Autore Topic: Comici tristi.  (Letto 38401 volte)

Yersinia P.

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1190
Comici tristi.
« il: Ottobre 13, 2009, 02:34:17 pm »
Apro un topic più generale sui comici (o comici wannabe) che non fanno ridere per proseguire l'OT nato da qui
(citazione di Lovva)
Citazione
Secondo voi un post di questo genere è intollerabile in quanto misogino o accettabile in quanto umoristico? http://fainaincazzosa.myblog.it/archive/2009/10/07/prendete-il-ferro-da-stiro-e-fate-il-vostro-lavoro-senza-rom.html
poi proseguito col fantastico commento di Sian
poi il mio e quello di CrawlingChaos

Insomma,facciamo che il loro sforzo non sia vano,ridiamoci su prendendoli per il culo!
« Ultima modifica: Ottobre 13, 2009, 02:38:05 pm da Yersinia P. »
Semel in anno licet malvestire

Bubu

  • Visitatore
Re: Comici tristi.
« Risposta #1 il: Ottobre 13, 2009, 02:37:05 pm »
I fichi d'India, non li ho mai capiti.
Massimo Boldi, parla da sé.

M.

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1138
Re: Comici tristi.
« Risposta #2 il: Ottobre 13, 2009, 02:43:10 pm »
Ezio Greggio, quelli di Colorado Café e Zelig, i comici toscani (perdonatemi, Bubu e Ghis  :-* :-*), e un sacco di altri che al momento non mi vengono in mente.
In sostanza, mi fanno ridere solo Brignano, Giuliani e Battista, e prima un po' anche le canzoncine di Dado...ammazza che campanilista, leggendo bene  :o
But the key to the city is in the sun that pins the branches to the sky.

Crazy Simo

  • 666tan
  • ***
  • Post: 2173
  • Quisque faber fortunae suae
Re: Comici tristi.
« Risposta #3 il: Ottobre 13, 2009, 02:44:44 pm »
I fichi d'India, non li ho mai capiti.
Massimo Boldi, parla da sé.


Perchè, questo te lo giochi?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=RAu7WIyYXng[/youtube]

Trent

  • 666tan
  • ***
  • Post: 2325
Re: Comici tristi.
« Risposta #4 il: Ottobre 13, 2009, 02:47:10 pm »
Sono d' accordo con M., trovo i cosiddetti "comici" di mediaset veramente incomprensibili, apparte rare eccezioni (tipo Ale e Franz, per esempio, e qualcun altro che non mi viene in mente...)
Colorado non lo capisco proprio, mi sembra un programma per deficienti!
I fichi d' India mi ricordo quando facevano l' imitazione di cappuccetto rosso su una rete che mi pare si chiamasse telepadova o Italia 7, non i ricordo, e mi piacevano da matti  :D peccato che siano sempre rimasti lì!

M.

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1138
Re: Comici tristi.
« Risposta #5 il: Ottobre 13, 2009, 02:49:30 pm »
I fichi d'India, non li ho mai capiti.
Massimo Boldi, parla da sé.


Perchè, questo te lo giochi?

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=RAu7WIyYXng[/youtube]

ODDIO!
Neanche il mio campanilismo lo salva dalla Rupe! Lui e la combriccola dei vari Natali in giro per il mondo!
But the key to the city is in the sun that pins the branches to the sky.

CloseTheDoor

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 755
Re: Comici tristi.
« Risposta #6 il: Ottobre 13, 2009, 02:49:52 pm »
Fino al 2003 sono stata una grande fan di Zelig, mi ricordo l'anno perche' andai in Canada e curiosamente Zelig era l'unica cosa che mi mancava dell'Italian  :o  Poi pian piano l'ho trovato stupidino, ripetitivo, noioso.... oggi definitivamente inguardabile. Ma secondo me anche i conduttori sono arcistufi di presentarlo.
"The future is unwritten" Joe Strummer

Kay Scarpetta

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1602
  • Me lo sgrulli?
Re: Comici tristi.
« Risposta #7 il: Ottobre 13, 2009, 02:50:54 pm »
I fichi d'India, non li ho mai capiti.
Massimo Boldi, parla da sé.


I fichi d'India, oltre a non farmi ridere, mi urtano i nervi. Trovo che la loro comicità sia a dir poco spicciola.

Tra i comici toscani salvo Panariello: non che mi faccia impazzire, ma trovo estremamente spassosa la sua imitazione di Briatore/Naomo.
Ceccherini mi sta simpatico come una mutanda arrotolata nel sedere quando si hanno le emorroidi a grappolo.  ;D
Our hopes and expectations, black holes and revelations.

Club delle Vomitevoli Infedeli e Membro Ufficiale della PCCGS (Parma Che Conta Gli Spiccioli, copyright by Crocodile).

CloseTheDoor

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 755
Re: Comici tristi.
« Risposta #8 il: Ottobre 13, 2009, 02:52:55 pm »
Potremmo fare una sotto-sezione de "Il salto dello squalo" dei vari comici  ;D

C'e' stato un momento in cui Sconsy-Sconsolata ha smesso di farmi ridere e mi ha urtato decisamente i nervi
"The future is unwritten" Joe Strummer

Crazy Simo

  • 666tan
  • ***
  • Post: 2173
  • Quisque faber fortunae suae
Re: Comici tristi.
« Risposta #9 il: Ottobre 13, 2009, 02:53:57 pm »
I fichi d'India, non li ho mai capiti.
Massimo Boldi, parla da sé.


I fichi d'India, oltre a non farmi ridere, mi urtano i nervi. Trovo che la loro comicità sia a dir poco spicciola.

Tra i comici toscani salvo Panariello: non che mi faccia impazzire, ma trovo estremamente spassosa la sua imitazione di Briatore/Naomo.
Ceccherini mi sta simpatico come una mutanda arrotolata nel sedere quando si hanno le emorroidi a grappolo.  ;D

Io invece il Benigni; quando mette da parte le prediche e il buonismo a buon mercato però.

CrawlingChaos

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1170
  • Dain bramaged
Re: Comici tristi.
« Risposta #10 il: Ottobre 13, 2009, 02:54:07 pm »
Io ho particolarmente in odio il già menzionato Christian De Sica.
Lo detesto come comico -che non fa ridere e come persona -almeno da quando l'ho sentito parlare nelle interviste.
E odio anche il fatto che negli ultimi anni siano stati sdoganati i cinepattoni come prodotti con un loro "valore artistico" e di "satira sociale". Da mettersi a piangere.
Ricordo che al primo numero di "Ciak" che assegnava un voto positivo al cinepattone dell'anno corrente, arrivarono fiumi di lettere di lettori incazzati (giustamente) che chiedevano chi l'espatrio, chi di sapere se il recensore era stato recuperato da una televendita di Wanna Marchi.

Trovo irritante anche la coppia Greggio-Iacchetti, e tra i prodotti di Zelig pesterei Gabriele Cirilli.
Don’t pray in my school and I won’t think in your church.

Tommaso

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 967
  • FATTI e non ginocchia!
Re: Comici tristi.
« Risposta #11 il: Ottobre 13, 2009, 02:54:31 pm »
D'accordissimo su Zelig e Colorado, insopportabili!
Ricordo che un sacco di anni fa trasmettevano un programma con Conti e Panariello nel quale c'era un comico che faceva la parodia del classico mago e faceva giochi volutamente stupidissimi. Non ricordo come si chiamasse! All'epoca mi faceva scompigliare, ma ero piccolo...
Comunque M., Brignano NO!!!
Quando sono in meditazione non rispondo al telefono!

Bubu

  • Visitatore
Re: Comici tristi.
« Risposta #12 il: Ottobre 13, 2009, 02:54:59 pm »
Ma i comici toscani sono da denunciare altro che! Panariello e, Pieraccioni e Ceccherini sono la triade del MALE  :jedi:, e ci metterei anche Benigni, che era piacevole, a tratti, 30 anni fa, ora è da ricovero.

Crocs

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 4253
Re: Comici tristi.
« Risposta #13 il: Ottobre 13, 2009, 03:02:04 pm »
Ezio Greggio, quelli di Colorado Café e Zelig, i comici toscani (perdonatemi, Bubu e Ghis  :-* :-*), e un sacco di altri che al momento non mi vengono in mente.
In sostanza, mi fanno ridere solo Brignano, Giuliani e Battista, e prima un po' anche le canzoncine di Dado...ammazza che campanilista, leggendo bene  :o

Invece loro a me piacciono!!!   :D
Anche Colorado mi piace... Zelig era bello 6 o 7 anni fa, adesso ha un po' rotto.

Uno che proprio non concepisco è Panariello... ogni volta che lo guardo mi chiedo a che punto dovrei ridere.  ???

nonsonougo

  • Visitatore
Re: Comici tristi.
« Risposta #14 il: Ottobre 13, 2009, 03:02:24 pm »

Ma allora li odiamo proprio tutti! Effettivamente non posso dare torto a nessuno. Detesto tutti quelli che avete nominato.

Nessuno odia Bisio? Paolo Rossi? Uno dei fratelli Guzzanti? Luttazzi? Cortellesi?

 ;)