Autore Topic: Stanotte ho sognato...  (Letto 276621 volte)

Betty Moore

  • Administrator
  • Cecy
  • *****
  • Post: 30929
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3375 il: Gennaio 23, 2018, 01:26:18 pm »
Certo, certo... infatti sulla guida telefonica di New York trovi il numero di Spiderman.

  :asd:
Tutte le strade portano a Ro Pullo e Voreno (NC)

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41453
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3376 il: Gennaio 23, 2018, 02:18:13 pm »
Certo, certo... infatti sulla guida telefonica di New York trovi il numero di Spiderman.

  :asd:

 :rotfl:
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25964
  • Time waits for no one
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3377 il: Gennaio 23, 2018, 02:23:07 pm »
:rotfl:
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25964
  • Time waits for no one
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3378 il: Febbraio 17, 2018, 06:24:44 am »
Mezz'incubo con incazzatura d'una intensità inquietante... meno male che è finito in farsa stile programma della Maria nazionale...
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58554
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3379 il: Febbraio 17, 2018, 10:19:35 am »
Ho sognato tantissimo, ma nella prima parte della notte ho sognato di invocare un demone, solo che sbagliavo sempre il rituale - che consisteva nel dire poche ma precise parole ogni volta che si accendeva una lucina - e dovevo cominciare da capo; il punto è che credo di averle dette sul serio, molte di quelle parole, con la fatica di muovere le labbra ed emettere fiato di quando sei al limite tra sonno e veglia, e che la lucina fosse quella del condizionatore.
Io sono un capibara e voi no.

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25964
  • Time waits for no one
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3380 il: Febbraio 24, 2018, 11:17:24 am »
A piedi sul binario di una ferrovia dismessa verso un paesaggio chiuso di periferica fin rurale decadenza, impedito a rientrare in città. Poi qualche associazione di volontari, con il supporto della polfer, mi raggiungeva e mi riconduceva in stazione.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58554
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3381 il: Febbraio 24, 2018, 12:52:32 pm »
Io avevo un sogno complicato da raccontarvi, ma poi nel resto della notte si sono accavallati così tanto sogni che ho dovuto formattare l'HD per fare spazio.
Io sono un capibara e voi no.

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6764
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3382 il: Febbraio 25, 2018, 02:28:19 pm »
Anche io ne avevo uno complicatissimo che ricordo a sprazzi. Diciamo che il culmine è stato questo: mentre guidavo, cercavo con gli occhi una macchina parcheggiata e non la vedevo "ma com'è possibile, eppure era qui" e quello seduto accanto a me "ci siamo sopra e la stai guidando!"
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58554
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3383 il: Marzo 29, 2018, 11:43:29 am »
Ho sognato un episodio di Karakai jouzu:
in classe arriva un supplente, è un uomo giovane ed estremamente "handosamu", bello, ma dai lineamenti molto occidentali (forse lo è, ma questo nel sogno non veniva specificato); dai banchi delle ragazze parte un collettivo sospiro di ammirazione.
Nishikata pensa di approfittarne per mettere in imbarazzo Takagi, immaginandosi di vederla arrossire e impappinarsi: chiede quindi espressamente alla ragazza se trovi che il supplente sia bello. Con la massima calma e compostezza Takagi risponde che sì, il sensei è molto bello, ma - prosegue mentre l'altro sta già maledicendo tra sé e sé l'incapacità di ottenere una reazione - non è il suo tipo; il suo tipo, aggiunge avvicinando il viso al compagno e fissandolo molto intensamente nel suo modo caratteristico, è più giovane e ha lineamenti più tradizionalmente giapponesi. È quindi Nishikata ad arrossire nervoso, mentre Takagi ride della sua reazione.
« Ultima modifica: Marzo 29, 2018, 02:37:09 pm da Allevi3MSC »
Io sono un capibara e voi no.

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25964
  • Time waits for no one
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3384 il: Marzo 29, 2018, 12:28:42 pm »
Apperò! ;D


Qui, dopo alcuni tentativi nei fossi periferici, pescavo infine nella strada principale del paese trasfigurata in roggia... non avevo l'esca adatta per l'acqua corrente né c'era abbastanza fondo per congetturare di catture significative con quei mezzi a disposizione, rivolti a grosse carpe e magari siluri... continuando infatti a non prendere nulla mi risolvevo a tenere tra le mani canna e mulinello, come si fa per la trota, per aumentare la sensibilità all'abboccata e non perdere il momento... di colpo la canna si piega, nel dubbio ferro e sento una piccola resistenza... da lontano vedo affiorare qualcosa con riflessi dorati e penso che forse una carpa è rimasta ingolosita dal boccone... mentre arrivo a tirare su quello che dovrebbe essere un pesce, improvvisamente mi ritrovo a recuperare un'enorme rete piena di rifiuti e la roggia ridiventa strada...

Manco li cani...
« Ultima modifica: Marzo 29, 2018, 12:30:45 pm da Mixarchagevas »
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25964
  • Time waits for no one
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3385 il: Aprile 24, 2018, 10:19:30 am »
Folla di sogni.
Ricordo più o meno che... viaggiavo sulla statale nel pieno dell'azione di una supercella temporalesca con relativi tornado. Mi ritrovavo poi riparato in una struttura sopraelevata e angusta di una ex centrale nucleare, con altre persone che, prima del mio arrivo, non riuscivano a uscire. Una parentesi rurale in un paese noto, che nella finzione onirica ospita un curioso museo di non so cosa. Porto lì gli amici attraverso strade secondarie di indubbio fascino e poi davanti al museo, dove sorgono confuse complicazioni. In seguito sono a Milano in un giorno caldo. Ovviamente una Milano stravolta dal punto di vista urbano. La sostanza è che mi perdo cercando di tornare verso il centro e, impossibilitato a svoltare verso la città, mi trovo in una campagna remota, arsa e vuota. Perdo i contatti con l'automobile. Prima imbocco una strada bianca che finalmente mi porta a incontrare anime vive, dei tecnici che stanno lavorando a una struttura in cemento. Cordiali fin giovialmente dispettosi, ci intratteniamo chiacchierando e mi danno alcune indicazioni. Ricordo la presenza di un gentile anziano contadino sulla strada del rientro ma non il suo ruolo. Comunque, Milano resta lontana. Infine, un affollato e caotico, poco piacevole, spaccato cittadino.

Lungo l'intera vicenda oscillavo tra curiosità e angoscia profonda.
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58554
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3386 il: Maggio 06, 2018, 11:55:38 am »
I pomodori pelati di Kiki la strega li ho sognati, non esistono, vero?
Poi valanghe enormi.
E feste in cui mi perdevo il dolce perché mi addormentavo.
Io sono un capibara e voi no.

Kro

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 7034
  • Giullare di Corte
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3387 il: Maggio 06, 2018, 12:08:50 pm »
I pomodori pelati di Kiki la strega li ho sognati, non esistono, vero?
Poi valanghe enormi.
E feste in cui mi perdevo il dolce perché mi addormentavo.

Potrebbe essere a causa del link sul doppiaggio che postò Theo.
Torno Subito.
Godot

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58554
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3388 il: Maggio 06, 2018, 12:09:34 pm »
Sì, ho già fatto questa correlazione.
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58554
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Stanotte ho sognato...
« Risposta #3389 il: Maggio 28, 2018, 10:12:24 am »
Al di là di altri sogni più abituali per me, ne ho fatto uno orribile; e forse era un tentativo del mio inconscio di farmi diventare vegetariano.
Cercavo di uccidere un gatto a scarpate, per mangiarlo; all'inizio però era un astice (e il fatto che volessi mangiarlo e dovessi ucciderlo di persona ha più senso, per quanto io non abbia mai cucinato astici vivi), e - come accade nei sogni - nel mentre diventava un gatto malconcio, e da principio continuavo a dargli colpi per ammazzarlo, ma man mano la cosa mi creava sempre più disagio e dolore, e smettevo col gatto che ancora respirava ma forse già compromesso. Per fortuna il forte senso di orrore mi ha fatto svegliare, e mi sono dovuto ripetere che non era vero e che non ho mai fatto nulla di simile a un gatto.
« Ultima modifica: Maggio 28, 2018, 10:17:37 am da Allevi3MSC »
Io sono un capibara e voi no.