Autore Topic: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo  (Letto 9520 volte)

baccabacco

  • Visitatore
Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« il: Novembre 06, 2008, 11:52:35 am »
Ultimamente sto sentendo molto parlare del libro "Zone Umide" della tuttofare tedesca Charlotte Roche.
Narra le vicende erotiche di una 18enne che non si lava la pescia, da intendersi non come pervesione erotica ma come ribellione critica neofemminista: siamo schiave del profumo artificiale.
In Germania Ŕ un best seller che a quanto si dice ha creato un po' di scalpore.

Qui ne parla La7 in una puntata di 8 e mezzo dedicata al mondo femminile di questi tempi:

http://www.la7.it/approfondimento/dettaglio.asp?prop=ottoemezzo&video=18648


Interessante notare che nessuna delle due ospiti ha letto il libro.
Di quello che ha detto Michela Marzano ho capito ben poco, chiarissima invece la Corvaglia.
 

fedevý

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7854
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #1 il: Novembre 06, 2008, 11:54:52 am »
Ho letto un articolo (approfondito) in proposito su MarieClaire...mah,non mi convince molto.
Io i bambini non li capisco. Mi ricordi di firmare la legge sull'aborto.

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #2 il: Novembre 06, 2008, 12:01:34 pm »
aah.. "feuchgebiete"! ne lessi un bel po' di tempo fa su un Brigitte e la cosa mi face ridere.
 ho visto la puntata di otto e mezzo, mentre mio padre aveva un' espressione divertitissimamente maliziosa per˛ la corvaglia mi sembrava una bambina delle elementari, ridacchiava in continuazione. mi offende che una cosý scema studi filosofia.
la marzano Ŕ una grande  e ho condiviso tutto ci˛ che diceva. ;D
in quanto alla gruber sembra sempre un manichino con gli occhioni sgranati dal botox.

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #3 il: Novembre 06, 2008, 12:07:31 pm »


Interessante notare che nessuna delle due ospiti ha letto il libro.
Di quello che ha detto Michela Marzano ho capito ben poco, chiarissima invece la Corvaglia.
 
ma sai, secondo me hanno pigliato all' ultimo momento il prototipo della donna studiosa e quello dell' oca patentata. che tristezza, vero? ragionano ancora a stereotipi, il fatto lampante Ŕ che chiedessero a Maddalena della sua esperienza di VELINA , e che la Marzano sia stata dichiarata come miglior filosofa odierna operante in francia, unica donna.


baccabacco

  • Visitatore
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #4 il: Novembre 06, 2008, 12:19:27 pm »
Anche io l'ho conosciuto con Marie Claire. Io non mi fido mai dei best seller, proprio per questo credo che vadano tenuti d'occhio.




Citazione
ragionano ancora a stereotipi, il fatto lampante Ŕ che chiedessero a Maddalena della sua esperienza di VELINA , e che la Marzano sia stata dichiarata come miglior filosofa odierna operante in francia, unica donna.

Meno male che c'era Lilli ad equilibrare: faccia da vamp, temperamento giornalistico.

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #5 il: Novembre 06, 2008, 12:20:53 pm »
ehehehhe ;D ;D
anche la bocca a culetto di pollo non scherza ;)

fedevý

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7854
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #6 il: Novembre 06, 2008, 12:35:29 pm »
E collo da tartaruga de Le Cornelle.Mamma mia  ;D
Io i bambini non li capisco. Mi ricordi di firmare la legge sull'aborto.

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #7 il: Novembre 06, 2008, 12:42:10 pm »
E collo da tartaruga de Le Cornelle.Mamma mia  ;D

chý Ŕ le cornelle? ammetto la mia ignoranza :)

crocodile

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7937
  • smile!!
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #8 il: Novembre 06, 2008, 12:49:29 pm »
Le Cornelle Ŕ un parco faunistico dalle parti di Dalmine, hanno anche dei tartarugoni giganti. lo conosco perchÚ ci ho accompagnato a volte un'amica appassionata di foto naturalistiche (ma che cavolo di foto naturalistiche sono quelle fatte in uno zoo?? boh...)
"la modestia Ŕ la qualitÓ delle persone modeste"
(Crocodile)

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #9 il: Novembre 06, 2008, 12:53:55 pm »
Le Cornelle Ŕ un parco faunistico dalle parti di Dalmine, hanno anche dei tartarugoni giganti. lo conosco perchÚ ci ho accompagnato a volte un'amica appassionata di foto naturalistiche (ma che cavolo di foto naturalistiche sono quelle fatte in uno zoo?? boh...)

che figuraccia, pensavo fosse  un personaggio di Voltaire. :P :P sono proprio una coattona!

fedevý

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7854
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #10 il: Novembre 06, 2008, 01:00:04 pm »
Le Cornelle Ŕ un parco faunistico dalle parti di Dalmine, hanno anche dei tartarugoni giganti. lo conosco perchÚ ci ho accompagnato a volte un'amica appassionata di foto naturalistiche (ma che cavolo di foto naturalistiche sono quelle fatte in uno zoo?? boh...)

che figuraccia, pensavo fosse  un personaggio di Voltaire. :P :P sono proprio una coattona!


ma che cariiiiiiina  :D
Io i bambini non li capisco. Mi ricordi di firmare la legge sull'aborto.

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #11 il: Novembre 06, 2008, 01:03:16 pm »
Le Cornelle Ŕ un parco faunistico dalle parti di Dalmine, hanno anche dei tartarugoni giganti. lo conosco perchÚ ci ho accompagnato a volte un'amica appassionata di foto naturalistiche (ma che cavolo di foto naturalistiche sono quelle fatte in uno zoo?? boh...)

che figuraccia, pensavo fosse  un personaggio di Voltaire. :P :P sono proprio una coattona!



ma che cariiiiiiina  :D
mi sento scema, piÔ che altro.

fedevý

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7854
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #12 il: Novembre 06, 2008, 01:07:27 pm »
Le Cornelle Ŕ un parco faunistico dalle parti di Dalmine, hanno anche dei tartarugoni giganti. lo conosco perchÚ ci ho accompagnato a volte un'amica appassionata di foto naturalistiche (ma che cavolo di foto naturalistiche sono quelle fatte in uno zoo?? boh...)

che figuraccia, pensavo fosse  un personaggio di Voltaire. :P :P sono proprio una coattona!



ma che cariiiiiiina  :D
mi sento scema, piÔ che altro.

PerchŔ?! Non Ŕ mica obbligatorio conoscere quel parco  :-\
Io i bambini non li capisco. Mi ricordi di firmare la legge sull'aborto.

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #13 il: Novembre 06, 2008, 01:13:51 pm »

PerchŔ?! Non Ŕ mica obbligatorio conoscere quel parco  :-\

ma no, tra l' altro avevo lasciato l' alfabeto sbagliato e ho scritto pi¨ e al posto della ¨ Ŕ venuta una bella a circonflessa  ;D

Sir_Perceval

  • Visitatore
Re: Zone Umide di Charlotte Roche e neofemminismo
« Risposta #14 il: Novembre 06, 2008, 09:46:57 pm »
Boh io mi vedo una scena con il fidanzato diciottenne

"Ah˛ ma nun te la sei lavata?"
"Ma nun capisciii? Questo Ŕ femminismo!"
"Sý ok ma io nun te la lecco. Ciao bbella"
"E io che ti facevo politicamente impegnato"

...