Autore Topic: Social Justice Warrior allla conquista dell'universo  (Letto 29670 volte)

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30817
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #510 il: Marzo 02, 2021, 12:21:33 am »
Citazione
Secondo i critici il termine «polarizzazione» sarebbe fuorviante perché indicherebbe che i neri si arroccano.

indicherebbe? fuorviante?
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30817
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #511 il: Marzo 12, 2021, 08:04:06 pm »
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25923
  • Time waits for no one
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #512 il: Marzo 12, 2021, 08:19:04 pm »
Ho buttato il sasso in una chat con qualche epigon* della nuova onda ma non hanno accolto l'invito.
Il loro stolido livore è forse più pericoloso del previsto.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12482
  • mother of cats
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #513 il: Marzo 12, 2021, 08:38:22 pm »
Spiegatemi una cosa, che non ho voglia di cercare.

Io farei la storico (e lo scrivo con la 'o' perché è una professione che così si chiama), quindi mi dovrei ammazzare? Perché secondo la stessa logica io non posso scrivere di quella gente morta perché non sono tipo una bottegaia del 1526. Non faccio il mercante del 1612. Non il mezzadro nel 1484. Etc.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30817
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #514 il: Marzo 13, 2021, 10:49:20 am »
Spiegatemi una cosa, che non ho voglia di cercare.

Io farei la storico (e lo scrivo con la 'o' perché è una professione che così si chiama), quindi mi dovrei ammazzare? Perché secondo la stessa logica io non posso scrivere di quella gente morta perché non sono tipo una bottegaia del 1526. Non faccio il mercante del 1612. Non il mezzadro nel 1484. Etc.

cultural appropriation della mezzadria medievaleeeh!!!1!
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Valmont

  • Caramella Rossana
  • *
  • Post: 27
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #515 il: Marzo 17, 2021, 07:49:51 pm »
Che manna dal cielo questo thread! Non so voi, ma sono sinceramente preoccupato e per l'avanzata della (sub)cultura woke e per le polarizzazioni che si vanno creando nella sfera politica, etica e culturale. Il pensiero critico è sempre più raro, ormai il mondo (soprattutto i Paesi di cultura anglosassone) sembra suddividersi unicamente in woke o fascistoni.
Sono sempre lieto quando becco altre persone che pur tenendosi lontane dagli estremismi di destra riescono a non cadere nelle insidie della cultura woke. Giusto per indorare la pillola, eravate a conoscenza di questa pretesa assurda?

https://en.wikipedia.org/wiki/Reparations_for_slavery

A questo punto, essendo un discendente di servi della gleba, pretendo anche io un 500.000 euro di reparations.

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30817
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #516 il: Marzo 18, 2021, 04:53:55 pm »
Che manna dal cielo questo thread! Non so voi, ma sono sinceramente preoccupato e per l'avanzata della (sub)cultura woke e per le polarizzazioni che si vanno creando nella sfera politica, etica e culturale. Il pensiero critico è sempre più raro, ormai il mondo (soprattutto i Paesi di cultura anglosassone) sembra suddividersi unicamente in woke o fascistoni.
Sono sempre lieto quando becco altre persone che pur tenendosi lontane dagli estremismi di destra riescono a non cadere nelle insidie della cultura woke. Giusto per indorare la pillola, eravate a conoscenza di questa pretesa assurda?

https://en.wikipedia.org/wiki/Reparations_for_slavery

A questo punto, essendo un discendente di servi della gleba, pretendo anche io un 500.000 euro di reparations.

Sì, è francamente un'assurdità, considerando oltretutto che vogliono farne una cosa indiscriminata, e la percentuale di afroamericani sotto la soglia di povertà mi pare sia inferiore al 20% (cito dati a memoria, ma se ricordo bene è intorno a quella percentuale).

comunque io sono preoccupatissima, considero la woke culture il nuovo fascismo. l'aspetto che mi preoccupa di più è la loro violenza nel voler censurare qualsiasi voce minimamente dissidente.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Valmont

  • Caramella Rossana
  • *
  • Post: 27
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #517 il: Marzo 20, 2021, 05:11:49 pm »
Che manna dal cielo questo thread! Non so voi, ma sono sinceramente preoccupato e per l'avanzata della (sub)cultura woke e per le polarizzazioni che si vanno creando nella sfera politica, etica e culturale. Il pensiero critico è sempre più raro, ormai il mondo (soprattutto i Paesi di cultura anglosassone) sembra suddividersi unicamente in woke o fascistoni.
Sono sempre lieto quando becco altre persone che pur tenendosi lontane dagli estremismi di destra riescono a non cadere nelle insidie della cultura woke. Giusto per indorare la pillola, eravate a conoscenza di questa pretesa assurda?

https://en.wikipedia.org/wiki/Reparations_for_slavery

A questo punto, essendo un discendente di servi della gleba, pretendo anche io un 500.000 euro di reparations.

Sì, è francamente un'assurdità, considerando oltretutto che vogliono farne una cosa indiscriminata, e la percentuale di afroamericani sotto la soglia di povertà mi pare sia inferiore al 20% (cito dati a memoria, ma se ricordo bene è intorno a quella percentuale).

comunque io sono preoccupatissima, considero la woke culture il nuovo fascismo. l'aspetto che mi preoccupa di più è la loro violenza nel voler censurare qualsiasi voce minimamente dissidente.

Sì, la cosa più preoccupante è che la woke culture si propone come renovatio del pensiero umano antitetica al fascismo, quando in realtà è esattamente speculare.

Comunque non so esattamente quanti siano gli afroamericani che vivono sotto la soglia di povertà, quello che è certo è che l'emancipazione sta avvenendo: indubbiamente lo schiavismo prima e la segregazione razziale in seguito hanno dato vita a un razzismo strutturale, e i loro strascichi hanno impedito a lungo una vera emancipazione degli afroamericani.
Tuttavia negli ultimi 30 anni le cose sono cambiate tantissimo, per non parlare di iniziative discutibili sotto alcuni punti di vista, ma ormai comunemente accettate, come l'assegnazione di borse di studio e benefici scolastici/universitari in base all'etnia o l'introduzione delle racial quotas sui posti di lavoro.

Discorso sulla situazione socioeconomica degli afroamericani a parte...i loro antenati non sono stati l'unica componente demografica della storia ad essere vittima di soprusi. Sennò dovrebbero essere date le reparations a tutti i discendenti dei servi della gleba, ché in alcune parti d'Europa il feudalesimo è sopravvissuto fino al XIX secolo (penso all'Italia Meridionale o alla Russia). Per non parlare degli italiani, dei catalani e dei provenzali-occitani rapiti dai Saraceni e ridotti in schiavitù nell'Impero Ottomano e nei vari bey satelliti.
Oppure delle forme di schiavitù contemporanea...i woke afroamericani lo sapranno come vengono prodotti i capi fast-fashion che indossano quotidianamente?

Cioè, mi pare un'iniziativa totalmente sconclusionata, priva di qualunque criterio. Poi mi fa anche molto ridere che gli Americani, un popolo dalla scarsissima consapevolezza storica, quando si tratta di schiavitù millantino una compartecipazione emotiva manco fossero cose avvenute l'altro ieri. Quanti di noi in Italia sanno cosa facevano e chi erano i nostri tris-tris-nonni vissuti nel XIX secolo o addirittura in quelli precedenti? Mi sembra tutto eccessivamente forzato.


Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58446
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #518 il: Marzo 20, 2021, 06:07:47 pm »
Quanti di noi in Italia sanno cosa facevano e chi erano i nostri tris-tris-nonni vissuti nel XIX secolo o addirittura in quelli precedenti?

Eh però il punto è proprio che loro non hanno bisogno di fare ricerche per saperlo: se sono neri e la lro famiglia non è immigrata nelle ultime 3-4 generazioni i loro antenati sono stati schiavi di sicuro.
Io sono un capibara e voi no.

Valmont

  • Caramella Rossana
  • *
  • Post: 27
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #519 il: Marzo 21, 2021, 11:20:34 am »
Quanti di noi in Italia sanno cosa facevano e chi erano i nostri tris-tris-nonni vissuti nel XIX secolo o addirittura in quelli precedenti?

Eh però il punto è proprio che loro non hanno bisogno di fare ricerche per saperlo: se sono neri e la lro famiglia non è immigrata nelle ultime 3-4 generazioni i loro antenati sono stati schiavi di sicuro.

Non mi riferivo tanto alla questione anagrafica e documentaria, quanto alla compartecipazione emotiva con personaggi e vicende legati a epoche remotissime, per i loro standard.

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14670
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #520 il: Aprile 17, 2021, 11:42:26 pm »
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30817
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #521 il: Oggi alle 03:59:58 pm »


appena ho 10 minuti me lo guardo, lei mi piace molto
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)