Autore Topic: Chiesa e religione  (Letto 648289 volte)

fedevì

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7854
Re: Chiesa e religione
« Risposta #60 il: Novembre 04, 2008, 05:37:03 pm »
In compenso però in quarta elementare la Suora quando sbagliavamo qualcher risposta ci apostrofava con dei "và a morì 'mmmazzata/o" "pozzi sputà sangue"

Ahahahahah,mi viene in mente la madre badessa della Marchesini!

Posso chiederti come mai hai frequentato le scuole dai preti e dalle suore? Motivi religiosi o per avere una diversa preparazione? Scusa l'intrusione  :)
Ti rispondo qui per non incorrere nell'ira delle Somme Moderatrici.
Ho studiato alle scuole cattoliche essenzialmente per motivi di ordine pratico.
I miei genitori lavoravano entrambi fino alle 17.30 e non, sapendo dove parcheggiarmi, hanno optato per una scuola vicina al loro ufficio e che tenesse i pargoli anche al pomeriggio.
Al tempo non esistevano scuole che facessero il doposcuola e ai miei tornava comodo riprendermi verso le 16.30 con i compiti già fatti.
In generale devo dire che non mi sono trovata malissimo.
E' vero che la suora era cattiva forte, però era molto brava ed è riuscita ad insegnare le basi anche a ragazzini con seri problemi di apprendimento senza maestre di sostegno e cavoli vari.
I Salesiani invece devo dire che erano abbastanza progressisti: come ho scritto in un altro post, 15 anni fa ci proposero un corso di educazione sessuale facoltativo tenuto da un medico della ASL.
In tutta sincerità, se un giorno dovessi avere dei figli (e soldi a sufficienza) valuterei molto seriamente la possibilità di farli studiare alle scuole cattoliche almeno i primi anni.

Ah un'altra cosa: la mia suora i baffi non li aveva, ma forse solo perchè era bionda. :)

Scusate eventuali errori. Da due ore c'è un macchinario acceso che fa un casino bestiale e non riesco a connettere con tutto questo rumore.

Grazie della risposta  :)
Io i bambini non li capisco. Mi ricordi di firmare la legge sull'aborto.

BlackQueen

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3759
  • ...Trascende - Ogni - Mio - Controllo!!!
Re: Chiesa e religione
« Risposta #61 il: Novembre 06, 2008, 01:44:43 pm »
ebbene, il mio ragazzone (fortemente anticlericale) mi ha imposto di leggere questo libricino

"LA QUESTUA - Quanto costa la Chiesa agli italiani" di Curzio Maltese

2008, Feltrinelli, 172 pagine, 14 euro (si può acquistare per i soci anche all'Euroclub e costa meno)

...Ne sono rimasta sconvolta. GIURO. Uno schifo TOTALE. Leggetelo...
"I'm a musical prostitute, my dear!"  (F.Mercury)

Giorgia

  • Caramella Rossana
  • *
  • Post: 18
a proposito di Vaticano...Bimbi disabili frutto del peccato?
« Risposta #62 il: Dicembre 09, 2008, 05:07:45 pm »
Link al testo qui sotto trascritto.

http://fff.blogfree.net/?t=262949


Polemica tra Opus Dei e genitori
di Gerardo Marrone (fonte: Giornale di Sicilia)
Catania. Il vescovo Javier Echevarria: in 90 casi su 100, gli handicap sono causati da chi non ha mantenuto la purezza del corpo prima del matrimonio. Le associazioni che tutelano i "down": non c'è fondamento scientifico, questo è terrorismo religioso
CATANIA. «ll novanta per cento degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo prima del matrimonio» dice Javier Echevarria, il vescovo responsabile dell'Opus Dei, durante un dibattito. E a Catania esplode la protesta delle associazioni dei genitori di bambini disabili: «Non si possono usare gli handicappati per fare terrorismo religioso».
Echevarria, a Catania per un incontro con mille e 500 laici e sacerdoti dell'organizzazione ecclesiastica; s'è scagliato contro gli abusi sessuali invitando alla «santa purezza» e affermando: «Un sondaggio indica che il no- vanta per cento degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo prima del matrimonio». L' Aias, l' Associazione Italiana Assistenza Spastici, affida al segretario nazionale Francesco Lo Trovato la sua replica: «Si tratta di un'affermazione gratuita, del tutto priva di alcun fondamento scientifico. Trovo, inoltre, la frase offensiva per tutti i disabili e le loro famiglie, in particolare per quei tantissimi genitori di fede cristiana che alla morale cattolica si attengono scrupolosamente».
Ieri, dalla sede romana dell'Opus, il portavoce Giuseppe Corigliano precisa: "Innanzitutto, le cose dette dal Prelato non hanno un valore testuale, perchè pronunciate in un contesto di conversazione libera, in un clima di famiglia, sia pur numerosa come quella dei simpatizzanti dell'Opera. In secondo luogo, il riferimento a un dato scientifico può essere ritrovato nella percentuale di neonati sieropositivi che nascono da madri sieropositive. Il termine handicappato è del tutto generico e, quindi, è completamente fuori luogo ogni riferimento a malattie di natura genetica».
Ma, sempre da Roma, l'Associazione Italiana Persone Down non ci sta: «Non si possono usare gli handicappati per fare terrorismo religioso» , E in un comunicato spiega: «Crediamo che non ci resti che esprimere orrore e disagio per una tale affermazione, non solo priva di ogni validità scientifica (e ci piacerebbe che il capo dell'Opus Dei citasse altrimenti le sue fonti), ma anche priva di ogni forma di sensibilità e di rispetto umano. "Sappiamo", continua l'Associazione Persone Down, "quanto spesso i genitori degli handicappati vivono con colpa la condizione dei loro figli, anche quando non esiste nessuna forma di responsabilità proprio per l'ignoranza che affermazioni come quella indicata alimentano e come tali sentimenti possano essere di pregiudizio a uno sviluppo e a un inserimento sociale di queste persone. Il fatto che tale mancanza di attenzione e sensibilità venga da un autorevole membro della Chiesa ci fa vivere con maggior dolore tale evento. Ci auguriamo, quindi, che monsignor Echevarria provveda quanto prima a correggere quanto affermato e a chiedere scusa agli handicappati e alle loro famiglie».
« Ultima modifica: Dicembre 09, 2008, 06:56:37 pm da Siminsen »
For those about to croc: we refute you!

Giorgia

  • Caramella Rossana
  • *
  • Post: 18
a proposito di Vaticano...Bimbi disabili frutto del peccato?
« Risposta #63 il: Dicembre 09, 2008, 05:08:50 pm »


CATANIA. "Confesso che sono addolorato dall'interpretazione che s'è voluta dare alle mie parole. A Catania, nel corso di un incontro informale, ho voluto ricordare alcune considerazioni morali sulla virtù della castità, Ho fatto presente il rischio delle possibili e dolorose conseguenze della promiscuità sessuale" Javier Echevarria, il vescovo spagnolo a capo dell'Opus Dei dal '94, ha dato ieri la sua "interpretazione autentica" alla frase pronunciata a Catania, durante una riunione con mille e 500 sacerdoti e laici dell'organizzazione cattolica che presiede: "Stando, a un sondaggio il 90 % degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo", Echevarria, ieri, ha precisato: "Non ho fatto altro, ritengo, che ribadire la dottrina cattolica in materia" , Ma in polemica con Echevarria un altro esponente della Chiesa, monsignor Vinicio Albanesi, presidente del Coordinamento nazionale delle comunità di accoglienza, ha chiesto ieri alla Congregazione vaticana per la Dottrina della Fede "l'apertura di un'inchiesta per analizzare correnti anticonciliari e anticristiane che negano l'umanità di Cristo e la sua morte redentrice" , Albanesi accusa: "La gaffe di Echevarria non è estemporanea, fa parte di una concezione della spiritualità che rende disumano ogni rapporto con la virtù. Il portavoce dell'Opus Dei, Giuseppe Corigliano, aveva specificato "che il riferimento del Prelato era per i figli sieropositivi di madri sieropositive" . Monsignor Echevarria, ha rettificato le sue affermazioni facendo, però, cenno ai soli bambini Down: "Mi spiace sinceramente che le mie parole siano state fraintese. A tutti coloro che sono stati colpiti dalla sindrome di Down e alle loro famiglie desidero confermare la mia preghiera e tutto il rispetto, la solidarietà e I'affetto di cui sono capace".

Le salesiane del convitto Smaldone per audiolesi, da Roma, hanno e detto: "Dichiarazioni simili sono troppo forti, non abbiamo mai sentito tesi del genere,fanno ridere". La madre superiora della Casa romana di Santa Maria Bambina: "I fattori che determinano queste nascite sono molteplici ma escluderei l'impurità dei genitori". Il consigliere comunale palermitano della Rete, Ninni Terminelli: "È scandaloso. A chi vive la difficile condizione di genitore di portatori di handicap non può essere rivolta una simile accusa". Edoardo Cernuschi, presidente della 'Ledha', Lega di associazioni per la difesa dei diritti degli handicappati, dice: «Ritenevamo che certi pregiudizi frutti di un retaggio popolare... non avessero più diritto di cittadinanza nella società civile. Invece periodicamente e un lapsus verbale o una frase ambigua ci avvertono che tanti stereotipi sull'handicap sopravvivono».

...ho diviso l'articolo in due post perchè superava i 5000 caratteri...
For those about to croc: we refute you!

Siminsen

  • Visitatore
Re: Chiesa e religione
« Risposta #64 il: Dicembre 09, 2008, 06:55:12 pm »
Ho unito la discussione "Aproposito del Vaticano...bimbi disabili...", aperta da Giorgia a "Chiesa e religione" aperta da Flysch e ho aggiunto al testo trascritto da Giorgia il link all'articolo di riferimento.

DDRD(evotchka)

  • Visitatore
Re: Chiesa e religione
« Risposta #65 il: Dicembre 09, 2008, 07:02:13 pm »
miosantissimoddio.
la storia dei bambini nati deformi/handicappati a seguito di rapporti non regolarmente alla missionario o durante le mestruazioni ( quanta poca conoscenza dei meccanismi della donna , sti pretazzi di m...) è cosa da medioevo.
non solo avere una grave situazione di difficoltà quotidiana, ma pure essere discriminati in questo modo osceno.
cosa vuol dire che l' ha detto in un clima "familiare" poi? ma per favore...

 Cristo sarebbe VERAMENTE soddisfatto di vedere questo "rispetto e comprensione del dolore umano?" cooome no, subito....

mus ponticus

  • Visitatore
Re: Chiesa e religione
« Risposta #66 il: Dicembre 09, 2008, 07:09:18 pm »
Io ho frequentato il liceo classico chez una scuola costosa ed elitaria dei Fratelli delle Scuole Cristiane...tanto è bastato per trasformarmi in una fervente anticlericale, ad vitam. Ho detto tutto.   

SaintJust

  • Visitatore
Re: Chiesa e religione
« Risposta #67 il: Dicembre 09, 2008, 10:23:51 pm »
ahahaha, a me allora deve nascere come minimo qualcosa del genere


Flysch

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 523
  • Non mi vesto, mi copro!
Re: Chiesa e religione
« Risposta #68 il: Dicembre 10, 2008, 10:38:42 am »
Quando penso che si sia raggiunto il peggio, c'è purtroppo sempre qualcosa pronto a smentirmi.  >:(

ninfeaalba79

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1897
  • è dura vivere nel covo dei leghisti...
Re: Chiesa e religione
« Risposta #69 il: Dicembre 10, 2008, 02:26:00 pm »
dal medioevo con furore......
più il prete fa carriera più e' uno str***o fuori dal mondo.....
in più noto questa berlusconaggine della dichiarazione 'ma no non avete capito sono stato frainteso'
anche se in clima 'famigliare' data la tua posizione non ti puoi ne ti devi permettere a dare giudizi su delle disgrazie che capitano alle persone.... la colpa certo non ricade sui genitori che gia' hanno le loro belle gatte da pelare...
questa dichiarazione mi ferisce e mi offende come donna, come persona e come cattolica....
la prossima volta se ne stia zitto che e' meglio e vada a praticare quelle opere di carita' in mezzo ai disabili di cui a parole dovremmo farla tutti.... il male della Chiesa sono proprio questi prelati che sono cose assai diverse dal parroco o dalle suore che con le persone comuni hanno a che fare tutti i santi giorni....
cani e gatti, anche col mal de panza, non possono renderti peggio di quanto possa fare una donna (uomo).
sapevatevelo
(cit. vipero)

ideologie precotte per cervelli bolliti su rieduchescional channel

GreenFairy

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 322
  • there is no tax on talk
Re: Chiesa e religione
« Risposta #70 il: Dicembre 10, 2008, 02:44:00 pm »
Io mi chiedo poi cosa pensava di ottenere, con queste uscite, a parte un'enorme figura di merda. Il berlusconismo oltre che nelle smentite si nota anche nel "secondo un SONDAGGIO..." Ah si eh, e magari è andato lui porta a porta a chiedere alle mamme dei figli disabili se erano vergini al matrimonio, e magari si è anche fatto offrire il caffè.

SaintJust allora magari li portiamo a giocare insieme, quando nasce anche il mio...
Lo so che il tempo lo sa, che siamo nascosti qua, e se vuole ci raggiungerà, ma chi se ne frega!

Crocs

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 4253
Re: a proposito di Vaticano...Bimbi disabili frutto del peccato?
« Risposta #71 il: Dicembre 10, 2008, 04:41:46 pm »

"Stando, a un sondaggio il 90 % degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo",

Eh grazie, se fossero ancora "puri" non avrebbero fatto sesso, ergo non avrebbero avuto figli!!  ;D


No beh seriamente: immagino che quello che, nel suo modo contorto, il prete intendesse dire è che molte malattie sessualmente trasmissibili possono portare a delle malformazioni del feto durante la gravidanza.
Quello che mi sembra un po' agghiacciante è imputare la diffusione delle malattie all'"impurità" dell'atto anziché alla mancanza di adeguate protezioni, come il preservativo, peraltro osteggiato dalla chiesa stessa!

lara-v

  • Visitatore
Re: a proposito di Vaticano...Bimbi disabili frutto del peccato?
« Risposta #72 il: Dicembre 10, 2008, 05:41:46 pm »

"Stando, a un sondaggio il 90 % degli handicappati sono figli di genitori che non hanno mantenuto la purezza del proprio corpo",

Eh grazie, se fossero ancora "puri" non avrebbero fatto sesso, ergo non avrebbero avuto figli!!  ;D


No beh seriamente: immagino che quello che, nel suo modo contorto, il prete intendesse dire è che molte malattie sessualmente trasmissibili possono portare a delle malformazioni del feto durante la gravidanza.
Quello che mi sembra un po' agghiacciante è imputare la diffusione delle malattie all'"impurità" dell'atto anziché alla mancanza di adeguate protezioni, come il preservativo, peraltro osteggiato dalla chiesa stessa!

ma guarda un po' noto una contraddizione! non me lo sarei mai aspettato dalla chiesa..

angelwiththe

  • Visitatore
Re: Chiesa e religione
« Risposta #73 il: Dicembre 23, 2008, 03:41:24 pm »
Caro Gesù Bambino,
quest'anno per Natale vorrei tanto che sparissero dalla faccia della terra tutti quelli che disinformano, terrorizzano, giudicano e condannano in Tuo nome chiunque non la pensi come loro.
Grazie e buon compleanno!
Una fan

Rita

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 2815
  • Stento a crederci
Guarire si deve: chiesa e omosessualità
« Risposta #74 il: Gennaio 02, 2009, 01:31:29 am »
Vi segnalo un video su Arcoiris Tv, nel quale è documentata l'esperienza in un campo residenziale maschile, accompagnati da un prete esorcista che aiuterebbe a "guarire dall'omosessualità".
Lo stile imita un po' troppo quello delle Iene per i miei gusti, però il dato è significativo.
Date a Dio quel che è di Dio e a San Giuseppe la tredicesima.