Autore Topic: Game of Thrones - Stagione 8  (Letto 447378 volte)

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58195
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15060 il: Aprile 22, 2019, 03:15:03 am »
Comunque questo deve essere l'unico, ma proprio l'unico in otto stagioni, episodio in cui non viene ammazzato nessuno.
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58195
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15061 il: Aprile 22, 2019, 03:20:02 am »
Comunque certe ipotesi su Sansa vanno riviste: è evidente che ha una perversa e semi-incestuosa inclinazione per il senza-cazzo.
« Ultima modifica: Aprile 22, 2019, 04:02:10 am da Allevi3MSC »
Io sono un capibara e voi no.

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14631
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15062 il: Aprile 22, 2019, 03:23:25 am »
No, no, no... la rospa che fa sesso non si può reggere, pietà!

Credo la scena più ridicola della storia dell'essere umano.
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58195
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15063 il: Aprile 22, 2019, 03:26:47 am »
Io però mi sono messo a ridere, davvero e ad alta voce, guardando questo episodio; ok era anche un riso di derisione, però ridere mi piace comunque.
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58195
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15064 il: Aprile 22, 2019, 03:30:37 am »
No, no, no... la rospa che fa sesso non si può reggere, pietà!

Credo la scena più ridicola della storia dell'essere umano.

Controfigura? O ha detto "echecazzo ora sono maggiorenne e voglio mostrare il culo e il lato-tetta anche io"?
Non era in piano-sequenza con le riprese frontali, però si vedeva comunque parte del viso, quindi se è una controfigura è davvero somgliante.
Io sono un capibara e voi no.

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14631
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15065 il: Aprile 22, 2019, 03:34:08 am »
Pensavo si fosse toccato il fondo con la puntata scorsa (e con l'intera settima stagione) ma qui veramente siamo al limite. Sembrava LETTERALMENTE una parodia o una collezione di outtakes, con tutta questa gente che si vede, si riunisce, si riconosce tipo cenone di Natale, si domanda "ehi, ma ora sei buono?" "Sì, ora sono buono, questa è la mia fidanzata".
Montaggio pietoso, ritmo pietoso, tutto girato in interni o semi-interni a distanza ravvicinatissima, non si capisce manco dove cazzo stanno tra un po'. Siccome devono gestire all'improvviso duecento personaggi parlanti in cinque metri quadri di castello, continua il giochino delle conversazioni di coppia di cinque minuti, con ben DUE scene in cui Danaerys deve dire/rispondere qualcosa di importante e per DUE volte arriva la provvidenziale interruzione di qualcuno che entra nella stanza.
La preparazione dell'assedio è scritta e recitata ai livelli di un videogioco Bioware, con gli sguardi pieni di sygnificaty e le canzoni consolanti e i sorrisi comprensivi ma con lo sguardo teso all'orizzonte. Non so, confrontiamo 'sta puntata con il momento preparatorio della battaglia di Kaer Morhen in The Witcher 3 e piangiamo.
Certe scene sembrano la risposta LETTERALE degli sceneggiatori alle proteste del pubblico, tipo Danaerys che si lamenta di Tyrion dicendo che non è più il personaggio intelligente e astuto che pensava di essere. Per non parlare della propaganda SJW becera e grossolana, con i due africani trattati male dai leghisti del nord e il siparietto Sansa/Danaerys che parlano di quanto è difficile essere donne al comando.
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58195
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15066 il: Aprile 22, 2019, 03:37:59 am »
Non so, confrontiamo 'sta puntata con il momento preparatorio della battaglia di Kaer Morhen in The Witcher 3 e piangiamo.

Sì, va beh dai... ma come puoi anche solo accostare... la prima volta che l'ho giocato avevo davvero il cuore gonfio ed ero restio (anche se al contempo smanioso) ad andare avanti. E in quel caso non dovevano gestire così tanti personaggi.
Io sono un capibara e voi no.

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14631
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15067 il: Aprile 22, 2019, 03:45:14 am »
Boh sì, in effetti cosa mi viene in mente...

Però ecco, quando si blatera sui videogiochi in senso denigrativo bisognerebbe poi avere le palle di riguardare cose come questo episodio. Sembrava davvero una replica a basso budget di una serie di successo. Preparazione a quella che sembra essere una battaglia epocale, e porcatroia se lo giravo nella mia cantina veniva meglio. I costumi sono sempre più merda (quella specie di corazza di gomma da darkroom berlinese di Sansa?), le scenografie sono al minimo sindacale, le inquadrature non si aprono mai a esplorare una profondità come manco in Milagros.
Poi vabbè, qui parlo solo della messinscena, non parliamo della sceneggiatura e dei deus ex machina come se piovesse. Praticamente sta cosa dei polaretti ha azzerato in un secondo TUTTE le conflittualità del "gioco dei troni". TUTTE. Nessuno porta più rancore a nessuno, tutti si amano e si sorridono e cantano davanti al fuoco.
Ma vaffanculo.
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58195
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15068 il: Aprile 22, 2019, 04:00:35 am »
Però questo lo sapevamo dalla fine della stagione scorsa: l'avevo scritto allora, con Azzurro che decideva di lasciare la sorella si chiudeva per sempre la fase dei personaggi ambigui, i buoni ormai ben definiti si radunavano tutti assieme in un posto solo.

Per altro, e la cosa non mi spiace, se c'è un personaggio non completamente "buono" e non completamente deciso a lasciar perdere rancori e invidie è Danana. Alla notiziona mica reagisce con turbamento al pensiero di essere la zia, ma con la rabbia e il sospetto di chi si vede scippare il trono; se questo pienamente voluto, a livello di sceneggiatura e di recitazione (e non ho motivo per non crederlo), non è fatto tanto male.
« Ultima modifica: Aprile 22, 2019, 04:24:00 am da Allevi3MSC »
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58195
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15069 il: Aprile 22, 2019, 04:01:51 am »
L'outfit di Sansa sembra preso da un film marvel, ma di quelli a budget sfigato.
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58195
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15070 il: Aprile 22, 2019, 04:03:21 am »
O forse, ancora di più, da uno dei due imbarazzanti Batman post Burton e pre Nolan.
« Ultima modifica: Aprile 22, 2019, 04:22:59 am da Allevi3MSC »
Io sono un capibara e voi no.

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12467
  • mother of cats
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15071 il: Aprile 22, 2019, 10:49:27 am »
Vista.

Premettiamo che la rospa dominatrix e la scena sesso pre battaglia ha toccato nuovi vertici di :cacca:
Ormai vanno oltre la mia immaginazione.
Tendo a pensare male, e che quella scena sia stata appositamente richiesta dalla Williams per 2 motivi: 1) fare la dominatrix come si atteggia nelle interviste/vita vera; 2) tentare di colmare il suo enorme complesso di inferiorià fisica/bruttezza rispetto alla sorella cavallona. Adesso lei ha avuto la quota tette e l'altra no.


Una l'hanno deflorata. Comunque.
Adesso aspetto Brienne. Se non lo fanno (strano perché il fanservice lo vuole) non dico che avranno mantenuto la dignità che non hanno, ma avranno ridotto un minimo la distruzione di Jaime.
In tema, ora sì abbiamo la conferma di quanto i lettori sospettano da secoli: Jaime sarà colui che farà di Brienne il cavaliere che lei vuole essere.


Facciano pure un monumento a Coster Waldau, che da anni, ma ora pure di più ci mette tutto del suo (è l'unico del resto che ha capito il suo personaggio) per salvare gli ultimi residui di Jaime dalla distruzione totale che ne stanno facendo.
Oltrettutto si infighisce notevolmente con la vecchiaia.



In tema di spadoni. Io credo andrò avanti a bestemmiare un po' sulla questione Jorah. Chi non ha letto i libri non lo sa, ma in AGOT a un certo punto c'è un parallelismo fra Mormont sr. (lacrimuccia ogni volta che lo nominano) che dà longclaw alla Piaga e Daenerys che dice a Jorah che un giorno gli sarà una spada degna di lui perché potesse sempre difenderla. E' inequivocabile che secoli fa il vecchiaccio volesse farci intuire che un giorno longclaw sarebbe tornata nelle mani di Jorah. Ora ne abbiamo conferma. Ma siccome loro hanno fatto la scenetta Jorah-Piaga... per compensare sono stati costretti a fargli dare lo spadone Tarly. Solo che tutto il senso per i personaggi, e per il vecchio Orso sr. così vanno a farsi benedire. O al cesso. Vedete voi.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12467
  • mother of cats
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15072 il: Aprile 22, 2019, 10:56:27 am »
Per il resto, direi che si può riassumente col passo e la coerenza delle recite parrocchiali delle compagnie di paese.

Sipario, cambio scenetta in cui blaterano. Giù. Altra. E via andare.





Bran della jattura è sempre inutile e rompicoglioni.
Theon ha il teletrasporto come tutti.

cvd mammaDragona si incazza a sangue perché non è lei la legittima erede al trono. E ha pure ragione. Lei si è fatta un mazzo quadruplo (seppur male) e l'altro arriva bel bello e raccomandato da chi? Dalle sue fonti.
Per fortuna il lovvo e la gravidanza faranno superare entro le prossime 4 puntante. In una maniera o l'altra.

Cersei è pressocché inutile, ma dovevano tenersi la Headey. Settimana prossima ore di spadoni rotanti. Forse vedremo King's Landing a ep. 4.


La funzione di Missandei e il suo Vermone?
Anche del povero Davos? O Varys?


Melisandre sempre materiale per la Sciarelli.




Tyrion è ufficialmente cretino. Ma tanto. E in quanto tale si sopravvaluta in maniera mostruosa costantemente. Costantemente! Cose che vanno mano nella mano, del resto.


Questa l'ha scritta il valletto capo. Le prossime 4 Bibì&Bibò in persona. Allora sì che arriveranno davvero i picchi assoluti verso il basso.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12467
  • mother of cats
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15073 il: Aprile 22, 2019, 10:57:37 am »
No, no, no... la rospa che fa sesso non si può reggere, pietà!

Credo la scena più ridicola della storia dell'essere umano.

Controfigura? O ha detto "echecazzo ora sono maggiorenne e voglio mostrare il culo e il lato-tetta anche io"?
Non era in piano-sequenza con le riprese frontali, però si vedeva comunque parte del viso, quindi se è una controfigura è davvero somgliante.
La rospa nella vita vera ha una enorme e davvero malcelata sindrome del fatto che non è bellissima.
Sicuramente fatto perché lei deve dimostrare che è figa e sjw.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14631
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15074 il: Aprile 22, 2019, 11:31:49 am »
In effetti sembrava di assistere allo sverginamento dell'attrice in diretta, non a quello del personaggio - che oltretutto in 7 stagioni non ha mai manifestato alcuna consapevolezza del fatto che il sesso esista, quindo figuriamoci la coerenza.
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence