: tutela il suo profitto. In che modo? li butta fuori e si appella al diritto di fare quello che gli pare in casa sua, esattamente come se qui sul forum si bannasse un utente. (sì, sul forum non ci sono profitti  megamiliardari in ballo, ma le modalità sono quelle di un forum o blog qualunque: regolamento interno, rispetto dello stesso).
Che dobbiamo fare? Perché di discorsi se ne posson fare tanti, ma poi tutti i giorni sui social ci siamo (Più o meno) tutti.
Possiamo lottare perché vengano regolamentati  con leggi degli stati (il punto 0) va a farsi friggere, e anche il tanto declamato primo emendamento (che piace tantissimo agli americani finché possono dire cose tipo spariamo ai negri e ai messicani, gli piace meno quanto si deve dire che dovrebbero diminuire lo spaventoso dislivello sociale che hanno creato), perché ci sarà qualcuno che ti dice cosa puoi o non puoi dire. Altrimenti possiamo fare dei social pubblici, che facciano concorrenza ai social privati.
Oppure... non lo so. Fatto sta che è ben da paraculo lamentarsi della censura di Trump quando migliaia di utenti tutti i giorni vengono sospesi o bloccati perché hanno scritto cose DAVVERO GIUSTE e non hanno fomentato la marcia su Washington.
Sul ban di Trump. Ma davvero davvero qualcuno potrebbe dirmi che il rischio sociale non era enorme in quel frangente? Io no ne sono così convinto. Le ragioni che hanno protato al ban sono quelle del punto 1), ma davvero negate che il rischio c'era?
Questo per quanto riguarda i social.
Poi sulla libertà di far dire robaccia fascista ai fascisti se ne può parlare (in questo paese ancora non abbiamo trovato un punto sulla questione): per me non esiste, però se ne può parlare.

p.s.: non è la libertà di parola che è diventata di estrema destra, ma il primo emendamento di cui sopra. Occhio perché ci si riempiono la bocca ma poi manco sanno cosa ci è scritto.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Chopper - Gennaio 19, 2021, 07:04:16 am
p.s.: ah,  aggiungo: se il governo dovesse regolamentare in qualche modo i social, a rigor di logica in qualche modo limiterebbe la libertà di espressione. Quindi, andrebbe contro il primo emendamento tanto "caro" ai fasci.
No, non hanno niente di caro i fasci ma qua pare che sia più pericoloso fiorellino98 che usa "they" invece di uno che ha causato cinque morti coi suoi discorsi. Eccheccazzo
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 19, 2021, 11:11:05 am
per me la libertà di parola è un principio che deve valere tanto per trump quanto per fiorellino95
il problema è proprio quello che dici tu: sono aziende private. ma sono/stanno diventando più potenti di qualsiasi governo, ed è per questo che trovo terrificante quello che sta succedendo. possono applicare le regole che vogliono, senza che nessuno discuta.

il fiorellino che si offende e ti vuole bannare dall’universo se non gli dici they è uno dei tanti sintomi del problema.

a margine, la cosa che mi ha più fatto incazzare e inquietare non è stato tanto il ban collettivo a Trump, quanto quello che hanno fatto con Parler. quella è veramente una porcata immonda e senza precedenti che dovrebbe agghiacciare chiunque.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 19, 2021, 01:48:03 pm
poi vorrei aggiungere una specificazione.
a me non dà fastidio che uno voglia farsi chiamare xe, they, it, o altro pronome inventato. penso che sian cazzate, ma ognuno è libero di autodefinirsi come gli pare. e ti dirò, se ci tengono, li posso anche chiamare in quel modo, chi se ne frega. quello che mi dà fastidio è che si offendano a morte e ti considerino alla stregua di un genocida se gli fai notare che si fissano su delle cazzate sesquipedali. e che sulla base di questa offesa vogliano censurarti.
avevo un'amica (purtroppo persa di vista da anni) trans, che a quelli che la chiamavano Mario (nome ovviamente inventato) rispondeva con delle risate in faccia. ed era lei stessa la prima a prendersi per il culo e a fare battute sul genere: "scusate ogni tanto esce fuori Mario" quando diceva qualche volgarità.
ah, se tutto il mondo fosse come Mario.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Febbraio 20, 2021, 02:31:26 pm
Ma la stupenda shitstorm ricevuta dalla sciroccata fem che ha deciso di lamentarsi pubblicamente con un articolo in cui si lagnava che Chun Li non fosse inclusa nel trailer del film di Mortal Kombat?

XD
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 22, 2021, 08:06:42 pm
Ma la stupenda shitstorm ricevuta dalla sciroccata fem che ha deciso di lamentarsi pubblicamente con un articolo in cui si lagnava che Chun Li non fosse inclusa nel trailer del film di Mortal Kombat?

XD

uh, me la son persa!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 01, 2021, 12:38:40 pm
https://www.corriere.it/esteri/21_febbraio_28/gorman-non-puo-essere-tradotta-una-poeta-bianca-lei-rinuncia-90467176-799e-11eb-b9cd-5eae78a2031e.shtml
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Marzo 01, 2021, 03:32:54 pm
Merde.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Marzo 02, 2021, 12:21:33 am
Citazione
Secondo i critici il termine «polarizzazione» sarebbe fuorviante perché indicherebbe che i neri si arroccano.

indicherebbe? fuorviante?
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Marzo 12, 2021, 08:04:06 pm
https://www.ilpost.it/2021/03/12/amanda-gorman-traduzioni/

non so neanche più come commentare.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Mixarchagevas - Marzo 12, 2021, 08:19:04 pm
Ho buttato il sasso in una chat con qualche epigon* della nuova onda ma non hanno accolto l'invito.
Il loro stolido livore è forse più pericoloso del previsto.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: purple - Marzo 12, 2021, 08:38:22 pm
Spiegatemi una cosa, che non ho voglia di cercare.

Io farei la storico (e lo scrivo con la 'o' perché è una professione che così si chiama), quindi mi dovrei ammazzare? Perché secondo la stessa logica io non posso scrivere di quella gente morta perché non sono tipo una bottegaia del 1526. Non faccio il mercante del 1612. Non il mezzadro nel 1484. Etc.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Marzo 13, 2021, 10:49:20 am
Spiegatemi una cosa, che non ho voglia di cercare.

Io farei la storico (e lo scrivo con la 'o' perché è una professione che così si chiama), quindi mi dovrei ammazzare? Perché secondo la stessa logica io non posso scrivere di quella gente morta perché non sono tipo una bottegaia del 1526. Non faccio il mercante del 1612. Non il mezzadro nel 1484. Etc.

cultural appropriation della mezzadria medievaleeeh!!!1!
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Valmont - Marzo 17, 2021, 07:49:51 pm
Che manna dal cielo questo thread! Non so voi, ma sono sinceramente preoccupato e per l'avanzata della (sub)cultura woke e per le polarizzazioni che si vanno creando nella sfera politica, etica e culturale. Il pensiero critico è sempre più raro, ormai il mondo (soprattutto i Paesi di cultura anglosassone) sembra suddividersi unicamente in woke o fascistoni.
Sono sempre lieto quando becco altre persone che pur tenendosi lontane dagli estremismi di destra riescono a non cadere nelle insidie della cultura woke. Giusto per indorare la pillola, eravate a conoscenza di questa pretesa assurda?

https://en.wikipedia.org/wiki/Reparations_for_slavery

A questo punto, essendo un discendente di servi della gleba, pretendo anche io un 500.000 euro di reparations.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Marzo 18, 2021, 04:53:55 pm
Che manna dal cielo questo thread! Non so voi, ma sono sinceramente preoccupato e per l'avanzata della (sub)cultura woke e per le polarizzazioni che si vanno creando nella sfera politica, etica e culturale. Il pensiero critico è sempre più raro, ormai il mondo (soprattutto i Paesi di cultura anglosassone) sembra suddividersi unicamente in woke o fascistoni.
Sono sempre lieto quando becco altre persone che pur tenendosi lontane dagli estremismi di destra riescono a non cadere nelle insidie della cultura woke. Giusto per indorare la pillola, eravate a conoscenza di questa pretesa assurda?

https://en.wikipedia.org/wiki/Reparations_for_slavery

A questo punto, essendo un discendente di servi della gleba, pretendo anche io un 500.000 euro di reparations.

Sì, è francamente un'assurdità, considerando oltretutto che vogliono farne una cosa indiscriminata, e la percentuale di afroamericani sotto la soglia di povertà mi pare sia inferiore al 20% (cito dati a memoria, ma se ricordo bene è intorno a quella percentuale).

comunque io sono preoccupatissima, considero la woke culture il nuovo fascismo. l'aspetto che mi preoccupa di più è la loro violenza nel voler censurare qualsiasi voce minimamente dissidente.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Valmont - Marzo 20, 2021, 05:11:49 pm
Che manna dal cielo questo thread! Non so voi, ma sono sinceramente preoccupato e per l'avanzata della (sub)cultura woke e per le polarizzazioni che si vanno creando nella sfera politica, etica e culturale. Il pensiero critico è sempre più raro, ormai il mondo (soprattutto i Paesi di cultura anglosassone) sembra suddividersi unicamente in woke o fascistoni.
Sono sempre lieto quando becco altre persone che pur tenendosi lontane dagli estremismi di destra riescono a non cadere nelle insidie della cultura woke. Giusto per indorare la pillola, eravate a conoscenza di questa pretesa assurda?

https://en.wikipedia.org/wiki/Reparations_for_slavery

A questo punto, essendo un discendente di servi della gleba, pretendo anche io un 500.000 euro di reparations.

Sì, è francamente un'assurdità, considerando oltretutto che vogliono farne una cosa indiscriminata, e la percentuale di afroamericani sotto la soglia di povertà mi pare sia inferiore al 20% (cito dati a memoria, ma se ricordo bene è intorno a quella percentuale).

comunque io sono preoccupatissima, considero la woke culture il nuovo fascismo. l'aspetto che mi preoccupa di più è la loro violenza nel voler censurare qualsiasi voce minimamente dissidente.

Sì, la cosa più preoccupante è che la woke culture si propone come renovatio del pensiero umano antitetica al fascismo, quando in realtà è esattamente speculare.

Comunque non so esattamente quanti siano gli afroamericani che vivono sotto la soglia di povertà, quello che è certo è che l'emancipazione sta avvenendo: indubbiamente lo schiavismo prima e la segregazione razziale in seguito hanno dato vita a un razzismo strutturale, e i loro strascichi hanno impedito a lungo una vera emancipazione degli afroamericani.
Tuttavia negli ultimi 30 anni le cose sono cambiate tantissimo, per non parlare di iniziative discutibili sotto alcuni punti di vista, ma ormai comunemente accettate, come l'assegnazione di borse di studio e benefici scolastici/universitari in base all'etnia o l'introduzione delle racial quotas sui posti di lavoro.

Discorso sulla situazione socioeconomica degli afroamericani a parte...i loro antenati non sono stati l'unica componente demografica della storia ad essere vittima di soprusi. Sennò dovrebbero essere date le reparations a tutti i discendenti dei servi della gleba, ché in alcune parti d'Europa il feudalesimo è sopravvissuto fino al XIX secolo (penso all'Italia Meridionale o alla Russia). Per non parlare degli italiani, dei catalani e dei provenzali-occitani rapiti dai Saraceni e ridotti in schiavitù nell'Impero Ottomano e nei vari bey satelliti.
Oppure delle forme di schiavitù contemporanea...i woke afroamericani lo sapranno come vengono prodotti i capi fast-fashion che indossano quotidianamente?

Cioè, mi pare un'iniziativa totalmente sconclusionata, priva di qualunque criterio. Poi mi fa anche molto ridere che gli Americani, un popolo dalla scarsissima consapevolezza storica, quando si tratta di schiavitù millantino una compartecipazione emotiva manco fossero cose avvenute l'altro ieri. Quanti di noi in Italia sanno cosa facevano e chi erano i nostri tris-tris-nonni vissuti nel XIX secolo o addirittura in quelli precedenti? Mi sembra tutto eccessivamente forzato.

Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Allevi3MSC - Marzo 20, 2021, 06:07:47 pm
Quanti di noi in Italia sanno cosa facevano e chi erano i nostri tris-tris-nonni vissuti nel XIX secolo o addirittura in quelli precedenti?

Eh però il punto è proprio che loro non hanno bisogno di fare ricerche per saperlo: se sono neri e la lro famiglia non è immigrata nelle ultime 3-4 generazioni i loro antenati sono stati schiavi di sicuro.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Valmont - Marzo 21, 2021, 11:20:34 am
Quanti di noi in Italia sanno cosa facevano e chi erano i nostri tris-tris-nonni vissuti nel XIX secolo o addirittura in quelli precedenti?

Eh però il punto è proprio che loro non hanno bisogno di fare ricerche per saperlo: se sono neri e la lro famiglia non è immigrata nelle ultime 3-4 generazioni i loro antenati sono stati schiavi di sicuro.

Non mi riferivo tanto alla questione anagrafica e documentaria, quanto alla compartecipazione emotiva con personaggi e vicende legati a epoche remotissime, per i loro standard.
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Theodorus - Aprile 17, 2021, 11:42:26 pm
https://www.youtube.com/watch?v=4om02pm-UqU
Titolo: Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
Inserito da: Betty Moore - Aprile 19, 2021, 03:59:58 pm
https://www.youtube.com/watch?v=4om02pm-UqU

appena ho 10 minuti me lo guardo, lei mi piace molto