Autore Topic: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.  (Letto 87791 volte)

lucaluca

  • Visitatore
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #600 il: Novembre 27, 2013, 04:20:15 pm »
Sull'articolo, a parte la cazzata di definire omicidi gli aborti e  il tono stile lotta tra vegani e fruttariani, beh bisognerebbe vedere se le cifre riportate sono vere o false.
Poi non capisco: esiste l'omicidio, siamo tutti uguali davanti alla legge blablabla, perchè dovrebbe esistere il femminicidio? Se ammazzano me è meno grave?

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25374
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #601 il: Novembre 27, 2013, 04:35:44 pm »
Da un punto di vista opposto la maggiore tutela può anche far pensare che la donna non fosse finora un soggetto pienamente riconosciuto dal diritto.

Però è pure vero che ci sono molti principi ai quali rifarsi per confezionare una legge, specialmente in ambito penale.


La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

lucaluca

  • Visitatore
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #602 il: Novembre 27, 2013, 04:40:52 pm »
tipo che ci sono degli uguali più uguali degli altri?

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25374
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #603 il: Novembre 27, 2013, 05:17:37 pm »
di fatto la donna viene trattata come un minore, il quale è sempre una persona ma recargli talune offese è fatto più grave

La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25374
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #604 il: Novembre 27, 2013, 05:20:06 pm »
uguaglianze formali e sostanziali, semplificando molto
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25374
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #605 il: Novembre 27, 2013, 05:22:26 pm »
che poi sia lo strumento penale il più utile al problema (nelle sue dimensioni vere o presunte), si vedrà...
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

lucaluca

  • Visitatore
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #606 il: Novembre 27, 2013, 05:23:53 pm »
Un minore in quanto minore non ha la parità di diritti/doveri, quindi è giusto che sia più tutelato nelle offese. Se hai la parità di diritti/doveri non si capisce perchè devi essere tutelato come più uguale degli uguali.
O ci si prende la responsabilità della parità con tutti gli annessi e connessi pure quelli spiacevoli, o si viene tutelati come minori ma con minore capacità decisionale.

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25374
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #607 il: Novembre 27, 2013, 05:28:46 pm »
Ma dal lato penale che abbia gli stessi doveri e diritti può essere ritenuto non essenziale... offendi una persona, per il sistema del diritto la offendi di più in quanto risulta meno in grado di difendersi, non per diritti/dovri diversi ma per "stato personale" più debole rispetto all'individuo pienamente formato.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25374
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #608 il: Novembre 27, 2013, 05:29:22 pm »
così il minore, dico
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25374
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #609 il: Novembre 27, 2013, 05:30:27 pm »
Che questo poi si traduca nel ridurre l'aggressione ai minori, non è certo
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

lucaluca

  • Visitatore
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #610 il: Novembre 27, 2013, 05:31:18 pm »
quindi una donna non è un individuo pienamente formato?
La parità non è certo solo di diritti e doveri poi. Se siamo pari non si capisce perchè un atto di offesa verso di me sia meno grave che verso un pari.

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25374
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #611 il: Novembre 27, 2013, 05:43:49 pm »
e leggi, che son d'accordo con te sul dubbio che hai... si potrebbe derivare che la donna non sia un individuo pienamente riconosciuto né pienamente strutturato...

tuttavia non va trascurato che ciò che effettivamente, nel concreto dei fatti, colpisce un certo tipo di soggetto paritario, e non l'altro soggetto in pari posizione, possa richiedere una tutela più intensa

il discorso è simile per l'omosessualità e le aggravanti penali
un omosessuale, maschio o femmina, è pari agli altri non omosessuali, ma la sua situazione può essere ritenuta più a rischio nel contesto attuale

la via penale però non garantisce la soluzione e forse è anche, tecnicamente, poco appropriata
« Ultima modifica: Novembre 27, 2013, 05:45:20 pm da Mixarchagevas »
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

lucaluca

  • Visitatore
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #612 il: Novembre 27, 2013, 05:47:59 pm »
allora anche per migranti, tabacchini, benzinai, gioiellieri, raccoglitori di pomodori, abitanti in zone ad alta densità mafiosa, abitanti di quartieri difficili e millanta altre categorie.

Crocs

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 4253
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #613 il: Novembre 27, 2013, 05:52:33 pm »
Sull'articolo, a parte la cazzata di definire omicidi gli aborti e  il tono stile lotta tra vegani e fruttariani, beh bisognerebbe vedere se le cifre riportate sono vere o false.
Poi non capisco: esiste l'omicidio, siamo tutti uguali davanti alla legge blablabla, perchè dovrebbe esistere il femminicidio? Se ammazzano me è meno grave?


Ti rispondo come ho risposto a lui:

" Scusa, ma questo articolo è una stronzata. [...] Questo articolo è una cavolata perché commette un errore logico alla base, cioè accomunare TUTTI gli omicidi di donna con TUTTI gli omicidi di uomini. I cosiddetti "femminicidi" non sono  importanti tanto per la mole totale sugli omicidi, quanto per le motivazioni alla base. Statisticamente per gli omicidi di uomini i moventi sono vari (droga, furto, aggressione, criminalità etc), invece i femminicidi presi in esame dai media e dalle richieste di legge ad hoc sono sempre delitti compiuti da compagni o ex compagni della vittima che non accettano di essere lasciati (spesso legati allo stalking) o che la compagna faccia delle scelte che non approva, e sono pericolosi perchè alla base c'è una mentalità che concepisce la moglie o fidanzata come "proprietà".
Se una donna viene uccisa, che so, perché coinvolta in un qualche traffico criminale, mica conta nel fenomeno.
La cosa è preoccupante non solo per la quantità di omicidi (che saranno anche di meno rispetto al totale di tutti gli omicidi), ma soprattutto perché legati al fenomeno della violenza domestica, che ha tantissimi casi che non emergono finché non è troppo tardi."

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25374
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #614 il: Novembre 27, 2013, 06:03:11 pm »
allora anche per migranti, tabacchini, benzinai, gioiellieri, raccoglitori di pomodori, abitanti in zone ad alta densità mafiosa, abitanti di quartieri difficili e millanta altre categorie.

se da un giorno all'altro abbiamo migliaia di ammazzamenti o stupri o altro ai danni, la questione verrebbe posta da qualcuno anche per loro
e torniamo al fatto che la tecnica dice in un modo e i fatti concreti suggeriscono di colmare la lacuna usando gli strumenti e adattandoli, a volte anche oltre ciò che oggi si può ritenere possibile o opportuno
sono aggiustamenti in un sistema che non è statico ma si muove nel tempo e cambia con i tempi
« Ultima modifica: Novembre 27, 2013, 06:04:54 pm da Mixarchagevas »
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile