Autore Topic: Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili  (Letto 16884 volte)

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57452
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #195 il: Luglio 27, 2011, 06:43:00 pm »
Una mia amica a Bruxelles si è appena trasferita in una nuova casa: 400 euro per... credo siano 250 metri quadri.
Io sono un capibara e voi no.

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #196 il: Luglio 27, 2011, 06:43:21 pm »
Una mia amica a Bruxelles si è appena trasferita in una nuova casa: 400 euro per... credo siano 250 metri quadri.
vado lì. di corsa.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57452
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #197 il: Luglio 27, 2011, 06:45:25 pm »
Sì, beh, quello che ha trovato è assurdo.
Io sono un capibara e voi no.

Bisca

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 5264
  • Va pensiero sull'ali d'orate
Re: Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #198 il: Luglio 27, 2011, 07:35:52 pm »
650 franchi sono meno di 650 euro. se non ricordo male sono 500 carte.
Eh, ma 650 CHF a testa. ;)
:o


mille... euro... per... un monolocale di merda? :o
No! Intendevo che tu spendi 650 CHF in condivisione con altri, mi pare di aver capito, mia sorella spendeva 650/2=325 €. ;)
[...] è uno de' vantaggi di questo mondo, quello di poter odiare ed esser odiati, senza conoscersi. (cit.)

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #199 il: Luglio 27, 2011, 07:53:01 pm »
ahhhh....

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57452
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #200 il: Maggio 10, 2014, 03:08:00 pm »
http://www.vice.com/it/read/perch-roma--il-peggior-posto-sulla-faccia-della-terra

Citazione
A Roma non è una buona idea essere: napoletano, non in grado di guidare un'automobile o motorino, nero, buono d'animo (che si traduce con il termine 'cojone'), calabrese, un trans, una guardia, terrone senza provare vergogna di esserlo, milanese, ebreo o musulmano, gravato da una forma qualsiasi di disabilità, americano, gay, sud americano con fattezze indios, rom, cinese, bengalese e asiatico in generale, veneto, tassista, ottimista, fiorentino e infine povero.


In quanto milanese povero ebreo cojone non in grado di guidare veicoli a motore mi sorprendo che le ultime volte che son sceso non mi abbiano corcato...
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57452
  • Socialista in cravatta bianca
Io sono un capibara e voi no.

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14514
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re: Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #202 il: Settembre 17, 2016, 04:10:50 pm »
http://www.vice.com/it/read/perch-roma--il-peggior-posto-sulla-faccia-della-terra

Citazione
A Roma non è una buona idea essere: napoletano, non in grado di guidare un'automobile o motorino, nero, buono d'animo (che si traduce con il termine 'cojone'), calabrese, un trans, una guardia, terrone senza provare vergogna di esserlo, milanese, ebreo o musulmano, gravato da una forma qualsiasi di disabilità, americano, gay, sud americano con fattezze indios, rom, cinese, bengalese e asiatico in generale, veneto, tassista, ottimista, fiorentino e infine povero.


In quanto milanese povero ebreo cojone non in grado di guidare veicoli a motore mi sorprendo che le ultime volte che son sceso non mi abbiano corcato...


Perché c'ero io a proteggerty da questo universo postapocalittico.
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6729
Re: Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #203 il: Settembre 18, 2016, 09:53:35 am »
cojone fiorentino povero a rapporto
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6729
Re: Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #204 il: Settembre 18, 2016, 09:54:48 am »
intendiamoci, non sulla soglia della povertà come istituzionalmente definita, (non vorrei passare per quello che fa la vittima), ma ho idea che basti molto poco per essere considerato "povero" da certa gente.
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #205 il: Giugno 19, 2018, 05:47:56 pm »
La città più bella è Trieste. Una città di mare, ma non località balneare. È ventosa così non sembra angusta, ha una storia tutta sua e unica. Piena di baretti da cui trasuda cultura...

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25352
  • Time waits for no one
Re:Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #206 il: Giugno 19, 2018, 06:20:16 pm »
Interessante ma al tempo non mi rispecchiava.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #207 il: Giugno 19, 2018, 06:22:21 pm »
Perché non ti rispecchiava?

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25352
  • Time waits for no one
Re:Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #208 il: Giugno 19, 2018, 06:24:16 pm »
Non c'era comunanza sentimentale tra me e la città. Come quando conosci una persona di bell'aspetto e ottimi modi ma che non ti affascina.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:Le città visibili, vivibili, invisibili e invivibili
« Risposta #209 il: Giugno 19, 2018, 06:47:20 pm »
Uhm, capito. Anzi, no. Non è possibile ma va beh.