Autore Topic: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.  (Letto 74613 volte)

PiantaGrassa

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 17386
  • Divyna Veggente
Re:
« Risposta #960 il: Giugno 20, 2015, 02:07:24 pm »
Sentivo un intervento di una psicologa dell'età evolutiva che parlava di sessualità contrapposta alla sessualizzazione nei bambini piccoli e faceva notare come sia comune parlare di fidanzatini. Di fatto è una sessualizzazione che l'adulto applica, o meglio dire impone, al bambino. Inconsapevolmente si mette in discussione l'affettività propria del bambino, che impara troppo presto il gioco delle coppie
"Quando io uso una parola, essa significa esattamente ciò che io voglio che significhi"

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25230
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #961 il: Giugno 20, 2015, 02:25:47 pm »
Il versante più pericoloso, eppure più in linea con le direttrici sociali, è la pratica di educare al "fidanzamento" utile, con i discendenti di soggetti socialmente ben inseriti e potenzialmente utili per genitori, nell'immediato, e figli, nel futuro.
"Meno male che non ha più il fidanzatino X ma sta con Y che è figlio di Z...".

Per il resto, anche l'affettività in età tenera non è certo una passeggiata... c'è molta crudeltà naturale tra i bambini.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30278
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #962 il: Giugno 20, 2015, 02:45:13 pm »
Il versante più pericoloso, eppure più in linea con le direttrici sociali, è la pratica di educare al "fidanzamento" utile, con i discendenti di soggetti socialmente ben inseriti e potenzialmente utili per genitori, nell'immediato, e figli, nel futuro.
"Meno male che non ha più il fidanzatino X ma sta con Y che è figlio di Z...".

eh? no, va be'  :desolazione:
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30278
Re:
« Risposta #963 il: Giugno 20, 2015, 02:49:22 pm »
Sentivo un intervento di una psicologa dell'età evolutiva che parlava di sessualità contrapposta alla sessualizzazione nei bambini piccoli e faceva notare come sia comune parlare di fidanzatini. Di fatto è una sessualizzazione che l'adulto applica, o meglio dire impone, al bambino. Inconsapevolmente si mette in discussione l'affettività propria del bambino, che impara troppo presto il gioco delle coppie

boh, su sta cosa dei fidanzatini non saprei, io lo vedo più come un gioco imitativo "facciamo che siamo fidanzati e viviamo nella casetta?" quando ero piccola era una cosa del genere, non era un input che veniva dai genitori, per quanto mi ricordo.
mi ricordo che la si faceva anche in versione lesbica tra bambine "facciamo che io faccio la mamma e tu il papà" chissà cosa direbbero quelli delle associazioni anti gender se vedessero una cosa simile oggi  :asd:
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14491
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #964 il: Giugno 20, 2015, 02:53:46 pm »
A proposito, ricordiamo che oggi si tiene il Family Stronzy a Roma.
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25230
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #965 il: Giugno 20, 2015, 03:06:36 pm »
Purtroppo in alcuni casi non è per nulla imitativo/naturale, perché mettono in scena meccanismi formali di frequenza anche fuori casa, e vere e proprie ritualità per lasciarsi, talvolta con offerte di rimanere amici anche se un* altr* è stato prescelt*...
Normalmente si verificano in contesti nei quali i bambini non hanno la possibilità di interagire lungo la giornata con il loro gruppo/banda e dove la forma del rapporto prende il posto della sostanza (che c'è sempre stata... gelosie, preferenze, lotte...).
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30278
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #966 il: Giugno 20, 2015, 03:14:19 pm »
Purtroppo in alcuni casi non è per nulla imitativo/naturale, perché mettono in scena meccanismi formali di frequenza anche fuori casa, e vere e proprie ritualità per lasciarsi, talvolta con offerte di rimanere amici anche se un* altr* è stato prescelt*...
Normalmente si verificano in contesti nei quali i bambini non hanno la possibilità di interagire lungo la giornata con il loro gruppo/banda e dove la forma del rapporto prende il posto della sostanza (che c'è sempre stata... gelosie, preferenze, lotte...).

mi sembra assurdo.
mai vista una cosa simile (per mia fortuna).
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25230
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #967 il: Giugno 20, 2015, 03:38:09 pm »
Figli di coetanei o circa tali che conosco, in istituti up di città.
Non mi stupisce, peraltro... mutatis mutandis la forma in taluni contesti ha un valore spiccato.
Figli di altri amici o conoscenti, in contesti di paese o non esclusivi (localmente), crescono circa come trent'anni fa.
Non sono neppure situazioni di figli di deprivati proletari, che avranno le loro magagne da tronisti e veline.
È qualcosa di diverso.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25230
  • Time waits for no one
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41242
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #969 il: Luglio 09, 2015, 10:03:01 am »
 :norma:
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Selma

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 747
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #970 il: Luglio 23, 2015, 07:43:25 pm »
Vi è capitato di leggere distrattamente della diatriba in corso da Nicky Minaj e Taylor Swift? Scrivo qui e non in very importantume o intrattenimento perché dei personaggioni coinvolti non me ne frega proprio nulla, ma penso che nella vicenda ci sia del materiale sociologico molto interessante e mi sono appassionata perché da un paio di giorni i media nordamericani ne stanno parlando incessantemente, roba che anche il New York Times...

Riassumo i fatti. L'anno scorso Minaj ha fatto uscire un video urendo (per una canzone parimenti urenda) dove non fa altro che mostrare le chiappe. Il video ha battuto ogni record di visualuzzazione su youtube il giorno del lancio, generando decine di meme, imitazioni, parodie, articoli sulle chiappe al vento, costumi di halloween e chi più ne ha più ne metta, un po' come successe per Miley Cyrus ignuda a cavacecio sulla palla gigante. Ora qualche giorno fa sono uscite le nomination per gli MTV video music award (che miley sgnappa ha vinto l'anno scorso con quel video schifoso della palla) e la povera culona (inchiavabile?) è stata snobbata alla grande. Allora ha twittato un po' risentita una cosa tipo "vedo che se fai un video coi culoni neri non ti caca nessuno nonostante l'impatto che questo possa avere sulla cultura "popolare" mentre se li fai coi culini bianchi allora vinci o almeno vieni nominata". L'altra sgnappa, Taylor Swift, anche lei uscita da poco con un video fastidiosissimo pieno di angeli di victoria's secrets vestiti di lattice che mi è capitato di vedere trasmesso perfino alla fermata del tramme (true story!), essendo stata nominata per l'ambito premio, l'ha presa sul personale e gli ha risposto una roba tipo "deh, ma io ti volevo bene, stronza! Invece ora ti metti a fare questa cosa poco femminista del criticare un'altra donna come teeeee?". La culona intendeva tuttavia denunciare il doppiopesismo dell'industria muscale nordamericana, un tuittero che poteva andare perso per sempre come lacrime nella piogga al pari di molti altri, invece la risposta della seconda cretina a fatto si che diventasse virale.
Insomma per farla breve, siccome ormai ero curiosa, ho perso ulteriori 15 minuti della mia vita per guardarmi con attenzione i due video delle suddette sgallettate, a cui ho aggiunto quello della palla a cavacecio perché è stato usato come metro di paragone in diversi articoli sulla vicenda che ho letto.
Questi sono i link, putacaso li vogliate vedere per puro spirito di ricerca.

https://www.youtube.com/embed/My2FRPA3Gf8
https://www.youtube.com/embed/LDZX4ooRsWs
https://www.youtube.com/embed/QcIy9NiNbmo

Ora vengo al punto e la pianto. La questione principale che mi pongo è: tutti e tre i video presentano un'immagine del corpo femminile stereotipata in tre sensi diversi. In uno c'è la sgnappetta ignuda che allude chiaramente a una qualche attività sessuale, nel secondo c'è la stessa cosa, ma declinata per il pubblico ghetto/bling bling, nel terzo c'è la versione classy dove non si mostrano tette ma si mostrano figone di due metri e ottanta che sculettano atletiche (non per niente l'unica poco fica che ha partecipato al video, Lena Dunham, la fanno vedere solo da seduta, ben ritoccata e truccata per sembrare più magra, e già che c'è le fanno fumare un sigaro). Quello che mi chiedo è; perché solo la versione giovane e bianca e la versione fica e atletica sono recepite dai media e dagli specialisti del settore come degne di premi e mediaticamente dirompenti mentre la versione ghetto/bling bling no? Eppure i numeri (vendite, scarico illegate, visualizzazioni su youtube) li situano più o meno sullo stesso piano dal punto di vista di gradimento del pubblico. Si tratta di una questione razziale? Oppure determinate forme di sessualizzazione della donna sono considerate più accettabili che altre? O le due questioni sono intrecciate?
Poi ci sarebbe una riflessione sulla diatriba twitterica che ne è uscita e sulla scusa del "femminismo" usata in modo paraculo per zittire commenti che non piacciono che pare nel caso della swift diventi ancora più paraculo perché ho letto che da anni va in giro a dire che un'altra popstar non identificata -secondo i media si tratterebbe di katiperri- l'ha trattata tanto male che lei ci doveva scrivere su dischi su dischi e tirarci fuori il suddetto video con gli angeli in lattice, però oh, la sua è espressione artistica mica catfight! Questo però è più un discorso di personale stupidità della sgallettata in questione e mi interessa meno.



Perdonatemi, sono a casa da sola, ho da due giorni una gota gonfia come un pallone, gli antibiotici non mi stanno facendo una sega e devo pur svuotare il cervello (ed è evidente che non mi riesca molto bene),

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25230
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #971 il: Luglio 23, 2015, 07:58:19 pm »
Mai però che mettano mano a dei dati statistici sull'interezza delle premiazioni :rotfl:

 
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Selma

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 747
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #972 il: Luglio 23, 2015, 08:11:30 pm »
Sono certo premi "pubblicitari", ma credo che la sostanza non cambi.

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25230
  • Time waits for no one
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #973 il: Luglio 23, 2015, 08:40:25 pm »
Io separerei. ..

Razziale: ci sono statistiche che rendono chiara la disparità razziale nel tempo?
Questione forse più legata ai dati che alle opinioni.
È ben possibile esista ma con le attuali proporzioni del pubblico consumatore, mondiale e giovane, difficile praticarlo impunemente, il discrimine, anche in via sottile. Le conseguenze possono essere travolgenti.



Sessualizzazione: la fisicità iperbolica fa paura agli addetti? Lo fa soprattutto perché faccenda tipicamente "nera"?
La stessa fisicità iperbolica pompata a silicone suscita più curiosità o eccitazione sessuale, nelle masse?
Le masse di riferimento come influenzano chi le studia, fa affari e aggiudica i premi?
La risposta può essere lì.


 
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Selma

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 747
Re: Peripatetismi - questioni spicciole di maschile, femminile, neutro.
« Risposta #974 il: Luglio 23, 2015, 08:51:43 pm »
Ottime questioni. Purtroppo, come tutte le discussioni nordamericane altamente mediatizzate, resta tutto in superficie e nessuno si è posto il problema di recuperare dati che potrebbero essere illuminanti in questo senso.