Autore Topic: Il Club del Libro Cagata del mese  (Letto 104839 volte)

Theodorus

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 14607
  • Quarteroti e Madonnisi.
Re:Il Club del Libro Cagata del mese
« Risposta #960 il: Novembre 23, 2018, 11:16:27 am »
Ho l'impressione che possa entrare di diritto nella rosa dei prodotti per nostalgici "dei bei tempi".
Nor is there singing school but studying
Monuments of its own magnificence

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6729
Re:Il Club del Libro Cagata del mese
« Risposta #961 il: Novembre 26, 2018, 03:43:47 pm »
secondo me dimenticatoio, ora lo prendono per il culo anche quelli che lo adoravano.
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30626
Re:Il Club del Libro Cagata del mese
« Risposta #962 il: Novembre 29, 2018, 03:48:12 pm »
secondo me dimenticatoio, ora lo prendono per il culo anche quelli che lo adoravano.

però non sottovalutare il potere della nostalgia.

Io stessa che sono perfettamente consapevole del livello cacata dei Take That, all'epoca della loro prima reunion ho avuto la passeggera tentazione di andare al loro concerto mossa dall'impeto nostalgico.

Poi io sono rinsavita, ma sono convinta che molte mie coetanee ci siano andate, magari anche per riderne e prendersi in giro, ma coi lucciconi e il cuoricino pieno di "ah, i bei tempi".
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6729
Re:Il Club del Libro Cagata del mese
« Risposta #963 il: Novembre 29, 2018, 04:58:44 pm »
secondo me dimenticatoio, ora lo prendono per il culo anche quelli che lo adoravano.

però non sottovalutare il potere della nostalgia.

Io stessa che sono perfettamente consapevole del livello cacata dei Take That, all'epoca della loro prima reunion ho avuto la passeggera tentazione di andare al loro concerto mossa dall'impeto nostalgico.

Poi io sono rinsavita, ma sono convinta che molte mie coetanee ci siano andate, magari anche per riderne e prendersi in giro, ma coi lucciconi e il cuoricino pieno di "ah, i bei tempi".

concordo, ma è ancora troppo presto, ci vuole qualche annetto ancora
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."