Autore Topic: Gli e/orrori dei giornalisti  (Letto 24639 volte)

Bisca

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 5264
  • Va pensiero sull'ali d'orate
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #15 il: Aprile 12, 2010, 08:47:46 pm »
Non è esattamente IT, ma vi cito la descrizione di questo giornalista che scrive per Internazionale:
Citazione da: Internazionale
[Andrew Sullivan] è un giornalista britannico che vive negli Stati Uniti. Ha diretto il settimanale New Republic. È gay, cattolico, conservatore e sostenitore di Obama. Ha un blog su theatlantic.com
Ma costui è un ossimoro vivente :o!
[...] è uno de' vantaggi di questo mondo, quello di poter odiare ed esser odiati, senza conoscersi. (cit.)

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #16 il: Aprile 12, 2010, 08:50:10 pm »
Non è esattamente IT, ma vi cito la descrizione di questo giornalista che scrive per Internazionale:
Citazione da: Internazionale
[Andrew Sullivan] è un giornalista britannico che vive negli Stati Uniti. Ha diretto il settimanale New Republic. È gay, cattolico, conservatore e sostenitore di Obama. Ha un blog su theatlantic.com
Ma costui è un ossimoro vivente :o!
N'ornitorinco! ;D
magari è pure nero, ebreo, giapponese e indiano, come in date movie. XD

la Malvista

  • Caramella Rossana
  • *
  • Post: 45
  • ex zoot woman
    • Rockwell
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #17 il: Aprile 13, 2010, 05:40:45 pm »
Ragazzi per e/orrori intendete anche quelli di tipo sintattico/morfologico  ??? oltre le castronerie da ansa leggiucchiata male  ???

Se si io ODYO Ilvo Diamanti, "scrive" per Repubblica. Potrà dire anche cose sensate ma questo non so dirvelo perchè ho sempre avuto difficoltà a leggere i suoi articoli. Prendete ad esempio questo: nelle prime 2 righe composte da appena 171 caratteri (spazi esclusi) è stato capace di creare ben 4 periodi! Il festival dei virgolettati, punti, due punti  ::), manca il punto e virgola e avrebbe scritto la stessa lettera di Totò in Totò, Peppino e la Malafemmina  ;D.

Ma dammela una subordinata echeccazzo.
Abbiamo usato, io e voi, la stessa lingua, le stesse parole. Ma che colpa abbiamo, io e voi, se le parole, per sé, sono vuote? Vuote, caro mio. E voi le riempite del senso vostro, ne dirmele; e io, nell'accoglierle, inevitabilmente, le riempio del senso mio.

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #18 il: Aprile 13, 2010, 05:43:47 pm »
porca pupazza, al netto del lessico mieloso e retorico (anzi sta roba mi sembra molto colloquiale) sembra il fraseggiare di Baricco :malaticcio:

Bisca

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 5264
  • Va pensiero sull'ali d'orate
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #19 il: Aprile 13, 2010, 05:43:58 pm »
Ragazzi per e/orrori intendete anche quelli di tipo sintattico/morfologico  ??? oltre le castronerie da ansa leggiucchiata male  ???

Se si io ODYO Ilvo Diamanti, "scrive" per Repubblica. Potrà dire anche cose sensate ma questo non so dirvelo perchè ho sempre avuto difficoltà a leggere i suoi articoli. Prendete ad esempio questo: nelle prime 2 righe composte da appena 171 caratteri (spazi esclusi) è stato capace di creare ben 4 periodi! Il festival dei virgolettati, punti, due punti  ::), manca il punto e virgola e avrebbe scritto la stessa lettera di Totò in Totò, Peppino e la Malafemmina  ;D.

Ma dammela una subordinata echeccazzo.
Punto, punto e virgola, punto, punto e virgola. (cit. :D)
[...] è uno de' vantaggi di questo mondo, quello di poter odiare ed esser odiati, senza conoscersi. (cit.)

Adriana

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14020
  • C'è un Templare in ognuno di noi
    • La lettrice felice
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #20 il: Aprile 13, 2010, 05:44:44 pm »

Forse non ho capito.. Queste prime due righe: 'Suona un poco strano il ritorno di parole da tempo in disuso. Per esempio: "proporzionale". Echeggia un passato che sembrava davvero passato. Un lemma estratto dal dizionario della "prima Repubblica"?  ??? Sono tutti punti.
Sono la Barbie
Vivo nella vostra casa di bambole
Ogni giorno mi cambiate i vestiti.
Se ce la faccio a uscire di qua

Vi ammazzo tutti.

(José Padua)

E' solo guardando il tg1 che crediamo di vivere in un sogno (cit. 'Inception Berlusconi')

Errare è umano, perseverare è cretino.

Ransie

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3647
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #21 il: Aprile 13, 2010, 05:46:43 pm »
hai ragione è davvero snervante leggerlo  :scapoccia:
-L'essenziale è invisibile agli occhi(Saint Exupery)
-Abbiamo sempre un gran bel rapporto d'amore, fatto di poche parole e grandi silenzi, di quelli che parlano però, che ti fanno capire che ti hanno capito insomma(Federico Moccia)

Colui che lurka

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 925
  • Prendete Torce e Forconi!
    • Tenativo disperato di notorietà
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #22 il: Aprile 23, 2010, 08:36:26 am »
Editoriale di Gramellini del 23/4 - titolo "Ma che storia", La Stampa.

Citazione
O quel sindaco veneto che per la festa della liberazione dal nazifascismo (1945) vorrebbe sostituire «Bella ciao» con le canzoni del Piave che gli alpini cantavano durante la prima guerra mondiale (1915-18)?

Qualcuno può spiegare che la Canzone del Piave fu scritta DOPO la fine della resistenza sul Piave?
Qualcuno può spiegare che il fatto che la Canzone del Piave fosse d'incitamento per le truppe E' UNA CAZZO DI BUFALA?

Citazione da: Uno che sul Piave c'era
La Canzone è bella, ma chi l'ha scritta non c'è mai stato sul Piave, altrimenti non avrebbe scritto cose così belle a vedere la gente morire nel fango e nella merda.
.....
.....
....
Io l'ho sentita per la prima volta quando son tornato a casa.
Mi son permesso di togliere le poche imprecazioni e di tradurla dal bergamasco, ma il concetto è questo.

PiantaGrassa

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 17388
  • Divyna Veggente
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #23 il: Giugno 14, 2011, 11:49:05 am »
Sarà una svista? :asd:

"Quando io uso una parola, essa significa esattamente ciò che io voglio che significhi"

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25241
  • Time waits for no one
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #24 il: Giugno 14, 2011, 11:58:45 am »
Stavolta vive!
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57152
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #25 il: Giugno 14, 2011, 12:09:29 pm »
Non perdetevi il bell'editoriale di Feltri sul Giornale di oggi! Titolo condiviso con l'apertura a tutte colonne: ha vinto la paura.
Con questa lettura completamente sballata che sia stato il quesito sul nucleare a fare da traino agli altri quando è ormai chiaro che la vera mobilitazione è stata sull'acqua pubblica.
Io sono un capibara e voi no.

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #26 il: Luglio 07, 2011, 12:00:45 am »
questo è proprio un orrore se non un'oscenità.

http://www.corriere.it/esteri/11_luglio_06/cavalera_murdoch_feab399e-a799-11e0-80dd-8681c9f51334.shtml


Citazione
qualche suo reporter pensò di violare la privacy dei signori Dowler, sconvolti per la scomparsa della loro Milly.


L'adolescente, una tredicenne, era svanita nel nulla il 21 marzo 2002, di ritorno da scuola nel Surrey. Con sé aveva un cellulare. I genitori le lasciarono messaggi disperati in segreteria. Non sarebbe mai più tornata a casa.
Omicidio, sequestro, disgrazia. Tragica storia. Pur di acchiappare uno scoop i reporter del News of the World commissionarono una intrusione illegale nella linea telefonica per ascoltare le ultime comunicazioni fra i Dowler e Milly, le loro suppliche e i loro pianti nell'attesa di un cenno di risposta. Tutto per avere un titolone da montare in prima pagina. Roba da vergognarsi della professione. Roba da galera.



roba da matti. e la gran capa ora fa la finta tonta e non vuole prendersi le sue responsabilità :furioso:


non so che copertura ha avuto questa notizia negli altri tg, ma al tg5 la danno spesso, chissà come mai ::)

PiantaGrassa

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 17388
  • Divyna Veggente
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #27 il: Luglio 07, 2011, 08:33:57 am »
Mamma mia, certa gente davvero non ha un minimo di decenza!
"Quando io uso una parola, essa significa esattamente ciò che io voglio che significhi"

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30285
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #28 il: Agosto 22, 2011, 05:01:35 pm »
Il Giornale sul nuovo film Marvel dei Vendicatori

Citazione
Arriverà poi il remake di Avengers, il film del 1998 (Uma Thurman e Ralph Fiennes). Stavolta nel cast degli agenti speciali ci saranno Samuel L. Jackson, Scarlett Johansson e Edward Norton.



 ::)

segnalato su:
http://www.comicus.it/blog/comics-addicted/item/49943-v-for-vendicatore-mascherato
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

hallymay

  • Visitatore
Re: Gli e/orrori dei giornalisti
« Risposta #29 il: Agosto 22, 2011, 05:36:12 pm »
ma figurati se sanno che era un telefilm anni sessanta The Avengers!
E poi sono giornalisti de Il Giornale, quindi non possono a priori controllare le fonti