Le Malvestite

Psychiatric help => Speakers' corner => Topic aperto da: Betty Moore - Gennaio 22, 2021, 02:59:01 pm

Titolo: La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 22, 2021, 02:59:01 pm
Mi secca un po’ che il topic SJW alla conquista dell’universo sia stato invaso da post che parlano di censura. Vorrei tenere quel topic per la presa per il culo dei lagnosissimi SJW, e parlare di un argomento serio come la censura qui.

Sì, lo so che il forum è morto e queste divisioni in topic non hanno più senso. Ma io ci provo lo stesso, perché ci tengo, anche se siamo solo in quattro a parlarne.

Cominciamo con questa notizia

http://ilpost.it/2021/01/22/google-legge-media-australia-blocco-piattaforma/
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 29, 2021, 01:14:37 pm
E la censura su Robinhood app?
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Betty Moore - Gennaio 30, 2021, 04:35:35 pm
una storia interessantissima!
ne sto leggendo molto, negli ultimi giorni
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Allevi3MSC - Gennaio 30, 2021, 04:47:24 pm
Da ieri ne stiamo parlando anche nella chat, su mio impulso.
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 08, 2021, 03:30:20 pm
(https://scontent.fmxp5-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/147412323_4056909507686831_9205824940749151160_n.jpg?_nc_cat=102&ccb=2&_nc_sid=8bfeb9&_nc_ohc=JFm_Eyy_IRsAX-dm1jl&_nc_ht=scontent.fmxp5-1.fna&oh=58f2735a070ee7cd17b28ef45c37e687&oe=604674D4)
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: purple - Febbraio 08, 2021, 04:15:45 pm
spaccargli in testa il dizionario etimologico.
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 08, 2021, 04:30:03 pm
(https://scontent.fmxp5-1.fna.fbcdn.net/v/t1.0-9/147412323_4056909507686831_9205824940749151160_n.jpg?_nc_cat=102&ccb=2&_nc_sid=8bfeb9&_nc_ohc=JFm_Eyy_IRsAX-dm1jl&_nc_ht=scontent.fmxp5-1.fna&oh=58f2735a070ee7cd17b28ef45c37e687&oe=604674D4)

va be', dai, questo è un fake, non ci credo.

(certo, però, che il tizio che aveva detto amen e awomen era vero  :patpat: )
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 08, 2021, 04:52:57 pm
Gli americani hanno dato un ultimato al Canton Ticino: devono rinominare la loro città Womendrisio oppure Mxndrisio.
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Mixarchagevas - Febbraio 08, 2021, 05:35:37 pm
(https://alchetron.com/cdn/germs-band-fbb77333-442a-4d9b-9c09-85fb7d1585c-resize-750.jpeg)
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: PiantaGrassa - Febbraio 09, 2021, 08:49:45 am
Mi sento così provinciale in questo momento, così ignorante italiana e lontana anni luce da queste buffonate sul linguaggio e sul sentirsi comfortable
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: MadDog - Febbraio 09, 2021, 05:13:47 pm
Mi sento così provinciale in questo momento, così ignorante italiana e lontana anni luce da queste buffonate sul linguaggio e sul sentirsi comfortable

E' un sentire che per me è motivo di vanto, in questo momento.
L'essere provinciale, nel mio caso, sta progressivamente perdendo la connotazione profondamente negativa che pure ha avuto in passato.
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 11, 2021, 08:35:33 pm
E l'affaire Gina Carano?
Però la tipa in questione è tanto cogliona che faccio fatica a esulare dal caso particolare per vedere il principio e il rischio.
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: PiantaGrassa - Febbraio 11, 2021, 08:47:51 pm
Mi sento così provinciale in questo momento, così ignorante italiana e lontana anni luce da queste buffonate sul linguaggio e sul sentirsi comfortable

E' un sentire che per me è motivo di vanto, in questo momento.
L'essere provinciale, nel mio caso, sta progressivamente perdendo la connotazione profondamente negativa che pure ha avuto in passato.

Exactly
Anzi, ecsactli
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 13, 2021, 11:32:33 am
E l'affaire Gina Carano?
Però la tipa in questione è tanto cogliona che faccio fatica a esulare dal caso particolare per vedere il principio e il rischio.

brutta storia.
la tipa non è cogliona, ha semplicemente delle idee molto di destra, non mi sembra una persona stupida.

ha fatto un paragone infelice con l'olocausto, il suo errore è stato farlo con la censura nei confronti delle idee di destra. l'anno scorso il suo collega Pedro Pascal aveva fatto un paragone analogo, ma per esprimere idee liberal, quindi tutto ok.

l'hanno accusata di antisemitismo, quando la cosa che aveva scritto non era antisemita per niente.

il colpo di scena finale è stato che Ben Shapiro, giornalista ebreo ortodosso ("I'm the most jew person I know" dice di se stesso) ora produrrà un film in cui la Carrano sarà protagonista. alla faccia di tutti gli snowflake che si sentono costantemente offesi per conto terzi  :asd:
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 13, 2021, 11:58:33 am
Idee molto di destra = coglione, in my book.

Comunque questa non crede nell'uso delle mascherine e crede che trumpo abbia vinto; questo non è semplicemente essere di destra, è essere negatori della realtà.
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 13, 2021, 11:59:26 am
#bettyripigliati
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 13, 2021, 01:17:01 pm
Idee molto di destra = coglione, in my book.

Comunque questa non crede nell'uso delle mascherine e crede che trumpo abbia vinto; questo non è semplicemente essere di destra, è essere negatori della realtà.

ah, va be', mi ero persa queste perle di saggezza  ::)
avevo letto tempo addietro dei suoi tweet simpatici in cui perculava l'usanza di mettere i pronomi inventati nelle biografie.
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 13, 2021, 01:19:45 pm
Idee molto di destra = coglione, in my book.

bisogna vedere nello specifico di quali idee parliamo, ce ne sono alcune che semplicemente non condivido ma non reputo stupide (esempio, buona parte di quelle di politica economica), altre che reputo dannose (pro life e cagate simili), altre semplicemente ridicole e fuori dal tempo (il patriottismo estremo).
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 13, 2021, 01:43:24 pm
Coglione per me non è esattamente la stessa cosa di stupido.

Comunque per me proprio le idee economiche di destra sono coglione, posto che sono profondamente ingiuste, quindi chi le sostiene è o proprio stupido, se vanno a suo detrimento, o profondamente egoista se sostengono una sua posizione di privilegio; se si aggiunge che di solito le posizioni economicamente di destra sono anche distruttive per il pianeta nel medio ma ormai anche nel breve periodo, ciò aumenta la loro coglionaggine.
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 13, 2021, 01:51:59 pm
Per andare al suo parallelismo con la Germania anni '30: non è antisemita, è cretino, del tutto inadeguato a descrivere la situazione attuale.

Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Allevi3MSC - Febbraio 13, 2021, 10:33:01 pm
avevo letto tempo addietro dei suoi tweet simpatici in cui perculava l'usanza di mettere i pronomi inventati nelle biografie.

Per quanto riguarda le biografie: io sono per una posizione che in America verrebbe indicata come degna della gogna, cioè usare i pronomi del sesso che si aveva al momento di determinati accadimenti e risultati; così nel caso Wachowski il maschile quando si parla dell'infanzia, degli studi o della produzione dei Matrix e il femmninile per ogni cosa post transizione.
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 14, 2021, 11:26:48 pm
Per andare al suo parallelismo con la Germania anni '30: non è antisemita, è cretino, del tutto inadeguato a descrivere la situazione attuale.

su questo concordo.
non concordo sul licenziarla e desiderare di lanciafiammarla dalla faccia della terra per aver semplicemente espresso un'opinione in modo stupido (cosa che diversi sjw su twitter auspicano).
Titolo: Re:La nuova censura travestita da progressismo
Inserito da: Betty Moore - Febbraio 14, 2021, 11:27:18 pm
avevo letto tempo addietro dei suoi tweet simpatici in cui perculava l'usanza di mettere i pronomi inventati nelle biografie.

Per quanto riguarda le biografie: io sono per una posizione che in America verrebbe indicata come degna della gogna, cioè usare i pronomi del sesso che si aveva al momento di determinati accadimenti e risultati; così nel caso Wachowski il maschile quando si parla dell'infanzia, degli studi o della produzione dei Matrix e il femmninile per ogni cosa post transizione.

è una posizione estremamente ragionevole.