Autore Topic: Social Justice Warrior allla conquista dell'universo  (Letto 4955 volte)

PiantaGrassa

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 17272
  • Divyna Veggente
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #240 il: Febbraio 04, 2018, 05:19:38 pm »
ho visto tutto il video. povere noi...
"Quando io uso una parola, essa significa esattamente ciò che io voglio che significhi"

Betty Moore

  • Administrator
  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 29531
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #241 il: Febbraio 04, 2018, 06:02:50 pm »
Es. pratico: seminario sui rapporti fra Africa e Europa nel Rinascimento. Io e la relatrice principale ormai venivamo linciate vive per aver tentato di spiegare come il concetto di inferiorità basato solo sul colore della pelle, così come lo conosciamo oggi, in area europea sia un costrutto che nasce intorno agli anni '20-'40 del '500, mentre vi è una concezione completamente diversa nel Medioevo e fino a tutto il '400. L'avessimo mai detto: il gruppucolo di intervenuti a sostenere la causa "black matters" ce ne ha detto di tutti i colori, che siamo le solite suprematiste bianche, etc. Con mia tristezza seguiti da alcuni studenti originari dell'Africa, ai quali invece era proprio rivolto il seminario, perché il nostro intento era spiegare il tema (e quindi le conseguenze), partendo dai meccanismi e dal contesto preciso in cui i concetti, nascono, mutano, si evolvono. Così, giusto per non pensare che quello che è adesso sia nato (o sia stato considerato) tal quale da sempre. Ma ovviamente no, io e la scozzese avevamo torto perché non ripetevamo la tiritera degli slogan delle capofila dei cortei americani, o perché non volevamo ammettere che tutte le famiglie, i soprannomi, gli stemmi, etc. con "nero" declinato in varia versione nel medioevo europeo erano di popolazione di origine africana, sottomessa dai prevaricatori bianchi nelle generazioni successive (sad true story :facepalm: e vi risparmio i nostri tentativi di spiegargli l'uso dei lemmi e dei concetti di colore nel Medioevo, perché andremmo sul "buttiamoci giù dal ponte e facciamola finita"  :P).

che tristezza  :(
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 54812
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #242 il: Febbraio 04, 2018, 09:15:01 pm »
Un piccolissimo riscontro: oggi ho parlato con Ema del fenomeno sjw e dei concetti portati avanti; da italiano che vive a Bruxelles, che non ha nulla a che fare con il mondo accademico, e che segue social e anche serie televisive americane meno di noi, praticamente manco sapeva chi siano i sjw e cosa propugnino.

La mia impressione è che tra di noi ci siano relativamente troppi che hanno (o hanno avuto) a che fare con il mondo accademico anglofono e che quindi abbiamo una percezione esagerata di quanti siano e di che influenza abbiano sjw e affini.
Io sono un capibara e voi no.

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 24310
  • Time waits for no one
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #243 il: Febbraio 04, 2018, 09:54:28 pm »
Bisognerebbe a questo punto ritenere che il fenomeno sia esclusiva pertinenza del mondo accademico (anglosassone) e dell'indotto, ed espresso unicamente al livello di complessità gestibile da addetti ai lavori.
Invece mi pare che filtri molto, che informi modi di pensare e dibattito fuori dalle mura irte dell'accademia, che si introduca nell'informazione, nell'intrattenimento, che precipiti al quotidiano, per quanto in forma progressivamente meno pura (e non per questo meno pericolosa).


La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6007
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #244 il: Febbraio 05, 2018, 12:50:15 am »
Comunque sappiate che il pasqualone costa 69$. Un libro due magliette da 10€ e tre adesivi.
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Betty Moore

  • Administrator
  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 29531
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #245 il: Febbraio 05, 2018, 11:05:53 am »
Bisognerebbe a questo punto ritenere che il fenomeno sia esclusiva pertinenza del mondo accademico (anglosassone) e dell'indotto, ed espresso unicamente al livello di complessità gestibile da addetti ai lavori.
Invece mi pare che filtri molto, che informi modi di pensare e dibattito fuori dalle mura irte dell'accademia, che si introduca nell'informazione, nell'intrattenimento, che precipiti al quotidiano, per quanto in forma progressivamente meno pura (e non per questo meno pericolosa).

ho la tua stessa impressione.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 11356
  • mother of cats
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #246 il: Febbraio 05, 2018, 11:12:56 am »
Comunque sappiate che il pasqualone costa 69$. Un libro due magliette da 10€ e tre adesivi.
:patpat: :facepalm:
Le paladine dell'antisistema che finanziano quanto di più sistema esiste: capitalismo spinto applicato alla fuffa.

Un piccolissimo riscontro: oggi ho parlato con Ema del fenomeno sjw e dei concetti portati avanti; da italiano che vive a Bruxelles, che non ha nulla a che fare con il mondo accademico, e che segue social e anche serie televisive americane meno di noi, praticamente manco sapeva chi siano i sjw e cosa propugnino.

La mia impressione è che tra di noi ci siano relativamente troppi che hanno (o hanno avuto) a che fare con il mondo accademico anglofono e che quindi abbiamo una percezione esagerata di quanti siano e di che influenza abbiano sjw e affini.
E' troppo adulto (è un mondo di adulti chiusi in una mentalità da (pre)adolescenti quello che costituisce la massa) e -come giustamente sottolinei- non in diretto contatto con le derive deliranti e pestilenziali. Tuttavia, magari non ha idea di cosa significhi l'acronimo, non conosce le posizioni più ridicole e ipocrite, ma sono stra-certa che il venticello della distorsione della realtà e della rivendita tanto al chilo di pseudo-idee di uguagliana, rivalsa, etc. come fenomeno in espansione è arrivato anche alle sue orecchie. Solo, magari, non sa dargli un nome o un'origine precisa perché (fortunato!) non li ha in mezzo ai piedi.


Io comunque, a tutti quelli che vogliono farsi un'idea, non consiglio nemmeno di perdere tempo su tumblr o altri ricettacoli del verbo sjw. Per riconoscere tutta la malafede e l'ipocrisia del fenomeno (oltre a quanto si basi su un nulla ideologico degno dei peggiori livelli radical-chic): leggetevi i "research plan" e le "call for applications" del settore umanistico universitario. Non solo anglosassone.
"The crossing can be perilous in this season. One ship alone may founder, where three together may aid one another."

Home is where the cats are


Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 54812
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #248 il: Febbraio 28, 2018, 06:05:00 pm »
https://www.facebook.com/ihypocrite/videos/2002023273457869/

Purtroppo link da fb, quindi qualcuno non lo vede.
Io sono un capibara e voi no.

Betty Moore

  • Administrator
  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 29531
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #249 il: Marzo 01, 2018, 10:53:47 am »
https://www.facebook.com/ihypocrite/videos/2002023273457869/

Purtroppo link da fb, quindi qualcuno non lo vede.

mi fa piacere che i pirla fossero solo una manciata e il 90% del pubblico sia rimasto seduto ad ascoltare.
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 24310
  • Time waits for no one
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #250 il: Marzo 11, 2018, 11:19:47 pm »
Faccio il SJW... Morandi, se la notizia è questa, avrebbe dovuto invece riscontrare la molestia sessuale.
C'è bisogno di intransigenza anche dal lato maschile, per un atto intollerabile quale sia il sesso della vittima e per non sminuite i comportamenti di abuso.


http://www.unionesarda.it/articolo/spettacoli/2018/03/11/immortala_morandi_in_bagno_e_pubblica_la_foto_sul_web_e_lui_ci_sc-7-706280.html
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14025
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #251 il: Aprile 20, 2018, 10:37:15 pm »
Così, a margine, ecco cosa leggo oggi su un bando:

"All participating institutions are committed to increasing the number of women in academic posts and would therefore particularly welcome applications from women. Where there is a choice between equally qualified male and female applicants, a female applicant will be chosen".

Bene.
Chiaramente non parteciperò. A che serve modellare un progetto di ricerca e una cover letter, disturbare i referenti, trascorrere notti insonni, se uno dei criteri del mio successo o fallimento dipende dalla fortuna/sfortuna relativa al numero delle donne concorrenti?
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 24310
  • Time waits for no one
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #252 il: Aprile 20, 2018, 11:01:44 pm »
Questi sono pericolosi.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14025
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #253 il: Aprile 20, 2018, 11:10:28 pm »
E si tratta di una delle più celebri istituzioni del settore.

A margine, aggiungo che sono coinvolti anche i tedeschi, la cui accademia è un mondo a parte, nel quale si respira aria di sessismo anni '50 che nemmeno in Mad Men. Scommetto il cazzo che le "women applicants" scelte saranno tutte come minimo piacenti, per fare da "assistenti" ai vari Herr Professoren del caso.
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14025
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re:Social Justice Warrior allla conquista dell'universo
« Risposta #254 il: Aprile 21, 2018, 12:50:53 am »
Mia sorella mi suggerisce di scrivere a chi di dovere per lamentare la discriminazione. Certo sarebbe da mandare un hashtag, piuttosto.
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence