Autore Topic: Le Radio Religiose  (Letto 31454 volte)

Dark Star

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 5884
  • leisure
Re: Le Radio Religiose
« Risposta #165 il: Novembre 07, 2015, 11:29:53 am »
Si chiama Roberta, infatti. Effettivamente Cristina aveva solo la tipica vocina da suora in estasi scema.
'Grande tribolazione' il grande capo, probabilmente factotum.
mary jane girl

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58631
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Le Radio Religiose
« Risposta #166 il: Novembre 07, 2015, 11:45:47 am »
Ho trovato un breve esempio della sua voce in rete e direi che s, quella che ricordo io Roberta.
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58631
  • Socialista in cravatta bianca
Re: Le Radio Religiose
« Risposta #167 il: Novembre 07, 2016, 01:43:22 pm »
Pieno di gente che si sveglia e si accorge ora che a Radio Maria passano aberrazioni di continuo.
Questa volta con il terremoto causato dalle unioni civili hanno esagerato persino per il loro pubblico, evidentemente.
Io sono un capibara e voi no.

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 26020
  • Time waits for no one
Re: Le Radio Religiose
« Risposta #168 il: Novembre 07, 2016, 02:08:51 pm »
I tempi in cui "Quando Sant'Anna vuole una cappella non si ferma davanti a nulla!"...
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

ton toile

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6764
Re: Le Radio Religiose
« Risposta #169 il: Novembre 07, 2016, 02:35:24 pm »
I tempi in cui "Quando Sant'Anna vuole una cappella non si ferma davanti a nulla!"...

:rotfl:

comunque vero, a Radio Maria questa roba standard :sisisi:
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non cos che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte quando va bene come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perch vuole qualcosa da voi."

MadDog

  • 666tan
  • ***
  • Post: 1449
  • In transito, ma in direzione ostinata e contraria
Re: Le Radio Religiose
« Risposta #170 il: Novembre 07, 2016, 03:13:33 pm »
E' interessante osservare il contorsionismo delle scuse offerte dalla Vatican S.p.A. per cui si arrivati a chiedere scusa ai terremotati, ma non al reale obiettivo dell'invettiva. Sia mai, eh!
Non condivido la tua opinione.
Ma darei la vita per difendere il mio diritto a sognare che tu prenda fuoco mentre la esprimi.

Io sopravvivo visualizzando mentalmente intere mezz'ore del mio amatissimo mentore, l'insigne filosofo Germano Mosconi.

Juvia

  • The Gravy
  • *
  • Post: 58
Re: Le Radio Religiose
« Risposta #171 il: Novembre 08, 2016, 07:28:59 pm »
Mah, per contro c' quell'altro giornalista che ha detto che felice che il terremoto stia radendo al suolo le chiese.
Lui non ha manco chiesto scusa e nessuno ne parla :/