Autore Topic: A volte ritornano: Michael Jackson  (Letto 70801 volte)

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30982
Re:A volte ritornano: Michael Jackson
« Risposta #405 il: Marzo 28, 2019, 06:55:42 pm »
Molto interessante.

Ammetto la mia totale ignoranza causa totale disinteresse dell'argomento. Ma quindi? Accuse vere? Infondate? Chissà?
Sì, sono accuse fondate, credibili e coerenti.

riprendo da qui. sì, sono d'accordo con Misia.
è ovvio che non sia possibile decidere se è vero o meno ciò che raccontano nel dettaglio le due vittime. ma i racconti sono estremamente coerenti e verosimili, anche nelle parti più sordide. e ci sono dettagli agghiaccianti che sono senza ombra di dubbio veri, come le letterine faxate da michael jackson a uno dei due bambini, o le registrazioni dei messaggi che gli lasciava in segreteria telefonica... o le immagini di repertorio in cui si vedeva lui che camminava mano per mano col bambino di turno come fosse un fidanzatino.
a prescindere da tutto, anche solo questi dettagli fanno il ritratto di un uomo completamente sfasato, avulso dalla realtà.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30982
Re:A volte ritornano: Michael Jackson
« Risposta #406 il: Marzo 28, 2019, 06:58:51 pm »
tra i due racconti quello che mi ha fatto stare più male è quello di Safechuck, perché e il più ambiguo, quello in cui si legge ancora oggi tutta la fascinazione passata per MJ. racconta la storia come fosse stata una vera storia d'amore, da parte sua, e ci sono dettagli che mi hanno davvero lasciata senza fiato.
mentre Robson, nel suo racconto, è molto più netto nell'esprimere disgusto e repulsione per quello che era successo. rendendolo quindi meno disturbante.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)