Autore Topic: Riforma della scuola... Perche' protestare??  (Letto 50121 volte)

lara-v

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #105 il: Ottobre 30, 2008, 01:24:23 pm »

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #106 il: Ottobre 30, 2008, 01:32:08 pm »
anche io, dopo che, dopo la manifestazione di oggi in piazza castello, ho sentito i discorsi di due emerite badola che difendevano la cosa dicendo che gli insegnanti sono dei privilegiati fancazzisti che per tre mesi non lavorano. gli avrei voluto rispondere che mia madre, precaria, i tre mesi di ferie  pagate  se li scorda, e che l' estate la passa nei provveditorati a mendicare una cattedra.

oggi c'erano anche i bimbi delle elementari e gli orchestrali del Regio, anche loro "tagliati" da tutte le parti... eravamo tantissimi.

Tommaso

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 967
  • FATTI e non ginocchia!
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #107 il: Ottobre 30, 2008, 08:09:12 pm »
L'articolo di Curzio Maltese mi ha fatto venire i brividi di disgusto...e ovviamente tutti i tiggì tacciono!
Quando sono in meditazione non rispondo al telefono!

fedevì

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7854
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #108 il: Ottobre 30, 2008, 08:42:32 pm »
Ho letto solo adesso l'articolo di Maltese...sono senza parole,sto male.

"Mi sa che è finita, oggi è finita. E se non oggi, domani. Hai voglia a organizzare proteste pacifiche, a farti venire idee, le lezioni in piazza, le fiaccolate, i sit in da figli dei fiori. Hai voglia a rifiutare le strumentalizzazioni politiche, a voler ragionare sulle cose concrete. Da stasera ai telegiornali si parlerà soltanto degli incidenti, giorno dopo giorno passerà l'idea che comunque gli studenti vogliono il casino. È il metodo Cossiga. Ci stanno fottendo".

Eh.
Io i bambini non li capisco. Mi ricordi di firmare la legge sull'aborto.

Sir_Perceval

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #109 il: Ottobre 31, 2008, 12:38:03 am »
Appena tornata dalla manifestazione a Milano.
Qualche casino in via Torino e alla Borsa,un blitz di Azione universitaria nel rettorato della Statale,uno scontro tra due ragazzi diciassettenni di estrema destra e qualcuno del centro sociale Cantiere...è spuntato un coltello (di uno dei due 17enni).

Non mi lamento ma aspetto la manifestazione del 14 novembre  :)

La cosa peggiore sono state le scritte con gli spray sulla Scala e sulle chiese. "Gelmini culo" e "Vaffanculo Gelmini". Quelle restano anche domani e saranno visibilissime. Perché non è vero che tutti leggono i giornali e guardano i dibattiti. Molti ascoltano il TgCom, non capiscono un cazzo, vedono le scritte e dicono: "'sti coglioni degli studenti".
Capisco i liceali che han voglia di far casino, eppure bisogna essere veramente stupidi per non capire che è controproducente. Come in Cairoli, con quegli studenti sul tetto dell'edicola e sulle macchine. Cretini.

Nonostante questi episodi - che comunque mi aspettavo - la manifestazione è stata una meraviglia. Non vorrei che l'aspetto di grande civiltà, comunque maggioritario e più importante rispetto alla pirlaggine di qualche pischello, venisse messo in secondo piano. Eppoi erano almeno dieci anni che non manifestavo con tutta la mia famiglia e sono stato contento che in piazza ci fossimo tutti. Aspetto quella del 14, certo, ma questa a Milano è stata bellissima.

Ah sì il consiglio per chi magari non ne sa nulla: in rete e nelle strade girano molti documenti (una lettera alla cittadinanza, ad esempio). Chiedete, informatevi, cominciate da noi. Non siamo degli stronzi, siamo lì per parlare con le persone e discutere insieme. Per capire e informare. Mazza se siamo facinorosi eh?

Bubu

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #110 il: Ottobre 31, 2008, 12:50:04 am »
Ho letto solo adesso l'articolo di Maltese...sono senza parole,sto male.

"Mi sa che è finita, oggi è finita. E se non oggi, domani. Hai voglia a organizzare proteste pacifiche, a farti venire idee, le lezioni in piazza, le fiaccolate, i sit in da figli dei fiori. Hai voglia a rifiutare le strumentalizzazioni politiche, a voler ragionare sulle cose concrete. Da stasera ai telegiornali si parlerà soltanto degli incidenti, giorno dopo giorno passerà l'idea che comunque gli studenti vogliono il casino. È il metodo Cossiga. Ci stanno fottendo".

Eh.

Quando un presidente del consiglio controlla i mezzi d'informazione possiamo anche sdraiarci nudi per le strade con un cartello: "sparate qui", se su diecimila persone ce ne sono 20 che fanno gli imbecilli, e si vuole far credere che siamo tutti così passerà quello. La gente dirà che è gente che non ha voglia di fare niente ed è giusto togliere i soldi.

Ghismunda

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7824
  • Spingitrice di OT
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #111 il: Ottobre 31, 2008, 09:22:45 am »
Citazione
Quando un presidente del consiglio controlla i mezzi d'informazione possiamo anche sdraiarci nudi per le strade con un cartello: "sparate qui"
... :'(
No, no si può perchè così spenderebbero in proiettili (come in Cina)...meglio mandare a mazzate uno all'ospedale,
così si risparmia... :furioso: :furioso: :furioso:
Ghismundon...Ghismundon...Sapevatelo! Che spinge una donna con un passato intenso ad esprimersi come il più complesso Italo Calvino ?
Spingitori di Ermetici, su rieducational channel! (Macsibon)

Siminsen

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #112 il: Ottobre 31, 2008, 06:27:51 pm »

SaintJust

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #113 il: Novembre 01, 2008, 01:18:25 pm »
UP!!!

Moderatrici, secondo me questa è la sezione sbagliata. Non dovrebbe stare nelle notizie dal mondo ecc (che sezione sarebbe? Speaker's corner?)

Vabè, intanto:

http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/scuola_e_universita/servizi/scuola-2009-5/navona-verita/navona-verita.html

Scontri di Piazza Navona
la verità monca del governo

Una serie di immagini dimostrano che prima i giovani di estrema destra
picchiano a sprangate alcuni studenti medi senza che nessuno intervenga

SaintJust

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #114 il: Novembre 01, 2008, 01:19:39 pm »

SaintJust

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #115 il: Novembre 01, 2008, 01:20:59 pm »
E la faccia di muro merda del governo:

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200810articoli/37819girata.asp

Citazione
Scuola, Napolitano riceve gli studenti
Il governo: scontri innescati da sinistra

SaintJust

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #116 il: Novembre 01, 2008, 01:24:14 pm »
http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/scuola_e_universita/servizi/scuola-2009-5/lettera-jacopo/lettera-jacopo.html

Citazione
Sono uno studente del liceo Tasso che il 29/10/08 si trovava a manifestare a piazza Navona contro la riforma Gelmini, una manifestazione pacifica con cori simpatici assolutamente non violenta quand'ecco che si avvicina un camioncino con musica a tutto volume che vuole raggiungere la testa del corteo, ma non c'è posto per avanzare gli studenti sono troppi non possono smaterializzarsi, allora ecco che la tensione cresce, inizia una discussione con questi nuovi venuti, tutti ventenni di blocco studentesco, capisco che aria tira e mi metto ad osservare la scena in una postazione più defilata anche se mi sembra assurdo che si possa arrivare ad uno scontro violento, siamo ragazzi e ragazze la maggior parte quindicenni, addirittura scolaresche accompagnate dai professori e poi questi cantano "nè rossi nè neri ma liberi pensieri". Ma alla fine di questo coro si scatena la violenza, lo squadrismo di qusto gruppo di esaltati dichiaratamente neofascisti. I ragazzi di Blocco fanno spuntare manganelli, catene, coltelli, spranghe, un vero e proprio arsenale passato magicamente inosservato alla polizia; é il panico caricano chiunque trovino di fronte, un ragazzo prova a difendersi è circondato da 10 persone e massacrato di botte, chi può si rifugia nei bar, cerca scampo a questa violenza cieca scatenatasi tutt'ad un tratto davanti all'occhio sornione degli agenti.

Con questa prima carica Blocco si assicura la postazione migliore per governare la manifestazione, noi ragazzi siamo confusi, spaventati, il morale è a terra, ci si conta per vedere se un amico è rimasto ferito. Quelle bestie di blocco intonano ironicamente un coro: "siamo tutti studenti", i più temerari rispondono;"siamo tutti anti-fascisti" e di nuovo parte un'altra carica più feroce che ci sposta ancora più lontano dal centro di piazza navona, ancora feriti, ancora manganellate, ancora quella noncuranza da parte delle forze dell'ordine che mi sconvolge, mi atterrisce, perché in un paese democratico non posso essere difeso? E' una sensazione stranissima, di smarrimento, lo Stato che avevo sempre creduto dalla mia parte se ne fotte se prendo delle manganellate.
Tutto torna alla "normalità", Blocco ha ottenuto la postazione che voleva ma veniamo a sapere che ragazzi dei centri sociali delle università stanno arrivando, capisco che qui tra poco sarà l'inferno e con i miei amici torno al Tasso dove, inoltre, ci si aspetta un raid di blocco studentesco ma questa è un'altra triste storia di un paese dove i politici fanno passare i partigiani per assassini e i fascisti come vittime.

PS. sono venuto a sapere che il governo ha dichiarato che siamo stati noi studenti di sinistra ad aggredire Blocco, bene o noi siamo dei deficienti a non esserci accorti che un gruppo che massacra di botte dei ragazzi innocenti che avevano la colpa di trovarsi lì, lo fa per legittima difesa oppure forse siete voi che tentate di vendere ancora una volta la vostra vergognosa verità al punto di difendere anche lo squadrismo fascista.

Rita

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 2815
  • Stento a crederci
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #117 il: Novembre 01, 2008, 01:32:56 pm »
Da http://www.beppegrillo.it/2008/10/maroni_e_le_ist.html:

Citazione
Ieri in Piazza Navona c'era un camion lasciato passare dalla Polizia.
Nel camion c'erano caschi, mazze, forse tirapugni e una ventina di provocatori.
Provocatori, non studenti.
I provocatori hanno picchiato gli studenti sotto gli occhi della Polizia.
Uno dei provocatori, come si può vedere dal video, è in rapporti affettuosi, di grande simpatia con la Polizia, come se fosse un collega.

l'interpretazione data del video dà i brividi...
Date a Dio quel che è di Dio e a San Giuseppe la tredicesima.

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30305
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #118 il: Novembre 01, 2008, 01:33:48 pm »
UP!!!

Moderatrici, secondo me questa è la sezione sbagliata. Non dovrebbe stare nelle notizie dal mondo ecc (che sezione sarebbe? Speaker's corner?)

grazie Saintj, hai ragione, l'ho appena spostata.

(mammamia, quella lettera che hai postato è davvero deprimente  :-\ )
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

SaintJust

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #119 il: Novembre 01, 2008, 01:37:44 pm »
http://www.ilmessaggero.it/articolo_app.php?id=10362&sez=HOME_SCUOLA&npl=&desc_sez=

Citazione
Università, ancora proteste: il 14 novembre sciopero generale

Ne vedremo delle belle!! Tutti pronti con macchine fotografiche e videocamere e cellulari, mi raccomando!!!

Non permettiamo a questi bastardi facce di merda di rivoltare continuamente la frittata a loro piacimento!! Non permettiamogli di mentire impunemente!! VANNO SPUTTANATI PER QUEL CHE SONO!!! FORZA!!   :mitra: