Autore Topic: Allucinazioni destrorse  (Letto 199632 volte)

mikyhell79

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 13570
Allucinazioni destrorse
« il: Settembre 17, 2009, 05:29:00 pm »
Questa è una richiesta di aiuto.

Da un po' di tempo a questa parte mi sembra di vivere in un mondo capovolto, un mondo dove nani, buffoni e tr..e ballerine sono al comando, dove Fini mi sembra più a sinistra della Sinistra che a sua volta forse sarà guidata da un ex-democristiano, dove gli editoriali di Famiglia Cristiana andrebbero volantinati davanti alle fabbriche come ai tempi di Lotta Continua, e dove Lei è ministro delle Pari Opportunità (nel senso che si batte per avere le stesse opportunità di quelle intelligenti e preparate)  :scapoccia:



Se va avanti così mi ritiro su una colonna in eremitaggio.
AIUTATEMI  :miarrendo:
Segni particolari: \"omuncolo sessualmente insoddisfatto\" (cit.)  =___=<br />Malvestite... un puttanificio che ben rappresenta lo squallore che c\'è in Italia.<br />Taesticula tacta, omnia paericula iacta!   u.u

Trallallazzz

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 571
  • Incazzata di default.
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #1 il: Settembre 17, 2009, 05:35:03 pm »
[Se va avanti così mi ritiro su una colonna in eremitaggio.

Non so come aiutarti, ma se vuoi vengo a farti compagnia.
Prendi la palla al balzo, come fanno quelli che castrano i canguri.

Bubu

  • Visitatore
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #2 il: Settembre 17, 2009, 05:45:09 pm »
Citazione
(nel senso che si batte per avere le stesse opportunità di quelle intelligenti e preparate)

 ;D ;D

mikyhell79

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 13570
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #3 il: Settembre 17, 2009, 05:52:04 pm »
 :'( :'( :'(
Grazie mi sento molto spaesato...
Qualcuno diceva: "Dyo è morto, Marx è morto e anche io non mi sento troppo bene…"

Segni particolari: \"omuncolo sessualmente insoddisfatto\" (cit.)  =___=<br />Malvestite... un puttanificio che ben rappresenta lo squallore che c\'è in Italia.<br />Taesticula tacta, omnia paericula iacta!   u.u

Adriana

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14020
  • C'è un Templare in ognuno di noi
    • La lettrice felice
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #4 il: Settembre 17, 2009, 05:59:37 pm »
Hai espresso perfettamente il mio pensiero.. il guaio è che al momento non vedo nessuna soluzione. Ho sempre votato a sinistra, ma non mi sono mai sentita molto rappresentata, e ora meno del solito. Penso che in qualsiasi altro paese europeo i cittadini sarebbero insorti per molto meno di quello che combina il nostro governo, in Italia invece sembra che nessuno si arrabbi, o se lo fa, viene prontamente zittito e/o censurato. Mi piace questo paese, ma sto cominciando a prendere in seria considerazione l'idea di andare all'estero quando avrò finito gli studi  :-\  Sospetto che Berlusconi, attraverso le sue reti, abbia consapevolmente creato una sotto cultura e si sia assicurato il consenso di un pubblico assuefatto a nani, ballerine, immoralità, ipocrisia, oscurantismo e revival nazifascisti (per questi ultimi, se hai lo stomaco forte, ti consiglio questo). Come donna, mi sento in svantaggio in un paese (repubblica ?) governato da un individuo che ha una concezione della femminilità come un qualcosa da utilizzare.
« Ultima modifica: Settembre 17, 2009, 06:53:19 pm da Betty Moore »
Sono la Barbie
Vivo nella vostra casa di bambole
Ogni giorno mi cambiate i vestiti.
Se ce la faccio a uscire di qua

Vi ammazzo tutti.

(José Padua)

E' solo guardando il tg1 che crediamo di vivere in un sogno (cit. 'Inception Berlusconi')

Errare è umano, perseverare è cretino.

mikyhell79

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 13570
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #5 il: Settembre 17, 2009, 06:07:32 pm »
se hai lo stomaco forte, ti consiglio questo).

Che schifo! Non sono mai stato di sinistra né tanto meno mi ero interessato alla politica fino a che il nostro caro SB non è arrivato al potere... Devo riconoscerli il merito di aver risvegliato la mia coscienza sociale. Grazie Silvio!
« Ultima modifica: Settembre 17, 2009, 06:53:34 pm da Betty Moore »
Segni particolari: \"omuncolo sessualmente insoddisfatto\" (cit.)  =___=<br />Malvestite... un puttanificio che ben rappresenta lo squallore che c\'è in Italia.<br />Taesticula tacta, omnia paericula iacta!   u.u

Adriana

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14020
  • C'è un Templare in ognuno di noi
    • La lettrice felice
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #6 il: Settembre 17, 2009, 06:12:08 pm »
Anch'io non mi sono mai interessata particolarmente alla politica, non sono mai stata militante e non lo sono neanche adesso. Ma quando sento i discorsi di Bossi o dei nostalgici delle camicie nere mi viene una rabbia pazzesca.

 :)
« Ultima modifica: Settembre 17, 2009, 06:16:31 pm da Adriana »
Sono la Barbie
Vivo nella vostra casa di bambole
Ogni giorno mi cambiate i vestiti.
Se ce la faccio a uscire di qua

Vi ammazzo tutti.

(José Padua)

E' solo guardando il tg1 che crediamo di vivere in un sogno (cit. 'Inception Berlusconi')

Errare è umano, perseverare è cretino.

CloseTheDoor

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 755
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #7 il: Settembre 17, 2009, 06:17:31 pm »
Benvenuta nel mio mondo.  :-[

Se solo avessi un link online che funzionasse con un vecchio video di Berlusconi in cui lui spiegava che con le tv intendeva creare consumatrici e quindi elettrici.

Se non lo hai ancora fatto, leggi questo link qui http://it.wikipedia.org/wiki/P2, e cerca di recuperare il dossier, e' stato edito presso la Kaos edizioni e si trova ancora in commercio (ISBN 9788879531849)

"The future is unwritten" Joe Strummer

nonsonougo

  • Visitatore
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #8 il: Settembre 17, 2009, 06:36:56 pm »

Gli è che una volta c'erano le ideologie (brutta parola adesso! Non si può più dire) e quindi ti davi da fare perchè avevi un ideale, credevi che il mondo, organizzato in un certo modo, sarebbe stato più giusto, più libero, più a misura d'uomo.

Se eri democratico capivi che non potevi metterti a fare rivoluzioni ma dovevi confrontarti con chi aveva delle idee diverse dalle tue per trovare un compromesso, qualcosa che andasse bene a tutti e non scontentasse nessuno, o che scontentasse tutti, insomma uno scontento democraticamente diffuso ma condiviso  ;)

Pensate che anche i fascisti di allora avevano un'ideologia, sbagliata, ma l'avevano. Ci si poteva anche ragionare (poi si finiva alle mani, ma prima si ragionava)  ;D

Ora che è rimasto? Non si può avere un'ideale perchè il PdC dice che è sbagliato.

Quindi a gogò soubrettes, ex mafiosi, ex fascisti, ex socialisti, ex radicali, ex piduisti ecc. ecc. tutti nel crogiuolo dove vengono omologati e diventanoi tutti soldatini al servizio del Berlusconi.

Gli ex fascisti sono gli unici che hanno un rigurgito di dignità forse perchè, sotto sotto, un ideale che li fa vergognare di essere diventati quello che sono, ce l'hanno ancora. A sinistra nemmeno più quello.




CloseTheDoor

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 755
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #9 il: Settembre 17, 2009, 06:42:41 pm »
Gli ex fascisti sono gli unici che hanno un rigurgito di dignità forse perchè, sotto sotto, un ideale che li fa vergognare di essere diventati quello che sono, ce l'hanno ancora. A sinistra nemmeno più quello.

TI LOVVO
"The future is unwritten" Joe Strummer

mikyhell79

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 13570
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #10 il: Settembre 17, 2009, 07:51:43 pm »
Anch'io non mi sono mai interessata particolarmente alla politica, non sono mai stata militante e non lo sono neanche adesso. Ma quando sento i discorsi di Bossi o dei nostalgici delle camicie nere mi viene una rabbia pazzesca.

 :)


Grazie mille, Adriana. Non ho una grande cultura musicale né letteraria, ma stupisce vedere come ci siano stati artisti con la A maiuscola come Gaber o Pasolini quasi profetici...  :)

Gli ex fascisti sono gli unici che hanno un rigurgito di dignità forse perchè, sotto sotto, un ideale che li fa vergognare di essere diventati quello che sono, ce l'hanno ancora. A sinistra nemmeno più quello.

Sono pienamente d'accordo con quello che scrive nonsonougo; davanti alla palese malafede di chi dovrebbe guidare, amministrare, farsi garante dei diritti e doveri della gente, ripenso malinconicamente ai politici di una volta (che buoni o cattivi avevano la loro autorevolezza e rappresentavano delle correnti di pensiero ben chiare) e guardo con invidia ai politici stranieri che siano di destra o sinistra.
La cosa peggiore è che ormai la coscienza sociale è anestetizzata davanti a qualsiasi schifezza e quello che mi fa incazzare di più è che ha ragione chi dice che bisogna votare tappandosi il naso da una parte o dall'altra perchè è tutta la stessa me..a.
Sono una persona fortunata perchè mi è stata data la possibilità di centrare tanti obbiettivi nella mia vita ma se sto male io non voglio immaginare gli altri che hanno problemi seri.
Segni particolari: \"omuncolo sessualmente insoddisfatto\" (cit.)  =___=<br />Malvestite... un puttanificio che ben rappresenta lo squallore che c\'è in Italia.<br />Taesticula tacta, omnia paericula iacta!   u.u

Fitz

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1577
  • Più Mammifero di quel che sembri
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #11 il: Settembre 17, 2009, 09:39:57 pm »

Pensate che anche i fascisti di allora avevano un'ideologia, sbagliata, ma l'avevano. Ci si poteva anche ragionare (poi si finiva alle mani, ma prima si ragionava)  ;D


Diciamo che alle mani ci si veniva per forza, visto che la loro ideologia era proprio quella: il bastone. Ad ogni modo concordo, se nei confronti dei fascisti provo rabbia ed orrore per Silvio e famigliola al massimo raccapriccio ed un po' di voltastomaco, siamo decisamente su due piani diversi (e poi almeno quando c'era Lui i treni arrivavano in orario).
Indove trovansi le Selvagge Cose

Adriana

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14020
  • C'è un Templare in ognuno di noi
    • La lettrice felice
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #12 il: Settembre 17, 2009, 10:27:59 pm »
Quello che mi intristisce di più è proprio la mancanza di ideali. Ho avuto l'impressione di vederne qualcuno circa un anno fa, durante le proteste studentesche per la pessima situazione universitaria, ma poi non so che fine abbiano fatto, forse erano solo dei miraggi.
Sono la Barbie
Vivo nella vostra casa di bambole
Ogni giorno mi cambiate i vestiti.
Se ce la faccio a uscire di qua

Vi ammazzo tutti.

(José Padua)

E' solo guardando il tg1 che crediamo di vivere in un sogno (cit. 'Inception Berlusconi')

Errare è umano, perseverare è cretino.

perezita

  • Visitatore
Re: Allucinazioni destrorse
« Risposta #13 il: Settembre 18, 2009, 11:53:52 am »
Adriana: per quanto riguarda l'estero, ti posso ben dire che il disprezzo, sentirsi ridicoli e l'isolamento lo si sperimenta per bene anche qui. E non ci sono le alpi che proteggono a nord. Non a caso, il primo immigrato per fuga dei cervelli scrive:
Tu proverai sì come sa di sale
lo pane altrui, e come è duro calle
lo scendere e 'l salir per l'altrui scale.


Io ho scoperto di tenere molto a cuore il mio paese. E spero che questo paio d'anni di esperienza all'espero mi permettano di portare qualcosa di nuovo a quello che considero la mia casa.

CloseTheDoor

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 755
"The future is unwritten" Joe Strummer