Autore Topic: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.  (Letto 88100 volte)

lucaluca

  • Visitatore
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #780 il: Aprile 10, 2014, 11:01:25 am »
Come era quello slogan delle femministe "l'utero è mio e lo gestisco io" mi pare, ecco perfettamente d'accordo.
E quindi " i maroni sono miei e li gestisco io".

E nemmeno se fosse reversibile, se gli piace tanto la chirurgia visto che si riempiono tette e labbra ecc ecc che se la facciano loro.
AH no in quel caso se la fanno perchè costrette dal modello maschilista di bellezza.

Mae

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 8348
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #781 il: Aprile 10, 2014, 12:07:37 pm »
Io partivo dal presupposto che fosse una soluzione ad uso del maschio della coppia, insofferente al preservativo.
Chiedere di usare la pillola fa meno impressione, ma ha implicazioni simili (ovviamente senza il rischio irreversibilità).
Penso che in una coppia si possa parlare serenamente di contraccezione. Da qui a imporre interventi chirurgici all'altro ce ne corre!

La soluzione corretta qual è? Astinenza o chirurgia per entrambi, per non far torto a nessuno?
"Il Darfur, è dentro di noi"

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57526
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #782 il: Aprile 10, 2014, 12:14:44 pm »
Sviluppare il pillolo e fare una stagione per uno?
Io sono un capibara e voi no.

Mae

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 8348
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #783 il: Aprile 10, 2014, 12:17:44 pm »
Nonono, mai più pillola nonono. Ma io sono stata traumatizzata da una ginecologa incapace (almeno con me lo è stata, meno male che ha cambiato studio prima che arrivasse MiniMae).
"Il Darfur, è dentro di noi"

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57526
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #784 il: Aprile 10, 2014, 12:26:29 pm »
Tu, ma il mio discorso era generale.
Io sono un capibara e voi no.

Mae

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 8348
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #785 il: Aprile 10, 2014, 12:34:37 pm »
Ma dai per scontato che ci siano controindicazioni simili per entrambi. Se no, se uno dei due reagisse bene alla pillola e l'altro no, perché usarla entrambi?
Ad oggi, si potrebbe fare una stagione con la pillola e una col preservativo, ad esempio, per suddividere le scocciature (dando per scontato che il preservativo lo sia).
"Il Darfur, è dentro di noi"

lucaluca

  • Visitatore
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #786 il: Aprile 10, 2014, 02:41:38 pm »
Certo ma stiamo rivoltando la frittata: vorrei vedere un articolo in cui si chiede alle donne di farsi gonfiare le tette perchè le donne con meno della terza se ne fregano della sensibilità maschile, che è in sintesi il succo del discorso della tizia.
Poi i danni tremendi della pillola quali sarebbero, scientificamente?  Confrontati all'uso dei cosmetici ad esempio, o alla visione di demenze in tivvù? Che inventino l'equivalente maschile.

La soluzione non è la chirurgia o l'astinenza, ma non la dico per non risultare volgare.

Crocs

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 4253
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #787 il: Aprile 10, 2014, 02:47:12 pm »
Anche secondo me il pillolo per uomo sarebbe una soluzione corretta, che implica lo stesso impegno/potenziale disagio della pillola femminile.

Come ho letto da qualche parte, è più sicuro sparare a salve che sparare proiettili veri contro un giubbotto antiproiettile. :ihih:

lucaluca

  • Visitatore
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #788 il: Aprile 10, 2014, 02:49:19 pm »
Ed infine si può benissimo obiettare che il preservativo non è un disagio solo maschile, cioè la pillola non è solo a favore di una delle due parti.

Crocs

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 4253
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #789 il: Aprile 10, 2014, 02:50:50 pm »
Ed infine si può benissimo obiettare che il preservativo non è un disagio solo maschile, cioè la pillola non è solo a favore di una delle due parti.

Be' be'... francamente donne che si lamentano del preservativo ne ho sentite ben poche (e anche lì più per disagio "psicologico" che non per una vera differenza fisica).

lucaluca

  • Visitatore
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #790 il: Aprile 10, 2014, 02:54:36 pm »
Non mi riferisco alla "differenza fisica" che in realtà è più leggenda che realtà, mi riferisco all'interruzione e al dover armeggiare.

E lì la differenza è solo personale non di genere, cioè ad alcuni/e romperà i maroni l'atto di cercarlo, prenderlo, indossarlo ad altri/e risulterà indifferente.
Quindi non si può dire che in generale è un favore di un sesso ad un altro il non usarlo.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57526
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #791 il: Aprile 10, 2014, 02:55:29 pm »
Beh oddio la differenza fisica non è leggenda...


da quel poco che mi ricordo.
Io sono un capibara e voi no.

Crocs

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 4253
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #792 il: Aprile 10, 2014, 02:59:52 pm »
Il fatto è che la pillola è una bella rottura, perché ha un sacco di effetti collaterali (ex: fegato), può dare problemi di fertilità, sembra che aumenti il rischio di alcuni tumori (anche se la cosa è dibattuta), bisogna interromperla periodicamente... insomma, sono sempre ormoni che ti spari in corpo per periodi prolungati di tempo.
Per non parlare del fatto che bisogna prenderla tutti i giorni (cosa che diventa perciò una responsabilità personale e non della coppia) e che ha un costo non indifferente rispetto ai farmaci generici.

Poi per carità, santa pillola e meno male che c'è (lei e tutte le sue parenti, tipo quella del giorno dopo), però se in una coppia si potesse alternare che un po' la prende uno e un po' la prende l'altra sarebbe molto meglio.

lucaluca

  • Visitatore
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #793 il: Aprile 10, 2014, 03:00:17 pm »
Ora quello siamo nel campo dell'imponderabile e del personale, ma in quello possono dire che "disturba" solo gli uomini.
Mentre il fatto di disturbare in quanto interruzione diciamo "spoetizzante" credo sia una cosa abbastanza indifferente dal genere, e quindi non si può dire che sia un puro favore fatto all'uomo.

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25384
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #794 il: Aprile 10, 2014, 03:01:30 pm »
eh, la magica luce che colora i ricordi...
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile