Autore Topic: Malvestite su Facebook  (Letto 498124 volte)

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58527
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6030 il: Novembre 08, 2017, 07:13:56 pm »
Boh, è tornato... forse era solo un problema mio.
Io sono un capibara e voi no.

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6764
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6031 il: Novembre 09, 2017, 09:04:57 am »
Si è rotto fb!

anche sullo smartphone era successo
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58527
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6032 il: Gennaio 06, 2018, 12:27:02 am »
Fb non mi segnala più i compleanni; non so cosa ho cliccato... non so se devo lagnarmene o gioirne.
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58527
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6033 il: Gennaio 06, 2018, 12:28:54 am »
Ah, ora di nuovo; e a quanto pare...

(segue altrove)
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58527
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6034 il: Gennaio 06, 2018, 12:31:51 am »
Per altro, mentre smanettavo col profilo sono andato per la prima volta a controllare chi mi "segue": tutte persone che non conosco nel mondo reale; tranne una, la richiesta di amicizia della quale ho ignorato.
Io sono un capibara e voi no.

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58527
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6035 il: Gennaio 19, 2018, 11:10:04 am »
Sapete quegli idiotissimi video di commemorazione di un'amicizia? FB me ne sta proponendo uno che, nel suo essere completamente sbagliato, è geniale. Innanzitutto nella foto di presentazione io non ci sono, ma il sublime si raggiunge nel "come eravate" "e come siete", che sono due foto di tagli di carne appesi; seguono foto di vasetti e bottiglie, aperti in occasioni in cui io non c'ero ma sono stato solo taggato; in tutto ciò io non compaio MAI e il contatto solo una volta.
Io sono un capibara e voi no.

Misia

  • Scalogno ciselée
  • *****
  • Post: 41453
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6036 il: Gennaio 19, 2018, 11:15:12 am »
Per un attimo ho pensato ti riferissi a un vecchio/a utente delle malvestite
«Sono la pietà, la compassione, il perdono che mi mancano...non la razionalità»

I'm fucking zen

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6764
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6037 il: Gennaio 19, 2018, 11:24:37 am »
Sapete quegli idiotissimi video di commemorazione di un'amicizia? FB me ne sta proponendo uno che, nel suo essere completamente sbagliato, è geniale. Innanzitutto nella foto di presentazione io non ci sono, ma il sublime si raggiunge nel "come eravate" "e come siete", che sono due foto di tagli di carne appesi; seguono foto di vasetti e bottiglie, aperti in occasioni in cui io non c'ero ma sono stato solo taggato; in tutto ciò io non compaio MAI e il contatto solo una volta.

quei video creano dei mashup mitici
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58527
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6038 il: Marzo 20, 2018, 01:56:27 pm »
Non sono sicuro di capire il motivo per cui non stiamo parlando di quel che accade con fb e lo scandalo Cambridge analytica; va beh, il primo motivo è la scarsa partecipazione generale, ma questo vale per tutto: oltre a questo conta più il disinteresse, la non comprensione, cosa?
« Ultima modifica: Marzo 20, 2018, 01:59:39 pm da Allevi3MSC »
Io sono un capibara e voi no.

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25959
  • Time waits for no one
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6039 il: Marzo 20, 2018, 02:59:36 pm »
Avevo messo il lino in Esteri...
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Mixarchagevas

  • Semino oleoso
  • *****
  • Post: 25959
  • Time waits for no one
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6040 il: Marzo 20, 2018, 03:02:01 pm »
Il link...
La vita incandescente

"Some living, some standing alone..."

À ton étoile

Chopper

  • Casio in pastelletto
  • *****
  • Post: 6764
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6041 il: Marzo 20, 2018, 05:16:50 pm »
Non sono sicuro di capire il motivo per cui non stiamo parlando di quel che accade con fb e lo scandalo Cambridge analytica; va beh, il primo motivo è la scarsa partecipazione generale, ma questo vale per tutto: oltre a questo conta più il disinteresse, la non comprensione, cosa?

Io devo ancora vedere il video per bene e informarmi. Apriamo il topic intanto?
"Sono il Dottore, e sono peggio di qualunque zia. E non è così che di solito mi presento."

"Un annuncio pubblicitario che fa finta di essere arte è quando va bene – come quando qualcuno vi sorride cordialmente solo perché vuole qualcosa da voi."

PiantaGrassa

  • Gelato alla mandorla pizzuta d'avola
  • *****
  • Post: 17448
  • Divyna Veggente
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6042 il: Marzo 20, 2018, 06:12:53 pm »
sono così fuori dal mondo su certi (tanti) argomenti ... non so neppure di cosa stiate parlando
"Quando io uso una parola, essa significa esattamente ciò che io voglio che significhi"

purple

  • Carbonara stracciatella
  • *****
  • Post: 12494
  • mother of cats
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6043 il: Marzo 21, 2018, 12:18:35 pm »
Boh non mi pare niente di particolarmente strano. Hanno venduto merce, che è l'unica cosa che gli interessa. Etica e morale non mi sembrano contemplate, fosse andato Sauron a chiedere o meglio a fare affari, senza battere ciglio sarebbe stato uguale.
Purtroppo è questione di autocensura cosa si consegna a loro. O di generale "chissenefrega" dei miei dati nella massa.
Sul fatto poi che la gente voti in base alle così di moda "notizie tarocche", beh lì il problema è sostanzialmente l'ignoranza funzionale a cui non fanno altro che condannare man mano che sviliscono l'istruzione di base e la capacità di ragionare, chiedendo robottini usa e getta pronti all'uso. Sul fatto che poi "oooohhhhh i media influenzano, la propaganda influenza", ah beh: la scoperta proprio. Provate a chiederlo all'effetto che fece la diffusione della stampa (quella popolare, dei foglietti) nella prima metà del '500. O ancora prima: provate a chiederlo ai predicatori. Se a una persona offri gli strumenti (concreti e di educazione) per ragionare, non è che è semplicemente è un imbuto: entra e esce. Se invece persegui politiche per avere l'imbuto, l'effetto è che vince il più scaltro, ricco o volendo, al limite, il più laido e prevaricatore.

Nel fatto specifico, al massimo è più interessante seguire l'effetto sulla speculazione finanziaria a seguito dell'esplosione della notizia.


L'unica cosa che invece trovo moralmente in questione e da analizzare, intorno alla quale spero nasca una riflessione, sta in tutta quella serie di clausole che con un "nostro" sì cede indirettamente i dati di tutti i nostri contatti, senza che loro sappiano minimamente quello che noi decidiamo. O abbiano minimamente voce in capitolo e potere decisionale. E' la forma di ingerenza legalizzata, superficialità nel rapportarsi con la collettività, etc. che mi pare cruciale. Non vale solo per i social, ma anche per qualsiasi app che abbiamo nel telefono, molto banalmente.
"Tenía tan mala memoria que se olvidó de que tenía mala memoria y se acordó de todo" (R.G.d.l.S.)

Home is where the cats are

Allevi3MSC

  • Biscotto Gullon
  • *****
  • Post: 58527
  • Socialista in cravatta bianca
Re:Malvestite su Facebook
« Risposta #6044 il: Marzo 21, 2018, 12:26:27 pm »
Eh appunto, le questioni sul tappeto sono molte.
Io sono un capibara e voi no.