Autore Topic: La classica gita fuori porta  (Letto 3567 volte)

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #15 il: Giugno 14, 2018, 09:39:12 am »
Poi il mio problema è che non posso mai tornare troppo tardi perché poi finiscono i treni

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #16 il: Giugno 14, 2018, 08:47:03 pm »
Ho scoperto che, se fossi in astinenza di TS, partendo da casa alle 7 posso arrivarci alle 10 con 20 euro.

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #17 il: Giugno 15, 2018, 07:08:41 am »
A parte che ovviamente controllerò, pare che Ca' d'Oro sia aperta gratuitamente il 1 luglio. Ovviamente non mi lascio scappare la cosa. Poi volevo vedere la libreria acqua alta, ma se tu Purple hai indirizzi di librerie con usato interessante fammi sapere, mi piace sbirciare. Poi volevo cazzaggiare in Arsenale. Poi si perde tempo in giro, lo so come vanno le cose a Venezia :) Penso che di più in una giornata non si può fare, che dici?

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12471
  • mother of cats
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #18 il: Giugno 15, 2018, 12:24:21 pm »
Se vuoi fare caccia al tesoro fra i libri, la Bertoni, fra San Samuele e San Luca (in calle de la Mandola), però non credo sia aperta di domenica.

Se vai all'Acqua Alta saluta i modelli  :gattopacifico: per questo  :D
https://www.mariannazampieri.it/album/cats-in-venice/
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #19 il: Giugno 15, 2018, 01:14:03 pm »
Eh, ho una guida di Venezia low-cost e porc.... di domenica è tutto chiuso. Anche un sacco di posti per mangiare. Ma se calcoli che puoi entrare gratuitamente in vari posti... mi sembra uno spreco non approfittare.

I mici un giorno regneranno sull'isola. Anzi, no. Stanno semplicemente concedendo a noi umani l'illusione di possedere ancora Venezia  :owno:

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12471
  • mother of cats
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #20 il: Giugno 15, 2018, 02:58:43 pm »
Al Ghimel in ghetto novo dovrebbe esserci il buffet la domenica.




I mici un giorno regneranno sull'isola ovunque. Anzi, no. Stanno semplicemente concedendo a noi umani l'illusione di possedere ancora Venezia il globo :owno:
;D
« Ultima modifica: Giugno 15, 2018, 03:00:32 pm da purple »
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #21 il: Giugno 18, 2018, 07:51:16 pm »
Sono in momento di transizione e ogni discorso sui massimi sistemi non necessario mi fa venire male. Forse scappo a Venezia già questo fine settimana.

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #22 il: Giugno 20, 2018, 11:48:30 am »
Non vorrei che si fosse frainteso, questo topic non è solo per le mie gite. Così vi lascio il link dei musei aperti domenica 1 luglio, con divisione regione per regione: http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_309444232.html

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12471
  • mother of cats
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #23 il: Giugno 21, 2018, 03:23:10 pm »
Non ho mai capito perché come immagine-logo usino parte del miracolo dell'ostia profanata. Come l'interno di un un banco di prestiti su pegno si leghi al tema  :sgratsgrat:
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41449
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #24 il: Giugno 21, 2018, 03:30:19 pm »
Mi piacciono gli stemmi sul camino  :sisisi: molto ASOIAF  ;D
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58307
  • Socialista in cravatta bianca
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #25 il: Giugno 21, 2018, 03:32:05 pm »
Non ho mai capito perché come immagine-logo usino parte del miracolo dell'ostia profanata. Come l'interno di un un banco di prestiti su pegno si leghi al tema  :sgratsgrat:

ebrei, strozzini... quelle robe lì...
Io sono un capibara e voi no.

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12471
  • mother of cats
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #26 il: Giugno 21, 2018, 03:40:04 pm »
Bah. Resta completamente fuori contesto.

Mica si impegnavano le "per i nostri occhi contemporanei" opere d'arte. Non erano certo quelli gli oggetti scelti. Soprattutto in quel secolo.

Mi stupisce sempre, peraltro, il fatto che abbiano scelto la rappresentazione di una stanza pressoché semivuota; a parte il banco e la mensola coi registri e i quaderni ad uso del prestatore.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58307
  • Socialista in cravatta bianca
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #27 il: Giugno 21, 2018, 03:43:16 pm »
Infatti, avevo capito male il contesto.
Io sono un capibara e voi no.

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #28 il: Giugno 23, 2018, 08:54:07 pm »
Vado domani a Venezia. Non ci sono i musei gratuiti ma le temperature si prospettano umane

Bellatrix

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6044
Re:La classica gita fuori porta
« Risposta #29 il: Giugno 25, 2018, 09:17:17 am »
Ieri ho fatto la gita a Venezia: oggi pensandoci mi sembra di aver fatto pochissimo perché la idea originale era di andare fino al Ghetto e poi da lì giù fino in Arsenale, ma ovviamente non ce l'ho fatta. In generale, io sento sempre, quando faccio turismo, di fare poche cose. Anche perché mi piace camminare e Allevi sa bene quanto, visto che per me il camminare molto è molto superiore al molto degli altri. Quindi sono arrivata alle 8:30 e poi mi sono persa 5 minuti dopo essere scesa dal treno  ::) ho un po' girato per i soliti luoghi passando per la ca' Foscari, ho scoperto la stele del pane, sono anche andata un po' dentro ai negozi perché mi sono detta che in fondo era mia giornata e quindi potevo fare un po' quel cavolo che mi pareva! Ho mangiato vicino al Ghetto in una osteria,  ho gironzolato, poi sono andata alla libreria acqua alta dove ho perso un sacco di tempo per guardarmela e gustarmela tutta. Ho scoperto che è molto più piccola di quello che sembra dalle foto e ho anche scovato un gatto appisolato fra i libri  :spiaggiato:. Ho smosso milioni di cataste di tomi solo per il gusto di farlo. Pima sono anche andata all'ospedale e ho visto la Basilica dei Dogi: mi è molto piaciuta e  grandissimo special guest il piede di Santa Caterina da Siena. E poi basta. Non è stato motissimo però tutti questi luoghi non sono proprio vicini e dunque arrivare da uno all'altro mi ha preso abbastanza tempo. Devo anche dire che non avevo voglia di buttarmi nei musei

Questa giornata sarebbe stata molto più carina se non avessi pubblicato una foto su Facebook di me che prendevo un aperitivo sul Canal Grande. Ora Sapevo benissimo che mi avrebbero "pelata" quindi ci sono andata con consapevolezza però era una cosa che volevo fare, uno sfizio piccolo da togliermi e bene 5 secondi dopo la pubblicazione di quella foto una persona è venuta a farmi i conti in tasca dicendo che si vede proprio che sono cambiata e che adesso sperpero soldi. Beh, la cosa mi ha veramente dato fastidio e quindi me ne sono tornata mesta mesta   :desolazione: in stazione pensando di essere la soglia della povertà.
È tutto.
« Ultima modifica: Giugno 25, 2018, 09:20:09 am da MiPiaccionoGliAnziani »