Autore Topic: La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)  (Letto 7606 volte)

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57237
  • Socialista in cravatta bianca
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #120 il: Settembre 24, 2018, 10:15:14 am »
Su fb ho letto pareri molto strani, che non sono sicuro di aver capito, sulla faccenda. Sostanzialmente che Casalino sia eccellente come portavoce e che il problema sia un altro.
Io sono un capibara e voi no.

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6729
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #121 il: Settembre 24, 2018, 10:21:04 am »
Per me è convincente come teoria. TI voglio mandare un messaggio, non lo mando in via ufficiale perché la tendenza è sempre "eh ma chissà cosa pensa davvero", lo faccio in via fintamente ufficiosa per renderlo più credibile. Funzionerebbe. "Ma dicevano così anche alle conferenze stampa": sì, ma vuoi mettere un audio "RUBATO"? Quella è la verità, per forza.
Quindi sì, credo sia una mossa.
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41269
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #122 il: Settembre 24, 2018, 10:21:57 am »
Io ancora non ho capito come sia diventato "portavoce" di uno che non dice niente  :sisisi: :patpat:
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6729
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #123 il: Settembre 24, 2018, 10:30:06 am »
Io ancora non ho capito come sia diventato "portavoce" di uno che non dice niente  :sisisi: :patpat:

:rotfl:

non è portavoce, è proprio "sostituto voce"
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41269
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #124 il: Settembre 24, 2018, 10:43:57 am »
Fa il ventriloquo  :sisisi: :asd:


«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41269
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #125 il: Settembre 25, 2018, 01:42:46 pm »
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41269
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41269
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #127 il: Settembre 26, 2018, 10:33:34 am »
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12247
  • mother of cats
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #128 il: Settembre 26, 2018, 06:01:53 pm »
Dagli stralci proiettati ieri sera da Floris, parrebbe proprio di sì. Puntini a go go in alcuni paragrafi.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57237
  • Socialista in cravatta bianca
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #129 il: Settembre 28, 2018, 02:21:38 pm »
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 57237
  • Socialista in cravatta bianca
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #130 il: Ottobre 03, 2018, 05:17:23 pm »
Se già il reddito di cittadinanza (che non è un reddito di cittadinanza...) di suo non ci piaceva, gli aspetti tecnici peggiorano ancora le cose.

https://www.tpi.it/2018/10/03/reddito-di-cittadinanza-carta-prepagata/
Io sono un capibara e voi no.

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25271
  • Time waits for no one
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #131 il: Ottobre 03, 2018, 09:57:38 pm »
Gli aspetti sono abbastanza ridicoli ma il dato sporco è che per farlo accettare sono diventati realisti quanto il re (Lega, Forza Italia, PD) sulla necessità di affliggere e umiliare il non lavoratore povero (o sulla soglia).
Molto borghese.
Ti amo solo se lavori e resti povero, perché posso lodare davanti a tutti la tua esemplare capacità di resistere.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25271
  • Time waits for no one
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #132 il: Ottobre 04, 2018, 08:13:48 pm »
Poi senti Berlusca che attacca il reddito di cittadinanza con le sue classiche motivazioni e capisci quanto per lui sia importante continuare ad avere venditori di prodotti finanziari, autonomi, magari fin procacciatori, pagati a provvigione ogni tre mesi, per glorificare il lavoro e il sacrificio dell'uomo che si fa interamente da sé, senza aiuto di nessuno, mentre ricerca il successo...
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25271
  • Time waits for no one
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #133 il: Ottobre 04, 2018, 08:14:29 pm »
Bum.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12247
  • mother of cats
Re:La paura, lo schifo, le matte risate (Governo giallo-verde)
« Risposta #134 il: Ottobre 07, 2018, 11:25:32 am »
Mi è venuta voglia di scrivere un confronto fra la vena "moralizzatrice" nell'elargizione del denaro ai poveri, in confronto con il concetto di civitas e di carità tardomedievali.

Poi mi son detta che mi deprimerei solo. Ulteriormente. E non se lo leggerebbe nessuno.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are