Autore Topic: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)  (Letto 154199 volte)

Siminsen

  • Visitatore
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #75 il: Giugno 30, 2009, 07:13:34 pm »
Ah, perdonami, non avevo letto a fondo ^^'

Farò di più. Aspetta un momento...ah ecco, sì, arriva.

 :messa: Eko te absolfo, tonna! Fa' e non pekkare più!

crocodile

  • Frittura totale globbale
  • *****
  • Post: 7937
  • smile!!
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #76 il: Giugno 30, 2009, 07:40:04 pm »
il mio professore di chimica al politecnico era un fUn di Bohr: lo considerava uno dei più grandi scienziati.
mi viene proprio voglia di leggerlo...
"la modestia è la qualità delle persone modeste"
(Crocodile)

M.

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1138
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #77 il: Giugno 30, 2009, 07:52:48 pm »
Ah, perdonami, non avevo letto a fondo ^^'

Farò di più. Aspetta un momento...ah ecco, sì, arriva.

 :messa: Eko te absolfo, tonna! Fa' e non pekkare più!

Era da un po' che non si vedeva in giro, o no?
But the key to the city is in the sun that pins the branches to the sky.

Fitz

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1577
  • Più Mammifero di quel che sembri
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #78 il: Luglio 05, 2009, 01:59:53 pm »
Il mio autore più preferito adesso é Tsutomu Nihei uno che disegna manghi molto poco comprensibili che magari gli gira un albo lo riempie solo di landscapes ipertrofici ma mi piace così, le prime storie dovevi sforzarti per capire in che direzione andassero adesso non hanno proprio senso. Lo voglio bene.
Maus non l'ho mai letto, non leggo nulla di ebraico, mi farebbe rivalutare il nazismo ed io voglio continuare a considerarlo il male assoluto. Poi sono diffidente, ho visto una volta il volume nella libreria di un giornalista di Libero e insomma, mi capite no? l'autore ha anche disegnato uno roba sull'undicisettembre pubblicato du un giornale (il corriere mi pare) che era una trombonata così insulsa ed autocelebrativa che mi ha dato la nausea.
Anche io un giorno scrivo un fumetto, anzi no uno grafic nuvel come dicono i centrosocialici girotondini comunisti. 
Indove trovansi le Selvagge Cose

CrawlingChaos

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1170
  • Dain bramaged
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #79 il: Luglio 05, 2009, 02:29:23 pm »
Il mio autore più preferito adesso é Tsutomu Nihei uno che disegna manghi molto poco comprensibili che magari gli gira un albo lo riempie solo di landscapes ipertrofici ma mi piace così, le prime storie dovevi sforzarti per capire in che direzione andassero adesso non hanno proprio senso. Lo voglio bene.
Maus non l'ho mai letto, non leggo nulla di ebraico, mi farebbe rivalutare il nazismo ed io voglio continuare a considerarlo il male assoluto. Poi sono diffidente, ho visto una volta il volume nella libreria di un giornalista di Libero e insomma, mi capite no? l'autore ha anche disegnato uno roba sull'undicisettembre pubblicato du un giornale (il corriere mi pare) che era una trombonata così insulsa ed autocelebrativa che mi ha dato la nausea.
Anche io un giorno scrivo un fumetto, anzi no uno grafic nuvel come dicono i centrosocialici girotondini comunisti. 

Maledetti landscapes ipertrofici con tutti i fiorellini dei prati che si vedono anche a distanza di chilometri  :D
Anch'io avrei avuto forti pregiudizi se avessi visto Maus in quel contesto prima di leggerlo (e non sapevo che Spiegelmann avesse anche disegnato qualcosa sull' 11 settembre, così a naso direi che lo troverei pessimo anch'io), ma con Maus abbi fede in me. Buttati, non è per niente scontato o filosionista  ;)
Don’t pray in my school and I won’t think in your church.

CrawlingChaos

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1170
  • Dain bramaged
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #80 il: Luglio 05, 2009, 02:40:25 pm »
No, almeno i fiorellini non ci sono... Non conosco quest'autore (e il paesaggio non è male, anzi, non è ipertrofico come me aspettavo io), quando ne hai parlato in quei termini mi aspettavo qualcosa di esageratamente e inverosimilmente dettagliato, che quando lo vedi compresso in una vignetta dà sempre (almeno a me) un senso di paciugo caotico.

Non pensare a Libero e leggiti Maus, per Azathoth! Abbi ciecamente fede nel Suo messaggero, per una volta  ;D
Don’t pray in my school and I won’t think in your church.

lara-v

  • Visitatore
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #81 il: Luglio 05, 2009, 02:46:38 pm »
Il mio autore più preferito adesso é Tsutomu Nihei uno che disegna manghi molto poco comprensibili che magari gli gira un albo lo riempie solo di landscapes ipertrofici ma mi piace così, le prime storie dovevi sforzarti per capire in che direzione andassero adesso non hanno proprio senso. Lo voglio bene.
Maus non l'ho mai letto, non leggo nulla di ebraico, mi farebbe rivalutare il nazismo ed io voglio continuare a considerarlo il male assoluto. Poi sono diffidente, ho visto una volta il volume nella libreria di un giornalista di Libero e insomma, mi capite no? l'autore ha anche disegnato uno roba sull'undicisettembre pubblicato du un giornale (il corriere mi pare) che era una trombonata così insulsa ed autocelebrativa che mi ha dato la nausea.
Anche io un giorno scrivo un fumetto, anzi no uno grafic nuvel come dicono i centrosocialici girotondini comunisti. 

Quando lo fai fammi un fischio, se hai bisogno di una disegnatrice.

Fitz

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1577
  • Più Mammifero di quel che sembri
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #82 il: Luglio 05, 2009, 03:12:04 pm »
Il mio autore più preferito adesso é Tsutomu Nihei uno che disegna manghi molto poco comprensibili che magari gli gira un albo lo riempie solo di landscapes ipertrofici ma mi piace così, le prime storie dovevi sforzarti per capire in che direzione andassero adesso non hanno proprio senso. Lo voglio bene.
Maus non l'ho mai letto, non leggo nulla di ebraico, mi farebbe rivalutare il nazismo ed io voglio continuare a considerarlo il male assoluto. Poi sono diffidente, ho visto una volta il volume nella libreria di un giornalista di Libero e insomma, mi capite no? l'autore ha anche disegnato uno roba sull'undicisettembre pubblicato du un giornale (il corriere mi pare) che era una trombonata così insulsa ed autocelebrativa che mi ha dato la nausea.
Anche io un giorno scrivo un fumetto, anzi no uno grafic nuvel come dicono i centrosocialici girotondini comunisti. 

Quando lo fai fammi un fischio, se hai bisogno di una disegnatrice.

Dipende che tipo di storie ti piace illustrare e quale é il tuo stile.
Indove trovansi le Selvagge Cose

johnbuscema

  • Caramella Rossana
  • *
  • Post: 4
  • Homo sum, humani nihil a me alienum puto
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #83 il: Luglio 06, 2009, 12:13:25 am »
ciao, avendo passato la mia prima infanzia a Buenos Aires, il mio primo contatto coi comics è avvenuto in giovanissima età con le historietas. a differenza che da noi in Argentina i fumetti godono di una considerazione pari a quella della letteratura, o di qualsiasi altra forma d'arte. ebbene il mio primo incontro con uno dei miei più grandi amori è avvenuto sotto forma di strip ed esattamente con quelle di Mafalda, pubblicate all'epoca dal Clarìn. un amico di famiglia -non smetterò mai di essergli riconoscente per questo-, notato il mio interesse per le strisce -andavo a rovistare nei cassonetti in cerca di quotidiani- mi passò qualche albo del figlio ormai fuori casa per l'università, ed aprendo uno di questi che vengo letteralmente folgorato: era un albo di Conan il Barbaro. sono bastate poche vignette -disegnate dal mio omonimo- per rapirmi completamente, rivelandomi mondi e sensazioni che mai avrei immaginato potessero esistere -avevo cinque anni, e sì, già sapevo leggere discretamente-. oltre a quello c'era qualcosa di Oesterheld con Pratt e Solano Lopez. poi ho avuto il periodo marvel heroes -aaahh, i miei primi expocartoon(certe pigne in giro pé quei stand)- con i vari fantastici quattro, spiderman e compagnia bella. di quest'altro periodo mi resta indelebile nella mente il DareDevil crudo e brutale di Miller prima, ed il più intimistico e folk della Nocenti poi. e qui arriviamo al mitico lancio story con la rilettura dei classici e delle novità argentine, e della scoperta del mondo franco-belga, con i vari XIII e Largo Winch di Van Hamme, e l'immensa cosmogonia creata da Jodorowsky e Moebius nella saga dell'Incal e dei vari Metabaroni prima e Tecnopadri poi. negli ultimi anni purtroppo non ho avuto più il tempo che desideravo da dedicare a questa mia passione, cosicché mi limito a passare ogni tanto in qualche fumetteria a comprare qualche volume selezionato che avidamente divoro nel silenzio totale della mia stanza.
chiedo venia per la pappardella ma mi capita di rado di scrivere, soprattutto su di me, quindi perdonatemi la prolissità. un saluto.
Siamo impegnati in un gioco in cui non possiamo vincere. Alcuni fallimenti sono migliori di altri, questo è tutto.

Fitz

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1577
  • Più Mammifero di quel che sembri
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #84 il: Luglio 06, 2009, 11:17:20 pm »
Ti perdono se mi disegni una pecora.

Anche Lara-v, disegnami una pecora.
Indove trovansi le Selvagge Cose

lara-v

  • Visitatore
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #85 il: Luglio 06, 2009, 11:35:46 pm »
Fitz, vedrò di fare il possibile, ma perchè proprio una pecora? :malaticcio: (non trovavo un'emoticon adatta)


Bubu

  • Visitatore
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #86 il: Luglio 06, 2009, 11:38:10 pm »
OT: Fitz caVo ti abbiamo dedicato un sondaggio  ;D

lara-v

  • Visitatore
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #87 il: Luglio 06, 2009, 11:42:08 pm »
Sì, sei un privilegiato! ;D

Fitz

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1577
  • Più Mammifero di quel che sembri
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #88 il: Luglio 06, 2009, 11:45:18 pm »
Disegnatemi una pecora per favore.
Indove trovansi le Selvagge Cose

lara-v

  • Visitatore
Re: Fumetti, fumettisti, graphic novels (non quelle che intende Moccia)
« Risposta #89 il: Luglio 06, 2009, 11:46:28 pm »
Domani te la disegno Fitz, ma solo perchè sei tu.