Autore Topic: Il Ripostiglio del Malv-umore  (Letto 914637 volte)

Mattia

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1222
  • In The Evidence Of Its Brilliance
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #210 il: Luglio 13, 2008, 03:30:25 am »
sono disperato. ultimamente continuo a litigare col mio ragazzo sempre per lo stesso assurdo motivo (lui odia in modo spropositato uno dei miei migliori amici), e io ormai sono talmente consumato da poter entrare tutto in una tazzina.
non voglio che finisca tra di noi, mi manca solo al pensiero, ma non so veramente che fare.  :'(

Sian

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3276
  • Sono colei che è
    • Caro Diario...
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #211 il: Luglio 13, 2008, 05:14:34 am »
Mattia mi spiace molto per te, in un certo senso ti capisco, qualche giorno fa ero in una situazione simile. Certo, io avevo la bilancia che favoriva nettamente i miei amici. Credo, fra l'altro, che per uno così non valesse la pena di struggersi.
Un po' sono rimasta delusa, dare retta a gente sconosciuta e non a me, non farsi trovare quando ero con i miei amici, ma alla fine, è lui che ha perso me ed io me ne sbatto.
Ho anche capito che rimandavo la verità: non lo amavo.
Come dice la canzone?

Insieme a te non ci stò più,
guardo le nuvole lassù...
cercavo in te-e-e-e
le tenerezze che non ho,
la conprensione che non so
trovare in questo mondo stupido.
Quella persona non sei più,
quella persona non sei tu....
finisce qua-a-a-a
Chi se ne va che male fa?
Io tarscino negli occhi
dei torrenti di acqua chiara
dove io berrò..
io cerco boschi per me
e vallate col sole
più caldo di te...

Insieme a te non ci stò più,
guardo le nuvole lassù...
e quando andrò-ò-ò...
devi sorridermi se puoi,
non sarà facile ma sai
si muore un po per poter vivere...
Arrivederci amore ciao,
le nubi sono già più in là...
finisce qua-a-a-a
Chi se ne va che male fa?

E quando andrò-ò-ò...
devi sorridermi se puoi,
non sarà facile ma sai
si muore un po per poter vivere...

Arrivederci amore ciao,
le nubi sono già più in là...

Giusto!
«Conosco la metà di voi soltanto a metà; e nutro, per meno della metà di voi, metà dell'affetto che meritate.»

cri golden brown

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1585
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #212 il: Luglio 13, 2008, 11:14:47 am »
sono disperato. ultimamente continuo a litigare col mio ragazzo sempre per lo stesso assurdo motivo (lui odia in modo spropositato uno dei miei migliori amici), e io ormai sono talmente consumato da poter entrare tutto in una tazzina.
non voglio che finisca tra di noi, mi manca solo al pensiero, ma non so veramente che fare.  :'(

ma no che brutto...gli hai spiegato che per te è impossibile rinunciare sia a lui che al tuo amico?e che, alla fine della fiera, se ne deve fare una ragione..?

lara-v

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #213 il: Luglio 13, 2008, 12:11:30 pm »
sono disperato. ultimamente continuo a litigare col mio ragazzo sempre per lo stesso assurdo motivo (lui odia in modo spropositato uno dei miei migliori amici), e io ormai sono talmente consumato da poter entrare tutto in una tazzina.
non voglio che finisca tra di noi, mi manca solo al pensiero, ma non so veramente che fare.  :'(

ma no che brutto...gli hai spiegato che per te è impossibile rinunciare sia a lui che al tuo amico?e che, alla fine della fiera, se ne deve fare una ragione..?

Sì, prova a spiegargli le tue ragioni!
E poi gli hai chiesto perchè non gli piace il tuo amico? Forse è semplicemente geloso, e deve essere rassicurato.
A volte anche il mio ragazzo non sopporta le mie amiche, purtroppo devo cercare di intermediare tra i miei desideri e le sue paranoie, ma non troppo, altrimenti poi divento rancorosa.

Makabe Rokurota

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #214 il: Luglio 13, 2008, 12:28:00 pm »
sono disperato. ultimamente continuo a litigare col mio ragazzo sempre per lo stesso assurdo motivo (lui odia in modo spropositato uno dei miei migliori amici), e io ormai sono talmente consumato da poter entrare tutto in una tazzina.
non voglio che finisca tra di noi, mi manca solo al pensiero, ma non so veramente che fare.  :'(


e se fosse geloso?

Mattia

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1222
  • In The Evidence Of Its Brilliance
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #215 il: Luglio 13, 2008, 02:25:16 pm »
penso che lui sia stato geloso in passato, ora ha solo esasperato questa antipatia.
io e lui stiamo insieme da un anno e tre mesi circa. all'inizio è stata dura, perché io avevo la testa altrove ma volevo comunque starci insieme per provare a costruire qualcosa e rifarmi una vita dopo una brutta delusione. lui si è da subito dimostrato abbastanza possessivo, ma sono sempre stato disposto ad andargli incontro.
lui però ha cominciato presto a nutrire antipatia nei confronti di questo mio amico, per diversi motivi. innanzitutto perché il mio amico è molto smieloso e petulante, molto appiccicoso e pieno di moine, e credo che questo gli abbia dato fastidio. in secondo luogo perché io e i miei due migliori amici maschi (tra cui rientra anche l'odiato) siamo molto uniti anche se ci conosciamo da pochi anni, e "penetrare" all'interno del gruppetto è molto difficile per chiunque venga dall'esterno: siamo sempre molto disponibili ad accogliere i fidanzati degli amici, ma non possiamo fare a meno di parlare di cose o di usare dei linguaggi/citazioni che magari conosciamo solo noi.
sta di fatto che il mio ragazzo ha sviluppato un forte rancore nei confronti di questo mio amico, facendomi menate assurde ogni volta che dovessi uscire con lui, tenendomi il muso ogni volta che lo nomini, insomma, una tortura.
io, per venirgli incontro, mi sono offerto di limitare queste mie uscite individuali, e anche se mi costa fatica (non perché esco di meno, ma perché mi sento in colpa nei confronti dei miei amici, che cmunque sono entrambi fidanzati). tuttavia, ultimamente lui è proprio impazzito. innanzitutto settimana scorsa è uscito lui per due volte di seguito facendo, in pratica, quello che non vorrebbe che io facessi. in secondo luogo, e soprattutto, in questi giorni ha veramente oltrepassato il limite della decenza, accusandomi di averlo umiliato solo perché gli ho confessato di aver parlato dei nostri litigi all'amico da lui odiato e solo perché mi sono reso disponibile per consolare il mio amico in caso di litigio col suo ragazzo.
il mio fidanzatello mi ha detto che facendo così tutti i miei sforzi per non uscirci e per venire incontro ai suoi bisogni sono vani e inutili. gli ho spiegato mille volte che non posso rinunciare a uno dei migliori amici, e lui ogni volta se ne esce con frasi da romanzo dell'800 che mi fan venuir voglia di scuoterlo fino a fargli cadere le orecchie. insomma, non so veramente che fare, sono lacerato in due...
« Ultima modifica: Luglio 13, 2008, 02:27:26 pm da Mattia »

lara-v

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #216 il: Luglio 13, 2008, 03:15:45 pm »
allora, parlo per esperienza personale: non raccontargli che ti sei confidato sul vostro rapporto con qualcuno che gli sta antipatico. soprattutto se è possessivo, lo vede come un attacco alla coppia.
io mi confido, perchè ho bisogno di sfogarmi, ma non glielo vado a dire. so che può sembrare una sorta di tradimento, ma non lo è! in questo modo salvaguardi il tuo bisogno di confidarti e il suo di non sentirsi minacciato dall'altro.
purtroppo con i fidanzati possessivi bisogna avere mooolta pazienza, e bisogna stare nello stesso tempo attenti a non cadere nei loro giochetti del tipo "ti metto alla prova".
 :-*

cristina

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 19539
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #217 il: Luglio 13, 2008, 06:34:32 pm »
Però Mattia, riflettici: ti è mai capitato di dire al tuo ragazzo una cosa tipo "oggi, proprio non posso, devo vedere questo qua". Perchè da gelosona (si, a volte anche degli amici) posso dire che le mezze verità aiutano. non ti sto dicendo di mentirgli, però di farlo sentire più importante dell'amico, questo si. Non perderti a spiegare quanto questo amico sia fondamentale per te, lo accechi di rabbia così! Piuttosto rassicuralo con cose tipo "massì, stai tranquillo, sai che m'importa di lui...riempie solo i tempi morti". Non sarà vero, ma aiuta.
« Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per l'Uomo ci sia ancora speranza » (H.G. Wells)

laurin

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #218 il: Luglio 13, 2008, 07:17:19 pm »
lui ogni volta se ne esce con frasi da romanzo dell'800 che mi fan venuir voglia di scuoterlo fino a fargli cadere le orecchie. insomma, non so veramente che fare, sono lacerato in due...

perché non provare con un attualissimo: MA VAFFANCULO!

lord brummel

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 420
    • strabello
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #219 il: Luglio 13, 2008, 07:21:30 pm »
guarda mattia io non sono gay però provo a capirti. Se guardi tutto dalla prospettiva dell'altro, dirgli di avere un rapporto speciale con un'altro è la cosa peggiore che tu possa fare. Sopratutto se aggiungi che ti ci confidi e che quando non sei con lui, sicuramente sei con l'altro. Certo alla base c'è una mancanza di fiducia colossale, però magari puoi provare ad                      indorare la pillola cercando di non citare più insistentemente l'altro e cercando di minimizzare la cosa. è ipocrita e da bambini certo, ma se non fai così presto arriverai alla scelta finale, o lui o l' altro, e penso che fino lì non ci vuoi arrivare.
AH! La natura, fin da sempre ci ha dichiarato guerra, adesso che sta perdendo, aizza bandiera bianca e si fa scudo di altri esseri umani per non essere annientata. Ma sapete che vi dico? Non mi interessa, la farò fuori io, prima che lei faccia fuori noi.

Mattia

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1222
  • In The Evidence Of Its Brilliance
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #220 il: Luglio 13, 2008, 07:37:30 pm »
grazie a tutti per i consigli, cercherò di fare un po' il bugiardello per riuscire a salvare capra e cavoli.
ci tengo a precisare che "l'altro" comunque è solo un amico, quindi boh questa gelosia a tratti mi sembra esagerata.
cercherò di fargli capire che lui è più importante, anche se mi sembra brutto fare delle graduatorie... ma se ha bisogno di questo, vabbè!

Sian

  • Tortellyno
  • ****
  • Post: 3276
  • Sono colei che è
    • Caro Diario...
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #221 il: Luglio 13, 2008, 07:50:39 pm »
guarda mattia io non sono gay però provo a capirti. Se guardi tutto dalla prospettiva dell'altro, dirgli di avere un rapporto speciale con un'altro è la cosa peggiore che tu possa fare. Sopratutto se aggiungi che ti ci confidi e che quando non sei con lui, sicuramente sei con l'altro. Certo alla base c'è una mancanza di fiducia colossale, però magari puoi provare ad                      indorare la pillola cercando di non citare più insistentemente l'altro e cercando di minimizzare la cosa. è ipocrita e da bambini certo, ma se non fai così presto arriverai alla scelta finale, o lui o l' altro, e penso che fino lì non ci vuoi arrivare.
Non sono gay, ma sono una donna e conosco gli uomini: Lord ha ragione, a chi ho detto chiaro e tondo che questo mio amico (il migliore, il più caro) anche con i suoi difetti, il suo carattere, non era da mettere in discussione perché era un "fratello" e tale lo sentivo, scattava la molla della gelosia.
Lui ed io non siamo mai stati insieme, ma facciamo parte di un piccolo gruppo, abbiamo i nostri modi di dire e i nostri ritrovi. L'ha capito il marito di un'amica, che entra piano piano e con tatto, l'ex no.
Si sentiva escluso e se devo essere sincera, i miei amici non facevano niente per smentirlo.
La gelosia non riguarda soltanto la sfera amorosa/sessuale; comprende i rapporti; a pochi uomini fa piacere sentirsi dire che hai un amico per il quale pianteresti tutto e andresti a consolarlo, che hai qualcuno a cui non nascondi niente ed è parte della famiglia, che anche i parenti gli vogliono bene.
Triste ma vero.
«Conosco la metà di voi soltanto a metà; e nutro, per meno della metà di voi, metà dell'affetto che meritate.»

cristina

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 19539
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #222 il: Luglio 13, 2008, 08:59:40 pm »
Vabbè, ma anche alle donne. A me di certo. Le parole "migliore amica" le temo come poco altro.
« Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per l'Uomo ci sia ancora speranza » (H.G. Wells)

Bubu

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #223 il: Luglio 13, 2008, 09:10:27 pm »
Io non mi ci sono mai trovata, però se mi capitasse una situazione del genere non so come reagire. Di sicuro c'è che starei malissimo. Perché io il migliore amico ce l'ho, da dieci anni a questa parte: abbiamo fatto viaggi insieme, abbiamo dormito insieme, per me lui è il fratello più grande che avrei voluto avere, l'amico, a volte è stato anche la famiglia, e c'è sempre stato in ogni momento. L'unica persona che mi ha sempre accettata nonostante gli sbagli, le cazzate, lui era sempre lì, soprattutto nei momenti difficili. Non c'è ma stato niente e mai ci sarà; e chi sta con me deve accettare questo rapporto, anche se non è facile, perché io davanti ad una scelta non so se sceglierei il ragazzo..

Ghismunda

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 8034
  • Spingitrice di OT
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #224 il: Luglio 13, 2008, 09:40:05 pm »
Sono rapporti che si solidificano con il tempo...
io e la mia migliore amica siamo seeempre state vicine(roba forte cancro di entrambe le nostre madri),
nonostante tutto e tutti (i genitori (padri entrambi moolto esigenti),
le compagne di liceo- che getterei tutte  :ghignomalefico:);
 nei rapporti di coppia, nel gioco delle coppie, perchè di questo si parla...
Ho raggiunto un compromesso con il mio attuale LUI...non  mi chiedere di rinunciare a lei perchè sarei senza una gamba!!!
E lui ha accettato...
(La mia lei ha detto che se non lo sposo mi uccide a mani nude...)
Ghismundon...Ghismundon...Sapevatelo! Che spinge una donna con un passato intenso ad esprimersi come il più complesso Italo Calvino ?
Spingitori di Ermetici, su rieducational channel! (Macsibon)