Autore Topic: DOP, IGP, STG, IG: eccellenze e problemi  (Letto 880 volte)

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58629
  • Socialista in cravatta bianca
DOP, IGP, STG, IG: eccellenze e problemi
« il: Giugno 08, 2016, 11:58:52 am »
http://www.ilpost.it/2016/06/07/problema-made-in-italy/

L'esempio della focaccia di Recco riportato è lampante.

Del resto dal mio punto di vista il problema è irrisolvibile: NON si può salvare la capra della qualità tipica e i cavoli del business.
Io sono un capibara e voi no.

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30979
Re: DOP, IGP, STG, IG: eccellenze e problemi
« Risposta #1 il: Giugno 08, 2016, 02:49:57 pm »
assurda, la storia della focaccia.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12501
  • mother of cats
Re: DOP, IGP, STG, IG: eccellenze e problemi
« Risposta #2 il: Giugno 08, 2016, 10:20:09 pm »
Se lo fa diventare cibo "catena di montaggio" non avrà più la qualità e sarà comunque invendibile.



Del resto dal mio punto di vista il problema è irrisolvibile: NON si può salvare la capra della qualità tipica e i cavoli del business.
concordo.

E' un discorso idiota quello dell'articolo.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

MartaBrugola

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1705
  • La sbarba più ambita della 3°E!
Re: DOP, IGP, STG, IG: eccellenze e problemi
« Risposta #3 il: Giugno 14, 2016, 09:24:29 pm »
Non lo sapevo, ma ho letto che all'estero (USA soprattutto), considerano gli italiani come "fissati" con il cibo.
Negli Stati Uniti tutto ciò ciò ha un "senso": esisterebbe “un' agenda” per farci passare per degli isterici, ossessionati dal cibo in maniera esagerata. Questo per trarne dei vantaggi economici (TTIP).
L’opinione pubblica, manipolata da questi continui messaggi, ci crede. Certo, se gli si mette davanti una mozzarella di bufala campana e una americana, loro scelgono quella più economica. Tanto, che differenza c'è?
Tanto, che differenza ci sarà mai?
E, la grande assurdità, è che l’unico paese europeo che appoggia gli USA e il TTIP è l’Italia, che dovrebbe invece essere l’ultimo.

Io sono la gomma, tu la colla.