Autore Topic: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici  (Letto 64452 volte)

pam

  • Visitatore
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #30 il: Giugno 07, 2008, 03:59:21 pm »
Mah, non sono convinta che l'alcol, anche se usato moderatamente, abbia dei benefici.
Comunque è vero, le sigarette fanno male. Sul non venderle sono in forse, sarebbe meglio che la gente non le comprasse.

Siminsen

  • Visitatore
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #31 il: Giugno 07, 2008, 04:12:52 pm »
Ho notato che da quando non si può fumare nei luoghi chiusi la gente va a fumare "fuori", che significa "nelle immediate adiacenze" o "per atrada".
Le colleghe che non possono fumare in sala insegnanti vanno per le scale,  e dato che il portone principale è chiuso, il fumo vi ristagna per giorni. Tanto varrebbe farle fumare in sala insegnanti.
I peggiori comunque sono quelli che fumano camminando: quando in una città piena di salite come Perugia ti capita di star dietro a qualcuno che fuma e cammina in salita rischi l'infarto.

Chicca

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 300
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #32 il: Giugno 07, 2008, 06:14:21 pm »
lui fuma soprattutto in bagno(perchè in camera gli dà fastidio ecc ecc)e gli ho fatto vedere un asciugamano che era lì da anni,inutilizzato,diventato da bianco a marrone, causa il suo continuo fumare.
gli ho detto:sai che anche i tuoi polmoni sono così?
e lui:no, peggio!dai smettila..<----tono di una persona che sa che sta facendo una cagata ma non riesce a smettere lo stesso e forse non vuole neanche smettere..
..che devo fare? :'(
cri sai cosa? Quando si fuma (io fumavo) si pensa "a me non capiterà" "a me non succederà" "sono ncora giovane" "fumo poco c'è ch fuma il doppio e campa lo stesso" "sto bene e scoppio di salute" "mio zio fumava 2 pacchetti al giorno e ha campato 90 anni" ecc ecc ecc. In realtà è come giocare alla roulette russa, è una mera questione di CULO, come ho già scritto sul blog, la mia amica del cuore è morta di cancro ai polmoni a 32 anni (mica 60, trentadue) perchè fumava. Può darsi che non capiti, ma c'è la concreta possibilità di beccarsi un tumore, anche se si è giovani. E da quel tipo di tumore non si guarisce, non ci si opera, non si sopravvive. Il cosiddetto "carcinoma a piccole cellule" che è quello tipico del fumatore si "sparpaglia" rapidamente a "macchioline", non è una massa compatta ma prende tutto il polmone "a random" e si propaga nell'organismo attaverso il sistema linfatico anche lontano dai polmoni. Ti becca tutte le ghiandole e anche il cervello. Ed è estremamente aggressivo e con altissimo grado di recidività, anche se ti operano torna e ritorna. Se te lo trovano subito (cosa improbabile perchè è ASINTOMATICO fino alla fase avanzata, quando ormai è troppo tardi ed è inoperabile) e ti operano le aspettative di vita non superano i 5 anni, ma di solito quando si comincia a "sentire qualcosa che non va" e ci si sottopone al controllo non rimangono che pochi mesi di vita (come ho detto e ripeto, è asintomatico, non duole e non dà fastidio, non ci si accorge di averlo). A me spiace dire queste cose che magari ti faranno preoccupare ancora di più ma è la terribile verità su cui ho dovuto sbattere il muso, e se gli vuoi bene a costo di sembrare rompicoglioni e stronza fallo smettere di fumare, al più presto.

Cri anche il mio ragazzo è asmatico,e si fuma un pacchetto da venti al giorno,io è vero fumo,ma poco ( non è una giustificazione,dovrei smettere lo stesso,ci ho provato un sacco di volte,ma quelle 2-3 sigarette me le fumo sempre) e mi sono resa conto di quello che stavo rischiando quando un mio caro zio è morto di cancro ai polmoni,era una larva umana,intubato,la pelle verde,non riusciva manco più a parlare,un'agonia durata un anno e mezzo in ospedale...per gli asmatici è anche più pericoloso,capisco benissimo la tua preoccupazione,il fatto è che è un'abitudine di m***a,è davvero difficile smettere specie se fumi molto,il mio ragazzo ci ha provato un sacco di volte perchè se la faceva addosso,ma ha sempre ricominciato :(
L'Anima Libera E' Rara,Ma Quando La Vedi La Riconosci,Soprattutto Perchè Provi Un Senso Di Benessere Quando Gli Sei Vicino. (Bukowski)

SaintJust

  • Visitatore
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #33 il: Giugno 07, 2008, 06:16:50 pm »
SMETTETEEEEEE! Che la forza sia con voi :jedi:

piperita patty

  • Visitatore
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #34 il: Giugno 07, 2008, 06:48:34 pm »
Io avrei una domanda per le fumatrici/ori, ma che cosa ci trovate nel fumare? Insomma è una sensazione così piacevole? Non voglio essere polemica ma davvero non capisco.

I a liar

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 287
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #35 il: Giugno 07, 2008, 07:21:27 pm »
Io avrei una domanda per le fumatrici/ori, ma che cosa ci trovate nel fumare? Insomma è una sensazione così piacevole? Non voglio essere polemica ma davvero non capisco.

Beh, si, è piacevole, una volta che ci hai preso gusto.
Perchè, certo, le prime volte fa schifo e si inizia solo per il gusto di sembrare grandi  :-[
Io ho iniziato che ero già maggiorenne e me ne pento molto, ma non sono mai riuscita a smettere.
Ora non fumo più sigarette, solo tabacco rollato che è servito parecchio a diminuire eliminando tutte le sigarette "inutili" (lo sono tutte alla fine, ma intendo quelle fumate camminando o guidando, quelle tanto per avere le mani occupate, insomma) e, a volte, il sigaro perchè me ne piace il sapore.
In quanto al fatto che sia piacevole... la nicotina è una DROGA, ha effetti stimolanti esattamente come la caffeina, la cocaina e tante altre.
Spero di aver risposto alla tua domanda, ora, per favore, non chiedermi perchè continuo a fumare...
 :-\

Chicca

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 300
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #36 il: Giugno 07, 2008, 07:30:53 pm »
Io avrei una domanda per le fumatrici/ori, ma che cosa ci trovate nel fumare? Insomma è una sensazione così piacevole? Non voglio essere polemica ma davvero non capisco.

Allora io ho iniziato a fumare a 15 anni,all'inizio mi faceva schifo,poi mi sono abituata e mi piace,mi piace il sapore della sigaretta.Conta che sono una persona nevrotica,quindi fumare ha l'effetto placebo di tranquillizzarmi ( che è una cazzata,perchè ti agita ancora di più) mi tiene le mani occupate,e poi,dopo il caffè mi piace fumarmi la sigaretta,e pure mentre parlo,spesso mi piace fumarmi una sigaretta.Cioè io sono convinta mi piaccia,in realtà è la nicotina
L'Anima Libera E' Rara,Ma Quando La Vedi La Riconosci,Soprattutto Perchè Provi Un Senso Di Benessere Quando Gli Sei Vicino. (Bukowski)

AnLi

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 4063
  • Malvestita Q.B.
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #37 il: Giugno 08, 2008, 03:17:54 pm »
WOW a quando il postulato del "chi fuma ce l'ha più grande" o del "chi si droga è più bella (vd la Winehouse)"!?
Io candido Cetty al Nobel!  :clapclap:
Io non fumo. Ho fumato dai 12 ai 15 anni, per essere grande e per essere alla pari con tutte le mie amiche!
Non sono una rompicoglioni, in casa mia fumano tutti tranne mia madre, a meno che la gente non mi fumi in faccia o vicino mentre mangio non me ne frega nulla e accompagno le mie amiche a fumare quando me lo chiedono! Ognuno è libero di vivere come vuole, ma deve sempre avere un minimo di rispetto per gli altri!
Non vedo connessione tra FUMO E DIERTIMENTO/SIMPATIA/BELLEZZA..e il tipo che dice ciò dovrebbe fumare meno (e non parlo di sigarette  ;D )!
Il mio ragazzo fumava (poco), ora ha smesso e a me piace di più! Sto facendo una grande fatica per evitare che ricominci (con tanto di minaccia "se fumi te lascio"  ;D )!
Vivete e siate vivi!

Lidalgirl

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 160
  • Nana Rossa
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #38 il: Giugno 08, 2008, 04:28:46 pm »
Io sto smettendo -da un mese e mezzo-, anche se ogni tanto ne scrocco una (tipo dopo un esame o un alcolico). Non è facilissimo, però il mio portafogli è felice.
Ho avuto sia ragazzi fumatori e non: sinceramente, non me ne fregava granché prima e non mi interessa ora. mi dava fastidio quando uno dei non fumatori mi voleva convincere a smettere, per il semplice fatto che odio le imposizioni-ricatto. Alla fine uno sa cosa si butta nei polmoni, affari suoi.
Non credo nel fumatore=attraente non-fumatore=pesce lesso.
Anche perché i peggiori stronzi sono stati non fumatori.
ego vi assolvo

SaintJust

  • Visitatore
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #39 il: Giugno 08, 2008, 04:40:30 pm »
mi dava fastidio quando uno dei non fumatori mi voleva convincere a smettere, per il semplice fatto che odio le imposizioni-ricatto. Alla fine uno sa cosa si butta nei polmoni, affari suoi.
Mah, "ricatto"... In fondo penso sia naturale quando si tiene molto ad una persona avere a cuore la sua salute. Certo, dipende come ti vien posta la cosa, però di fondo non credo che ci sia nulla di male.

piperita patty

  • Visitatore
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #40 il: Giugno 08, 2008, 05:43:10 pm »
Io ho fumato per un brevissimo periodo quando avevo 13 anni poi ho attuato una rivoluzione totale nella mia vita e tra le tantissime cose che ho cambiato c'è stata anche quell'abitudine che ho abbandonato. Dopo questo sconvolgimento la mia vita è migliorata di parecchio quindi mi viene da abbinare naturalmente l'idea fumo=tristezza, non fumo=serenità, ma non impongo la mia scelta agli altri a meno che qualcuno non fumi in macchina,cosa che non posso soffrire.

Lidalgirl

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 160
  • Nana Rossa
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #41 il: Giugno 09, 2008, 04:50:15 pm »
mi dava fastidio quando uno dei non fumatori mi voleva convincere a smettere, per il semplice fatto che odio le imposizioni-ricatto. Alla fine uno sa cosa si butta nei polmoni, affari suoi.
Mah, "ricatto"... In fondo penso sia naturale quando si tiene molto ad una persona avere a cuore la sua salute. Certo, dipende come ti vien posta la cosa, però di fondo non credo che ci sia nulla di male.
come un ricatto, appunto.
soprattutto perché all'epoca fumavo pochissimo...
ego vi assolvo

ninfeaalba79

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1897
  • è dura vivere nel covo dei leghisti...
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #42 il: Giugno 10, 2008, 05:45:11 pm »
E aggiungici il fatto che non si fa neanche una morte serena, ma si trascorrono gli ultimi mesi di vita tra cure dolorosissime e debilitanti, che ti straziano il fisico e la mente, e quando finalmente si muore tra sofferenze atroci si è ridotti ad una larva umana. Io sono dell'avviso che lo Stato dovrebbe smettere di lucrare su questo traffico di cancro e di morte, e vietare definitivamente la vendita delle sigarette. Ma certo, si preferisce fare operazioni populiste tipo "togliamo questa o quella tassa" che privarsi del guadagno sporco dei monopoli di stato.
:clapclap: :clapclap: :clapclap: :adorazione: :adorazione: :adorazione:
cani e gatti, anche col mal de panza, non possono renderti peggio di quanto possa fare una donna (uomo).
sapevatevelo
(cit. vipero)

ideologie precotte per cervelli bolliti su rieduchescional channel

ninfeaalba79

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1897
  • è dura vivere nel covo dei leghisti...
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #43 il: Giugno 10, 2008, 05:54:21 pm »
sull'altare del fumo ho lasciato mia nonna materna (cancro ai polmoni da fumo passivo per colpa delle sigarette non ho potuto conoscerla  :P) uno zio (morto l'anno scorso) e un cugino di mia mamma a cui ero affezionata (un anno cancro alle ossa partito dai polmoni)... sarà per questo che non ho mai iniziato a fumare gia' da giovanissima non volevo finire come mia nonna.... il fumo mi da fastidio... come non-fumatrice sarò anche pallosa ma non ho mai avuto ragazzi fumatori (mi fa schifo l'odore) e nemmeno amiche fumatrici quelli che conosco io non fumano per fortuna....
e per fortuna hanno messo il divieto di fumo nei locali quand'ero giovane e andavo in disco mi ritrovavo al ritorno a lavarmi i capelli visto che avendoli lunghi mi pareva di avere sotto il naso un posacenere....
no al fumo preferisco vivere....
cani e gatti, anche col mal de panza, non possono renderti peggio di quanto possa fare una donna (uomo).
sapevatevelo
(cit. vipero)

ideologie precotte per cervelli bolliti su rieduchescional channel

Suppish Queen

  • Visitatore
Re: La teoria delle fumatrici Vs le non fumatrici + Grafici
« Risposta #44 il: Giugno 10, 2008, 08:26:17 pm »
Io fumo, e anche tanto. Ho un rapporto ambivalente con la sigaretta: in certe situazioni l'adoro (con il caffelatte, prima di andare a dormire, dopo una lauto pranzo, dopo il sesso), in altre mi accorgo che semplicemente non ne posso fare a meno e la odio e odio me stessa di conseguenza. Odio l'indice giallo, odio avere i bronchi chiusi il sabato sera, odio avere la tosse, odio spendere soldi, odio quando il mio ragazzo mi dice di smettere perchè so che ha ragione ma non ci riesco. C'è da dire che adesso come adesso ho la vita parecchio incasinata, sto uscendo da un brutto periodo e il fumo è l'ultimo dei miei problemi, anzi spesso mi ha aiutata come deterrente.
Comunque so che smetterò, prima o poi, ma adesso proprio non ce la faccio.