Autore Topic: Riforma della scuola... Perche' protestare??  (Letto 49295 volte)

SaintJust

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #135 il: Novembre 01, 2008, 07:02:05 pm »
http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/scuola_e_universita/servizi/scuola-2009-5/foto-sequenza-navona/foto-sequenza-navona.html


Da notare che ne sta parlando solo Repubblica. Tutti gli altri quotidiani sono passati ad altro (argomenti di capitale importanza come l'aumento del prezzo della pasta)

L'Unità ne sta parlando!
sì ma se citi l'Unità ti rispondono che è un giornale fazioso di sinistra  ::)

Tommaso

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 967
  • FATTI e non ginocchia!
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #136 il: Novembre 01, 2008, 07:05:45 pm »
Comunque io amo Concita  :-*
Quando sono in meditazione non rispondo al telefono!

Ghismunda

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7813
  • Spingitrice di OT
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #137 il: Novembre 01, 2008, 09:20:03 pm »
SaintJust ...amore mio
premesse...ho paura
sono una ricercatrice frustata
le condizioni montavano dal febbraio 2008
Alla Sapienza non fecero parlare il papa (lo so dici Benedetto me lo guardo alla tele per dormire)
Però, non fare parlare un capo di Stato, in una Università è grave da qualunque punto di vista la cosa si guardi...
Fu una cosa montata ad arte anche allora...
Dopo 2 ore era già sui giornali di tutto il mondo, quando lì erano pochissimi ad orchestare la vicenda...
Me lo raccontò una ragazza della Sapienza sulla quale metto le mani sul fuoco
In 8 mesi la cosa è montata attraverso il controllo dei media...ed ha preso le dimensioni attuali
Mi sento come in Argentina :'(
Ghismundon...Ghismundon...Sapevatelo! Che spinge una donna con un passato intenso ad esprimersi come il più complesso Italo Calvino ?
Spingitori di Ermetici, su rieducational channel! (Macsibon)

Siminsen

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #138 il: Novembre 01, 2008, 09:41:12 pm »
Sul Corriere della Sera di oggi un'altra testimonianza.

Qui Il Mattino: la scuola è un covo di comunisti. Parola di Vespa.

fedevì

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7854
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #139 il: Novembre 01, 2008, 10:00:15 pm »
Qui Il Mattino: la scuola è un covo di comunisti. Parola di Vespa.

A beh.
Io i bambini non li capisco. Mi ricordi di firmare la legge sull'aborto.

Valentinavale

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 456
  • WAITING FOR NORMA
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #140 il: Novembre 02, 2008, 09:58:17 am »
visto che si parla di informazione manipolata, che tace sulle cazzate del governo posso dire che i tagli all'istruzione comporteranno dal prossimo anno anche la Scomparsa, nel vero senso del termine, dei licei c.d. "sperimentali" ossia quei licei che prevedono vari indirizzi tipo scientifico-tecnologico, scientifico-linguistico... rimarranno solo i licei tradizionali tipo scientifico, classico, linguistico... Poichè queste scuole offrono più corsi e quindi più ore per gli insegnanti vengono semplicemente eliminate.
di questo nessuno sta parlando. Io non ho sentito nulla di questo a nessun tg, ne sono al corrente semplicemente perchè mia madre lavora in uno di questi licei che dall'anno prossimo inizierà a chiudere le sezioni. Non sto parlando di un liceo di quattro gatti, ma del Liceo Leonardo di Brescia 1800 STUDENTI, il più grande di Brescia... Solo un quotidiano locale ne ha parlato, ora si aspetta che la Provincia intervenga per salvare qualche corso. Questo non riguarda solo lascuola di Brescia ma tutti i licei di questo tipo. Questi tagli erano previsti già nella Riforma Moratti che la sinstra doveva bloccare e invece ha solo sospeso momentaneamente.Molti studenti e insegnanti manifestavano a Roma anche per questo ma nessuno l'ha detto.
LA FERRAGNA HA LA 500! RIPETO: LA FERRAGNA HA LA 500

SaintJust

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #141 il: Novembre 02, 2008, 02:48:42 pm »
http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/scuola_e_universita/servizi/scuola-2009-5/stop-universita/stop-universita.html

Citazione
La riforma doveva essere discussa in settimana ma dopo le proteste
Berlusconi preferisce rimandare. E Bossi rilancia: "Gli atenei vanno finanziati"
Università, stop del governo
"Prima calmiamo le acque"

Giusto, aspettiamo che l'attenzione si sposti verso qualcos'altro così possiamo fare quello che voglimo e nessuno se ne accorge, è vero Silvio?  ::)

pam

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #142 il: Novembre 02, 2008, 02:54:58 pm »
Chi lo sa, magari oggi qualcuno si mena alle partite e tutti si concentrano sulla violenza negli stadi.

SaintJust

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #143 il: Novembre 02, 2008, 02:59:21 pm »
Chi lo sa, magari oggi qualcuno si mena alle partite e tutti si concentrano sulla violenza negli stadi.
magari se non succede il governo potrebbe mandare qualche picchiatore armato di cinghia e tirapugni a fomentare qualche tafferuglio...
Sai, l'"aiutino".

pam

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #144 il: Novembre 02, 2008, 03:00:47 pm »
Certo, quando ci vuole ci vuole.

Siminsen

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #145 il: Novembre 02, 2008, 04:50:55 pm »
Ho trovato un'analisi dell'ottimo Diamanti.

Yersinia P.

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1190
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #146 il: Novembre 02, 2008, 07:06:40 pm »
anche QUA troverete una serie di video dei fatti di piazza navona....


P.S.= è il sito dedicato alla protesta contro la L133 della mia università (Cagliari)
Semel in anno licet malvestire

M.

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1138
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #147 il: Novembre 02, 2008, 10:45:58 pm »
http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/scuola_e_universita/servizi/scuola-2009-5/foto-sequenza-navona/foto-sequenza-navona.html


Da notare che ne sta parlando solo Repubblica. Tutti gli altri quotidiani sono passati ad altro (argomenti di capitale importanza come l'aumento del prezzo della pasta)


Anche quell'argomento è di vitale importanza, comunque...perché il prezzo del grano è crollato! Perché la pasta aumenta?!?  >:(
Vabbè, questo è un capitolo a parte...comunque, sono esterrefatta: davvero fuori si crede al video del Blocco?
Scusate, sarà che io ci vivo dentro, mia sorella ha discusso con il sedicente Alberto, attivista del Blocco, e un'aula della mia facoltà è occupata, ma sono a contatto solo con persone che sanno come sono REALMENTE andate le cose.
Ovvero: il Blocco studentesco (studentesco poi si fa per dire) è arrivato con la camionetta davanti in piazza Navona, picchiando i liceali in testa al corteo, la polizia non è intervenuta. Dalla camionetta hanno tirato fuori le mazze.
Poi sono arrivati gli universitari che hanno saputo dell'aggressione fascista, e gliele hanno suonate, armati di caschi e sedie, tavolini. Il Blocco ha reagito.
Noi, qui a Roma, sappiamo. Chi c'era ha visto, ha raccontato. Chi non c'era ha ascoltato e si è fidato.
Sappiamo cos'è il Blocco, da chi è manovrato, come agisce. Purtroppo.
Dalle vostre parti invece? Si prende per vera l'aggressione dei facinorosi comunisti?
Scusatemi ma per me è proprio inconcepibile: dell'aggressione sono venuta a conoscenza telefonicamente, con una differita di un'ora al massimo.
But the key to the city is in the sun that pins the branches to the sky.

cristina

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 19539
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #148 il: Novembre 02, 2008, 11:43:45 pm »
Si, purtroppo si prende per vera.
« Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per l'Uomo ci sia ancora speranza » (H.G. Wells)

lara-v

  • Visitatore
Re: Riforma della scuola... Perche' protestare??
« Risposta #149 il: Novembre 02, 2008, 11:58:30 pm »
Aggiungo la mia testimonianza: anche qui si prende per vera.