Autore Topic: Social Justice Warrior allla conquista dell'universo  (Letto 42542 volte)

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30979
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #45 il: Agosto 10, 2017, 03:10:29 pm »
Non ho ancora appurato se la causa effettiva del licenziamento sia stato un utilizzo non conforme degli strumenti aziendali e del nome dell'azienda, in rapporto ad una iniziativa personale.

non può essere quello il motivo, visto che era un memo interno che è stato poi reso pubblico non da chi l'ha scritto, ma da qualche SJW incazzato.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 26013
  • Time waits for no one
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #46 il: Agosto 10, 2017, 06:33:36 pm »
Questo aggiunge materiale... tuttavia, che rientrasse nelle sue legittime attività far circolare, pur internamente, quel documento, non mi azzarderei a darlo per scontato.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30979
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #47 il: Agosto 11, 2017, 01:20:47 pm »
e a riprova delle metodologie d'attacco schifose e fasce dei SJW, adesso si fa gara a chi riesce a trovare tutte le pecche di carattere e gli errori passati compiuti da 'sto poveraccio, per metterlo più in ridicolo possibile.

https://www.wired.com/story/james-damore-google-memo-harvard/

tipo questo articolo di wired che va a pescare "quella volta che all'università aveva fatto uno sketch politicamente scorretto che non faceva ridere e tutti hanno pensato che fosse uno sfigato imbarazzante" o il fatto che "ha pompato il suo curriculum su linkedin" (ma chi cazzo è che non pompa il proprio curriculum su linkedin?)(o il proprio curriculum in generale?)

che schifo, che vomito  :-X
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 26013
  • Time waits for no one
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #48 il: Agosto 11, 2017, 02:25:31 pm »
Alimentare il discredito sulla persona non è patrimonio dei SJW, purtroppo.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 26013
  • Time waits for no one
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #49 il: Agosto 11, 2017, 02:31:24 pm »
Per esempio io ritengo che il macello in atto sull'interezza di Trump, presidente e soprattutto persona, superi di molto la proporzione con le sue pur evidenti lacune.
Ci piace farlo e alimentiamo il meccanismo ogni giorno, lo raffiniamo e ne godiamo.

La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30979
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #50 il: Agosto 11, 2017, 04:54:06 pm »
Per esempio io ritengo che il macello in atto sull'interezza di Trump, presidente e soprattutto persona, superi di molto la proporzione con le sue pur evidenti lacune.
Ci piace farlo e alimentiamo il meccanismo ogni giorno, lo raffiniamo e ne godiamo.

sono d'accordo con te.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41453
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #51 il: Agosto 28, 2017, 10:16:05 am »
Non ho ben presente le discussioni che vengono fuori con gente simile, ma quelli del codacons mi sento di metterli qui dentro  :patpat:

https://www.mangaforever.net/453303/codacons-denuncia-corto-maltese-colpa-della-sigarette
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58629
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #52 il: Agosto 28, 2017, 10:43:39 am »
Beh, il ruolo delle icone di cinema, fumetti e simili nell'indurre al fumo non è una pura fantasia.
Quanti ragazzini di decenni fa si sentivano Bogart?
Lucky Luke a un certo punto l'hanno fatto smettere di fumare.
Io sono un capibara e voi no.

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30979
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #53 il: Agosto 28, 2017, 10:54:58 am »
ma quindi secondo 'sti rincoglioniti bisogna censurare i fumetti di vent'anni fa per non turbare la giovani menti?  :facepalm:

e sono la prima a trovare irritantemente ridicola l'associazione sigaretta-figaggine.

(in Topolino solo a Manetta è ancora consentito avere il sigaro, perché fa parte della silhouette del personaggio, ma da parecchi anni a questa parte è sempre spento)
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58629
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #54 il: Agosto 28, 2017, 10:58:06 am »
No, credo che si parli del nuovo Corto, non di Pratt.

Comunque a un certo punto la proposta di vietare o modificare digitalmente tutti i vecchi film con gli eroi positivi che fumano era saltata fuori.
Io sono un capibara e voi no.

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41453
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #55 il: Agosto 28, 2017, 10:58:23 am »
Beh, il ruolo delle icone di cinema, fumetti e simili nell'indurre al fumo non è una pura fantasia.
Quanti ragazzini di decenni fa si sentivano Bogart?
Lucky Luke a un certo punto l'hanno fatto smettere di fumare.

Sì ma chi denunci? Non si sa nemmeno che marca di sigarette fumi Corto Maltese...
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Crocs

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 4253
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #56 il: Agosto 28, 2017, 11:28:07 am »
nota a margine mia.
la stessa diversità tra cervello femminile e maschile che qui viene vista come eresia, è alla base della sacra teoria del transessualismo: maschi che nascono con il cervello da femmine e femmine che nascono con il cervello da maschi.

se gli fai notare il corto circuito logico non so cosa succede.

be' mument: che io sappia quasi tutte le teorie più consolidate nella neuroscienza dicono che non ci sono differenze sostanziali tra un cervello maschile e uno femminile.
La questione degli individui trans è legata al fatto che il genere così come lo conosciamo sia un costrutto culturale, quindi indipendente dalle strutture cerebrali dell'individuo; a questo si può aggiungere il diverso discorso sulla disforia, che è un disturbo mentale che può anche non riguardare il genere.


Ecco invece una lista di battaglie di SJW di tumblr che mi strappano un brivido e un sorriso:
-Anna Frank era una privilegiata bianca: http://checkprivilege.tumblr.com/post/116134236306/grrrlproblems-roseworter-aijah-badu-but

-Kant era un suprematista bianco quindi non si dovrebbe studiare a scuola: https://www.luu.org.uk/campaigns/wimcw/

-Beethoven era nero ed è stato whitewashed: http://www.limelightmagazine.com.au/news/new-website-claims-beethoven-was-african

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58629
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #57 il: Agosto 28, 2017, 11:32:52 am »
Ma non possono concentrarsi su Puskin, che il suo quarto di negritudine lo esibiva apertamente, invece di inventarsi queste castronerie?
Io sono un capibara e voi no.

Fla

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3016
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #58 il: Agosto 28, 2017, 01:13:58 pm »
Ma non possono concentrarsi su Puskin, che il suo quarto di negritudine lo esibiva apertamente, invece di inventarsi queste castronerie?
Ma pure su Alexandre Dumas, se vogliono qualcuno più pop.


Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30979
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #59 il: Agosto 28, 2017, 02:47:35 pm »
nota a margine mia.
la stessa diversità tra cervello femminile e maschile che qui viene vista come eresia, è alla base della sacra teoria del transessualismo: maschi che nascono con il cervello da femmine e femmine che nascono con il cervello da maschi.

se gli fai notare il corto circuito logico non so cosa succede.

be' mument: che io sappia quasi tutte le teorie più consolidate nella neuroscienza dicono che non ci sono differenze sostanziali tra un cervello maschile e uno femminile.
La questione degli individui trans è legata al fatto che il genere così come lo conosciamo sia un costrutto culturale, quindi indipendente dalle strutture cerebrali dell'individuo; a questo si può aggiungere il diverso discorso sulla disforia, che è un disturbo mentale che può anche non riguardare il genere.

non sono esperta del campo, riportavo solo cagate SJW che leggo in giro. mi pare che la teoria che va per la maggiore tra gli SJW per spiegare il transessualismo sia "sono nata donna" perché "il mio cervello è quello di una donna" (e viceversa), ne fanno una questione biologica.
non ho alcun dubbio che le "teorie scientifiche" che escono dalla bocca degli SJW siano mumbo jumbo senza alcuna base razionale e create prendendo a muzzo ritagli di peer reviewed paper fuori contesto.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)