Autore Topic: Riforma della scuola... Perche' protestare??  (Letto 49293 volte)

Ransie

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3647
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #270 il: Settembre 09, 2010, 03:40:42 pm »
che già di per se non era alta
-L'essenziale è invisibile agli occhi(Saint Exupery)
-Abbiamo sempre un gran bel rapporto d'amore, fatto di poche parole e grandi silenzi, di quelli che parlano però, che ti fanno capire che ti hanno capito insomma(Federico Moccia)

Colui che lurka

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 925
  • Prendete Torce e Forconi!
    • Tenativo disperato di notorietà
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #271 il: Settembre 09, 2010, 04:20:12 pm »
Ad ogni modo ieri sera ho avuto una mezza allucinazione: stavo per dare ragione alla Gelmini.

Una mia amica precaria si è lamentata della retribuzione: per 18 (ripeto 18) ore settimanali prende SOLO 1.400 euro al mese.
Io per arrivare a quella cifra ne faccio 40 + assegni per la bimba.


Bisca

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 5264
  • Va pensiero sull'ali d'orate
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #272 il: Settembre 09, 2010, 04:38:46 pm »
Va be', sappiamo tutti che quelle sono 18 ore di insegnamento, che diventano almeno una trentina di fisso. Poi ci sono riunioni, corsi di aggiornamento e cazzi varî.
[...] è uno de' vantaggi di questo mondo, quello di poter odiare ed esser odiati, senza conoscersi. (cit.)

Colui che lurka

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 925
  • Prendete Torce e Forconi!
    • Tenativo disperato di notorietà
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #273 il: Settembre 09, 2010, 05:48:58 pm »
Va be', sappiamo tutti che quelle sono 18 ore di insegnamento, che diventano almeno una trentina di fisso. Poi ci sono riunioni, corsi di aggiornamento e cazzi varî.
Ehm.... no.
18 ore in cui è "a disposizione" per 8 e per 10 fa l'insegnante di ed. fisica.

Ora, con tutta la buona volontà, non diventano 30 manco se si impegna.

Bisca

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 5264
  • Va pensiero sull'ali d'orate
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #274 il: Settembre 09, 2010, 07:23:25 pm »
Va be', sappiamo tutti che quelle sono 18 ore di insegnamento, che diventano almeno una trentina di fisso. Poi ci sono riunioni, corsi di aggiornamento e cazzi varî.
Ehm.... no.
18 ore in cui è "a disposizione" per 8 e per 10 fa l'insegnante di ed. fisica.

Ora, con tutta la buona volontà, non diventano 30 manco se si impegna.
Con i miei insegnanti, almeno alle medie, funzionava come descritto sopra. Ad esempio gli insegnanti con materie da tre ore settimanali coprivano due corsi (sei classi). Se non sbaglio la disponibilità veniva pagata se poi l'ora veniva effettivamente sfruttata, e post-Gelmini nemmeno più questo, infatti adesso gli alunni non coperti li distribuiscono in altre classi.
[...] è uno de' vantaggi di questo mondo, quello di poter odiare ed esser odiati, senza conoscersi. (cit.)

anne boleyn

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 16755
  • one true queen of the narrow sea
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #275 il: Settembre 09, 2010, 08:38:37 pm »
sarà che ho giacobbo nel cuore, ma non vi sembra che svilire cos' la scuola pubblica serva a abbassarne tanto il livello per privileggiare quella privata?
figlia del sacro triangolo multicolore del cristallo magico delle sette porte dell'eterna saggezza

Bisca

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 5264
  • Va pensiero sull'ali d'orate
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #276 il: Settembre 09, 2010, 08:40:53 pm »
sarà che ho giacobbo nel cuore, ma non vi sembra che svilire cos' la scuola pubblica serva a abbassarne tanto il livello per privileggiare quella privata?
Ma è ovvio. Poi va be', ad esempio nella mia provincia ci saranno circa 3 scuole private, quindi si privilegia il nulla. Infatti quelle pubbliche sono le migliori del Piemonte.
[...] è uno de' vantaggi di questo mondo, quello di poter odiare ed esser odiati, senza conoscersi. (cit.)

anne boleyn

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 16755
  • one true queen of the narrow sea
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #277 il: Settembre 09, 2010, 08:44:32 pm »
per ora, bisca, per ora.
figlia del sacro triangolo multicolore del cristallo magico delle sette porte dell'eterna saggezza

Colui che lurka

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 925
  • Prendete Torce e Forconi!
    • Tenativo disperato di notorietà
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #278 il: Settembre 10, 2010, 09:23:58 am »
sarà che ho giacobbo nel cuore, ma non vi sembra che svilire cos' la scuola pubblica serva a abbassarne tanto il livello per privileggiare quella privata?
Quello è ovvio.
Ed è anche un modo per demolire uno strumento di autocoscienza collettiva (minchia! sembro il PCI del '68....)

Ps.
Con il mio riferimento a questa mia amica (Che tra le altre cose si lamenta perchè, diamine, 18 ore son tante con una bimba piccola.....) non volgio dire che tutti i precari protestano per niente eh!
Però ci sono situazioni come queste che dimostrano come la scuola italiana sia sclerotica e nevrotica.

anne boleyn

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 16755
  • one true queen of the narrow sea
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #279 il: Settembre 10, 2010, 02:19:05 pm »
sono d'accordo con te.
figlia del sacro triangolo multicolore del cristallo magico delle sette porte dell'eterna saggezza

mikyhell79

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 13570
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #280 il: Settembre 15, 2010, 12:37:55 pm »
Quando ho letto questa notizia sono saltato dalla sedia. E' devastante.
Dove caxxo andremo a finire!

L'Ateneo: docenti a contratto per rimpiazzare i ricercatori in protesta
Citazione
Saranno sostituiti da docenti a contratto i ricercatori dell’Alma Mater che hanno deciso di non fare lezione per protesta contro la riforma Gelmini. Il Senato accademico di questa mattina ha deciso all’unanimità di spedire un format di lettere a tutti i presidi, che a loro volta la inoltreranno ai loro ricercatori chiedendo se hanno intenzione di aderire al blocco della didattica o meno. La risposta è attesa entro venerdì alle 12 e chi non risponde verrà considerato come non disponibile a fare lezione.
...
Una decisione gravissima. Reagiscono così a caldo i ricercatori dell’Alma Mater. Anna Maria Pisi, ricercatrice e rappresentante in Senato dell’area di Scienze biologiche, geologiche e agrarie, ha contestato già tra gli scranni dell’organo accademico la decisione avallata dal rettore Ivano Dionigi. «Per me è una scelta molto grave - attacca Pisi - significa che come ricercatori non valiamo niente per l’Ateneo».
Tra l’altro, sottolinea Pisi, «noi ricercatori non siamo obbligati ad assumere carichi didattici. Noi siamo assunti solo per fare ricerca e le lezioni le facciamo gratuitamente».
Segni particolari: \"omuncolo sessualmente insoddisfatto\" (cit.)  =___=<br />Malvestite... un puttanificio che ben rappresenta lo squallore che c\'è in Italia.<br />Taesticula tacta, omnia paericula iacta!   u.u

NuovaCarne

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 51273
  • Io sugnu malacarne!
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #281 il: Settembre 15, 2010, 12:47:11 pm »
Quando ho letto questa notizia sono saltato dalla sedia. E' devastante.
Dove caxxo andremo a finire!

L'Ateneo: docenti a contratto per rimpiazzare i ricercatori in protesta
Citazione
Saranno sostituiti da docenti a contratto i ricercatori dell’Alma Mater che hanno deciso di non fare lezione per protesta contro la riforma Gelmini. Il Senato accademico di questa mattina ha deciso all’unanimità di spedire un format di lettere a tutti i presidi, che a loro volta la inoltreranno ai loro ricercatori chiedendo se hanno intenzione di aderire al blocco della didattica o meno. La risposta è attesa entro venerdì alle 12 e chi non risponde verrà considerato come non disponibile a fare lezione.
...
Una decisione gravissima. Reagiscono così a caldo i ricercatori dell’Alma Mater. Anna Maria Pisi, ricercatrice e rappresentante in Senato dell’area di Scienze biologiche, geologiche e agrarie, ha contestato già tra gli scranni dell’organo accademico la decisione avallata dal rettore Ivano Dionigi. «Per me è una scelta molto grave - attacca Pisi - significa che come ricercatori non valiamo niente per l’Ateneo».
Tra l’altro, sottolinea Pisi, «noi ricercatori non siamo obbligati ad assumere carichi didattici. Noi siamo assunti solo per fare ricerca e le lezioni le facciamo gratuitamente».
secondo me quei docenti a contratto verranno assunti come l'anno scorso con contratti simbolici ovvero con compensi-elemosina pari a MILLE EURO ALL'ANNO, la cosa triste è che molti accetteranno perchè un incarico a contratto vale pure sempre per una futura carriera universitaria. E' una guerra tra poveri tra gente disposta e tutto schiavismo compreso per un posto che, se tutto va bene, arriverà dopo i 45 anni. Anzi vedrai che in molti si son pure sfregati le mani per questa protesta dei ricercatori vedendoci una occasione per "intrufolarsi".
Siamo in un stato di disperazione tale che ognuno è disposto a calpestare l'altrui e la propria dignità pur di avere una occasione di lavorare GRATIS o quasi gratis.
Non so se ci rendiamo conto.
|||||||||| |||||||||| |||||||||| |||||||||| |||||||||| |||||||||| |||||||||| |||||||||| |||||||||| |||

cristina

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 19539
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #282 il: Settembre 15, 2010, 12:50:45 pm »
E naturalmente, come l'anno scorso a farci le spese saranno gli studenti, perchè va bene fare lezione sottopagati, ma di accettare tesisti, di fare più appelli e di ricevere gli studenti non ne vogliono sapere. Insomma, iniziano a comportarsi da impiegati, fatto il loro pacchetto di lezioni non vogliono, anche giustamente eh, sprecarsi un minimo di più.
« Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per l'Uomo ci sia ancora speranza » (H.G. Wells)

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #283 il: Settembre 15, 2010, 12:52:38 pm »

Mirtillosa°

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #284 il: Settembre 15, 2010, 12:52:54 pm »
Ad ogni modo ieri sera ho avuto una mezza allucinazione: stavo per dare ragione alla Gelmini.

Una mia amica precaria si è lamentata della retribuzione: per 18 (ripeto 18) ore settimanali prende SOLO 1.400 euro al mese.
Io per arrivare a quella cifra ne faccio 40 + assegni per la bimba.


io non ho capito niente della vita  :desolazione: