Autore Topic: Game of Thrones - Stagione 8  (Letto 328776 volte)

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12267
  • mother of cats
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15540 il: Maggio 21, 2019, 10:44:36 am »
Sì, vermestronzo non doveva sopravvivere.

Secondo me lo convoca... Davos. Così, a cazzo.

Davos e Sam :sisisi: magari su velato suggerimento dello storpio portasfiga arrivista.

Prima ha lasciato che si ammazzassero e poi ha preso il potere per se stesso e le sorelle.

Hanno detto esplicitamente che il re-jettatore conosce il futuro, e con Hodor hanno anche mostrato che volendo in qualche modo si può cambiare.
Ergo, tutto era palesemente pianificato.


Due domande al volo, poi domani argomento meglio.

A - il mistero misteriosissimo principale della saga, vale a dire l'identità di Jon, attorno alla quale è stata costruita una serie di sottotrame in diverse stagioni con tanto di flashback, a cosa è esattamente servito? A far venire prima la sindrome mestruale a Danana? Notare come la cosa non venga minimamente menzionata né da Danana, né dal Concilio degli Amicy al momento dell'elezione del re.
Continuamo a fare noi il lavoro degli sceneggiatori come da anni  ::)

Di vivi a saperlo sono: la Piaga (che però dopo averlo detto ai cugini forse ha vagamento intuito che era meglio stare zitto se il potere proprio non lo voleva), Samwell ormai giravolta del potere come un Razzy qualsiasi, Tyrion che vuole comandare ma non vuole avere un impiastro che non capisce un tubo a cui giustificarsi, e i 3 starkini di merda, con a capo delegazione trame Sansalvyna. Che in stagione 8 ha la stessa brama di potere di un Salvyni vero, se avesse avuto i gatti Sansalvyna avrebbe ammazzato anche i parenti di sangue per sicurezza.

Ergo: tutti muti perché il cretino depresso non serve a niente. I genitori veri servivano solo come dossieraggio contro il nemico.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12267
  • mother of cats
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15541 il: Maggio 21, 2019, 10:46:37 am »
Ah, si sono anche dimenticati che il re storpio era in mezzo lovvo (in lovvo totale nei libri) con Meera Reed.

Almeno potevano farla rispuntare come il Trota e il Ciuccialatte, così come regina-badante consorte col matrimonio in bianco.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14519
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15542 il: Maggio 21, 2019, 11:18:20 am »
La questione della convocazione del concilio per me è talmente assurda da rasentare la metafisica. Sam non è al sud, e Davos che razza di potere ha per chiamare i "più potenti di Westeros" in un contesto in cui la Nana è morta e ci si dovrebbe aspettare uno stato di caos o una forte reazione da parte dei senzacazzo e dei dothraki?
In una puntata completamente a cazzo, la questione del concilio è in assoluto la vaccata più epocale.
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57463
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15543 il: Maggio 21, 2019, 11:23:42 am »
No, no, no: Sansalvyna non lo potete più scrivere; Sansa è rimasta fedele alla secessione, Salvini ora è il capo dei terroni.
Io sono un capibara e voi no.

Fla

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3016
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15544 il: Maggio 21, 2019, 11:27:44 am »
Ma se il Concilio pradossalmente l'avesse convocato Varys ante-morte?
Ricordate che prima di morire sta scrivendo messaggi a tutte le casate di Westeros, credo richiamandoli...

EDIT: cioè, stavano a quel punto già marciando a Sud, ha un po' più senso che Davos cerchi di fare da paciere tra le varie fazioni...
« Ultima modifica: Maggio 21, 2019, 11:34:59 am da Fla »

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57463
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15545 il: Maggio 21, 2019, 11:32:26 am »
La questione della convocazione del concilio per me è talmente assurda da rasentare la metafisica. Sam non è al sud, e Davos che razza di potere ha per chiamare i "più potenti di Westeros" in un contesto in cui la Nana è morta e ci si dovrebbe aspettare uno stato di caos o una forte reazione da parte dei senzacazzo e dei dothraki?
In una puntata completamente a cazzo, la questione del concilio è in assoluto la vaccata più epocale.

Infatti Sam non c'entra, è stato Davos DA SOLO, in quanto figura di cuscinetto tra la fazione dananista (priva di una qualunque figura di potere, col solo vermestronzo, che però giustamente sa di non poter fare niente di più che comandare una falange) e quella dell'esercito del nord, che ovviamente non permette che si torca un capello a Jon.

Stranamente vermestronzo capisce che scatenare i senzapalle e i tracheiti contro i westerosiani non contribuirebbe per nulla al sogno khmer dananista; magari potrebbero anche (ma non è detto per nulla) vincere la prima battaglia contro l'esercito del nord già presente, ma verrebbero poi spazzati via in un attimo dall'esercito confederato dei lord.
Io sono un capibara e voi no.

Fla

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3016
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15546 il: Maggio 21, 2019, 11:32:44 am »
Due domande al volo, poi domani argomento meglio.

A - il mistero misteriosissimo principale della saga, vale a dire l'identità di Jon, attorno alla quale è stata costruita una serie di sottotrame in diverse stagioni con tanto di flashback, a cosa è esattamente servito? A far venire prima la sindrome mestruale a Danana? Notare come la cosa non venga minimamente menzionata né da Danana, né dal Concilio degli Amicy al momento dell'elezione del re.


Così, giusto due major plothole al volo.

Io il punto A non lo vedo come un plothole, più come una svolta interessante (ma sviluppata male).
Il segreto delle origini di Jon finisce appunto per insidiare la legittimità di Danaerys; ma poi sul trono non ci finirà neanche anche lui. Molto in linea col la morale di Martin delle origini.
Il problema è tutto lo svolgimento tirato via male.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57463
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15547 il: Maggio 21, 2019, 11:34:10 am »
Ma se il Concilio l'avesse convocato Varys ante-morte?
Ricordate che prima di morire sta scrivendo messaggi a tutte le casate di Westeros...

Questo ha senso, diciamo che se proprio non l'ha convocato, di sicuro l'ha preparato.


(Ciao Fla, bentrovata... togliti quell'avatar, mostro genocida!  ;D)
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57463
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15548 il: Maggio 21, 2019, 11:37:48 am »
Io ho una domanda sui bruti: ma perché cazzo ritornano oltre la barriera? C'è il regno indipendente del nord da ripopolare, ricordiamo che a nord di Winterfell non è rimasto un solo essere vivente.

Capisco il Roscio, che vuole fare il cazzone libero, ma tutte quelle famiglie non starebbero meglio in una regione con un minimo di infrastrutture?
Io sono un capibara e voi no.

Fla

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3016
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15549 il: Maggio 21, 2019, 11:37:55 am »




(Ciao Fla, bentrovata... togliti quell'avatar, mostro genocida!  ;D)

Ahahah... non mi ricordavo l'avatar che avevo!
Ora me lo tengo, e attenti a non farmi arrabbiare ;D

A pensarci sono sempre più convinta che l'ammattimento di Dany fosse l'idea originale, e bella, sviluppata male.
« Ultima modifica: Maggio 21, 2019, 11:42:23 am da Fla »

Fla

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3016
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15550 il: Maggio 21, 2019, 11:41:18 am »
Io ho una domanda sui bruti: ma perché cazzo ritornano oltre la barriera? C'è il regno indipendente del nord da ripopolare, ricordiamo che a nord di Winterfell non è rimasto un solo essere vivente.

Capisco il Roscio, che vuole fare il cazzone libero, ma tutte quelle famiglie non starebbero meglio in una regione con un minimo di infrastrutture?
Mah, sono un gruppo umano decisamente in contrasto per struttura con l'organizzazione feudale di Westeros. +
Non sono semplicemente "fuori" da Westros, vivono "in contrasto" con il sistema più a Sud.

Prima scappavano verso Sud per la minaccia dei White Walkers, ora che non c'è più quel pericolo ci sta che ritornino a Nord...
« Ultima modifica: Maggio 21, 2019, 11:43:16 am da Fla »

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57463
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15551 il: Maggio 21, 2019, 11:42:53 am »
Ma sì, certo: che Danana fosse cattiva lo dico da non ricordo esattamente quale stagione, ma dalle prime; solo che "sviluppata male" è l'apoteosi dell'eufemismo.
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57463
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15552 il: Maggio 21, 2019, 12:09:43 pm »
Mi ricordate esattamente le varie milizie scelte della capitale? Che nelle ultime stagioni se l'erano dimenticate... c'erano le cotte di maglia dorate, ma mi pare che fossero distinte dal corpo di cui era capo Azurro, vero? Ora Brienne ha preso il suo posto.
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57463
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15553 il: Maggio 21, 2019, 12:13:45 pm »
Ah, si sono anche dimenticati che il re storpio era in mezzo lovvo (in lovvo totale nei libri) con Meera Reed.

Ma è viva? Proprio non ricordo che fine abbia fatto.
Io sono un capibara e voi no.

Fla

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3016
Re:Game of Thrones - Stagione 8
« Risposta #15554 il: Maggio 21, 2019, 12:16:22 pm »
Jaime era Lord Commander proprio delle cotte dorate, cioè la Guardia Reale, e ora Brienne prende il suo posto.
Motivo per cui aggiorna il libro, che è la cronaca dei cavalieri della guardia reale
(si legge il nome ad es. di Arthur Dayne, era quello lasciato a guardia di Lyanna partoriente)

Poi nelle capitale c'erano corpi d'armata Lannister, che erano parte dell'esercito che si era portato dietro Twynn (e sono i prigionieri che Grey worm uccide)

« Ultima modifica: Maggio 21, 2019, 12:23:23 pm da Fla »