Autore Topic: Il Ripostiglio del Malv-umore  (Letto 914679 volte)

resin

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1019
  • Learn to swim
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #885 il: Settembre 07, 2008, 08:13:35 pm »
Cristina, brutalmente, le cose sono due.
O ti fidi, nel senso che lui mantiene questa 'amicizia', che sia accademica e superficiale non importa, e tu ti metti da parte facendogli per l'ennesima volta la raccomandazione di limitare per quanto possibile l'invadenza di lei (se è il tipo 'mi siedo sulle ginocchia di lui perchè è più comodo' ti capisco, sia chiaro) o cerchi di vedere le cose serenamente e senza nebbia e gli concedi di uscirci ogni volta che vuole.
Oppure gli dici 'o me, o lei'.
Credimi, però, impuntarti se sei sicura dei sentimenti di lui sarà controproducente.
Piuttosto, questo sì, non limiterei, se un rapporto amichevole c'è, uscite con ex che mi vogliano vedere per chiacchierare, nè mi limiterei nelle amicizie.
Rispetto vuol dire uscire con un uomo e non farci nulla perchè hai in mente un'altra persona, pure se c'hai appena litigato furiosamente, non evitare gli uomini in quanto minaccia alla virilità del fidanzato del momento.
E quand'è così, il mantra della 'algida regina delle nevi' deve spingerti a dirgli 'certo caro, esci con lei' e ad uscirtene per cavoli tuoi, magari senza cercarlo per prima.
Negarsi, negarsi, negarsi. Ecco la chiave per far sentire all'altro che manca un po' di terreno sotto i piedi e darti meno per scontata.
Così la pigrizia è madre. Ha un figlio, il furto, e una figlia, la fame. Victor Hugo

Makabe Rokurota

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #886 il: Settembre 07, 2008, 08:13:54 pm »
Ragazze stiamo litigando furiosamente, al telefono, non riusciamo più a fermarci. Ho paura, ma contemporaneamente non riesco a cedere, rimango sulle mie posizioni. gli ho appena rifilato una lista di insulti da far paura...oddio non so che fare, oggi ha deciso di fare il duro e non venire qui da me....Sono nel panico

Non casca il mondo se non viene stasera, pensaci. Non ti attaccare a questa cosa, calmati. Una lite per telefono è pessima per tutto. Non risolverete niente. Chiudi e basta per stasera.
Noi intanto alla stronza facciamo la macumba da qua!
 :ghignomalefico:

Makabe Rokurota

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #887 il: Settembre 07, 2008, 08:15:20 pm »
Citazione
E quand'è così, il mantra della 'algida regina delle nevi' deve spingerti a dirgli 'certo caro, esci con lei' e ad uscirtene per cavoli tuoi, magari senza cercarlo per prima.
Negarsi, negarsi, negarsi. Ecco la chiave per far sentire all'altro che manca un po' di terreno sotto i piedi e darti meno per scontata.


Ovviamente quoto e sottoscrivo.

cristina

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 19539
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #888 il: Settembre 07, 2008, 08:20:39 pm »
la macumba ;D
per la cronaca, lei è come ha detto Resin: si siede sulle ginocchia, abbraccia tutti gli uomini, da i bacini. l'avessi vista farlo al mio ragazzo, l'avrei colpita con qualsiasi oggetto nelle vicinanze, meglio se bello pesante.
« Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per l'Uomo ci sia ancora speranza » (H.G. Wells)

resin

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1019
  • Learn to swim
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #889 il: Settembre 07, 2008, 08:26:55 pm »
la macumba ;D
per la cronaca, lei è come ha detto Resin: si siede sulle ginocchia, abbraccia tutti gli uomini, da i bacini. l'avessi vista farlo al mio ragazzo, l'avrei colpita con qualsiasi oggetto nelle vicinanze, meglio se bello pesante.
Eh sì, avevo capito.
E' del tipo 'sono Bambi la cerbiatta, la zampetta nella patta'.
E' il peggiore, e di solito riesce a stare sulle scatole pure ai suoi consanguinei se è in giornata. ;D
Come evolve la situazione?
E rincaro quel che dice Makabe... lui non viene?
'mbè? Esci e divertiti e che il tuo ditino non tocchi il cellulare se non per rispondere a una telefonata che parta da lui.
Altrimenti se ne riparla domani, a mente fredda.
Negati.
Così la pigrizia è madre. Ha un figlio, il furto, e una figlia, la fame. Victor Hugo

iletta83

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #890 il: Settembre 07, 2008, 09:13:01 pm »
Avete dato consigli ottimi, tutti validissimi, però... c'è un però: io mi sentirei un groppo in gola, ma talmente grosso, che non se riuscirei a tenermi tutto dentro aspettando che le cose si calmino. Io sono per sputare il rospo subito, a caldo. Voi avete un sangue freddo invidiabile. Io non ci riuscirei mai ad aspettare, cercherei di affrontare la cosa subito (tanto inca*****ra prima, inca*****ra dopo), si litiga furiosamente, poi quel che sarà, sarà. Ma almeno sa come la penso. Ah, poi ovviamente subentra il negarsi  ;) e il far vacillare le sue certezze.
Quando i ragazzi capiscono che stai giocando duro e che anche tu sei dotata di PA**E, iniziano a farsela sotto per paura di perderti (sono fatti così: darci per scontate, quando il rapporto è già bello rodato, è quasi un passaggio obbligatorio. Sta a noi mettere i dovuti paletti  ;)).

Bubu

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #891 il: Settembre 07, 2008, 09:17:36 pm »
Iletta: io l'ho fatto di prendere il toro per le corna: non è che i risultati siano stati quelli che speravo; anzi, il più delle volte si rischia solo di peggiorare la situazione, perché finisce che ti considerano la pazza isterica che fa scenate per nulla  :P.

iletta83

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #892 il: Settembre 07, 2008, 09:23:28 pm »
Iletta: io l'ho fatto di prendere il toro per le corna: non è che i risultati siano stati quelli che speravo; anzi, il più delle volte si rischia solo di peggiorare la situazione, perché finisce che ti considerano la pazza isterica che fa scenate per nulla  :P.

Lo so, questo può capitare, ma almeno ti sei fatta valere e il tuo lui, che lo accetti oppure no, ha sentito come la pensi. Poi se ti dà della pazza visionaria significa che non tiene neanche molto a te e alla vostra storia. Chi si comporta così è spessissimo la stessa persona che, nel caso in cui capitasse a lui la stessa cosa, si sentirebbe tradito e sospetterebbe di ogni tuo minimo spostamento. Insomma, sono bravissimi a farti sentire un'invasata dall'esterno, ma quando sono loro a starci dentro con tutte le scarpe... beh, apriti cielo!  :D

Makabe Rokurota

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #893 il: Settembre 07, 2008, 10:16:05 pm »
Iletta: io l'ho fatto di prendere il toro per le corna: non è che i risultati siano stati quelli che speravo; anzi, il più delle volte si rischia solo di peggiorare la situazione, perché finisce che ti considerano la pazza isterica che fa scenate per nulla  :P.

Lo so, questo può capitare, ma almeno ti sei fatta valere e il tuo lui, che lo accetti oppure no, ha sentito come la pensi. Poi se ti dà della pazza visionaria significa che non tiene neanche molto a te e alla vostra storia. Chi si comporta così è spessissimo la stessa persona che, nel caso in cui capitasse a lui la stessa cosa, si sentirebbe tradito e sospetterebbe di ogni tuo minimo spostamento. Insomma, sono bravissimi a farti sentire un'invasata dall'esterno, ma quando sono loro a starci dentro con tutte le scarpe... beh, apriti cielo!  :D

Premetto che non vale per tutte le storie e in tutte le circostanze, però ti assicuro che perdere le staffe è davvero controproducente.
Certe volte io perseguo il sentimento come se fosse un'ideologia e vado dritta per la mia strada come un ariete. Ti assicuro che posso fare una liquidazione totale dei vari "sei una pazza, invasata, fuori di melone, isterica, mestruata etc." che mi hanno vomitato contro.

Ultimamente sto avendo un piccolissimo problema: sto ritornando sui miei passi, e mi dico che se avessi evitato di gridare quella volta, di frignare quell'altra, forse avrei risparmiato salute e salvaguardato relazioni (o perlomeno le avrei allungate di qualche tempo).
Non mi era mai successo, e non è piacevolissima come sensazione, come non è bello riconoscere di non avere ragione.
Mi dico che sono prese di coscienza così preziose, che bisogna aver sbagliato cento volte prima di vedersele cadere in testa dal nulla un mattino di settembre, ad esempio.

iletta83

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #894 il: Settembre 07, 2008, 10:28:41 pm »
Certo che ogni storia è diversa dall'altra, come anche le persone sono diverse, ovviamente. Non è nel mio stile perdere le staffe, sbraitare come una pazza invasata (anche se nel caso di cristina la situazione potrebbe facilmente scappare di mano). Se volessi comunicare una cosa, che mi preme dire, al mio partner credo che mi sforzerei il più possibile pur di mantenere la calma e parlare a sangue freddo, chiaramente e senza dare in escandescenze (ti dico così perchè è gia successo col mio attuale ragazzo. Nessuno si è incavolato, e abbiamo chiarito).
Se l'altro dà in escandescenze e mi accusa di essere una visionaria, forse ha qualcosa da nascondere o fa finta di non vedere ciò che vedo io per comodità? Sono ipotesi. Credo inoltre che sia una questione di insensibilità non prestare orecchio alle richieste dell'altro, soprattutto se l'altro soffre a causa mia.
Non so, io la penso così. Ecco perchè le cose vanno, secondo me e secondo la mia personale esperienza, sempre chiarite al minimo dubbio, con calma e serenità, senza scenate o sfuriate apocalittiche.ì

Bubu

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #895 il: Settembre 07, 2008, 11:35:29 pm »
Tutte parliamo per esperienze personali e diversissime, però a volte, quando si tratta d'amore è facile farsi prendere la mano, e peggiorare le cose in maniera irreparabile .

 

Premetto che non vale per tutte le storie e in tutte le circostanze, però ti assicuro che perdere le staffe è davvero controproducente.
Certe volte io perseguo il sentimento come se fosse un'ideologia e vado dritta per la mia strada come un ariete. Ti assicuro che posso fare una liquidazione totale dei vari "sei una pazza, invasata, fuori di melone, isterica, mestruata etc." che mi hanno vomitato contro.

Ultimamente sto avendo un piccolissimo problema: sto ritornando sui miei passi, e mi dico che se avessi evitato di gridare quella volta, di frignare quell'altra, forse avrei risparmiato salute e salvaguardato relazioni (o perlomeno le avrei allungate di qualche tempo).

Ti capisco anche troppo, proprio in questi giorni mi sto rendendo conto che se non avessi dato in escandescenze, se avessi cercato di considerare anche l'altro con il suo punto di vista, i SUOI sentimenti forse non avrei perso una persona speciale. E non parlo della relazione che sarebbe andata male comunque -credo- ma parlo di aver perso la possibilità di confrontarmi con una persona che per me è stata importantissima, a distanza di 3 anni mi ritrovo qui a pensare a quante cose avrei potuto chiedergli, quante domande, quante storie..e invece sono andata dritta come un panzer. Quella storia sarebbe finita, ma io mi sono fatta acciecare dalle mie paure e delle mie insicurezze,e ho rovinato tutto allontanando da me persona che meritava di essere ascoltata  :P. Non sempre seguire i propri sentimenti e cercare di far valere le proprie ragioni nell'immediato è un'idea brillante. Solo che per capirlo bisogna sbatterci la testa, e quando hai capito di quello che hai perso, e nel mio caso sto parlando di quello che una persona valida può dare alla tua vita, non di quello che poteva esserci, beh è troppo tardi.



Suppish Queen

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #896 il: Settembre 08, 2008, 01:26:38 pm »
Cristina, più o meno sto vivendo quello che stai vivendo anche tu in questo momento. Solo che nel mio caso è la sua ex che gli chiede di rimettersi insieme. Io non sono una persona gelosa, ma a questa qui caverei volentieri gli occhi.
E boh, io sto applicando la filosofia di fidarmi di lui, perchè lo conosco e perchè so che non sarebbe nemmeno capace di guardarmi in faccia se facesse qualcosa. Ciò non toglie che ho perennemente il cuore in gola.

Più che altro penso che se lui volesse tradire, lo farebbe a prescindere dalle scenate. Credo che la cosa migliore sia parlarne sinceramente e soprattutto in modo calmo, anche se non è certo facile (per dirti, io mi sono messa a piangere, alla faccia della compostezza!  :-\ ).

cristina

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 19539
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #897 il: Settembre 08, 2008, 02:24:00 pm »
Suppish, io mi fido di lui, so che non mi tradirà. Ma non deve darle corda, lei deve sapere che ci sono io e mai, neanche il giorno del giudizio, potrà rimetterci le mani sopra. Insomma, che stia al suo squallido posto!  :)

comuuuunque, ieri sera è venuto a prendermi e siamo stati in mancchina a chiarire un po', finchè non ha iniziato a diluviare, la cosa si è fatta romantica, ed allora abbiamo smesso di parlare e.... :metallaro:
Ora devo solo cercare di non trascorrere un anno accademico de mmerda a causa della sciaquetta, perchè ogni volta che mi ingelosisco mi sembra di darla vinta a lei, come se stesse riuscendo a minare in nostro ammmore.

Potrò confidare nel vostro potere calmante in un momento di delirio?
« Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per l'Uomo ci sia ancora speranza » (H.G. Wells)

lara-v

  • Visitatore
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #898 il: Settembre 08, 2008, 02:27:25 pm »
Certo Cristina! Ricordati che c'è anche la divina :flormauthàn: (secondo me la divina non sopporta le adescatrici di ragazzi altrui, e agisce di conseguenza!)! ;)

streghettamatta

  • Frittata con la marmellata
  • **
  • Post: 538
Re: Il ripostiglio del malv-umore
« Risposta #899 il: Settembre 08, 2008, 02:29:03 pm »
interrompo la posta del cuore ( ;D ) perchè sono veramente fuori di me
abbiiamo
1 a roma un professore stronzo che non vuole più vedere i suoi alunni fino al giorno dell'esame
   che per trovarlo bisogna chiamare prima una medium e renegade e tutti cacciatori di taglie
   che fissa gli appuntamenti e non si presenta
   che fissa gli appuntamenti a cui si presenta ma per scuse le più banali possibili ti ricaccia a casa (la figlia della mia assistente sta male, non posso seguirti, embhè sticavoli stamale la figlia di lei mica tu che stai lì a chiacchierare di non so quale squadra con il tuo amico prof con la gazzetta in mano)
2 una povera cretina che deve assolutamente fare l'esame e purtroppo lui è del suo canale e deve chiedere una cosa per la grafica del disegno (tempo di risposta (3 minuti, anche via mail 2 righe)

la povera cretina va in facoltà e lui la prende a male parole, dandole della pelandrona (diciamo così) perchè non è andata a chiedere spiegazioni a luglio (non sapendo che la poverina ci sarebbe anche andata a luglio ma la nonna su nell'alt'italia era stata investita da una moto e perciò aveva dovuto accompagnare la madre non automunita all'ospedale abbastanza velocemente)
il professore sostiene che se la povera ragazza non sa come fare il disegno di ripresentarsi a dicembre (sperando che nel frattempo sua maestà acconsenta a rispondere alla mia richiesta di informazioni)
ora a uno così

  • si fa un agguato all'uscita di facoltà
  • gli si bucano le gomme della moto
  • si fanno bamboile vodoo con i suoi peli (è una scimmia)
  • si pagano dei sicari per eliminarlo DEFINITIVAMENTE

i poveri alunni si lamentano ma non si sa perchè non si riesce a stanarlo da là

ok scusate lo sfogo
_______________________________________ _____
iscritta al club vampire verdoline in cerca di sangue