Autore Topic: L'universo di antimateria dei blog di outfit  (Letto 1147746 volte)

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58139
  • Socialista in cravatta bianca
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13905 il: Novembre 09, 2018, 04:15:39 pm »
Mae, segui meglio tutti i vari passaggi.
Io sono un capibara e voi no.

Mae

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 8362
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13906 il: Novembre 09, 2018, 05:07:26 pm »
Mae, segui meglio tutti i vari passaggi.

 :-[
"Il Darfur, è dentro di noi"

Mae

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 8362
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13907 il: Novembre 09, 2018, 05:15:13 pm »
Boh. Hanno fatto i cretini al supermercato. Non vedo un altro modo per fare una festa in un supermercato chiuso. Dando per scontato che la roba usata se la siano portata a casa per metterla in pentola, non lo trovo censurabile.

io sul cibo sono un po' intransigente, me ne rendo conto

Pure io. Infatti per la mia salute mentale mi ostino a immaginarmi tutti i ferragneziani a festa finita che raccolgono da terra la verdura, come chi spigola dopo il mercato.
Per questo non mi indigno. Se tiri un panettone sei scemo, ma poi lo mangi e morta lì.

Ho capito che mi illudevo, però.
"Il Darfur, è dentro di noi"

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30651
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13908 il: Novembre 11, 2018, 10:24:14 am »
comunque, a prescindere da tutto, ma se un supermercato apre i battenti a feste e festini (dicono che per quel supermercato è una cosa abituale)... che cazzo ci si aspetta? che gli invitati non tocchino nulla sugli scaffali? come fanno a sapere che nulla è stato toccato?

mi pare una pratica dubbia a dir poco.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Mae

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 8362
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13909 il: Novembre 11, 2018, 10:28:33 pm »
Considera che il Carrefour si dà un sacco di arie. Nei punti vendita sfigati no, ma in quelli chic (ha diversi livelli di fighezza) cura maniacalmente l'immagine.
"Il Darfur, è dentro di noi"

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6729
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13910 il: Novembre 12, 2018, 09:00:58 am »
Considera che il Carrefour si dà un sacco di arie. Nei punti vendita sfigati no, ma in quelli chic (ha diversi livelli di fighezza) cura maniacalmente l'immagine.

quello di calenzano (vicinissimo a dove lavoro), pur essendo gigante, è marcissimo
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12453
  • mother of cats
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13911 il: Novembre 12, 2018, 12:04:58 pm »
comunque, a prescindere da tutto, ma se un supermercato apre i battenti a feste e festini (dicono che per quel supermercato è una cosa abituale)... che cazzo ci si aspetta? che gli invitati non tocchino nulla sugli scaffali? come fanno a sapere che nulla è stato toccato?

mi pare una pratica dubbia a dir poco.
Io direi che non è dubbia, è proprio al limite e segno che forse meglio non frequentare quel supermercato.

Questi si son fatti i video perché sono talmente pieni di sicumera da essere poco furbi sullo specifico, ma immagino che abbiano fatto uguale se non peggio tutti quanti hanno affittato il supermercato prima di loro. Lo scopo non può che essere uno solo.

Il problema è che io ho grandissime difficoltà a credere che in ogni caso (forse in questo specifico sì, ma giusto perché ha avuto attenzione mediatica) sia stato mai buttato alcunché di quanto rotto, manipolato, usato in maniera impropria e contro gli standard igienici (corretti o meno che siano), ma ancora in qualche modo presentabile/salvabile. A naso direi che mi pare più logico che chi lavora la mattina dopo venga fatto arrivare 2 ore prima, raccolga quanto a terra, pulisca quanto sporco, e abbia il chiaro ordine che tutto quanto "non si vede" sia da buttare venga placidamente ricollocato in vendita per i clienti "poveri" (direbbe il finto cantante) o meglio "ignari" secondo la visione della direzione.

Faccio molta più fatica a credere che buttino l'intero reparto verdure e frutta, o salumeria e lo sostituiscano, anziché essere semplicemente riordinato e "occhio non vede, bocca mangia e pancia non duole"). Ciò nonostante si facciano pagare adducendo tali ragioni. Del resto, non potrebbero fare il contrario.
« Ultima modifica: Novembre 12, 2018, 12:07:03 pm da purple »
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25841
  • Time waits for no one
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13912 il: Novembre 12, 2018, 01:28:58 pm »
Credo lo facciano anche quotidianamente. Specialmente per frutta e verdura e per cose non immediatamente degradabili mollate in giro o alle casse. Qui nell'esempio sopra, su maggiori quantità ma con un rientro notevole.


La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25841
  • Time waits for no one
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13913 il: Novembre 12, 2018, 01:31:18 pm »
Dovrebbe andare parte del ricavato per le serate anche ai produttori.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30651
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13914 il: Novembre 13, 2018, 01:16:22 am »
comunque, a prescindere da tutto, ma se un supermercato apre i battenti a feste e festini (dicono che per quel supermercato è una cosa abituale)... che cazzo ci si aspetta? che gli invitati non tocchino nulla sugli scaffali? come fanno a sapere che nulla è stato toccato?

mi pare una pratica dubbia a dir poco.
Io direi che non è dubbia, è proprio al limite e segno che forse meglio non frequentare quel supermercato.

Questi si son fatti i video perché sono talmente pieni di sicumera da essere poco furbi sullo specifico, ma immagino che abbiano fatto uguale se non peggio tutti quanti hanno affittato il supermercato prima di loro. Lo scopo non può che essere uno solo.

Il problema è che io ho grandissime difficoltà a credere che in ogni caso (forse in questo specifico sì, ma giusto perché ha avuto attenzione mediatica) sia stato mai buttato alcunché di quanto rotto, manipolato, usato in maniera impropria e contro gli standard igienici (corretti o meno che siano), ma ancora in qualche modo presentabile/salvabile. A naso direi che mi pare più logico che chi lavora la mattina dopo venga fatto arrivare 2 ore prima, raccolga quanto a terra, pulisca quanto sporco, e abbia il chiaro ordine che tutto quanto "non si vede" sia da buttare venga placidamente ricollocato in vendita per i clienti "poveri" (direbbe il finto cantante) o meglio "ignari" secondo la visione della direzione.

Faccio molta più fatica a credere che buttino l'intero reparto verdure e frutta, o salumeria e lo sostituiscano, anziché essere semplicemente riordinato e "occhio non vede, bocca mangia e pancia non duole"). Ciò nonostante si facciano pagare adducendo tali ragioni. Del resto, non potrebbero fare il contrario.

esattamente ciò che pensavo.
mi fa particolarmente schifo l'idea che tocchino salumi e prodotti del banco gastronomia.

finché si limitano a toccare frutta e verdura... va be', quella ha visto ben di peggio quando è passata dalle mani del contadino, e viene costantemente toccata da decine di clienti che scelgono la verdura senza mettere i guanti. poi una volta a casa la lavi.

ma la mortadella o le olive in salamoia... cor cazzo che le puoi lavare.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6729
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13915 il: Novembre 13, 2018, 01:47:12 pm »
mi sono immaginato di lavare la mortadella. e mi è sembrata una cosa disgustosa ai limiti del sopportabile.
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Mae

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 8362
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13916 il: Novembre 15, 2018, 02:55:58 pm »
Quel punto vendita è all'interno di un nuovissimo centro commerciale ultra fighetto (per gli standard milanesi). Si tratta di un Vivi di gusto, il top di gamma di fighezza del Carrefour. Così fighetto da essere malvo. Le dimensioni in questo caso non contano.
"Il Darfur, è dentro di noi"

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6729
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13917 il: Novembre 15, 2018, 05:00:15 pm »
Quel punto vendita è all'interno di un nuovissimo centro commerciale ultra fighetto (per gli standard milanesi). Si tratta di un Vivi di gusto, il top di gamma di fighezza del Carrefour. Così fighetto da essere malvo. Le dimensioni in questo caso non contano.

tipo sapori e dintorni conad?
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58139
  • Socialista in cravatta bianca
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13918 il: Novembre 15, 2018, 05:21:50 pm »
Naaaa, di più.

Ci sono stato a fine agosto, era la prima volta che andavo a City life.
Io sono un capibara e voi no.

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:L'universo di antimateria dei blog di outfit
« Risposta #13919 il: Novembre 15, 2018, 06:31:11 pm »
I bagni di City Life sono troppo futuristici e fighi.